Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Riproduzione vecchi 78 giri
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Riproduzione vecchi 78 giri

apeschi
apeschi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 08.05.11
Età : 58
Località : Milano

Riproduzione vecchi 78 giri Empty Riproduzione vecchi 78 giri

Messaggio Da apeschi il Gio Ago 31 2017, 08:56

Questo post va in parallelo all'altro post aperto sulla scelta di un nuovo giradischi. Poi vedro' di integrare il tutto facendo la scelta migliore complessivamente.

Ho in casa parecchi 78 giri d'epoca. Come posso fare per poterli riprodurre? Fossero due o tre non ci penserei nemmeno, ma evendone parecchi che giacciono da anni mi incuriosiva poterli riprodurre.

Immagino che serva:
1) Giradischi che supporti anche 78 giri di rotazione del piatto (mi pare che tra quelli considerati ci sia solo il clearaudio). (Non ho fatto questa richiesta nell'altro post aperto sui giradischi per non complicare le scelte iniziali).
2) Immagino ci voglia una testina con puntina conica, tipo la Grado 78 o altro. Posso comprare eventualmente una shell aggiuntiva in modo da pre-montare la testina per 78 giri e sostituirla all'occorrenza?

Idee? Pareri?

Grazie


_________________
Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17368
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

Riproduzione vecchi 78 giri Empty Re: Riproduzione vecchi 78 giri

Messaggio Da carloc il Gio Ago 31 2017, 09:20

Oltre il giradischi che supporta i 78 giri hai bisogno, come hai intuito, di una testina ad hoc per i 78 giri.

Ci sono diverse case che le producono, es. Ortofon.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
apeschi
apeschi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 08.05.11
Età : 58
Località : Milano

Riproduzione vecchi 78 giri Empty Re: Riproduzione vecchi 78 giri

Messaggio Da apeschi il Gio Ago 31 2017, 21:09

Immagino che non serva l'ingresso phono in quanto il segnale dovrebbe essere maggiore come livello, inoltre non esisteva per i 78 giri la curva di equalizzazione RIIA.
Serve qualche pre particolare o basta l'ingresso Aux ?
Immagino che la qualita' sara' tutto fuorche' hifi, inoltre immagino sia mono.
Pero' mi incuriosisce molto l'idea di far rivivere (e suonare di nuovo) i vecchi 78 (che probabilmente non sono nemmeno in vinile ma in qualche strano materiale che si rompe se cascano).


_________________
Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17368
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

Riproduzione vecchi 78 giri Empty Re: Riproduzione vecchi 78 giri

Messaggio Da carloc il Gio Ago 31 2017, 21:20

Il phono serve lo stesso anche se l'equalizzazione e' differente


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5122
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Riproduzione vecchi 78 giri Empty Re: Riproduzione vecchi 78 giri

Messaggio Da pepe57 il Ven Set 01 2017, 12:22

Servirebbe un fono con curva di deenfasi variabile (non esisteva lo standard RIIA unificato dalle varie etichette ed alcune manco usavano una curva di equalizzazione i fase di incisione).
Considera che inizialmente la velocità di 78.26 giri non era neppure standardizzata (ci sono dischi che vanno anche a 70 ed a 80 giri) come anche il diametro... per cui con alcuni più grandi servivano bracci almeno da 12" e piatti vicini ai 40 cm di diametro.
Spesso i dischi erano incisi su un' unico lato per dare la giusta profondità al solco.
Comunque se i tuoi sono dei veri 78 di diametro standard e già in Shellac (gommalacca), basta che ti procuri una testina da 78 giri e il più è fatto.
Il materiale con cui venivano prodotti questi dischi variò nel tempo, inizialmente si usavano diverse miscele, alcune derivanti da gomma, poi si passò allo standard in Shellac che però era piuttosto fragile e visti i tipi di lettori e pesi di lettura nel solco facilmente restavano parecchi detriti anche dopo pochi passaggi e le frequenze, specie alte, venivano appiattite.
:)



_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7632
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Riproduzione vecchi 78 giri Empty Re: Riproduzione vecchi 78 giri

Messaggio Da RockOnlyRare il Ven Set 01 2017, 15:19

Di 78 forse ne ho qualcuno pure io. i miei (dei miei genitori) erano tutti a 10 pollici.

Non sono espertissimo, ma ho visto nel web che esistono soluzioni con testine in grado di riprodurre anche questo formato, e costi mi pare contenuti.

Quello che sottoscrivo è che se uno vuol riprodurre i 78 giri deve preventivare l'acquisto di un gira ad hoc sia per la velocità che per la testina che comunque è lontana anni luce dai concetti di hi-fi.

Scosiglio nel modo più assoluto di usare lo stesso piatto del hi-fi, a meno di avere due bracci uno con la testina a 78 e l'altra quella standard, ed ovviamente il motore che supporta il 78 giri.


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
apeschi
apeschi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1094
Data d'iscrizione : 08.05.11
Età : 58
Località : Milano

Riproduzione vecchi 78 giri Empty Re: Riproduzione vecchi 78 giri

Messaggio Da apeschi il Ven Set 01 2017, 21:44

@RockOnlyRare ha scritto:Di 78 forse ne ho qualcuno pure io. i miei (dei miei genitori) erano tutti a 10 pollici.

Non sono espertissimo, ma ho visto nel web che esistono soluzioni con testine in grado di riprodurre anche questo formato, e costi mi pare contenuti.

Quello che sottoscrivo è che se uno vuol riprodurre i 78 giri deve preventivare l'acquisto di un gira ad hoc sia per la velocità che per la testina che comunque è lontana anni luce dai concetti di hi-fi.

Scosiglio nel modo più assoluto di usare lo stesso piatto del hi-fi, a meno di avere due bracci uno con la testina a 78 e l'altra quella standard, ed ovviamente il motore che supporta il 78 giri.

I due bracci aiuterebbero, ma anche prendere una shell dedicata e montarci la testina con puntina conica x 78 giri potrebbe bastare. (Certo che con un solo piatto e un solo braccio e' una bella menata ogni volta cambiare shell, regolare bilanciamento, antiskating ecc.. ecc... per cui alla fine uno si stancherebbe e a parte l'euforia iniziale, poi lascerebbe stare).
Ovvio che il piatto deve girare anche a 78 giri.

Mah... ci pensero'... Visto che tanto la qualita' a 78 giri non sara' molto elevata, potrei cercarmi un giradischi da sbarco, e poi tramite porta USB digitalizzare il tutto.
In questo caso, non sto parlando di hifi, ma di recupero di incisioni storiche per pura cuiriosita' personale di ascolto. Hi-fi e' altro.. ma il poter ascoltare incisioni storiche mi intriga molto dal punto di vista culturale e musicale piu' che acustico in se'.


_________________
Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7632
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Riproduzione vecchi 78 giri Empty Re: Riproduzione vecchi 78 giri

Messaggio Da RockOnlyRare il Sab Set 02 2017, 12:27

@apeschi ha scritto:

I due bracci aiuterebbero, ma anche prendere una shell dedicata e montarci la testina con puntina conica x 78 giri potrebbe bastare. (Certo che con un solo piatto e un solo braccio e' una bella menata ogni volta cambiare shell, regolare bilanciamento, antiskating ecc.. ecc... per cui alla fine uno si stancherebbe e a parte l'euforia iniziale, poi lascerebbe stare).
Ovvio che il piatto deve girare anche a 78 giri.

Mah... ci pensero'... Visto che tanto la qualita' a 78 giri non sara' molto elevata, potrei cercarmi un giradischi da sbarco, e poi tramite porta USB digitalizzare il tutto.
In questo caso, non sto parlando di hifi, ma di recupero di incisioni storiche per pura cuiriosita' personale di ascolto. Hi-fi e' altro.. ma il poter ascoltare incisioni storiche mi intriga molto dal punto di vista culturale e musicale piu' che acustico in se'.

Tempo fa avevo due shell, ortophon per l'ascolto in sottofondo e la Shure v15 per quello "serio". Mi ero segnato i parametri per passare dall'una all'altra in pochi secondi. Ma era una grande menata ed il braccio Dual con regolazioni numeriche di peso antiskating etc aiutata.
Oggi non lo fare neppure se mi pagassero.

Assolutamente daccordo sulla soluzione "da sbarco", anche perchè comunque il 78 giri e relative testine non possono essere hi-fi e trovo controproducente scegliere un piatto che supporti il 78 giri. A meno che ci siano accessori ad hoc per quei gira a cinghia come il mio con motore esterno (per passare da 33 a 45 devi spostare fisicamente la cinghia su una puleggia diversa del motore).



_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.

    La data/ora di oggi è Sab Set 21 2019, 21:22