Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Il primo vagito del mio Auralic Aries.


maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Dom Feb 05 2017, 13:31

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:Certo.. ma no sto ancora usando l'AURALIC. Il messaggio me lo dice il programma dio gestione del server.

Temendo di aver fatto qualche cosa sul server di sbagliato, ho ripristinato le impostazioni iniziali del NAS. Ora sembra funzionare il NAS ed il collegamento è stabile. Il problema è che quando vado ad accedere dal computer al NAS, il nas non mi fa accedere con la mia password. Che è la stessa con la quale entro sul programma di gestione del NAS da PC!!

Quindi il programma di gestione su PC funziona. Ma se vado ad accedere col PC direttamente ad una cartella del NAS senza passare dal programma di gestione, il NAS mi rifiuta l'accesso!!

2 utenti = 2 accout = 2 password

Per ogni utente devi creare un accout diverso
Esempio:
Aries
PC
e dare i permessi che desideri ad ogni utente.
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Dom Feb 05 2017, 13:41

Fermo restando che io per ora collegavo tutte le periferiche col solito utente e password e funzionava.. ma lasciando da parte questo.

Io sono sul PC. sto lavorando sul NAS tramite il suo programma gestionale, a cui ho avuto accesso inserendo il mio USERNAME e la mia Password.

Vado nella sezione per il cambio della password di accesso.

Inserisco vecchia password, quindi nuova password.

Il Nas mi dice che quel nome utente e quella password sono errati, nonostante siano quelli con cui accedo al NAS per aprire il programma di gestione.

Oppure mi dice: impossibile cambiare password utente.


Ultima modifica di Pazzoperilpianoforte il Dom Feb 05 2017, 13:51, modificato 1 volta


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
maggio
maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10
Località : Bergamo

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Dom Feb 05 2017, 13:47

Suppongo che l'accesso al Nas sia stato fatto come Administrator/root.
Giusto?
maggio
maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10
Località : Bergamo

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Dom Feb 05 2017, 13:49

L'utente admin/root non dovresti utilizzarlo come client del Nas.
Crea due nuovi utenti e prova a vedere se funziona.
Mi raccomando i permessi di lettura/scrittura.
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Dom Feb 05 2017, 13:55

Ma come è possibile che se io vado dal mio PC/Admin ad aprire in gestione risorse il Nas, questo mi chiede la password, io la inserisco e lui me la rifiuta?

Cioè: dal mio PC io non posso accedere al NAS se non tramite il programma di gestione del NAS?

Fino a ieri non funzionava così..

Se provo ad accedere al NAS da QNAP Finder PRo, ed inserisco usernamene password, fiono a ieri mi faceva ntrare nel NAS, ora mi dice: Utente e password errati.


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
maggio
maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10
Località : Bergamo

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Dom Feb 05 2017, 14:05

Dal PC dovresti poter accedere tramite browser con la username/password dell'amministratore, e tramite explorer sulle condivisioni di rete.
Se non ti funziona così c'è qualcosa da sistemare.
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Dom Feb 05 2017, 14:08

Ho trovato, sono io che sono stupido.. praticamente col reset impostazioni originali mi ha reintrodotto la password preimpostata... tutto ok..

Quindi tu mi consigli di creare tanti username quante solo le postazioni dalle quali accedo al NAS, e ad ognuno dare i privilegi utili.. giusto?

Utenti diversi e password diverse quindi?


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
maggio
maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10
Località : Bergamo

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Dom Feb 05 2017, 14:08

Procediamo con calma.
Entra nelle pagine di configurazione e crea un utente dandogli pieno controllo alle cartelle condivise.
Poi dal Pc cerca sulla rete il Nas ed accedi con le credenziali dell'utente.
maggio
maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10
Località : Bergamo

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Dom Feb 05 2017, 14:10

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:Ho trovato, sono io che sono stupido.. praticamente col reset impostazioni originali mi ha reintrodotto la password preimpostata... tutto ok..

Quindi tu mi consigli di creare tanti username quante solo le postazioni dalle quali accedo al NAS, e ad ognuno dare i privilegi utili.. giusto?

Utenti diversi e password diverse quindi?

Si. Considera che in teoria tutti gli utenti potrebbero connettersi simultaneamente al Nas, da cui ci sarebbe un conflitto se avessero uguali credenziali.
maggio
maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10
Località : Bergamo

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Dom Feb 05 2017, 14:15

Per quanto riguarda la rete, scarica
http://www.nirsoft.net/utils/wake_on_lan.html
È un software che fa la scansione della tua rete e verifica tutti i device presenti.
Ti può essere di aiuto per capire se qualcosa non va.
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Dom Feb 05 2017, 14:18

Grazie mille, vediamo se una per volta le risolvo tutte!! Il problema dell'ignoranza.. Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 917604 Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 917604 Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 917604


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Dom Feb 05 2017, 18:49

Penso proprio che cablerò via Ethernet l'ARIES al router.. ma per ora sto lavorando ancora in wi-Fi..

Con il cavo coassiale più vicino ai 75ohm canonici che ho al momento in casa, complessivamente va molto meglio che non con le connessioni fino ad ora provate. Sia in termini di luminosità del suono che in termini di nitore generale.

Saltano all'occhio varie cose.. ve le dico alla rinfusa, fermo restando che nessuna di queste vuole essere definitiva, giacché sto ascoltando veramente da poche ore, e pasticciando parecchio prima di arrivare al nocciolo della questione.

1. A me sembra che i file rispetto ai supporti ottici suonino con una nota di calore in più.. inoltre la gamma acuta è molto meno aggressiva e tagliente, al punto che a tratti con i file l'impressione di ascoltare dell'analogico invece che del digitale è molto alta.

2. Tutti i file ottenuti rippando CD suonano diversi dal CD originale. Il suono è nettamente meno esile, più corposo, più plastico, al punto che a volte si ha l'impressione di sentire nettamente meglio alcune registrazioni riseptto a come si sentivano su CD. Altre volte invece i CD rippati sembrano meno luminosi e basta.. sicuramente c'è più naturalezza nel dettaglio e dettaglio più elevato, ma il tutto sembra sciolto in una maggior naturalezza.

3. La connessione ottica è più torbidiccia rispetto alla connessione elettrica.

... sono impressioni anche vostre e quindi sto andando verso il giusto punto di arrivo del sistema, o è il mio sistema che ancora ha qualche cosa che non va?


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
maggio
maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10
Località : Bergamo

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Dom Feb 05 2017, 19:00

Mi sembra di capire che, anche se non ancora al 100x100, il risultato sia migliore di una meccanica Accuphase. Non è poco!
Che l'ottico fosse "scarso" rispetto a tutte le altre connessioni l'ho asserito più e più volte.
Aspetto di vedere se e quali miglioramenti ci saranno con il vovox, in attesa di un dac con Usb e di un cavo adeguato.
Ciao
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Dom Feb 05 2017, 20:11

Si, mi sembra che sto cominciando ad ottenere qualche cosa.. diciamo che fra meccanica Accuphase e player ARIES non saprei quale preferire.. di certo suonano diversi, a parità di conversione della sezione D/A dell'Accuphase.

francamente peròvorrei mollare il Wi-Fi tra ARIES e router.. credo potrebbe darsi un discreto miglioramento prestazionale.. ma staremo a vedere..


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Lun Feb 06 2017, 01:27

Ho deciso di ricomprare un router GIgaB. per rendere più veloce il trasbordo dati al router. Ho scelto un ASUS consigliato da AURALIC e testato con l'Aries.

Ho poi Visto quali programmi consiglia AURALIC per il rippaggio dei CD e tra questi trovo EAC e Foobar.. Non trovo però il JRiver che uso io.

Ho provato di una traccia nota a fare il Rippaggio con i due programmi, e devo dire che nonostante i due programmi parlino di copia identica dei dati, le due copie sono un filo diverse dall'originale e diverse tra loro, dal punto di vista sonoro.

EAC dà luogo ad una traccia più brillante che la riproduzione diretta da CD.. il basso ed il mediobasso sembrano un pizzico meno ricchi nella copia risultante.
Al contrario JRiver dà luogo ad una copia con un basso e mediobasso accentuati rispetto all'originale, ed un pizzico meno nitida, anche se distante dall'originale quanto la copia ottenuta con EAC, seppur si versanti diversi.

ascoltando il tipo di suono del ARIES, forse effettivamente il suono che tornerebbe meglio è quello del consigliato EAC.. ma se entrambi i programmi fanno una copia corretta, come mai le copie ottenute coi due programmi non sono uguali? La strategia di estrazione dei dati è identica.

Le differenze tra i due file sono verificabili sia con ascolto su JRIVER, che sul "neutro" Foobar.

Non mi manca che ascoltare il risultato del rippaggio di Foobar, altro programma consigliato da AURALIC, e poi sono a posto 🇬🇫 🇬🇫 🇬🇫


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
maggio
maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10
Località : Bergamo

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Lun Feb 06 2017, 09:03

Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Lun Feb 06 2017, 11:10

In effetti l'ho configurato con la sua guida iniziale. Mi ha testato la meccanica e punto. Ho scelto poi il formato del file che volevo alla fine..

Noto questa questione dell'OFFSET che è interessante.. di che si tratta?

Ora ho fatto un rippaggio con FOOBAR e alla fine della copia riportava un problema minore di rippaggio che era proprio l'Offset..

PS: Letto dell'OFFSET ma non è certo un problema che possa riguardare la qualità del rippaggio, solo eventualmente il taglio della traccia..

PPS: Sto confrontando i tre rippaggi: Foobar, AEC, JRiver. Sull'ARIES. Forse per articolazione e presenza del medio e del basso vince il JRiver. L'AURALIC nella configurazione attuale non riesce a competere in termini di ricchezza armonica con la meccanica ACCUPHASE. Una certa mancanza di smalto avvertibile nella configurazione attuale anche nella lettura di file 24/96 downlodati dalla rete. che però rimangono godibili per la naturale freschezza armonica del campionamento superiore.

Ora aspetto nuovo router (quello vecchio è troppo lento, per scaricare l'elenco delle tracce dei dischi lunghi l'ARIES ci mette vari secondi! Ed ha anche difficoltà a scaricare le copertine da file più grandi) e cavo Vovox che ho ordinato (anche se per ora il venditore ONLINE tace!). Poi si vedrà. Ci sta che una parte dei miei problemi siano legati alla precarietà della rete Wi-Fi.

Il router che ho ordinato è questo, consigliato anche da AURALIC:

https://www.amazon.it/gp/product/B00FL1IFM8/ref=oh_aui_detailpage_o00_s00?ie=UTF8&psc=1

Poi vi saprò dire.


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Lun Feb 06 2017, 12:10

Domanda a chi usa dei NAS: voi quando non utilizzate il NAS cosa fate? LO spegnete definitivamente per risparmiare corrente o lo lasciate in sleep?

Grazie.


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 54
Località : Insubria

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Fausto il Lun Feb 06 2017, 12:17

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:Domanda a chi usa dei NAS: voi quando non utilizzate il NAS cosa fate? LO spegnete definitivamente per risparmiare corrente o lo lasciate in sleep?

Grazie.

sempre acceso.
sunny


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
Johnny1982
Johnny1982
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4969
Data d'iscrizione : 17.01.17
Località : Marche

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Johnny1982 il Lun Feb 06 2017, 12:45

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:In effetti l'ho configurato con la sua guida iniziale. Mi ha testato la meccanica e punto. Ho scelto poi il formato del file che volevo alla fine..

Noto questa questione dell'OFFSET che è interessante.. di che si tratta?

Ora ho fatto un rippaggio con FOOBAR e alla fine della copia riportava un problema minore di rippaggio che era proprio l'Offset..

PS: Letto dell'OFFSET ma non è certo un problema che possa riguardare la qualità del rippaggio, solo eventualmente il taglio della traccia..

PPS: Sto confrontando i tre rippaggi: Foobar, AEC, JRiver. Sull'ARIES. Forse per articolazione e presenza del medio e del basso vince il JRiver. L'AURALIC nella configurazione attuale non riesce a competere in termini di ricchezza armonica con la meccanica ACCUPHASE. Una certa mancanza di smalto avvertibile nella configurazione attuale anche nella lettura di file 24/96 downlodati dalla rete. che però rimangono godibili per la naturale freschezza armonica del campionamento superiore.

Ora aspetto nuovo router (quello vecchio è troppo lento, per scaricare l'elenco delle tracce dei dischi lunghi l'ARIES ci mette vari secondi! Ed ha anche difficoltà a scaricare le copertine da file più grandi) e cavo Vovox che ho ordinato (anche se per ora il venditore ONLINE tace!). Poi si vedrà. Ci sta che una parte dei miei problemi siano legati alla precarietà della rete Wi-Fi.

Il router che ho ordinato è questo, consigliato anche da AURALIC:

https://www.amazon.it/gp/product/B00FL1IFM8/ref=oh_aui_detailpage_o00_s00?ie=UTF8&psc=1

Poi vi saprò dire.

Foobar non mi pare rippi , o meglio gli sviluppatori di foobar fanno dbPowerAmp, che poi è quello che uso io , non è un software gratuito , ma neanche costosissimo ...

https://www.dbpoweramp.com/cd-ripper.htm

37€ , puoi scaricare la versione trial poi eventualmente compri ... peccato non fanno una licenza vitalizia per i futuri update ... anche se per i CD ... non è che ci si possa inventare molto di nuovo

avevo provato EAC , ma sono parecchio pigro e dbpoweramp è molto più rapido da configurare ed ha un'interfaccia molto più semplice da usare...

[per il rip di dvd e blu ray uso anydvd, costosetto ma è uno dei pochi che copia veramente tutto... chi sa se riusciranno anche con i bd 4k, avevano scritto che ci provavano... questo è più caro mi pare 100€ per la licenza a vita, ma è l'unico modo per poter fare copie di sicurezza dei propri dvd e bd]

se proprio vuoi migliorare le connessioni , spendi anche qualche € per dei buoni cavi di rete ... nulla di audioquest che hanno prezzi folli , ma prendi dei bei CAT6 schermati, occhio che sono abbastanza rigidi.

poi mi raccomando al router se fa anche da modem metti un filtro anti fulmine sul doppino telefonico (se vai in adsl) un fulmine sulla line telefonica potrebbe propagarsi alla rete e friggerti i vari dispositivi

io uso una simpatica presa filtrata APC che ci attacco il router ed include anche un filtro per gli sbalzi di tensione sul doppino.

vedevo da alcuni test che le prese apc per il loro costo ridicolo danno una valida protezione al pari di dispositivi ben più costosi , erano uno dei pochi che avevano retto 6000V di picco

visto che nelle tue elettroniche ci hai speso parecchio , hai pensato di proteggerle dai fulmini ? spero di si ...


Johnny1982
Johnny1982
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4969
Data d'iscrizione : 17.01.17
Località : Marche

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Johnny1982 il Lun Feb 06 2017, 12:49

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:Domanda a chi usa dei NAS: voi quando non utilizzate il NAS cosa fate? LO spegnete definitivamente per risparmiare corrente o lo lasciate in sleep?

Grazie.

un nas consuma circa 10W per disco ... sono circa 86kWh annui grosso modo 10 - 15 euro di corrente per disco se lo lasci attivo h24

Johnny1982
Johnny1982
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4969
Data d'iscrizione : 17.01.17
Località : Marche

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Johnny1982 il Lun Feb 06 2017, 12:56

I rip eac e dbpoweramp si basano su un database condiviso dei rippaggi , se tutto va bene fanno una passata e confrontano il risultato [o meglio il CRC32] con quello del DB , se sono uguale hai fatto. Se non lo trova [caso abbastanza raro] db power amp fa 6 passate a differente velocità finchè non gli porta che tutti i 6 rip hanno lo stesso risultato.

con questo sistema non possono suonare diversamente visto che sarebbero uguali a livello di 0 e 1 ... JRiver non mi sembra sia collegato al db condiviso, ma potrei sbagliarmi.

io mi affiderei a EAC o a dpPoweramp [se vuoi spendere qualcosa per semplificarti la vita].
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Lun Feb 06 2017, 13:42

Che i tre rippaggi fatti dal solito disco con Foodbar (che rippa tranquillamente i dischi, con un software di controllo del file rippati analogo a quello di EAC, ACCURATERIP) EAC e JRIVER suonino diversi è un fatto, e le differenze sono soprattutto in gamma bassa.

Il rippaggio di EAC è quello col basso più asciutto, quello di JRIVER è quello col basso e il medio basso più ricco ed opulento, FOOBAR si pone in una posizione intermedia.

L'ascolto dei tre file l'ho fatto sull'ARIES con la STAX, e sul PC sempre in cuffia (player usati FOOBAR e JRIVER).

Nelle tre situazioni di ascolto (ARIES, PC con FOOBAR, PC con JRIVER) i tre rippaggi hanno confermato le loro peculiarità sonore.

Alla fine del rippaggio tutti e tre i programmi di RIP che ho usato dichiarano che il rippaggio è perfettamente riuscito.

Non so se in doppio cieco riuscirei a distinguere Tra loro i RIP di FOOBAR o AEC, che sono abbastanza simili, ma probabilmente quello di JRIVER è abbastanza facilmente distinguibile. Non ho ancora fatto la prova. Magari mi ci metto.

C'è da dire che non ho effettuato una ottimizzazione particolare di EAC, ed il rippaggio non l'ho fatto con la procedura doppia con verifica (che sarebbe interessante provare).

Noto che EAC e FOOBAR fanno il rippaggio ad alta velocità, mentre JRIVER è settato sul mio sistema per velocità minima (rippa a 2X), ma questo probabilmente non c'entra nulla.

Nota al margine: il suono dei file riprodotti dall'ARIES, nel caso di file ottenuto con JRIVER, è perfettamente coerente con quello dei file scaricati. Nel caso degli altri due programmi di rippaggio, il basso perde quella caratteristica di solidità e corpo che sull'ARIES hanno i file HD, e sembra in parte di sentir suonare un altro apparecchio.

DBpoweramp non ho avuto modo di usarlo, sarebbe interessante.


Ultima modifica di Pazzoperilpianoforte il Lun Feb 06 2017, 13:51, modificato 1 volta


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
Johnny1982
Johnny1982
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4969
Data d'iscrizione : 17.01.17
Località : Marche

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Johnny1982 il Lun Feb 06 2017, 13:50

Provalo comunque dbpoweramp.... La trial è gratis

Se vuoi fare dei paragoni sul risultato potresti fare il rip in wav di un brano possibilmente breve tipo 1 o 2 minuti e poi controlli con un editor esadecimale quanto i 2 file differiscono... Fallo in wave che i flac possono essere codificati diversamente ...

Trovarei qualche differenza sicuramente a livello di metadati , se il binario è diverso qualcosa nei rip è diverso ... Se sono uguali nella parte binaria non possono suonare diversamente...

Il wave è un formato abbastanza semplice quindi facile da confrontare in esadecimale


_________________
AMPLIFICAZTORI: Audio GD HE9, OTL Estro  Armonico
DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Re, BLack, Oppo HA2SE
Cuffie: Senny HD600 ed HD6xx  , HD25 e HD201, HifiMan he6 & Susvara, ZMF Auteur & Aeolus, Audeze LCD2 rev2, Grado 80 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100, Nuforce ecd3
Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
Pazzoperilpianoforte
Pazzoperilpianoforte
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 5571
Data d'iscrizione : 12.01.09
Età : 51
Località : Firenze

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da Pazzoperilpianoforte il Lun Feb 06 2017, 13:52

Si, penso che scarico la versione trial e lo provo.. magari è il meglio di tutti..


_________________
Vito Buono
__________
Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
oppure
Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
... e tantissima musica!
maggio
maggio
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1690
Data d'iscrizione : 22.11.10
Località : Bergamo

Il primo vagito del mio Auralic Aries. - Pagina 7 Empty Re: Il primo vagito del mio Auralic Aries.

Messaggio Da maggio il Lun Feb 06 2017, 13:53

@Pazzoperilpianoforte ha scritto:Che i tre rippaggi fatti dal solito disco con Foodbar (che rippa tranquillamente i dischi, con un software di controllo del file rippati analogo a quello di EAC, ACCURATERIP) EAC e JRIVER suonino diversi è un fatto, e le differenze sono soprattutto in gamma bassa.

Il rippaggio di EAC è quello col basso più asciutto, quello di JRIVER è quello col basso e il medio basso più ricco ed opulento, FOOBAR si pone in una posizione intermedia.

L'ascolto dei tre file l'ho fatto sull'ARIES con la STAX, e sul PC sempre in cuffia (player usati FOOBAR e JRIVER).

Nelle tre situazioni di ascolto (ARIES, PC con FOOBAR, PC con JRIVER) i tre rippaggi hanno confermato le loro peculiarità sonore.

Alla fine del rippaggio tutti e tre i programmi di RIP che ho usato dichiarano che il rippaggio è perfettamente riuscito.

Non so se in doppio cieco riuscirei a distinguere Tra loro i RIP di FOOBAR o AEC, che sono abbastanza simili, ma probabilmente quello di JRIVER è abbastanza facilmente distinguibile. Non ho ancora fatto la prova. Magari mi ci metto.

C'è da dire che non ho effettuato una ottimizzazione particolare di EAC, ed il rippaggio non l'ho fatto con la procedura doppia con verifica (che sarebbe interessante provare).

Noto che EAC e FOOBAR fanno il rippaggio ad alta velocità, mentre JRIVER è settato sul mio sistema per velocità minima (rippa a 2X), ma questo probabilmente non c'entra nulla.

Nota al margine: il suono dei file riprodotti dall'ARIES, nel caso di file ottenuto con JRIVER, è perfettamente coerente con quello dei file scaricati. Nel caso degli altri due programmi di rippaggio, il basso perde quella caratteristica di solidità e corpo che sull'ARIES hanno i file HD, e sembra in parte di sentir suonare un altro apparecchio.

DBpoweramp non ho avuto modo di usarlo, sarebbe interessante.

Riesci a mettere online i 3 brani? Sarei curioso di provarli nel mio sistema.

    La data/ora di oggi è Mer Giu 26 2019, 13:47