Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Final D8000
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Final D8000

Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Lun Feb 24 2020, 22:33

Ci vuole mezz'ora per scartarla... è una matrioska:


Scatola del venditore/imbottitura di carta/prima scatola Final/plastica a bolle/seconda scatola final/plastica a bolle....
Cofanetto (bello) con finitura che simula pelle di coccodrillo/plastica di imbottitura...


Final D8000 MueC8Pd

e si arriva alla scatola - molto originale - che si scompone e apre a ventaglio, ovvero questa:



Attenzione, però!!! Il tipo del video aveva già "spacchettato" la cuffia e gli accessori, perché.... ebbene sì! Anche qui è pieno di cellophane e gommapiuma a impedire qualsiasi disagio al contenuto durante il trasporto. Questi giapponesi sono maniaci!  Final D8000 571367

Final D8000 AvQh7qE



La cuffia in sé, ovviamente, trasuda precisione e accuratezza nella costruzione, così come impiego di materiali premium.

Final D8000 ATVrGI5

Design molto industriale, al centro la griglia che rende aperta questa eccezionale cuffia.

Final D8000 I61fgtW

Qualche altra foto delle coppe in lega di magnesio...

Final D8000 ZG5lg8x


Ultima modifica di Barone Birra il Lun Feb 24 2020, 23:47, modificato 3 volte
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Lun Feb 24 2020, 23:30

Non è che avessi intenzione di spendere in una nuova cuffia (soprattutto visto che la ZMF Vérité, in costruzione, mi deve ancora arrivare...), ma certe occasioni, forse, vanno prese quando passano, e la Final D8000 mi interessava da tempo, così... eccola qui!  sunny

https://snext-final.com/en/products/detail/D8000

Una magnetoplanare top mi mancava, Audeze e Hifiman non mi hanno mai convinto appieno, per differenti ragioni - vuoi sonore, vuoi costruttive.
Una però c'era, la Abyss 1266. Che però ha lo svantaggio di un'ergonomia a me totalmente aliena e impraticabile: avrei fatto volentieri trade off di parte del suo soundstage e particolare presentazione, per qualcosa di più amichevole nella facilità di ascolto, e cerca che ti ricerca, queste caratteristiche sembravano proprie della Final D8000. Anche questa scende nell'abisso delle basse frequenze, anzi arriva diritta negli inferi  Laughing Altre recensioni la definiscono come una Audeze LCD4 molto meno scura.

Il suo driver non è particolarmente grande, 50 mm (anche sulla Abyss è relativamente piccolo rispetto alla concorrenza, 66 mm), tuttavia fa uso di una tecnologia "air damping" che crea uno strato d'aria a impedire che il diaframma tocchi i magneti, consentendo una escursione ottimale nelle frequenze a poche decine di Hz.

Esistono due versioni: quella "normale" che ho preso io, e una Pro Edition con un tuning leggermente diverso, più neutro, utile agli ingegneri del suono. Da cui dovrebbe scaturire anche un maggior dettaglio a scapito dell'impatto più materico della versione standard.
Costruttivamente ed esteticamente sono uguali, cambia la confezione: la Standard contiene uno stand in alluminio e due cavi, la Pro una custodia semirigida e un cavo addizionale in argento (costa anche di più).

Primi ascolti, con una decina di ore di burn-in, davvero convincenti. Fra le più onnivore che abbia ascoltato, dall'elettronica coi beat sintetici all'orchestrale (i timpani fanno vibrare le orecchie), ma col rock letteralmente ci sguazza.


_________________
Ascoltofoni:
ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / Sony Z1R / Sennheiser HD800 / Grado GH3 / Audeze iSine 10
Bryston BHA-1 / IFI Pro iCAN / Feliks-Audio Euforia
Benchmark DAC3 HGC / Roksan Caspian M2 / A&K Kann / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Cairn 4808 Upgraded / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
GRIFONE1973
GRIFONE1973
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2007
Data d'iscrizione : 12.03.13

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da GRIFONE1973 il Lun Feb 24 2020, 23:49

@Barone Birra ha scritto:Non è che avessi intenzione di spendere in una nuova cuffia (soprattutto visto che la ZMF Vérité, in costruzione, mi deve ancora arrivare...), ma certe occasioni, forse, vanno prese quando passano, e la Final D8000 mi interessava da tempo, così... eccola qui!  sunny

https://snext-final.com/en/products/detail/D8000

Una magnetoplanare top mi mancava, Audeze e Hifiman non mi hanno mai convinto appieno, per differenti ragioni - vuoi sonore, vuoi costruttive.
Una però c'era, la Abyss 1266. Che però ha lo svantaggio di un'ergonomia a me totalmente aliena e impraticabile: avrei fatto volentieri trade off di parte del suo soundstage e particolare presentazione, per qualcosa di più amichevole nella facilità di ascolto, e cerca che ti ricerca, queste caratteristiche sembravano proprie della Final D8000. Anche questa scende nell'abisso delle basse frequenze, anzi arriva diritta negli inferi  Laughing Altre recensioni la definiscono come una Audeze LCD4 molto meno scura.

Il suo driver non è particolarmente grande, 50 mm (anche sulla Abyss è relativamente piccolo rispetto alla concorrenza, 66 mm), tuttavia fa uso di una tecnologia "air damping" che crea uno strato d'aria a impedire che il diaframma tocchi i magneti, consentendo una escursione ottimale nelle frequenze a poche decine di Hz.

Esistono due versioni: quella "normale" che ho preso io, e una Pro Edition con un tuning leggermente diverso, più neutro, utile agli ingegneri del suono. Da cui dovrebbe scaturire anche un maggior dettaglio a scapito dell'impatto più materico della versione standard.
Costruttivamente ed esteticamente sono uguali, cambia la confezione: la Standard contiene uno stand in alluminio e due cavi, la Pro una custodia semirigida e un cavo addizionale in argento (costa anche di più).

Primi ascolti, con una decina di ore di burn-in, davvero convincenti. Fra le più onnivore che abbia ascoltato, dall'elettronica coi beat sintetici all'orchestrale (i timpani fanno vibrare le orecchie), ma col rock letteralmente ci sguazza.
Grande Barone  applausi applausi
Acquisto interessantissimo.
Resto sintonizzato....
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Mar Feb 25 2020, 01:14

Costruzione ed ergonomia

Come detto, la costruzione e i materiali usati sembrano eccellenti, come ci si può aspettare da una ditta giapponese di alto livello. La prima cosa che salta all'occhio è il particolare sistema di scorrimento delle coppe, con un largo stelo metallico che fa da binario a un perno centrale. E' certamente originale, ma all'atto pratico molto comodo e funzionale.
L'altro elemento notevole è rappresentato dalle coppe stesse, in lega di magnesio/alluminio, molto rigide perché su di esse è ancorato direttamente il sofisticato driver, dotato di elementi aggiuntivi per l'air damping.
Le aperture posteriori non sono grandi (e fanno pendant con quelle lato orecchio), come su altri modelli tradizionali, però ovviamente sono essenziali nel funzionamento.
Curiosamente tappandole con la mano il risultato non è pessimo: il soundstage si restringe e le medie frequenze fanno un salto in avanti di diversi db, ma il suono rimane abbastanza coerente, qualcuno potrebbe mettersi a parzializzare le aperture come modding allo stato brado basico...

Tutte le superfici nere sono rivestite poi da un coating plastico/rugoso molto simile a quello sulle fotocamere reflex professionali, con funzione sia antigraffio che di abbattimento delle micro vibrazioni.
La headband è in eccellente pelle, e discretamente imbottita.

I cuscinetti sono decisamente curiosi, in un tessuto piuttosto semplice (almeno all'apparenza) e molto larghi, anche nella base di appoggio intorno all'orecchio. Non credo che abbiano evitato la pelle per motivi economici (visto che lo è la headband....), ho il dubbio se sia per fattori acustici o se per una maggiore traspirazione, viste le suddette dimensioni. Magari un mix delle due. Comunque sono comodi ed efficaci.
Si agganciano avvolgendo un lembo attorno alla flangia delle coppe, un po' come quelli ZMF, anche questi non costano troppo come ricambio (sugli 80 Euro).

Pur con l'uso del magnesio, il peso rimane sopra il mezzo chilo, per la precisione 525 grammi. Neanche tanto in confronto ad altre incudini magnetoplanari, e - almeno personalmente - non dà grandi problemi di indossabilità sul lungo periodo. Comunque, anche per il clamping force nella media, non è una cuffia che scompare dalla capa. Tuttavia consente di muoversi o sdraiarsi comodamente.

I cavi in dotazione sono due in rame OFC, appaiono di ottima fattura anche per la resa sonora, terminati con minijack (quello da 1 metro e mezzo) e tradizionale jack da 6,3 (quello da 3 metri). Mi sembrano con le masse separate fino ai connettori, quindi per farli bilanciati basterebbe sostituire il jack con un XLR.
Lo stand in alluminio, fatto su misura, è davvero un bell'oggetto. Forse avrei preferito una custodia, ma questo sicuramente è di un pregio maggiore.
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2009
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 56
Località : viterbo

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da mauro16164 il Mar Feb 25 2020, 14:45

Non ho ben capito il prezzo.La cuffia sembra costi circa 4000 dollari,uno street price intorno ai 3500 euro e su Amazon a 2100...possibile?


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia trasporto:sdc  Digidrive ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM
remasters
remasters
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 816
Data d'iscrizione : 12.08.15
Età : 49
Località : PALERMO

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da remasters il Mar Feb 25 2020, 14:53

In effetti sembrerebbe di si Mauro. La vende proprio Amazon (a 700€ ci sono due venditori farlocchi)!
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Mar Feb 25 2020, 16:22

@mauro16164 ha scritto:Non ho ben capito il prezzo.La cuffia sembra costi circa 4000 dollari,uno street price intorno ai 3500 euro e su Amazon a 2100...possibile?

Sì ragazzi. Per questo parlavo di occasione irrinunciabile. Credo di essere stato il primo in assoluto ad accorgermene e comprarla, perché avevo una ricerca salvata su hifishark, tanto che sulle prime pensavo fosse una sòla.
Su perché, ho una mia idea...
mauro16164
mauro16164
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2009
Data d'iscrizione : 19.02.13
Età : 56
Località : viterbo

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da mauro16164 il Mar Feb 25 2020, 17:08

Su perché, ho una mia idea...

Probabile vogliano farle conoscere in Italia visto che sono abbastanza rare e questo spiega il prezzo di attacco,forse.


_________________
ampli:Headamp GSX MK-2 finali mono 300b Megahertz dac:Denafrips Terminator cuffie:Hifiman Susvara- Stax 009 - ZMF Verite'- Abyss 1266 PHI-Senneheiser hd800-Pioneer SE Master1-Fostex th909- Focal Stellia trasporto:sdc  Digidrive ampli Pathos Inpol2  finale: Primare A32 Filtro di rete OELBACH XXL POWERSTATION 909 Giradischi Michell Gyro  Braccio SME IV preampli :EAR912  streamer WM
marcellino
marcellino
Member
Member

Numero di messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.12.19

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da marcellino il Mar Feb 25 2020, 17:16

per me e' cosi' cara per via dei costi di tutto l'imballaggio..la cuffia ha una linea anni 70 e neanche l'headband in vera pelle, dove sono questi 4000 euro?
GRIFONE1973
GRIFONE1973
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2007
Data d'iscrizione : 12.03.13

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da GRIFONE1973 il Mar Feb 25 2020, 17:54

@marcellino ha scritto:per me e' cosi' cara per via dei costi di tutto l'imballaggio..la cuffia ha una linea anni 70 e neanche l'headband in vera pelle, dove sono questi 4000 euro?
Marcellino non fare il guasta feste.... Final D8000 456861
Io sono molto tentato di provarla.
Leggendo in rete ne parlano molto molto bene
marcellino
marcellino
Member
Member

Numero di messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.12.19

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da marcellino il Mar Feb 25 2020, 18:10

scusami Grifone......a dire il vero e' una cuffia meravigliosa!!!!!!!..spettacolare😱😱😱😱😱👍👍👍😊a parte gli scherzi ne parlano tutti molto bene sulle varie recensioni
marcellino
marcellino
Member
Member

Numero di messaggi : 58
Data d'iscrizione : 28.12.19

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da marcellino il Mar Feb 25 2020, 18:12

pero' i 4000 euro😱😱😱
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Mar Feb 25 2020, 19:42

@marcellino ha scritto:scusami Grifone......a dire il vero e' una cuffia meravigliosa!!!!!!!..spettacolare😱😱😱😱😱👍👍👍😊a parte gli scherzi ne parlano tutti molto bene sulle varie recensioni
Marcellino, sul design parzialmente retro hai ragione, il boss di Final, Mitsuru Hosoo, si è ispirato a una sua leggenda giovanile, la Pioneer SE-L40. Per il resto, è una cuffia sia costruttivamente che musicalmente in linea con le altre top di gamma.

Final D8000 NwAhhu2
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Mar Feb 25 2020, 19:47

@mauro16164 ha scritto:
Probabile vogliano farle conoscere in Italia visto che sono abbastanza rare e questo spiega il prezzo di attacco,forse.
E' un po' diversa: sul sito Final risulta come importatore italiano Audiogamma.
Sul sito Audiogamma, però, Final non c'è più come marchio trattato.
Mi pare che accada qualcosa di simile anche in qualche altra nazione.
Forse c'è un rimescolamento di distribuzione? Magari qualcuno deve liquidare il deposito entro un certo lasso temporale.
Comunque sull'etichetta della mia scatola, lo spazio dedicato al distributore è in bianco...

Più tardi qualche impressione d'ascolto.
@custico
@custico
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1096
Data d'iscrizione : 08.03.16
Età : 44
Località : BO-FE (o FE-BO)

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da @custico il Mar Feb 25 2020, 20:41

@Barone Birra ha scritto:
E' un po' diversa: sul sito Final risulta come importatore italiano Audiogamma.
Sul sito Audiogamma, però, Final non c'è più come marchio trattato.
Mi pare che accada qualcosa di simile anche in qualche altra nazione.
Forse c'è un rimescolamento di distribuzione? Magari qualcuno deve liquidare il deposito entro un certo lasso temporale.
Comunque sull'etichetta della mia scatola, lo spazio dedicato al distributore è in bianco...

Più tardi qualche impressione d'ascolto.

Durante le feste di Natale un negozio di bologna mi ha detto qualcosa di simile.
Non ricordo se disse esplicitamente che audiogamma non importa più prodotti final, oppure se non sapesse se audiogamma fosse ancora importatore o meno.


_________________
Saluti e buoni ascolti!  sunny
GRIFONE1973
GRIFONE1973
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2007
Data d'iscrizione : 12.03.13

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da GRIFONE1973 il Mer Feb 26 2020, 13:45

Su Amazon Es costa 2070 euro circa....io sono molto tentato  Rolling Eyes
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 19751
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da carloc il Mer Feb 26 2020, 14:15

@Barone Birra ha scritto:


Più tardi qualche impressione d'ascolto.
Rodala per bene che poi aspettiamo le tue impressioni.

Bravo Barone!


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Gio Feb 27 2020, 23:54

Final D8000 Y6qoJG5

Ecco le prime impressioni di ascolto, colte dopo una decina di ore di funzionamento.

Intanto mi sono dimenticato di dire che i connettori, lato cuffia, sono dei minijack 3,5mm, però con uno stile proprietario a baionetta, che serra il cavo saldamente compiendo un mezzo giro in una specie di scasso. In soldoni: altri cavi che usano il minijack (Focal, Sony, ecc) è difficile che si riescano a utilizzare.
Impedenza 60 Ohm. Sensibilità 98 Db/mW-

Un'altra nota è che la resa acustica è indipendente dalla perfetta tenuta dei cuscinetti a sigillare le orecchie: anche sollevandoli di qualche centimetro, non si avvertono cambiamenti sostanziali, anche nei bassi.


Per prima cosa ho usato il disco test di Tidal per capire qualcosa della resa tecnica, in particolare i toni a varie frequenze e quello continuo lungo lo spettro.
I primi hanno evidenziato una escursione notevolissima: in alto ben oltre i limiti delle mie orecchie sordologhe, in basso si colgono pure i 10 Hz, ma a 30 Hz siamo già a pressioni che poco hanno da invidiare alla resa delle altre frequenze.
In generale siamo sui livelli della Sony Z1R, ma è divertente notare come le due diverse tecnologie rendano la percezione un po' diversa. I padiglioni auriculari che sfiorano i driver arrivano quasi a vibrare col rombo dei sub-bassi, quando si inizia a dare volume.

Il tono continuo mostra un lieve andamento a V delle frequenze. Non tanto da definirle cuffie V-shaped, anche perché l'ascolto mostra una resa piuttosto uniforme dai medio-bassi agli acuti, visto che questi ultimi, pur definiti, estesi e limpidi, sono tenuti a bada da asprezze. In sostanza non sono scintillanti come quelli della Focal Utopia, stupendi ma a volte poco amichevoli con registrazioni non all'altezza.

Come dicevo la risposta in frequenza è piuttosto equilibrata, ma i bassi sono certamente più elevati della neutralità, non so se oltre il livello di accettazione del "Lodo Edmond"; a me le D8000 dànno più che altro idea di voler simulare un importante diffusore da pavimento. Anche perché non suonano scamuffe, col rimbombo farlocco qualsiasi cosa le si propini: se i bassi non ci sono rimane esile, se ci sono però te li tira giù possenti fino all'ultimo barlume.

Adesso qualche brano/album nello specifico... sono molto audicafone eh!

Aurora - Apple Tree
London Grammar - Oh woman oh man
questo genere di musica, fra trip e pop/elettronico costruito attorno a beat e linee di basso sintetico, è il giardino di casa della D8000. Semplicemente perfetta, fisica, estesa e con eccellente resa delle voci femminili.

Porcupine Tree - Shallow/Lazarus/Halo
Haken - 1984
Il rock-prog con sound quasi al confine del metal ben dimostra le qualità dei medi della D8000. Diversi sia da quelli arretrati e smooth della Sony, sia da quelli avanzati e sfrontati di una Grado. Pur mantenendo un controllo che non li rende strabordanti, ma anzi lascia grande coerenza fra le frequenze, donano alle chitarre elettriche la giusta aggressività e brillantezza, un suono energico con una presentazione convincente. Indubbiamente delle cuffie rock.

Nick Cave - Ghosteen
Non ci sono brani particolari da citare, visto che l'album è abbastanza omogeneo nel suo sound ambient-contemporaneo non difficile da riproporre. Valido però il test sulle voci maschili, con un'interpretazione drammatica ben resa dai toni tendenti al caldo della Final.

Rush - Grand Designs
Quest'album dei Rush (Power Windows, verso metà anni '80) è un buon test, perché è stato registrato (troppo) brillante e può diventare troppo esile, privo di corpo e "strillato", ad esempio con le Grado imho è quasi inascoltabile. La D8000 lo doma molto bene, lo scurisce abbastanza e aggiunge consistenza, è sicuramente la cuffia con cui mi sia piaciuto di più in assoluto.

Hans Zimmer - Interstellar OST
Grande resa sia dei momenti più descrittivi che dei pieni orchestrali. Ottimo il layering dei vari piani sonori. Nel brano Mountains si arriva a dei toni profondi davvero.... profondi! 

Ho ascoltato anche del jazz (l'ultimo di Pat Metheny, e Julian Lage) ma appena collegata, a basso volume e non ci ho fatto troppo caso, mi è parsa buona anche lì comunque.


Ultima modifica di Barone Birra il Ven Feb 28 2020, 00:31, modificato 1 volta
iniquum
iniquum
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 349
Data d'iscrizione : 27.02.15

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da iniquum il Ven Feb 28 2020, 00:16

quale sarebbe il disco test di tidal?


_________________
http://poesiefacili.blogspot.it

musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598, sony wh-1000xm3
GRIFONE1973
GRIFONE1973
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2007
Data d'iscrizione : 12.03.13

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da GRIFONE1973 il Ven Feb 28 2020, 00:22

@Barone Birra ha scritto:Final D8000 Y6qoJG5

Ecco le prime impressioni di ascolto, colte dopo una decina di ore di funzionamento.

Intanto mi sono dimenticato di dire che i connettori, lato cuffia, sono dei minijack 3,5mm, però con uno stile proprietario a baionetta, che serra il cavo saldamente compiendo un mezzo giro in una specie di scasso. In soldoni: altri cavi che usano il minijack (Focal, Sony, ecc) è difficile che si riescano a utilizzare.
Impedenza 60 Ohm. Sensibilità 98 Db/mW-

Un'altra nota è che la resa acustica è indipendente dalla perfetta tenuta dei cuscinetti a sigillare le orecchie: anche sollevandoli di qualche centimetro, non si avvertono cambiamenti sostanziali, anche nei bassi.


Per prima cosa ho usato il disco test di Tidal per capire qualcosa della resa tecnica, in particolare i toni a varie frequenze e quello continuo lungo lo spettro.
I primi hanno evidenziato una escursione notevolissima: in alto ben oltre i limiti delle mie orecchie sordologhe, in basso si colgono pure i 10 Hz, ma a 30 Hz siamo già a pressioni che poco hanno da invidiare alla resa delle altre frequenze.
In generale siamo sui livelli della Sony Z1R, ma è divertente notare come le due diverse tecnologie rendano la percezione un po' diversa. I padiglioni auriculari che sfiorano i driver arrivano quasi a vibrare col rombo dei sub-bassi, quando si inizia a dare volume.

Il tono continuo mostra un lieve andamento a V delle frequenze. Non tanto da definirle cuffie V-shaped, anche perché l'ascolto mostra una resa piuttosto uniforme dai medio-bassi agli acuti, visto che questi ultimi, pur definiti, estesi e limpidi, sono tenuti a bada da asprezze. In sostanza non sono scintillanti come quelli della Focal Utopia, stupendi ma a volte poco amichevoli con registrazioni non all'altezza.

Come dicevo la risposta in frequenza è piuttosto equilibrata, ma i bassi sono certamente più elevati della neutralità, non so se oltre il livello di accettazione del "Lodo Edmond"; a me le D8000 dànno più che altro idea di voler simulare un importante diffusore da pavimento. Anche perché non suonano scamuffe, col rimbombo farlocco qualsiasi cosa le si propini: se i bassi non ci sono rimane esile, se ci sono però te li tira giù possenti fino all'ultimo barlume.

Adesso qualche brano/album nello specifico... sono molto audicafone eh!

Aurora - Apple Tree
London Grammar - Oh woman oh man
questo genere di musica, fra trip e pop/elettronico costruito attorno a beat e linee di basso sintetico, sono il giardino di casa della D8000. Semplicemente perfetta, fisica, estesa e con eccellente resa delle voci femminili.

Porcupine Tree - Shallow/Lazarus/Halo
Haken - 1984
Il rock-prog con sound quasi al confine del metal ben dimostra le qualità dei medi della D8000. Diversi sia da quelli arretrati e smooth della Sony, sia da quelli avanzati e sfrontati di una Grado. Pur mantenendo un controllo che non li rende strabordanti, ma anzi lascia grande coerenza fra le frequenze, donano alle chitarre elettriche la giusta aggressività e brillantezza, un suono energico con una presentazione convincente. Indubbiamente delle cuffie rock.

Nick Cave - Ghosteen
Non ci sono brani particolari da citare, visto che l'album è abbastanza omogeneo nel suo sound ambient-contemporaneo non difficile da riproporre. Valido però il test sulle voci maschili, con un'interpretazione drammatica ben resa dai toni tendenti al caldo della Final.

Rush - Grand Designs
Quest'album dei Rush (Power Windows, verso metà anni '80) è un buon test, perché è stato registrato (troppo) brillante e può diventare troppo esile, privo di corpo e "strillato", ad esempio con le Grado imho è quasi inascoltabile. La D8000 lo doma molto bene, lo scurisce abbastanza e aggiunge consistenza, è sicuramente la cuffia con cui mi sia piaciuto di più in assoluto.

Hans Zimmer - Interstellar OST
Grande resa sia dei momenti più descrittivi che dei pieni orchestrali. Ottimo il layering dei vari piani sonori. Nel brano Mountains si arriva a dei toni profondi davvero.... profondi! 

Ho ascoltato anche del jazz (l'ultimo di Pat Metheny, e Julian Lage) ma appena collegata, a basso volume e non ci ho fatto troppo caso, mi è parsa buona anche lì comunque.
Bravo Barone..bella rece  applausi applausi
Intanto su amazon es siamo arrivati a 1971 euri  Final D8000 939343
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Ven Feb 28 2020, 00:23

@iniquum ha scritto:quale sarebbe il disco test di tidal?
Si chiama "The ultimate headphones test", se fai una ricerca lo trovi subito....


_________________
Ascoltofoni:
ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / Sony Z1R / Sennheiser HD800 / Grado GH3 / Audeze iSine 10
Bryston BHA-1 / IFI Pro iCAN / Feliks-Audio Euforia
Benchmark DAC3 HGC / Roksan Caspian M2 / A&K Kann / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Cairn 4808 Upgraded / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Ven Feb 28 2020, 00:26

@GRIFONE1973 ha scritto:Intanto su amazon es siamo arrivati a 1971 euri  Final D8000 939343

Occhio che il primo che la compra, dopo poche ore fa alzare il prezzo in automatico (come accadde dopo di me).
iniquum
iniquum
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 349
Data d'iscrizione : 27.02.15

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da iniquum il Ven Feb 28 2020, 01:26

grazie barone! 
ora aspetto la prossima fase di ascolti :)


_________________
http://poesiefacili.blogspot.it

musica liquida= jriver, tidal;  dac & amp= chord hugo;  cuffie= audeze lcd-x, sennheiser hd598, sony wh-1000xm3
GRIFONE1973
GRIFONE1973
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2007
Data d'iscrizione : 12.03.13

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da GRIFONE1973 il Sab Feb 29 2020, 15:11

1864 Amazon es....
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 709
Data d'iscrizione : 11.05.18

Final D8000 Empty Re: Final D8000

Messaggio Da Barone Birra il Sab Feb 29 2020, 17:12

Visto che la scatola originale è un puzzle in cui è impossibile riporre la cuffia in modo quotidiano -- a meno di lasciarla sempre sullo stand, occorre una custodia. Sempre da Amazon ho preso una valigetta B&W type 3000 (costa la metà del case semi-rigido opzionale originale Final) con la gommapiuma sagomabile: penso di aver fatto un buon lavoro di... taglierino  sunny

Final D8000 8xbPsxv

Final D8000 XnMso6I

    La data/ora di oggi è Gio Giu 04 2020, 15:56