Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  pluto on Thu Dec 15, 2011 7:41 pm

    Un nuovo 3D sulla 507 non ha molto senso e tutto sommato avrei potuto collegarmi a quello dell'amico Massi con cui condivido la nuova scoperta: la 507 appunto.

    Ma mi sembrava giusto scrivere 2 note separatamente intanto x dare a Cesare quel che è di Cesare, o meglio dare a Fil quel che è di Fil , visto che il set up in questione è il suo e solo x sua gentile concessione, ho potuto provarlo.
    Il Magister è un gentiluomo sardo di pasta antica come ormai se ne trovano pochi; e mi piace sottolineare sardo in quanto troppo spesso ci ricordiamo della Sardegna solo ad agosto e solo della Costa Smeralda, dimenticandoci che la Sardegna è fatta in primis dalle persone e poi dagli scogli e dal mare. Persone che troppo spesso sottovalutiamo erroneamente, visto che tra queste ci sono anche e soprattutto dei SIGNORI come il ns Magister. Bravo Filippo - sei un esempio ( e non solo xchè mi hai imprestato il tuo set up)

    Detto questo, Il Magister mi ha mandato un collo che pensavo contenesse un paio di monumentali Tannoy Royal Westminster, invece c'erano solo le cuffie e l'ampli
    (Azz se mi mandavi un paio di casse, mi ci voleva una squadra traslochi.... Laughing Laughing )

    Il collo è arrivato in ufficio e gira che ti rigira, il vecchio Pluto ha rimandato tutte le pratiche al giorno dopo e si è acceso l'ampli collegandolo al Marantz CD7 con un cavo bilanciato Accuphase che avevo in ufficio. Ovviamente qualche bestemmia, visto che la postazione non era prevista x ascolto in cuffia (tradotto: il divano è troppo distante, si deve stare in piedi)
    Telefonata di conferma arrivo a Filippo, le valvole sono OK, pre-riscaldamento, si parte

    Intanto diciamo che rispetto alla Senny è un pò più scomoda da calzare x via della forma dei padiglioni, ma i problemi finiscono qua.

    Partiamo da quello che mi aspettavo:
    da vecchio possessore di Stax e soprattutto da ascoltatore esperto di elettrostatico e planare (Stax 81/83 e 8, Quad 63 e USa monitor, Soundlab etc) + Apogee e Maggies e Martin Logan
    mi aspettavo una resa magnifica sulla voce e sui piccoli complessi Jazz, sulla classica in genere, con possibili complicazioni con Rock-pop e con la sinfonica ad alto volume.
    Recentemente ho ascoltato 2 casse magnifiche: le Soundlab e le vecchie Stax 8 assolutamente stellari finchè il volume non superava certi livelli. La paura era quella.

    Quindi ho pensato di metterle subito a loro agio con qualche Cd calmo. Col cacchio!
    Parto subito con With or Without you degli U2 e poi Steve Winwood in Why can't we live together e inizio a sorridere. Volume a ore 11. Clipping 0 e bassi perfetti
    Metto su il vecchio John Lee Hooker prima con the Healer e Carlos Santana e poi con Van Morrison in I cover the waterfront. la chitarra di Santana lancia dardi di fuoco mentre la voce cavernosa di John è li, stupenda e sale sale senza affanno. Van Morrison entra ma fa quasi da paggetto al vecchio maestro. Pezzo meraviglioso. Il sorriso aumenta

    Decido di metterle ancora più a loro agio (si fa x dire Laughing ) tanto lo so già che con un trio classico o di Jazz suonano da Dio. Prendo Lee Retenour e la sua chitarra in un vecchio brano di Bob Marley. Fantastico. Batteria stoppata e chitarra che spara rasoiate. Volume da stadio

    Già che ci sono mi sento Mark Knopfler e James Taylor in Sailing to Philadelphia. Un bicchiere d'acqua

    OK ho giusto quello che fa x voi bimbe Stax. Al di Meola e la sua collection. Prima Mediterranean Sundance (brano celeberrimo) ma sul quale le Stax vanno a nozze e poi Race with the devil on a spanish highway. Un brano rock dove chitarra, percussioni e batteria la fanno da padrone con un cambio di ritmo verso il finale da brividi.
    Mi chiedo: ma chi cazzo l'ha detto che non hanno bassi? Penso sia difficile fare meglio. Ah già, la 009. Maledetta!

    Karajan e i Wiener con un DECCA d'epoca nel balletto di Giselle (compratelo disgraziati, 5 euro alla Fnac di pura libidine appena rimasterizzato), vanno via sciolti.

    Come un pirla mi rendo conto che sto in piedi a cambiare CD da 2 ore e mezza e godo. E' il più bel complimento che si possa fare alla bimba STAX. Ascolti la musica e ti dimentichi il resto. Solo la musica.

    Ok ora porto tutto a casa e vado ad attaccare il tutto all'Elgar DCS con un cavetto bilanciato giusto (che poi spedirò a Fil x un suo commento)

    Fil giustamente mi parla dell'accoppiata particolarmente riuscita in quanto l'Egmont riesce a fare cantare al meglio le bimbe dando loro la giusta dose di potenza. Questo Egmont mi sembra eccellente. Forse una delle valvole di potenza è un pò vecchiotta, qualche rumorino sul canale sinistro lo sento ogni morte di papa. Dopo provo ad invertirle sui 2 canali

    Per la prova ufficiale ed il confronto con la Senny, dovrete aspettare. Per il momento: cuffia magnifica e concordo con il parere di tutti coloro che hanno sostenuto che può rappresentare il Nirvana se ben amplificata. Sarebbe forse la regina se non ci fosse una regina ancora più nobile. Sicuramente x coloro che amano l'elettrostatico si
    Per coloro che non lo amano, pazienza nessuno è perfetto e non sapete che vi perdete

    Indubbiamente il rapporto qualità-prezzo è altissimo. Ora solo il Biscotto Nazionale può sciogliermi il dilemma facendomi ascoltare la sua 009. Se non sapessi dell'esistenza della 009, chiederei a Fil di vendermi il pacco. E non è detto che non lo faccia - vedremo

    Per il momento grazie ancora a Fil e a chi ha avuto la pazienza di leggere (questa volta PPP lo batto di sicuro )

    Gian

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  Giordy60 on Thu Dec 15, 2011 8:03 pm

    insomma, oltre a comprendere dalle tua parole la massima soddisfazione per la seduta di ascolto,.....oggi lavorare niente eh ! Laughing
    io quel set-up non voglio neanche vederlo, figurati a provarlo........ (poi sarebbero c@xxi )

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  pluto on Thu Dec 15, 2011 8:09 pm

    Giordy60 wrote:insomma, oltre a comprendere dalle tua parole la massima soddisfazione per la seduta di ascolto,.....oggi lavorare niente eh ! Laughing
    io quel set-up non voglio neanche vederlo, figurati a provarlo........ (poi sarebbero c@xxi )

    Tutta colpa di Fil

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  fil on Thu Dec 15, 2011 8:28 pm

    Giordy60 wrote:

    insomma, oltre a comprendere dalle tua parole la massima soddisfazione per la seduta di ascolto


    Ma allora nn hai letto attentamente: quale seduta????



    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  Giordy60 on Thu Dec 15, 2011 8:30 pm

    fil wrote:

    Ma allora nn hai letto attentamente: quale seduta????


    fil, non sai che Gian fà le sedute .....in piedi !!! affraid

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7717
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  biscottino on Thu Dec 15, 2011 8:37 pm

    pluto wrote:
    Il Magister è un gentiluomo sardo di pasta antica come ormai se ne trovano pochi;
    applausi




    pluto wrote:
    Ora solo il Biscotto Nazionale può sciogliermi il dilemma facendomi ascoltare la sua 009.

    Gian



    Sal.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  fil on Thu Dec 15, 2011 8:42 pm

    pluto wrote:

    Tutta colpa di Fil


    Gian, è stato ed è un piacere per me!
    Ti ringrazio per ciò che hai scritto.

    Ero sicuro che un audiofilo navigato, non potesse che apprezzare il combo Egmont/507.
    Volevo innanzitutto dirti a proposito delle valvole, che hanno non molte ore di funzionamento alle spalle, quindi vita residua parecchia. In particolar modo le 6SN7 che sono NOS anni 40, come puoi rilevare dalle scatoline.
    Salvo danni da trasporto, dovrebbero essere perfette. Continua a provarle bene. In ogni modo ho un intero set di ricambio: rettificatrici, pre e potenza, tutte NOS e vergini.
    Quanto alla comodità della cuffia, come sempre accade, bisogna un pò adattarsi nel tempo. Comunque prova ad allentare, eventualmente, la pressione sulle orecchie agendo sulle staffe dell'archetto.
    Certi "spernacchiamenti" sono propri della cuffia quando non perfettamente calzata: dovrebbe crearsi quasi il vuoto tra drivers e orecchie... ed è per questo, che escluderei difetti da imputare alle valvole.

    Per ora sono molto contento che gli ascolti ti soddisfino.
    Circa la superiorità della 009 rispetto alla 507, non si discute. Ma bisogna fare attenzione anche alla soggettività del gusto personale...soprattutto per certi generi musicali nei quali la 507 vira verso l'emulazione dinamica, più di quanto non faccia la 009...

    Per ora è tutto. Buonissimi ascolti!!!


    Last edited by fil on Thu Dec 15, 2011 8:52 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  pluto on Thu Dec 15, 2011 8:45 pm

    Lo ammetto: una cadrega avrei anche potuto recuperarla , ma non era previsto nè l'ascolto in ufficio nè che mi sarebbero piaciute così tanto da non riuscire a staccarmi.


    Maledetto Biscotto! Sei libero lunedì sera??? Facciamo un antipasto della cena Campana?

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  Fausto on Thu Dec 15, 2011 9:07 pm

    Ciao Gian,
    io non leggo mai i post "lunghi"....
    non ne ho mai fatto mistero....
    Arrivo al sodo: le compro o non le compro le STAX?
    Il marchio mi affascina ma non ho nessuna possibilità di ascoltarle....
    Mi fido: dimmi tu!
    sunny sunny sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  pluto on Thu Dec 15, 2011 9:19 pm

    Fausto wrote:Ciao Gian,
    io non leggo mai i post "lunghi"....
    non ne ho mai fatto mistero....
    Arrivo al sodo: le compro o non le compro le STAX?
    Il marchio mi affascina ma non ho nessuna possibilità di ascoltarle....
    Mi fido: dimmi tu!
    sunny sunny sunny

    Vai e comprati la 507 senza pensarci 2 volte.
    Magari ogni tanto è utile perdere un pochino di tempo...

    m_b
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 117
    Data d'iscrizione : 2011-04-07

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  m_b on Thu Dec 15, 2011 10:53 pm

    pluto wrote:

    Vai e comprati la 507 senza pensarci 2 volte.

    Più l ascolto più mi piace! Sto ascoltando ora la Moldava diretta da kubelik...ne risalta in modo sublime la delicatezza e , assieme, la potenza.

    Ne approfitto per una domandina OT, vorrei provare a migliorare la sorgente. Uso un audio PC, e il 600 limited, come dac con uscita bilanciata cosa potrei provare dal costo a cavallo dei 1500 euro anche usato?
    Grazie
    Massimiliano

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7717
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  biscottino on Fri Dec 16, 2011 5:27 am

    pluto wrote:Lo ammetto: una cadrega avrei anche potuto recuperarla , ma non era previsto nè l'ascolto in ufficio nè che mi sarebbero piaciute così tanto da non riuscire a staccarmi.



    Maledetto Biscotto! Sei libero lunedì sera??? Facciamo un antipasto della cena Campana?


    Certamente Gian, magari chiamiamo anche l'anticuffie per eccellenza, il mitico Massimo.

    Passa a panza vuota che sè magnàmo un panuozzo a Gragnano!

    Sal

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7717
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  biscottino on Fri Dec 16, 2011 5:32 am

    m_b wrote:

    Più l ascolto più mi piace! Sto ascoltando ora la Moldava diretta da kubelik...ne risalta in modo sublime la delicatezza e , assieme, la potenza.

    Ne approfitto per una domandina OT, vorrei provare a migliorare la sorgente. Uso un audio PC, e il 600 limited, come dac con uscita bilanciata cosa potrei provare dal costo a cavallo dei 1500 euro anche usato?
    Grazie
    Massimiliano

    Da possessore contento e grande estimatore, non posso che comsigliarti il Lector Digidrive, una macchina definitiva.

    Sal

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  pluto on Fri Dec 16, 2011 8:03 am

    Sal ti chiamo in mattinata x metterci d'accordo.

    x Massimiliano: ma intendi come DAC o come Cd player?
    Eccellente disco quello di Kubelik e grande direttore

    Appena posso voglio provare la 507 anche con il nonno del 600Ltd sunny cioè il vecchio SRM T1 (però ringiovanito con 2 valvoline giuste..)

    m_b
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 117
    Data d'iscrizione : 2011-04-07

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  m_b on Fri Dec 16, 2011 8:47 am

    Si intendo come dac. Potrei inviare il segnale in digitale tramite la xonare essence oppure tramite USB.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7717
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  biscottino on Fri Dec 16, 2011 9:38 am

    pluto wrote:Sal ti chiamo in mattinata x metterci d'accordo.

    x Massimiliano: ma intendi come DAC o come Cd player?
    Eccellente disco quello di Kubelik e grande direttore

    Appena posso voglio provare la 507 anche con il nonno del 600Ltd sunny cioè il vecchio SRM T1 (però ringiovanito con 2 valvoline giuste..)

    Porta tutto se puoi, io ti faccio trovare il Ges, il Pace e il Diablo!!

    Sal

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  pluto on Fri Dec 16, 2011 9:44 am

    m_b wrote:Si intendo come dac. Potrei inviare il segnale in digitale tramite la xonare essence oppure tramite USB.

    Personalmente sono x togliere sempre quanta più roba possibile. Quindi un bel collegamento diretto DAC - PC in USB

    Se hai Windows, lo Young magari con un alimentatore migliore è un ottimo acquisto

    Altrimenti

    Apogee Rosetta
    NorthStar Essensio (ultima serie)

    e parecchi altri direi

    **********

    Una foto volante con telefonino dell'ascolto di ieri con l'Egmont appoggiato su una gloriosa JBL Pro 4333 e collegato in bilanciato al Marantz CD7




    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  Giordy60 on Fri Dec 16, 2011 9:59 am


    Gian, non ti fai mancare niente !
    che spettacolo applausi applausi applausi

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  pluto on Fri Dec 16, 2011 10:59 am

    Ritornando x un momento a quello che più mi è piaciuto della 507, direi che ognuno di noi ha dei parametri peculiari che predilige x giudicare un impianto o un componente. Tra le varie a me piace molto la voce , cioè uno dei cavalli di battaglia da sempre delle elettrostatiche in generale (cuffie e casse).

    Quello che mi ha colpito in positivo del combo di Filippo (perdonatemi se ci arrivo con un pò di ritardo, ma il mio ritorno alle cuffie è cosa recente, anche se mi sto dando da fare) è la grande capacità di radiografare la voce (maschile o femminile) e soprattutto di non sedersi mai all'aumento del volume sulla voce stessa.

    Gli impianti che non mi piacciono, normalmente si siedono proprio sulla voce e sui pieni orchestrali quando il livello sale. Non so se questa caratteristica possa definirsi capacità dinamica o velocità di risposta o che altro. Quando invece le cose mi soddisfano allora la voce, i cori etc splendono proprio nei pieni a tutto gas. La 507 è meravigliosa in questa performance e senza dubbio è ben coadiuvata dall'Egmont

    Voi che l' ascoltate anche con il 600Ltd mi potrete confermare o meno se questa splendida caratteristica è confermata anche con altri ampli

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  fil on Fri Dec 16, 2011 11:55 am

    Gian, fai sapere se con le valvole è tutto ok, oppure se persiste l'ipotizzato difetto...
    Grazie!


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  pluto on Fri Dec 16, 2011 12:12 pm

    Ti dico più tardi Fil

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5551
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  hr2 on Fri Dec 16, 2011 1:05 pm

    A che c@@o ti servono 2 gira.....in ufficio??
    complimenti.....per l'impiantino Laughing Laughing Laughing

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Dec 16, 2011 1:24 pm

    Leggo solo ora Gian la tua recensione e devo dire.... che è pari ad una delle mie per lunghezza estenuante!!!!

    Però scritta bene, e si legge con facilità.

    Sono contento che ti sia piaciuta la 507, di cui ancora sono in possesso e che mi assiste negli ascolti "di coppia" affiancata alla 009.

    Io non ho fatica a credere, come Fil ci ha raccontato, che l'Egmont superi in spinta il 600, e che questo possa essere un vantaggio con la 507, che appunto è una cuffia elettrostatica con un certo "effetto presenza" e molto mordente "dinamico".

    Credo che l'abbinata 600+009 se la batta su altri fronti: pur non rinunciataria per dinamica, lì la lotta si vince sul piano della trasparenza e della neutralità.

    Da quello che ho visto (cioé ascoltato) io, la 507 rispetto alla 009 necessita di maggior erogazione in corrente da parte dell'ampli per dare il meglio....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  Ospite on Fri Dec 16, 2011 1:32 pm

    pluto wrote: La 507 è meravigliosa in questa performance e senza dubbio è ben coadiuvata dall'Egmont

    Voi che l' ascoltate anche con il 600Ltd mi potrete confermare o meno se questa splendida caratteristica è confermata anche con altri ampli

    ...Ciao Gian mi fà piacere aver letto le tue impressioni sulla 507, che coincidono
    con quanto già detto più volte da me e Fil, Spendido Amico, e nella comparazione fatta a casa sua tra il suo Driver e il mio 600 LTD. risultarono essere entrambi due ottimi Ampli, il suo più potente come amplificazione, il mio più analitico, tanto che poi Fil x la sua 009 ha preferito lo Stax.

    Io spero che al Fil, gli venga voglia di partecipare a qualche riunione in giro per l'Italia...così mi aggrego volentieri anche io.

    Vale

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax 507/Rudistor Egmont Signature/ Fil

    Post  pluto on Fri Dec 16, 2011 1:43 pm

    best56 wrote:

    ...Ciao Gian mi fà piacere aver letto le tue impressioni sulla 507, che coincidono
    con quanto già detto più volte da me e Fil, Spendido Amico, e nella comparazione fatta a casa sua tra il suo Driver e il mio 600 LTD. risultarono essere entrambi due ottimi Ampli, il suo più potente come amplificazione, il mio più analitico, tanto che poi Fil x la sua 009 ha preferito lo Stax.

    Io spero che al Fil, gli venga voglia di partecipare a qualche riunione in giro per l'Italia...così mi aggrego volentieri anche io.

    Vale

    Cosa che spero vivamente anch'io , magari venendomi a trovare, così lo iniziamo un pochino alla liquida e spende pure lui

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 7:33 pm