Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Pioneer PD-D6-J - Page 9
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Pioneer PD-D6-J

    Share

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  Dragon on Tue Dec 14, 2010 10:42 pm

    Luca58 wrote:
    Fino a prova contraria, la prova con un unico cdp in un unico impianto (nel caso specifico il Maestro SE, ma potrebbe essere stato anche un altro lettore fino a prova contraria) ha dimostrato che a certe frequenze i CD vengono letti meglio e, di conseguenza, e' normale e lecito aspettarsi che qualunque cdp che non lavori a multipli di 44.1 e che suoni benissimo in certi impianti suonerebbe anche meglio se fosse possibile settarlo a frequenze che siano multipli di 44.1; ovviamente, fino a prova contraria.

    Concordo!

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  matley on Tue Dec 14, 2010 11:00 pm

    per me ...
    avete bisogno di un bravo dottore... santa affraid affraid affraid affraid


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  Dragon on Tue Dec 14, 2010 11:04 pm



    ... affraid affraid affraid Concordo!... affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  ema49 on Wed Dec 15, 2010 12:17 am

    matley wrote:
    pizzino: i cavetti sono pronti quando vuoi...

    ..già risposto al tuo bar..non ripeto due volte le stesse cose..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  aircooled on Wed Dec 15, 2010 10:03 am

    matley wrote:....
    straquoto matley, questo spazio ha provato qualche volta a andare oltre il solito marketing e i soliti luoghi comuni, ma è giunta l'ora di rientrare nella norma e smetterla, è giunta l'ora di rientrare nelle solite discussioni trite e ritrite ricominciando a parlare del nulla, W il marketing,W l'aria fritta, W l'audiofilo appiattito sui soliti luoghi comuni, W la myfi che tutti contenti fa, suvvia rientrimo nel nulla dove tutti troveranno il proprio paradiso basta parlare di fuffa tecnica, la myfi è la vera strada maestra


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  piroGallo on Wed Dec 15, 2010 10:19 am

    Luca58 wrote:la prova con un unico cdp in un unico impianto (nel caso specifico il Maestro SE, ma potrebbe essere stato anche un altro lettore fino a prova contraria) ha dimostrato che a certe frequenze i CD vengono letti meglio

    Posso sapere, se lecito, in cosa è consistito "vengono letti meglio?"



    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  piroGallo on Wed Dec 15, 2010 10:26 am

    Luca58 wrote:


    ...
    e, di conseguenza, e' normale e lecito aspettarsi che qualunque cdp che non lavori a multipli di 44.1 e che suoni benissimo in certi impianti suonerebbe anche meglio se fosse possibile settarlo a frequenze che siano multipli di 44.1; ovviamente, [b]fino a prova contraria
    .

    Questo, secondo me, è sbagliato per due ordini di motivi:

    1. il fatto che un convertitore ricampioni a multipli NON interi non vuole assolutamente dire che suoni peggio. vorei solo evidenziare che il problemi dei multipli interi o non interi influenza la difficoltà del ricampionamento. Ma una cosa difficile da fare non implica necessariamente che non possa essere fatta bene. è solo più difficile da fare.

    2. ciò che è "meglio" per te potrebbe essere "peggio" per me. a meno di non utilizzare un criterio oggettivo per definire ciò che è meglio e ciò che è peggio. (vedere la domanda al mio post precedente)


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  Luca58 on Wed Dec 15, 2010 10:40 am

    piroGallo wrote:

    Questo, secondo me, è sbagliato per due ordini di motivi:

    1. il fatto che un convertitore ricampioni a multipli NON interi non vuole assolutamente dire che suoni peggio. vorei solo evidenziare che il problemi dei multipli interi o non interi influenza la difficoltà del ricampionamento. Ma una cosa difficile da fare non implica necessariamente che non possa essere fatta bene. è solo più difficile da fare.

    2. ciò che è "meglio" per te potrebbe essere "peggio" per me. a meno di non utilizzare un criterio oggettivo per definire ciò che è meglio e ciò che è peggio. (vedere la domanda al mio post precedente)

    1) A me quello che accade con multipli non interi di 44.1 e' stato spiegato e non coincide con quello che dici; siccome pero' non sono un esperto non posso insistere.

    2) Vero; ognuno si diverte come vuole. Laughing

    Per scrivere questo, comunque, do' per scontato che una prova comparativa, anche se soggettiva, come quella alla quale ho partecipato tu almeno l'abbia fatta.

    Comunque io non sto facendo una crociata a favore di certe frequenze di campionamento; riporto solo quello che ho sentito nella speranza di essere utile a qualcuno se ha voglia di provare e se e' della stessa opinione.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  Luca58 on Wed Dec 15, 2010 10:54 am

    matley wrote:per me ...
    avete bisogno di un bravo dottore... santa affraid affraid affraid affraid
    non sai quanto ci sei andato vicino...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  aircooled on Wed Dec 15, 2010 11:37 am

    1) A me quello che accade con multipli non interi di 44.1 e' stato spiegato e non coincide con quello che dici; siccome pero' non sono un esperto non posso insistere.

    l'ingegnere che te lo ha spiegato forse era un sottoingegnere, come tanti c'è ne sono in giro visto che molti produttori dai più piccoli alle multinazionali scelgono di campionare i CD con la sua frequenza e non con quella del DAT o meglio scimmiottando il DVDA riproducendo artefatti, la cosa strana è che anche chi partecipava al consorzio che si occupava di sviluppare il DVDA tipo la Meridian che in fatto di digitale non ha da imparare da nessuno campiona i suoi CD a multipli standard chissà perché forse incapaci pure loro passate a altro che ci si diverte di più date retta


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  Luca58 on Wed Dec 15, 2010 12:24 pm

    aircooled wrote:l'ingegnere che te lo ha spiegato forse era un sottoingegnere, come tanti c'è ne sono in giro visto che molti produttori dai più piccoli alle multinazionali scelgono di campionare i CD con la sua frequenza e non con quella del DAT o meglio scimmiottando il DVDA riproducendo artefatti, la cosa strana è che anche chi partecipava al consorzio che si occupava di sviluppare il DVDA tipo la Meridian che in fatto di digitale non ha da imparare da nessuno campiona i suoi CD a multipli standard chissà perché forse incapaci pure loro passate a altro che ci si diverte di più date retta
    Io, dalla spiegazione che mi fu fatta, ho capito questo:

    1) con multipli interi della frequenza di campionamento base (44.1 kHz) si ha un infittimento del segnale; quello che viene inserito, ovviamente, nel CD non c'e', ma l'inserimento in ogni caso mantiene il contenuto di partenza. Questo procedimento arricchisce molto quello che si ascolta in quasi tutti i parametri (e quindi ne vale la pena) ma mi torna anche bene che la naturalezza sia leggermente (e ovviamente) alterata, sempre che si possegga un impianto in grado di rivelarlo ed una sensibilita' individuale in grado di avvertirlo. Questo procedimento mi ricorda, da quello che ho capito da profano, quello che fa un videoproiettore CRT con il duplcatore/triplicatore di line; anche nei vpr CRT l'immagine col triplicatore di linee non e' piu' quella originale (che viene pero' mantenuta anche se infittita), ma su schermi grandi il risultato e' grandioso.

    2) con multipli non interi della frequenza di campionamento base (44.1 kHz) non si lascia inalterato il segnale originale, che invece viene completamente ricalcolato e di conseguenza cancellato dal cdp. N.B. => in pratica si ascolta il cdp che simula il CD e non il CD. Che poi col progredire della qualita' del software di ricalcolo un cdp che campioni a multipli non interi della frequenza di base possa giungere a produrre un suono analogo a quello del CD originale e, perche' no a questo punto, anche superiore come quello del SACD e' possibile; e' possibile ma, secondo me, poco probabile perche':

    1) costa investimenti e la stragrande maggioranza degli audiofili e' gia' contenta;

    2) se proprio si vuole arrivare ad una riproduzione migliore basta spostare il campionamento su un valore vicino ma multiplo pari.


    Last edited by Luca58 on Wed Dec 15, 2010 1:20 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  piero on Wed Dec 15, 2010 1:15 pm

    madonnamia...ma non si stava meglio quando c'erano le cassette? in più si risparmiava un sacco di soldi Laughing

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  Dragon on Wed Dec 15, 2010 1:28 pm

    piroGallo wrote:
    Questo, secondo me, è sbagliato per due ordini di motivi:

    1. il fatto che un convertitore ricampioni a multipli NON interi non vuole assolutamente dire che suoni peggio. vorei solo evidenziare che il problemi dei multipli interi o non interi influenza la difficoltà del ricampionamento. Ma una cosa difficile da fare non implica necessariamente che non possa essere fatta bene. è solo più difficile da fare.

    2. ciò che è "meglio" per te potrebbe essere "peggio" per me. a meno di non utilizzare un criterio oggettivo per definire ciò che è meglio e ciò che è peggio. (vedere la domanda al mio post precedente)

    Straquoto la prima!!! D'altra parte c'è chi può e chi non può!...

    E concordo con la seconda! D'altra parte chi può dire qual'è la "giusta" e "vera" riproduzione?


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  aircooled on Wed Dec 15, 2010 1:44 pm

    Straquoto la prima!!! D'altra parte c'è chi può e chi non può!...

    E concordo con la seconda! D'altra parte chi può dire qual'è la "giusta" e "vera" riproduzione?


    mi spiace dirlo ma la priama è solo aria fritta, ma se uno può dimostrarlo cambio idea altrimenti è la solita costroneria sparata tanto per dire qualcosa
    poi certo se uno ha un cd campionato a 48 ha ragione
    la seconda è la solita myfi dove ci si nasconde quando si è debolucci con gli argomenti, non commento


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  aircooled on Wed Dec 15, 2010 1:52 pm

    piero wrote:madonnamia...ma non si stava meglio quando c'erano le cassette? in più si risparmiava un sacco di soldi
    in effetti le cassette erano analogiche e li tutti potevano sparare quello che volevano


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  aircooled on Wed Dec 15, 2010 1:58 pm

    Luca58 wrote:
    aircooled wrote:l'ingegnere che te lo ha spiegato forse era un sottoingegnere, come tanti c'è ne sono in giro visto che molti produttori dai più piccoli alle multinazionali scelgono di campionare i CD con la sua frequenza e non con quella del DAT o meglio scimmiottando il DVDA riproducendo artefatti, la cosa strana è che anche chi partecipava al consorzio che si occupava di sviluppare il DVDA tipo la Meridian che in fatto di digitale non ha da imparare da nessuno campiona i suoi CD a multipli standard chissà perché forse incapaci pure loro passate a altro che ci si diverte di più date retta
    Io, dalla spiegazione che mi fu fatta, ho capito questo:

    1) con multipli interi della frequenza di campionamento base (44.1 kHz) si ha un infittimento del segnale; quello che viene inserito, ovviamente, nel CD non c'e', ma l'inserimento in ogni caso mantiene il contenuto di partenza. Questo procedimento arricchisce molto quello che si ascolta in quasi tutti i parametri (e quindi ne vale la pena) ma mi torna anche bene che la naturalezza sia leggermente (e ovviamente) alterata, sempre che si possegga un impianto in grado di rivelarlo ed una sensibilita' individuale in grado di avvertirlo. Questo procedimento mi ricorda, da quello che ho capito da profano, quello che fa un videoproiettore CRT con il duplcatore/triplicatore di line; anche nei vpr CRT l'immagine col triplicatore di linee non e' piu' quella originale (che viene pero' mantenuta anche se infittita), ma su schermi grandi il risultato e' grandioso.

    2) con multipli non interi della frequenza di campionamento base (44.1 kHz) non si lascia inalterato il segnale originale, che invece viene completamente ricalcolato e di conseguenza cancellato dal cdp. N.B. => in pratica si ascolta il cdp che simula il CD e non il CD. Che poi col progredire della qualita' del software di ricalcolo un cdp che campioni a multipli non interi della frequenza di base possa giungere a produrre un suono analogo a quello del CD originale e, perche' no a questo punto, anche superiore come quello del SACD e' possibile; e' possibile ma, secondo me, poco probabile perche':

    1) costa investimenti e la stragrande maggioranza degli audiofili e' gia' contenta;

    2) se proprio si vuole arrivare ad una riproduzione migliore basta spostare il campionamento su un valore vicino ma multiplo pari.
    non avevo letto sicuro che sia cosi? secondo me se campioni fuori standar aggiungi robba piacevole, hai un suono più fine, alleggerito dalle aromoniche e quindi più audiofilo, insomma migliore, o no?


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  Luca58 on Wed Dec 15, 2010 3:52 pm

    aircooled wrote:non avevo letto sicuro che sia cosi? secondo me se campioni fuori standar aggiungi robba piacevole, hai un suono più fine, alleggerito dalle aromoniche e quindi più audiofilo, insomma migliore, o no?
    Cosa intendi per "fuori standard"? Un campionamento multiplo di 44.1 o un non-multiplo?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  aircooled on Wed Dec 15, 2010 3:57 pm

    visto che i cd sono a 44 vedi te non chiedermi altro che ho definitivamente chiuso con questo argomento


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  Luca58 on Wed Dec 15, 2010 4:53 pm



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  ema49 on Wed Dec 15, 2010 5:47 pm

    aircooled wrote:visto che i cd sono a 44 vedi te non chiedermi altro che ho definitivamente chiuso con questo argomento

    ...io non ho capito..potresti rispiegarmi tutto?... Laughing Laughing Laughing Laughing


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  aircooled on Wed Dec 15, 2010 5:50 pm

    fattelo spiega dall'uccello padulo quello che vola all'atezza del .....


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  ema49 on Wed Dec 15, 2010 5:58 pm

    aircooled wrote: fattelo spiega dall'uccello padulo quello che vola all'atezza del .....

    ...a te l'ha spiegato lui?..dammi l'indirizzo che non lo conosco..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  aircooled on Wed Dec 15, 2010 6:03 pm

    no me lo ha spiegato uno che non capisce un cazzo quindi non può essere lui


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  ema49 on Wed Dec 15, 2010 6:47 pm

    aircooled wrote:no me lo ha spigato uno che non capisce un cazzo quindi non può essere lui


    Laughing Laughing Laughing

    vai, cambio la firma così ti mostro un'altro dei miei cani; questo che vedi era stato appena trovato, magrissimo e disidratato..solo pelo addosso. Ora è bellissimo.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  Massimo on Wed Dec 15, 2010 6:49 pm

    Ema, la cosa più bella che potessi fare, raccogliere, dare una casa ed affetto ad un povero cane solo ed abbandonato.
    Io per motivi di spazio, non l'ho fatto con un cane, ma con due gatti. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: Pioneer PD-D6-J

    Post  piero on Wed Dec 15, 2010 6:53 pm

    ma sai che è un'idea...
    ma un cane bello peloso, diciamo un bob tail, dovrebbe smorzare sia alte che basse, vero? Laughing
    me ne servirebbero giusto un paio

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 5:29 am