Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
De André: Non al denaro non all'amore né al cielo
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

riccardo-1992
riccardo-1992
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 17.12.11
Località : Cagliari

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da riccardo-1992 il Mer Ott 24 2012, 23:19

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  FDA_non_al_denaro_lm_f5

Probabilmente molti di voi conosceranno benissimo questo cd, sicuramente non tutti si saranno soffermati ad ascoltarlo. In questa discussione vorrei parlare di musica, ma in maniera un po diversa da come se ne parla di solito in questo forum, dando maggiore rilievo ai testi. Forse più che altro darò rilievo a quella che è stata la mia interpretazione dei testi, le riflessioni che hanno contribuito alla mia maturazione e crescita. Faber, come in tutti i suoi album, ci racconta delle storie senza mai esprimere un giudizio o descrivere con un aggettivo i protagonisti, le quali diventano evocative di tratte proprie conclusioni. Non posso che consigliarvi l'ascolto di questo album affinché possiate trarre le vostre conclusioni e spero che sia per voi costruttivo.
In Non al denaro... ci parla di un gruppo di persone che una volta morte raccontano la loro storia con totale sincerità come non avrebbero mai fatto in vita. Quasi tutti i personaggi non hanno vissuto come avrebbero voluto, sono insoddisfatti della loro vita. Alcuni hanno cercato a tutti i costi di conseguire un obbiettivo ed il raggiungimento dello stesso era fondamentale per essere felici e sereni interiormente; altri non sono stati compresi dalla società che gli ha stereotipati, condannati ed essere valutati secondo degli schemi predefiniti, ed emarginati. Penso che sia un tema molto attuale, noi viviamo una vita immersa negli impegni, obiettivi da raggiungere, desideri e passioni che ci rendono schiavi privandoci della nostra liberà. Quello che ho imparato è che il concetto di liberà non è solo il non essere rinchiusi in una stanza, ma la liberà di pensiero e la libertà dalle passioni, emozioni, giudizi altrui.
La liberà di pensiero la intendo come la capacità di interpretare la realtà senza uno schema predefinito, lasciando da una parte i costumi, la cultura e luoghi comuni attuali. Spesso ci uniformiamo a delle regole, non perchè le condividiamo, ma in modo passivo, senza metterle in discussione, forse perchè ce le hanno insegnate da quando siamo nati, forse perchè abbiamo paura di essere esclusi dalla società. In questo modo i personaggi dell'album diventano degli emarginati e non per loro scelta ma perchè non vengono compresi dalla società, perché non hanno rispettato ciò che il sistema imponeva. Questo lo sa bene chi governa e vuole pilotare la popolazione, assoggettarla senza che sia cosciente del fatto che è suddita. Ciò è stato fatto nei secoli passati sia dai governi, sia dalla chiesa, e anche negli ultimi anni i politici hanno tenuto bene a mente l'importanza dell'informazione trasmessa dalla tv, giornali ecc... ma non parliamo di politica! non mi piace e nel forum non se ne deve parlare a quanto so!!
Inoltre penso che spesso siamo resi schiavi da desideri e passioni, che ci privano della nostra libertà. Basti pensare che se non riusciamo a raggiungere un obiettivo per noi importante stiamo male, talvolta siamo considerati falliti dalla società, siamo tristi e non riusciamo a godere a piene mani della vita come se quell'obiettivo fosse tutto per noi.
A questo punto devo citare "Il suonatore Jones" che invidio tantissimo perchè lui è l'unico che ha vissuto sereno ed è morto senza nemmeno un rimpianto.

"Lui che offrì la facci al vento la gola al vino e mai un pensiero
non al denaro non all'amore ne al cielo.
......
Libertà l'ho vista dormire nei campi coltivati
a cielo e denaro, a cielo ed amore,
protetta da un filo spinato.

Libertà l'ho vista svegliarsi ogni volta che ho suonato
per un fruscio di ragazze a un ballo,
per un compagno ubriaco."

Lui si che ha vissuto veramente libero e in lui la totale libertà ha coinciso con la felicità, si distacca dal pensiero comune secondo il quale la felicità si ottiene con il raggiungimento di un obiettivo o peggio con l'ottenimento di qualcosa di materiale. Lui è un alternativa, ha messo da parte tutti i desideri, invidie che attanagliano l'uomo ed è riuscito a godere a piene mani della vita: giocando, divertendosi. Certamente è un ideale che non potrò mai raggiungere ma mi aiuta tutti i giorni a stare meglio, capire cosa è importante ed essere più felice.

Tornando alla musica vi dico che le musiche di questo cd, dopo che ho studiato i testi, sono diventate a dir poco stupende, uno di quei pochi cd che mi emozionano veramente all'ascolto. Spero di dare inizio ad un nuovo modo di parlare di musica, almeno per quelle musiche che acquistano valore con i testi perchè anche la musica va capita e spesso serve l'aiuto del testo.

Riccardo
bluocram
bluocram
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 582
Data d'iscrizione : 08.06.11
Età : 61
Località : Roma

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da bluocram il Gio Ott 25 2012, 21:07

Grazie per averci regalato le tue riflessioni.
Però se me lo permetti, vorrei farti una domanda.
Secondo te, il De Andrè ha abbracciato la filosofia che ci racconta ? Embarassed
Un saluto.
Marco.
riccardo-1992
riccardo-1992
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 17.12.11
Località : Cagliari

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da riccardo-1992 il Gio Ott 25 2012, 22:04

No, assolutamente no, almeno non l'ha abraciata in toto. Per quanto riguarda la libertà di pensiero credo che si potesse definire molto libero, ciò che ci ha trasmesso con le sue canzoni è un interpretazione della realtà che si discosta da qualunque altra filosofia, vedeva il mondo con un occhio assolutamente rivoluzionario. Penso che non sia inquadrabile in una precisa corrente di pensiero e in questo senso era libero. La libertà dalle passioni, dai vizzi, dall'amore ecc... sicuramente no. Come anche lui aveva detto nutriva un po di invidia verso il suonatore di violino e aveva un po il desiderio di diventare come lui, ma penso che ci si possa solo avvicinare a questa libertà e mai raggiungerla.
Perseguire la liberà di pensiero è già molto difficile, significa avere tante persone contro, prendersi grosse responsabilità, analizzare con la propria mente qualunque cosa, non avere lai la pappa pronta diciamo, e per questo va stimato, ricordato, direi anche preso d'esempio. Spesso percepisco tra i giovani l'avanzamento del processo di massificazione in un mondo che fa sembrare facile salire sulla scala sociale, fare sucesso, semplicemente acettando un pensiero, una moda altrui in modo acritico.
riccardo-1992
riccardo-1992
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 17.12.11
Località : Cagliari

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da riccardo-1992 il Gio Ott 25 2012, 22:06

La massificazione va contrastata se non vogliamo ripetere quello che è stato fatto prima senza portare innovazione, per ritengo che la sua filosofia debba essere divulgata: per portare crescita, sviluppo culturale.
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da Massimo il Gio Ott 25 2012, 23:01

Io probabilmente sono più legato al De Andrè precedente, forse perchè ho qualche anno più di te.
Prova ad ascoltare La canzone di Marinella, Un giudice, Il testamento, Bocca di Rosa ecc... e cerchiamo di vedere le differeze col De Andrè di qualche anno dopo.
Meraviglioso è anche il concerto con la PFM del '79 tenutosi a Firenze e Bologna.


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Dark_s11De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Firma_11De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Firma_12
De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Buggd111
Rob
Rob
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 614
Data d'iscrizione : 25.08.11
Località : Milano

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da Rob il Gio Ott 25 2012, 23:09

@Massimo ha scritto:Io probabilmente sono più legato al De Andrè precedente, forse perchè ho qualche anno più di te.
Prova ad ascoltare La canzone di Marinella, Un giudice, Il testamento, Bocca di Rosa ecc... e cerchiamo di vedere le differeze col De Andrè di qualche anno dopo.
Meraviglioso è anche il concerto con la PFM del '79 tenutosi a Firenze e Bologna.

Massimo, anche "Un giudice" fa parte dell' album citato da Riccardo è del '71 se non sbaglio, quindi rientra nel periodo del primo De Andrè, alle canzoni d' amore come "La canzone di Marinella" ha sempre affiancato quelle un pò più "impegnate", poi ci sono album come la buona novella che sono dei "concept" incentrati su quasi un unico tema sunny sunny


_________________
La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere...

SOCRATE 470 A.C. - 399 A.C.
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da Massimo il Gio Ott 25 2012, 23:22

@Rob ha scritto:
@Massimo ha scritto:Io probabilmente sono più legato al De Andrè precedente, forse perchè ho qualche anno più di te.
Prova ad ascoltare La canzone di Marinella, Un giudice, Il testamento, Bocca di Rosa ecc... e cerchiamo di vedere le differeze col De Andrè di qualche anno dopo.
Meraviglioso è anche il concerto con la PFM del '79 tenutosi a Firenze e Bologna.

Massimo, anche "Un giudice" fa parte dell' album citato da Riccardo è del '71 se non sbaglio, quindi rientra nel periodo del primo De Andrè, alle canzoni d' amore come "La canzone di Marinella" ha sempre affiancato quelle un pò più "impegnate", poi ci sono album come la buona novella che sono dei "concept" incentrati su quasi un unico tema sunny sunny
Roberto De Andrè mi piace ma non conosco tutti i suoi album, perchè tranne i primi legati alla mia gioventù,lo trovo estremamente triste ed in questi anni mi bastano i miei problemi.


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Dark_s11De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Firma_11De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Firma_12
De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Buggd111
riccardo-1992
riccardo-1992
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 17.12.11
Località : Cagliari

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da riccardo-1992 il Gio Ott 25 2012, 23:36

credo di conoscere bene o male tutta la discografia!! xó so parlare solo di non al denaro, la buona novella e un po di anime salve!
Rob
Rob
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 614
Data d'iscrizione : 25.08.11
Località : Milano

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da Rob il Gio Ott 25 2012, 23:56

@Massimo ha scritto:
Roberto De Andrè mi piace ma non conosco tutti i suoi album, perchè tranne i primi legati alla mia gioventù,lo trovo estremamente triste ed in questi anni mi bastano i miei problemi.

Vero, le canzoni allegre e disimpegnate di De Andrè si contano sulle dita, ma va anche detto che le canzoni segnate da una vena triste e malinconica solitamente sono anche quelle che suscitano maggiori emozioni, riferito non solo a de Andrè ma alla musica in genere, poichè questa caratteristica la si ritrova nella maggior parte delle canzoni, pensa ai Pink Floyd al momento non mi vengono in mente canzoni divertenti, magari l' effetto "tristezza" si acutizza quando riusciamo a comprendere a pieno il significato del testo sunny sunny


_________________
La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere...

SOCRATE 470 A.C. - 399 A.C.
Massimo
Massimo
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 31628
Data d'iscrizione : 21.06.10
Età : 64
Località : Portici (NA)

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da Massimo il Ven Ott 26 2012, 00:04

@Rob ha scritto:
@Massimo ha scritto:
Roberto De Andrè mi piace ma non conosco tutti i suoi album, perchè tranne i primi legati alla mia gioventù,lo trovo estremamente triste ed in questi anni mi bastano i miei problemi.

.....................................
magari l' effetto "tristezza" si acutizza quando riusciamo a comprendere a pieno il significato del testo sunny sunny
De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  704751 De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  704751 De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  704751 oppure perche non lo seguiamo attentamente perchè partiamo convinti che siano tristi.

Dei PF l'album "Atom Heart Mother" il lato A anche senza testo solo la musica non mi dire che trasmette tristezza, è il ciclo della vita umana, nascita, crescita, morte e rinascita in un continuo rigenerarsi.


_________________
Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Dark_s11De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Firma_11De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Firma_12
De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Buggd111
riccardo-1992
riccardo-1992
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 591
Data d'iscrizione : 17.12.11
Località : Cagliari

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da riccardo-1992 il Ven Ott 26 2012, 07:55

se qualcuno ci volesse parlare del significato di altri album più felici o più tristi in altre discussioni sarebbe bello!
Emmebì
Emmebì
Member
Member

Numero di messaggi : 82
Data d'iscrizione : 24.11.12
Età : 53
Località : Cuneese

De André: Non al denaro non all'amore né al cielo  Empty Re: De André: Non al denaro non all'amore né al cielo

Messaggio Da Emmebì il Mer Gen 02 2013, 18:17

Bellissimo album, mi permetto di consigliarvi, se non l'avete già fatto, la lettura del bellissimo libro di Edgar Lee Masters "Antologia di Spoon River" Al quale questo disco è ispirato!

    La data/ora di oggi è Lun Ott 26 2020, 01:22