Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Basbass
Basbass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 26.08.13
Età : 50
Località : Carignano

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da Basbass il Sab Nov 04, 2017 5:33 pm

Ciao a tutti

devo acquistare 4 valvole 6SN7 per un retubing "defintivo" ( Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 775355 Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 775355 Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 775355 Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 775355 ) del pre Bartolomeo Aloia VTPA The Last. Vorrei cercare di individuare i migliori tubi possibili (evitando di fare ovviamente follie) senza andare per tentativi a testare (e comprare...) quantitativi imbarazzanti di valvole e passare le mie giornate a provare infinite combinazioni.
Mi sono stati consigliati naturalmente alcuni tipi di valvole NOS (Sylvania, Brimar, RCA etc.), ma ho anche letto diffusamente di eccellenti prestazioni, molte volte superiori alle migliori NOS, di queste valvole Shuguang CV181 Treasure, che potrebbero essere, nel mio caso, un'eccellente soluzione.

Mi è stato però anche riferito che si tratta di tubi che, a causa della grande richiesta, ultimamente vengono costruiti tralasciando un po' il controllo qualità, per cui risulterebbero particolarmente soggetti a rotture.

Ho visto che ne esiste una versione "Select" con la quale l'azienda ha evidentemente cercato di risolvere questo problema (a quanto dichiarano sono selezionate, testate e pre-rodate con particolare cura e attenzione e sono disponibili esclusivamente presso la casa produttrice e non da altri rivenditori):
http://psvanetube.com/wordpress/store/products/cv181-z-pair/

E una versione "TII" con specifiche costruttive ancora più rigorose e, in teoria, di superiore qualità:
http://psvanetube.com/wordpress/store/products/cv181-tii-pair/

Prima di decidere su quale soluzione orientarmi chiedo a chi ha avuto modo di utilizzare questi tubi di raccontare la propria esperienza in termini di qualità sonora e affidabilità, ed eventualmente di darmi qualche consiglio. Grazie a tutti.


_________________
Giovanni

"La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 20093
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da carloc il Sab Nov 04, 2017 6:05 pm

C'è una grande disponibilità di NOS per le 6SN7

Dai uno sguardo qui https://www.audioantiquary.com/it/categorie/6sn7/

Fattene selezionare un quartetto di quelle che preferisci e vivi tranquillo.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Basbass
Basbass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 26.08.13
Età : 50
Località : Carignano

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da Basbass il Sab Nov 04, 2017 6:12 pm

@carloc ha scritto:C'è una grande disponibilità di NOS per le 6SN7

Dai uno sguardo qui https://www.audioantiquary.com/it/categorie/6sn7/

Fattene selezionare un quartetto di quelle che preferisci e vivi tranquillo.
Grazie, avevo già guardato il sito e adocchiato alcune possibili opzioni, ero però incuriosito da queste "nuove" Treasure di cui si narrano meraviglie, mi piacerebbe provarle a patto che non siano come le bolle di sapone....


_________________
Giovanni

"La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da mariovalvola il Sab Nov 04, 2017 6:15 pm

Trovo stupido che un costruttore come Shuguang presenti questo tubo come CV181 quando non lo è assolutamente. C'è già tantissima confusione. E' inutile e un poco disonesto aumentarla.
Chi si presenta così, non dovrebbe neppure essere considerato.
Correggimi se sbaglio: la 6SN7, in questo caso, viene usata come inseguitore catodico. Giusto?
Se è così, non dovrebbe essere così critica. Attenzione: la finta CV181 mi pare che abbia, rispetto alla 6SN7, un isolamento catodo filamento differente. Questo parametro è tra quelli da tenere in considerazione quando si lavora con inseguitori catodici. Purtroppo non ho sottomano lo schema del tuo pre per essere più preciso.
Basbass
Basbass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 26.08.13
Età : 50
Località : Carignano

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da Basbass il Sab Nov 04, 2017 7:19 pm

@mariovalvola ha scritto:Trovo stupido che un costruttore come Shuguang presenti questo tubo come CV181 quando non lo è assolutamente. C'è già tantissima confusione. E' inutile e un poco disonesto aumentarla.
Chi si presenta così, non dovrebbe neppure essere considerato.
Correggimi se sbaglio: la 6SN7, in questo caso, viene usata come inseguitore catodico. Giusto?
Se è così, non dovrebbe essere così critica. Attenzione: la finta CV181 mi pare che abbia, rispetto alla 6SN7, un isolamento catodo filamento differente. Questo parametro è tra quelli da tenere in considerazione quando si lavora con inseguitori catodici. Purtroppo non ho sottomano lo schema del tuo pre per essere più preciso.
Perdonami ma non sono un tecnico per cui non so rispondere correttamente alle tue domande. Quello che ti so dire è che ogni canale del pre prevede 5 valvole, 3 sono 12AY7 e 2 sono le 6SN7 tema del thread. Per le 12AY7 utilizzerò certamente 6 GE Black Plate triple mica square getter, mentre per le 6SN7 devo ancora decidere e sto valutando quali prendere. Ti posso dire che le due 6SN7 presenti su ogni canale vengono utilizzate una sull'uscita pre e una sull'uscita tape out.
Qui trovi lo schema parziale di un canale, la parte con le 12AY7, manca la parte con le 6SN7.
http://www.audiodesignguide.com/ba/VTPA3.jpg
Se può essere utile posso postare una foto dell'interno in cui sono visibili chiaramente le schede. Grazie.


_________________
Giovanni

"La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da mariovalvola il Sab Nov 04, 2017 7:39 pm

Le schede le ricordo perfettamente. Lo usa un caro amico.
Ritengo che ci sia una versione diversa dove la V4, anziché essere un pentodo come nello schema postato, è proprio la 6SN7 che "casualmente" esce di catodo.
Perché vuoi cambiare le 6072 12AY7? guarda che con quel differenziale ci vogliono selezioni maniacali per non farlo fungere peggio di prima
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da mariovalvola il Sab Nov 04, 2017 8:11 pm

Senza polemica ma solo per spiegarmi meglio:
Se non hai lo schema, se non sei un tecnico, perché vuoi sostituire i tubi in un pre oltretutto accoppiato direttamente? Non è che tutto quello che si può sostituire perché dotato di zoccolo va sostituito.
Un controllo accurato, durante e dopo la sostituzione dei tubi, andrebbe fatto. Vuoi usare altri tubi? Contatta Aloia e chiedi.
il duca
il duca
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 163
Data d'iscrizione : 02.03.14
Età : 57
Località : re

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da il duca il Sab Nov 04, 2017 8:17 pm

@Basbass ha scritto:
Grazie, avevo già guardato il sito e adocchiato alcune possibili opzioni, ero però incuriosito da queste "nuove" Treasure di cui si narrano meraviglie, mi piacerebbe provarle a patto che non siano come le bolle di sapone....

sinceramente io andrei su altro......la stessa ditta produce e vende anche psvane.....valvole moderne velocissime,alto gain ma a discapito del dettaglio.
comunque rimane una mia opinione personale......condivisibile o meno
io senza ombra di dubbio andrei su queste

http://www.ebay.it/itm/n-2-Marconi-made-in-Italy-6SN7-pair-TUBES-100-emission/302513992590?hash=item466f3d338e:g:ISoAAOSwZaNZ~d7l

poi vedrai tu.....sul nuovo non trovi nulla che suoni come le nos a parte genalex......ma le marconi italiane sono di un altro pianeta. Rolling Eyes

le marconi sono state prodotte anche in uk......ma sono mullard marcate marconi uk.....e credimi inferiori di molto alle marconi italiane dello stabilimento di genova


Ultima modifica di il duca il Sab Nov 04, 2017 8:29 pm, modificato 1 volta
Basbass
Basbass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 26.08.13
Età : 50
Località : Carignano

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da Basbass il Sab Nov 04, 2017 8:20 pm

@mariovalvola ha scritto:Senza polemica ma solo per spiegarmi meglio:
Se non hai lo schema, se non sei un tecnico, perché vuoi sostituire i tubi in un pre oltretutto accoppiato direttamente? Non è che tutto quello che si può sostituire perché dotato di zoccolo va  sostituito.
Un controllo accurato, durante e dopo la sostituzione dei tubi, andrebbe fatto. Vuoi usare altri tubi? Contatta Aloia e chiedi.
Altri appassionati aloiani che utilizzano il VTPA da anni mi hanno riferito che con il retubing il pre migliora un po' su tutti i parametri. Attualmente sono montate, come valvole di serie, delle banali Electro Harmonix sulla cui selezione non ti saprei dire... Comunque mi confronterò direttamente con Aloia, che in ogni caso ricordo mi disse, durante la costruzione del pre, che non vedeva particolari problemi nel provare altre valvole, purchè selezionate con attenzione.
Sullo stadio phono integrato (che monta 3 tubi 12BH7 e 2 tubi ECC88) ho sostituito, proprio a casa di Aloia, le due ECC88 di serie anch'esse EH, con due TFK NOS, ottenendo un miglioramento decisamente evidente, e stiamo parlando di due soli tubi sui 15 totali (sono tantini, lo so.... Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 466257306 Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 466257306 Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 466257306 )


_________________
Giovanni

"La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).
Basbass
Basbass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 26.08.13
Età : 50
Località : Carignano

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da Basbass il Sab Nov 04, 2017 8:26 pm

@il duca ha scritto:

sinceramente io andrei su altro......la stessa ditta produce e vende anche psvane.....valvole moderne velocissime,alto gain ma a discapito del dettaglio.
comunque rimane una mia opinione personale......condivisibile o meno
io senza ombra di dubbio andrei su queste

http://www.ebay.it/itm/n-2-Marconi-made-in-Italy-6SN7-pair-TUBES-100-emission/302513992590?hash=item466f3d338e:g:ISoAAOSwZaNZ~d7l

poi vedrai tu.....sul nuovo non trovi nulla che suoni come le nos a parte genalex......ma le marconi italiane sono di un altro pianeta. Rolling Eyes
Interessanti, il prezzo è anche onesto, però me ne servirebbero 4....


_________________
Giovanni

"La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).
il duca
il duca
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 163
Data d'iscrizione : 02.03.14
Età : 57
Località : re

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da il duca il Sab Nov 04, 2017 8:31 pm

@Basbass ha scritto:
Interessanti, il prezzo è anche onesto, però me ne servirebbero 4....

prova a contattarlo,in effetti il prezzo e' molto buono,tieni presente che una coppia di ecc83 marconi per farti un esempio vale dai 200 ai 400 euro
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da mariovalvola il Sab Nov 04, 2017 8:49 pm

@Basbass ha scritto:
Altri appassionati aloiani che utilizzano il VTPA da anni mi hanno riferito che con il retubing il pre migliora un po' su tutti i parametri. Attualmente sono montate, come valvole di serie, delle banali Electro Harmonix sulla cui selezione non ti saprei dire... Comunque mi confronterò direttamente con Aloia, che in ogni caso ricordo mi disse, durante la costruzione del pre, che non vedeva particolari problemi nel provare altre valvole, purchè selezionate con attenzione.
Sullo stadio phono integrato (che monta 3 tubi 12BH7 e 2 tubi ECC88) ho sostituito, proprio a casa di Aloia, le due ECC88 di serie anch'esse EH, con due TFK NOS, ottenendo un miglioramento decisamente evidente, e stiamo parlando di due soli tubi sui 15 totali (sono tantini, lo so.... Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 466257306 Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 466257306 Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 466257306 )

I miglioramenti su tutti i parametri? Sarebbe bello capire cosa sono questi parametri e perché proprio tutti. Se sostituisci i tubi e non sai quello che stai facendo o ti va di fortuna oppure è solo andare a caso e convincersi che ora vada meglio.
Per me molti tubi NOS risultano migliori nei parametri e risultano più stabili nel tempo. Se messi nelle migliori condizioni per funzionare (non andando a caso) possono dare risultati anche soggettivi superiori.
Aloia, mi pare che abbia una stima incondizionata per i tubi EH. Io, francamente, meno.
Aloia perché ha messo il trimmer RV1? Lo lasci fisso e cambi tutti i tubi?

Le valvole selezionate con attenzione in base a quali criteri? La forma del getter forse?
Io consulterei Aloia. E' una persona serissima e capace. E' la scelta più furba.
Lascia perdere le tarocche CV181. Non sono neppure delle vere 6SN7.
Basbass
Basbass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 26.08.13
Età : 50
Località : Carignano

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da Basbass il Sab Nov 04, 2017 9:04 pm

@mariovalvola ha scritto:
I miglioramenti su tutti i parametri? Sarebbe bello capire cosa sono questi parametri e perché proprio tutti. Se sostituisci i tubi e non sai quello che stai facendo o ti va di fortuna oppure è solo andare a caso e convincersi che ora vada meglio.
Per me molti tubi NOS risultano migliori nei parametri e risultano più stabili nel tempo. Se messi nelle migliori condizioni per funzionare (non andando a caso) possono dare risultati anche soggettivi superiori.
Aloia, mi pare che abbia una stima incondizionata per i tubi EH. Io, francamente, meno.
Aloia perché ha messo il trimmer RV1? Lo lasci fisso e cambi tutti i tubi?

Le valvole selezionate con attenzione in base a quali criteri? La forma del getter forse?
Io consulterei Aloia. E' una persona serissima e capace. E' la scelta più furba.
Lascia perdere le tarocche CV181. Non sono neppure delle vere 6SN7.
I parametri principali verificabili all'ascolto sono soundstage, dinamica, dettaglio, raffinatezza, ho posseduto diverse elettroniche a valvole e ho sempre notato che migliorando la qualità dei tubi migliorava la qualità della riproduzione. Attenzione, non ho detto "cambiava", ho detto "migliorava". Non so se chi ha già effettuato il retubing del preamplificatore prima di me lo abbia fatto "a caso" (non credo) oppure secondo precisi criteri, in ogni caso 3 utilizzatori del VTPA mi hanno tutti riferito più o meno gli stessi concetti in merito ai miglioramenti riscontrabili, pertanto non penso siano tutti sordi o sprovveduti. So di per certo che si sono comunque consultati con Aloia.


_________________
Giovanni

"La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da mariovalvola il Sab Nov 04, 2017 9:33 pm

Hai provato a leggere? il n.37 di CHF?
(pagina 49-50-51).
Potrebbe risultare illuminante. Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 775355
Basbass
Basbass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 26.08.13
Età : 50
Località : Carignano

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da Basbass il Sab Nov 04, 2017 9:37 pm

@mariovalvola ha scritto:Hai provato a leggere? il n.37 di CHF?
(pagina 49-50-51).
Potrebbe risultare illuminante. Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 775355
No, dovrei cercarlo... che dice?


_________________
Giovanni

"La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da mariovalvola il Dom Nov 05, 2017 6:56 am

Bartolomeo Aloia, diversamente da moltissimi costruttori "esoterici" odierni che non divulgano nulla ( anche perché il nulla non è divulgabile ), ha scritto moltissimo, in questi decenni, sui suoi amplificatori.
Non nasconde nulla.
E' da sempre un bravissimo e meticoloso divulgatore. Formidabili i suoi articoli pubblicati su Suono e su CHF.
E' un progettista che ha le sue idee. E' doveroso oltre che comprensibile.
Chi, per tanti motivi, le condivide e acquista un suo apparecchio, farebbe bene a comprendere il suo pensiero.
Acquistare i suoi apparecchi e poi fare di testa propria, non è un atteggiamento razionale e rispettoso.
Per fortuna su CHF sono stati pubblicati (circa diciannove anni fa ) una serie di articoli che illustravano per filo e per segno il suo approccio quando progettò il tuo pre.
A banco, illustra cosa comporta la regolazione del trimmer RV1, come varia la distorsione armonica complessiva e come "scolpisce" la sua composizione spettrale.
Ignorare questi aspetti, non fa onore a chi crede in Aloia.
So benissimo che è un progettista esageratamente meticoloso. Comprendo che ci siano aspetti più importanti. Non è, però, da utente avveduto ignorare bovinamente questi aspetti.
Gli audiofili "avveduti", quando sostituiscono alla membro di segugio i tubi su un'elettronica, dovrebbero chiedersi qualcosa quando notano sul circuito stampato delle regolazioni. E' forse da sprovveduti chiedersi:"a cosa serve"? E' un esercizio mentale troppo logorante?
Provate a sostituire con questo "avveduto" approccio i tubi in un ampli Stax per cuffie. Vedrete che miglioramenti su tutti i fronti otterrete. affraid  affraid.
Non escludo che, essendo passati venti anni, il suo pensiero possa essere mutato. Non mi stupirei. Rimangono però a disposizione degli appassionati avveduti i suoi scritti.
Esistono troppi audiofili che, rivendicando la loro ignoranza, quando vedono un tubo su uno zoccolo subiscono una singolare metamorfosi. Non ne comprendo i motivi ma osservo con curiosità e interesse tutte le sfaccettature di questa patologia. E' un peccato che non ci siano più i televisori a tubi. Avrebbero potuto constatare facilmente che miglioramenti si ottengono dopo un dispendioso tube rolling. affraid
briciola
briciola
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 238
Data d'iscrizione : 21.08.12
Località : Firenze

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da briciola il Dom Nov 05, 2017 8:31 am

@mariovalvola ha scritto:Bartolomeo Aloia, diversamente da moltissimi costruttori "esoterici" odierni che non divulgano nulla ( anche perché il nulla non è divulgabile ), ha scritto moltissimo, in questi decenni, sui suoi amplificatori.
Non nasconde nulla.
E' da sempre un bravissimo e meticoloso divulgatore. Formidabili i suoi articoli pubblicati su Suono e su CHF.
E' un progettista che ha le sue idee. E' doveroso oltre che comprensibile.
Chi, per tanti motivi, le condivide e acquista un suo apparecchio, farebbe bene a comprendere il suo pensiero.
Acquistare i suoi apparecchi e poi fare di testa propria, non è un atteggiamento razionale e rispettoso.
Per fortuna su CHF sono stati pubblicati (circa diciannove anni fa ) una serie di articoli che illustravano per filo e per segno il suo approccio quando progettò il tuo pre.
A banco, illustra cosa comporta la regolazione del trimmer RV1, come varia la distorsione armonica complessiva e come "scolpisce" la sua composizione spettrale.
Ignorare questi aspetti, non fa onore a chi crede in Aloia.
So benissimo che è un progettista esageratamente meticoloso. Comprendo che ci siano aspetti più importanti. Non è, però, da utente avveduto ignorare bovinamente questi aspetti.
Gli audiofili "avveduti", quando sostituiscono alla membro di segugio i tubi su un'elettronica, dovrebbero chiedersi qualcosa quando notano sul circuito stampato delle regolazioni. E' forse da sprovveduti chiedersi:"a cosa serve"? E' un esercizio mentale troppo logorante?
Provate a sostituire con questo "avveduto" approccio i tubi in un ampli Stax per cuffie. Vedrete che miglioramenti su tutti i fronti otterrete. affraid  affraid.
Non escludo che, essendo passati venti anni, il suo pensiero possa essere mutato. Non mi stupirei. Rimangono però a disposizione degli appassionati avveduti i suoi scritti.
Esistono troppi audiofili che, rivendicando la loro ignoranza, quando vedono un tubo su uno zoccolo subiscono una singolare metamorfosi. Non ne comprendo i motivi ma osservo con curiosità e interesse tutte le sfaccettature di questa patologia. E' un peccato che non ci siano più i televisori a tubi. Avrebbero potuto constatare facilmente che miglioramenti si ottengono dopo un dispendioso tube rolling. affraid

su un blog francese dedicato alle cuffie stax, un possessore di un ampli 006t si è stupito quando gli ho detto che cambiando i tubi era necessario regolare il bias etc.,
secondo lui bastava acquistare due tubi nuovi e sostituirli ai vecchi
biscottino
biscottino
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 10623
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 49
Località : Castellammare di Stabia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da biscottino il Dom Nov 05, 2017 9:22 am

@briciola ha scritto:

su un blog francese dedicato alle cuffie stax, un possessore di un ampli 006t si è stupito quando gli ho detto che cambiando i tubi era necessario regolare il bias etc.,
secondo lui bastava acquistare due tubi nuovi e sostituirli ai vecchi

Però, che cultura sti francesi... Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 75961


_________________
Enjoy your head! Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 2296686959
briciola
briciola
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 238
Data d'iscrizione : 21.08.12
Località : Firenze

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da briciola il Dom Nov 05, 2017 9:44 am

@biscottino ha scritto:

Però, che cultura sti francesi... Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 75961
si è quasi incavolato per essere stato disturbato...
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da mariovalvola il Dom Nov 05, 2017 9:51 am

affraid
biscottino
biscottino
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 10623
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 49
Località : Castellammare di Stabia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da biscottino il Dom Nov 05, 2017 9:52 am

Cafoni mangiaformaggi... Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 424797


_________________
Enjoy your head! Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? 2296686959
Basbass
Basbass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 26.08.13
Età : 50
Località : Carignano

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da Basbass il Dom Nov 05, 2017 6:47 pm

A quanto pare informazioni sulle Treasure non ne vengono fuori, mi sa che mi orienterò sulle NOS....


_________________
Giovanni

"La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da mariovalvola il Dom Nov 05, 2017 7:07 pm

Guardati il datasheet di una 6SN7 e della finta CV181 e vedrai un modo equivoco e differente di indicare l'isolamento catodo filamento nel datasheet della tarocca cinese.
E' un'informazione che, in questo caso, ha il suo valore.
L'evidenziarti che non è un atteggiamento serio del costruttore chiamare un tubo con una sigla che non può essere riconducibile alla 6SN7, è un'informazione e una valida indicazione di cosa non comprare.
Le vicissitudini di cui hai notizia, sono un'informazione più che valida per starne alla larga.
Cosa vuoi di più?
Potresti anche provare del NOS russo.
Il problema tuo, come di tanti altri, è che non puoi testare prima i tubi (aspetto da non trascurare) e, oltretutto, non puoi effettuare grandi verifiche sull'apparecchio. Dovendoti affidare alla correttezza e alla serietà del venditore dei tubi, selezionalo bene. Valerio, è molto preparato, serio e disponibile.
Non comprendo l'interesse per questo tarocco dalla sigla pure fuorviante e con acclarati problemi di affidabilità (come tu hai riferito).
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da mariovalvola il Dom Nov 05, 2017 7:08 pm

Comunque, Consultati con Aloia.
Basbass
Basbass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 255
Data d'iscrizione : 26.08.13
Età : 50
Località : Carignano

Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità? Empty Re: Shuguang CV181 Treasure: problemi di affidabilità?

Messaggio Da Basbass il Dom Nov 05, 2017 7:15 pm

@mariovalvola ha scritto:Comunque, Consultati con Aloia.
Lo faccio sicuramente, per quanto riguarda test e selezione delle valvole fortunatamente conosco persona competente e di fiducia che mi può supportare. Ho già avuto modo interfacciarmi con Valerio, ho già comprato da lui in passato, sempre con grande soddisfazione. Confermo essere persona molto preparata e professionalmente integerrima.


_________________
Giovanni

"La musica ci insegna a vedere con l'orecchio e a udire con il cuore" (K. Gibran).

    La data/ora di oggi è Mer Lug 15, 2020 8:22 am