Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Scelta per impianto hi-fi
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Scelta per impianto hi-fi

peperoncino74
peperoncino74
Member
Member

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 10.01.20

Scelta per impianto hi-fi Empty Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da peperoncino74 il Ven Gen 10 2020, 10:14

Buongiorno, mi sono appena scritto, quindi per prima cosa rivolgo a voi tutti un caloroso saluto.

Andiamo al dunque. Pur essendo amante di buona musica, solo ora, dopo anni, mi sono deciso a farmi un impianto hi-fi.

Premetto che ascolto musica classica e musica rock, country e folk americana. Ascolto questi generi da cd, mp3, flac, Spotify e Amazon audio. 
L'impianto andrebbe in una sala di 35 mq circa.

Dopo varie ricerche, lettura di recensioni e di forum, ho circoscritto la mia predilezione sui seguenti componenti, per la cui scelta chiedo gentilmente un parere che mi faccia propendere per gli uni o per gli altri (per le macchine vado per coppia ampli+lettore cd):

1) ampli Marantz pm-8006 + cd Marantz nd-8006;
2)  ampli NAD C 368  + cd NAD C 568 
(Tra le due coppie ci sono 5-600 € di differenza. Vorrei capire se effettivamente valgono il divario e se conviene, nel caso di nd-8006, un lettore streamer...)
Agli inizi della mia ricerca ero rimasto affascinato dal nuovo Cambridge CXA81 ancora non immesso sul mercato, ma l'ho poi scartato perché leggevo che in genere si tratta di una macchina freddina.


Come diffusori sono indeciso tra: Dali Oberon 7; Klipsch rp-6000 (però mi dicono che sono "dirompenti" e a lungo andare stancano). Avevo considerato anche le Kef Q550 ma a mia moglie non piacciono i piedini di supporto...in effetti. Più che la potenza mi interessano la pulizia, la nitidezza del suono e che si possano chiaramente distinguere i vari strumenti.


Per i cavi avevo pensato ai Van Den Hul. Non so se la vostra esperienza vi porta a preferirne altri, ma ho visto che sono il Top.
Un'ultima cosa ancora: è possibile collegare all'impianto una radio Tivoli One?


Ringrazio fin d'ora chiunque mi vorrà aiutare con il proprio parere a sciogliere i miei dubbi.
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 08.07.14

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da zulele il Ven Gen 10 2020, 11:04

dunque, il consiglio più ovvio è: ascolta, ascolta, ascolta.
io posso preferire (dico per dire) Marantz, altri NAD, altri ti sconsiglieranno enterambi.... ma sono i nostri gusti, non sappiamo come suono i tuoi, e -lapalissiano- sei tu che devi ascoltare a casa tua, non noi.

su alcune cose però penso si possa rispondere:
- IO, dovendo partire da zero, cercherei anche uno streamer o un'elettronica che includa uno streamer (come l'ND8006, ad esempio, ma ce ne saranno anche altre).
- come fai a dire che i Van den Hul sono i top ? vale di nuovo quanto sopra: possono esserlo per me ma non per te o viceversa, dipende anche e soprattutto dall'impianto in cui li inserisci... i cavi non suonano (non dovrebbero)
- sì: puoi collegare la Tivoli all'impianto


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue/Audio Technica AT-F7/Nagaoka MP110 - prephono Rega IOS e iFi iPhono 2 - Bluesound Node 2i - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
peperoncino74
peperoncino74
Member
Member

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 10.01.20

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da peperoncino74 il Ven Gen 10 2020, 11:14

@zulele ha scritto:dunque, il consiglio più ovvio è: ascolta, ascolta, ascolta.
io posso preferire (dico per dire) Marantz, altri NAD, altri ti sconsiglieranno enterambi.... ma sono i nostri gusti, non sappiamo come suono i tuoi, e -lapalissiano- sei tu che devi ascoltare a casa tua, non noi.

su alcune cose però penso si possa rispondere:
- IO, dovendo partire da zero, cercherei anche uno streamer o un'elettronica che includa uno streamer (come l'ND8006, ad esempio, ma ce ne saranno anche altre).
- come fai a dire che i Van den Hul sono i top ? vale di nuovo quanto sopra: possono esserlo per me ma non per te o viceversa, dipende anche e soprattutto dall'impianto in cui li inserisci... i cavi non suonano (non dovrebbero)
- sì: puoi collegare la Tivoli all'impianto
Ti ringrazio della risposta. Purtroppo non posso fare esperienza diretta dell'ascolto. È per questo che chiedo un parere magari anche solo limitatamente alle performance delle macchine e alla loro resa sonora. In effetti per i cavi si può valutare altro.
Grazie ancora
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 08.07.14

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da zulele il Ven Gen 10 2020, 11:58

OK.
posso solo dire che del Marantz ND8006 si parla bene, e che mi sorprende che il Cambridge sia giudicato 'freddino', non perchè io lo abbia ascoltato, ma perché l'impostazione sonora di Cambridge, per le macchine che ho ascoltato io, va in senso opposto. magari quella specifica elettronica è così, non so.
una volta ho effettuato, con un collega che si trovava nella tua situazione, un confronto diretto CDP+ampli Cambridge vs CDP+ampli Marantz; non ricordo il nome dei modelli, ma erano gli "entry level" dei due marchi all'epoca, una decina di anni fa. su entrambi si alternarono diffusori Mordaunt Short e Canton.
i Marantz erano decisamente più freddi e anche 'acidi' dei Cambridge (il collega scelse i Cambridge con le Mordaunt Short). devo dire che tutti descrivono il suono Marantz come "caldo", ma io l'ho percepito così solo con un finale top di gamma, quando si è trattato di modelli più bassi (quelli citati, altre elettroniche entry nel tempo, ma anche il famoso SACD 7001-KIS) ho trovato un suono esile e freddino.


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue/Audio Technica AT-F7/Nagaoka MP110 - prephono Rega IOS e iFi iPhono 2 - Bluesound Node 2i - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7886
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 66
Località : Milano

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da RockOnlyRare il Ven Gen 10 2020, 12:03

Secondo me non è possibile scegliere un impianto se prima non lo ascolti o comunque non ti fai un'idea di persona mettendo a confronto varie soluzioni.

Possiedo apparecchi della Marantz da quasi 30 anni, al momento ho il 6006 ed un vecchissimo lettore cd per il "secondo impianto" in un piccolo studio e non posso che parlarne più che bene. Ma il Nad non lo "conosco" nel senso che ricordo di averlo ascoltato.

Giusto pensare ad uno streamer (anche se io uso i PC per la liquida ma partendo da zero concordo la scelta)

Discorso casse: mi piacciono le Klipsch, le altre non le conosco, però mi sento di provare ad ascoltare le ELAC che suonano molto pulite e, grazie anche all'eccellente progettazione, si distinguono per un eccezionale rapporto qualità prezzo in dimensioni contenute che per l'inserimento in un arredamento non guasta.

Discorso cavi, premesso che l'importanza aumenta con l'aumentare della spesa, poi i Van den Hul li ho provati (cavo di segnale di livello medio-alto, circa 400 Euro a coppia se ricordo bene) salvo poi preferire seppure di pochissimo gli Acrolinc ed i Kimber (grossomodo pari categoria di prezzo).Comunque sono eccellenti anche loro, questione di piccolezze.

Personalmente per i cavi penserei agli AIRTECH che sono validi e molto convenienti e poi te li spediscono in prova. Oppure gli Audioquest acquistabili anche a metraggio.
Da valutare anche i Ricable pure spediti in prova (con un'offerta scontata) ma che hanno costi e target sicuramente più alti.

Abiti vicino a Milano per caso ?


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
Lele67
Lele67
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 466
Data d'iscrizione : 27.08.16
Età : 53
Località : Milano

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da Lele67 il Ven Gen 10 2020, 12:18

Io posso darti solo il consiglio cavi, lascia perdere van den hull e come già consigliato Airtech rca e potenza le serie alfa sono ottime e non ti sveni.
Per le elettroniche meglio che ascolti per i diffusori anche con Elac caschi in piedi, ma dovranno essere le tue orecchie a giudicare quindi ripeto se puoi ascolta prima.

zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1420
Data d'iscrizione : 08.07.14

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da zulele il Ven Gen 10 2020, 12:55

concordo su tutto, ma il nostro amico dice che non ha possibilità di ascoltare, e da qualche parte si deve pur partire....
allora (in assenza per altro di un budget dichiarato) voto anch'io le ELAC: le Debut sono fra i prodotti hifi che più mi hanno sorpreso da molto tempo in qua, per un rapporto q/p straordinario. ovvio che c'è di meglio, anche di molto meglio, ma a quel prezzo, o anche solo a un prezzo vicino, non mi viene in mente gran che.
se si va sull'usato, magari, se ne parla (ma se si trova una Debut F5 usata, diventano rogne per tutti i concorrenti).


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue/Audio Technica AT-F7/Nagaoka MP110 - prephono Rega IOS e iFi iPhono 2 - Bluesound Node 2i - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
Lele67
Lele67
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 466
Data d'iscrizione : 27.08.16
Età : 53
Località : Milano

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da Lele67 il Ven Gen 10 2020, 14:52

Non potendo ascoltare tra i due per me meglio marantz.

Affittasi
Affittasi
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 484
Data d'iscrizione : 02.01.13
Località : Milano

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da Affittasi il Ven Gen 10 2020, 14:58

Dove abiti? Budget?
calibro
calibro
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1619
Data d'iscrizione : 13.05.12

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da calibro il Ven Gen 10 2020, 15:16

A quanti cm dai muri metterai le casse?
A quale distanza ascolterai?
Avrai la possibilità di avere una certa Simmetria almeno nella zona dell’impianto?
Come disporrai le casse (supporto, pavimento, libreria) ???
Budget?


_________________
A casa: 
LG Plasma 50" HD, SKYHD optical out > DRC Behringer DEQ2496 > DAC Keces Aurion Audio DA131 >>
Oppo Aurion Audio BD-83 SE > Musical Fidelity Aurion Audio A1 > Crites Klipsch Cornscala III
In "cuffia"...a poco più di un metro..."la discarica": Sony DVP-SR100 > Dayton DTA-1 > Acoustical Nota Amadeus
In aereo: Iphone 6S + Tidal Hi-Fi > iem YXWin bluetooth + custom tips
In giro: IPad + Tidal Hi-Fi > Cipher > Audeze Isine 10
Alessandromc
Alessandromc
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 201
Data d'iscrizione : 16.01.17
Età : 45
Località : Brianza

Scelta per impianto hi-fi Empty Re: Scelta per impianto hi-fi

Messaggio Da Alessandromc il Ven Gen 10 2020, 17:02

@zulele ha scritto:devo dire che tutti descrivono il suono Marantz come "caldo", ma io l'ho percepito così solo con un finale top di gamma, quando si è trattato di modelli più bassi (quelli citati, altre elettroniche entry nel tempo, ma anche il famoso SACD 7001-KIS) ho trovato un suono esile e freddino.
 quoto

ho avuto il KIS poi venduto e ho ancora  il 7001 da diversi anni che tra un po verrà sostituito.

tanto "caldi" non sono, anzi tutt'altro,  freddini e un po asettici ma molto precisi e selettivi.

Bisogna sempre valutare nel complesso i vari abbinamenti  sunny sunny sunny sunny

    La data/ora di oggi è Lun Gen 18 2021, 04:27