Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Stilo Shibata: è una bestia così brutta ?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Stilo Shibata: è una bestia così brutta ?

zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 990
Data d'iscrizione : 08.07.14

Stilo Shibata: è una bestia così brutta ? Empty Stilo Shibata: è una bestia così brutta ?

Messaggio Da zulele il Gio Giu 20 2019, 17:41

non ho mai avuto una testina con stilo Shibata (non che ne abbia avute molte in assoluto, del resto...), ma leggo che sarebbero rognosissime da regolare, e che se non regolate al 120% della perfezione, si rivelerebbero un disastro, a dispetto delle grandi potenzialità.

è davvero così ? o è una di quelle cose con impatto (molto) più teorico che pratico ?
insomma se mi imbatto in una testina con stilo Shibata la devo guardare con diffidenza (verso me stesso, che pure regolo e dimo, fin qui direi almeno benino e senza problemi, testine di altro tipo), o se so montare una microridge so montare anche quella ?


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue - prephono Rega IOS - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
ringhio76
ringhio76
Member
Member

Numero di messaggi : 49
Data d'iscrizione : 24.04.13
Età : 43

Stilo Shibata: è una bestia così brutta ? Empty Re: Stilo Shibata: è una bestia così brutta ?

Messaggio Da ringhio76 il Gio Giu 20 2019, 19:03

Effettivamente anch'io recentemente dopo averci sbattuto la testa a lungo mi sono separato da una testina MM con questo tipo di taglio che sulla carta doveva essere un felice abbinamento al resto del setup ma non sono riuscito a farla cantare a dovere. Al cambio testina  sono tornato a gustare il vinile, in realtà ho attribuito questa "miglioria" al fatto che la nuova testina è una MC e magari il pre rende meglio proprio con le MC, però a questo punto mi viene il dubbio ... forse non sono riuscito a regolarla al meglio, anche perchè la MM in questione è da molti ritenuta una delle migliori della sua fascia di prezzo.
gianlu
gianlu
Member
Member

Numero di messaggi : 69
Data d'iscrizione : 10.10.15

Stilo Shibata: è una bestia così brutta ? Empty Re: Stilo Shibata: è una bestia così brutta ?

Messaggio Da gianlu il Sab Giu 22 2019, 19:12

Io possiedo una Audiotechnica AT-33 Sa e suona divinamente. Nessun problema di regolazione.
agyga
agyga
Member
Member

Numero di messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.04.16
Età : 54
Località : To

Stilo Shibata: è una bestia così brutta ? Empty Re: Stilo Shibata: è una bestia così brutta ?

Messaggio Da agyga il Lun Giu 24 2019, 19:47

Ciao.
Io ho avuto 2 testine con stilo a taglio Shibata: la Ortofon 2M Black e la Hana SL. Dedico sempre il giusto tempo e impegno al setup del giradischi nel suo complesso ma non ho riscontrato nessuna soverchia difficoltà nella gestione di queste due testine ma solo soddisfazioni nell'ascolto.
Il taglio Shibata risulta più sensibile al setup perché il diamante è in grado di estrarre più informazioni dalle incisioni e per poter fare questo il complesso giradischi/braccio/testina deve essere regolato con la giusta attenzione.


_________________
Pear Audio Analogue Kid Thomas con Power Supply, Moerch DP-8, Benz-Micro Ruby Z (Clearaudio Virtuoso V2 MM), Gold Note PH-10 con PSU-10, meccanica Audiolab 6000CDT, SuperPro 707 DAC USB, Grandinote Proemio, McIntosh MC152, Little Dot II+, JBL 4319 con supertweeter TakeT BatPure, cavi Ricable e autocostruiti.
pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5094
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 60
Località : Milano

Stilo Shibata: è una bestia così brutta ? Empty Re: Stilo Shibata: è una bestia così brutta ?

Messaggio Da pepe57 il Mer Giu 26 2019, 16:25

A mio avviso non devi fasciarti assolutamente la testa con le regolazioni.
Come per tutte le testine devi ricordarti che i punti assolutamente da non sbagliare sono l' AIS/VTA dello stilo nel solco e il VTL.
Allineamento e VTF sono problemi relativi.
Importantissimo è che lo stilo abbia un contatto perfetto all' interno del solco (da qui AIS e VTL) e oggi, anche senza grosse apparecchiature con un buon disco test si raggiungono validi risultati di regolazione.
Invece se l' avanzamento non è perfettissimo cosa mai potrà cambiare? Ricordatevi che l' allineamento (qualsiasi modello voi scegliate) è calcolato su una media di spazio inciso sulla faccia dell' LP. Ma nella realtà lo spazio inciso non è mai quello teoricamente "mediato".
Se un disco sarà più o meno inciso rispetto a quanto previsto (cosa che succede nel 99% dei casi) avrete un errore massimo di lettura che potrebbe essere impercettibilmente superiore/inferiore che se aveste un allineamento leggermente avanzato (o arretrato in base al caso) e che si verificherà in un punto leggermente diverso del disco (in base al modello scelto).
Lo stesso con la VTF, se una testina mi consiglia un peso massimo di lettura di 2 grammi e io la sto utilizzando a 2,2 grammi cosa può succedere? Che nei passaggi più complessi resterà meglio "attaccata" al solco evitandomi di rovinarli e in quelli più semplici potrà "usurare" leggermente di più mentre se userò il peso di 2 grammi o meno, avverrà l' inverso.
Un poco come un' auto di F1 che terrà meglio in curva se avrà regolato una deportanza più alta ma rallenterà/sarà troppo "schiacciata" in rettilineo (e viceversa). In base al circuito (che non conosciamo) una andrà meglio dell' altra.
Ma visto che non lo conosciamo.. semplicemente (in un ambito logico) uno si sceglie il peso di lettura sulla base di quello che preferisce all' ascolto.
A parte que "matto" di Jn Allaerts che ti dice che il peso deve essere 1,80 gr +/- 0,05 gr...Stilo Shibata: è una bestia così brutta ? 921419 (continuo a chiedermi se pesati a livello del mare o in alta montagna...) e il carico esatto a 845 Ohm.... Stilo Shibata: è una bestia così brutta ? 85816
Le case produttrici di testine ci danno una indicazione di massima di uso (come anche per il carico da usare) e quindi il diritto di spaziare liberamente per inserire l' oggetto nel nostro "sistema".

sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano

    La data/ora di oggi è Mer Lug 17 2019, 20:50