Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

scelta cavo usb tra pc e dac

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
Fra
Fra
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da Fra il Sab Feb 01 2020, 09:26

Salve a tutti!
Anch’io ero scettico sui cavi usb. Alla fine è un segnale digitale mi dicevo, o arriva o non arriva.
Insieme al Chord Mojo che ho appena acquistato ho preso però anche un cavo usb audioquest cinnamon 75cm, 50 sterline più iva, principalmente per fare una volta per tutte un confronto.
Ho appena provato il Mojo collegato all’iphone, via il purtroppo necessario Apple Camera Kit. Ho fatto poi dei confronti tra il cavetto da 10cm standard che veniva col Mojo e il Cinnamon. Confronti non proprio al buio visto che il cavo lo cambiavo io, ma cercando di rimanere oggettivo, visto che di partenza ero scettico e non ho preso certo un cavo costosissimo.
Beh, con mia sorpresa la differenza è chiaramente percettibile. Ho provato con jazz, jazz-pop, country, rock, metal... in tutti i casi il suono cambia, sempre a vantaggio del cavo audioquest.
Le voci sono più precise, suoni generalmente più distinti, meno “impastati”, insomma, non un cambio dal giorno alla notte, ma chiaramente percettibile, in meglio.
Forse l’unica spiegazione che mi do è che il segnale arriva con una tempistica più precisa e il dac elabora i dati con un timing migliore. Certo, se il dac avesse un buffer sufficientemente grande, allora non so...
Senza un confronto diretto sarebbe difficile notare le differenze, almeno per il mio orecchio. Non la stessa differenza che c’è tra usare l’iPhone senza dac o con il mojo, quello sì che è passare dalla notte al giorno, ma comunque il cavetto usb è un miglioramento.

Francesco


_________________
Graaf Venticinque - Seidenton ST1 - Rotel RCD-06
montanari
montanari
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 10194
Data d'iscrizione : 06.04.11
Età : 41
Località : Morciano di R. - vespista

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da montanari il Sab Feb 01 2020, 09:52

che strano
ho lo stesso cavo-preso usato a poco, giusto per pace dei sensi-e dall hugo non sento differenza alcuna


_________________
alè:
le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
OLIEG
OLIEG
Member
Member

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 23.02.15
Località : apolide

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da OLIEG il Sab Feb 01 2020, 10:53

Un cavo USB, per essere tale, dovrebbe avere determinate caratteristiche elettriche e meccaniche.
Prima di tutto dovrebbe essere un cavo di origine CAT 6+ o 7+ DATA CABLE con impedenza 100-110 ohm
 come da standard e protocollo USB e ,visto che l'alimentazione da 5 volt e i dati viaggiano insieme, avere 
ogni coppia di conduttori interni isolati e schermati gli uni dagli altri per evitare interferenze fra la tensione 
continua e la parte relativa all'immissione dei dati. Detto questo va da sé che migliore è la schermatura 
di ogni coppia e minori sono le possibilità di interferenze che si concretizza in una migliore pulizia del 
segnale relativo ai dati. La costruzione e i materiali contribuiscono al risultato finale per cui se il 
prodotto mantiene le caratteristiche dichiarate la trasmissione dati avviene senza interferenze e il più 
possibile corretta e completa in modo da non alterare il flusso. Le variazioni acustiche sono causate dalle 
interferenze della tensione sui dati e dal flusso degli stessi non sempre preciso e completo ma non da altri 
motivi visto che si tratta di un cavo di trasmissione dati. Ci sono dei parametri standard legati alla 
trasmissione ma molto cavi commerciali non rispettano queste caratteristiche perché hanno impedenze 
completamente diverse e sopratutto non hanno isolamenti e schermature adeguate fra le varie coppie di 
conduttori.Il materiale interno dei conduttori in rame argentato o rame puro contribuisce alla velocità
di propagazione dei dati che non è determinante ai fini del risultato ma lo è per una durata superiore 
del materiale stesso che nel caso del rame argentato ha una durata nettamente superiore nel tempo per la 
minore ossidazione esercitata dai componenti esterni. Gli altri componenti che costituiscono il cavo 
contribuiscono alla rigidezza meccanica e agiscono da smorzatori dal momento che quando circolano tensioni 
anche minime, si creano vibrazioni meccaniche e naturalmente migliori sono i materiali e il progetto  e migliore è il 
risultato finale. Posto un paio di foto di cavi che hanno queste caratteristiche che sono ovviamente 
da terminare con i connettori relativi di tipo A e B   .

 Consultare per approfondire 

 http://www.interfacebus.com/USB-Interface-Description.html

 http://www.usbmadesimple.co.uk/ums_6.htm

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 S-l16012

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 S-l16013

e una foto con lo stesso cavo terminato .



scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 20200210
Fra
Fra
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da Fra il Sab Feb 01 2020, 11:12

In realtà non so, se trasmetto dei dati attraverso un cavo, per esempio usb, se la trasmissione è corretta potrà metterci più o meno tempo, ma i dati finali saranno uguali a quelli inviati, se viene fatto un controllo, tipo un checksum. Se si prende un cavo Ethernet cat5, 5e o 6, per esempio, la differenza è la velocità massima e la lunghezza massima, ma non la qualità della trasmissione se si rimane nelle specifiche.
Rimane il fatto che delle differenze, seppur piccole, le ho sentite. Dovrei però fare un test alla cieca, con qualcuno che mi scambia i cavi mentre io non vedo.
Come dice Montanari sopra, anch’io avevo preso il cavo audioquest cinnamon solo per “pace dei sensi”, ma purtroppo ha avuto l’effetto contrario fin’ora! Questo non vuol dire che spenderei 700 euro per un cavo usb, se c’è qualcosa tirar fuori da un cavo usb, non credo ci sia molto margine di miglioramento...


_________________
Graaf Venticinque - Seidenton ST1 - Rotel RCD-06
OLIEG
OLIEG
Member
Member

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 23.02.15
Località : apolide

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da OLIEG il Sab Feb 01 2020, 13:10

@Fra ha scritto:In realtà non so, se trasmetto dei dati attraverso un cavo, per esempio usb, se la trasmissione è corretta potrà metterci più o meno tempo, ma i dati finali saranno uguali a quelli inviati, se viene fatto un controllo, tipo un checksum. Se si prende un cavo Ethernet cat5, 5e o 6, per esempio, la differenza è la velocità massima e la lunghezza massima, ma non la qualità della trasmissione se si rimane nelle specifiche.
Rimane il fatto che delle differenze, seppur piccole, le ho sentite. Dovrei però fare un test alla cieca, con qualcuno che mi scambia i cavi mentre io non vedo.
Come dice Montanari sopra, anch’io avevo preso il cavo audioquest cinnamon solo per “pace dei sensi”, ma purtroppo ha avuto l’effetto contrario fin’ora! Questo non vuol dire che spenderei 700 euro per un cavo usb, se c’è qualcosa tirar fuori da un cavo usb, non credo ci sia molto margine di miglioramento...

Schermatura giusta impedenza prima di ogni altra cosa . Le differenze uditive sono create  dalle interferenze elettriche e meccaniche che si inseriscono nel flusso stesso e nel cavo peggiorando la continuità dei dati.
OLIEG
OLIEG
Member
Member

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 23.02.15
Località : apolide

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da OLIEG il Sab Feb 01 2020, 13:27

@OLIEG ha scritto:

Schermatura giusta impedenza prima di ogni altra cosa . Le differenze uditive sono create  dalle interferenze elettriche e meccaniche che si inseriscono nel flusso stesso e nel cavo peggiorando la continuità dei dati.

Nell'ambito Pro le caratteristiche sono molto più serie e con un cavo USB comprato per questo ambito sicuramente i risultati sono perlomeno da considerarsi al di sopra di ogni sospetto. Esempio 

https://www.strumentimusicali.net/product_info.php/products_id/40230/neo-oyaide-d-usb-2-0-class-a-1-mt.html?keywords=oyaide+usb

https://www.strumentimusicali.net/product_info.php/products_id/40226/neo-oyaide-d-usb-2-0-class-b-1mt.html
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 22009
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da carloc il Sab Feb 01 2020, 13:51

Ho acquistato il secondo cavo che hai postato. L’ho rivenduto senza rimpianti. Sono passato a Nordost e Wireworld con ampia soddisfazione.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
OLIEG
OLIEG
Member
Member

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 23.02.15
Località : apolide

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da OLIEG il Sab Feb 01 2020, 14:23

@carloc ha scritto:Ho acquistato il secondo cavo che hai postato. L’ho rivenduto senza rimpianti. Sono passato a Nordost e Wireworld con ampia soddisfazione.

Quelli che ho indicato erano solo un esempio.  I miei sono autocostruiti con il Belden indicato nel post .
Fra
Fra
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da Fra il Sab Feb 01 2020, 15:17

La cosa interessante comunque è che il cavo usb influenza il risultato finale, cioè il suono che esce dal dac...


_________________
Graaf Venticinque - Seidenton ST1 - Rotel RCD-06
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1583
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 54
Località : Bologna

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da mantraone il Sab Feb 01 2020, 16:04

@carloc ha scritto:Ho acquistato il secondo cavo che hai postato. L’ho rivenduto senza rimpianti. Sono passato a Nordost e Wireworld con ampia soddisfazione.

Purtroppo è così...

per molto è solo suggestione o psicoacustica, ma dopo aver provato il wireworld USB Platinum ho dovuto ricredermi dopo averne testato diversi anche non economicissimi, attorno ai 100 Euro e sempre ben costruiti.

A mio vedere dipende molto dall'impianto e dall'ambiente di ascolto, se consentono una buona focalizzazione dell'immagine sonora, tutte le differenze si notano in modo più evidente.

la differenza si avverte in quanto una volta smontato nei giorni successivi riascoltando gli stessi brani della prova, il sistema della musica liquida si avverte suonare peggio, meno dinamico, meno focalizzato, la cosa che più notavo era la separazione degli strumenti.

I costruttori di cavi che sono da anni sul mercato conoscono bene cosa cerca l'audiofilo e sono riusciti a realizzare anche nel campo della musica digitale cavi che fanno la differenza all'ascolto.


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Rega Ania MC/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 Ultra network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato - Potenza Kimber 12TC
Fra
Fra
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da Fra il Sab Feb 01 2020, 17:58

Però, costosetto il wireworld usb platinum!
Avendo io una formazione tecnica, mi incuriosisce molto la differenza tra trasferimento dati standard o dati audio. Ripeto, ho sentito la differenza con le mie orecchie pur essendo accetti in partenza, così vorrei capire il perché, al di là dell’aderire più o meno alle specifiche tecniche.
Se si compra un cavo di rete per casa costa una frazione rispetto ad un cavo di rete da usare all’interno di un supercomputer, per esempio. La differenza è la stabilità di connessione ad alte velocità e le probabilità di rottura. Visto che un calcolo in parallelo su un supercomputer è veloce tanto quanto il componente più lento, per farla semplice, avere cavi di rete che garantiscano tutti prestazioni stabili ed elevate è fondamentale. A casa è meno importante e la differenza si paga.

La trasmissione dati audio è cosa abbastanza diversa, pare. Ho trovato una descrizione interessante proprio in un sito che vende il wireworld usb platinum. Certo, potrebbe essere un po’ “oste, com’è il vino?”, però una spiegazione per convincere a spendere 700 euro per un cavo usb la mettono e sembra anche avere senso:

https://www.futureshop.co.uk/wireworld-platinum-starlight-7-usb-type-a-to-type-b

Certo, mettere un buffer di dimensioni generose nel dac risolverebbe gran parte dei problemi di timing, ma probabilmente c’è dell’altro...
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1583
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 54
Località : Bologna

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da mantraone il Sab Feb 01 2020, 18:09

@Fra ha scritto:Però, costosetto il wireworld usb platinum!
Avendo io una formazione tecnica, mi incuriosisce molto la differenza tra trasferimento dati standard o dati audio. Ripeto, ho sentito la differenza con le mie orecchie pur essendo accetti in partenza, così vorrei capire il perché, al di là dell’aderire più o meno alle specifiche tecniche.
Se si compra un cavo di rete per casa costa una frazione rispetto ad un cavo di rete da usare all’interno di un supercomputer, per esempio. La differenza è la stabilità di connessione ad alte velocità e le probabilità di rottura. Visto che un calcolo in parallelo su un supercomputer è veloce tanto quanto il componente più lento, per farla semplice, avere cavi di rete che garantiscano tutti prestazioni stabili ed elevate è fondamentale. A casa è meno importante e la differenza si paga.

La trasmissione dati audio è cosa abbastanza diversa, pare. Ho trovato una descrizione interessante proprio in un sito che vende il wireworld usb platinum. Certo, potrebbe essere un po’ “oste, com’è il vino?”, però una spiegazione per convincere a spendere 700 euro per un cavo usb la mettono e sembra anche avere senso:

https://www.futureshop.co.uk/wireworld-platinum-starlight-7-usb-type-a-to-type-b

Certo, mettere un buffer di dimensioni generose nel dac risolverebbe gran parte dei problemi di timing, ma probabilmente c’è dell’altro...

sarà il " triboelectric noise"... hihih lo vedo adesso...

beh... l'ho preso usato a poco meno della metà del prezzo... però lo stesso ammetto è una cifra incredibile per un cavo USB più corto di quelli normali...  Neutral


detto questo a mio sentire è soprattutto isolamento... la liquida soffre di diversi disturbi e interferenze, tutto quello che "isola" permette al sistema di lavorare meglio e suonare pulito e lo stesso vale per l'ethernet....

come ci si arrivi è ricerca e sviluppo e indubbiamente costa dedicare personale tecnico a fare tutto questo che poi giustifichi il prezzo, difficile da valutare.


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Rega Ania MC/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 Ultra network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato - Potenza Kimber 12TC
OLIEG
OLIEG
Member
Member

Numero di messaggi : 55
Data d'iscrizione : 23.02.15
Località : apolide

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da OLIEG il Sab Feb 01 2020, 18:15

@Fra ha scritto:

La trasmissione dati audio è cosa abbastanza diversa, pare. Ho trovato una descrizione interessante proprio in un sito che vende il wireworld usb platinum. Certo, potrebbe essere un po’ “oste, com’è il vino?”, però una spiegazione per convincere a spendere 700 euro per un cavo usb la mettono e sembra anche avere senso:

https://www.futureshop.co.uk/wireworld-platinum-starlight-7-usb-type-a-to-type-b

Certo, mettere un buffer di dimensioni generose nel dac risolverebbe gran parte dei problemi di timing, ma probabilmente c’è dell’altro...





----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


La trasmissione attraverso USB non è un evento semplice e lineare ma un operazione piuttosto complessa .
Consiglio di leggere tutto l'articolo linkato :http://www.usbmadesimple.co.uk/ums_7.htm




L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 866
Data d'iscrizione : 03.03.10

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da capitanharlock il Sab Feb 01 2020, 18:34

@mantraone ha scritto:

I costruttori di cavi che sono da anni sul mercato conoscono bene cosa cerca l'audiofilo...
Il succo del discorso è esattamente questo.
scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 775355
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1583
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 54
Località : Bologna

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da mantraone il Sab Feb 01 2020, 19:18

@capitanharlock ha scritto:
Il succo del discorso è esattamente questo.
scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 775355
scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 456861
Parlate senza aver fatto il confronto.... bla bla bla....
scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 81249


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Rega Ania MC/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 Ultra network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato - Potenza Kimber 12TC
Fra
Fra
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da Fra il Sab Feb 01 2020, 19:22

Perdona la mia ignoranza, ma perché il dac non deve avere un buffer?
Senza un buffer, come fa a riprodurre dati compressi? Se arriva un file flac 24/192, per dire, non si possono prendere i bit uno dopo l’altro come fosse un pcm non compresso. Bisogna prenderli a blocchi e convertirli nel pcm non compresso che poi verrà processato dal dac, o sbaglio?
Magari piccolo, ma una memoria di lavoro dovrà pure averla...

Se non ce l’avesse per nulla e la conversione venisse fatta dalla sorgente, allora sì che la qualità e la stabilità della connessione usb potrebbe avere un’influenza, soprattutto sull’intervallo di tempo tra due bit consecutivi...

Ripeto, sono ignorante in materia, cerco di capire. Il confine tra la realtà è quello che i produttori vogliono far credere è decisamente labile...
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1583
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 54
Località : Bologna

scelta cavo usb tra pc e dac - Pagina 4 Empty Re: scelta cavo usb tra pc e dac

Messaggio Da mantraone il Sab Feb 01 2020, 19:39

@slash ha scritto:

mi spiace ma il cavo ethernet e il cavo usb hanno rapporti dielettrici differenti ..
a parità di lunghezza il cavo ethernet è più esteso e normalmente "twistato" per ridurre l'area di accoppiamento .
niente cat 6  menchemeno 7,  quest'ultima peraltro non esiste in quanto standard;  esiste invece la cat 8 ma i cavi sedicenti audiofili che vantano questa categoria sono tra i raggiri più indecenti della specie  sunny

Questa la devi spiegare meglio... 

il Fluke (lo standard degli strumenti di analisi e test di mercato) non ti passa la certificazione di un Cat 8 se gli metti un cavo qualsiasi

passi per il twister pair riguardo l'ethernet ma nel cat 8 ci devono girare 25 Gbits.

https://en.wikipedia.org/wiki/Ethernet_over_twisted_pair

Dal punto di vista dati il Cat8 è superiore senza dubbi. 

Poi... faccenda tutta diversa per l'utilizzo audiofilo, dove la banda passante dal punto di vista dati è ben al di sotto della specifica.

Ps... se passi per Bologna il tortellino è offerto così puoi farti un'idea sia del WireWorld Platinum che dell'Audioquest Vodka Ethernet... e la smetti di fare il "teoreta"....


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600/Rega Planar P3/Rega Aria/Rega Ania MC/Aqua La Scala Mk2 Optologic/Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 Ultra network player/Audioquest DragonFly Cobalt/ Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs/AKG k7XX/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato - Potenza Kimber 12TC
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio

    La data/ora di oggi è Lun Gen 25 2021, 12:33