Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
vintage tonearm
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

vintage tonearm

alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

vintage tonearm   Empty vintage tonearm

Messaggio Da alanford il Ven Apr 28 2017, 21:22

vagando sulla rete ho trovato questi due affascinanti bracci vintage
ho cercato info sulla rete ma a parte un manuale su vinylengine che dice poco o nulla sulle caratteristiche tecnico costruttive per uil resto nisba
li conoscete?
vi presento il primo
audiocraft AC3000
unipivot ad olio fluido
esso ha un sistema interessante per graduare lo smorzamento del braccio (damping) per una migliore adattabilita' alle varie testine e, presumo, per modificare la risonanza del braccio
vintage tonearm   Ultrac10
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da alanford il Ven Apr 28 2017, 21:23

trovo alcune verosimiglianze con i graham....... vintage tonearm   939343
conoscete questo braccio?
conoscete i bracci audiocraft / ultracraft?
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da alanford il Ven Apr 28 2017, 21:28

il secondo bracci che sottopongo alla vs. attenzione e' di un marchio prestigioso: kiseki
vintage tonearm   Kiseki10
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da alanford il Ven Apr 28 2017, 21:44

chi ha info su questi due misteriosi ed affascinanti bracci? vintage tonearm   106390
gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 381
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 59
Località : gattico ( no )

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da gianni60 il Sab Apr 29 2017, 12:10

L'audiocraft l'ho avuto nel 1979/80 circa su oracle MKI e testina satin M 18E

Braccio e testina erano importati da Audio Analog che risiedevano a 10 km da casa mia

Erano già' oggetti costosi ed il braccio superiore agli sme e altri del momento
Posso dire che il tutto suonava molto bene,ma non saprei oggi fare un paragone oggi con altro.
Qualche anno dopo sono usciti i bracci inglesi Zeta,Syrinz,ecc che ho trovato superiori
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da alanford il Sab Apr 29 2017, 16:38

grazie Gianni
puo' essere considerato un braccio a massa bassa,media, oppure alta?
la canna e' in alluminio? carbonio o che altro?
conservi del materiale su questo braccio?
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da pepe57 il Sab Apr 29 2017, 16:41

L' Ultracraft lo ricordo anche io.
Lo usavo su un luxman 444 serviva una base rigida (e con parecchio spazio libero sotto al piano del gira, infatti io usavo dei "piedoni" per sollevarlo) in quanto il "dadone" che serviva a fissarlo era molto ingombrante e pesante. Un abbinamento consigliabile era con testine a bassissima cedevolezza (ad esempio con la vecchia Decca" andava bene).
Esisteva anche in versione 300 (di cui fecero anche la MKII) e 4000 (da 12").
Il Kiseki Gold invece era un braccio che venne "creato" sulla base di un progetto olandese dietro richiesta di Van Den Dunghen che, persa la distribuzione di Koetsu cercò di rimpiazzarla rivolgendosi a Fukada per le testine, Kondo che gli produsse l' MCT1 (il trafo a tubo con avvolgimento in filo di argento) e a Toho per il braccio.
Toho, come sua abitudine non allegava mai (ora è migliorato) alcuna info con il braccio (neppure misure per foratura/dimatura, per cui va tutto calcolato e settato all' utente), ma a logica, essendo le testine Kiseki di cedevolezza medio alta (attorno ai 20 cu), se non hanno combinato qualche castroneria, dovrebbe essere un braccio di massa medio bassa e naturalmente, come per tutti i Toho, a cuscinetti doppi contrapposti (anche se magari questo elemento è venuto successivamente nella produzione di Toho, che fra l' altro è andato verso masse medio-alte, per cui non ne sono del tutto sicuro).
sunny  sunny  sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da alanford il Sab Apr 29 2017, 16:50

grazie Pietro per il tuo gradito intervento
quale braccio ritieni tecnicamente piu' interessante?
tieni presente che le miei testine sono vintage (fidelity research, ortofon, in primis) Embarassed

pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da pepe57 il Sab Apr 29 2017, 17:03

Tecnicamente in assoluto per testine a bassa cedevolezza penserei più favorevolmente all' Ultracraft anche perché un braccio a cuscinetti con 30 anni sulle spalle mi fa sempre sorgere qualche dubbio sulla sua condizione. Naturalmente se potessi averlo in mano prima e verificare che tutto è a posto, almeno da questo punto di vista sarei più tranquillo.
Inoltre ci sarebbe da tenere conto anche del prezzo.
Anche l' unipivot beninteso è soggetto ad usura, ma se trattato normalmente ha un tipo di usura molto meno influente sul risultato all' ascolto.
Gli Audiocraft hanno ancora, specie in Giappone, diversi estimatori per cui se a posto e dotati delle due canne "girano" a quotazioni ancora elevate (a volte, a parer mio, troppo elevate e a certi prezzi preferirei oggetti diversi) spesso superiori ai 1500 euro.
I Kiseki sono molto rari ed il luogo dove se ne possono trovare ancora più facilmente resta l' Olanda, comunque girano a quotazioni di solito molto inferiori (<500 euro).
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da alanford il Dom Apr 30 2017, 17:12

grazie Pietro
ti risulta vero il rapporto di collaborazione fra audiocraft ed ortofon per la produzione dei bracci ortofon?
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5147
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da pepe57 il Dom Apr 30 2017, 19:07

@alanford ha scritto:grazie Pietro  
ti risulta vero il rapporto di collaborazione fra audiocraft ed ortofon per la produzione dei bracci ortofon?

Davvero non saprei (potrebbe anche essere vero, ma io è la prima volta che sento di questa collaborazione)..
Io sapevo che Jelco produce per Ortofon (cosa che non toglie che magari che ai tempi Audiocraft lavorasse per Ortofon).
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da alanford il Sab Mag 06 2017, 01:19

mando avanti questo 3D sottoponendo alla vs. attenzione questo interessante braccio della pioneer il PA70
vintage tonearm   Pionee10
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1705
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

vintage tonearm   Empty Re: vintage tonearm

Messaggio Da alanford il Sab Mag 06 2017, 01:33

vintage tonearm   Pionee11

si tratta di un braccio a prima vista ben costruito, il peso complessivo sarebbe di circa 2 kg

personalmente ho avuto occasione di ascoltare il braccio nel suo gira pioneer exclusive Pl70 e devo dire che ne ho sempre tratto delle  impressioni  molto buone

sulla costruzione tecnica del braccio ahime' non ho info a parte il fatto che dovrebbe trattarsi di un 11 pollici (282 mm) a bilanciamento statico e che dovrebbe gestire testine  fino a 24 grammi al netto dello shell  vintage tonearm   921419
dovrebbe  essere in grado di gestire testine quali la FR7 oppure la SPU  vintage tonearm   650957
se avete info od impressioni su questo braccio.....

    La data/ora di oggi è Gio Nov 21 2019, 08:55