Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011 - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Share

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Edmond on Wed Dec 28, 2011 11:35 am

    Io ho capito che voi tre avete degli impianti che non piacciono agli altri, cosa del tutto legittima, che non vi sopportate a vicenda (situazione del tutto personale e della quale a noi non ce ne frega un cazzo!!!) e che quando parlate dei vostri impianti e di marchi hi-fi avete il cervello di bambini di 6 anni.......

    Cazzo, piantatela di romperci i coglioni con 'ste stronzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se il vostro orgoglio ed onore meridionale (sentimenti asoslutamente leciti, per carità) non vi consentono di passar sopra a queste stronzate, prendetevi la roncola, la lupara o quel cazzo che volete, incontratevi a mezza via e risolvete il problema!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma, ripeto, piantatela di fracassarci le palle con 'ste cazzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Chiedo scusa ai moderatori, sospendetemi pure, se ritenete, ma 'sti tre son peggio della sabbia nelle mutande quando parlano dei propri impianti!!!!!!!!!!!!!!!!!

    mauri59
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 39
    Data d'iscrizione : 2011-02-08
    Età : 57
    Località : dalle parti di Firenze

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  mauri59 on Wed Dec 28, 2011 11:39 am

    Edmond wrote:Io ho capito che voi tre avete degli impianti che non piacciono agli altri, cosa del tutto legittima, che non vi sopportate a vicenda (situazione del tutto personale e della quale a noi non ce ne frega un cazzo!!!) e che quando parlate dei vostri impianti e di marchi hi-fi avete il cervello di bambini di 6 anni.......

    Cazzo, piantatela di romperci i coglioni con 'ste stronzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se il vostro orgoglio ed onore meridionale (sentimenti asoslutamente leciti, per carità) non vi consentono di passar sopra a queste stronzate, prendetevi la roncola, la lupara o quel cazzo che volete, incontratevi a mezza via e risolvete il problema!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma, ripeto, piantatela di fracassarci le palle con 'ste cazzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Chiedo scusa ai moderatori, sospendetemi pure, se ritenete, ma 'sti tre son peggio della sabbia nelle mutande quando parlano dei propri impianti!!!!!!!!!!!!!!!!!
    applausi applausi applausi

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  pluto on Wed Dec 28, 2011 11:54 am

    Edmond wrote:Io ho capito che voi tre avete degli impianti che non piacciono agli altri, cosa del tutto legittima, che non vi sopportate a vicenda (situazione del tutto personale e della quale a noi non ce ne frega un cazzo!!!) e che quando parlate dei vostri impianti e di marchi hi-fi avete il cervello di bambini di 6 anni.......

    Cazzo, piantatela di romperci i coglioni con 'ste stronzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se il vostro orgoglio ed onore meridionale (sentimenti asoslutamente leciti, per carità) non vi consentono di passar sopra a queste stronzate, prendetevi la roncola, la lupara o quel cazzo che volete, incontratevi a mezza via e risolvete il problema!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma, ripeto, piantatela di fracassarci le palle con 'ste cazzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Chiedo scusa ai moderatori, sospendetemi pure, se ritenete, ma 'sti tre son peggio della sabbia nelle mutande quando parlano dei propri impianti!!!!!!!!!!!!!!!!!

    applausi applausi applausi

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  lupocerviero on Wed Dec 28, 2011 12:27 pm

    Edmond wrote:Io ho capito che voi tre avete degli impianti che non piacciono agli altri, cosa del tutto legittima, che non vi sopportate a vicenda (situazione del tutto personale e della quale a noi non ce ne frega un cazzo!!!) e che quando parlate dei vostri impianti e di marchi hi-fi avete il cervello di bambini di 6 anni.......

    Cazzo, piantatela di romperci i coglioni con 'ste stronzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se il vostro orgoglio ed onore meridionale (sentimenti asoslutamente leciti, per carità) non vi consentono di passar sopra a queste stronzate, prendetevi la roncola, la lupara o quel cazzo che volete, incontratevi a mezza via e risolvete il problema!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma, ripeto, piantatela di fracassarci le palle con 'ste cazzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Chiedo scusa ai moderatori, sospendetemi pure, se ritenete, ma 'sti tre son peggio della sabbia nelle mutande quando parlano dei propri impianti!!!!!!!!!!!!!!!!!



    x l'ennesima volta concordo su tutto!
    unico appunto, io, come penso ema, fabio, tony o altre persone "normali" e residenti nelle regioni del sud,
    magari non gradiremmo essere accomunati a simili microcefali, sotto l'accezione meridionali!


    x il resto bannateli, fanculizzateli e leviamoceli dalle p@... Neutral una volta x tutte!

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Edmond on Wed Dec 28, 2011 1:01 pm

    Lupo, mi sono permesso di citare due sentimenti che per la gente del Meridione assumono valenza superiore a quella di noi grezzi contadini della Padania..... Credo che orgoglio ed onore, quando sono vissuti nella loro accezione migliore, siano due sentimenti speciali, che fanno della gente vera del Meridione perone speciali......... sunny sunny sunny


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    topico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 575
    Data d'iscrizione : 2009-06-18
    Località : Treviso

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  topico on Wed Dec 28, 2011 1:12 pm

    mi scuso con l'amministratore e i moderatori tutti ma ormai siamo alle comiche

    Emanuele te lo hanno detto tutti e in tutte le salse
    io su VHF ti ho sospeso per un po' dopo aver sorvolato più volte su alcuni tuoi interventi ed averti avvertito pubblicamente
    sorvolo con eleganza sul fatto che VHF sarebbe un forum compiacente...
    tranquillo che ho avvertito pure Rocco "e i suoi fratelli" che se continuano mando in vacanza pure loro... son meglio dell'Alpitour
    o si cresce e si impara a convivere anche con chi non la pensa come noi o è inevitabile che si perda per strada qualche pezzo!
    molto amichevolmente e in territorio neutro vi chiedo di darvi una calmata: ascoltate l'ottimo consiglio di Edmond!!
    un saluto a Claudio e a tutti ragazzi del gazebo


    _________________
    pierfrancesco

    www.topico.it
    meno internet più cabernet

    www.oldruggers.it

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  ema49 on Wed Dec 28, 2011 1:23 pm

    Edmond wrote:Io ho capito che voi tre avete degli impianti che non piacciono agli altri, cosa del tutto legittima, che non vi sopportate a vicenda (situazione del tutto personale e della quale a noi non ce ne frega un cazzo!!!) e che quando parlate dei vostri impianti e di marchi hi-fi avete il cervello di bambini di 6 anni.......

    Cazzo, piantatela di romperci i coglioni con 'ste stronzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se il vostro orgoglio ed onore meridionale (sentimenti asoslutamente leciti, per carità) non vi consentono di passar sopra a queste stronzate, prendetevi la roncola, la lupara o quel cazzo che volete, incontratevi a mezza via e risolvete il problema!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma, ripeto, piantatela di fracassarci le palle con 'ste cazzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Chiedo scusa ai moderatori, sospendetemi pure, se ritenete, ma 'sti tre son peggio della sabbia nelle mutande quando parlano dei propri impianti!!!!!!!!!!!!!!!!!


    affraid affraid affraid affraid affraid

    bellissima questa..il Conte furioso. Da quel che mi dicono è un bene che non abbia sottomano i tre figuri.. affraid affraid affraid


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Luca58 on Wed Dec 28, 2011 2:43 pm

    hr2 wrote:pensat è femmen......altro che impianti.




    cheers Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  realmassy on Wed Dec 28, 2011 2:57 pm

    Io normalmente non metto mai bocca in questa sezione perche' non ho gli argomenti, pero' leggo tutto :-)

    A me sembra IMPOSSIBILE che la gente riesca a prendersela a male perche' qualcuno gli dice che il suo impianto fa schifo.
    Qual'e' il motivo per cui noi tutti (io compreso) spendiamo tanti soldi? Sentire la musica come piace a noi, o fare morire di invidia il resto del forum?
    Che cosa mi interessa se a me piace "attuffato" e a Matley (tanto per dirne uno eh!) piace trapanante?? Lui rimarra' della sua opinione, potra' anche criticare i miei ascolti, ma io continuero' a seguire la mia strada e a ricercare il suono che piace a ME, non a lui.

    Cerchiamo di crescere, e non mi riferisco al non-prendere le cose seriamente. Questa e' una passione, e come tale e' forte, viscerale, scatena opinioni diverse e va presa sul serio, anche perche' in ballo ci sono tanti soldi.
    Cerchiamo di crescere e di accettare che gli altri critichino e esprimano le loro opinioni, senza piagnucolare o attaccare solo per il gusto di farlo.
    Cerchiamo di crescere e portare avanti le nostre convinzioni, serenamente e con onesta' intellettuale.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  lupocerviero on Wed Dec 28, 2011 3:13 pm

    Edmond wrote:Lupo, mi sono permesso di citare due sentimenti che per la gente del Meridione assumono valenza superiore a quella di noi grezzi contadini della Padania..... Credo che orgoglio ed onore, quando sono vissuti nella loro accezione migliore, siano due sentimenti speciali, che fanno della gente vera del Meridione perone speciali......... sunny sunny sunny


    nessun problema conte! sunny sunny sunny
    ...paraculate a parte, son daccordo con te al 100%!

    VOGLIO I SUPER POTERI X 10 MINUTI!

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  ema49 on Wed Dec 28, 2011 3:16 pm

    realmassy wrote:...a me piace "attuffato" e a Matley (tanto per dirne uno eh!) piace trapanante?? Lui rimarra' della sua opinione, potra' anche criticare i miei ascolti, ma io continuero' a seguire la mia strada e a ricercare il suono che piace a ME, non a lui.



    Esempio calzantissimo, complimenti. Il botolo, con i suoi accrocchi, è in perenne competizione con le cornacchie che a frotte girano sulla sua sala d'ascolto, attratte dai rumori emessi dai suoi oggetti tombali..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Edmond on Wed Dec 28, 2011 3:20 pm

    ...paraculate a parte, son daccordo con te al 100%!
    Paraculo sarai tu.............


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  lupocerviero on Wed Dec 28, 2011 3:26 pm

    Edmond wrote:
    Paraculo sarai tu.............


    vieni a seguire uno dei miei master, ma avvisami prima, sono molto affollati! ft


    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Edmond on Wed Dec 28, 2011 3:28 pm

    Ma.........'ste.........rdeché???????????????????? affraid affraid affraid affraid affraid affraid
    Burmester????????? Luxman?????????? affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  lupocerviero on Wed Dec 28, 2011 3:30 pm

    Edmond wrote:Ma.........'ste.........rdeché???????????????????? affraid affraid affraid affraid affraid affraid
    Burmester????????? Luxman?????????? affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    farai meglio la prossima volta, questa non è venuta col buco!

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Testini Ugo on Wed Dec 28, 2011 5:19 pm

    realmassy wrote:Io normalmente non metto mai bocca in questa sezione perche' non ho gli argomenti, pero' leggo tutto :-)

    A me sembra IMPOSSIBILE che la gente riesca a prendersela a male perche' qualcuno gli dice che il suo impianto fa schifo.
    Qual'e' il motivo per cui noi tutti (io compreso) spendiamo tanti soldi? Sentire la musica come piace a noi, o fare morire di invidia il resto del forum?
    Che cosa mi interessa se a me piace "attuffato" e a Matley (tanto per dirne uno eh!) piace trapanante?? Lui rimarra' della sua opinione, potra' anche criticare i miei ascolti, ma io continuero' a seguire la mia strada e a ricercare il suono che piace a ME, non a lui.

    Cerchiamo di crescere, e non mi riferisco al non-prendere le cose seriamente. Questa e' una passione, e come tale e' forte, viscerale, scatena opinioni diverse e va presa sul serio, anche perche' in ballo ci sono tanti soldi.
    Cerchiamo di crescere e di accettare che gli altri critichino e esprimano le loro opinioni, senza piagnucolare o attaccare solo per il gusto di farlo.
    Cerchiamo di crescere e portare avanti le nostre convinzioni, serenamente e con onesta' intellettuale.

    Sono in parte d'accordo: il problema sono prorpio i soldi spesi, forse troppi, e non si accettano più serenamente le criche, sta tutto li. Basterebbe godere del contrario, ovvero del spendere il meno possibile per sentire in maniera valida, capire che ogni miglioramento ha un costo da ponderare, che non bisogna esagerare e se lo si fà è solo perchè il miglioramento sarà abissale, e tutto sarebbe più sereno e relativistico...Per quanto riguarda il gusto sonico è verò che varia da persona a persona, attuffato o trasparente, basta solo che all'interno delle due "fazioni" lo faccia "correttamente".


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Testini Ugo on Wed Dec 28, 2011 5:21 pm

    Edmond wrote:Io ho capito che voi tre avete degli impianti che non piacciono agli altri, cosa del tutto legittima, che non vi sopportate a vicenda (situazione del tutto personale e della quale a noi non ce ne frega un cazzo!!!) e che quando parlate dei vostri impianti e di marchi hi-fi avete il cervello di bambini di 6 anni.......

    Cazzo, piantatela di romperci i coglioni con 'ste stronzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Se il vostro orgoglio ed onore meridionale (sentimenti asoslutamente leciti, per carità) non vi consentono di passar sopra a queste stronzate, prendetevi la roncola, la lupara o quel cazzo che volete, incontratevi a mezza via e risolvete il problema!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma, ripeto, piantatela di fracassarci le palle con 'ste cazzate!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Chiedo scusa ai moderatori, sospendetemi pure, se ritenete, ma 'sti tre son peggio della sabbia nelle mutande quando parlano dei propri impianti!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Onestamente io un pochino mi stò divertendo. E dai ammettiamolo che quando all'asilo due si menavano per nulla, noi si tifava per uno o per l'altro e si stava a vedere chi vinceva fino a che la maestra non interveniva...All'asilo però! Neutral affraid


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Testini Ugo on Wed Dec 28, 2011 5:32 pm

    Aggiungo poi, che visto che il nostro ambiente e la nostra passione è sempre in discussione nascondendosi dietro alla risposta: "a me piace così/ i gusti son gusti/ io ascolto altri generi musicali/ ecc.ecc.", propongo la soluzione per sti litiganti, con la loro collaborazione e buona volontà: MEGA CONVENTION (si scrive così? boh) DEL FORUM, IN PRIMAVERA, CON ANNESSA SUPER CENA, BEVUTA ED EVENTUALE PERNOTTO, IN CENTRO ITALIA, PIU' O MENO AQUIDISTANTE TRA NOI DEL NORD ED I LITIGANTI, OVE PORTEREMO GLI IMPIANTI INCRIMINATI, SU DUE SALE IDENTICHE PAGATE MODICAMENTE E MESSE A DISPOSIZIONE DALL'ALBERGHETTO O RISTORANTE PRESCELTO A MO' DI TAV, POI SI FARANNO TRE SESSIONI DI ASCOLTO DI 15 MIN. CIASCUNA, INCISIONI DIVERSE PRESCELTE DAI MODERATORI E POI IN UN URNA CHIUSA SI VOTERA' MEZZO PIZZINNO ANONIMO, COSI' SI ELEGGERA' IL VINCITORE, CHE PER IL GUSTO SONICO DEL FORUM, NON DEL SINGOLO HA VINTO...E NON NE PARLIAMO PIU' Embarassed santa Embarassed . Per il trsporto sarà da ridere. però... affraid


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Testini Ugo on Wed Dec 28, 2011 5:37 pm

    E comunque, se prorpio vogliamo dirla tutta, se non si riesce sonicamente a venirne a capo di questa diatriba, si riporta tutto ai meri dati di vendita, alla penetrazione nel mercato dei due marchi, alla crescita avuta, ai premi numericamente raccolti, e con il motto che "vuoi che siamo prorpio tutti sordi e matti", acquirenti finali/ giornalisti, si tiraranno le dovute conclusioni, asettiche, discutibili, impersonali, ma sempre una forma di conclusione. Ed il risultato è abbastanza pendente verso uno dei due marchi....


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Testini Ugo on Wed Dec 28, 2011 5:41 pm

    petrus wrote:

    Anche io amo le due ruote, anche se meno le stradali e da un po' di anni anche senza motore, l'esempio è calzante; possiamo discutere quanto vuoi su quale sia il mezzo migliore e giustamente ci saranno tantissimi pareri,ma alla fine si parte, ci si butta giù dalla discesa e tutti i bei discorsi diventano solo chiacchiere, quello che conta è solo il manico, peraltro capita spesso, molto spesso che chi ha la bici più performante quella lodata da tutte le riviste che costa uno sproposito poi sia un gran brocco che vive di racconti fantasiosi
    così come è vero che il miglior pilota con il miglior mezzo diventa un binomio difficile da battere.
    Io non dico che in assoluto uno non debba comporsi una catena hifi come preferisce, è ovvio che i gusti musicali sono diversi e hanno diverse esigenze, l'importante è che alla fine ci sia un risultato che sappia confermare le nostre scelte e se proprio vogliamo il nostro manico, in modo inequivocabile non con i discorsi o con le recensioni delle riviste, ma con l'ascolto unico vero banco di prova e questo non è possibile perchè in hifi si potrà sempre dire a me piace così.

    Lorenzo



    Mountain o stradale? Io faccio mauntain e sono talmente imbranato e fuori forma che ho una front in acciaio, full castom, ho pensato più al confort ed alla salute delle mie emorroidi, che alla performance.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  pluto on Wed Dec 28, 2011 5:43 pm

    Testini Ugo wrote:

    Sono in parte d'accordo: il problema sono prorpio i soldi spesi, forse troppi, e non si accettano più serenamente le criche, sta tutto li. Basterebbe godere del contrario, ovvero del spendere il meno possibile per sentire in maniera valida, capire che ogni miglioramento ha un costo da ponderare, che non bisogna esagerare e se lo si fà è solo perchè il miglioramento sarà abissale, e tutto sarebbe più sereno e relativistico...Per quanto riguarda il gusto sonico è verò che varia da persona a persona, attuffato o trasparente, basta solo che all'interno delle due "fazioni" lo faccia "correttamente".

    Ma un pochino di buona educazione no eh? Che cazzo ci deve fregare la critica all'impianto dell'amico. Deve piacere a lui mica a noi. Qua stiamo tutti a dire che bisogna accettare le critiche che qua che la che su che giu.

    Ma farci un pochino i cazzacci nostri senza esternare ad ogni sospiro la ns saccente opinione (la mia x primo -faccio autocritica e mea culpa) non è contemplato nel regolamento del forum?
    Però dovrebbe esserlo nel codice di buona condotta di ciascuno, durante la propria vita. Una banalissima e sana e cortese buona educazione.

    E magari se si evitasse di glorificare il proprio impianto come il meglio del meglio del meglio, poi magari si cadrebbe anche in piedi alla prima critichella che scappa al finto amico (perfido)

    Finisco con una domanda volutamente provocatoria: ma quanti dischi abbiamo a casina da giustificare tutta questa saccente prosopopea????? Bah....

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Testini Ugo on Wed Dec 28, 2011 5:55 pm

    pluto wrote:

    Ma un pochino di buona educazione no eh? Che cazzo ci deve fregare la critica all'impianto dell'amico. Deve piacere a lui mica a noi. Qua stiamo tutti a dire che bisogna accettare le critiche che qua che la che su che giu.

    Ma farci un pochino i cazzacci nostri senza esternare ad ogni sospiro la ns saccente opinione (la mia x primo -faccio autocritica e mea culpa) non è contemplato nel regolamento del forum?
    Però dovrebbe esserlo nel codice di buona condotta di ciascuno, durante la propria vita. Una banalissima e sana e cortese buona educazione.

    E magari se si evitasse di glorificare il proprio impianto come il meglio del meglio del meglio, poi magari si cadrebbe anche in piedi alla prima critichella che scappa al finto amico (perfido)

    Finisco con una domanda volutamente provocatoria: ma quanti dischi abbiamo a casina da giustificare tutta questa saccente prosopopea????? Bah....

    Come detto più volte, purtoppo, i dischi hanno davvero troppa poca importanza nel discorso e nella formazione-cognizione dell'audiofilo (soprattutto italiano), sempre parlando in generale, per il fatto dei "cazzacci propri" qui siamo in forum e quindi in una "publica piazza" su cui si arriva per scelta e non per costrizione, quindi si devono accettare le critiche, si possono scrivere, si possono leggere oppure no, si valutano (si spera con distacco), e poi, sempre se si vuole, si risponde, tutto qui...nessuno ce lo ha imposto, nulla di personale, non si mette in discussione la persona-forumer ma il suo punto di vista (o almeno si spera anche questo), basta che tutto avvenga con termini e modi digitati entro i limiti della decenza (non sempre avviene), tutto qui.....P.S. E comunque credo che per molti di noi che si affacciano al forum sia prorpio per una forma di vanteria, non solo per condivisione o per arrichimento tecnico-personale, e per vedere "l'effetto che fà" il prorpio impianto, quindi devi accettare ciò che ti viene scritto.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  ema49 on Wed Dec 28, 2011 6:08 pm

    pluto wrote:

    Ma un pochino di buona educazione no eh? Che cazzo ci deve fregare la critica all'impianto dell'amico. Deve piacere a lui mica a noi. Qua stiamo tutti a dire che bisogna accettare le critiche che qua che la che su che giu.

    Ma farci un pochino i cazzacci nostri senza esternare ad ogni sospiro la ns saccente opinione (la mia x primo -faccio autocritica e mea culpa) non è contemplato nel regolamento del forum?
    Però dovrebbe esserlo nel codice di buona condotta di ciascuno, durante la propria vita. Una banalissima e sana e cortese buona educazione.

    E magari se si evitasse di glorificare il proprio impianto come il meglio del meglio del meglio, poi magari si cadrebbe anche in piedi alla prima critichella che scappa al finto amico (perfido)

    Finisco con una domanda volutamente provocatoria: ma quanti dischi abbiamo a casina da giustificare tutta questa saccente prosopopea????? Bah....

    Già..la buona creanza. Ma in questo caso mi permetto di aggiungere un non adeguato controllo della moderazione. Quello che ha scritto circlotron (si scrive così?) è semplicemente illeggibile, una lite tra comari (anche gli altri due non scherzano..). Mi spiace criticare chi mi ospita, ma è quello che penso.
    La realtà ha superato ampiamente la parodia di un forum litigiosissimo che portiamo avanti un po' tutti col botolo. Pensavo fosse impossibile.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  pluto on Wed Dec 28, 2011 6:16 pm

    Testini Ugo wrote:

    Come detto più volte, purtoppo, i dischi hanno davvero troppa poca importanza nel discorso e nella formazione-cognizione dell'audiofilo (soprattutto italiano), sempre parlando in generale, per il fatto dei "cazzacci propri" qui siamo in forum e quindi in una "publica piazza" su cui si arriva per scelta e non per costrizione, quindi si devono accettare le critiche, si possono scrivere, si possono leggere oppure no, si valutano (si spera con distacco), e poi, sempre se si vuole, si risponde, tutto qui...nessuno ce lo ha imposto, nulla di personale, non si mette in discussione la persona-forumer ma il suo punto di vista (o almeno si spera anche questo), basta che tutto avvenga con termini e modi digitati entro i limiti della decenza (non sempre avviene), tutto qui.....P.S. E comunque credo che per molti di noi che si affacciano al forum sia prorpio per una forma di vanteria, non solo per condivisione o per arrichimento tecnico-personale, e per vedere "l'effetto che fà" il prorpio impianto, quindi devi accettare ciò che ti viene scritto.

    Scusa ma tralasciando la faida della Triade che non fa testo in quanto si sono giurati odio eterno, mi spieghi a quale titolo tu (dico te xchè mi hai risposto tu, logicamente) dovresti sentirti così esperto e importante da pontificare sul mio impianto che non hai mai ascoltato. E poi chi cazzo ti ha dato (scusa il tu, sempre x lo stesso motivo) il diritto divino di farlo? Solo xchè ti sei iscritto allo stesso forum?

    Sicuramente c'è un pizzico di vanteria personale in molti che s'iscrivono. Sta bene. Ma dove è scritto che da domani mi devo mettere a sparare cazzate a destra e a manca x dire che l'impianto di Ema è uno schifo, o quello di Edmond (entrambi mai sentiti) oppure quello di qualche amico che ho visitato? Nella vita mio caro, c'è modo e modo di dire le cose, con garbo e gentilezza e senza fare proclami. E questo è quello che distingue una persona cortese e corretta da un deficiente maleducato (Parsifal dove sei??? ci manchi.. )
    Scusa questa era una battuta x 2/3 amici soltanto, al corrente di una cosa passata.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  ema49 on Wed Dec 28, 2011 6:20 pm

    Testini Ugo wrote:

    E comunque credo che per molti di noi che si affacciano al forum sia prorpio per una forma di vanteria, non solo per condivisione o per arrichimento tecnico-personale, e per vedere "l'effetto che fà" il prorpio impianto, quindi devi accettare ciò che ti viene scritto.

    Se così fosse ci sarebbe da piangere. Personalmente parlo pochissimo dei miei impianti, preferisco parlare di argomenti generali, di musica o celiare con gli altri forumers. Non mi risulta francamente che nel forum ci siano persone che fanno della "vanteria" il loro stile di vita. Un sano orgoglio per il proprio impianto ed anche l'esibizione dello stesso sono assolutamente fisiologici.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Listening Sessions - Tokyo 23/12/2011

    Post  Testini Ugo on Wed Dec 28, 2011 6:23 pm

    Circlotron wrote:Mi scuso con i moderatori, ma un intervento mi e' lecito farlo, visto che il demente continua a scrivere falsita' sensa senso e limite di rispetto.
    Continua a fare riferimenti sulla mia persona e su amici fraterni, di cui conosco da decenni il valore umano e personale che viene stra-riconosciuto da tutti.
    Biggy stai inquinando con i tuoi post denigratori-spazzatura tutti i forum italiani. Oltre ad essere definito da tutti un incompetente riconosciuto adesso stai esagerando perche' stai travalicando i limiti dell'indecenza che piu' falsa al giorno d'oggi non mi e' mai capitato di leggere.
    Con i tuoi stupidi attacchi non pensare che qualcuno si senta risentito; anzi si direbbe che provano solo compassione per un povero disgraziato come te;
    si e' chiaramente capito che soffri di perenne frustazione.
    Per decenza dovresti tacere visto che sei costantamente preso in giro da tutti, ma non lo farai mai perche' sei un demente.
    Gia' su vdh ed audioreview sei stato cacciato, quanto prima mi auguro che accada la stessa cosa anche qui.
    Sei troppo infantile, maleducato, bugiardo, viscido e codardo. Quello che ti ho detto su vdh te lo ripeto anche qui.
    Parli di preferenze, cose tra l'altro disconosci e chi ti dice che lo fai senza aver mai ascoltato e senza capirne un bel nulla, ha perfettamente ragione.
    Come gia' sai e fai finta di non ricordare, a Settembre di quest'anno in Grecia ho avuto modo di ascoltare a confronto il tuo beneamato 509u con il tuo lettore d06 a confronto dello 032 e lettore 061. Il diffusore Triangle era lo stesso.
    La differenza era incredibile a favore del Burmester 032 (che poi ho comprato in Italia) nel senso che le Triangle con i Luxman suonavano mosci e senza dinamismo ed invece con la coppia Burmester erano impressionanti, un suono raffinatissimo (che da amante ed appasionato costruttore di amplificazioni valvolari non avevo mai sentito prima), equilibrato e potente, molto meglio di tante coppie pre e finali blasonate passate da casa mia.
    La stessa impressione l'aveva avuto il rivenditore greco, con il quale serenamente affermava che Burmester e' decisamente superiore e che lui lo considera uno dei migliori marchi in circolazione.
    Infatti il sistema di Rocco che e' una scultura musicale apprezzata da oltre 100 persone (audiofili, musicisti, ingegneri acustici ecc.), incluso il sottoscritto, che hanno avuto la fortuna di ascoltare quell'opera d'arte di impianto rimanendone esterefatti.
    Sappiamo quanto valgono le tue farneticazioni illusionistiche dettate da grosse quantita' di invidia e stupidita', e quanto valgono quelle di tanti altri, decisamente piu' corretti ed onesti che esprimono e riportano quello che esattamente ascoltano.
    I tuoi sono solo giudizi filtrati da letture e recensioni varie trovate in rete e quelle che non ti garbano le strumentalizzi con la tua esasperata falsita' offedendendo il recensore e la relativa rivista; se poi aggiungiamo che non sai ascoltare, la frittata e' pronta e servita.
    Quindi quando si parla di suono con te e come parlare del nulla assoluto.
    Tu dici che il tuo impianto da 35mila (che non li vale nel modo piu' assoluto, perche' il loro valore economico in Giappone e' assai, ma assai piu' basso, e viene considerato materiale di livello base, assieme a sherwood, akai, sony ecc.) ha un suono verosimile? Come volevasi dimostrare, gia' con questa affermazione stai mentendo tu stesso sopratutto, perche' hai detto le stesse cose alle persone che hai tanto invitato prima di ascoltare le deludenti prestazioni del tuo compattone.
    Beh, io ti dico che il suono Luxman che ho ascoltato in Grecia non valeva neanche un decimo il prezzo di vendita e non mi sono sbagliato visto quanto costano in Giappone quei componenti.
    Tra l'altro se con B&W 803d, con Spendor Sp100R, con ProAc D38, con Triangle, Magneplanar e le tue stesse elettroniche il suono che ne deriva e' sempre scarso, cosa vuoi andare a ricercare? I cavi, il rodaggio, la ciabatta, ecc??Questa si chiama paranoia.
    Penso che alla fine dentro di te lo sai benissimo che possiedi un sistema ciofeca, ma non lo ammetterai mai di aver preso un bidone costissimo dalle prestazioni scarse.
    Adesso che fai, offendi anche a me, solo perche' non ho apprezzato la bonta' delle tue elettroniche di plastica? Non solo Rocco (che confermo per l'ennesima volta essere un SIGNORE, cosa tra l'altro documentata da non so quante persone che lo chiamano ed invitono in continuazione per ascoltare impianti di ogni genere in tutta Italia ed all'estero.
    Rocco e' un Comandante di Navi e non un qualunquista scanzafatiche come te), ma anche altre persone (SM, as1961 ed altri tuoi paesani messinesi) che hanno ascoltato il tuo impianto (oppure le tue elettroniche in altri accoppiamenti), lo hanno definito come una ciofeca assoluta, simil-compattone, ed anche in quella occasione hai sfogiato la tua ira suscettibilmente rimarchevole verso di loro, che con sistematica ovvieta', le hai ripagate con tante e brutte offese.
    Per non parlare di tutte le ottime persone che hai diffamato.
    Biggy, tu uomo? Direi piu' ominicchio e quaquaraqua', persona non credibile nel modo piu' assoluto, falso, bugiardo, perche' sei noto ovunque (sopratutto nella tua cara citta') e per decenza dovresti vergognarti per tutte le illazioni che gratuitamente rivolgi a persone decisamente piu' umane ed educate.
    Biggy non ti rimane che piangere oppure meglio sognare e pregare ogni notte che il tuo compattone (comprato a scatola chiusa) diventi improvvisamente un sistema che giustifichi minimamente, almeno una piccolissima parte di quei 35 mila euro di spesa che indichi e lodi per mari e per monti, ma sappi che appena ti risvegli, ritroverai la ciofeca di sempre, incondizionamente destinata a rimanere tale.
    La realta' e' dura a morire.
    Hai acquistato tutto a scatola chiusa, scelta dettata dalle misure e dal design per non dare all'occhio di mammina rispetto a quello che avevi prima.
    Adesso per non dire che hai preso un bidone, non ti rimane che ricercare attra
    verso i forum delle (in)certezze che non troverai mai spesso offedendo chi non la pensa come te.
    Alla fine puoi completarlo come vuoi, puoi chiamare chi vuoi dei tuoi fedeli (se ti diranno che suona bene, saranno in malafede come te oppure piu' facilmente ti stanno raccontando balle) ad ascoltare quello scempio di sistema, il buongiorno si vede dal mattino ed ormai si conoscono fin troppo bene le prestazioni ed i scarsi limiti del tuo compattone.
    Bergat aveva colpito nel segno identificando le tue elettroniche luxman come dei kenwood o sherwood travestiti.
    Il resto delle tue stupide e false dichiarazioni condite da tanta malafede e cattiveria si commentano ed interpretano da sole.
    Burmester e' Burmester: The perfection (titoli aquisiti in America e nel Mondo); ricordatelo.
    Con questo passo e chiudo, perche' non ho voglia di passare il mio tempo a discutere con un idiofilo in malafede ed incompetente.

    Resta il fatto che però se Kenwood o Sherwood avessero le prestazioni soniche di Luxman, le stesse finiture, e manterebbero il loro attuale prezzo consumer ne venderebbero una vagonata, ma non è così, qualcosa di diverso ci deve pur essere. Il VOSTRO problema non è il valore assoluto di Luxman (od al massimo la sua collocazione di prezzo in Italia), che sto personalmente rivalutatndo mezzo il lettore SACD 05, ma il confronto con Burmester....


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 9:29 pm