Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Esoterico vs / industriale - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Visitate il nuovo spazio - PUBBLICAZIONI -

Esoterico vs / industriale


Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 8911
Data d'iscrizione : 15.07.09

Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 Empty Re: Esoterico vs / industriale

Messaggio Da Luca58 il Mar Ott 31 2017, 15:19

oxigen ha scritto:

Cmq sia non mi sono mai sognato di affermare che un esoterico costruito da tizio o caio sia superiore ad un altro, al massimo posso dire che su alcune elettroniche come Dac e amplificatori ne sono usciti vincenti dopo un confronto fatto al buio rispetto ad un industriale dal costo di gran lunga superiore oltre ben  10 volte , io riporto solo cio che so sentito dire , poi e' ovvio quando si supera  certi livelli spesso si parla di diverso non di superiore o inferiore , su alcune elettroniche si puo parlare di superiore su altre di diverso

Non credo a queste prove, dove una serie di componenti diversi viene inserita nello stesso impianto anche se sembra una cosa logica. C'e' poi la soggettivita' di chi ascolta e se anche sono d'accordo in tre o sei persone vuol dire poco; puo' anche voler dire che il componente "peggiore" non e' stato valorizzato a dovere. Quello che conta per un componente e' la bonta' del progetto e dei materiali usati, quello che conta per un impianto e' il risultato che si ha dopo che e' stato a lungo "limato" per ottenere il massimo possibile e questo non e' fattibile cambiando un componente dopo pochi minuti di ascolto.

Comunque ci siamo capiti. Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 972395
aircooled
aircooled
Suonologo
Suonologo

Numero di messaggi : 32554
Data d'iscrizione : 20.12.08
Località : AIRTECHLANDIA

Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 Empty Re: Esoterico vs / industriale

Messaggio Da aircooled il Mer Nov 01 2017, 22:53

usare il termine "industriale" in questo campo è alquanto esagerato Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 650957 fatto salvo che non ci si riferisca ai marchi jap/cinesi che vengono prodotti a grandi numeri ma che non hanno molto da dire in HIFI tutto il resto del gota audiofilo ha molto di artigianale con alcuni produttori o progettisti che dir si voglia che per le loro elettroniche arrivano pure a far produrre componentistica custon, fino ad arrivare ai micro artigiani che producono piccole serie di prodotti che potremmo azzardare un termine più appropriato come prototipi per la maggior parte degli aderenti a questa categoria , considerato che difficilmente ne vengono 2 uguali sunny


_________________
Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 Dgm3x112
 
il meglio va solo con il meglio e non è un caso Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 941176


 
Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 Barras10
non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 184438
Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 110 
Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
mail bertini63@virgilio.it
oxigen
oxigen
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 123
Data d'iscrizione : 12.08.12
Località : Viareggio

Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 Empty Re: Esoterico vs / industriale

Messaggio Da oxigen il Gio Nov 02 2017, 09:19

aircooled ha scritto:usare il termine "industriale" in questo campo è alquanto esagerato Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 650957 fatto salvo che non ci si riferisca ai marchi jap/cinesi che vengono prodotti a grandi numeri ma che non hanno molto da dire in HIFI tutto il resto del gota audiofilo ha molto di artigianale con alcuni produttori o progettisti che dir si voglia che per le loro elettroniche arrivano pure a far produrre componentistica custon, fino ad arrivare ai micro artigiani che producono piccole serie di prodotti che potremmo azzardare un termine più appropriato come prototipi per la maggior parte degli aderenti a questa categoria , considerato che difficilmente ne vengono 2 uguali sunny

Provo a dire la mia , secondo il mio punto di vista  le fascie si dividono in diverse categorie , prodotto  industriale e' una qualsiasi elettronica anche dal  costo di decine di  migliaia di euro dove viene prodotta in larghissima  scala , prodotto semi industriale e' un prodotto che viene prodotto in piccola  scala da una piccola azienda , prodotto artigianale o esoterico e un prodotto che viene prodotto solo su ordinazione un prototipo o cmq sia un pezzo alla volta dove viene continuamente aggiornata la ricerca e possiede una cura particolare dello stesso, questo non significa che un prodotto industriale non debba per forza suonare male o essere un ottimo componente cito alcuni esempi  jbl e' un grande marchio tuttavia ci sono prodotti particolarmente riusciti come i monitor 4430 , musical fedelity ad esempio con la serie nu vista m3 tiratura in soli 500 pezzi prodotto super eccellente , Pioneer con la serie Oruschi , anch'esso prodotto in piccola serie da suono e caratteristiche strepitose , poi se prendiamo un amplificatore Pioneer tipo SA9800 , 8800 ecc questi sono prodotti dozzinali industriali per quanto all'epoca fossero ricercati apprezzati , il vero problema come ho detto in precedenza e mi metto anche io in questa lista audiofili ce ne sono a migliaia ma che veramente possiedono una grande cultura musicale , conoscenza elettronica, ma sopratutto un orecchio sopraffino ce ne sono molto pochi e come ho detto mio malgrado anche a me manca tutto questo per tutta una serie di motivi , poi se bisogna dire che la musica e' una cosa molto individuale personale il discorso non lascia spazio a interventi
Johnny1982
Johnny1982
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4948
Data d'iscrizione : 17.01.17
Località : Marche

Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 Empty Re: Esoterico vs / industriale

Messaggio Da Johnny1982 il Gio Nov 02 2017, 09:50

mmm... di elettroniche ad alto prezzo ... nessuna è prodotta su larghissima scala ...

Gli stessi costosi Mcintosh sono prodotti in maniera quasi artigianale ...


_________________
Elettroniche: V281 DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Red
Cuffie: Senny HD600 e HD201, Denon AH-d7200, HifiMan he6,b&w P7 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100
Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
Catena Casse: Rega BrioR, Canton SLS790, segnalre: RCA Mundorf, Potenza: Viablue SC-6 Anaconda
confortably numb
confortably numb
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 705
Data d'iscrizione : 26.04.13
Età : 57
Località : Brunico (BZ)

Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 Empty Re: Esoterico vs / industriale

Messaggio Da confortably numb il Gio Nov 02 2017, 11:06

il vero problema come ho detto in precedenza e mi metto anche io in questa lista audiofili ce ne sono a migliaia ma che veramente possiedono una grande cultura musicale , conoscenza elettronica, ma sopratutto un orecchio sopraffino ce ne sono molto pochi e come ho detto mio malgrado anche a me manca tutto questo per tutta una serie di motivi , poi se bisogna dire che la musica e' una cosa molto individuale personale il discorso non lascia spazio a interventi[/quote]



Pure io dico la mia: ho acquistato da un appassionato un apparecchio per poche decine di euro. Vado a prenderlo a casa sua, un po' di fretta perché il resto della famiglia aspettava in auto. Due chiacchere e dopo aver perfezionato l'acquisto, cominciamo a parlare del suo impianto. Ampli Luxman a valvole e diffusori JBL con frontale azzurrino o blu. Sinceramente non ricordo i modelli, per la fretta ci guardai distrattamente, solamente il tipo mi disse che per quell'ampli aveva aspettato una vita, é sempre stato il suo sogno, ecc., pagato pure parecchio ed acquistato usato.
Mi fa sentire qualcosa, con faccia sorridente e trionfante come dire: adesso senti che meraviglia. Beh, io non avrei pagato 100 euro per un impianto che suona così, anche vista la posizione infelice dei diffusori. Come lui probabilmente non avrebbe dato 50 euro per il mio.
Io non potrei fidarmi del suo giudizio e lui del mio. Se andasse ad ascoltare un ampli di un artigiano direbbe che va benissimo, meglio di un industriale, ma io la vedrei diversamente.
Questo per dire che noi siamo talmente "strani" e diversi che ha poco senso stabilire dei paletti o linee guida per stabilire cosa va bene e cosa no.
Unico giudice le proprie orecchie.
PS: non vi capita mai di incontrare delle coppie dove lei é un cesso mostruoso di 120 kg., con pantacollant nero strizzato e i peli delle gambe  che sbucano da sotto e ti chiedi: ma che ca@@o ci ha trovato quello lí in quella donna? Come diavolo fai a metterti con un cesso simile? Ma a lui piace probabilmente ....


_________________
Vincent CD-S1.1 - Cayin 220CU - Kudos X2
colombo riccardo
colombo riccardo
Archivista Liquidatore

Numero di messaggi : 4393
Data d'iscrizione : 27.05.10
Età : 55

Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 Empty Re: Esoterico vs / industriale

Messaggio Da colombo riccardo il Gio Nov 02 2017, 11:48

oxigen ha scritto:

Provo a dire la mia , secondo il mio punto di vista  le fascie si dividono in diverse categorie , prodotto  industriale e' una qualsiasi elettronica anche dal  costo di decine di  migliaia di euro dove viene prodotta in larghissima  scala , prodotto semi industriale e' un prodotto che viene prodotto in piccola  scala da una piccola azienda  , prodotto artigianale o esoterico e un prodotto che viene prodotto solo su ordinazione un prototipo o cmq sia un pezzo alla volta dove viene continuamente aggiornata la ricerca e possiede una cura particolare dello stesso, questo non significa che un prodotto industriale non debba per forza suonare male o essere un ottimo componente cito alcuni esempi  jbl e' un grande marchio tuttavia ci sono prodotti particolarmente riusciti come i monitor 4430 , musical fedelity ad esempio con la serie nu vista m3 tiratura in soli 500 pezzi prodotto super eccellente , Pioneer con la serie Oruschi , anch'esso prodotto in piccola serie da suono e caratteristiche strepitose , poi se prendiamo un amplificatore Pioneer tipo SA9800 , 8800 ecc questi sono prodotti dozzinali industriali per quanto all'epoca fossero ricercati apprezzati , il vero problema come ho detto in precedenza e mi metto anche io in questa lista audiofili ce ne sono a migliaia ma che veramente possiedono una grande cultura musicale , conoscenza elettronica, ma sopratutto un orecchio sopraffino ce ne sono molto pochi e come ho detto mio malgrado anche a me manca tutto questo per tutta una serie di motivi , poi se bisogna dire che la musica e' una cosa molto individuale personale il discorso non lascia spazio a interventi

è proprio perchè nella realtà l'acquirente compera in base ad un ascolto personale positivo che il mercato dell'hifi hiend

è diventato come essere a "carnevale dove ogni stereo vale" dove il lato tecnico non ha nessuna importanza.

basta andare a Monaco hiend dove incontri mille forme, colori, etc.etc.

ciao
Riki
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 8911
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Baracchina Bianca

Esoterico vs / industriale  - Pagina 2 Empty Re: Esoterico vs / industriale

Messaggio Da Luca58 il Gio Nov 02 2017, 14:32

Ciascuno acquista in base al proprio orecchio e, spessissimo, all'estetica dei componenti; in diversi tentano anche un confronto col live per farsi guidare negli acquisti.

Secondo me, solo se si e' messi in grado di giudicare - cioe' se ci viene fatto ascoltare un impianto tutto insieme in un ambiente idoneo prima dell'acquisto - la somiglianza piu' spinta possibile col live dovrebbe essere l'unico criterio di scelta tra le varie configurazioni proposte. Siccome ogni impianto ha i propri limiti, c'e' anche da decidere quali di questi siamo disposti a tollerare ma sempre pretendendo che in alcuni aspetti l'impianto ci faccia rivivere l'emozione del live.

In tutto questo il fatto che l'impianto sia costituito da componenti costosi o meno, prodotti da piccole o grandi ditte in numero piccolo o grande non ha davvero alcuna importanza se il risultato viene raggiunto.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    La data/ora di oggi è Ven Apr 19 2019, 14:35