Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Trasformatore per alimentazione
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Trasformatore per alimentazione

GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Mar Mar 05 2019, 14:24

Salve a tutti,qualcuno ha esperienza con i trasformatori di alimentazione?Ho letto la pubblicità di questo apparecchio che promette di fornire un alimentazione pulita,ecco le cartteristiche:

TRASFORMATORE DI ISOLAMENTO DA 1kw (1000 WATTS) FILTRATO

IL TRASFORMATORE DI ISOLAMENTO.LO DICE LA PAROLA STESSA,SERVE PER ALIMENTARE CARICHI SENZA CONTATTI FISICI E MECCANICI CON IL DISTRIBUTORE DI ENERGIA ELETTRIC(ENEL).INFATTI IL PRIMARIO DEL TRASFORMATORE VIENE CONNESSO ALLA RETE ELETTRICA,MA ALL"USCITA DEL SECONDARIO ABBIAMO UNA TENSIONE INDOTTA,GENERATA DAL CAMPO MAGNETICO DEI DUE AVVOLGIMENTI,PRATICAMENTE ABBIAMO UNA TENSIONE SENZA ALCUN CONTATTO CON IL SECONDARIO E LA RETE STESSA.QUESTO COMPORTA MOLTI VANTAGGI TRA CUI:ABBATTIMENTO DEI DISTURBI PRESENTI NELLA RETE ELETTRICA,MAGGIOR SICUREZZA,E SONICAMENTE  IL VOSTRO IMPIANTO FA UN SALTO DI QUALITA NOTEVOLE,IMPENSABILE CON QUESTA CIFRA.SENTIRETE MAGGIOR DETTAGLIO,MAGGIOR DINAMICA,PULIZIA ALTI PIU DEFINITI NON FASTIDIOSI,BASSO PIU PRESENTE E CONTROLLATO,IMMAGINE LARGA E PROFONDA E MAGGIOR NATURALEZZA NELLE VOCI E STRUMENTI

GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Mar Mar 05 2019, 14:25

Trasformatore per alimentazione  <a href=Trasformatore per alimentazione  Trasformatore" />
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7389
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 64
Località : Milano

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da RockOnlyRare il Mar Mar 05 2019, 14:39

Sono apparecchi che possono essere anche utili, la loro efficiacia è proporzionale all'ambiente o meglio all'impianto elettrico in cui vengono installati.

Ad esempio se uno ha l'impianto elettrico alimentato con una linea "dedicata" diversa da quella del resto dell'abitazione, l'efficacia è meno importante che se l'impianto è vecchio e la linea non separata.

Il costo non è propriamente alla portata di tutte le tasche, per cui devono essere abbinati ad un impianto di un certo livello.

All'ultima fiera hi-fi di Milano ne ascoltai uno modello (solita memoria di m....) che costava mi pare intorno ai 1800 Euro e funzionava davvero bene (poi la prova va fatta a casa sul proprio impianto ovviamente.




_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it
GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Mar Mar 05 2019, 14:42

Quindi non è vero che questi apparecchi non vanno bene per gli amplificatori,ho letto da qualche parte che limiterebbero la potenza di uscita.Quello in oggetto costa 370 Euro
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 8563
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da lizard il Mar Mar 05 2019, 14:44

i finali è sempre meglio collegarli direttamente alla rete
GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Mar Mar 05 2019, 16:06

@lizard ha scritto:i finali è sempre meglio collegarli direttamente alla rete

Anche se l apparecchio ha una potenza di 1Kw?
GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Mar Mar 05 2019, 16:07

Mi sono interessato al trasformatore per l incoerenza delle prestazioni del mio impianto,lo attribuisco alle variazioni dell alimentazione di rete
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 8563
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da lizard il Mar Mar 05 2019, 16:10

puoi spiegare quale sarebbe l'incoerenza delle prestazioni?
matley
matley
Pulcioso
Pulcioso

Numero di messaggi : 17532
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 59
Località : Colle Val D'Elsa

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da matley il Mar Mar 05 2019, 16:39

@lizard ha scritto:i finali è sempre meglio collegarli direttamente alla rete

Trasformatore per alimentazione  704751

e aggiungerei una rete dedicata dal contatore direttamente alle tue prese di corrente dell'impiato SOLAMENTE-.

saluti



_________________
Non seguire una strada...."CREALA!
                        
……….Trasformatore per alimentazione  R4kie410 …………Trasformatore per alimentazione  Zzbugg10
                            
"ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?





Spoiler:
https://i.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg
GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Mar Mar 05 2019, 18:59

@lizard ha scritto:puoi spiegare quale sarebbe l'incoerenza delle prestazioni?

A volte "suona" meglio altre volte peggio
GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Mar Mar 05 2019, 19:00

@matley ha scritto:

Trasformatore per alimentazione  704751

e aggiungerei una rete dedicata dal contatore direttamente alle tue prese di corrente dell'impiato SOLAMENTE-.

saluti


Per me impossibile da realizzare

Saluti
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2451
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da mariovalvola il Mar Mar 05 2019, 19:58

Il trasformatore "separatore" in certi casi, potrebbe essere un buon ingrediente.
Bisognerebbe vere come viene avvolto, bisognerebbe verificare il tipo di disturbi presenti. Con meno di 300eur un buon trasformatore nudo e crudo riesci ad averlo.
Altra cosa sono le variazioni di tensione della rete luce. Per alcune puoi giocare sulle prese pensate ad hoc sul trasformatore ma anche con controlli frequenti, non sono interventi in tempo reale. In sintesi, è un tentativo che si potrebbe fare ma non lo ritengo la medicina per tutti i mali. Alcuni sostengono di perdere qualcosa.
GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Mar Mar 05 2019, 21:02

Mi sa che proverò quello che ho postato,è in vendita su Ebay e quanto pare chi lo propone è un tecnico/audiofilo
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2451
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da mariovalvola il Mar Mar 05 2019, 21:20

Deve avere prese di aggiustamento sul primario, esempio 0V-200-210-220-230-240-245V al primario.
Al secondario il minimo sarebbe 0V-230V se avesse ulteriori possibilità potrebbe essere comodo. Devi sapere bene come lavora. 
Chi lo avvolge, per risparmiare, può venderti un ferro troppo tirato d'induzione.


Ultima modifica di mariovalvola il Mar Mar 05 2019, 22:48, modificato 1 volta
GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Mar Mar 05 2019, 21:33

Troppo complicato Embarassed non credo di avere queste informazioni, ti ringrazio per il suggerimento
zanzara
zanzara
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 195
Data d'iscrizione : 20.12.08

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da zanzara il Mar Mar 05 2019, 22:02

I disaccoppiatori di rete devono essere fatti con i contro cazz.. e pochi hanno la capacità di realizzarli a dovere e comunque solo su sorgenti mai su ampli pena drastico taglio dinamica e transiente


_________________
ahi
maxbal
maxbal
Member
Member

Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 23.06.18
Località : VI

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da maxbal il Mer Mar 06 2019, 21:50

Non ho mai letto nulla, su questi trasformatori, ne li ho mai usati.
Mi domando, comunuqe,:" ma non c'è già un trasformatore all'interno del finale o sorgente che senso può avere metterne uno prima?".
Capisco un filtro, lo vedi anche anche con l'oscilloscopio, ma il trasformatore non mi torna, a meno di non avere il finale che funziona a 230v senza trasformatore!
--
CIao!
mariovalvola
mariovalvola
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2451
Data d'iscrizione : 19.12.14
Località : Brescia

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da mariovalvola il Gio Mar 07 2019, 19:13

La tua domanda ha una sua ragionevolezza. 
Pur non essendo un fanatico del trasfo di isolamento, bisogna riconoscergli alcune frecce al suo arco.
1)in presenza di componenti continue sulla linea (pare che la cosa non sia così infrequente ma non ho fatto verifiche direttamente) il trasfo aggiuntivo, se traferrato, avrebbe un senso. evitando di far staurare il trasformatore di alimentazione.
2)in presenza di tensioni sulla linea fuori tolleranza, il trasfo di isolamento potrebbe aiutarti a trovare una tensione più vicina al nominale
3)alcuni distrubi sulla rete, potrebbero venire attenuati
4)loop di massa, potenzialmente, più gestibili
GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Gio Mar 07 2019, 22:33

Ringrazio tutti per le risposte
lupocerviero
lupocerviero
Puppologo

Numero di messaggi : 6630
Data d'iscrizione : 22.02.11
Età : 45
Località : Regno delle due Sicilie

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da lupocerviero il Ven Mar 08 2019, 06:26

Mariovalvola te l'ha spiegato ed argomentato, ma forse un pelo difficile da comprendere appieno se non ti studi meglio l'argomento.
Comunque se hai forti sbalzi di tensione, abiti in zone densamente abitate, o in presenza di attività industriali,
un buon trasformatore di rete, stabilizza molto la situazione.
Il discorso di non filtrare il finale per non rischiare tagli di dinamica è parzialmente vero e condivisibile,
principalmente varia anche in base alla realizzazione dell'alimentazione del finale,
ma viste le problematiche che lamenti, penso che passi in secondo piano.
Il minimo sarebbe monitorare la tensione di rete per capire se va su e giù, con che valori e poi magari...
L'unico che ne ha uno, ma più grande di quello da te indicato, è il sig. Giordy60, potresti chiedere info a lui.
Se poi hai già deciso, allora compralo e basta... Trasformatore per alimentazione  999153
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 8563
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da lizard il Ven Mar 08 2019, 09:08

non vi sembra che la semplice asserzione

'A volte "suona" meglio altre volte peggio'

fornisca degli elementi approssimativi e insufficienti per consigliare qualcosa di concreto?
prima di spendere tanti soldi e fare acquisti azzardati bisognerebbe verificare se effettivamente vi sono degli sbalzi di tensione all'interno della linea elettrica domestica.
per accertarsene non è necessario entrare in possesso di chissa' quali apparati esoterici,basta un semplice voltmetro da una decina di euro:

https://www.amazon.it/XCSOURCE-retroilluminazione-voltmetro-elettrica-BI630/dp/B01N9JMORX/ref=asc_df_B01N9JMORX/?tag=googshopit-21&linkCode=df0&hvadid=188318254964&hvpos=1o1&hvnetw=g&hvrand=9474685848131198776&hvpone=&hvptwo=&hvqmt=&hvdev=c&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=1008668&hvtargid=pla-294238931659&psc=1

dopodichè,accertato il reale disservizio del gestore dell'energia,si puo' procedere con l'installazione di un trasformatore di rete,tenendo ben presente che una cosa è l'isolamento da eventuali disturbi elettrici,un'altra cosa è riportare la tensione di alimentazione a valori standard,cosa che richiede l'installazione di apparecchiature più sofisticate quali ad esempio il PS Audio Premier,che rigenera la corrente..almeno sulla carta..
in realtà la stragrande maggioranza delle apparecchiature hi fi di un certo livello è progettata con una sezione di alimentazione che tiene conto degli eventuali sbalzi di tensione,tali da non inficiare in modo sensibile l'ascolto.
l'unico reale deficit potrebbe manifestarsi con l'utilizzo del giradischi,che necessita dei famosi 50 Hz..ma questo è un altro discorso..
Sleep
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7389
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 64
Località : Milano

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da RockOnlyRare il Ven Mar 08 2019, 11:27

@lizard ha scritto:non vi sembra che la semplice asserzione

'A volte "suona" meglio altre volte peggio'

fornisca degli elementi approssimativi e insufficienti per consigliare qualcosa di concreto?
prima di spendere tanti soldi e fare acquisti azzardati bisognerebbe verificare se effettivamente vi sono degli sbalzi di tensione all'interno della linea elettrica domestica.
per accertarsene non è necessario entrare in possesso di chissa' quali apparati esoterici,basta un semplice voltmetro da una decina di euro:

https://www.amazon.it/XCSOURCE-retroilluminazione-voltmetro-elettrica-BI630/dp/B01N9JMORX/ref=asc_df_B01N9JMORX/?tag=googshopit-21&linkCode=df0&hvadid=188318254964&hvpos=1o1&hvnetw=g&hvrand=9474685848131198776&hvpone=&hvptwo=&hvqmt=&hvdev=c&hvdvcmdl=&hvlocint=&hvlocphy=1008668&hvtargid=pla-294238931659&psc=1

dopodichè,accertato il reale disservizio del gestore dell'energia,si puo' procedere con l'installazione di un trasformatore di rete,tenendo ben presente che una cosa è l'isolamento da eventuali disturbi elettrici,un'altra cosa è riportare la tensione di alimentazione a valori standard,cosa che richiede l'installazione di apparecchiature più sofisticate quali ad esempio il PS Audio Premier,che rigenera la corrente..almeno sulla carta..
in realtà la stragrande maggioranza delle apparecchiature hi fi di un certo livello è progettata con una sezione di alimentazione che tiene conto degli eventuali sbalzi di tensione,tali da non inficiare in modo sensibile l'ascolto.
l'unico reale deficit potrebbe manifestarsi con l'utilizzo del giradischi,che necessita dei famosi 50 Hz..ma questo è un altro discorso..
Sleep

Suggerimento a dir poco GRANDIOSO. Messo nella lista dei desideri, comunque averne uno in casa, vista la cifra, non guasta mai, anche se nel mio caso non dovrebbero esserci particolari problemi di sbalzi tensione

Discorso 50 hz giradischi, chiaramente ti riferisci a quelli a trazione diretta vero ? (ok domanda cretina ma.....)

L'ultimo che avevo a trazione diretta, il dual, aveva un controllo elettronico istantaneo di stabilizzazione velocità e frequenza, escludibile con variazione della velocità e strobo regolabile con un selettore, come si usava una volta con i trazione diretta.
Tutto bello e di effetto se non fosse che dopo tot anni l'elettronica è andata a farsi benedire ed ho dovuto cambiare gira.
Peccato perchè il braccio DUAL era eccellente.


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 8563
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da lizard il Ven Mar 08 2019, 11:38

@RockOnlyRare ha scritto:

Discorso 50 hz giradischi, chiaramente ti riferisci a quelli a trazione diretta vero ? (ok domanda cretina ma.....)

perchè mai?
mi riferisco a quelli con motore sincrono,quali ad es il mitico linn sondek,thorens et simila..
matley
matley
Pulcioso
Pulcioso

Numero di messaggi : 17532
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 59
Località : Colle Val D'Elsa

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da matley il Sab Mar 09 2019, 00:40

@GiuseppeG ha scritto:Salve a tutti,qualcuno ha esperienza con i trasformatori di alimentazione?Ho letto la pubblicità di questo apparecchio che promette di fornire un alimentazione pulita,ecco le cartteristiche:


Ciao Giuseppe..
visto la tua domanda e le risposte dei vari forumer,che ti hanno dato giuste indicazioni sulle problematiche della rete,ti dico subito che questo argomento anni indietro  ha suscitato non poca curiosità quale fosse il migliore o peggiore tra il prodotto x o y, per riuscire a debellare il fastidioso problema degli sbalzi di tensione; se naturalmente TU ritieni di essere in una brutta condizione per non dire pessima come rete, e stai cercando di far qualcosa per isolarti dai disturbi... provo a farti spendere il meno possibile (forse) circa 100 eurini + un po' di manualità... Trasformatore per alimentazione  921419 Trasformatore per alimentazione  775355  con la massima resa:  😉come appunto ti dicevo sul forum negli anni passati ci sono stati degli appassionati che hanno provato a fare un modesto " trasf di isolamento" con ottimi risultati, io personalmente mi sono rivolto alla ditta (Trasfostatik Srl )una ditta di articoli elettronici presso Santa Croce sull'Arno (PI) ecco.. se trovi chi ti fa un buon trasf di isolamento sei a cavallo.
Personalmente ne uso 3 uno sul cd uno sul gira e uno meraviglioso sul sul pre.        
Questo è IL DISACCOPPIATORE DI RETE  sunny

mitico BCD BLACK POWER
Trasformatore per alimentazione  Dsc_0313

Ps:se ti interessa se trovo le foto della costruzione del trasf te-le giro.. Trasformatore per alimentazione  625723






saluti e buona musica cheers


_________________
Non seguire una strada...."CREALA!
                        
……….Trasformatore per alimentazione  R4kie410 …………Trasformatore per alimentazione  Zzbugg10
                            
"ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?





Spoiler:
https://i.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg
GiuseppeG
GiuseppeG
Member
Member

Numero di messaggi : 46
Data d'iscrizione : 03.03.19
Età : 54
Località : Palermo

Trasformatore per alimentazione  Empty Re: Trasformatore per alimentazione

Messaggio Da GiuseppeG il Sab Mar 09 2019, 08:43

@matley ha scritto:


Ciao Giuseppe..
visto la tua domanda e le risposte dei vari forumer,che ti hanno dato giuste indicazioni sulle problematiche della rete,ti dico subito che questo argomento anni indietro  ha suscitato non poca curiosità quale fosse il migliore o peggiore tra il prodotto x o y, per riuscire a debellare il fastidioso problema degli sbalzi di tensione; se naturalmente TU ritieni di essere in una brutta condizione per non dire pessima come rete, e stai cercando di far qualcosa per isolarti dai disturbi... provo a farti spendere il meno possibile (forse) circa 100 eurini + un po' di manualità... Trasformatore per alimentazione  921419 Trasformatore per alimentazione  775355  con la massima resa:  😉come appunto ti dicevo sul forum negli anni passati ci sono stati degli appassionati che hanno provato a fare un modesto " trasf di isolamento" con ottimi risultati, io personalmente mi sono rivolto alla ditta (Trasfostatik Srl )una ditta di articoli elettronici presso Santa Croce sull'Arno (PI) ecco.. se trovi chi ti fa un buon trasf di isolamento sei a cavallo.
Personalmente ne uso 3 uno sul cd uno sul gira e uno meraviglioso sul sul pre.        
Questo è IL DISACCOPPIATORE DI RETE  sunny

mitico BCD BLACK POWER
Trasformatore per alimentazione  Dsc_0313








Ps:se ti interessa se trovo le foto della costruzione del trasf te-le giro.. Trasformatore per alimentazione  625723






saluti e buona musica cheers


Buongiorno,
non sono abbastanza competente per costruirlo, se non ho capito male quello in foto è in vendita, giusto?Ti ringrazio per i consigli sei molto gentile Embarassed

    La data/ora di oggi è Lun Mag 27 2019, 08:59