Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Ortofon SPU Classic N E
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Ortofon SPU Classic N E

ravax
ravax
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 20.02.10
Età : 43
Località : Prato

Ortofon SPU Classic N E Empty Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da ravax Sab Mag 04 2013, 02:16

Ciao a tutti,

in vista di un implemento del mio impianto in campo analogico avevo candidato fra la rose delle possibili la testa in oggetto:

http://www.ortofon.com/products/cartridges/spu-series/classic-n-e-

ovviamente da abbinare a questo adattatore: http://www.ortofon-shop.com/index.php?page=shop.product_details&flypage=flypage_lite_pdf.tpl&product_id=103&category_id=17&vmcchk=1&option=com_virtuemart&Itemid=198

Considerando la bassa cedevolezza della testina di 8, direi al 100% a 10hz dato che è Ortofon è europea, può andare bene con un braccio come il mio Kuzma ??

Io ho calcolato la f.r. considerando 8 di cedevolezza, 13g della testa, 2,9 dell'adattatore, 11g del braccio, circa 1,5 viti e dadi totale peso 28,4gr da cui mi deriva una f.r. di 10,5507... direi perfetta!!!

E poi al posto di 11g del braccio ci ho messo 16 dato dalla somma di 12 e 4 di un braccio di un gira molto famoso che ho in procinto di affiancare al mio attuale....stay tened Ortofon SPU Classic N E 650957 che si arriva 9,72 e direi buona anche questa!!

Da quel che si legge in rete a bassa cedevolezza della testa (e queste Ortofon dovrebbero essere fra le più basse giusto?) serve un braccio ad alta massa che so ad es. FR64 o FR64S pari a circa 20g e 25g (fonte Vinylengine) e di conseguenza avrei una fr di 9,19 e 8,63... e non so se nella massa effettiva c'è contemplato l'headshell, ma non si va un po troppo verso i valori minimi consigliati????

Accetto Vostri consigli, osservazioni e tutto quello che vuolete sunny sunny sunny

Ciao!!





_________________
Fabrizio

Ortofon SPU Classic N E 85816
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2184
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da alanford Sab Mag 04 2013, 14:20

al di la dela FR che pare adeguata, ho qualche dubbio che un braccio con una massa di soli 11 gr. sia adeguato per testine come la SPU
di solito chi ascolta la SPU lo fa con bracci di ben altra massa
paolo75
paolo75
Member
Member

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 26.01.11
Località : Savona

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da paolo75 Sab Mag 04 2013, 17:43

So che andrò contro corrente, ma limitare il discorso dell'abbinamento tra braccio e testina con la ricerca della giusta frequenza di risonanza è, secondo me limitativo...
Testine a bassa cedevolezza come la SPU, la 103,ecc, vanno abbinate a bracci di alta massa e magari a 12 pollici perchè la struttura del braccio più pesante e/o più lungo, porta ad una distribuzione/assorbimento delle vibrazioni prodotte dalla testina che migliorano la resa sonora...anche il materiale della canna , a parità di massa effettiva del braccio può portare a cambiamenti radicali.
Quello che spesso viene considerato il "timbro del braccio" non è altro che il suo apporto in termini di gestione di vibrazioni generate dalla tetsina e derivate dal giradischi.
Oltretutto le testine più cedevoli e più smorzate meccanicamente, sempre secondo me, soffrono meno di questo problema, perchè la maggior parte del lavoro di smorzamento/assorbimento delle vibrazioni lo fa già il damper e la sospensione, lasciando ben poco arrivare al braccio, e quindi rendendolo meno partecipe al risultato finale.

Naturalmente sempre secondo me...

Paolo
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26912
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 64
Località : Genova

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da pluto Sab Mag 04 2013, 19:59

Prenderei braccio ortofon e Spu classica con porta testina integrato. Da 9 o meglio da 12"
Sia un braccio vintage sia uno dei moderni
Marcob
Marcob
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 583
Data d'iscrizione : 19.03.10

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da Marcob Sab Mag 04 2013, 20:56

Ciao, io la mia classic n e la uso con sul emt 929... Massa 35 g... Tieni inoltre presente che la spu legge a 4 gr e un 9 pollici a bassa massa standard difficilmente ci arriva... Oltre a saltare come un grillo per la bassa cedevolezza della testina. Tieni inoltre presente che necessità di un adattatore per l'inclinazione e quindi il braccio deve avere poi una buono escursione per regolare l'azimut.

Marco
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6427
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 57
Località : Insubria

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da Fausto Sab Mag 04 2013, 21:53

Marcob ha scritto:Ciao, io la mia classic n e la uso con sul emt 929... Massa 35 g... Tieni inoltre presente che la spu legge a 4 gr e un 9 pollici a bassa massa standard difficilmente ci arriva... Oltre a saltare come un grillo per la bassa cedevolezza della testina. Tieni inoltre presente che necessità di un adattatore per l'inclinazione e quindi il braccio deve avere poi una buono escursione per regolare l'azimut.

Marco

Ot x Marco:
Lunedì 13 Fabio viene a montarmi il tutto ....
Ti farò sapere ....
Speriamo in bene ....
Sono ansiosissimo!
Ciao.
sunny

Scusate l'OT


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 29129
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da carloc Sab Mag 04 2013, 22:28

In bocca al lupo...;)


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6427
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 57
Località : Insubria

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da Fausto Sab Mag 04 2013, 22:37

carloc ha scritto:In bocca al lupo...;)

Crepi .... Ortofon SPU Classic N E 775355 Ortofon SPU Classic N E 775355 Ortofon SPU Classic N E 775355


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 63
Località : Milano

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da pepe57 Dom Mag 05 2013, 02:28

ravax ha scritto:Ciao a tutti,

in vista di un implemento del mio impianto in campo analogico avevo candidato fra la rose delle possibili la testa in oggetto:

http://www.ortofon.com/products/cartridges/spu-series/classic-n-e-

ovviamente da abbinare a questo adattatore: http://www.ortofon-shop.com/index.php?page=shop.product_details&flypage=flypage_lite_pdf.tpl&product_id=103&category_id=17&vmcchk=1&option=com_virtuemart&Itemid=198

Considerando la bassa cedevolezza della testina di 8, direi al 100% a 10hz dato che è Ortofon è europea, può andare bene con un braccio come il mio Kuzma ??

Io ho calcolato la f.r. considerando 8 di cedevolezza, 13g della testa, 2,9 dell'adattatore, 11g del braccio, circa 1,5 viti e dadi totale peso 28,4gr da cui mi deriva una f.r. di 10,5507... direi perfetta!!!

E poi al posto di 11g del braccio ci ho messo 16 dato dalla somma di 12 e 4 di un braccio di un gira molto famoso che ho in procinto di affiancare al mio attuale....stay tened Ortofon SPU Classic N E 650957 che si arriva 9,72 e direi buona anche questa!!

Da quel che si legge in rete a bassa cedevolezza della testa (e queste Ortofon dovrebbero essere fra le più basse giusto?) serve un braccio ad alta massa che so ad es. FR64 o FR64S pari a circa 20g e 25g (fonte Vinylengine) e di conseguenza avrei una fr di 9,19 e 8,63... e non so se nella massa effettiva c'è contemplato l'headshell, ma non si va un po troppo verso i valori minimi consigliati????

Accetto Vostri consigli, osservazioni e tutto quello che vuolete sunny sunny sunny

Ciao!!




Secondo me, la cosa non è u grosso problema (parlo dell' uso di bracci con così grossa differenza di massa)
Probabilmente la cedevolezza verticale è inferiore ad 8 cu a 10 hertz (di solito la cedevolezza laterale è > di quella verticale).
D' altra parte la FR da 8/12 Hertz è ancora nei range ottimali previsti e comunque, ci sarebbe da ricordarsi sempre che certi bracci un po' datati (non so di quale tu stia parlando per cui...), non hanno FR centrate attorno ai 1000 Hertz per cui possono un po' influenzare il risultato FR braccio/testina (questo per via di geometrie, materiali e forme che non tenevano conto di alcune cose). Questo potrebbe comunque piacere anche se (o proprio perché) la FR braccio/testina non si trova ben centrata sui valori che mettono la testina nella condizione ideale di lettura (ho diversi amici che da sempre tendono a "compensare" il suono finale del loro impianto usando consapevolmente FR non adatte sfruttando inoltre anche caratteristiche note delle basi).



_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
ravax
ravax
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 20.02.10
Età : 43
Località : Prato

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da ravax Lun Mag 06 2013, 17:56

Ragazzi infinite grazie per i Vostri Interventi!!!!


Mi leggo attentamente le Vostre risposte e poi interagisco sunny

Ciao!!!





_________________
Fabrizio

Ortofon SPU Classic N E 85816
ravax
ravax
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 20.02.10
Età : 43
Località : Prato

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da ravax Ven Mag 10 2013, 16:51

pepe57 ha scritto:

Secondo me, la cosa non è u grosso problema (parlo dell' uso di bracci con così grossa differenza di massa)
Probabilmente la cedevolezza verticale è inferiore ad 8 cu a 10 hertz (di solito la cedevolezza laterale è > di quella verticale).
D' altra parte la FR da 8/12 Hertz è ancora nei range ottimali previsti e comunque, ci sarebbe da ricordarsi sempre che certi bracci un po' datati (non so di quale tu stia parlando per cui...), non hanno FR centrate attorno ai 1000 Hertz per cui possono un po' influenzare il risultato FR braccio/testina (questo per via di geometrie, materiali e forme che non tenevano conto di alcune cose). Questo potrebbe comunque piacere anche se (o proprio perché) la FR braccio/testina non si trova ben centrata sui valori che mettono la testina nella condizione ideale di lettura (ho diversi amici che da sempre tendono a "compensare" il suono finale del loro impianto usando consapevolmente FR non adatte sfruttando inoltre anche caratteristiche note delle basi).


Ciao Pietro,

dunque i bracci citati sono:

il mio attuale Kuzma Stogi S e quello futuro prossimo il braccio del Technics 1200 mk2 di base 12gr con possibilità di montare un secondo contrappeso posteriore ausiliario di circa 4gr
gli FR64 e FR 64S sono Fidelity Research che non possiedo Razz

Non ho ben compreso la frase iniziale, intendi dire che la massa del braccio o alta o bassa che sia non è di per se un problema oppure ti riferisci a uno dei bracci indicati?

Ovviamente concordo che valori fra 8 e 12 hz sono sempre buoni ma mi ha suscitato un po di sorpresa vedere che con bracci pesanti si va abbastanza alla svelta verso il valore minimo, che non si alza.., e concordo anche sul fatto di tenere presente la diversa cedevolezza laterale e verticale ma quanti costruttori la dichiarano??

Ciao!!




_________________
Fabrizio

Ortofon SPU Classic N E 85816
ravax
ravax
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 20.02.10
Età : 43
Località : Prato

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da ravax Ven Mag 10 2013, 16:52

Fausto ha scritto:

Scusate l'OT


Ciao Fausto, no problem! Ma martedi 14 devi mettere le foto degli up-grades sunny sunny

Ciao!!



_________________
Fabrizio

Ortofon SPU Classic N E 85816
ravax
ravax
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 20.02.10
Età : 43
Località : Prato

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da ravax Ven Mag 10 2013, 17:00

Marcob ha scritto:Ciao, io la mia classic n e la uso con sul emt 929... Massa 35 g... Tieni inoltre presente che la spu legge a 4 gr e un 9 pollici a bassa massa standard difficilmente ci arriva... Oltre a saltare come un grillo per la bassa cedevolezza della testina. Tieni inoltre presente che necessità di un adattatore per l'inclinazione e quindi il braccio deve avere poi una buono escursione per regolare l'azimut.

Marco

Ciao Marco!

Addirittura 35 gr santa ?? Mizzica!! Onestamente guardavo a questa testa proprio dopo avere letto della tua in vendita.. Embarassed

Per quanto riguarda la regolazione del vta/eis, penso ti riferivi a questo con azimuth, non dovrei avere grossi problemi! So bene anche dell'adattatore per adattarla ai bracci/shell standard, tu hai uno shell apposito??

Curiosità, ma sbaglio o il 929 esiste solo 9"? Il tuo è la versione Rai o Emt?

Grazie!!

Ciao!


_________________
Fabrizio

Ortofon SPU Classic N E 85816
ravax
ravax
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 20.02.10
Età : 43
Località : Prato

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da ravax Ven Mag 10 2013, 17:08

pluto ha scritto:Prenderei braccio ortofon e Spu classica con porta testina integrato. Da 9 o meglio da 12"
Sia un braccio vintage sia uno dei moderni

Ciao Pluto!

Quindi secondo te meglio un sistema sinergico? Potrebbe essere un'idea per un eventuale up-grade del mio Kuzma, modificandolo per ospitare 2 bracci Rolling Eyes !

Ma qui mi sovviene un altro dubbio, una SPU all in one/classica "lunga" va bene sia sui bracci da 9 e 12 pollici?? Non vi sono problemi di overang?

Grazie!!

Ciao!!



_________________
Fabrizio

Ortofon SPU Classic N E 85816
ravax
ravax
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 20.02.10
Età : 43
Località : Prato

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da ravax Ven Mag 10 2013, 17:23

paolo75 ha scritto:So che andrò contro corrente, ma limitare il discorso dell'abbinamento tra braccio e testina con la ricerca della giusta frequenza di risonanza è, secondo me limitativo...
Testine a bassa cedevolezza come la SPU, la 103,ecc, vanno abbinate a bracci di alta massa e magari a 12 pollici perchè la struttura del braccio più pesante e/o più lungo, porta ad una distribuzione/assorbimento delle vibrazioni prodotte dalla testina che migliorano la resa sonora...anche il materiale della canna , a parità di massa effettiva del braccio può portare a cambiamenti radicali.
Quello che spesso viene considerato il "timbro del braccio" non è altro che il suo apporto in termini di gestione di vibrazioni generate dalla tetsina e derivate dal giradischi.
Oltretutto le testine più cedevoli e più smorzate meccanicamente, sempre secondo me, soffrono meno di questo problema, perchè la maggior parte del lavoro di smorzamento/assorbimento delle vibrazioni lo fa già il damper e la sospensione, lasciando ben poco arrivare al braccio, e quindi rendendolo meno partecipe al risultato finale.

Naturalmente sempre secondo me...

Paolo

Ma includo anche Alanford nella risposta,

certamente la buona frequenza di risonanza non è l'unico parametro da prendere in considerazione, ma concorderete che è senz'altro uno fondamentale su cui iniziare le valutazioni?

Interessante è anche il discorso del materiale di cui è composto il braccio!!! Infatti quando ho sostituito il Project rpm5 col relativo braccio 9c per l'attuale Kuzma e fermo restando la Denon 103SA, sebbene la FR se ben ricordo era migliore col Project, l'ascolto volge certamente a favore dell'attuale set-up!! In primis il silenzio di fondo e la minor confusione di dischi non audiophile e relativa musicalità e groove... Rolling Eyes In sintesi penso che il braccio in fibra di carbonio seppur resistente ma leggerino tendesse un po a creare questi effetti, tanto è vero che stando nella stanza col volume a zero un disco quasi lo ascoltava già, ora devo mettere l'orecchio li vicino..... sunny

Grazie!!

Ciao!!


_________________
Fabrizio

Ortofon SPU Classic N E 85816
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2184
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da alanford Ven Mag 10 2013, 18:58

ravax ha scritto:

Ma includo anche Alanford nella risposta,

certamente la buona frequenza di risonanza non è l'unico parametro da prendere in considerazione, ma concorderete che è senz'altro uno fondamentale su cui iniziare le valutazioni?

Interessante è anche il discorso del materiale di cui è composto il braccio!!! Infatti quando ho sostituito il Project rpm5 col relativo braccio 9c per l'attuale Kuzma e fermo restando la Denon 103SA, sebbene la FR se ben ricordo era migliore col Project, l'ascolto volge certamente a favore dell'attuale set-up!! In primis il silenzio di fondo e la minor confusione di dischi non audiophile e relativa musicalità e groove... Rolling Eyes In sintesi penso che il braccio in fibra di carbonio seppur resistente ma leggerino tendesse un po a creare questi effetti, tanto è vero che stando nella stanza col volume a zero un disco quasi lo ascoltava già, ora devo mettere l'orecchio li vicino..... sunny

Grazie!!

Ciao!!
ti spiego in 2 parole cosa penso io della sinergia braccio testina:
e' il braccio che conduce la testina e non viceversa Laughing
onestamente quello che dici non e' certo una novita' con la 103 ci vogliono bracci adeguati sunny
Marcob
Marcob
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 583
Data d'iscrizione : 19.03.10

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da Marcob Lun Mag 13 2013, 14:43

ravax ha scritto:

Ciao Marco!

Addirittura 35 gr santa ?? Mizzica!! Onestamente guardavo a questa testa proprio dopo avere letto della tua in vendita.. Embarassed

Per quanto riguarda la regolazione del vta/eis, penso ti riferivi a questo con azimuth, non dovrei avere grossi problemi! So bene anche dell'adattatore per adattarla ai bracci/shell standard, tu hai uno shell apposito??

Curiosità, ma sbaglio o il 929 esiste solo 9"? Il tuo è la versione Rai o Emt?

Grazie!!

Ciao!

ciao,

il mio 929 è un 10 pollici con massa 35 gr... con attacco EMT... per una spu va bene....

secondo me !!! un conto è la teoria, altro è la pratica... anche se sulla carta puoi montarla su bracci con massa inferiore non penso tu possa avere la stessa resa sonica... problemi di tracciamento a parte con un braccio leggerino.

Lo spessore a piano inclinato è in dotazione alla testina stessa e alza molto lo spessore del corpo testina per cui è necessario avere la possibilità di poter avere una grossa regolazione in altezza del perno del braccio per rimetterlo in piano dato che il piano inclinato determina già da solo l'inclinazione della testina stessa.

a presto.

Marco
ravax
ravax
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 20.02.10
Età : 43
Località : Prato

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da ravax Lun Mag 13 2013, 19:33

Grazie Alan e Marco,

mi sa che butterò l'occhio altrove... Ortofon linee "standard" no spu, Kuzma/Zyx ed eventualemente Dynavector sicuramente più adatte ai bracci che ho intenzione di usare...

Effettivamente c'è un motivo perchè la testa in oggetto viene abbinata a bracci di un certo tipo.. e credo di averlo intuito abbastanza bene, l'ascolto confermerebbe o meno, ma al momento non mi è possibile farlo Embarassed

Per Alanford credo che il termine conduce sia molto azzeccato!! sunny .

Grazie ancora Signori!!

Ciao!!





_________________
Fabrizio

Ortofon SPU Classic N E 85816
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 63
Località : Milano

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da pepe57 Mar Mag 14 2013, 03:02

ravax ha scritto:
Ciao Pietro,

dunque i bracci citati sono:

il mio attuale Kuzma Stogi S e quello futuro prossimo il braccio del Technics 1200 mk2 di base 12gr con possibilità di montare un secondo contrappeso posteriore ausiliario di circa 4gr
gli FR64 e FR 64S sono Fidelity Research che non possiedo Razz

Non ho ben compreso la frase iniziale, intendi dire che la massa del braccio o alta o bassa che sia non è di per se un problema oppure ti riferisci a uno dei bracci indicati?

Ovviamente concordo che valori fra 8 e 12 hz sono sempre buoni ma mi ha suscitato un po di sorpresa vedere che con bracci pesanti si va abbastanza alla svelta verso il valore minimo, che non si alza.., e concordo anche sul fatto di tenere presente la diversa cedevolezza laterale e verticale ma quanti costruttori la dichiarano??

Ciao!!



Scusa se rispondo con tanto ritardo ma sono stato per tre giorni a Monaco.
Come ti dicevo per fare un calcolo esatto bisognerebbe tener conto non solo delle masse, ma anche di altri elementi che entrano in gioco nel calcolo della FR esatta.
Mi riferivo ai bracci indicati.
Materiali e geometrie ad esempio.
I bracci "storici" di alta massa ad esempio, spesso hanno un FR di base inferiore ai 1000 hertz e questo abbassa ulteriormente la FR braccio/testina.
Però in base alla geometria ed al meteriale/i di costruzione le cose possono prendere anche direzioni diverse all' atto pratico.
Ad esempio, il tuo stogi è un braccio che "mescola" l' uso di due materiali differenti alluminio e ottone, ottenendo così un bel "taglio" alle vibrazioni ed una forte attenuazione del livello della FR.
Inoltre, cosa molto importante è un unipivot e questo, oltre a permettere un ulteriore rapido allontanamento delle vibrazioni, evita il "chiacchiericcio" tipico dei bracci a dei cuscinetti (che li rendono come "confusi" nei passaggi complessi specie se non sono perfettamente mantenuti).
In base a questo, una FR di 8 su un braccio così, ti porterebbe ad avere una gamma bassa nella parte fra i 50 ed i 100 hertz, potenzialmente un po' evidente (con sensazione, all' orecchio, di velocità e controllo) che non darebbe assolutamente fastidio ma un certo senso di precisione.
La stessa FR su un braccio a cuscinetti un po' usurati nel tempo, intervenendo sulle stesse frequenze (supponendo uguali materiali) potrebbe risultare invece una sezione mediobassa un pelo sporca ed imprecisa(e resterebbe inoltre il problema della confusione da chiacchiericcio in gamma acuta).
Spero di essere stato chiaro.
Non vado oltre per non complicare le cose e magari rischiare di confonderti le idee, ma tieni presente, che come sempre, ogni medaglia ha un suo rovescio.
sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
ravax
ravax
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 20.02.10
Età : 43
Località : Prato

Ortofon SPU Classic N E Empty Re: Ortofon SPU Classic N E

Messaggio Da ravax Mer Mag 15 2013, 18:21

pepe57 ha scritto:

Scusa se rispondo con tanto ritardo ma sono stato per tre giorni a Monaco.
Come ti dicevo per fare un calcolo esatto bisognerebbe tener conto non solo delle masse, ma anche di altri elementi che entrano in gioco nel calcolo della FR esatta.
Mi riferivo ai bracci indicati.
Materiali e geometrie ad esempio.
I bracci "storici" di alta massa ad esempio, spesso hanno un FR di base inferiore ai 1000 hertz e questo abbassa ulteriormente la FR braccio/testina.
Però in base alla geometria ed al meteriale/i di costruzione le cose possono prendere anche direzioni diverse all' atto pratico.
Ad esempio, il tuo stogi è un braccio che "mescola" l' uso di due materiali differenti alluminio e ottone, ottenendo così un bel "taglio" alle vibrazioni ed una forte attenuazione del livello della FR.
Inoltre, cosa molto importante è un unipivot e questo, oltre a permettere un ulteriore rapido allontanamento delle vibrazioni, evita il "chiacchiericcio" tipico dei bracci a dei cuscinetti (che li rendono come "confusi" nei passaggi complessi specie se non sono perfettamente mantenuti).
In base a questo, una FR di 8 su un braccio così, ti porterebbe ad avere una gamma bassa nella parte fra i 50 ed i 100 hertz, potenzialmente un po' evidente (con sensazione, all' orecchio, di velocità e controllo) che non darebbe assolutamente fastidio ma un certo senso di precisione.
La stessa FR su un braccio a cuscinetti un po' usurati nel tempo, intervenendo sulle stesse frequenze (supponendo uguali materiali) potrebbe risultare invece una sezione mediobassa un pelo sporca ed imprecisa(e resterebbe inoltre il problema della confusione da chiacchiericcio in gamma acuta).
Spero di essere stato chiaro.
Non vado oltre per non complicare le cose e magari rischiare di confonderti le idee, ma tieni presente, che come sempre, ogni medaglia ha un suo rovescio.
sunny

Figurati PIetro nessun problema!! Anch'io ci metto un pochino a rispondere...

Giusto il "chiacchericcio", mi hai suggerito forse il termine più adatto a descrivere ciò che mi ha stupito quando ho cambiato gira...

Il discorso è molto interessante e dimostra la tua impressionante conoscenza Rolling Eyes anche se andare oltre può forse portare l'argomento sul complicato Ortofon SPU Classic N E 921419

Avevo effettivamente pensato anche alla FR del braccio prima di aprire il 3d che poteva essere non a 1000hz Laughing

Ma se nel secondo caso si ha i cuscinetti ben messi a punto? Come dici giustamente in ogni caso c'è un rovescio della medaglia!

Ciao!!



_________________
Fabrizio

Ortofon SPU Classic N E 85816

    La data/ora di oggi è Ven Dic 02 2022, 18:04