Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Sumiko... LOW o HIGH Output?


Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9190
Data d'iscrizione : 15.07.09

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Luca58 Ven Gen 31 2020, 17:02

Provo a dire la mia perche' ho posseduto solo MC ad alta uscita: la prima Sumiko BPS, la EVO III e una Dynavector D20X. Il mio phono era quello dell'Audio Innovations 500, che secondo me e' un gran bel phono.

La prima Sumiko BPS mi fu consigliata da un esperto perche' un best-buy internazionale; nel 1992 mi disse: "O questa o una da 5000$" Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 650957. Non sono piu' riuscito a staccarmene finche' lo stilo non mi e' rimasto attaccato al panno che copriva il gira, rompendosi. A quel punto, non essendo piu' in produzione quella BPS e sull'orlo di una crisi di nervi, ho provato la BPS EVO III, che un amico anch'esso esperto mi disse essere molto superiore alla precedente. Purtroppo la delusione fu totale, non perche' non andasse bene o non fosse equilibrata, ma perche' non mi regalava emozioni. Io ho sempre suonato e chi suona sa bene che la musica viene percepita dal musicista anche come vibrazione attraverso il corpo per via del contatto fisico con lo strumento: ebbene, la prima BPS anche nel mio primo contesto (VPI HW-19 Jr + Sumiko Premier + AI500 + LS3/5a + stands e supporti BCD + cavi di potenza Maestro 1) mi faceva arrivare la sensazione delle vibrazioni che sente il musicista. Lo so che quella testina, nonostante il successo planetario, era criticata per alcune caratteristiche sonore (dice che gli strumenti fossero troppo grandi, che "arasse" il disco, etc), ma per me quella sensazione era insostitibile. Quando montai la EVO III questa emozione non ci fu piu' perche' tutto era troppo "educato" per essere credibile (opinione personale, come ho detto). Provai allora la Dynavector ma dopo 5 minuti l'avevo gia' riportata dove l'avevo comprata.

Insomma, non trovando un sostituto della prima BPS ho lasciato l'analogico anche se nel frattempo il gira era evoluto in qualcosa di molto piu' serio.

Ho provato anche la famosa Denon 103 ricevendo una sensazione molto simile alla EVO III anche se con impronta sonora un po' diversa.

Quindi per me non solo MC ad alta uscita, ma QUELLA Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 650957 MC ad alta uscita.

Riguardo alla differenza tra le due versioni H e L, non ho mai fatto confronti. Ho ascoltato testine prestigiose MC classiche in impianti di livello molto alto. Ebbene, per il mio orecchio, nonostante i pregi teorici e probabilmente pratici delle MC a bassa uscita di qualita', trovo che rendano il suono un po' "esile", cioe' la mancanza della sensazione di cui ho parlato prima mi fa sembrare che manchi qualcosa (un po' come il basso dei woofers di dimensioni decenti con le valvole).

Ripeto che sono sensazioni molto personali e probabilmente non condivise.


Ultima modifica di Luca58 il Sab Feb 01 2020, 09:03, modificato 4 volte
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9190
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Luca58 Ven Gen 31 2020, 17:04

@carbonizer ha scritto:Ho sia la Blu EVOIII che la Black, tutte e due alta uscita, ma ho più pratica con la blu che con la black bird.
Per me le miglior tracciatrici tra tutte quelle che ho avuto modo di avere e provare nel mio setup.
Sono sempre stato attratto dalla Black Bird, che non sono mai riuscito a sentire; potresti dirmi qualcosa in piu' riguardo al confronto con la EVO III in base alla tua diretta esperienza?


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
carbonizer
carbonizer
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 375
Data d'iscrizione : 20.04.17

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da carbonizer Ven Gen 31 2020, 18:20

@Teraphoto ha scritto:
Ciao Carbonizer, o comunque domanda per tutti i possesori,
hai le misure (dimensioni) della Sumiko? non sono riuscito a trovarle sul sito Sumiko.....mi interesserebbe in particolare l'altezza (dalla puntina alla piastra di montaggio.
Grazie e ciao
Paolo

Mi prendi in contropiede sunny  appena me la/le riportano te lo faccio sapere la blu l'ho prestata, la black è in modifica, in ogni caso la black e la blu sono uguali, la black.
In foto (avatar) mi pare un Rega, in firma hai un Rega, che dovrai alzare, alzandolo la differenza sonora è lampante.



@Luca58 ha scritto:
Sono sempre stato attratto dalla Black Bird, che non sono mai riuscito a sentire; potresti dirmi qualcosa in piu' riguardo al confronto con la EVO III in base alla tua diretta esperienza?


Per quanto se ne possa dire, è quasi un'altra testina, anche se condividono in parte lo stesso motore.
Non mi piace fare descrizioni audiofile uno perchè nn sono capace, due perchè servono sempre a poco e sulle testine è un gran casino tra bracci e stadi fono che ci mettono del loro ... comunque trovo la black, out of the box, molto più dinamica, veloce e dettagliata della blu, rimane però sempre morbida, mai stancante, all'inizio sembrano essere tutt'è due un po' leggere agli estremi, ma dopo lunghi ascolti in realtà si comprende che non è propriamente leggerezza ma semplicemente non sono invandenti, questo resta comune a tutte e due nella black è più evidente, è tutto più evidente (lo so sembra un ovvietà ma non poi così tanto)
Sono molto silenziose sul disco e danno la sensazione di accarezzarlo pur arrivando a leggerlo fino in fondo, con la black, da alcuni dischi si percepisce qualcosa in più (anche la polvere Embarassed )

Cmq... a giorni mi arrivano alcuni step-up, uno di questi può gestire anche le MC high, così che mi sto facendo ridare la Blu.
Ne riparliamo, se volete, tra qualche giorno.

Comunque per il costo la blu è ottima, la black costa più del doppio (dipende da dove la si prende) e potrebbe, ripeto il condizionale, potrebbe non valere la candela, nel senso che con quella cifra c'è tanta altra scelta, ma se piace l'impostazione Sumiko allora non c'è storia,

Ps: al momento sto ascoltando lo shibata entry level, ovvero la At-95SH ecco, questa potrebbe essere difficile da battere nella sua fascia di prezzo


Ultima modifica di carbonizer il Ven Gen 31 2020, 18:24, modificato 1 volta (Motivo della modifica : varie aggiunte.)


_________________
io c'ho llo sterio e tu?   Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 650957


"Science is like sex: Sometimes, something useful comes out - but that's not the reason we are doing it."

pepe57
pepe57
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 5321
Data d'iscrizione : 11.06.09
Età : 62
Località : Milano

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da pepe57 Ven Gen 31 2020, 18:34

A parer mio:
 è importante ricordarci che quando componiamo un sistema (di cui facciamo parte) è come se stessimo  "assemblando" in casa un' auto. Per riuscirci, penso  che debba tenere conto di:
1) Noi stessi e quindi di cosa desideriamo che questo auto ci offra (e come intendiamo usarla)
2) Dell' ambiente (dove la useremo)
3) Quanto impegno siamo disposti a metterci (si di denaro, ma sopratutto di tempo di studio, riflessione e attuazione) per "costruirla".

Avendo ben chiaro questo, dovremo sempre ricordarci di abbinare i diversi elementi con l' equilibrio necessario  e indispensabile per raggiungere il nostro scopo.
Quindi per prima cosa: avere bene in mente quale è l' obbiettivo che ci fissiamo (se no sarà un continuo rincorrere una meta in movimento).
Seconda cosa ogni elemento deve essere valutato, non perché l migliore, ma perché va ad integrarsi con gli altri in modo equilibrato verso lo scopo che mi sono prefissato.

Scegliamo da che parte tirare la coperta sapendo sempre che qualche parte resterà scoperta. Basta che lasciamo scoperta la parte che ci da meno fastidio per vivere felici con il compromesso scelto.
sunny sunny sunny


_________________
Chi si accontenta gode
Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
QFLG@

Banzai Milano
carbonizer
carbonizer
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 375
Data d'iscrizione : 20.04.17

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da carbonizer Ven Gen 31 2020, 20:17

@Luca58 ha scritto:: ebbene, la prima BPS anche nel mio primo contesto (VPI HW-19 Jr + Sumiko Premier + AI500 + LS3/5a + stands e supporti BCD + cavi di potenza Maestro 1) mi faceva arrivare la sensazione delle vibrazioni che sente il musicista. Lo so che quella testina, nonostante il successo planetario, era criticata per alcune caratteristiche sonore (dice che gli strumenti fossero troppo grandi, che "arasse" il disco, etc), ma per me quella sensazione era insostitibile. Quando montai la EVO III questa emozione non ci fu piu' perche' tutto era troppo "educato" per essere credibile (opinione personale, come ho detto). Provai allora la Dynavector ma dopo 5 minuti l'avevo gia' riportata dove l'avevo comprata.

Insomma, non trovando un sostituto della prima BPS ho lasciato l'analogico anche se nel frattempo il gira era evoluto in qualcosa di molto piu' serio.

Ho provato anche la famosa Denon 103 ricevendo una sensazione molto simile alla EVO III anche se con impronta sonora un po' diversa.


Ripeto che sono sensazioni molto personali e probabilmente non condivise.

ho tagliato il tuo scritto qui e là per sintesi...
Diciamo che da una parte mi fa strano che non hai trovato soddisfacente la EVO III, alla fine è la "stessa" testina ma evoluta, dall'altra sappiamo che spesso le evoluzioni non portano sempre benefici, almeno a livello di gusto personale.
Non posso condividere invece le impressioni con la DL103, che trovo profondamente differente rispetto alla EVO III... ma per questo mi trovo d'accordo con Pepe:


@pepe57 ha scritto:A parer mio:
 è importante ricordarci che quando componiamo un sistema (di cui facciamo parte) è come se stessimo  "assemblando" in casa un' auto. Per riuscirci, penso  che debba tenere conto di:
1) Noi stessi e quindi di cosa desideriamo che questo auto ci offra (e come intendiamo usarla)
2) Dell' ambiente (dove la useremo)
3) Quanto impegno siamo disposti a metterci (si di denaro, ma sopratutto di tempo di studio, riflessione e attuazione) per "costruirla".

Avendo ben chiaro questo, dovremo sempre ricordarci di abbinare i diversi elementi con l' equilibrio necessario  e indispensabile per raggiungere il nostro scopo.
Quindi per prima cosa: avere bene in mente quale è l' obbiettivo che ci fissiamo (se no sarà un continuo rincorrere una meta in movimento).
Seconda cosa ogni elemento deve essere valutato, non perché l migliore, ma perché va ad integrarsi con gli altri in modo equilibrato verso lo scopo che mi sono prefissato.

Scegliamo da che parte tirare la coperta sapendo sempre che qualche parte resterà scoperta. Basta che lasciamo scoperta la parte che ci da meno fastidio per vivere felici con il compromesso scelto.
sunny sunny sunny
Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 704751


_________________
io c'ho llo sterio e tu?   Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 650957


"Science is like sex: Sometimes, something useful comes out - but that's not the reason we are doing it."

Teraphoto
Teraphoto
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 711
Data d'iscrizione : 15.01.20

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Teraphoto Ven Gen 31 2020, 23:05

@carbonizer
Grazie in anticipo!
Si ho un Rega Planar 8 preso da poco e per diluire la spesa lo sto usando con Ortofon 2m Red (quella dell'avatar) che già avevo.
Sto quindi guardando con calma una sostituta e tra le varie papabili volevo capire in anticipo che altre variazioni prevedere (es. Spacer).
Ciao Paolo


_________________
Lettore CD Audio Analogue Paganini 192/24 REV2.0; Giradischi Rega P8 - HANA SL; AMPLIFICATORE  AM Audio PA100; DIFFUSORI Linn AV5140; CAVI SEGNALE Van den Hul's The SOURCE HYBRID, AudioQuest Chicago, Ricable Primus; Rega; CAVI DI POTENZA: Van den Hul's The Skyline HYBRID; Cuffie AKG K501, Beyerdynamic DT 770 PRO 80 Ohm - Sony Bravia KD-55AF9 con AUNE X8 -Ricable DUO5 Ultimate
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9190
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Luca58 Sab Feb 01 2020, 09:08

@carbonizer
Forse mi sono espresso male; non volevo dire che Denon e Evo III sono simili ma che secondo me hanno in comune la stessa differenza dalla prima BPS nel senso che ho descritto prima.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 660
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Franz84 Sab Feb 01 2020, 17:45

@luca58
Concordo appieno con il tuo modo di percepire la musica, ovvero con l'obiettivo che ti poni, di un coinvolgimento fisico della musica. Penso pero' che su tale parametro la103 eccella, quindi bisognerebbe anche capire in quale contesto è stata provata. La 103 ha la gamma media in evidenza, il basso "gonfio", e con molte incisioni regala un senso di presenza dell'evento di alto livello a mio avviso. Sempre difficilissimo giudicare una testina,visto che anche la sola scelta del cavo phono ne può alterare il suono. Per non parlare della massa del braccio. Magari la 103 l'hai ascoltata con un braccio da 12grammi, ma con un braccio da 20 grammi o più avresti potuto ottenere un diverso risultato sonico, a te più congeniale.


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9190
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Luca58 Lun Feb 03 2020, 11:12

Tutte le testine di cui ho parlato le ho provate sull'ET2. Diciamo che la EVO III e la Denon erano troppo "raffinate" per quello che cerco, cosi' come le testine MC di alto livello, o almeno questa e' la sensazione che ho dopo aver fatto l'orecchio ai "difetti" della prima BPS.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
carbonizer
carbonizer
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 375
Data d'iscrizione : 20.04.17

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da carbonizer Mar Feb 04 2020, 08:51

@Luca58 ha scritto:Tutte le testine di cui ho parlato le ho provate sull'ET2. Diciamo che la EVO III e la Denon erano troppo "raffinate" per quello che cerco, cosi' come le testine MC di alto livello, o almeno questa e' la sensazione che ho dopo aver fatto l'orecchio ai "difetti" della prima BPS.

Forse ho capito cosa intendi, FORSE.
Mi capita una cosa simile con una seconda coppia di diffusori che ho, raffinati, eleganti, ben suonanti, ma di fatto, piatti trombe ed archi non suonano in quel modo, non corrispondono (corrispondono meno) alla realtà, in questo le mie Klipsch fanno meglio pur essendo "grezze".


_________________
io c'ho llo sterio e tu?   Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 650957


"Science is like sex: Sometimes, something useful comes out - but that's not the reason we are doing it."

zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1465
Data d'iscrizione : 08.07.14

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da zulele Mar Feb 04 2020, 09:39

già in altre occasioni ho letto con interesse interventi di Franz84 in merito a come la 103 renda al meglio con bracci ad alta massa (>20g).
è una testina che -ovviamente, direi- mi incuriosisce molto, e prima o poi penso la proverò.
la userei su un Denon DA-50, di cui non conosco la massa, ma che suppongo dovrebbe darl luogo a un buon abbinamento meccanico con la 103 (per quel che vale, sul manuale del giradischi, per spiegare installazione e dimatura della testina è rappresentata una 103). mi sono fatto tuttavia l'idea che la massa del DA-50 sia attorno alla quindicina di grammi o non molto di più.

se così fosse, sarebbe efficace l'aggiunta di una piastrina fra testina e shell (o comunque l'aggiunta di un peso puntuale da qualche parte) ? o non è la strada giusta ?


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue/Audio Technica AT-F7/Nagaoka MP110 - prephono Rega IOS e iFi iPhono 2 - Bluesound Node 2i - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9190
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Luca58 Mar Feb 04 2020, 16:02

@carbonizer ha scritto:

Forse ho capito cosa intendi, FORSE.
Mi capita una cosa simile con una seconda coppia di diffusori che ho, raffinati, eleganti, ben suonanti, ma di fatto, piatti trombe ed archi non suonano in quel modo, non corrispondono (corrispondono meno) alla realtà, in questo le mie Klipsch fanno meglio pur essendo "grezze".
Si' forse mi hai capito... Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 650957  Ad esempio, con la prima BPS e con gli Lp Deutsche Grammophone (tipo i concerti per violino solo di Bach) che non sono certo famosi per la loro raffinatezza ottenevo un violino che alzando un po' il volume davvero sembrava reale; con altri Lp piu' pregiati tipo Decca (che magari rendono meglio con l'organo perche' sono piu' pieni in basso) etc questo non l'ho mai raggiunto perche' mancava la sensazione dello sfregamento meccanico dell'archetto sulle corde e la sensazione della risonanza del corpo dello strumento. C'erano solo le note... Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 921419 santa Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 650957 I London americani possono essere un ottimo compromesso.

Comunque gli strumenti non elettronici suonano meccanicamente e i componenti troppo raffinati, con ovviamente eccezioni, vivono secondo me un po' di vita propria allontanandosi dal reale anche se alla rilevazione strumentale sono superiori. Meglio cosi' perche' spendo meno Laughing


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 660
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Franz84 Mar Feb 04 2020, 16:16

@zulele
Il denon DA 50 dovrebbe avere una massa di 16 grammi, escluso lo shell. L'accoppiamento con la 103 dovrebbe essere ottimale, senza necessità di aggiunte varie. Io ho il denon da 305, con identica massa e shell in magnesio leggero denon, disegnato proprio sulla 103 in ambito pro. Proverei senza nessuna remora. Ad onor del vero con il molto più pesante rmg 212 la 103 a casa mia va ancora meglio, ma ciò non toglie che la tua abbinata dovrebbe essere ottimale. I bracci denon non adatti sono quelli disegnati sulla dl1000, dl 304 ecc, testine ad alta cedevolezza. Fammi sapere come suona 🌞🌞
@Luca58
I giapponesi, che non sono poi tanto fessi, vanno pazzi per la vecchia ed originale spu, proprio per quel modo "grezzo" ma reale di riprodurre alcuni generi musicali, a cui penso tu ti riferisca se ho ben interpretato il tuo pensiero. In generale alcune vecchie testine mc hanno una naturalezza sconosciuta a molte top di gamma moderne, ma andremmo fuori tema. Io comunque la 103 la inserisco in questo genere di testine old style



_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1465
Data d'iscrizione : 08.07.14

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da zulele Mar Feb 04 2020, 17:39

grazie, Franz,
purtroppo non ho ancora la DL103, è un progetto per il futuro, al momento. se e quando la prenderò, vi racconterò le mie impressioni, ma vi romperò anche le scatole su come amplificarla (ho due prephono che arrivano a 70db e 72db, quindi in teoria non dovrebbe servire step up, ma mi pare opinione quasi unanime che la 103 lo voglia a prescindere...).

posso chiederti dove hai trovato il dato sulla massa effettiva del DA-50 ? io non ci sono riuscito...
resterebbe poi da calcolare la massa effettiva coi vari shell (l'originale pesa circa 9g, alla mia bilancia da cucina Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 650957 ), ma se si parte da 16g potrà essere solo superiore e quindi andare nella direzione che dici.
grazie ancora.


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue/Audio Technica AT-F7/Nagaoka MP110 - prephono Rega IOS e iFi iPhono 2 - Bluesound Node 2i - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 660
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Franz84 Mar Feb 04 2020, 17:49

Il Denon DA50 dovrebbe essere coevo al DA 305 in mio possesso - 1978 - ma dotato di antiskating e bilanciamento dinamico. La canna dovrebbe essere in buona sostanza la stessa del DA305, da 10". Su internet si trova molto poco in merito al tuo braccio, dovrebbe costituire una soluzione ottimale per la 103. Prendi le mie info con le molle, ma dovrei esserne abbastanza sicuro. In ogni caso se ti occorre una conferma certa in rdoine alla massa chiedo lumi a chi ne sa molto più di me in termini di bracci ;)
P.S. noto che abbiamo gusti molto simili, amplificazioni accuphase e diffusori ProAc, sei un buongustaio ;)


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1465
Data d'iscrizione : 08.07.14

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da zulele Mar Feb 04 2020, 18:12

be'... grazie Embarassed


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue/Audio Technica AT-F7/Nagaoka MP110 - prephono Rega IOS e iFi iPhono 2 - Bluesound Node 2i - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9190
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Luca58 Mer Feb 05 2020, 15:36

@Franz84 ha scritto:@Luca58
I giapponesi, che non sono poi tanto fessi, vanno pazzi per la vecchia ed originale spu, proprio per quel modo "grezzo" ma reale di riprodurre alcuni generi musicali, a cui penso tu ti riferisca se ho ben interpretato il tuo pensiero. In generale alcune vecchie testine mc hanno una naturalezza sconosciuta a molte top di gamma moderne, ma andremmo fuori tema. Io comunque la 103 la inserisco in questo genere di testine old style

A quale versione della CPU ti riferisci? Leggo che la prima versione aveva lo stilo conico; la prima BPS e la EVO III sono indicate come aventi uno stilo ellittico abbastanza netto, un po' piu' pronunciato nella EVO III ma io mi ricordo di aver pulito 1.000.000 di volte la vecchia BPS e di aver spesso controllato con 25 ingrandimenti l'effetto della pulizia: secondo me era conica Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 921419 . La sensazione che mi ricordo molto bene era infatti quella della punta di un chiodo e mi ricordo anche di aver spesso pensato che le osannate forme piu' sofisticate, che purtroppo la mia non aveva, avrebbero suonato meglio...


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 660
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Franz84 Ven Feb 07 2020, 22:05

Mi riferisco alle spu prodotte negli anni 60, peso 31 grammi, impedenza interna 2 ohms, stilo conico. Oggi nel catalogo ortofon esistono le spu #1 con stilo conico ed elettrico a scelta. Sono costruite sulla falsariga delle prime spu, costano poco, 500 euro circa, e vanno da dio con le vecchie incisioni. Secondo me hanno il sound che ricerchi, ed un ascolto serio lo farei a condizione però di possedere braccio giusto e step up giusto


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 660
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Franz84 Ven Feb 07 2020, 22:05

Ellittico pardon


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9190
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Luca58 Dom Feb 09 2020, 21:48

@Franz84 ha scritto:Mi riferisco alle spu prodotte negli anni 60, peso 31 grammi, impedenza interna 2 ohms, stilo conico. Oggi nel catalogo ortofon esistono le spu #1 con stilo conico ed elettrico a scelta. Sono costruite sulla falsariga delle prime spu, costano poco, 500 euro circa, e vanno da dio con le vecchie incisioni. 
Perche’ una testina dovrebbe andare meglio con le incisioni di un certo periodo rispetto a quelle di altri periodi?


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 660
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Franz84 Dom Feb 09 2020, 22:17

https://www.ortofon.com/spu-1-p-698
Credo che Fremer sia in grado di spiegarne le ragioni meglio di me. Comunque suppongo che la tecnologia per incidere la lacca fosse molto meno raffinata di oggi, ed i solchi fossero più " grossolani", non esistendo del resto tagli contact line e micro line, assenti negli 50, epoca di progettazione della spu. Credo si ricercasse una diversa sonorità, più rotonda, più naturale probabilmente ma meno definita. Insomma,la spu è nata con quel tipo di incisioni e per leggere quelle incisioni


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9190
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Luca58 Lun Feb 10 2020, 00:17

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 972395 Scusa, ma la SPU 1 non puo' essere montata dall'alto con le vitine?


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7910
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 66
Località : Milano

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da RockOnlyRare Lun Feb 10 2020, 11:21

@Franz84 ha scritto:https://www.ortofon.com/spu-1-p-698
Credo che Fremer sia in grado di spiegarne le ragioni meglio di me. Comunque suppongo che la tecnologia per incidere la lacca fosse molto meno raffinata di oggi, ed i solchi fossero più " grossolani", non esistendo del resto tagli contact line e micro line, assenti negli 50, epoca di progettazione della spu. Credo si ricercasse una diversa sonorità, più rotonda, più naturale probabilmente ma meno definita. Insomma,la spu è nata con quel tipo di incisioni e per leggere quelle incisioni

Interessante, va anche rimarcato che una volta il vinile (oltretutto mono) raramente superava i 15-17 minuti per facciata, per poi superare anche di molto i 20 minuti, segno evidente di una tecnologia che avanzava, anche se non sempre con effettive evoluzioni qualitative. Ci sono infiniti esempi di album incisi anni 60 con incisioni se non da riferimento poco di manca.


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 660
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Franz84 Lun Feb 17 2020, 21:54

La spu #1 è una testina con shell incorporato, attacco eja, quindi si può usare solo con bracci senza shell incorporato, dall'altissima messa. Considera che pesa 31 grammi e legge a 4 grammi, per arare letteralmente i solchi 🤣🤣🤣 con le vecchie incisioni gran bella testina


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7910
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 66
Località : Milano

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da RockOnlyRare Mar Feb 18 2020, 12:15

@Franz84 ha scritto:La spu #1 è una testina con shell incorporato, attacco eja, quindi si può usare solo con bracci senza shell incorporato, dall'altissima messa. Considera che pesa 31 grammi e legge a 4 grammi, per arare letteralmente i solchi 🤣🤣🤣 con le vecchie incisioni gran bella testina

Ma con quella pressione rovina irrimediabilmente i solchi !!!


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9190
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Sumiko... LOW o HIGH Output? - Pagina 3 Empty Re: Sumiko... LOW o HIGH Output?

Messaggio Da Luca58 Mar Feb 18 2020, 13:20

@Franz84 ha scritto:si può usare solo con bracci senza shell incorporato
Non fa per me allora; il mio futuro braccio e' gia' deciso e non e' di quel tipo.


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    La data/ora di oggi è Mer Apr 14 2021, 21:20