Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
AIAIAI TMA 2 Deviation Edition
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Dom Mag 31, 2020 12:18 am

/RECENSIONE RIVISTA UNA DOZZINA DI MESSAGGI PIÙ AVANTI/

A vederla non sembra, a sentirla sì! 
Una meraviglia AIAIAI TMA 2 Deviation Edition 704751 ! 
Vanno fatte alcune premesse quando ci si avvicina a una cuffia e forse anche a chissà cosa d'altro, ma, sulle cuffie, qualcosina comincio a capire. 
Le variabili fondamentali sono due: come ci piace che suonino o meglio cosa ci piace e cosa ascoltiamo...ci sarebbe poi tutto il capitolo sull'amplificazione, che credo però non valga solo per l'ascolto in cuffia ma, insomma, i primi due mi premono di più quanto più vicino è il cono dello strumento suonante alle mie orecchie. Nella fattispecie appiccicato AIAIAI TMA 2 Deviation Edition 775355. Miracoli di driver e archetti! 
Mi piacciono i bassi, ma non quelli che ti danno la nausea e cancellano medie e, per quanto possibile, le alte. Non sopporto V-Moda (provate quelle da 250 euro) e Beats (...forse le Mixr non erano malissimo), per intenderci, ma nemmeno le HD800 (per quanto valevoli).
Ascolto davvero un po' di tutto, tranne che la classica, prevalentemente hard rock, noise, punk, metal (poco e non quello "classico"), rock anni sessanta e settanta, alternative (Sonic Youth) e robe così. 
Al netto del gusto musicale in sé, nonostante ci sia, anche qui, chi sostenga il contrario (gli cadranno le orecchie!), per i generi sopra citati un po' di morbidezza non guasta. 
Da diverso tempo utilizzo le Fostex T20rp mkIII, che per poco ancora chi legge vedrà in firma, ma, da qualche mese a questa parte, sentendo l'esigenza di qualcosa di meno velato e bassoso, ho cominciato a guardarmi in giro, leggere recensioni e produrmi in tutto quello che la fervida mente di uno smargiasso trentenne può gognare. 
Incappo nella recensione delle bellezze nel titolo e le vado a provare a negozio, accompagnate da un contorno di Beyerdinamic dt770 in versione 32 ohm (comodissimi i padiglioni in finta pelle). 
Le Beyerdinamic, che costano anche sensibilmente meno, non sono male. Ci sono i bassi, c'è tutto, ma medi e alti mi sembrano subito cartosi, per quanto posizionati correttamente. 
Provo le Aiaiai (che nome cretino!) ed è amore a prima vista! ...a prima vista proprio no: in foto sembravano di plasticaccia e anche ad un'occhiata disattenta, dal vero, ma basta guardarle meglio e palparle per capire che il progetto è ben pensato, per quanto essenziale. 
Aiaiai ha iniziato, almeno credo, producendo cuffie per DJ, poi evolvendo in diversi modelli per disparati propositi. L'esemplare che ora suona sulle mie orecchie è una versione limitata in duecento esemplari pensata anche per un ascolto in alta fedeltà (dico anche perché come suono mi pare si posizioni esattamente fra le due tipologie, forse un po' più Hi-Fi che Dj/monitoring). È venduta con una valigetta di plastica tamarrissima e contempla due paia diverse di padiglioni. Appunto quelli più grandi, che sono più grandi di quanto sembri in foto e coprono benone le mie orecchie (tglia M/L direi), sono pensati per l'ascolto Hi-Fi. 
La cuffia è, tolti i driver, in materiale plastico. Un ottimo materiale plastico! Anche la Tupperware fa plastica, ma che plastica! Qui è lo stesso. L'archetto è ben pensato: nella parte inferiore c'è un sottostrato di plastica più morbida consegnato all'eternità a differenza delle imbottiture di pelle. Essendo poi la cuffia leggera, di questa imbottitura non ce n'era bisogno e non deriva alcuna carenza in termini di comodità. Il materiale dei padiglioni è spettacolare: sia la pelle, o finta pelle fuori, che l'imbottitura interna. Ciò permette alla cuffia di non premere, né cadere (ho la testa di una misura media/medio grande). Il cavetto, di un metro e mezzo, sembra ben fatto. Niente di simile a quelle schifezze tipo V-Moda per intenderci e un filino meglio addirittura delle Audiotechnica M50x, ma siamo lì. 
Il suono è superbo! 
Rispetto alle Fostex, il basso è un pizzico meno, ma molto più definito e coerente (quando dico coerente intendo che dovrebbe sonare come un basso fa), ma la grossa differenza la fanno i medi e gli alti, al netto di quanto risultino meno coperti, più messi a fuoco, coerenti e concitati, come a dire: basso ce n'è (ma mai da nausea) ma medi e alti li senti tutti! Il risultato è uno strumento che rende perfettamente tutte le registrazioni così come sono uscite dal banco. Devo essere però sincero: è raro che facciano male le orecchie anche nei pezzi più taglienti, ma non impossibile, a differenza delle Fostex. Giusto per fare un esempio, ho JC dei Sonic Youth in 182Khz e le sibilanti della Gordon di quando inizia a cantare si sentono tutte e, ovviamente, tutte danno fastidio. In parti meglio registrate invece sarà solo la vivacità del pezzo a raggiungere l'ascoltatore, che poi, per come la vede lo scrivente, così dovrebbe sempre essere. Che senso ha una cuffia che non ti fa sentire un rigonfiamento dei bassi se il pezzo è stato registrato così?
Ciò che mi ha più colpito è come la musica sembri muoversi in orizzontale e con la giusta velocità. Non ho mai capito se questa caratteristica sia quella che qui viene chiamata tridimensionalità, ma spero di essermi spiegato. 
Per fare dei paragoni posso dire che sembra di ascoltare una Audiotechnica M50x senza difetti (medi e piatti esasperati) o la Fostex con un filo in meno di basso e senza il velo (più che velo un piumone!). Anni luce più asciutta di una V-moda. Anni luce più carnosa di una Sennheiser HD800, ma anche più carnosa di una Audeeze. 
Altro aspetto da considerare nella mia recensione, e qui lo posso dire perché avendo bassa impedenza ed una buona efficienza la resa è ottimale anche con l'iPhone, è che la descrizione è valida considerato il mio impianto. Nell'iPhone appunto la cuffia si asciuga un po'. Potrebbe essere una nota positiva per chi ama un suono più flat e ha elettroniche meno calde delle mie (i prodotti Apple non suonano certo freddi, di conseguenza valuto il mio impianto bello caldo). Duro però fatica a credere che potrà mai rendere come una AKG di concezione moderna, in qualsiasi elettronica tenterete di infilare il jack. 
Per quanto sia difficile dirlo, non avendo poi provato tutti gli amplificatori del mondo, se fossi costretto a rendere la natura del calore del suono, con un voto da uno a dieci, dove uno è freddo e da lì a salire, direi che siamo a 6,5, forse 7.
Per quelle che erano le mie intenzioni, missione compiuta e con ottimi risultati!

/RECENSIONE RIVISTA UNA DOZZINA DI MESSAGGI PIÙ AVANTI/


Ultima modifica di aleanimazione1 il Gio Giu 04, 2020 2:27 pm, modificato 1 volta


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 925
Data d'iscrizione : 11.05.18

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da Barone Birra il Dom Mag 31, 2020 12:45 am

Beh che dire, le orecchie sono giudice supremo, quindi sicuramente hai fatto una buona scelta  sunny

In effetti, per quanto riguarda il nome, potevano inventarsi qualcosa di meglio... a meno che non sia stato un appassionato di Cielito Lindo...


_________________
Ascoltofoni:
ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / Fostex TH909 / Sony Z1R / Sennheiser HD800 / Grado GH3 / Audeze iSine 10
Bryston BHA-1 / IFI Pro iCAN / Feliks-Audio Euforia
Benchmark DAC3 HGC / Roksan Caspian M2 / A&K Kann / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Cairn 4808 Upgraded / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Dom Mag 31, 2020 12:50 am

@Barone Birra ha scritto:Beh che dire, le orecchie sono giudice supremo, quindi sicuramente hai fatto una buona scelta  sunny

In effetti, per quanto riguarda il nome, potevano inventarsi qualcosa di meglio... a meno che non sia stato un appassionato di Cielito Lindo...

È un marchio che non conoscevo. 
Ciò che è davvero ingegnoso è l'idea di uno strumento modificabile in tutto e per tutto. 
Se ti fai un giro sul sito noterai che hanno driver diversi (indicano anche quali frequenze più in evidenza e quali meno), archetti diversi, cuscinetti diversi. 
Per chi come me, più che i materiali pregiati, apprezza la funzionalità di un oggetto, è da bava alla bocca. 
E suonano molto bene, considerato anche l'esborso.


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Lun Giu 01, 2020 3:57 pm

Insisto su quanto questa cuffia abbia la straordinaria capacità di rendere perfettamente l'equalizzazione del pezzo. 
Faccio solo due esempi, che ritengo ascoltabili da chiunque: 

- Le luci della centrale elettrica, con L'amore ai tempi dei licenziamenti dei metalmeccanici, cupa, mal registrata sulle basse, troppo invadenti; 

- NOFX, con The decline, al limite del dolore alle orecchie per quanto pungente, bassi da radiolina (...i NOFX registrano sempre abbastanza asciutto). 

Entrambe si trovano su Tidal. 
Ritornerò fra qualche tempo, dovessero cambiare le impressioni riportate.


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
taniflex
taniflex
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 758
Data d'iscrizione : 31.01.16
Età : 54
Località : Ascona (Svizzera)

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da taniflex il Lun Giu 01, 2020 4:12 pm

Scusa,leggendo sul web mi sembrano adatte più ai DJ che all’ascolto HiFi,puoi smentirmi?


_________________
Amplificatore ibrido Vincent SV 227,Lettore Cd/Sacd Yamaha CD-S 1000,Sound Stage Expander Jolida FOZ SS-X,Pre Phono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard,Giradischi Pro Ject Xperience Acryl,Testina Ortofon 2M Blue,Dac ADL Stratos con alimentazione separata Dodocus UBox-P,Musica liquida Intel Nuc i7+ Qobuz Studio +Audirvana,Casse Kef Q 700.
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 832
Data d'iscrizione : 03.03.10

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da capitanharlock il Lun Giu 01, 2020 4:20 pm

Dato il nome, rigorosamente da ascoltare con ampli Schiit.
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Lun Giu 01, 2020 4:21 pm

@taniflex ha scritto:Scusa,leggendo sul web mi sembrano adatte più ai DJ che all’ascolto HiFi,puoi smentirmi?

Premesso che non ho alcun interesse nel farle acquistare agli astanti...
In innumerevoli modi! 
Per prima cosa le suddivisioni tra DJ, Hi-Fi e monitor servono unicamente a "rendere alle diverse temperature i lividi che ritroviamo ad altezza portafogli appena fuori dai negozi dedicati". 
Poi, dipende cosa hai guardato. 
Sul sito della casa, facilmente fruibile, sono chiaramente indicate le prerogative dei diversi driver. Evidenziate con una barra orizzontale che quantifica alte, medie e basse. Almeno per farsi un'idea. 
L'edizione che ho acquistato, che non trovi sul sito, è stata ideata in collaborazione con un DJ radiofonico inglese e pensata sia per l'utilizzo in DJing (con i pad on ear), che per puro ascolto Hi-Fi (con i pad più grandi over ear).  
I driver che monta non sono presenti nello store online, ma ce ne sono altri cinque, che vanno dal molto rotondo a quelli pensati per evidenziare soprattutto le alte. I più costosi hanno una risposta perfettamente bilanciata.  
Comunque sì, la mia è sicuramente caldina, l'ho scritto sopra. Ma con un punch da paura!
Spero di essere stato utile.


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
taniflex
taniflex
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 758
Data d'iscrizione : 31.01.16
Età : 54
Località : Ascona (Svizzera)

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da taniflex il Lun Giu 01, 2020 4:24 pm

@aleanimazione1 ha scritto:
@taniflex ha scritto:Scusa,leggendo sul web mi sembrano adatte più ai DJ che all’ascolto HiFi,puoi smentirmi?

Premesso che non ho alcun interesse nel farle acquistare agli astanti...
In innumerevoli modi! 
Per prima cosa le suddivisioni tra DJ, Hi-Fi e monitor servono unicamente a "rendere alle diverse temperature i lividi che ritroviamo ad altezza portafogli appena fuori dai negozi dedicati". 
Poi, dipende cosa hai guardato. 
Sul sito della casa, facilmente fruibile, sono chiaramente indicate le prerogative dei diversi driver. Evidenziate con una barra orizzontale che quantifica alte, medie e basse. Almeno per farsi un'idea. 
L'edizione che ho acquistato, che non trovi sul sito, è stata ideata in collaborazione con un DJ radiofonico inglese e pensata sia per l'utilizzo in DJing (con i pad on ear), che per puro ascolto Hi-Fi (con i pad più grandi over ear).  
I driver che monta non sono presenti nello store online, ma ce ne sono altri cinque, che vanno dal molto rotondo a quelli pensati per evidenziare soprattutto le alte. I più costosi hanno una risposta perfettamente bilanciata.  
Comunque sì, la mia è sicuramente caldina, l'ho scritto sopra. Ma con un punch da paura!
Spero di essere stato utile.
Grazie mille  sunny


_________________
Amplificatore ibrido Vincent SV 227,Lettore Cd/Sacd Yamaha CD-S 1000,Sound Stage Expander Jolida FOZ SS-X,Pre Phono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard,Giradischi Pro Ject Xperience Acryl,Testina Ortofon 2M Blue,Dac ADL Stratos con alimentazione separata Dodocus UBox-P,Musica liquida Intel Nuc i7+ Qobuz Studio +Audirvana,Casse Kef Q 700.
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Lun Giu 01, 2020 4:24 pm

Entrambi i pad sono contenuti nel kit, pardon, non l'ho scritto...


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Lun Giu 01, 2020 4:26 pm

@taniflex ha scritto:
@aleanimazione1 ha scritto:

Premesso che non ho alcun interesse nel farle acquistare agli astanti...
In innumerevoli modi! 
Per prima cosa le suddivisioni tra DJ, Hi-Fi e monitor servono unicamente a "rendere alle diverse temperature i lividi che ritroviamo ad altezza portafogli appena fuori dai negozi dedicati". 
Poi, dipende cosa hai guardato. 
Sul sito della casa, facilmente fruibile, sono chiaramente indicate le prerogative dei diversi driver. Evidenziate con una barra orizzontale che quantifica alte, medie e basse. Almeno per farsi un'idea. 
L'edizione che ho acquistato, che non trovi sul sito, è stata ideata in collaborazione con un DJ radiofonico inglese e pensata sia per l'utilizzo in DJing (con i pad on ear), che per puro ascolto Hi-Fi (con i pad più grandi over ear).  
I driver che monta non sono presenti nello store online, ma ce ne sono altri cinque, che vanno dal molto rotondo a quelli pensati per evidenziare soprattutto le alte. I più costosi hanno una risposta perfettamente bilanciata.  
Comunque sì, la mia è sicuramente caldina, l'ho scritto sopra. Ma con un punch da paura!
Spero di essere stato utile.
Grazie mille  sunny

Figurati, 
ma, tolto che ricordo entrambi i pad essere presenti nel kit, sempre nella valigetta è contenuto un cartoncino che indica quanto ho scritto. A scanso ci si faccia l'idea che sia frutto della mia immaginazione. AIAIAI TMA 2 Deviation Edition 704751


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Lun Giu 01, 2020 4:30 pm

@capitanharlock ha scritto:Dato il nome, rigorosamente da ascoltare con ampli Schiit.

Io esco dal Cyrus. 
Ho praticamente un'uscita valvolare in classe A dal DAC e un'amplificazione AB. 
Direi calda, ma non impasta per nulla, provare per credere!

Comunque illuminami perché non conosco il suddetto.


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Lun Giu 01, 2020 4:40 pm

Altro esempio, poi la pianto...

I want it all, dei Queen nell'album The Miracle, rimasterizzato 2011 (si trova sempre su Tidal), il basso è spesso "non pervenuto" e la filologia Vox-oriented di May si sente perfettamente. Direi in modo cristallino! 

Spero di essere stato utile.


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 832
Data d'iscrizione : 03.03.10

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da capitanharlock il Lun Giu 01, 2020 7:28 pm

@aleanimazione1 ha scritto:
@capitanharlock ha scritto:Dato il nome, rigorosamente da ascoltare con ampli Schiit.

Io esco dal Cyrus. 
Ho praticamente un'uscita valvolare in classe A dal DAC e un'amplificazione AB. 
Direi calda, ma non impasta per nulla, provare per credere!

Comunque illuminami perché non conosco il suddetto.
Era una battutaccia sulle ditte che usano questi giochi di parole nel nome.
Anyway, la Schiit fa buoni ampli per cuffia, fra le altre cose.
Quando ho acquistato le mie Grado  Ps500e in Thailandia, le ho ascoltate a lungo con un ampli a valvole Schiit.
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Gio Giu 04, 2020 2:02 pm

Devo purtroppo rettificare parzialmente la mia recensione che termina in termini metafisici con un reso. 
Dopo diverse ore di ascolto mi rendo conto che la cuffia in oggetto ha un'eccessiva enfasi in alcune delle basse frequenze e, più nello specifico, in quelle appena sotto le medie. 
In questo momento cerco delle cuffie neutre e va così! 
Cambiate per delle (già conosciute) Beyerdynamic DT770 pro, versione in 32 ohm, senza infamia, senza lode, rimane il rimpianto per il grande dettaglio e la resa, davvero notevole.
Con altri budget avrei davvero volentieri provato le varie versioni del marchio ed immagino con notevole soddisfazione viste le premesse.


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Gio Giu 04, 2020 2:25 pm

@capitanharlock ha scritto:
@aleanimazione1 ha scritto:

Io esco dal Cyrus. 
Ho praticamente un'uscita valvolare in classe A dal DAC e un'amplificazione AB. 
Direi calda, ma non impasta per nulla, provare per credere!

Comunque illuminami perché non conosco il suddetto.
Era una battutaccia sulle ditte che usano questi giochi di parole nel nome.
Anyway, la Schiit fa buoni ampli per cuffia, fra le altre cose.
Quando ho acquistato le mie Grado  Ps500e in Thailandia, le ho ascoltate a lungo con un ampli a valvole Schiit.

Grado provai e resi immediatamente le 325, le ultime. Un mal d'orecchie...!


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
capitanharlock
capitanharlock
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 832
Data d'iscrizione : 03.03.10

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da capitanharlock il Gio Giu 04, 2020 2:29 pm

Meno male che te ne sei reso conto subito!
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Gio Giu 04, 2020 2:31 pm

@capitanharlock ha scritto:Meno male che te ne sei reso conto subito!

Fortunatamente, pagandole con carta di credito (ovviamente conoscendomi in negozio), non le avevo ancora pagate e tra AIAIAI e Beyerdynamic c'erano 80 euro (risparmiati) di differenza.


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 925
Data d'iscrizione : 11.05.18

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da Barone Birra il Gio Giu 04, 2020 10:12 pm

Dall'entusiasmo al reso in 5 giorni  sunny


_________________
Ascoltofoni:
ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / Fostex TH909 / Sony Z1R / Sennheiser HD800 / Grado GH3 / Audeze iSine 10
Bryston BHA-1 / IFI Pro iCAN / Feliks-Audio Euforia
Benchmark DAC3 HGC / Roksan Caspian M2 / A&K Kann / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Cairn 4808 Upgraded / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Gio Giu 04, 2020 10:15 pm

@Barone Birra ha scritto:Dall'entusiasmo al reso in 5 giorni  sunny

Eh beh, sbaglio anche io. Però correggo, prima che qualcuno faccia un acquisto maledendomi poi! AIAIAI TMA 2 Deviation Edition 775355


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x
Barone Birra
Barone Birra
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 925
Data d'iscrizione : 11.05.18

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da Barone Birra il Gio Giu 04, 2020 10:39 pm

@aleanimazione1 ha scritto:
@Barone Birra ha scritto:Dall'entusiasmo al reso in 5 giorni  sunny

Eh beh, sbaglio anche io. Però correggo, prima che qualcuno faccia un acquisto maledendomi poi! AIAIAI TMA 2 Deviation Edition 775355
Per carità, nell'entusiasmo del momento ci siamo caduti tutti  AIAIAI TMA 2 Deviation Edition 3612222525


_________________
Ascoltofoni:
ZMF Vérité LTD / Focal Utopia / Final D8000 / Fostex TH909 / Sony Z1R / Sennheiser HD800 / Grado GH3 / Audeze iSine 10
Bryston BHA-1 / IFI Pro iCAN / Feliks-Audio Euforia
Benchmark DAC3 HGC / Roksan Caspian M2 / A&K Kann / Denon DVD 2200 / Micromega Stage 4
Cairn 4808 Upgraded / Wadia A102 / Sonus Faber Concertino
aleanimazione1
aleanimazione1
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 744
Data d'iscrizione : 10.09.17
Età : 34
Località : Bergamo

AIAIAI TMA 2 Deviation Edition Empty Re: AIAIAI TMA 2 Deviation Edition

Messaggio Da aleanimazione1 il Gio Giu 04, 2020 10:44 pm

@Barone Birra ha scritto:
@aleanimazione1 ha scritto:

Eh beh, sbaglio anche io. Però correggo, prima che qualcuno faccia un acquisto maledendomi poi! AIAIAI TMA 2 Deviation Edition 775355
Per carità, nell'entusiasmo del momento ci siamo caduti tutti  AIAIAI TMA 2 Deviation Edition 3612222525

Posso solo ribadire che la cosa era ben nascosta e che se non fosse per quel peccato, il peccatore avrebbe un curriculum di tutto rispetto. Ma, tant'è.


_________________
Alessandro
MacBook Air, TIDAL HiFi, Qed Performance USB Graphite, Pro-Ject DAC Box RS (con Genalex Gold Lion), Qed Performance Audio 40 RCA, Cyrus ONE, QED XT25, KEF Q350, Audio-Technica ATH-M60x

    La data/ora di oggi è Mar Dic 01, 2020 4:21 pm