Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Consiglio amplificatore
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Consiglio amplificatore

galway
galway
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 249
Data d'iscrizione : 13.11.12

Consiglio amplificatore Empty Consiglio amplificatore

Messaggio Da galway Ven Dic 06 2019, 09:02

Buongiorno.

Domanda secca. Ho preso delle proac studio 130. Secondo voi, a parità di prezzo (atoll 80 euro in meno) , come amplificatore quale è meglio:

- Naim Nait 5i italic (integrato)

- Atoll pre PR100 e finale AM 50.

Sto dando per scontato che entrambi ce la facciano come potenza ma potrei sbagliarmi... Inoltre vorrei asciugare i bassi delle 130 che so essere un po strabordanti
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 24470
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Consiglio amplificatore Empty Re: Consiglio amplificatore

Messaggio Da carloc Ven Dic 06 2019, 09:53

Il Naim è un ottimo ampli. L'Atoll non lo conosco.

Per i bassi il miglior rimedio è il posizionamento corretto dei diffusori ed il trattamento ambientale.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
ogiad
ogiad
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 12.05.10

Consiglio amplificatore Empty Re: Consiglio amplificatore

Messaggio Da ogiad Ven Dic 06 2019, 11:07

ti consiglio il naim se non hai l'aria condizionata a casa un finale in classe a diventa insostenibile in estate… a parte questo il finale am  è senza controreazione ed in classe A quindi in teoria non si preoccupa di controllare l'estensione delle casse verso il basso, immagino quindi un progetto alla ricerca di lasciare inalterato il carattere dei diffusori e di comportarsi come un filo ideale che però amplifica… quindi c'è da capire se questa strabordanza è dovuta al tuo attuale setup oppure se è insita nei diffusori.
I Naim invece sono di solito caratterizzanti nella catena, hanno una tonalità calda , è molto veloce ed aggressivo in accezione positiva, si adatta perfettamente al rock si abbina bene di solito ai diffusori inglesi.


_________________
Casse: Sonus Faber Liuto Tower Amplificatore: Advance Paris A7 Giradischi: Thorens td 150 + Audio Technica OC9XEB MC Cavi di potenza: Sommer Cable Elephant, connettori WireWorld Cavi di segnale:  Sommer Cable Spirit, connettori Monster Cable Cavi elettrici: Schermati autocostruiti
galway
galway
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 249
Data d'iscrizione : 13.11.12

Consiglio amplificatore Empty Re: Consiglio amplificatore

Messaggio Da galway Ven Dic 06 2019, 11:15

Leggevo che i Naim erano sul versante chiaro / controllo in basso...
Ma ovviamente quello che si legge va preso con la tara, chi lo ha e lo ascolta tutti i giorni è sicuramente piu plausibile. La ritieni una buona sinergia con le proav studio 130? Per inciso, non le ho ancora neanche ascoltate, ma dovendo prendere anche l'ampli e leggendo in rete gli abbinamenti "riusciti" mi volevo orientare verso ampli che controllassero il basso e lo asciugassero un pochino, tutto qui (ovviamente poi vanno posizionate per bene...)
ogiad
ogiad
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 226
Data d'iscrizione : 12.05.10

Consiglio amplificatore Empty Re: Consiglio amplificatore

Messaggio Da ogiad Ven Dic 06 2019, 13:18

io ho avuto per anni il nait 3 (il 5 non me lo immagino molto diverso) chiaro non mi è mai risultato di solito è una caratteristica che si applica ai toni alti , e veniva consigliato per smorzare un attimo i twitter nei diffusori troppo squillanti, nel basso era sicuramente controllato, per intenderci senza lunghe code e non profondissimo. Generalmente i naim sono acclamati per  senso del ritmo, per la dinamica e le basse frequenze solide. Da qui la sua predilezione per il Rock. Quindi secondo me con le proac in generale vanno bene, perché altrimenti queste potrebbero risultare troppo compite (normalmente il suono proac viene definito raffinato ed in grado di creare una bella immagine scenica e con un basso inaspettatamente corposo in quanto sono diffusori generalmente non ingombranti)… gli abbinamenti poi vanno a gusti… c'è chi cerca di esaltare chi di stemperare, con il nait e proac 130 secondo me avresti un buon equilibrio, in grado di suonare bene un po' tutti i generi.

Nel mio impianto attuale con le Liuto che hanno un suono piuttosto monitor, ho cercato di bilanciare con le valvole e/o amplificatori caldi… c'è chi invece piace molto il suono monitor e quindi ci vede bene integrati a stato solido con botte di watt..


_________________
Casse: Sonus Faber Liuto Tower Amplificatore: Advance Paris A7 Giradischi: Thorens td 150 + Audio Technica OC9XEB MC Cavi di potenza: Sommer Cable Elephant, connettori WireWorld Cavi di segnale:  Sommer Cable Spirit, connettori Monster Cable Cavi elettrici: Schermati autocostruiti
galway
galway
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 249
Data d'iscrizione : 13.11.12

Consiglio amplificatore Empty Re: Consiglio amplificatore

Messaggio Da galway Ven Dic 06 2019, 14:02

Grazie mille per i tuoi preziosi consigli...

    La data/ora di oggi è Ven Lug 30 2021, 03:27