Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
acquisto nuovo dac
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

acquisto nuovo dac

davrog
davrog
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 202
Data d'iscrizione : 05.05.13
Età : 60
Località : lecce

acquisto nuovo dac Empty acquisto nuovo dac

Messaggio Da davrog il Dom Gen 20 2019, 14:32

salve dopo circa 5 anni il mio dac mdac audiolab ha deciso di fare i capricci penso elettricamente...cosa mi consigliate? mi piacerebbe un dac che abbia le stesse entrate...voi pensate che il mio si possa ancora riparare? salve roberto
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7636
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

acquisto nuovo dac Empty Re: acquisto nuovo dac

Messaggio Da RockOnlyRare il Lun Gen 21 2019, 16:59

@davrog ha scritto:salve dopo circa 5 anni il mio dac mdac audiolab ha deciso di fare i capricci penso elettricamente...cosa mi consigliate? mi piacerebbe un dac che abbia le stesse entrate...voi pensate che il mio si possa ancora riparare? salve  roberto

Se posso darti un consiglio contatterei come prima cosa l'assistenza del tuo dac, qualora la spesa si rivelasse eccessiva o le problematiche per l'assistenza fossero tali da non convenire la riparazione penserei ad una sostituzione.
Anche perchè si tratta di un dac di un certo pregio.

La sola cosa che potrei dire è che, nel valutare se riparare o meno il dac, va considerato che per un Dac 5 anni sono "parecchi", nel senso che in questi 5 anni sono stati fatti numerosi progressi su questa tipologia di apparecchi (es il supporto per il DSD), per ovviare a questo problema ho acquistato un dac della AQUA hi-fi che essendo una Società molto dinamica e vicino a Bergamo permette di mantenere sempre aggiornata la componentistica senza necessità di cambiare il dac perchè "obsoleto", a meno che uno approfitti del guasto per fare uno step di qualità.


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.

    La data/ora di oggi è Mar Nov 19 2019, 05:45