Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Alcool isopropilico per lavare il vinile
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Alcool isopropilico per lavare il vinile

Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Gentle Crimson il Mer Feb 07 2018, 01:59

Ciao a tutti!
Mi sono finalmente costruito un sistema da montare su una vasca ad ultrasuoni per lavare i miei amati vinili. Tutto è pronto, manca solo l'isopropanolo da mescolare all'acqua demineralizzata/distillata. In farmacia (in Italia!) non viene più venduto, quindi sapreste consigliarmi dove acquistarlo? Voi con quale vi trovate bene?
Grazie per le vostre risposte!

Marco
Johnny1982
Johnny1982
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4974
Data d'iscrizione : 17.01.17
Località : Marche

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Johnny1982 il Mer Feb 07 2018, 08:16

Ebay lo trovi senza problemi...


_________________
AMPLIFICAZTORI: Audio GD HE9, OTL Estro  Armonico
DAC: Auralic Vega + Isolatore Intona Industrial, Cavi segnale e cuffie Autocostruiti Argento Occ Neotech o  Jupiter 6N Cryo, DragonFly Re, BLack, Oppo HA2SE
Cuffie: Senny HD600 ed HD6xx  , HD25 e HD201, HifiMan he6 & Susvara, ZMF Auteur & Aeolus, Audeze LCD2 rev2, Grado 80 Auricolari: VE Monk, HiFiMan ES100, Nuforce ecd3
Cinema: TV LG 55B6V A/V ONKYO TX NR-747 Lettore UHD: Panasonic UB-700 Cavi HDMI AudioQuest Pearl 2.0 Dali Zensor 3+Vokal, Sub+Surround Canton
Cavi Alim. autocostruiti Acoustic Revive Powermax 5000 + Spine Viborg
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 8604
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da lizard il Mer Feb 07 2018, 08:58

@Gentle Crimson ha scritto:Ciao a tutti!
Mi sono finalmente costruito un sistema da montare su una vasca ad ultrasuoni per lavare i miei amati vinili. Tutto è pronto, manca solo l'isopropanolo da mescolare all'acqua demineralizzata/distillata. In farmacia (in Italia!) non viene più venduto, quindi sapreste consigliarmi dove acquistarlo? Voi con quale vi trovate bene?
Grazie per le vostre risposte!

Marco
occhio che ci sono pareri discordanti sull'uso dell'alcool..la project ad esempio specifica che nelle sue miscele non lo usano
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 25990
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 61
Località : Genova

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da pluto il Mer Feb 07 2018, 09:22

Non vorrei instillare un dubbio ma un doppio controllo male non fa. Non essendo un esperto di macchine ad ultrasuoni, la domanda è: ma siamo sicuri che x questo tipo di macchine si debba o si possa usare una miscela identica o molto simile a quella utilizzata x i lavaggi con macchina tradizionale tipo VPI, Clearaudio etc ??
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 8604
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da lizard il Mer Feb 07 2018, 09:27

si,si puo' usare.
bisogna leggere cosa consiglia la casa madre,ma in genere si puo'.
la disputa nasce proprio sull'impiego o meno dell'alcool,anche nelle macchine più tradizionali.
alcuni sostengono che possa intaccare lo strato di lacca superficiale dei vinili.
altri utilizzano una miscela con una piccola percentuale di alcool da anni ed i vinili suonano ancora bene
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17374
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da carloc il Mer Feb 07 2018, 10:12

L'alcol non crea alcun problema sul vinile. Non può essere , invece, usato sui 78 giri che verrebbero immediatamente rovinati.

Per quanto riguarda le lavadischi tradizionali, si consiglia di usare una miscela di acqua distillata ed alcol con l'alcol in quantità non superiore al 20/25 % per non danneggiare alcuni componenti delle lavadischi.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Gentle Crimson il Mer Feb 07 2018, 11:32

Buon giorno ragazzi e grazie per le vostre risposte!

Dunque, per quanto riguarda l'uso dell'alcool sul vinile pare davvero che non ci siano problemi. Leggevo, in un altro forum, un post di un chimico professionista il quale diceva che non vi è nulla di nocivo per i dischi, in quanto alcool e vinile sono molecole che non si modificano entrando in contatto fra di loro.
Con i bagni a ultrasuoni idem. Si trovano ormai svariati prodotti e video su YouTube, dai più sofisticati ai progetti fai da te, che utilizzano alcool isopropilico. Con questo sistema, però, la concentrazione è diversa da quella usata con le lavadischi "tradizionali", vale a dire all'incirca 90% di acqua distillata e 10% di isopropilico.

Johnny1982, ho dato un'occhiata su ebay ed effettivamente ho trovato alcuni prodotti di diversi produttori. Tu ne hai trovato uno in particolare con il quale ti trovi bene?
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 8938
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Baracchina Bianca

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Luca58 il Mer Feb 07 2018, 14:17

Io usavo alcohol etilico al 15% e isopropilico al 10% perche' sapevo che agiscono su tipi di sporco diversi. Con concentrazioni minori mi e' sembrato che funzionasse poco. Poi va aggiunta una goccia di tensioattivo.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7632
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da RockOnlyRare il Mer Feb 07 2018, 14:24

Confermo che l'alcool isopropilico si trova facilmente su Amazon. Io l'usavo principalmente per le testine dei registratori audio e video, e come sgrassante. Non ho mai osato provare sui vinili (e non ho voluto prendere una lavadischi , sono uno di quelli rimasto "scottato" dal Lenco Clean).

So i che i tempi sono cambiati, ma mi sa che mi è rimasta l'idiosincrasia da liquido sui vinili.

Alcool isopropilico per lavare il vinile 33910


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 992
Data d'iscrizione : 08.07.14

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da zulele il Mer Feb 07 2018, 14:28

ROR, ti garantisco che non gli fa male :)


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7632
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da RockOnlyRare il Mer Feb 07 2018, 14:37

@zulele ha scritto:ROR, ti garantisco che non gli fa male :)

Adesso immagino di no, quel che fa "male" è il costo di una lavadischi di buona qualità, oltre al posto dove metterla in casa..... Per il momento mi limito a lavare i vinili che proprio ne hanno bisogno presso Sound Machine.


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 992
Data d'iscrizione : 08.07.14

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da zulele il Mer Feb 07 2018, 17:31

io uso una coppia di Knosti "in serie": costano poco, specie se prese usate, ingombrano poco spazio e, per quanto non abbia dubbi che quelle professionali, con aspirazione, ultrasuoni, infrarossi e raggi fotonici facciano molto meglio, ti garantisco che hanno già un effetto che, su dischi sporchetti,può essere molto, ma molto netto.
per dirla tutta, ripeto che ci credo che quelle macchine VPI, Clearaudio e compagnia facciano meglio, ma ci credo sulla fiducia, perché a volte fatico a immaginare cosa possano fare di meglio....
e non trovo nemmeno così noioso il lavaggio: in genere aspetto di avere un buon numero di dischi da lavare (una quindicina), ne metto su uno pulito e mentre suona lavo quelli 'sporchi'.... a fine disco ho fatto e mi sono comunque goduto la musica.

devo proprio provare a lavare un disco in casa, ascoltarlo, portarlo a lavare da Sound Machine o chi per lui e sentire le differenze, per decidere se prendere una macchina più "seria".


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7632
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da RockOnlyRare il Mer Feb 07 2018, 17:44

@zulele ha scritto:io uso una coppia di Knosti "in serie": costano poco, specie se prese usate, ingombrano poco spazio e, per quanto non abbia dubbi che quelle professionali, con aspirazione, ultrasuoni, infrarossi e raggi fotonici facciano molto meglio, ti garantisco che hanno già un effetto che, su dischi sporchetti,può essere molto, ma molto netto.
per dirla tutta, ripeto che ci credo che quelle macchine VPI, Clearaudio e compagnia facciano meglio, ma ci credo sulla fiducia, perché a volte fatico a immaginare cosa possano fare di meglio....
e non trovo nemmeno così noioso il lavaggio: in genere aspetto di avere un buon numero di dischi da lavare (una quindicina), ne metto su uno pulito e mentre suona lavo quelli 'sporchi'.... a fine disco ho fatto e mi sono comunque goduto la musica.

devo proprio provare a lavare un disco in casa, ascoltarlo, portarlo a lavare da Sound Machine o chi per lui e sentire le differenze, per decidere se prendere una macchina più "seria".

Grazie per il consiglio, magari prima o poi ci penserò (intanto bisogna che arrivi a fine mese con lo stipendio, aspetto che è sempre più raro e remoto.....) Alcool isopropilico per lavare il vinile 82529

PS perchè una coppia di Knosti "in serie" ? nel senso che hai due macchine uguali o che hanno due funzioni diverse ?

PS ho visto la foto, però siccome alcuni dei miei dischi nonostante uno o più lavaggi possono ancora presentare residui del famigerato lenco clean, non posso usare una macchina come la Knosti , devo necessaramente pensare a quelle con il disco posizionaot in orizzontale.

Ne provai parecchi anni fa una simile, ma la detti indietro perchè dopo pochi dischi il meccanismo si bloccava ed il disco non girava più appunto a causa del lenco clean che si era impastato. Siccome allora le macchine lavadischi di qualità costavano millioni, li portai al mitico "studio 11 di pta vittoria" un po' per volta, spendendo una mezza fortuna (alcuni sigh erano così impastati che dovetti regalarli e ricomprarli, ed erano tutti "versioni originali" e non ristampe sia pure di pochi anni dopo ..... si parla comunque di metà anni 70)


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Gentle Crimson il Mer Feb 07 2018, 18:01

Comunque con circa 150€ si può costruire, come ho fatto io, un sistema a ultrasuoni: molto più efficiente del sistema "tradizionale" (io stesso ho usato in passato una Okki Nokki) e con la quale si possono lavare più dischi in una volta.
La vasca ad ultrasuoni si trova su ebay per circa 105 €. Con il resto della cifra si comprano il motorino per far girare i dischi (circa 15€ su Amazon) e il materiale per fissare quest'ultimo sulla vasca. Io me la sono cavata con un bel tagliere da cucina in politilene, tagliato in vari pezzi per costruire una specie di cornice, ma ognuno si può sbizzarrire e progettare il sistema che gli pare. Alla fine è stato divertente Alcool isopropilico per lavare il vinile 285880
Se servono più dettagli ve li do volentieri.
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 992
Data d'iscrizione : 08.07.14

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da zulele il Mer Feb 07 2018, 18:26

@RockOnlyRare: uso due Knosti uguali; nella prima metto una soluzione con acqua demineralizzata* e isopropilico al 20%, nella seconda solo acqua demineralizzata per risciacquare (magari serve a niente)
*ecco, io trovo l'isopropilico in qualche farmacia che ancora lo vende, ma la distillata non so più dove comprarla: trovo solo demineralizzata

@Gentle Crimson: data la mia bassa manualità e la mia elevata pigrizia, mi vien voglia di far fare tutto il lavoro a te pagandoti materiale, progetto e disturbo.... poi vengo a prendere la macchina a Venezia, tanto ho degli amici che ci vivono e ci capito diverse volte l'anno Alcool isopropilico per lavare il vinile 650957


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Gentle Crimson il Mer Feb 07 2018, 18:31

Alcool isopropilico per lavare il vinile 650957  Beh, la proposta è allettante! Comunque se c'è uno qui con manualità nulla sono proprio io...ma ce l'ho fatta. Dai, è divertente!
Comunque sia se capiti a Venezia fai un fischio...fra l'altro vedo che anche tu hai un bel CDX2 della Naim come il sottoscritto applausi quindi viaggiamo sulla stessa lunghezza d'onda!
galway
galway
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 13.11.12

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da galway il Mer Feb 07 2018, 18:45

Gentle Crimson, a me interessa parecchio tutta la procedura, il progetto, i materiali usati e la realizzazione, poiché sto pensando di realizzarne una ed i tuoi consigli con foto e in particolare il metodo con cui hai realizzato il "braccio/motorino/asta porta-blocca vinili" sarebbe molto utile.
La fase di asciugatura per aspirazione come la fai?
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Gentle Crimson il Mer Feb 07 2018, 19:13

Ok Galway, dammi un po' di tempo (adesso diamo da mangiare ai bimbi Alcool isopropilico per lavare il vinile 36246 ). Sta notte cerco di fare un paio di foto, recuperare le misure eccetera. A più tardi!
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Gentle Crimson il Mer Feb 07 2018, 23:04

Alcool isopropilico per lavare il vinile Img_3010
Alcool isopropilico per lavare il vinile Img_3011

Ciao Galway! Come spero si possa vedere dalle foto, ho costruito una cornice da appoggiare alla vasca (il materiale è ricavato da un tagliere da cucina in politilene). Le misure sono: lato lungo 35 cm, lato corto 17,5 cm (spessore 1,3cm). Il motorino gira a 2,5 RPM ed è questo:
https://www.amazon.it/TYC-50-Motore-sincrono-2-5-3RPM-Potenza/dp/B01F6O88QC/ref=sr_1_fkmr0_2?ie=UTF8&qid=1518038961&sr=8-2-fkmr0&keywords=motore+elettrico+220v+2%2C5+rpm

Spendi pure quel qualche euro in più e prendilo "spedito da Amazon", perché altrimenti ti arriva dalla Cina e ci mette un mese! Non prendere l'altro modello (nero) che offre la possibilità, mettendogli uno switch, di girare in entrambe le direzioni: primo perché per il nostro scopo è assolutamente inutile, secondo perché ti trovi 4 cavi invece di 2 e un condensatore in mezzo ai piedi che ti complica la vita quando vai a collegarci il cavo per la corrente e la spina.

L'asticella che regge i dischi, di 7mm di diametro, l'ho collegata al motorino con questo giunto:
https://www.amazon.it/sourcingmap®️-Albero-elicoidale-accoppiamento-attacco/dp/B06X9QR6BK/ref=sr_1_55?s=tools&ie=UTF8&qid=1518039298&sr=1-55&keywords=giunto%2Baccoppiamento&th=1

Te ne serviranno poi altri due per tener fermi i dischi ai due lati. Purtroppo non sono riuscito a trovarne alcuno che si chiudesse con una vite già montata, quindi è necessaria una piccola brugola per serrarli. Quello sul motorino lo lascio sempre montato e apro e chiudo l'altra metà per infilare e sfilare l'asticella con i dischi.

I distanziatori neri che vedi li ho fatti ritagliando col trapano dei dischi di sughero da dei sottopentola dell'Ikea, incollandone poi 3 per distanziatore e attaccandoci sulla circonferenza del nastro adesivo (questo solo per evitare che eventuali briciole di sughero mi cadessero sul liquido durante il lavaggio). A seconda di quanti dischi alla volta vuoi lavare, lo spessore ovviamente cambia. Io dopo un po' di indecisione ho deciso di lavare solo 3 dischi per volta (questo per permettere alle micro-bollicine create dalla cavitazione di raggiungere quanta più superficie possibile di ogni disco senza troppa fatica). Quindi lo spessore di ognuno dei due spacer è di 3cm.

Ora mi manca solo di creare un supporto dove andrà a poggiare l'asta dall'atra parte della vasca. A proposito: perché i dischi possano girare tranquillamente senza toccare i bordi della vasca, il centro dell'asta girante deve stare circa 2,8cm sopra il bordo della vasca. Te lo dico perché io sono diventato quasi scemo a trovare l'altezza giusta!

Scusa la prolissità ma spero di esserti stato di aiuto. Se hai domande io sono qui Alcool isopropilico per lavare il vinile 285880
oDo
oDo
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3201
Data d'iscrizione : 23.09.14
Località : Milano

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da oDo il Gio Feb 08 2018, 00:06

Alcool isopropilico per lavare il vinile 972395

complimenti per la realizzazione e la pazienza, davvero bravo Alcool isopropilico per lavare il vinile 972395

io sono stato decisamente più pigro e l'ho comprato già fatto da vynil stack, purtroppo spendendo di più Alcool isopropilico per lavare il vinile 917604

rispetto all'uso dell'alcool, ho letto anche di percentuali minori con le lavatrici ad ultrasuoni, perfino 3% (...ma non chiedermi dove, perché sono ricerche fatte ormai più di una anno fa)
personalmente non ne vedo granché la necessità con questo tipo di macchine: io li lavo con semplice acqua distillata e vengono benone.
non so, magari con dischi molto vecchi e sporchi...


_________________
paolo
oDo
oDo
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3201
Data d'iscrizione : 23.09.14
Località : Milano

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da oDo il Gio Feb 08 2018, 00:11

@RockOnlyRare ha scritto:
...
PS perchè una coppia di Knosti "in serie" ? nel senso che hai due macchine uguali o che hanno due funzioni diverse ?

...

immagino che in una ci metta la soluzione di lavaggio e nell'altra semplicemente acqua distillata per il risciacquo. poi il tutto ad asciugare sulla rastrelliera fornita
immagino...


_________________
paolo
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Gentle Crimson il Gio Feb 08 2018, 00:15

Grazie! Beh, ammetto che anch'io ero lì lì per comprarmi un sistema già bell'e fatto (per esempio mi ero interessato molto al VinylCleaner, dall'America)...poi ho deciso di provarci da solo.
Quindi tu l'alcool non lo usi proprio? Pare sia principalmente uno sgrassatore...però effettivamente potrei anche provare a non usarlo, tanto più che i miei vinili sono già stati lavati con la Okki Nokki, quindi già piuttosto puliti. Voglio provare con l'ultrasuoni per vedere se riseco a toglierci ancora più sporco, visto che alcuni dischi non suonano proprio benissimo (e sono sicuro che non sono graffiati o strisciati). Tra l'altro usi acqua distillata o demineralizzata? Io a Venezia riesco a trovare solo quella demineralizzata...spero sia lo stesso Alcool isopropilico per lavare il vinile 98542


_________________
Naim CDX2 - Technics SL1210GR (con Nagaoka MP200) - Audio Research PH3 - Naim Supernait2 - Duevel Bella Luna Diamante
galway
galway
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 13.11.12

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da galway il Gio Feb 08 2018, 00:44

Gentle Crimson...innanzitutto bravissimo e grazie per la risposta. Se posso...altre domande...
1) bloccando con i platorelli autocostruiti in sughero (che ovviamente non hanno un O ring sulla faccia a contatto con l'etichetta del disco), quando il disco gira, l'acqua non cade per gravità verso il basso e ti va a bagnare l'etichetta stessa?
2) una volta terminato il lavaggio, come effettui l'aspirazione e asciugatura?
3)hai previsto un trattamento antistatico finale prima di riporli nelle loro buste?
Grazie ancora
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da Gentle Crimson il Gio Feb 08 2018, 01:13

1) Non preoccuparti, l'acqua non bagna l'etichetta in ogni caso perché non fa a tempo a scendere fino ad essa. Tu pensa che ogni punto del disco, appena esce dal bagno, ha più o meno dieci secondi prima di rientrarci. Poi sarà perché l'acqua demineralizzata o distillata è più leggera o reagisce diversamente da quella normale, ma pare rimanga ferma dov'è senza muoversi e soprattutto ne rimane molto, molto meno di quanto uno si aspetterebbe. Questo si vede particolarmente bene quando i dischi si asciugano (vedi sotto).
2) Non c'è bisogno alcuno di aspirazione. Lo sporco viene rimosso dai milioni di bollicine microscopiche prodotte dalla cavitazione e viene "imprigionato" da esse...insomma sul disco non rimane nulla che debba essere aspirato, cosa che invece accade con un sistema più tradizionale tipo Okki Nokki o Nitty Gritty. Per quanto riguarda l'asciugatura: per il momento proverò a lasciare asciugare i dischi da soli tipo su una rastrelliera della Knosti, magari mettendoci davanti un ventilatore che acceleri il processo e impedisca alla polvere di posarsi. So che fa storcere il naso ma non c'è niente di preoccupante (vedi sotto sul trattamento antistatico). A dire il vero avevo pensato anche ad un sistema a centrifuga usando un trapano ma non credo sia strettamente necessario...a meno che uno non voglia risparmiare tempo Alcool isopropilico per lavare il vinile 36246
3) Un trattamento antistatico non è previsto perché, a mio avviso, assolutamente superfluo. I dischi lavati con questo sistema non vengono sfregati da spazzole o altri materiali che possano caricare i dischi elettrostaticamente (...si dice così?? Neutral ). Anche questa è una differenza sostanziale dal sistema ad aspirazione con pompa.
galway
galway
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 13.11.12

Alcool isopropilico per lavare il vinile Empty Re: Alcool isopropilico per lavare il vinile

Messaggio Da galway il Gio Feb 08 2018, 09:51

Chiarissimo, grazie

    La data/ora di oggi è Lun Set 23 2019, 09:12