Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Finali a valvole poca potenza (vintage e non)


Nelsen
Member
Member

Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 14.02.15

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da Nelsen il Ven Feb 23 2018, 19:36

Alta Fedeltà.
Cerchiamo di non distorcere la realtà.
Un conto sono i cantinari che senza nulla togliere non conosce nessuno.
Altra storia sono oggetti allo stato dell' arte creati da artigiani con la A maiuscola che vantano credito a livello internazionale come Imai , Kondo fino a che era tra noi Shindo idem , citando solo due nomi divenuti molto famosi.
Attenzione, al fatto che pur uniti da una grande passione per la musica i nomi che ho citato hanno filosofie progettuali ed un approccio per molti versi opposto.
gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 60
Località : gattico ( no )

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da gianni60 il Ven Feb 23 2018, 19:47

A proposito di Audiotekne,qualcuno mio nel mio impianto e qualcuno in prova,foto di 10 anni fa circa

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Foto_011



gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 60
Località : gattico ( no )

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da gianni60 il Ven Feb 23 2018, 19:48

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Foto_013
Nelsen
Nelsen
Member
Member

Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 14.02.15

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da Nelsen il Ven Feb 23 2018, 19:51

Beh che aspetti...
PARLA !!!

[mod: mi sono permesso di editare l'espressione un po' forte]
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Ven Feb 23 2018, 19:53

@Nelsen ha scritto:Alta Fedeltà.
Cerchiamo di non distorcere la realtà.
Un conto sono i cantinari  che senza nulla togliere non conosce nessuno.
Altra storia sono oggetti allo stato dell' arte creati da artigiani con la A maiuscola che vantano credito a livello internazionale come Imai , Kondo  fino a che era tra noi Shindo idem , citando solo due nomi divenuti molto famosi.
Attenzione, al fatto che pur uniti da una grande passione per la musica i nomi che ho citato hanno filosofie progettuali ed un approccio per molti versi opposto.

escludevo kondo per motivi economici all'inizio del tread
la mia esperienza NON è su progetti artigianali di cantinari sconosciuti, ho speso bei soldi ma  alla fine il suono non mi ha soddisfatto ! che faccio ^?! ora che ho speso diverse migliaia di euro...
tu parli per certezze (affermando l'opposto della mia esperienza diretta di ascolto, ovvero che molti trafi non rendono il suono leggero) allora aspetto i tuoi consigli, cerco finali preferiblm SE e senza controreazione (l'unica cosa che ho capito), valvole con poca potenza perchè le mie nuove casse Voxativ Ampeggio Signature sono a 101 db e circa 11 ohm
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Ven Feb 23 2018, 19:56

@gianni60 ha scritto:A proposito di Audiotekne,qualcuno mio nel mio impianto e qualcuno in prova,foto di 10 anni fa circa

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Foto_011




il suono audiotekne non piace a tutti........... ;-)
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Ven Feb 23 2018, 20:30

Felicitazioni e la mia ammirazione a chi si è goduto le creazioni di Imai. Potranno anche non piacere ma non andrebbero mai svilite perché c'è dentro molto più di quello che sembra. Arrivare al Suo livello, al suo modo di costruire, non è da tutti. Non per questo condivido al 100% alcune scelte ma sarà un mio limite
Non piacciono ? Amen. Non c'è nessun obbligo.
Bisognerebbe anche capire in che contesto si sono ascoltate le sue realizzazioni e in che condizioni di funzionamento. Ripeto. In questo caso, tutto rientra nelle libertà di ognuno. Nessuno è obbligato ad apprezzarli.
Però, e lo sottolineo, chi cerca amplificatori estremi ma minimali, la smetta di proporre oggetti che non funzionano in classe A1 con enormi triodi nati per ben altre finalità. Chi non lo capisce, si dovrebbe lavare i denti con un martello pneumatico. Forse, così, qualche "riflessione" nascerebbe "spontaneamente".
Se ti servono 2W al massimo, che te ne fai di arnesi che solo per accendere i filamenti in modo silenzioso devi faticare? Mi sembra che, in questo caso, affiorino ben altri problemi.
E' semplicemente una masochista vocazione al martirio. Veramente più procede la discussione, meno capisco le domande.
Siamo, forse, su scherzi a parte?
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Ven Feb 23 2018, 20:44

@mariovalvola ha scritto:Felicitazioni e la mia ammirazione a chi si è goduto le creazioni di Imai. Potranno anche non piacere ma non andrebbero mai svilite perché c'è dentro molto più di quello che sembra. Arrivare al Suo livello, al suo modo di costruire, non è da tutti. Non per questo condivido al 100% alcune scelte ma sarà un mio limite
Non piacciono ? Amen. Non c'è nessun obbligo.
Bisognerebbe anche capire in che contesto si sono ascoltate le sue realizzazioni e in che condizioni di funzionamento. Ripeto. In questo caso, tutto rientra nelle libertà di ognuno. Nessuno è obbligato ad apprezzarli.
Però, e lo sottolineo, chi cerca amplificatori estremi ma minimali, la smetta di proporre oggetti che non funzionano in classe A1 con enormi triodi nati per ben altre finalità. Chi non lo capisce, si dovrebbe lavare i denti con un martello pneumatico. Forse, così, qualche "riflessione" nascerebbe "spontaneamente".
Se ti servono 2W al massimo, che te ne fai di arnesi che solo per accendere i filamenti in modo silenzioso devi faticare? Mi sembra che, in questo caso, affiorino ben altri problemi.
E' semplicemente una masochista vocazione al martirio. Veramente più procede la discussione, meno capisco le domande.
Siamo, forse, su scherzi a parte?

difatti nessuno mette in dubbio il genio di Imai, ma a qualcuno potrebbero non piacere le sue realizzazioni, purtroppo è bello sognare ma la realtà è così dura che a volte ti svegli con la faccia livida (a me è capitato).
non ho la verità in tasca e porto con me molti dubbi (confusione per i più) che bello avere pochissime certezze, per ora ho anche pochissimi soldi e questo è meno piacevole...
ma non demordo, tra i vari dubbi c'è un fatto da raccontare le casse (Voxativ Ampeggio Signature) sono state fatte andare con due finali 2A3 mono in SE senza controreazione di Atelier du Triode e le Ampeggio Signature cantavano magnificamente come non mai (forse merito anche del preamplificatore stellare) ma il fatto è che il dubbio attanaglia la mente di chi si pone domande; il costruttore (delle casse) per la verità consiglia le sue realizzazioni: amplificatori raffinatissimi made in Germany che producono però molti più watt del nostro amato triodo 2A3...
la cosa si fa più pericolosa ora (ovvero più costosa), io non posso più sbagliare questa volta...
da qui la nascita di questo bellissimo tread pieno di informazioni, di confusione ma chi sa leggere troverà un po' di risposte (non tutte per la verità) ma un po' le troverà,
gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 60
Località : gattico ( no )

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da gianni60 il Ven Feb 23 2018, 20:48

Kondo M7 ksl,phono GE1 a 2 Souga nel 2015Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 L1050111
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Ven Feb 23 2018, 20:50

Ma scusami: se hai trovato la TUA soluzione, aspetta il tempo che serve e comprati quello che funge.
Non mi pare che Atelier du triode utilizzi ferri così vintage come desideravi. Mi sbaglio? (potrebbe pure essere)
gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 60
Località : gattico ( no )

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da gianni60 il Ven Feb 23 2018, 20:52

Impianto full Yamamura che avevo nel 1993 con pre e finale mono 8 telai

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Img_1013
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9694
Data d'iscrizione : 27.08.10

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da phaeton il Ven Feb 23 2018, 21:00

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 921419 applausi applausi
gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 60
Località : gattico ( no )

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da gianni60 il Ven Feb 23 2018, 21:02

Dal 1992 ho ascoltato sempre con triodi,partendo con Yamamura che mi aveva fatto un pre e finale mono con alimentazioni separate 8 telai con push pull di 211
e dopo 3 anni causa qualche guasto e Yamamura che era andato via dal' Italia tornando in Giappone,ho venduto tutto passando ad Audiotekne che ho tenuto per
15 anni circa,dapprima con il suo 3 vie a tromba con woofer Altec 416 e medio e tweeter Ale e poi al monovia 8716CB con tweeter Ale del 1750,sicuramente uno dei suoni più' naturali e musicali sentiti in vita mia,un pelo meno trasparenti di certi Kondo,ma più' naturale come suono.
Avuto anche Shindo 300B limited e Shinonia,ANJ Ongaku,Gakuon,Neiro Silver,Baransu,e Kondo Souga,MActone otl M 88 V,Un integrato FAL,giapponese con le 2A3,più' altre cose interessanti.
A fine 2016 poi la svolta passando ai transistor CH Precision,dove ho trovato la naturalezza dei triodi con una velocità',potenza,controllo del basso e trasparenza e dettaglio sugli altissimi mai trovato nei triodi
Nelsen
Nelsen
Member
Member

Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 14.02.15

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da Nelsen il Ven Feb 23 2018, 21:26

Gianni che dire.
Hai tenuto alta l'economia bravo !
Scherzo ovviamente, come doverosi i complimenti per alcune scelte.
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Ven Feb 23 2018, 21:28

@gianni60 ha scritto:Dal 1992 ho ascoltato sempre con triodi,partendo con Yamamura che mi aveva fatto un pre e finale mono con alimentazioni separate 8 telai con push pull di 211
e dopo 3 anni causa qualche guasto e Yamamura che era andato via dal' Italia tornando in Giappone,ho venduto tutto passando ad Audiotekne che ho tenuto per
15 anni circa,dapprima con il suo 3 vie a tromba con woofer Altec 416 e medio e tweeter Ale e poi al monovia 8716CB con tweeter Ale del 1750,sicuramente uno dei suoni più' naturali e musicali sentiti in vita mia,un pelo meno trasparenti di certi Kondo,ma più' naturale come suono.
Avuto anche Shindo 300B limited e Shinonia,ANJ Ongaku,Gakuon,Neiro Silver,Baransu,e Kondo Souga,MActone otl M 88 V,Un integrato FAL,giapponese con le 2A3,più' altre cose interessanti.
A fine 2016 poi la svolta passando ai transistor CH Precision,dove ho trovato la naturalezza dei triodi con una velocità',potenza,controllo del basso e trasparenza e dettaglio sugli altissimi mai trovato nei triodi

per CH precision probabilmente avrai cambiato casse magari usi montagna ;-)

@mariovalvola ha scritto:
Però, e lo sottolineo, chi cerca amplificatori estremi ma minimali, la smetta di proporre oggetti che non funzionano in classe A1 con enormi triodi nati per ben altre finalità. Chi non lo capisce, si dovrebbe lavare i denti con un martello pneumatico.
la domanda sulle 833 è stata richiesta (non conoscendo questa valvola) perchè avrei la possibilità di provare un finale con questi due triodi, quindi ho chiesto, potevi rispondere semplicemente...

@mariovalvola ha scritto:Ma scusami: se hai trovato la TUA soluzione, aspetta il tempo che serve e comprati quello che funge.
Non mi pare che Atelier du triode utilizzi ferri così vintage come desideravi. Mi sbaglio? (potrebbe pure essere)
non ho trovato nessuna soluzione, ancora
so solo che gli errori a differenza delle parole e delle foto postate costano parecchi soldi...
quindi chiedo, ho capito che è molto economico chiedere... mentre farsi impallinare dai vari audioscostruttori, pseudo guru et affini (ne esistono migliaia e non solo in italia) diventa un gioco rischioso ma solo per una persona: chi caccia i soldi; poi se gli dici che non ti piace fanno tutti spallucce e amici come prima, tu hai su questo suggerimenti ?!
kondo e compagnia bella è un bel parlare ma al momento ammanco di 20-30 mila euro per un ongaku, potrei rischiare su un Souga usato 15 mila euro ci si potrebbe arrivare ma sarebbe utile ascoltarlo prima (nessun venditore sarebbe disposto a questo), poi l'inizio del tread argomentava su un possible finale magari Vintage senza spendere cifre così alte,
forse per quello che chiedo io non esiste una soluzione, ma esistono progetti, idee su carta da realizzare, componenti costosissimi che forse messi insieme in un definitivo finale possano regalare emozioni (forse) diventa un gioco alla roulette così...
gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 60
Località : gattico ( no )

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da gianni60 il Ven Feb 23 2018, 21:34

Diffusori uso Montagna e CH si abbinano molto bene

Tra tutti i finali che ho avuto a triodo il Souga,per me,e' stato il migliore,8 watt ma con i suoi trasformatori più' grossi di quelli dell' Ongaku sono forte quasi quanto lui,provato a confronto
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Ven Feb 23 2018, 21:42

@gianni60 ha scritto:Diffusori uso Montagna e CH si abbinano molto bene

Tra tutti i finali che ho avuto a triodo il Souga,per me,e' stato il migliore,8 watt ma con i suoi trasformatori più' grossi di quelli dell' Ongaku sono forte quasi quanto lui,provato a confronto

eh si immaginavo le montagna ;-)
per i kondo Souga 2A3 Parallel single ended (che non so neppure cosa voglia dire)
leggendo quanto da me scritto prima e dubbioso sull'effettiva potenza che richiederebbero le mie nuove casse (Ampeggio Signature) forse 8 watt sarebbero auspicabili oppure necessari. i dubbi continuano, le possibilità di ascolto prossime allo zero :-)
gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 60
Località : gattico ( no )

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da gianni60 il Ven Feb 23 2018, 21:50

Le campeggio sentite tanti anni fa a Milano e 2 volte a Monaco,mi piacciono molto
Molto naturali e trasparenti,non completissime,ma quello che esce e' molto bello
Sicuramente il souga va benissimo,ed e' un oggetto che mantiene il suo valore,pagandolo bene
gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 60
Località : gattico ( no )

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da gianni60 il Ven Feb 23 2018, 21:53

Un mio amico ha in vendita ad un ottimo prezzo i Viva new Aurora,se ti interessano,stupendi anche quelli.
Ha le wilson Alexandria ed avendo pre e phono CH,ha preso i finali CH A1 mono e li ha messi in vendita
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Ven Feb 23 2018, 22:02

@gianni60 ha scritto:Un mio amico ha in vendita ad un ottimo prezzo i  Viva new Aurora,se ti interessano,stupendi anche quelli.
Ha le wilson Alexandria ed avendo pre e phono CH,ha preso i finali CH A1 mono e li ha messi in vendita

grazie ma ora ho un Viva Audio Solista con delle 845 Wester electric replica, ottimo suono ma vorrei incrementare la qualità

le Ampeggio che hai sentito tu se non sono le Signature edition hai sentito un'altra cassa ! difatti le nuove Signature hanno molti più bassi più dinamica e un punch che ti sorprenderebbe!
poi non hanno crossover... per me una delle casse con la migliore coerenza e trasparenza a livello mondiale che esiste !
poi con il mio dac (totaldac) è un bel sentire !!!!
gianni60
gianni60
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 408
Data d'iscrizione : 02.07.11
Età : 60
Località : gattico ( no )

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da gianni60 il Ven Feb 23 2018, 22:05

non mi ricordo più' il modello sentito a Monaco per 2 anni,ma mi sono piaciute molto
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Ven Feb 23 2018, 22:12

@gianni60 ha scritto:non mi ricordo più' il modello sentito a Monaco per 2 anni,ma mi sono piaciute molto

probabilmente è la versione normale con cono in carta
la versione Signature che ha molta più dinamica (potresti essere sorpreso da un ascolto) ha il woofer in legno giapponese, una lamina sottilissima di solo 3 grammi!

a dire il vero dopo tanto bass reflex ora con questo diffusore ho assunto una forma di razzismo verso il bass reflex ! non lo reggo più !!! bum bum :-)
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Ven Feb 23 2018, 22:24

a questo punto voglio precisare che il mio acquisto azzardato è un pre di riferimento assoluto tutto a trasformatori, componenti dal costo molto esclusivo, tutto ingegnerizzato e costruito a regola d'arte da veri professionisti che ringrazio per l'estrema cura con cui hanno affettato il lavoro e che lavoro!!!! il pre si esprime su livelli di eccellenza in perfetto stile audiotekne ..............
.........peccato che ho scoperto che non è il mi suono ! :-)
da qui è nato questo tread con la richiesta dei finali (ho cambiato proprio idea, nessun pre e solo finali mono o stereo) userò quindi questi controllandoli con il volume del mio Totaldac (volume digitale a 69 bit di risoluzione).
il pre che suona ripeto in modo assolutamente trasparente definito e così musicale andrà in vendita anzi no in svendita (a me quel tipo di suono non piace)
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2682
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da mariovalvola il Ven Feb 23 2018, 22:34

Io mollo.
Non ho capito nulla. Cerchi un finale e critichi un pre Audio Tekne e poi hai usato altro. Auguri.
Scusate. Probabilmente è un mio limite
krellz
krellz
Member
Member

Numero di messaggi : 53
Data d'iscrizione : 06.10.12

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da krellz il Ven Feb 23 2018, 23:11

@mariovalvola ha scritto:Io mollo.
Non ho capito nulla. Cerchi un finale e critichi un pre Audio Tekne e poi hai usato altro. Auguri.
Scusate. Probabilmente è un mio limite

per me hai già dato molto, ottimi consigli e notizie difficili se non impossibili da trovare in rete !
il mio limite è che non posso splendere 10 mila euro per un prodotto assemblato da uno sconosciuto anche se con componenti assoluti e tutte le raccomandazioni del caso...
se non dovesse piacere la rivendita sarebbe molto difficile, come ho già scritto più volte, a certi livelli le scelte sono difficile e ti fai male parecchio se toppi...
sono alla ricerca di un finale o di una coppia mono pochi watt preferibilmente (ma non è categorica come cosa) SE e senza controreazione, poi naturale che se trovo un kondo Souga ad ottimo prezzo potrei anche rischiare, il kondo lo rivendo, l'autocostruito molto difficilmente e poi a che prezzo...!
tutto cambierebbe se l' autocostruito costasse 3mila euro...
Nelsen
Nelsen
Member
Member

Numero di messaggi : 37
Data d'iscrizione : 14.02.15

Finali a valvole poca potenza (vintage e non) - Pagina 5 Empty Re: Finali a valvole poca potenza (vintage e non)

Messaggio Da Nelsen il Sab Feb 24 2018, 08:06

Krellz
Una cosa è certa.
Non è che ci hai messo nella condizione migliore per capire quali sono state le problematiche che ti hanno condotto sul sentiero della frustrazione perpetua.
Detto questo però la domanda che ti faccio è :
Ma qualli dell'Atelier du Triode quanto costano?
Spannometricamente giusto per capire.

    La data/ora di oggi è Dom Lug 12 2020, 02:52