Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Zyx Diamond Gold Vs ...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Zyx Diamond Gold Vs ...

    Share

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  pepe57 on Sat Dec 24, 2011 2:21 pm

    Un momento di pausa prima del rush finale natalizio per raccontarvi o meglio cercare di trasmettervi esperienze maturate con questa testina.
    La sto usando sul Graham Phantom 2 e su base Monaco Grand Prix.
    La scheda fono abbinata è una FM 122 MM.
    Pre e finali Yamamura Churchill Apollo e Fenice.
    Casse sempre Yamamura Churchill Dionisio.
    L' ambiente è il solito ed è (alle misure) ben suonante nelle sue irregolarità, arredamento e "trucchi".
    Il suono è eccellente, secondo me.
    In effetti, il mio riferimento è sempre stato la AN IO LTD (6 litz) per la sua, per me incredibile, capacità di porgere qualsiasi sonorità e più recondito dettaglio senza essere mai "artificiosa" e emozionandomi ad ogni ascolto per come pare di essere portati davanti all' evento (NB: per la 6 litz il braccio è l' AN, non il Graham, entrambe mal digeriscono i tangenziali e perdono molto).
    Ultimamente con la Kondo IOM, testina dalla personalità ben diversa, mi pareva ci si riuscisse molto ad avvicinare a questo realismo, porgendo forse un po' più il dettaglio in primo piano (forse una leggerissima enfatizzazione in gamma medioalta?)e con un modo di porgere la gamma bassa più "veloce" (forse meno profonda) magari perdendo un po' nella capacità di "materializzare" il corpo di interpreti e strumenti (credo che per questo tenderei a preferire, seppur di poco, la IO LTD).
    Con la Zyx, trovo che il suono che ne esce riesce a riassumere tutte le qualità che amo nella IO LTD e nella IOM, però ha alcuni vantaggi di ordine sonoro e pratico non indifferenti.
    Di ordine pratico:

    Per prima cosa non necessita un braccio cablato con 6 litz (e mi non pare cosa da poco) e da 10.5" per poter funzionare al meglio (e che costa una tombola, altra cosa da non sottovalutare a mio avviso).
    Non esce a 0,005mV/0,01mV(per la Kondo) quindi la si può usare direttamente senza passare dal trasformatore che pur ottimo che sia richiede un cavo in più (anche se io lo sto usando in quanto il fono attaccato FM è MM, questo non impedisce di recuperare un passaggio) ed è a facile rischio di interferenze esterne.
    Non pesa 22 grammi.... e non deve leggere a 3 (parlo della 6 litz).


    Sonicamente, direi che la Zyx è una testina decisamente tonalmente eccellente, forse la migliore che io abbia mai avuto. Neutra in modo assoluto a mio modo di vedere, ma senza mai scadere in un certo qual modo nell' asettico radiografante.
    La IO LTD è, sempre secondo me, un po' (attenzione che parlo letteralmente di sfumature, per favore "pesate" quanto scrivo) più "ruffiana", ma non nel senso che sia arrotondata o smussata in alto, bensì ha, io credo, una leggerissima "ricchezza" (che a me fra l' altro è quello che affascina) nel porgere anche i minimi dettagli incisi, dando a certi strumenti un "corpo" che non si trancia e staglia nettamente o chirurgicamente, bensì "naturalmente".
    E' come se quasi si materializzasse sotto un tono rosato pallidissimo (ti fa un pelino vedere la vie en rose... è una testina quasi "ottimista"). Personalmente la adoro, perché l' impianto quasi scompare e quel "quasi" lo metto proprio per delle sfumature che personalmente adoro, ma che riconosco come, pur piccolissima, "aggiunta" al suono così come doveva essere.
    La Diamond G dall' altra parte stupisce perché il suono nel suo complesso è quanto di più vicino, sempre a mio parere, possa essere un semplice filo di trasmissione. Nel suono l' impianto sparisce totalmente. Puoi starci davanti per ore cercandone un qualsiasi punto "riprodotto" o di "aggiunta" e forse c'è, ma io proprio non riesco a trovarlo. sunny
    Ogni timbrica considerata è corretta (e per me, parlare di timbro significa anche dinamica, velocità estensione ed equilibrio tonale), ogni spazio naturalmente riempito, il silenzio ha dell' incredibile (forse la testina stereo più silenziosa che io abbia mai sentito).
    Dove perde forse rispetto alla IO LTD? In un parametro che in fondo mi interessa ben poco (ma per altri magari è importante e comunque si parla sempre di pelo nell' uovo per cui ogni cosa può avere una certa importanza), l' immagine.
    E' perfetta, stabile etc etc..ma per me, forse è perfino un pelo + perfetta di come la vorrei... lo so sembra illogico, ma a me l' immagine troppo perfetta fa sempre pensare a una certa mancanza di qualcosa... che non saprei definire con convinzione, anche se delle idee in merito le ho. Neutral
    Alla fin fine quale delle due se proprio dovessi scegliere, butterei giù da una torre? sunny
    Come al solito direi, dipende.
    Se la inserisco in un sistema perfetto, di logica sarebbe la Zyx, però c'è anche il cuore che pur, nel mio approccio non lo lascia mai mai avere il sopravvento, fa sentire la sua presenza e le sue preferenze, per cui la scelta sarebbe davvero ardua e forse (qui ogni forse lo scrivo pensando che sia grande come una casa) butterei giù proprio la Diamond G.
    In un sistema invece che già concedesse qualche soddisfazione al cuore, allora io avrei meno dubbi, la Zyx vincerebbe, seppur di pochissimo, più decisamente.
    Come sempre mi accorgo di essere molto prolisso, spero di aver trasmesso bene quello che intendevo, mi è molto difficile spiegare che secondo me, si tratta di minime sfumature ma che determinano personalità chiaramente riconoscibili.
    Ho limitato questo confronto dal punto di vista sonoro limitandolo alla IO LTD ed alla Diamond G e senza parlare della IOM che è ancora altra cosa; ma non volevo fare confusione e non vorrei che il discorso, già lungo diventasse del tutto noioso. sunny
    Se siete rimasti svegli... è già un gran successo!
    Buon Natale.
    sunny
    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  pepe57 on Thu Dec 29, 2011 12:30 am

    Vedo che vi siete addormentati tutti!
    Rolling Eyes sunny santa
    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  pepe57 on Fri Feb 17, 2012 11:49 pm

    Volendo proseguire nella valutazione della Zyx ho provato ad usarla su un braccio che dal punto di vista dell' impostazione sia geometrica che sonica, a mio parere sono decisamente diversi.
    Perciò, ho smontato la testina dal Graham e l' ho montata sul Da Vinci Grandezza da 12".
    Questo braccio è diverso sia come impostazione dello snodo (a cuscinetti su Da Vinci, unipivot sul Graham) sia come materiali impiegati (la canna del Da Vinci è in legno quello del Graham in titanio) inoltre mentre il Da Vinci non è smorzato da silicone, il Graham lo è.
    Inoltre uno è un braccio "corto" da 9" l'altro (il DV) è da 12.
    Queste diciamo le differenze costruttive/progettuali, quelle soniche, a mio parere sono anche decisamente avvertibili.
    IL G è un braccio abbastanza veloce e tendenzialmente neutro (al massimo un po' "freddo" su certi gira), il DV possiede una buona capacità di tracciamento/lettura, all' ascolto mi pare di un niente meno "veloce" (o per meglio dire, forse un po' meno micro contrastato) del G, con una leggera coloritura ambrata che io penso, possa aiutare il risultato finale verso il mio gusto usando quella testina.
    I due gira sono entrambi dei telai rigidi anche se mentre il Monaco è un DD il Thorens su cui è istallato il DV è un cinghia ( e di costo decisamente inferiore). Naturalmente per questi giorni di prova ho trasferito il Thorens sull’ impianto con le Dionisio (che per me restano in ogni caso quelle che maggiormente “marcano” ogni pur minimo cambiamento). Il risultato? Per certi versi supera le mie migliori aspettative. Ogni suono si “arricchisce” di un colore che pur probabilmente aggiungendo uno zic che non è del tutto corretto se osservato coi soli occhi della mente, con quelli del cuore riesce ad ingannare con una piacevolezza che intriga. Come un contrabbasso diventa fisicamente presente, non senti più le dita che volano sulle corde, senti le mani che corrono e schiacciano e rilasciano e strusciano sullo strumento che è presente con tutto il suo corpo. La nota che vibra non viene dalla corda, ma da tutto lo strumento nella sua completezza, dalla cassa in su.
    Si questa è un abbinamento, per me, probabilmente appena appena virata più verso il MyFi, ma mi “tocca” corde più simili al mio modo di “sentire” la musica per cui l’ entusiasmo sale dentro di me.
    A questo punto, dovendo scegliere fra i due abbinamenti cosa farei? Dipende da molte cose (compreso il resto dell’ impianto) ma credo che alla fin fine farei quello che ho fatto, rimonterei la Zyx sul Graham e la LP sul DV, questo in attesa di poter istallare il DV sul Monaco GP e vedere cosa succede, convinto che potrebbe essere una soluzione che mi potrebbe abbastanza appagare nel tentativo di fare quadrare il cerchio. Effettivamente, rimontata la LP suk DV/Thorens, mi sono quasi reso conto su cosa di base differenzi queste due testine (già l’ avevo pensato con la LP sul Graham/Monaco e questa è una ulteriore conferma), ma questo è un altro discorso.
    Comunque, per riassumere, direi che il DV + Zyx, a mio gusto, si avvicina abbastanza come sonorità al Graham + AN IOM e forse potrebbe rappresentare un accoppiamento che, specie per impianti un po’ troppo “neutri”, per chi cercasse un po’ di “cuore” potrebbe interessare seriamente. Come nel precedente descrizione, parlo sempre di sfumature, che però possono, in base al carattere, significare molto, come un cielo blu terso e lo stesso cielo con una piccolissima e sfumata nuvoletta bianca… qual’ è quella che vi prende di più?
    sunny
    Pietro

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  ravax on Sat Feb 18, 2012 12:28 am

    Ciao Pietro!!

    Come stai ??

    Disamine sempre impeccabili e interessanti!

    Io mi sono tutt'altro che addormentato a leggere Laughing

    Che in un ipotetico cambio di testa sul mio gira posso candidare anche una Zyx base (la tua non posso permettermela che accei se non il Versa era già da un po che eri venuto ad aiutarmi a montarlo a casa mia.. ) o Kuzma by Zyx oltre a Benz Glider o una mc Clearaudio? Chissà!!

    Hai individuato uno o anche più generi musicali con i quali meglio si esprime questa testa??

    Ciao!!!






    _________________
    Fabrizio


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  pluto on Sat Feb 18, 2012 5:02 pm

    Sono sempre x il blu terso. Punto

    Ma sei tornato all'ottimo FM 122??

    In settimana ti chiamo - volevo parlarti un attimo del discorso Sicilia...

    Ciao
    Gian

    domenico pizzamiglio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 340
    Data d'iscrizione : 2011-12-01
    Età : 59

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  domenico pizzamiglio on Sat Feb 18, 2012 10:25 pm

    pepe57 wrote:Volendo proseguire nella valutazione della Zyx ho provato ad usarla su un braccio che dal punto di vista dell' impostazione sia geometrica che sonica, a mio parere sono decisamente diversi.
    Perciò, ho smontato la testina dal Graham e l' ho montata sul Da Vinci Grandezza da 12".
    Questo braccio è diverso sia come impostazione dello snodo (a cuscinetti su Da Vinci, unipivot sul Graham) sia come materiali impiegati (la canna del Da Vinci è in legno quello del Graham in titanio) inoltre mentre il Da Vinci non è smorzato da silicone, il Graham lo è.
    Inoltre uno è un braccio "corto" da 9" l'altro (il DV) è da 12.
    Queste diciamo le differenze costruttive/progettuali, quelle soniche, a mio parere sono anche decisamente avvertibili.
    IL G è un braccio abbastanza veloce e tendenzialmente neutro (al massimo un po' "freddo" su certi gira), il DV possiede una buona capacità di tracciamento/lettura, all' ascolto mi pare di un niente meno "veloce" (o per meglio dire, forse un po' meno micro contrastato) del G, con una leggera coloritura ambrata che io penso, possa aiutare il risultato finale verso il mio gusto usando quella testina.
    I due gira sono entrambi dei telai rigidi anche se mentre il Monaco è un DD il Thorens su cui è istallato il DV è un cinghia ( e di costo decisamente inferiore). Naturalmente per questi giorni di prova ho trasferito il Thorens sull’ impianto con le Dionisio (che per me restano in ogni caso quelle che maggiormente “marcano” ogni pur minimo cambiamento). Il risultato? Per certi versi supera le mie migliori aspettative. Ogni suono si “arricchisce” di un colore che pur probabilmente aggiungendo uno zic che non è del tutto corretto se osservato coi soli occhi della mente, con quelli del cuore riesce ad ingannare con una piacevolezza che intriga. Come un contrabbasso diventa fisicamente presente, non senti più le dita che volano sulle corde, senti le mani che corrono e schiacciano e rilasciano e strusciano sullo strumento che è presente con tutto il suo corpo. La nota che vibra non viene dalla corda, ma da tutto lo strumento nella sua completezza, dalla cassa in su.
    Si questa è un abbinamento, per me, probabilmente appena appena virata più verso il MyFi, ma mi “tocca” corde più simili al mio modo di “sentire” la musica per cui l’ entusiasmo sale dentro di me.
    A questo punto, dovendo scegliere fra i due abbinamenti cosa farei? Dipende da molte cose (compreso il resto dell’ impianto) ma credo che alla fin fine farei quello che ho fatto, rimonterei la Zyx sul Graham e la LP sul DV, questo in attesa di poter istallare il DV sul Monaco GP e vedere cosa succede, convinto che potrebbe essere una soluzione che mi potrebbe abbastanza appagare nel tentativo di fare quadrare il cerchio. Effettivamente, rimontata la LP suk DV/Thorens, mi sono quasi reso conto su cosa di base differenzi queste due testine (già l’ avevo pensato con la LP sul Graham/Monaco e questa è una ulteriore conferma), ma questo è un altro discorso.
    Comunque, per riassumere, direi che il DV + Zyx, a mio gusto, si avvicina abbastanza come sonorità al Graham + AN IOM e forse potrebbe rappresentare un accoppiamento che, specie per impianti un po’ troppo “neutri”, per chi cercasse un po’ di “cuore” potrebbe interessare seriamente. Come nel precedente descrizione, parlo sempre di sfumature, che però possono, in base al carattere, significare molto, come un cielo blu terso e lo stesso cielo con una piccolissima e sfumata nuvoletta bianca… qual’ è quella che vi prende di più?
    sunny
    Pietro


    Sarò più ermetico: dopo gli ultimi tre o quattro ascolti, posso dire tranquillamente che la tua ZYX (OK, insieme col Grandprix, il Phantom e l'FM) suona proprio bene

    Ciao!
    Do

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  pepe57 on Thu Jul 05, 2012 8:47 am

    ravax wrote:Ciao Pietro!!

    Come stai ??

    Disamine sempre impeccabili e interessanti!

    Io mi sono tutt'altro che addormentato a leggere Laughing

    Che in un ipotetico cambio di testa sul mio gira posso candidare anche una Zyx base (la tua non posso permettermela che accei se non il Versa era già da un po che eri venuto ad aiutarmi a montarlo a casa mia.. ) o Kuzma by Zyx oltre a Benz Glider o una mc Clearaudio? Chissà!!

    Hai individuato uno o anche più generi musicali con i quali meglio si esprime questa testa??

    Ciao!!!






    Ci ho messo un po' a risponderti in quanto ho voluto lasciare che il tempo mi aiutasse a scegliere un genere preferito.
    Devo dire che a distanza di tempo, ancora non saprei indicare un genere preferito.
    Forse, da un punto di vista del primo impatto emozionale, il genere che maggiormente colpisce subito sono i grandi cori ove spesso si riescono a percepire tutte le singole voci all' interno degli stessi (e questo è un risultato che mi convince sempre più di quante informazioni sono presenti in questo magnifico supporto che è il vinile).
    In realtà, questa quantità di dettaglio poi, la si rileva anche con tutti gli altri generi per cui, ancora oggi, io penso di non aver trovato un genere che questa testina prediliga.
    sunny sunny
    Pietro

    domenico pizzamiglio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 340
    Data d'iscrizione : 2011-12-01
    Età : 59

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  domenico pizzamiglio on Thu Jul 05, 2012 11:04 am

    Aggiungo qualcosa alla risposta di Pietro.

    Ho avuto numerose ZYX. La RS30, la Bloom (che ora è il modello base ma che secondo me ha avuto un aumento di prezzo un po' eccessivo, perché dai circa 500 € di cinque anni fa oggi è arrivata ad un listino di 1.300 €), la 100 Fuji con gli avvolgimenti in argento. E poi ho recensito recentemente la Diamond.

    Per la mia esperienza, non ho mai trovato che le ZYX avessero un genere preferito. Le ho sempre sentite molto fedeli al contenuto del solco; quindi, se il disco è buono, la ZYX suona bene.

    Devo dire che da quando mi si è rotta l'ultima (che era la KC3 di Kuzma, ma che di fatto è la 100 con gli avvolgimenti in argento) ne sento un bel po' la mancanza.

    Ora la situazione economica non mi permette grandi voli, ma appena riesco me la ricompro.

    Tra l'altro le ZYX (tutte quelle avute) hanno una capacità di tracciamento ottima; l'unico problema è l'accoppiamento con il braccio che non deve essere di massa troppo bassa. Diciamo che i 15 gr sono un valore giusto per far sì che la frequenza di risonanza rimanga ragionevole. La cedevolezza non è altissima ed il peso delle testine è intorno ai 4 gr. Con la canna rossa del mio braccio, che vale circa 7 gr e che è ideale con Transfiguration e Ortofon, avevo una F/R ben superiore ai 12 Hz. L'adozione della canna blu, che ha massa di 14 gr, la situazione si è aggiustata agganciando i canonici 10 Hz.

    Buona giornata
    Domenico

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  ravax on Fri Jul 06, 2012 9:05 pm

    Carissimi Pietro e Domenico

    Ovviamente grazie per le risposte!!

    Lunedi dovrebbero sistemarmi l'adsl a casa che poi interagisco!! Con l'iphone e un casotto!!

    Ciao!!!


    _________________
    Fabrizio


    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  ravax on Tue Jul 31, 2012 9:53 pm

    Finalmente eccomi quà!!!!

    Riprendo volentieri l'argomentazione sulle testine ZYX in quanto in un imminente cambio di testina oltre a Benz Glider S o Wood S, Dynavector DV20X2 tutte in versione L ero tentato di includere anche ZYx/Kuzma appunto nella scelta, in considerazione del fatto che il mio gira è proprio un Kuzma e poi le testine Kuzma insomma sono di base ZYX..... pensando di raggiungere anche una buona sinergia sonora

    Mi piace l'idea che siano testine abbastanza neutre sotto il profilo dei generi musicali, anche a ogni fascia di prezzo, in quanto io non ho un genere preferito, fondamentalmente ascolto Rock, leggera, pop e classica/lirica, ma se trovo un bel vinile che a pelle mi ispira o so che è valido, qualunque sia il suo genere, lo prendo e poi ascolto, anche per farsi un po di cultura... a tal fine sto anche facendo la raccolta Jazz de Agostini.

    Dopo le Vostre risposte ho girovagato un pochino in cerca di dati tecnici più in dettaglio elettrici e ho notato che hanno impedenze interne nell'ordine 4 o 8 ohm e se ho capito qualcosa con un phono a trasformatori l'impedenza di ingresso deve avvicinarsi il più possibile. Ora io possiedo un Minimax a trafo che ha 2 ingressi 47 o 100 ohm!!!

    Voi come le interfacciate in tal senso??? Preferiscono i trafo o i pre attivi???

    Il mio braccio Kuzma Stogi S peso 600gr e ha massa effettiva di 11 gr!

    Ciao!!







    _________________
    Fabrizio


    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  pepe57 on Wed Aug 01, 2012 1:26 pm

    ravax wrote:Finalmente eccomi quà!!!!

    Riprendo volentieri l'argomentazione sulle testine ZYX in quanto in un imminente cambio di testina oltre a Benz Glider S o Wood S, Dynavector DV20X2 tutte in versione L ero tentato di includere anche ZYx/Kuzma appunto nella scelta, in considerazione del fatto che il mio gira è proprio un Kuzma e poi le testine Kuzma insomma sono di base ZYX..... pensando di raggiungere anche una buona sinergia sonora

    Mi piace l'idea che siano testine abbastanza neutre sotto il profilo dei generi musicali, anche a ogni fascia di prezzo, in quanto io non ho un genere preferito, fondamentalmente ascolto Rock, leggera, pop e classica/lirica, ma se trovo un bel vinile che a pelle mi ispira o so che è valido, qualunque sia il suo genere, lo prendo e poi ascolto, anche per farsi un po di cultura... a tal fine sto anche facendo la raccolta Jazz de Agostini.

    Dopo le Vostre risposte ho girovagato un pochino in cerca di dati tecnici più in dettaglio elettrici e ho notato che hanno impedenze interne nell'ordine 4 o 8 ohm e se ho capito qualcosa con un phono a trasformatori l'impedenza di ingresso deve avvicinarsi il più possibile. Ora io possiedo un Minimax a trafo che ha 2 ingressi 47 o 100 ohm!!!

    Voi come le interfacciate in tal senso??? Preferiscono i trafo o i pre attivi???

    Il mio braccio Kuzma Stogi S peso 600gr e ha massa effettiva di 11 gr!

    Ciao!!






    Bè, per prima cosa, le Zyx esistono con due diverse uscite 0.24 e 0.48 mV e sono dichiarate più leggere e cedevoli delle Kuzma (che dovrebbero corrispondere ai modelli con 0.48mV come uscita).
    Comunque per entrambe è suggerito un carico > di 100 Ohm.
    A questo punto, definiti i dati (quelli della Kuzma sono an andato a cercarmeli), siccome di entra nel soggettivo, premetto che le varie considerazioni che sono sono scritte come se fossero tutte precedute da un: secondo me.
    Se si parla quindi in termini stretti, elettricamente, quando io avessi un' uscita di circa 0.5mV andrei su un pre fono attivo e lo caricherei a 100 Ohm.
    Se invece il modello fosse 0,24mV, allora lascerei aperta la porta anche al trasformatore (nel senso, sarei + possibilista nel suo impiego).
    Come hai ben notato, il valore che è indicato sul trasformatore, non è quello del carico, ma corrisponde al' impedenza interna della testina che va collegata.
    Per cui se usassi un trasformatore ed avessi come valore minimo 47 Ohm (sei sicuro che non sia 47 KOhm?) sceglierei quello in quanto il più vicino all' imoedenza della testina.
    Meccanicamente con la Zyx avrei una FR di 10,5 Hertz circa (considerando una cedevolezza globale di circa 13,5 (15 laterale e 12 verticale), con la Kuzma di circa 11,5 Hertz.
    Da questo punto di vista, entrambe sono valide (un po' meglio la zyx), però sulla base di da cosa tu vuoi ottenere dal tuo gira (supponendo che le due testine di base suonino in modo molto simile) non è detto che alla fine, pur per piccole differenze sia preferibile la Kuzma alla Zyx o viceversa.
    Ciao,
    sunny
    Pietro

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  ravax on Wed Aug 01, 2012 9:57 pm

    Ciao Pietro e grazie per le dritte!!

    Come accennato mi incuriosiscono queste testine dato che proprio la Kuzma le rimarca e mi auguro per ottenere una buona sinergia con i propri gira che ha a catalogo!

    Il mio Pusher mi indica la Kc3 come veramente straordinaria e poi ce l'ha anche lui su un suo set-up!! Ma al momento è un po fuori budget e a confronto con la Dl103Sa mi sembrea di ben altro livello.

    In un imminente cambio di testina cerco anche di acquisire un po di esperienza sinceramente, non sono insoddisfatto della Denon ma dopo 3 anni la voglia di sperimentare, almeno a me, viene!!

    Tonando sul discorso trafo tu mi chiedi se veramente c'è scritto 47ohm e non Kohm e ti confermo che l'ingresso Low è prorio a 47 ohm senza K!!

    Ecco un estratto della pagina internet relativa http://eeaudio.com/eeaudio_004cc.htm :

    Specifications:

    Nominal input sensitivity: MM 15mV / MC 4mV
    Maximum Input: MM 150mV / MC 40mV
    Nominal Output: 2000mV
    Maximum Output: 20V
    Gain (1 KHZ) : MM 42dB / MC 57dB
    Input resistance: 47K ohms (MM) 100 ohms ( MC high ) 47 ohms ( MC low )
    Signal to Noise: MM 90dB / MC 87dB
    Distortion: 0.1 %
    Frequency response: +0dB / -25dB 10Hz-25KHz
    Power consumption: 15VA
    Measurement: 12.5 inches w/ 8.5 D/ 5.0 H


    Però scusami come può ingresso di un trafo avere la resistenza settata a 47 [b]K[/b] ohm?? Non dovrebbe essere all'igresso MM per indicare la relativa resistenza che di solito poi è quasi sempre 47Kohm?? Forse pensavi che avevo letto il carico a valle del trafo???

    Grazieee!!!



    Ciao!



    _________________
    Fabrizio


    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  Massimo on Wed Aug 01, 2012 10:21 pm

    ravax wrote:

    ...................................
    Specifications:

    Nominal input sensitivity: MM 15mV / MC 4mV
    Maximum Input: MM 150mV / MC 40mV
    Nominal Output: 2000mV
    Maximum Output: 20V
    Gain (1 KHZ) : MM 42dB / MC 57dB
    Input resistance: 47K ohms (MM) 100 ohms ( MC high ) 47 ohms ( MC low )
    Signal to Noise: MM 90dB / MC 87dB
    Distortion: 0.1 %
    Frequency response: +0dB / -25dB 10Hz-25KHz

    Power consumption: 15VA
    Measurement: 12.5 inches w/ 8.5 D/ 5.0 H


    -25 dB santa santa santa


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  ravax on Wed Aug 01, 2012 10:52 pm

    Massimo wrote:
    -25 dB santa santa santa

    Sul manuale di carta sta scritto diversamente:

    Frequency response: +25dB / 0dB /-25dB 10Hz-1Khz -25Khz

    che è grave??????


    _________________
    Fabrizio


    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  pepe57 on Thu Aug 02, 2012 2:05 am

    Ciao Fabrizio,
    no, non è grave:
    +25 dB a 10 hz (oppure più tipicamente: + 20 dB a 20 Hz)
    0 db a 1000 hertz
    -25 dB a 25 Khz (oppure più tipicamente: -20 dB a 20 KHz)
    corrispondono alla curva di deenfasi RIIA
    Insomma non è un semplice trafo, ma un pre fono attivo con stadio MC a trasformatore.
    Pensavo che 47 fosse 47 KOhm in quanto ingresso riferito ad una MM.

    Mi meravigliano un po' alcuni dei dati dichiarati in termine di guadagno (uno scarto di 15 dB fra MM ed MC non mi sembra molto alto).

    sunny

    Pietro

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  carloc on Thu Aug 02, 2012 8:02 am

    pepe57 wrote:Ciao Fabrizio,
    no, non è grave:
    +25 dB a 10 hz (oppure più tipicamente: + 20 dB a 20 Hz)
    0 db a 1000 hertz
    -25 dB a 25 Khz (oppure più tipicamente: -20 dB a 20 KHz)
    corrispondono alla curva di deenfasi RIIA


    Pietro




    _________________
    Rem tene verba sequentur

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  pepe57 on Thu Aug 02, 2012 12:32 pm

    Le osservazioni di Massimo, in effetti, mi hanno fatto riflettere che questo non è un modo chiaro di comunicare il dato (che dovrebbe dimostrare la precisione di una RIIA).
    Infatti, a voler essere pignoli, dando il dato in questo modo non si garantisce per davvero la corrispondenza alla curva di deenfasi che è definita esattamente dalle norme RIIA.
    D'uso è così che fa chi produce phono impegnandosi con certificazioni del tipo: Curva RIIA entro +/- 0,x dB (quindi con minimo scarto in ogni punto della curva).
    Qui invece si garantisce che in 3 punti la curva di deenfasi del pre fono è perfettamente corrispondente alle specifiche RIIA (come dire, il mio orologio è perfetto 2 volte al giorno......si in effetti... ma perché è fermo).
    Perciò, in teoria potremmo avere uno scostamento di 20 dB dalla RIIA in ogni frequenza della gamma udibile al di fuori di quei tre punti....
    e se a 10 hertz, 1000 hertz e 25 K Hertz i valori corrispondessero, la loro dichiarazione sarebbe formalmente corretta e non contestabile....
    sunny sunny
    Al di là di queste riflessioni, personalmente non penso che nella pratica si possano per davvero presentare scarti così importanti.
    Però, sicuramente, questo modo di offrire il dato, garantisce maggior margine di errore al costruttore facendo apparire che invece lui ci stia attestando qualcosa di meglio rispetto alla concorrenza.

    Pietro


    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: Zyx Diamond Gold Vs ...

    Post  ravax on Thu Aug 02, 2012 9:47 pm

    Beh,

    questa dritta mi servirà da lezione di accortezza per i prossimi acquisti....

    Quindi sarebbe tutt'altro che grave.... Embarassed

    dopo vado a verificare quanto dichiara il manuale scritto per i guadagni, mi dicevano che monta i trafo uguali agli Audio Research di cui i pre, almeno quelli relativamente economici, non hanno un grandissimo guadagno in regime MC.
    Almeno ricordo di avere letto così mi pare su un articolo reportage di un valzer delle testine... o forse proprio dal Benedetti Marco.... non ricordo onestamente!

    Un saluto e grazie a tutti!!!


    Ciao!!!



    _________________
    Fabrizio


      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 8:55 am