Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Finali a valvole poca potenza (vintage e non)
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Dom Feb 18 2018, 11:56

salve a tutti faccio la domandona dei 1000 coltelli !

quali sono i migliori finali a valvole con poca potenza anche e soprattutto vintage (migliori trasformatori di potenza)?
budget non illimitato quindi nessu kondo per favore :-)

mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Dom Feb 18 2018, 13:23

Non hai specificato bene cosa intendi. Single ended o push-pull?. Io la potenza la misuro in mW pertanto 15W per me sono tantissimi.
Se hai voglia di sistemarli con pazienza, amore, e senso filologico ponderato, i Quad II sono il massimo con il minimo.
se messi a posto bene, con alcuni diffusori (es LS3/5A comprendendo le repliche moderne ma anche le prime ESL Quad) sanno ancora dare moltissimo.
I trasformatori non sono l'apoteosi della raffinatezza ma sono un capolavoro se visti nell'insieme.
Ormai sono vintage anche i Legend che, ovviamente sono S.E.
I trasformatori d'uscita sono stellari (Partridge TK4519) i tubi WE, altrettanto. Non penso che tu riesca a trovarli a poco.
I primi Leak erano conturbanti.
Se cerchi nelle aste giapponesi o, comunque orientali (Corea, Cina e repubblica di Cina), qualche realizzazione la trovi con trasformatori d'uscita lontani mille miglia dai soliti fermaporte presenti negli ampli commerciali normali e quotati.
Consapevole di averti creato più confusione che certezze, ti auguro buon divertimento.
La potenza non è una qualità. Comprenderlo significa compiere un enorme passo avanti.
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Dom Feb 18 2018, 17:13

grazie mariovalvola ottimi spunti di riflessione
la difficoltà è nel reperire queste rarità soprattutto in terre orientali e con alimentazioni a 110 volt

consigli i quad 2 legend SE ? (il problema sarà trovarli con quei trasformatori originali... penso che molta roba vintage sia già taroccata/modificata da tempo, purtroppo)

io cerco solo Versioni single ended e con pochissimi watt
hai per caso dei link di vendita da mostrare ?
tu che amplificazioni usi ?
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Dom Feb 18 2018, 17:41

Io? Embarassed
Non faccio testo. Sono un vecchio maniaco autocostruttore che si è divertito da sempre a progettarsi e costruirsi i suoi giocattoli.
Ho usato quasi ogni tubo finale disponibile a riscaldamento diretto (112A, 45, WE VT52, 10Y,801A, 50, 2A3, 300B, 211, 845, RE134, RE304, Da, RE604, AD1 TFK, PX4, PX25, RS237 e tante altre che non ricordo)
Come trasformatori, penso di aver avuto la fortuna di aver provato, misurato, posseduto, parecchi ferri sia antichi che moderni: UTC, Tango, Tamura, Hashimoto, Partridge, Monolith, Peerless/Magnequest, Lundahl, (non tutti per SE).
Ora, per cuffie dinamiche, funzionano due PX4 d'epoca ovviamente in SE con ferri Monolith o Lundahl. Per le elettrostatiche utilizzo, per ora, un SE di AC/P4, con ferri Tango,molto spassoso.
Dopo aver mollato Onken W+Iwata e Autograph Tannoy, mi sono rimaste solo due scatole da scarpe Stirling che ascolto con una coppia di QuadII (per ora).
I Quad hanno per forza i ferri originali. E' comunque agevole verificarlo.
I Legend, dovrebbero avere i Partridge della famiglia TK4519 (avevano un'altra sigla quando erano privi di case. Devo guardare... forse 4663). Il problema sono i tubi. Le 300B, e le 310A WE  hanno prezzi impossibili.
L'unica possibilità sarebbe trovarli in casa di qualche vedova.
Per farti un esempio, prova qui a cercare qualcosa
http://yahoo.aleado.com/lot?auctionID=p594111501
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Dom Feb 18 2018, 17:49

@mariovalvola ha scritto:
L'unica possibilità sarebbe trovarli in casa di qualche vedova.
Finali a valvole poca potenza (vintage e non) 775355 Finali a valvole poca potenza (vintage e non) 775355 Finali a valvole poca potenza (vintage e non) 775355 Finali a valvole poca potenza (vintage e non) 775355 Finali a valvole poca potenza (vintage e non) 775355

interessante, ci darò un'occhiata ma penso che per chi ascolta e non costruisce come me sarà difficile acquistare da così lontano, servirebbe almeno farsi un'idea sul tipo di suono di ogni apparecchio papabile e quesdto forse è impossibile !
quindi tornado sul pratico a parte i quad 2 legend cosa metteresti nella lista in ordine di qualità ?
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Dom Feb 18 2018, 17:51

interessante il link ma penso che dal Giappone non spediscano in italia ! di soliti i Giappo commerciano solo internamente !
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Dom Feb 18 2018, 18:19

Un caro amico di Rovigo, in queste aste, è riuscito a prendersi alcuni driver GOTO e ALE a prezzi ridicoli.
Rovigo, te lo assicuro, è in Italia Embarassed Finali a valvole poca potenza (vintage e non) 775355
Ci sono anche moltissimi altri oggetti ma bisognerebbe capire cosa t'interessa davvero. Che diffusori usi, che ambiente.
Senza esagerazioni, potresti considerare anche i First di Audio Innovation. Sono una sorta di embrione disseccato (leggasi parodia) di un ampli nobile, ma hanno il loro perché. Sono, però dei push-pull.
Il single ended commerciale, tranne rarissime eccezioni, risulta piuttosto striminzito.
Pochissimi impiegano trasformatori realmente performanti in circuiti davvero ben suonanti.
I famosi SUN Audio sono bellini ma non sono prodotti estremi. Gli Yamamoto sono belli e anche interessanti ma rimangono troppo semplificati per andare bene in tutte le circostanze (vedi l'accensione del filamento delle finali)
Esistono artigiani che, lavorando alla luce del sole (non cantinari che non mettono neppure la partita IVA sul sito), si prestano a realizzare "su misura" ampli particolari. Ci vuole un'enorme pazienza che deve essere riconosciuta in termini monetari.

mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Dom Feb 18 2018, 18:59

Per amore di verità e per correttezza, devo aggiungere che pure il mitico Legend accende i filamenti delle finali in modo piuttosto grossier Embarassed
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Dom Feb 18 2018, 19:13

Purtroppo, il vero single ended, è l'ampli che meno si presta a una realizzazione anche in piccola serie.
Pochissimi componenti ma di pregio. Questa logica collide con la pur legittima necessità di marginare di un azienda.
Un trasformatore davvero ben fatto costa e non è facile da avvolgere bene.
I tubi buoni, quelli NOS o i pochi moderni rimasti interessanti (EML e Elrog) costano uno sproposito.
Con i fattori così impegnativi, risulta impossibile mantenere i prezzi bassi alla vendita.
Diffida da chi realizza single ended economici. Se costa poco, il risparmio su qualcosa c'è sicuramente e, vista l'esiguità dei componenti, la sua scarsa qualità risulterà tutt'altro che ininfluente.
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Dom Feb 18 2018, 19:45

grazie delle esaurienti info !
si penso che per un SE con le 2A3 o meglio qualcosa di ancora meno potente e con trafo di una certa qualità magari NOS servano un bel po' di soldi, ma il problema maggiore sarebbe ascoltarli prima!
io nella mia stanza di circa 16 metri2 ascolto con una cassa fullrange da 101 db con tromba anterirore
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Dom Feb 18 2018, 20:09

Potresti organizzare un incontro con Thomas Mayer sul lago di Costanza.
I trasformatori d'epoca (intendo dal 1970 circa) per single ended interessanti non sono moltissimi.
Devi cercarti i vecchi cataloghi Tamura (serie in Permalloy) e Tango (Hirata). In quest'ultimo caso, puoi sbizzarrirti arrivando a valutare anche qualche custom sempre in lega nobile.
Alternativa percorribile sarebbe Partridge oppure stando sul nuovo, risultano interessantissimi i ferri Lundahl in amorfo (se vuoi spendere te li avvolgono anche in argento).
La 2A3 è un universo molto variegato. Esistono autentici gioielli come la prima RCA Cunningham del 1933 monoplacca a tubi costosi ma modesti come le NOS biplacca a robe moderne che io non considero, come le russe moderne (le NOS 6C4C, possono essere anche interessanti e sono costruite pure bene).
Si dice, però (io ci credo ma fino a un certo punto) che conti anche il tubo driver Laughing
PS: ascolti in mono?
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Dom Feb 18 2018, 23:27

Thomas Mayer lo conosco ho scambiato diverse mail con lui ma ha prezzi stellari...
interessante la cosa dei trafi avvolti in argento (anche se ho sempre ricevuto forti delusioni dall'argento, meglio l'ottimo rame), anche se sarebbe tutta roba nuova mi pare di capire, e credo che trasformatori nuovi abbiano dei limiti insuperabili rispetto ai vecchi nos (ad esempio lo spessore delle armature che nei nuovi sarebbe troppo spesso).
il tubo driver non lo so ma la raddrizzatrice conta molto...
che intendi ascolto in mono ?! ho pagato per due diffusori generalmente ascolto in stereo anche se ho un paio di registrazioni in mono !


mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Lun Feb 19 2018, 08:33

Si. Le raddrizzatrici contano ed è importante anche il tipo di costruzione a parità di modello.
Fammi un esempio di trasformatore per single ended d'epoca.
Per push-pull esistono componenti molto interessanti avvolti anche prima del 1940.
Cosa sono le armature? Cosa intendi per spessore delle armature?
Uno dei pochi progressi in audio si è avuto proprio nel campo dei materiali ferro-magnetici. Certe leghe incredibili, una volta non c'erano. Le tecniche di laminazione sono enormemente migliorate.
I lamierini usati nel trasformatore d'uscita del Williamson, si usano ora a fatica nei ferri di alimentazione.
Le leghe al Fe-Ni sono antiche ma non è detto che quelle vecchie siano migliori e, soprattutto, il loro impiego in un trasformatore traferrato diviene molto critico. Il Finemet dal punto di vista teorico, è l'arma finale. Una volta non esisteva.
Intendiamoci: se si cerca dai tubi un suono ambrato, rilassante, poco analitico, accondiscendente e coprente, possono bastare anche certe cineserie.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9074
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da Luca58 il Lun Feb 19 2018, 10:15

Ottimi anche i finali mono Audio Innovations The Second da usare con un pre della casa, o il finale stereo The First.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Lun Feb 19 2018, 10:40

non sono un tecnico nè un ingegnere elettronico ma parlando con un noto costruttore ed ingegnere appunto questi mi spiegava come il vero problema oggi nei nuovi trafi a parte le tecniche di avvolgimento e la qualità generale del tutto (materiali compresi) è nella impossibilità di utilizzare i lamierini di uno spessore molto ristretto che venivano impiegati al tempo e NON ora. pare che questi lamierini siano stampati industrialmente oggi (forse anche ieri) e lo spessore (oggi) sia insoddisfacente per prestazioni top ! il mio dubbio è: non so perchè allora non si costruiscano questi lamierini che penso siano i costituenti delle armature dei trafi, appunto non si costruiscano artigianalmente ! questo è un mistero ma tutto può essere facilmente riconducibile al triste lato economico! effettivamente a chi servirebbero Trasformatori per uso audio di qualità spaziale ?! forse allo 0,00001 percento del mercato dei trasformatori ! sotto questa ottica il ragionamento regge ...
ecco che tutto quello che è stato costruito dagli anni 30 fino agli anni 70, oggi risulta molto costoso e richiesto dalla nicchia di appassionati audiofili!
per il resto pensavo ma potrebbe essere preso in considerazione della Klimo il Beltaine ? se si ho letto che le versioni migliori sono quelle meno potenti possibile ?!
oppure un Leak TL 12 oppure uno scott oppure ?!
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Lun Feb 19 2018, 10:42

@Luca58 ha scritto:Ottimi anche i finali mono Audio Innovations The Second da usare con un pre della casa, o il finale stereo The First.
penso troppi watt,
ne cerco pochissimi dai 1,5 watt fino a massimo 8 - 12 watt

ma questi Leak che valvole di potenza usano e che potenza hanno ? (immagino 20 watt, troppi per me)
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Lun Feb 19 2018, 11:19

Scusami. La Potenza è una discriminante fino a un certo punto.
La vera questione è:
Che dispositivi e che circuito si vuole usare?
Una cosa sono i SE con dht senza feedback un'altra i push-pull con dht senza feedback, un'altra ancora i classici del passato: pushpull con tetrodi a fascio e pentodi con importante GNFB.
Lasciando perdere la componentistica Western Electric, in passato, tra gli anni 30 e 60, trasformatori seri (banda passante sufficientemente larga) per single ended non se ne realizzavano. Forse verso gli anni '50 in Giappone si inizia a vedere qualcosa.
Quindi se vuoi un single ended che metti?
D'accordo: per i SE ci sono i componenti WE originali o in sedicente replica. I prezzi? La certezza?
Le decals e il case sono facilmente replicabili. Il resto meno.
In sintesi: di cosa stiamo parlando?

mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Lun Feb 19 2018, 11:27

UTC, anche prima del 1940 realizzava ottimi trasformatori per amplificatori push-pull con leghe anche in Fe-Ni ( Hi-permalloy). Sicuramente interessante la serie LS
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Lun Feb 19 2018, 11:40

@mariovalvola ha scritto:UTC, anche prima del 1940 realizzava ottimi trasformatori per amplificatori push-pull con leghe anche in Fe-Ni ( Hi-permalloy). Sicuramente interessante la serie LS

ok bene WE non ha mai prodotto trafi per SE (meglio costerebbero troppo), ma a noi servono gli SE da pochi watt per una cassa da 101 db costituita da un singolo driver fullrange tipo lowther, e caricata con tromba frontale.
non conosco UTC, non so che modelli siano e su internet ho visto che c'è poco.
come scrivevo precedentemente il problema è l'ascolto ! se non si ascolta prima difficile investire una certa somma, si può rischiare qualcosa per cifre sotto i 2000 euro ma sopra cominciano i problemi (non che manchino i soldi ma a certe cifre si chiede l'ascolto, alla cieca non si può andare!)
ecco che tornerebbe in auge la proposta come sopra un Beltaine potrebbe andare bene ?! è una 300 B ma ho letto in giro (sarà vero?!) che le prime versioni avevano solo 3,5 watt, rimane il dubbio sui trafi di uscita (sarà pur sempre roba commerciale!)
forse il tuo primo consiglio sui quad 2 SE rimane un'ottima soluzione!
calibro
calibro
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1590
Data d'iscrizione : 13.05.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da calibro il Lun Feb 19 2018, 11:42

@krellz ha scritto:grazie delle esaurienti info !
si penso che per un SE con le 2A3 o meglio qualcosa di ancora meno potente e con trafo di una certa qualità magari NOS servano un bel po' di soldi, ma il problema maggiore sarebbe ascoltarli prima!
io nella mia stanza di circa 16 metri2 ascolto con una cassa fullrange da 101 db con tromba anterirore

Ciao 3d molto interessante!!! Grazie!!!

Puoi descrivere le tue casse? Foto , ecc... ????

Sono moooolto curioso ed apprezzo... ;-)


_________________
A casa: 
LG Plasma 50" HD, SKYHD optical out > DRC Behringer DEQ2496 > DAC Keces Aurion Audio DA131 >>
Oppo Aurion Audio BD-83 SE > Musical Fidelity Aurion Audio A1 > Crites Klipsch Cornscala III
In "cuffia"...a poco più di un metro..."la discarica": Sony DVP-SR100 > Dayton DTA-1 > Acoustical Nota Amadeus
In aereo: Iphone 6S + Tidal Hi-Fi > iem YXWin bluetooth + custom tips
In giro: IPad + Tidal Hi-Fi > Cipher > Audeze Isine 10
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Lun Feb 19 2018, 11:44

I trasformatori d'epoca, non offrivano
Bande passanti ampie. La laminazione ha fatto enormi progressi e i materiali pure.
Apri un vecchio ferro UTC. Guarda i lamierini. come afferma anche Kondo, che certi vecchi lamierini in Fe-Si possano avere delle singolari peculiarità, ci sta. Che siano realmente performanti, ci sarebbe da discutere.
La laminazione E+I tutt'altro che sottile, era molto diffusa.
Il WE91 era un single ended ed è il progenitore di tutti i monotriodi.
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Lun Feb 19 2018, 11:54

@mariovalvola ha scritto:I trasformatori d'epoca, non offrivano
Bande passanti ampie. La laminazione ha fatto enormi progressi e i materiali pure.
Apri un vecchio ferro UTC. Guarda i lamierini. come afferma anche Kondo, che certi vecchi lamierini in Fe-Si possano avere delle singolari peculiarità, ci sta. Che siano realmente performanti, ci sarebbe da discutere.
La laminazione E+I tutt'altro che sottile, era molto diffusa.
Il WE91 era un single ended ed è il progenitore di tutti i monotriodi.

interesante
poi il WE91 è ancora più interessante
su questo sito Giapponese ne vendono un esemplare peccato sia sempre a 110 volt
http://soundgate.net/product/MzA..highend

@calibro sono casse costose made in germany
calibro
calibro
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1590
Data d'iscrizione : 13.05.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da calibro il Lun Feb 19 2018, 13:30

@krellz: se non sono indiscreto sono casse Aer?? O cosa?


_________________
A casa: 
LG Plasma 50" HD, SKYHD optical out > DRC Behringer DEQ2496 > DAC Keces Aurion Audio DA131 >>
Oppo Aurion Audio BD-83 SE > Musical Fidelity Aurion Audio A1 > Crites Klipsch Cornscala III
In "cuffia"...a poco più di un metro..."la discarica": Sony DVP-SR100 > Dayton DTA-1 > Acoustical Nota Amadeus
In aereo: Iphone 6S + Tidal Hi-Fi > iem YXWin bluetooth + custom tips
In giro: IPad + Tidal Hi-Fi > Cipher > Audeze Isine 10
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Lun Feb 19 2018, 13:41

L'ampli ti serve per vederlo o per ascoltarlo?
Che te ne fai di un ampli che funge in A2? Se hai un altoparlante molto sensibile?
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Lun Feb 19 2018, 14:18

@mariovalvola ha scritto:L'ampli ti serve per vederlo o per ascoltarlo?
Che te ne fai di un ampli che funge in A2? Se hai un altoparlante molto sensibile?

non conosco il tipo di ampli per cui chiedevo (anche su internet non ho trovato nulla), ovviamente se non è un SE e non ha pochi watt non mi serve ;-)

    La data/ora di oggi è Mer Lug 15 2020, 02:57