Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Giradischi Goldnote Pianosa
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Giradischi Goldnote Pianosa

Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da Gentle Crimson il Dom Apr 08 2018, 01:20

Ciao a tutti!
Proprio quando credevo di aver calmato i bollori per l'acquisto di un nuovo giradischi e essermi deciso a godermi ancora per un po' il mio caro Dual 704 (+Shure V-15 III) ho visto le creazioni della Goldnote! Oltre ad essere delle bellezze, i piatti di questa casa italiana godono di grandissima reputazione in tutto il mondo (nonostante, o forse proprio per il fatto che la GN non sia uno di quei marchi tanto commercializzati e blasonati da riviste specialistiche).
Avrei cominciato a fare un pensierino al modello Pianosa (circa 2500€). Qualcuno lo conosce o lo possiede? Anche le testine sono apprezzatissime dai buon gustai e io pensavo alla Donatello Red (High Output MC) che costa circa 600€. Purtroppo non li ho mai sentiti con le mie orecchie e quindi sarei proprio curioso di sapere cosa ne pensate, soprattutto pensando ad un upgrade rispetto al mio Dual 704.

Ciao!
Marco


Ultima modifica di Gentle Crimson il Gio Apr 26 2018, 23:58, modificato 1 volta


_________________
Naim CDX2 - Technics SL1210GR (con Nagaoka MP200) - Audio Research PH3 - Naim Supernait2 - Duevel Bella Luna Diamante
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 62
Località : Roma

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da AlessandroCatalano il Mer Apr 25 2018, 18:27

@Gentle Crimson ha scritto:Ciao a tutti!
Proprio quando credevo di aver calmato i bollori per l'acquisto di un nuovo giradischi e essermi deciso a godermi ancora per un po' il mio caro Dual 704 (+Shure V-15 III) ho visto le creazioni della Goldnote! Oltre ad essere delle bellezze, i piatti di questa casa italiana godono di grandissima reputazione in tutto il mondo (nonostante, o forse proprio per il fatto che la GN non sia uno di quei marchi tanto commercializzati e blasonati da riviste specialistiche).
Avrei cominciato a fare un pensierino al modello Pianosa (circa 2500€). Qualcuno lo conosce o lo possiede? Anche le testine sono apprezzatissime dai buon gustai e io pensavo alla Donatello Red (High Output MC) che costa circa 600€. Purtroppo non li ho mai sentiti con le mie orecchie e quindi sarei proprio curioso di sapere cosa ne pensate, soprattutto pensando ad un upgrade rispetto al mio Dual 704.

Ciao!
Marco

Ciao Marco,

Ho ascoltato il Giglio di Gold Note che è il fratello maggiore e devo dire che mi è piaciuto non poco ... molto ben costruito e particolarmente curato nei dettagli ... l'unica cosa che mi ha lasciato un po perplesso è l'antiskating. Mi spiego meglio ... è stato utilizzato l'ormai più che collaudato sistema a pesato ma a me pare che ci sia un margine di regolazione pressoché nullo ... solo due posizioni ... boh. E' ovviamente un telaio rigido e quindi sarà necessario studiare accuratamente il suo posizionamento onde evitare fastidiosi feedback ... ma questo lo sappiamo già! Ecco anche perché io sono un affezionato al Thorens per il suo telaio flottante, che se ben tarato, a mio parere, non ha rivali ... ma qui si va ai gusti personali ... vedi anche le interminabili discussioni sul Linn LP 12 !!!

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - Nagra BPS - SME Model 10 - SME Series IV - Lyra & Benz Micro - Sonus faber Olympica II - Cavi full Airtech Evo, Omega & Alfa
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da Gentle Crimson il Mer Apr 25 2018, 22:01

Caro Alessandro, grazie mille per la tua risposta!
Beh, per quanto riguarda il posizionamento non credo avrei problemi, visto che ho un mobile rack dedicato.
Quello che mi lascia un po' perplesso è ciò che hai detto sull'antiskating...davvero strano!
Ti ricordi con quale testina suonava il Giglio che hai sentito?

Un caro saluto,
Marco


_________________
Naim CDX2 - Technics SL1210GR (con Nagaoka MP200) - Audio Research PH3 - Naim Supernait2 - Duevel Bella Luna Diamante
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 992
Data d'iscrizione : 08.07.14

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da zulele il Gio Apr 26 2018, 09:58

non mi farei così tanti problemi sull'antiskating; poi vorrei vedere come è realizzato il sistema, non è detto che le regolazioni 'reali' siano davvero solo due -ma qui si aprirebbe un discorso lungo.
per quanto ho potuto ascoltare in fiere negozi, e a casa di un amico che ha avuto un paio di prodotti della casa, ho stima del marchio.
credo che abbiano pagato, fino a qualche tempo fa, la scelta (magari dettata da qualcosa che non so) di cambiare spesso nome alla ditta; da quando il brand è "stabile", però, si trovano molti recensioni e commenti positivi anche oltremare.


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 62
Località : Roma

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da AlessandroCatalano il Gio Apr 26 2018, 13:05

@Gentle Crimson ha scritto:Caro Alessandro, grazie mille per la tua risposta!
Beh, per quanto riguarda il posizionamento non credo avrei problemi, visto che ho un mobile rack dedicato.
Quello che mi lascia un po' perplesso è ciò che hai detto sull'antiskating...davvero strano!
Ti ricordi con quale testina suonava il Giglio che hai sentito?

Un caro saluto,
Marco

Ciao Marco,

C'era montata una Vasari Red (MM per un costo di circa 180 €) ... però ripeto suonava bene.

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - Nagra BPS - SME Model 10 - SME Series IV - Lyra & Benz Micro - Sonus faber Olympica II - Cavi full Airtech Evo, Omega & Alfa
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 62
Località : Roma

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da AlessandroCatalano il Gio Apr 26 2018, 13:12

@zulele ha scritto:non mi farei così tanti problemi sull'antiskating; poi vorrei vedere come è realizzato il sistema, non è detto che le regolazioni 'reali' siano davvero solo due -ma qui si aprirebbe un discorso lungo.
per quanto ho potuto ascoltare in fiere negozi, e a casa di un amico che ha avuto un paio di prodotti della casa, ho stima del marchio.
credo che abbiano pagato, fino a qualche tempo fa, la scelta (magari dettata da qualcosa che non so) di cambiare spesso nome alla ditta; da quando il brand è "stabile", però, si trovano molti recensioni e commenti positivi anche oltremare.

Ciao Zulele,

Ti confermo, come già scritto, che è un gran bel giradischi e per quanto riguarda l'antiskating Ti confermo altrettanto quanto detto ... ho avuto modo anche di leggermi il manuale ... ma va anche detto che il B 5.1 non è certamente uno SME ! E quindi è stato ottimizzato per le VTF delle proprie testine che poi tutto sommato son li un po tutte quante attorno ai 2 grammi.

Personalmente mi piacerebbe un Giglio co montato su uno SME M2 - 9R o uno SME 309 o meglio ancora un IV ... lo so ... sono esigente santa

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - Nagra BPS - SME Model 10 - SME Series IV - Lyra & Benz Micro - Sonus faber Olympica II - Cavi full Airtech Evo, Omega & Alfa
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 992
Data d'iscrizione : 08.07.14

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da zulele il Gio Apr 26 2018, 14:11

Alessandro,
mi riferivo a una cosa un po' diversa: i bracci Pro-ject, per esempio (un esempio che conosco) hanno 3 posizioni "fisse", date da scanalature in un braccetto in cui si va ad impegnare un'asola del filo che regge il peso dell'AS. Tuttavia, lo stesso filo passa poi per un sostegno, realizzato in filo metallico e quindi flessibile.
Siccome alla fin fine l'AS è un vettore di forze l'intensità delle cui componenti dipende anche dalla distanza fra quel sostegno e il braccio del gira, è possibile regolare in modo molto fine -con una regolabilità di fatto infinita- l'AS deformando il sostegno.
In questo modo, stando ai dischi test, si regola l'AS perfettamente, meglio che in gira anche più blasonati. E il tutto è reversibile.
Non so se il GoldNote, che non ho mai "esaminato" abbia un sistema che consenta tale regolazione, a prescindere da quali siano le specifiche (sul manuale Project non trovi nulla in merito a quanto detto sopra).


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 62
Località : Roma

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da AlessandroCatalano il Gio Apr 26 2018, 14:30

@zulele ha scritto:Alessandro,
mi riferivo a una cosa un po' diversa: i bracci Pro-ject, per esempio (un esempio che conosco) hanno 3 posizioni "fisse", date da scanalature in un braccetto in cui si va ad impegnare un'asola del filo che regge il peso dell'AS. Tuttavia, lo stesso filo passa poi per un sostegno, realizzato in filo metallico e quindi flessibile.
Siccome alla fin fine l'AS è un vettore di forze l'intensità delle cui componenti dipende anche dalla distanza fra quel sostegno e il braccio del gira, è possibile regolare in modo molto fine -con una regolabilità di fatto infinita- l'AS deformando il sostegno.
In questo modo, stando ai dischi test, si regola l'AS perfettamente, meglio che in gira anche più blasonati. E il tutto è reversibile.
Non so se il GoldNote, che non ho mai "esaminato" abbia un sistema che consenta tale regolazione, a prescindere da quali siano le specifiche (sul manuale Project non trovi nulla in merito a quanto detto sopra).

Si certo e sono più che d'accordo con Te riguardo all' AS dei Pro-ject ma nel caso di Gold Note ecco qua un estratto del manuale da cui puoi comprendere la mia perplessità ....

Giradischi Goldnote Pianosa Scherm10

Giradischi Goldnote Pianosa Scherm10

Installing the Anti-Skate system:
After the insertion of Anti-Skate Bullet Counterweight (3) into the Anti-Skate Nylon Wire (1) pass through the other side nylon wire into the small Cylinder Eye (2) and make a knot to block the wire in it as the pitcure shows above. Lay the wire across the external groove of the Anti-Skate Bar (4). If necessary it is possible increasing the friction stepping the Nylon Wire on the internal groove of the Anti-Skate Bar (4)

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - Nagra BPS - SME Model 10 - SME Series IV - Lyra & Benz Micro - Sonus faber Olympica II - Cavi full Airtech Evo, Omega & Alfa
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 992
Data d'iscrizione : 08.07.14

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da zulele il Gio Apr 26 2018, 15:16

mi pare di capire che il 'braccetto' curvo su cui si impegna il filo in nylon eserciti direttamente la coppia su un perno alla base, quindi è effettivamente diverso dal sistema Pro-ject.
non dimentichiamo però che si può sempre agire sull'elemento base dell'AS: il pesetto, soprattutto se la necessità è di aggiungerne -più complicato se va diminuito.

tornando tuttavia alla base del discorso, anzitutto 2 posizioni non saranno il massimo della flessibilità, ma immagino che i progettisti GoldNote non le abbiano scelte a caso: copriranno la grande maggioranza delle necessità più comuni. in secondo luogo, l'importanza dell'AS in sè è dibattuta -tempo fa pepe57 aveva pubblicato dati che mostrano il problema come effettivo, ma sappiamo che alcuni produttori come ad es. VPI hanno idee diverse, e nell'esperienza di alcuni o molti di noi, fra cui il sottoscritto, una regolazione assente o approssimata dell'AS non sembra avere comportato danni né problemi all'ascolto.
infine, a meno di sistemi molto più complessi, è difficile che l'AS abbia la stessa efficacia indipendentemente dalla posizione della testina sul disco (esterno - interno disco), quindi 10 regolazioni di partenza non eliminano comunque l'approssimazione.
insomma, voglio dire che se mi piacesse quel GoldNote per tutto il resto, le poche regolazioni dell'AS non sarebbero un motivo molto forte per rinunciarvi. Giradischi Goldnote Pianosa 285880 Giradischi Goldnote Pianosa 285880


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 62
Località : Roma

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da AlessandroCatalano il Gio Apr 26 2018, 16:25

@zulele ha scritto:mi pare di capire che il 'braccetto' curvo su cui si impegna il filo in nylon eserciti direttamente la coppia su un perno alla base, quindi è effettivamente diverso dal sistema Pro-ject.
non dimentichiamo però che si può sempre agire sull'elemento base dell'AS: il pesetto, soprattutto se la necessità è di aggiungerne -più complicato se va diminuito.

tornando tuttavia alla base del discorso, anzitutto 2 posizioni non saranno il massimo della flessibilità, ma immagino che i progettisti GoldNote non le abbiano scelte a caso: copriranno la grande maggioranza delle necessità più comuni. in secondo luogo, l'importanza dell'AS in sè è dibattuta -tempo fa pepe57 aveva pubblicato dati che mostrano il problema come effettivo, ma sappiamo che alcuni produttori come ad es. VPI hanno idee diverse, e nell'esperienza di alcuni o molti di noi, fra cui il sottoscritto, una regolazione assente o approssimata dell'AS non sembra avere comportato danni né problemi all'ascolto.
infine, a meno di sistemi molto più complessi, è difficile che l'AS abbia la stessa efficacia indipendentemente dalla posizione della testina sul disco (esterno  - interno disco), quindi 10 regolazioni di partenza non eliminano comunque l'approssimazione.
insomma, voglio dire che se mi piacesse quel GoldNote per tutto il resto, le poche regolazioni dell'AS non sarebbero un motivo molto forte per rinunciarvi. Giradischi Goldnote Pianosa 285880 Giradischi Goldnote Pianosa 285880

Ciao Zulele,

Siamo d'accordo su tutto ... anch'io avevo letto le note di pepe57 al riguardo ... anche altrettanto vero che un AS sarà sempre più o meno un compromesso al variare della testina sul disco. Così come altrettanto vero la possibilità di ascoltare le differenze di un errata regolazione dell'AS con valori bassissimi di VTF (vecchie testine come poteva essere ad es. la Shure V15 dotate di cantilever cedevolissimi).

Poi si altrettanto d'accordo con Te sul fatto ""se mi piacesse quel GoldNote per tutto il resto, le poche regolazioni dell'AS non sarebbero un motivo molto forte per rinunciarvi""

Un saluto

Alessandro

P.S. - Comunque ho contattato tempo addietro la Gold Note circa la possibilità di acquistare un loro piatto senza braccio e predisposto ad accogliere uno SME e mi han risposto che non vi sono assolutamente problemi. Per il Giglio senza alcun costo (perché in legno) mentre per il Pianosa sono necessari circa 200 € per il taglio laser (perché materiale composito). Devo doverosamente aggiungere che si sono mostrati molto molto gentili e disponibili.


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - Nagra BPS - SME Model 10 - SME Series IV - Lyra & Benz Micro - Sonus faber Olympica II - Cavi full Airtech Evo, Omega & Alfa
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 992
Data d'iscrizione : 08.07.14

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da zulele il Gio Apr 26 2018, 16:29

@AlessandroCatalano ha scritto:Devo doverosamente aggiungere che si sono mostrati molto molto gentili e disponibili.  

non è il primo "ritorno" di questo tipo che ho su Aterini e compagni. :)


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 62
Località : Roma

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da AlessandroCatalano il Gio Apr 26 2018, 16:31

@zulele ha scritto:

non è il primo "ritorno" di questo tipo che ho su Aterini e compagni. :)

🆗 🆗 🆗 sunny sunny sunny


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - Nagra BPS - SME Model 10 - SME Series IV - Lyra & Benz Micro - Sonus faber Olympica II - Cavi full Airtech Evo, Omega & Alfa
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1681
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da alanford il Gio Apr 26 2018, 22:20

@AlessandroCatalano ha scritto:[

E' ovviamente un telaio rigido e quindi sarà necessario studiare accuratamente il suo posizionamento onde evitare fastidiosi feedback ... ma questo lo sappiamo già! Ecco anche perché io sono un affezionato al Thorens per il suo telaio flottante, che se ben tarato, a mio parere, non ha rivali ... ma qui si va ai gusti personali ... vedi anche le interminabili discussioni sul Linn LP 12 !!!

Un saluto

Alessandro

ciao alessandro
il mio gira con telaio rigido e' posizionato a circa una ventina di centimetri dal woofer delle mie martin logan sequel 2
un 10 pollici (oltre 25 centimetri) che scende sino a 28 hz
e non c'e' assolutamente alcun feedback
questo per dirti che c'e' telaio e telaio.......... sunny
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da Gentle Crimson il Gio Apr 26 2018, 23:31

Ciao a tutti di nuovo. Scusate l'assenza e grazie mille per le interessanti risposte!
Quindi facciamo un po' il punto della situazione. Mi pare confermiate l'opinione generale secondo la quale i giradischi della Gold Note sono ottimi prodotti, giusto? Non sapevo, però, di questo antiskating così poco flessibile (2 posizioni fisse sono davvero poco!). So che vi sono opinioni divergenti sulla necessità dell'AS, ma io appartengo al partito che ci crede...in fondo il concetto si basa su leggi della fisica, no? Giradischi Goldnote Pianosa 625723  È anche vero, probabilmente, ciò che dice Zuele e cioè che queste due posizioni copriranno la grande maggioranza delle necessità più comuni...e, aggiungo io, in particolare per le testine della stessa Golde Note.
Ammetto che, nonostante tutto, ho un po' di acquolina in bocca Rolling Eyes  ma non ho alcuna possibilità di provarne uno e fare un confronto diretto con il mio pacchetto Dual 704 + Shure V15 III (vivo a Venezia e nei dintorni non conosco alcun negoziante che venda gira della GN).
Ok, un'altra domanda (tanto si chiacchiera, no? Giradischi Goldnote Pianosa 625723 ): avete fatto confronti più o meno diretti con giradischi sulla stessa fascia di prezzo di marche celeberrime tipo Rega o Pro-Ject? Per qualche tempo avevo fatto un pensierino all'RP8 ma poi ho lasciato perdere e ho deciso di tenermi ancora un po' il Dual. Ma adesso il morbo di upgrade si rifà vivo! Giradischi Goldnote Pianosa 917604


_________________
Naim CDX2 - Technics SL1210GR (con Nagaoka MP200) - Audio Research PH3 - Naim Supernait2 - Duevel Bella Luna Diamante
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da Gentle Crimson il Ven Apr 27 2018, 00:25

Ma guardate cosa ho scoperto sul manuale d'istruzioni...tataaaaaa!!!

Giradischi Goldnote Pianosa Screen10

Cinque solchi...non due. Quindi il problema pare sia risolto Giradischi Goldnote Pianosa 466257306


_________________
Naim CDX2 - Technics SL1210GR (con Nagaoka MP200) - Audio Research PH3 - Naim Supernait2 - Duevel Bella Luna Diamante
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da Gentle Crimson il Ven Apr 27 2018, 14:34

Risolto l'arcano. Ho chiesto spiegazioni direttamente alla Gold Note e mi hanno risposto che il modello vecchio era quello con 2 tacche, mentre quello nuovo ne ha 5 sunny


_________________
Naim CDX2 - Technics SL1210GR (con Nagaoka MP200) - Audio Research PH3 - Naim Supernait2 - Duevel Bella Luna Diamante
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 992
Data d'iscrizione : 08.07.14

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da zulele il Ven Apr 27 2018, 15:31

bene, quindi passi all'acquisto ? Rolling Eyes


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da Gentle Crimson il Ven Apr 27 2018, 15:55

Giradischi Goldnote Pianosa 3538144151 Mi piacerebbe tanto...ma senza averlo sentito?? Voglio dire, mi fido delle opinioni positive...sono tutti d'accordo nel dire sia un ottimo gira. Ma è anche vero che per la stessa cifra la concorrenza non manca (come dicevo Rega, Pro-Ject). Senza considerare che vorrei tanto farne un confronto col mio Dual 704. Sarò paranoico, ma al giorno d'oggi spendere 3000€ così a cuor leggero (e a pacchetto chiuso)... Neutral


_________________
Naim CDX2 - Technics SL1210GR (con Nagaoka MP200) - Audio Research PH3 - Naim Supernait2 - Duevel Bella Luna Diamante
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 62
Località : Roma

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da AlessandroCatalano il Sab Apr 28 2018, 10:28

@Gentle Crimson ha scritto:Giradischi Goldnote Pianosa 3538144151 Mi piacerebbe tanto...ma senza averlo sentito?? Voglio dire, mi fido delle opinioni positive...sono tutti d'accordo nel dire sia un ottimo gira. Ma è anche vero che per la stessa cifra la concorrenza non manca (come dicevo Rega, Pro-Ject). Senza considerare che vorrei tanto farne un confronto col mio Dual 704. Sarò paranoico, ma al giorno d'oggi spendere 3000€ così a cuor leggero (e a pacchetto chiuso)... Neutral

"Cinque solchi...non due. Quindi il problema pare sia risolto"

Ciao,

Ecco che in Gold Note si sono posti la problematica Antiskating ed hanno risolto! Dunque fare un confronto con il Dual + V15 III non è mica semplice ... parliamo di due progetti diametralmente opposti ed anche con la variabile testina ... direi impresa ardua!

Io posso dirTi che ho raffrontato un Thorens Td 126 con braccio SME 3009 S2 Improved dotato di Shure V15 IV (Stilo Jico non sas) (per capirci il secondo nella serie di fotografie che ho postato in Upgrade Giradischi messaggio 35) appunto con un Pianosa con Vasari Red ... le mie sensazioni molto belli entrambi ma differenti ... forse il Thorens leggermente più caldo e musicale mentre il Pianosa un po meno caldo ma grossomodo altrettanto musicale. In verità è molto difficile stabilire chi delle tre variabili abbia preponderanza sull'altra (piatto - braccio - testina). Sarebbe necessario quantomeno scambiare le testine ... vediamo se qualcuno ci potrà venire in aiuto.

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - Nagra BPS - SME Model 10 - SME Series IV - Lyra & Benz Micro - Sonus faber Olympica II - Cavi full Airtech Evo, Omega & Alfa
Gentle Crimson
Gentle Crimson
Member
Member

Numero di messaggi : 42
Data d'iscrizione : 16.04.17
Località : Venezia

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da Gentle Crimson il Sab Apr 28 2018, 11:47

@AlessandroCatalano ha scritto:
Io posso dirTi che ho raffrontato un Thorens Td 126 con braccio SME 3009 S2 Improved dotato di Shure V15 IV (Stilo Jico non sas) (per capirci il secondo nella serie di fotografie che ho postato in Upgrade Giradischi messaggio 35) appunto con un Pianosa con Vasari Red

Alessandro, ma non avevi scritto che avevi ascoltato il Giglio?


_________________
Naim CDX2 - Technics SL1210GR (con Nagaoka MP200) - Audio Research PH3 - Naim Supernait2 - Duevel Bella Luna Diamante
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 221
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 62
Località : Roma

Giradischi Goldnote Pianosa Empty Re: Giradischi Goldnote Pianosa

Messaggio Da AlessandroCatalano il Sab Apr 28 2018, 12:00

@Gentle Crimson ha scritto:

Alessandro, ma non avevi scritto che avevi ascoltato il Giglio?

Si scusa ... a forza di parlare di Pianosa ho scritto un bischerata Giradischi Goldnote Pianosa 775355 .... si confermo era un Giglio

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - Nagra BPS - SME Model 10 - SME Series IV - Lyra & Benz Micro - Sonus faber Olympica II - Cavi full Airtech Evo, Omega & Alfa

    La data/ora di oggi è Sab Set 21 2019, 21:10