Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di SACDlover - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

L'impianto di SACDlover


SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Mar Gen 07 2020, 11:11

Condividere qualche ora di ascolti in compagnia è sempre un piacere.
Questa settimana sono libero tutte le sere sino a venerdì compreso.
Fammi sapere quando ti andrebbe bene venire da me.
Giovanni
Affittasi
Affittasi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 530
Data d'iscrizione : 02.01.13
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da Affittasi Mar Gen 07 2020, 12:28

Ciao,
innanzitutto complimenti.
In secondo luogo, perchè non hai pensato di inserire un pre FM?
Come mai hai questo abbinamento insolito con i diffusori Arte Acustica? Mi danno la sensazione di essere una gradino "sotto" rispetto al resto della catena. Non li voglio sminuire ero solo curioso della scelta!
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 798
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da martin logan Mar Gen 07 2020, 12:59

OK grazie tante ... ti scrivo in PM. Ciao.
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Mar Gen 07 2020, 13:04

@Affittasi ha scritto:Ciao,
innanzitutto complimenti.
In secondo luogo, perchè non hai pensato di inserire un pre FM?
Come mai hai questo abbinamento insolito con i diffusori Arte Acustica? Mi danno la sensazione di essere una gradino "sotto" rispetto al resto della catena. Non li voglio sminuire ero solo curioso della scelta!
I pre FM sono eccellenti, ma secondo me ed a mio gusto, sono sotto il profilo del piglio dinamico, un attimo troppo educati.
Secondo me la dinamica, data per scontata (almeno nella mia personale concezione dell'alta fedeltà) una timbrica corretta e non interpretativa, è il parametro più importante da perseguire nella riproduzione domestica (subito dopo viene la scena), se si ha presente l'ascolto dal vivo come riferimento (e per me è così), e le emozioni che solo esso sa generare.
Il pre Fortevita si era dimostrato in precedenza (prima dell'arrivo dei mono FM) l'unico pre in grado di sostituire in senso migliorativo il pre YBA a doppio telaio che utilizzavo in abbinamento ad una coppia di finali Signature mono del medesimo marchio (mia precedente amplificazione).
Anche in quel precedente contesto il suo apporto era stato nel senso di magnificare la dinamica del segnale musicale, conferendo alla catena una espressività ed un senso di liveness davvero rimarchevoli e non rinunciabili per il futuro.
Avendo apprezzato tale apporto, ed avendo al contrario percepito un'unghia di eccessiva educazione nel proporre la dinamica del segnale musicale da parte dei pre FM, è stato logico per me tenere fermo il pre Fortevita, abbinandolo ai finali FM (unici a ripropormi quanto offertomi da YBA con un pizzico di classe assoluta in più).
Quanto alla tua sensazione sui diffusori ArteAcustica, ti pregherei, per consentirmi di risponderti al meglio, di chiarirmi cosa intendi esattamente quando li ritieni "un gradino sotto" il resto della catena.
Grazie.
Giovanni
calibro
calibro
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1627
Data d'iscrizione : 13.05.12

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da calibro Mar Gen 07 2020, 16:01

Complimenti!!!!! Che generi musicali prediligi??? ;-)))


_________________
A casa: 
LG Plasma 50" HD, SKYHD optical out > DRC Behringer DEQ2496 > DAC Keces Aurion Audio DA131 >>
Oppo Aurion Audio BD-83 SE > Musical Fidelity Aurion Audio A1 > Crites Klipsch Cornscala III
In "cuffia"...a poco più di un metro..."la discarica": Sony DVP-SR100 > Dayton DTA-1 > Acoustical Nota Amadeus
In aereo: Iphone 6S + Tidal Hi-Fi > iem YXWin bluetooth + custom tips
In giro: IPad + Tidal Hi-Fi > Cipher > Audeze Isine 10
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Mar Gen 07 2020, 16:15

Grazie. Ascolto davvero di tutto, classica, jazz, rock d'annata, pop, e fusion.
Giovanni
Lele67
Lele67
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 488
Data d'iscrizione : 27.08.16
Età : 53
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da Lele67 Mar Gen 07 2020, 20:43

@SACDlover ha scritto:Siamo entrambi di Milano; puoi farti la tua idea di persona molto facilmente.
Giovanni.
Accetto l'invito Giuseppe appena si calma il periodo lavorativo ti mando un MP e organizziamo.
Ciao Gabriele.

SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Mar Gen 07 2020, 20:58

Al netto del fatto che mi chiamo Giovanni, attendo volentieri di leggerti per metterci d’accordo:fkjur:
Giovanni
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1755
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 55
Località : Bologna

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da mantraone Mar Gen 07 2020, 21:40

Solo una domandina riguardo la sorgente, non ho capito se hai 2 converitori, l'MSB DAC V e il TotalDAC e se entrambi sono usato con un cavo USB diretto dal MacBook e (lo so è un mio tormentone) se usi la connessione Ethernet o Wifi?

Riproduci anche musica da streaming tipo QoBuz/Tidal?

grazie in anticipo
Roberto


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Rega Ania MC/Rockna Wavelight DAC/Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 Ultra network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato - Potenza Kimber 12TC
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Mar Gen 07 2020, 22:02

Ho un solo DAC: MSB DAC V Diamond.
È di Total DAC il cavo USB, che esce direttamente dal MacBook ed entra nel DAC.
Uso Qobuz per scaricare file ma non per lo streaming.
Ho una Cdteca sterminata ancora in corso di inserimento nel HD. Al momento posso ascoltare per 4 mesi effettivi, giorno e notte senza incappare nel medesimo pezzo.
Giovanni
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1755
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 55
Località : Bologna

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da mantraone Mar Gen 07 2020, 22:15

@SACDlover ha scritto:Ho un solo DAC: MSB DAC V Diamond.
È di Total DAC il cavo USB, che esce direttamente dal MacBook ed entra nel DAC.
Uso Qobuz per scaricare file ma non per lo streaming.
Ho una Cdteca sterminata ancora in corso di inserimento nel HD. Al momento posso ascoltare per 4 mesi effettivi, giorno e notte senza incappare nel medesimo pezzo.
Giovanni

Ah ok ci potevo arrivare... Sleep

anche altri amici usano Qobuz per acquistare e scaricare i files e indubbiamente è ottimo, ma la differenza tra l'ascolto del file scaricato e in streaming è alta oppure è una questione di "fruibilità", per averli tutti nella medesima "cartella/HD"?

Notte
Roberto


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Rega Ania MC/Rockna Wavelight DAC/Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 Ultra network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato - Potenza Kimber 12TC
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Mar Gen 07 2020, 22:20

Su una eventuale differenza qualitativa non posso risponderti con cognizione di causa perché non utilizzando lo streaming non ho un riferimento.
Personalmente mi piace ancora l’idea di avere la musica che amo in un hard disk sotto il mio totale controllo e nella mia disponibilità materiale.
Giovanni
Affittasi
Affittasi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 530
Data d'iscrizione : 02.01.13
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da Affittasi Mer Gen 08 2020, 12:34

@SACDlover ha scritto:
I pre FM sono eccellenti, ma secondo me ed a mio gusto, sono sotto il profilo del piglio dinamico, un attimo troppo educati.
Secondo me la dinamica, data per scontata (almeno nella mia personale concezione dell'alta fedeltà) una timbrica corretta e non interpretativa, è il parametro più importante da perseguire nella riproduzione domestica (subito dopo viene la scena), se si ha presente l'ascolto dal vivo come riferimento (e per me è così), e le emozioni che solo esso sa generare.
Il pre Fortevita si era dimostrato in precedenza (prima dell'arrivo dei mono FM) l'unico pre in grado di sostituire in senso migliorativo il pre YBA a doppio telaio che utilizzavo in abbinamento ad una coppia di finali Signature mono del medesimo marchio (mia precedente amplificazione).
Anche in quel precedente contesto il suo apporto era stato nel senso di magnificare la dinamica del segnale musicale, conferendo alla catena una espressività ed un senso di liveness davvero rimarchevoli e non rinunciabili per il futuro.
Avendo apprezzato tale apporto, ed avendo al contrario percepito un'unghia di eccessiva educazione nel proporre la dinamica del segnale musicale da parte dei pre FM, è stato logico per me tenere fermo il pre Fortevita, abbinandolo ai finali FM (unici a ripropormi quanto offertomi da YBA con un pizzico di classe assoluta in più).
Quanto alla tua sensazione sui diffusori ArteAcustica, ti pregherei, per consentirmi di risponderti al meglio, di chiarirmi cosa intendi esattamente quando li ritieni "un gradino sotto" il resto della catena.
Grazie.
Giovanni
La dinamica è importantissima, condivido. Sulla timbrica mi pare che sia un obbiettivo più "semplice" da raggiungere, ma magari sono più tollerante in questo senso.
Non ti offendere ma questi arte acustica mi sembrano un prodotto non a livello del resto dell'impianto. Sia chiaro che non voglio assolutamente offendere nessuno, ne fruitori del marchio, ne progettisti. 
Magari ascoltandoli cambierei idea.
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 24756
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da carloc Mer Gen 08 2020, 13:02

Sei di Milano, fossi in te approfitterei.
Io ho già ascoltato l'impianto di Giovanni e posso assicurarti che vale davvero la pena andare a trovarlo.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Mer Gen 08 2020, 13:23

Ti avevo chiesto di specificare sotto quale profilo, secondo te, i diffusori in oggetto non sarebbero all'altezza della catena a monte per poterti rispondere al meglio, ma vedo che non riesci o non vuoi essere più specifico: sarebbero troppo economici, oppure sarebbero poveri nei materiali e/o banali nel progetto? Non lo si capisce; quindi spero mi vorrai perdonare se la mia risposta al riguardo sarà prolissa e/o fuori fuoco.
Le Janas sono diffusori con mobile in multistrato di betulla (non del banale truciolare, spesso utilizzato in prodotti venduti anche per il doppio del loro listino), dotati di una base di appoggio a terra che pesa più del doppio del mobile ligneo (stiamo sui 50kg per diffusore, dei quali 15 per il mobile e 35 per la base), a 3 vie, senza xover, e dalla efficienza piuttosto elevata anche per gli standards attuali (95 db, senza ricorrere alle trombe), con il mid ad emissione dipolare ed il tweeter alloggiato in un suo volume di lavoro dedicato, disaccoppiato dal resto del mobile mediante sospensioni.
Sotto il profilo estetico, possono essere realizzati direttamente su specifica dell'accquirente, e le combinazioni cromatiche possibili sono praticamente infinite.
Non sono molti i progetti caratterizzati anche solo da una sola delle caratteristiche tecniche sopra elencate, anche di listino doppio a quello delle Janas; e sono ancora meno i progetti che ne riuniscono più di una, per non parlare di quelli che le condividono tutte.
Limitando il discorso al puro aspetto progettuale/realizzativo, pertanto, le Janas sono diffusori certamente non scontati, non banali; e direi decisamente fuori dal "solito" coro, che oggi va per la maggiore.
Questo senza considerare le prestazioni. Perché se si considerano le prestazioni, a mio giudizio, non ce ne è per nessuno, a mani basse ("by far" per citare qualcuno che oggi, purtroppo, va per la maggiore), sino a 25/30.000€ di listino.
Non scendo nel merito della loro prestazione sonora, perché è chiaro che essa deve essere giudicata da chi fosse interessato in totale autonomia e senza ingerenze da parte mia; ma a costo di apparire presuntuoso, desidero chiarire che non mi sono dotato di diffusori di listino analogo a quelli che hanno sostituito, per giunta privi di qualsiasi alure/blasone, perché li ritengo semplicemente concorrenziali a quanto di meglio c'è in giro a parità di listino.
Ho fatto questa scelta perché a mio giudizio, le Janas hanno ridefinito e ridefiniscono il livello prestazionale cui è legittimo aspirare per esborsi pressoché doppi rispetto al loro listino, e perché dopo un mese di ascolto preliminare a casa mia dei prototipi, gli stessi prototipi (il progetto definitivo che ora sta da me va molto meglio) mi hanno fatto percepire quanto viene ritenuto comunemente come "il meglio" come qualcosa di ormai privo di qualsivoglia senso.
Le Janas hanno letteralmente stappato la mia catena, nella sua attuale configurazione a monte dei diffusori, consentendole di esprimersi in un modo che nemmeno io immaginavo prima; e da quando sono arrivate a casa mia, mi hanno costretto a modificare i miei parametri di giudizio: ora io distinguo tra i diffusori come o meglio delle Janas (al momento ho in mente solo 4 cose loro accostabili  dal listino paragonabile, e  7/8 se ci metto anche oggetti dal costo infinitamente superiore); ed il resto della produzione, di costo pari o superiore, che non mi emoziona e non mi commuove, e che tutto al più può andare più o meno bene, ma in un ambito di normalità; mentre l'eccezionalità è invece l'ambito proprio delle ArteAcustica e di pochissima altra roba in giro per il mondo.
Spero di essere stato esauriente.


Ultima modifica di SACDlover il Mer Gen 08 2020, 16:50 - modificato 1 volta.
Affittasi
Affittasi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 530
Data d'iscrizione : 02.01.13
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da Affittasi Mer Gen 08 2020, 16:48

Grazie Giovanni per la spiegazione.
Vedi io parlo di mie sensazioni, in virtu della definizione stessa soggettive e personali.
Quello che hai scritto è bellissimo e da vero "innamorato" dello strumento, ma ha rafforzato le mie convinzioni.
Mi sono ritrovato a leggere considerazioni che ho sentito, tante volte quante ho potuto avere a che fare con appassionati di oggetti prodotti da una nicchia di una nicchia, che a distanza di anni, sono state svendute per passare a qualcosa di più "industriale" e meno esoterico.
Non voglio supporre che il sia questo il caso, ero curioso di capire quali fossero le prestazioni di questi diffusori.
A livello tecnico, non mi posso esprimere, perchè non ne ho le competenze posso solo aggiungere che i dipoli non mi hanno mai conquistato, ma è una questione di gusti.
Ciao
Affittasi
Affittasi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 530
Data d'iscrizione : 02.01.13
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da Affittasi Mer Gen 08 2020, 16:57

Dal mio punto di vista mi sembrano più interessanti le Swan. Hai avuto modo di sentirle e confrontarle con le tue?
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Mer Gen 08 2020, 17:05

Guarda se ti piace farmi passare per il "solito audiofilo tipo", che si innamora di qualcosa di nuovo ogni settimana, fa pure.
Però, se desideri compiere questa commendevole operazione, è giusto che tu la compia pubblicamente consapevole di una realtà che mi riguarda, assolutamente controevidente rispetto a quanto tu hai appena affermato, per la seconda volta senza conoscere le cose: i miei precedenti diffusori, di listino analogo alla Janas, mi hanno dato soddisfazione per circa 10 anni senza che io abbia avvertito la benché minima necessità o il benché minimo desiderio di cambiarli.
Purtroppo o per fortuna in 10 anni, ogni tanto, qualcosa di nuovo o per lo meno di sorprendente lo si scopre (e magari lo si scopre per caso, esattamente come è capitato a me).
Questo per amore della verità.
Poi, per carità, se vuoi continuare a tranciare giudizi con l'accetta, come hai appena fatto per ben 2 volte, senza il benché minimo supporto della esperienza diretta (degli oggetti) e della conoscenza personale (di me come audiofilo e come persona), fa pure; ma è giusto che tu lo faccia nella consapevolezza di tutti gli altri utenti del forum, su come tu ti muovi e ragioni.
Almeno a me, è chiaro che la tua domanda iniziale era capziosa e malfidente, essendo evidente che l'unica cosa che volevi sentirti dire da me era: "hai ragione, la tua sensazione, senza essere entrato a casa mia per un ascolto nemmeno 5 minuti, è  corretta; ho completamente sbagliato l'acquisto dei diffusori, che sono totalmente inadeguati al resto della catena e di scarsa qualità al confronto".
Mi dispiace deluderti, ma fortunatamente per me, è vero esattamente il contrario.
Giovanni
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Mer Gen 08 2020, 17:07

@Affittasi ha scritto:Dal mio punto di vista mi sembrano più interessanti le Swan. Hai avuto modo di sentirle e confrontarle con le tue?
Certo che si.
Diffusori interessantissimi, di grande potenzialità, ed upgradabili nel tempo.
Sono adatti, e qui ti trasmetto il pensiero del progettista, a spazzi più contenuti rispetto alle Janas.
Stessa firma sonora però; della quale puoi renderti conto venendo a sentire da me le Janas.
Il progettista ha il controllo della influenza delle caratteristiche tecniche sul suono: in altri termini progetta tutti i suoi diffusori per ottenere un certo suono; che dunque è chiaramente riconoscibile da un modello all'altro (io lo ho distintamente riconosciuto anche nelle piccole della famiglia: un progetto da stand, ma di litraggio importante, di nuovo molto efficiente, senza xover, e carico reflex).
Per le Swan, la base, le controfiancate, la staffa, e trasduttori più pregiati sono implementabili anche dopo l'acquisto per elevare il livello del diffusore.
Ho acquistato le Janas perché sono chiaramente superiori alle Swan; se fosse stato vero l'inverso, a mio giudizio, avrei certamente acquistato le Swan (sopratutto tenendo presente che il loro listino è circa la metà del listino delle Janas).
Giovanni
Affittasi
Affittasi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 530
Data d'iscrizione : 02.01.13
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da Affittasi Gio Gen 09 2020, 09:18

A dire quello che si pensa si rischia di essere interpretati male. Penso soprattutto per via della distanza telematica, ti assicuro che il mio intento era tutto furchè quello che credi.
Anzi, penso che ad ascoltare il tuo sistema cambierò sicuramente idea.
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Gio Gen 09 2020, 09:39

A me interessa che le idee sul mio sistema le persone le esprimano liberamente, e senza condizionamenti.
Devono essere però idee basate sulla esperienza diretta non sui preconcetti.
Quindi per quanto mi riguarda, hai tutto il diritto di rimanere nelle tue convinzioni iniziali, perché per fortuna viviamo in un mondo libero. A me interessa solo che, anche se critiche od in disaccordo con le mie, siano idee basate su fatti ed esperienze reali.
Quindi, se e quando fossi interessato possiamo accordarci per un ascolto.
Giovanni
Affittasi
Affittasi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 530
Data d'iscrizione : 02.01.13
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da Affittasi Gio Gen 09 2020, 10:26

Grazie Giovanni, volentieri. 
La cosa migliore per sfatare preconcetti o supposizioni.
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Gio Gen 09 2020, 11:37

Dal lunedì al venerdì sera io sono tendenzialmente libero (la mia compagna vive a Brescia e la vedo solo nel week end, quando si trasferisce  da me). Domani sera, se ti vuoi aggregare, sarà mio ospite il buon Martin Logan.
Viceversa di settimana in settimana, salvo novità, le mie disponibilità sono quelle appena esposte.
Giovanni
Affittasi
Affittasi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 530
Data d'iscrizione : 02.01.13
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da Affittasi Gio Gen 09 2020, 12:49

Hai pm
SACDlover
SACDlover
Member
Member

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 21.12.08
Età : 52
Località : Milano

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da SACDlover Gio Gen 09 2020, 12:55

@Affittasi ha scritto:Hai pm
Non posso ancora rispondere in privato per lo sczarso numero dei miei interventi.
Conosci le mie disponibilità. Se ti va fatti vivo.
Giovanni
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 798
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

L'impianto di SACDlover - Pagina 2 Empty Re: L'impianto di SACDlover

Messaggio Da martin logan Gio Gen 09 2020, 13:42

Io ci sono L'impianto di SACDlover - Pagina 2 1f601  se non ti offendi porto pure qualche CD che usavo / uso per fare demo agli impianti. Mi farai ascoltare anche musica scelta da te ... tendenzialmente amo più la musica dell'impianto, ergo meglio un masterpiece inciso così così che una incisione strepitosa ma di scarso contenuto. Ma noi sentiremo incisioni ottime di grande musica, o no ??? L'impianto di SACDlover - Pagina 2 1f600

    La data/ora di oggi è Gio Set 16 2021, 22:53