Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Problemi Copland CTA506
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Problemi Copland CTA506

Pigreco3
Pigreco3
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.11.18
Località : Verona

Problemi Copland CTA506 Empty Problemi Copland CTA506

Messaggio Da Pigreco3 il Ven Gen 25 2019, 21:54

Il mio amplificatore nuovo dopo aver suonato perfettamente per due mesi dall'acquisto, tutto ad un tratto mentre ascoltavo della musica sento un ronzio sul canale destro nei passaggi a basso volume o nei passaggi tra una traccia e l'altra.
Comincio a sostituire i cavi di segnale poi ad invertire destro con sinistro ma il problema rimane a destra.
Allora elimino il pre McIntosh e collego il mio DAC Cambridge direttamente al finale ma il problema rimane, ronzio a destra.
Cosa strana se tolgo i cavi di segnale al finale il ronzio sparisce.

Allora scollego il finale e collego con gli stati cavi prima un amplificatore Marantz 5.1 e poi l'amplificatore Denon del secondo impianto, ronzio sparito tutto perfettamente silenzioso.

Contatto Audiogamma e spedisco l'ampli, oggi mi chiamano e mi dicono che dopo aver controllato tutti i parametri di funzionamento in laboratorio ed averlo collegato per un'intera giornata ad un loro impianto non ha presentato il benché minimo problema.

Così ho deciso di andarlo a sentire di persona il prossimo martedì a Milano.

Secondo voi cosa potrebbe essere successo, potete darmi qualche consiglio.... non so mi sembra un'incubo.

Grazie a tutti coloro che mi daranno dei consigli.


_________________
Le mie elettroniche : Piatto Technics SL1210 Mark II - Grado Gold - Shell Grafite AudioSilente
Streamer Cocktail Audio X45, Lettore SACD McIntosh MCD301
Pre McIntosh C42, Amplificatore McIntosh MC275 MKVI
Diffusori Mission SX4+Supporti Isoacoustics Gaia II, Cuffie Akg K340
fonografo
fonografo
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 191
Data d'iscrizione : 23.10.18
Località : Rimini

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da fonografo il Ven Gen 25 2019, 23:58

@Pigreco3 ha scritto:
Secondo voi cosa potrebbe essere successo, potete darmi qualche consiglio.... non so mi sembra un'incubo.

Grazie a tutti coloro che mi daranno dei consigli.

......a mè era successa una cosa simile con un integrato a valvole (Lua Sinfonia) che avevo, anche io ho mandato l'ampli in assistenza per una verifica tecnica. Per loro tutto a posto niente ronzii di sorta....
Con santa pazienza a casa mi sono messo a controllare tutti i cavi e a cercare di separare i cavi di alimentazione elettrica da quelli di segnale e la cosa non si è più ripetuta.
Purtroppo credo che dovrai fare qualcosa del genere .................il tuo Copland mi sà tanto che non centra nulla.....


_________________
La musica è l’unico piacere sensuale senza vizi. (Samuel Johnson)
Buone cose.
Francesco
Pigreco3
Pigreco3
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.11.18
Località : Verona

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da Pigreco3 il Sab Gen 26 2019, 00:44

Grazie dell'info,
avevo pensato anch'io ad una cosa del genere.
Ma quello che non mi spiego è come mai con gli altri due ampli non si ripresentava.
Forse il Copland dato che è un valvolare è più sensibile ai disturbi elettromagnetici degli amplificatori allo stato solido?


_________________
Le mie elettroniche : Piatto Technics SL1210 Mark II - Grado Gold - Shell Grafite AudioSilente
Streamer Cocktail Audio X45, Lettore SACD McIntosh MCD301
Pre McIntosh C42, Amplificatore McIntosh MC275 MKVI
Diffusori Mission SX4+Supporti Isoacoustics Gaia II, Cuffie Akg K340
fonografo
fonografo
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 191
Data d'iscrizione : 23.10.18
Località : Rimini

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da fonografo il Sab Gen 26 2019, 01:00

@Pigreco3 ha scritto:Grazie dell'info,
avevo pensato anch'io ad una cosa del genere.
Ma quello che non mi spiego è come mai con gli altri due ampli non si ripresentava.
Forse il Copland dato che è un valvolare è più sensibile ai disturbi elettromagnetici degli amplificatori allo stato solido?

....il tuo pre phono ha l'alimentatore elettrico separato dall'elettronica, il suo trasformatore è di fatto un "generatore di ronzio" come il mio per il giradischi michell.....quello lo devi tenere per forza lontano da tutti i cavi di segnale....
per quanto riguarda le differenze tra stato solido e valvolari non ho competenze mi spiace......dovrai aspettare qualche intervento di qualcuno messo meglio di elettrotecnica.


_________________
La musica è l’unico piacere sensuale senza vizi. (Samuel Johnson)
Buone cose.
Francesco
Pigreco3
Pigreco3
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.11.18
Località : Verona

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da Pigreco3 il Sab Gen 26 2019, 08:49

Devo premettere una cosa che non vi ho detto all'inizio, la settimana scorsa ho sostituito il pre McIntosh C712 con il C42 ed ho rivoluzionato la disposizione dei componenti.
Da quel momento ho iniziato ad avere il problema del ronzio, quello che mi suggerisce Fonografo probabilmente è una soluzione.
In effetti il disturbo che sento sui diffusori è sulla gamma medio-alta, se fosse il ronzio dei 50Hz lo dovrei sentire di più sui medio-bassi.
Potrebbe essere il ronzio dell'alimentatore switching utilizzato per alimentare il pre phono, questi alimentatori generano frequenze di lavoro interne intorno ai 400Hz.
Dato che sono dei scatolotti di plastica senza una vera e propria schermatura è possibile che interferiscano con i cavi di segnale.
Proverò ad allontanare gli alimentatori switching dai cavi di segnale, anche se rimane il solito punto interrogativo il Copland sì gli altri ampli no.


_________________
Le mie elettroniche : Piatto Technics SL1210 Mark II - Grado Gold - Shell Grafite AudioSilente
Streamer Cocktail Audio X45, Lettore SACD McIntosh MCD301
Pre McIntosh C42, Amplificatore McIntosh MC275 MKVI
Diffusori Mission SX4+Supporti Isoacoustics Gaia II, Cuffie Akg K340
Pigreco3
Pigreco3
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.11.18
Località : Verona

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da Pigreco3 il Dom Gen 27 2019, 09:56

Oggi ho deciso sostituisco tutti i cavi di alimentazione standard degli apparecchi con cavi schermati, domani vado a comprarmi tutto il necessario cavo schermato 3x1,5mmq, prese e spine.
Poi inizio a costruirmi tutti i cavi con la solita tecnica calza collegata solo sul lato spina.

Era da tempo che ci pensavo e questo problema che è uscito sul finale mi ha dato il via.

Poi cercherò di passare i cavi di alimentazione in basso sul mobile, mentre i cavi di segnale li passerò in alto in modo di tenerli distanziati il più possibile evitando tratti con cavi che viaggiano paralleli tra di loro.

Inoltre ho un paio di apparecchi che hanno l'alimentazione a due fili (presa forma di 8), porterò anche a questi due un filo di terra e lo collegherò ad una vite del contenitore, anche perché sul frontalino si sente che c'è della tensione dispersa se si appoggiano le dita.

Spero che tutto questo risolva il mio problema.

Vi tengo aggiornati sugli sviluppi.


_________________
Le mie elettroniche : Piatto Technics SL1210 Mark II - Grado Gold - Shell Grafite AudioSilente
Streamer Cocktail Audio X45, Lettore SACD McIntosh MCD301
Pre McIntosh C42, Amplificatore McIntosh MC275 MKVI
Diffusori Mission SX4+Supporti Isoacoustics Gaia II, Cuffie Akg K340
fonografo
fonografo
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 191
Data d'iscrizione : 23.10.18
Località : Rimini

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da fonografo il Dom Gen 27 2019, 12:28

@Pigreco3 ha scritto:Oggi ho deciso sostituisco tutti i cavi di alimentazione standard degli apparecchi con cavi schermati, domani vado a comprarmi tutto il necessario cavo schermato 3x1,5mmq, prese e spine.
Poi inizio a costruirmi tutti i cavi con la solita tecnica calza collegata solo sul lato spina.......

Problemi Copland CTA506 972395


_________________
La musica è l’unico piacere sensuale senza vizi. (Samuel Johnson)
Buone cose.
Francesco
Pigreco3
Pigreco3
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.11.18
Località : Verona

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da Pigreco3 il Lun Gen 28 2019, 23:52

Oggi mi ha chiamato il tecnico di Audiogamma per dirmi che anche oggi l'amplificatore è stato in prova e non ha dato nessun problema.
Inoltre ha confermato i miei dubbi, il mio amplificatore Copland ha l'ingresso a 100Kohm ed è sensibile alle interferenze dovute a molteplici fattori, accoppiamenti con i cavi alimentazione, interferenze da wifi, reti cellulari, alimentatori switching, etc.

A differenza degli amplificatori stato solido, almeno per quelli che ho provato, che hanno un'impedenza d'ingresso di 47KOhm, questo spiega perchè i disturbi non li sentivo su questi amplificatori.

Comunque oggi ho rifatto tutti i cavi di alimentazione con schermatura, domani vado a riprendermi il finale e finalmente dovrei vedere anzi sentire i risultati di tutto il lavoro fatto.


_________________
Le mie elettroniche : Piatto Technics SL1210 Mark II - Grado Gold - Shell Grafite AudioSilente
Streamer Cocktail Audio X45, Lettore SACD McIntosh MCD301
Pre McIntosh C42, Amplificatore McIntosh MC275 MKVI
Diffusori Mission SX4+Supporti Isoacoustics Gaia II, Cuffie Akg K340
fonografo
fonografo
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 191
Data d'iscrizione : 23.10.18
Località : Rimini

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da fonografo il Mar Gen 29 2019, 00:06

@Pigreco3 ha scritto:Oggi mi ha chiamato il tecnico di Audiogamma per dirmi che anche oggi l'amplificatore è stato in prova e non ha dato nessun problema.
Inoltre ha confermato i miei dubbi, il mio amplificatore Copland ha l'ingresso a 100Kohm ed è sensibile alle interferenze dovute a molteplici fattori, accoppiamenti con i cavi alimentazione, interferenze da wifi, reti cellulari, alimentatori switching, etc.

A differenza degli amplificatori stato solido, almeno per quelli che ho provato, che hanno un'impedenza d'ingresso di 47KOhm, questo spiega perchè i disturbi non li sentivo su questi amplificatori.

Comunque oggi ho rifatto tutti i cavi di alimentazione con schermatura, domani vado a riprendermi il finale e finalmente dovrei vedere anzi sentire i risultati di tutto il lavoro fatto.

.....mio fratello anche lui appassionato di hifi ha un sistema valvole + diffusori alta efficienza ci ha impiegato parecchio per ottimizzare tutto. Le valvole danno grandi soddisfazioni ma richiedono che tutto
sia a posto e niente và lasciato al caso......non ho dubbi che con un pò di pazienza a sistemare cavi, alimentazioni e posizionamenti anche il tuo Copland ti darà le soddisfazioni che cerchi.
Buon lavoro.....


_________________
La musica è l’unico piacere sensuale senza vizi. (Samuel Johnson)
Buone cose.
Francesco
Pigreco3
Pigreco3
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.11.18
Località : Verona

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da Pigreco3 il Ven Mar 15 2019, 19:48

Vi scrivo dopo un pò di tempo perché dopo varie vicissitudini con il Copland ho deciso di sostituirlo con quello che per me è sempre stata la prima scelta, ma per non spendere troppo mi ero accontentato del Copland.
Ebbene ho reso il Copland al rivenditore ed ho preso MC275 MKVI, ho dovuto aspettare un mesetto perchè arrivasse dagli USA, però adesso la soddisfazione è massima.

Il problema dei cavi l'ho risolto utilizzando connessioni bilanciate tra DAC Cambridge, Pre C42 e MC275 MKVI.

Avrò speso di più ma comunque sono più contento, da un punto di vista sonico la differenza tra le KT88 e le KT120 si sente maggiormente nella risposta alle basse frequenze.
Le KT88 hanno più punch mentre le KT120 sono più morbide.

Adesso il passo successivo sarà entro fine anno di prendermi un lettore SACD, attualmente sto leggendo recensioni e prove per farmi un'idea più precisa.
Al momento sono indeciso tra il MCD301 usato o MCD350 nuovo.

Vedremo se trovo qualche ottima occasione.


Ultima modifica di Pigreco3 il Sab Mar 16 2019, 20:11, modificato 1 volta


_________________
Le mie elettroniche : Piatto Technics SL1210 Mark II - Grado Gold - Shell Grafite AudioSilente
Streamer Cocktail Audio X45, Lettore SACD McIntosh MCD301
Pre McIntosh C42, Amplificatore McIntosh MC275 MKVI
Diffusori Mission SX4+Supporti Isoacoustics Gaia II, Cuffie Akg K340
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2584
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da mariovalvola il Ven Mar 15 2019, 20:05

Marca dei tubi?
Pigreco3
Pigreco3
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.11.18
Località : Verona

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da Pigreco3 il Ven Mar 15 2019, 20:11

Per il McIntosh sono le originali, mentre per il Copland erano le TungSol.
Ho intenzione comunque di sostituire i tubi del McIntosh con un quartetto di Genalex Gold Lion matched.
Ti volevo chiedere se con questo finale il bias al momento del cambio lo si deve regolare o non è necessario.


_________________
Le mie elettroniche : Piatto Technics SL1210 Mark II - Grado Gold - Shell Grafite AudioSilente
Streamer Cocktail Audio X45, Lettore SACD McIntosh MCD301
Pre McIntosh C42, Amplificatore McIntosh MC275 MKVI
Diffusori Mission SX4+Supporti Isoacoustics Gaia II, Cuffie Akg K340
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2584
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da mariovalvola il Ven Mar 15 2019, 20:17

ma è questo?
Pigreco3
Pigreco3
Member
Member

Numero di messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.11.18
Località : Verona

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da Pigreco3 il Ven Mar 15 2019, 21:27

Quello è lo schema originale del primo MC275 fino alla versione V, la versione attuale è molto più sofisticata ha il controllo del picco e la segnalazione di malfunzionamenti sulle valvole finali tramite led posti sotto le valvole driver.

Comunque non penso che il circuito principale di pilotaggio delle finali sia cambiato molto negli anni.


_________________
Le mie elettroniche : Piatto Technics SL1210 Mark II - Grado Gold - Shell Grafite AudioSilente
Streamer Cocktail Audio X45, Lettore SACD McIntosh MCD301
Pre McIntosh C42, Amplificatore McIntosh MC275 MKVI
Diffusori Mission SX4+Supporti Isoacoustics Gaia II, Cuffie Akg K340
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2584
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Problemi Copland CTA506 Empty Re: Problemi Copland CTA506

Messaggio Da mariovalvola il Ven Mar 15 2019, 21:37

Non so aiutarti. Non lo conosco Embarassed

    La data/ora di oggi è Gio Dic 12 2019, 01:36