Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23357
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da carloc Sab Lug 04 2020, 22:34

L'anno scorso il nostro montanari aveva avuto l'opportunità di provare un ampli cuffia di Audiodinamica (https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t38463-audiodinamica-becube-headphone-amp-prova-di-ascolto?highlight=audiodinamica), una vivace startup torinese che ha presentato una interessante linea di elettroniche caratterizzate da un bel design cubico, molto minimalista.


Adesso è la volta di provare il loro interessante pre phono MM con la possibilità di abbinare uno step-up della stessa linea al fine di poter utilizzare anche testine a MC a bassa uscita.

Il set completo si presenta all’utilizzatore sotto forma di 3 cubi di alluminio verniciato dalla dimensione standard di 15 centimetri di lato (in questo caso neri ma si possono ottenere con alcuni colori preferiti e suggeriti da Audiodinamica ma anche qualunque RAL su ordinazione speciale), il BeCube Phono, il SUT n.3 ed il BeCube Power che è l'alimentatore a basso rumore esterno per il phono, il line ed il dac (futuro) e che può pilotare questi tre apparecchi in contemporanea.


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Tritti10



Il BeCube Power è basato su un trasformatore a bassa induzione, opportunamente schermato, seguito da regolatori realizzati con componenti discreti, separati per positivo e  negativo, dedicati all’alimentazione chip critici ed ausiliari. Già di suo il BeCube Power ha oltre 60dB di reiezione dei disturbi. Inoltre, nel prefono è presente un ulteriore regolatore a bassissimo rumore che alimenta i due canali, fisicamente separati su schede distinte.


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Alim_f10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Alim_r10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Alim_d10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Alim_t10


Il BeCube Phono consente la regolazione carico con due valori 47k e 100k. Il guadagno può essere regolato su due posizioni rispettivamente +42dB e +48dB mentre la capacità può essere settata su 100, 220 e 320pF.
La peculiarità del prefono è che è completamente differenziale compreso la rete di equalizzazione RIAA, Anche la componentistica usata è selezionata. Vengono usate resistenze al metallo con lo 0.1% di tolleranza e basso rumore, condensatori film/foil o film/metallizato selezionati all'1%. Il buffer d’uscita ha anche integrato un filtro antirumble (calo 0.2dB a 20Hz) che protegge da eventuali risonanze dell’insieme gira/braccio/disco. Lo schema elettrico si basa sull'assenza di controreazione globale ma nonostante ciò in Audiodinamica sono riusciti ad ottenere un valore -80dB di distorsione come minimo e con un impronta sonora molto neutrale e dinamica. Il BeCube Phono accetta segnale bilanciati ma anche sbilanciati su RCA senza conversione interna, cioè continua sempre a lavorare in differenziale. L'uscita RCA ha la stessa resa sonora di quella XLR e non ha elettronica intermedia, è solo il ramo positivo del differenziale e, quindi, il guadagno finale si riduce di -6dB.


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Pre_fo11



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Pre_fo10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Pre_fo12



Il SUT3 ha il telaio che è un quadro di allumino con un frame interno piegato che sostiene le componenti interne. Come detto in precedenza, questa tipologia di telaio è comune per tutta la linea Becubes. Lo Step up è basato su due trasformatori avvolti su un nucleo al 78% di Nickel (Permalloy), con una generosa induttanza primaria per permettere l'accoppiamento anche con testine con impedenza più alta, con due rapporti di trasformazione e tre carichi selezionabili per gestire comodamente più testine. I trasformatori sono stati sviluppati con David Geren di Cinemag che li produce in esclusiva per Audiodinamica.
Il nucleo è schermato da una calotta di mu-metal ed ha schermi tra primario e secondario per minimizzare i disturbi esterni. I cablaggi sono realizzati con conduttori grayhill sigillati e connettori neutrik per assicurare qualità nel tempo. Le resistenze impiegate, come per prefono, sono allo 0.1% di tolleranza a basso rumore. Il SUT3 ha ingressi ed uscite anche su XLR per una maggiore silenziosità e robustezza dei collegamenti con la testina e prefono (se attrezzato con XLR come il SUT n.3).


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_fr10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_re10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_in10Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_in11


Dice Gianluca di Audiodinamica: “Il sut3 è stato testato con davvero tante e diverse testine, lo ritengo molto flessibile ed onnivoro e ci ha fatto enormemente piacere il fatto che i giornalisti che lo hanno provato abbiano deciso poi di acquistarlo e tenerlo nei propri impianti personali!
Dal prossimo anno useremo un telaio da 3mm di spessore (ora è 2.5mm) ed un frontale da 8mm di spessore (ora è 3mm): diventa molto più pesante e gratificante al contatto. I telai sono pallinati, anodizzati, mano di fondo, vernice epossidica ed infine protettivo. Quelli anodizzati ovviamente non subiscono la verniciatura infatti hanno un prezzo di vendita inferiore ... a me personalmente piacciono queste verniciature. E' possibile avere i becube verniciati in bianco puro, nero traffico (quello che hai in prova), alluminio chiaro, rosso corallo, blu pastello, verde reseda. La linea becube include i SUT2 (ci siamo quasi) e SUT3, alimentatore a basso rumore, phono (con alimentare separato), pre linea (che utilizza lo stesso alimentatore separato, prossimo al lancio), mono (in classe D), streamer (in sviluppo), ampli cuffia di cui un prototipo è stato visto anche da Daniele Montanari e Mario Straneo (la versione finale è in effetti leggermente diversa però). In futuro si pensa di aggiungere un DAC con alimentazione separata ma per il momento ho solo prototipi ed idee in fase embrionale.”


La scelta di Audiodinamica di usare un prefono MM + Step Up deriva dalla considerazione che stadi attivi MC aggiungono inevitabilmente più rumore di uno step up (sebbene abbiano anche dei vantaggi) e che stadi attivi in corrente, di fatto, si interfaccino bene solo con testine di impedenza molto bassa. In questa maniera Audiodinamica ritiene di aver creato un sistema più sinergico e con prestazioni più alte oltre che permettere di coprire le esigenze di più clienti (il SUT va benone anche con altri prefono).


A breve le mie impressioni d'ascolto.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
xono
xono
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 110
Data d'iscrizione : 18.03.20

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da xono Dom Lug 05 2020, 14:02

@carloc ha scritto:L'anno scorso il nostro montanari aveva avuto l'opportunità di provare un ampli cuffia di Audiodinamica (https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t38463-audiodinamica-becube-headphone-amp-prova-di-ascolto?highlight=audiodinamica), una vivace startup torinese che ha presentato una interessante linea di elettroniche caratterizzate da un bel design cubico, molto minimalista.


Adesso è la volta di provare il loro interessante pre phono MM con la possibilità di abbinare uno step-up della stessa linea al fine di poter utilizzare anche testine a MC a bassa uscita.

Il set completo si presenta all’utilizzatore sotto forma di 3 cubi di alluminio verniciato dalla dimensione standard di 15 centimetri di lato (in questo caso neri ma si possono ottenere con alcuni colori preferiti e suggeriti da Audiodinamica ma anche qualunque RAL su ordinazione speciale), il BeCube Phono, il SUT n.3 ed il BeCube Power che è l'alimentatore a basso rumore esterno per il phono, il line ed il dac (futuro) e che può pilotare questi tre apparecchi in contemporanea.


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Tritti10



Il BeCube Power è basato su un trasformatore a bassa induzione, opportunamente schermato, seguito da regolatori realizzati con componenti discreti, separati per positivo e  negativo, dedicati all’alimentazione chip critici ed ausiliari. Già di suo il BeCube Power ha oltre 60dB di reiezione dei disturbi. Inoltre, nel prefono è presente un ulteriore regolatore a bassissimo rumore che alimenta i due canali, fisicamente separati su schede distinte.


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Alim_f10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Alim_r10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Alim_d10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Alim_t10


Il BeCube Phono consente la regolazione carico con due valori 47k e 100k. Il guadagno può essere regolato su due posizioni rispettivamente +42dB e +48dB mentre la capacità può essere settata su 100, 220 e 320pF.
La peculiarità del prefono è che è completamente differenziale compreso la rete di equalizzazione RIAA, Anche la componentistica usata è selezionata. Vengono usate resistenze al metallo con lo 0.1% di tolleranza e basso rumore, condensatori film/foil o film/metallizato selezionati all'1%. Il buffer d’uscita ha anche integrato un filtro antirumble (calo 0.2dB a 20Hz) che protegge da eventuali risonanze dell’insieme gira/braccio/disco. Lo schema elettrico si basa sull'assenza di controreazione globale ma nonostante ciò in Audiodinamica sono riusciti ad ottenere un valore -80dB di distorsione come minimo e con un impronta sonora molto neutrale e dinamica. Il BeCube Phono accetta segnale bilanciati ma anche sbilanciati su RCA senza conversione interna, cioè continua sempre a lavorare in differenziale. L'uscita RCA ha la stessa resa sonora di quella XLR e non ha elettronica intermedia, è solo il ramo positivo del differenziale e, quindi, il guadagno finale si riduce di -6dB.


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Pre_fo11



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Pre_fo10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Pre_fo12



Il SUT3 ha il telaio che è un quadro di allumino con un frame interno piegato che sostiene le componenti interne. Come detto in precedenza, questa tipologia di telaio è comune per tutta la linea Becubes. Lo Step up è basato su due trasformatori avvolti su un nucleo al 78% di Nickel (Permalloy), con una generosa induttanza primaria per permettere l'accoppiamento anche con testine con impedenza più alta, con due rapporti di trasformazione e tre carichi selezionabili per gestire comodamente più testine. I trasformatori sono stati sviluppati con David Geren di Cinemag che li produce in esclusiva per Audiodinamica.
Il nucleo è schermato da una calotta di mu-metal ed ha schermi tra primario e secondario per minimizzare i disturbi esterni. I cablaggi sono realizzati con conduttori grayhill sigillati e connettori neutrik per assicurare qualità nel tempo. Le resistenze impiegate, come per prefono, sono allo 0.1% di tolleranza a basso rumore. Il SUT3 ha ingressi ed uscite anche su XLR per una maggiore silenziosità e robustezza dei collegamenti con la testina e prefono (se attrezzato con XLR come il SUT n.3).


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_fr10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_re10



Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_in10Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_in11


Dice Gianluca di Audiodinamica: “Il sut3 è stato testato con davvero tante e diverse testine, lo ritengo molto flessibile ed onnivoro e ci ha fatto enormemente piacere il fatto che i giornalisti che lo hanno provato abbiano deciso poi di acquistarlo e tenerlo nei propri impianti personali!
Dal prossimo anno useremo un telaio da 3mm di spessore (ora è 2.5mm) ed un frontale da 8mm di spessore (ora è 3mm): diventa molto più pesante e gratificante al contatto. I telai sono pallinati, anodizzati, mano di fondo, vernice epossidica ed infine protettivo. Quelli anodizzati ovviamente non subiscono la verniciatura infatti hanno un prezzo di vendita inferiore ... a me personalmente piacciono queste verniciature. E' possibile avere i becube verniciati in bianco puro, nero traffico (quello che hai in prova), alluminio chiaro, rosso corallo, blu pastello, verde reseda. La linea becube include i SUT2 (ci siamo quasi) e SUT3, alimentatore a basso rumore, phono (con alimentare separato), pre linea (che utilizza lo stesso alimentatore separato, prossimo al lancio), mono (in classe D), streamer (in sviluppo), ampli cuffia di cui un prototipo è stato visto anche da Daniele Montanari e Mario Straneo (la versione finale è in effetti leggermente diversa però). In futuro si pensa di aggiungere un DAC con alimentazione separata ma per il momento ho solo prototipi ed idee in fase embrionale.”


La scelta di Audiodinamica di usare un prefono MM + Step Up deriva dalla considerazione che stadi attivi MC aggiungono inevitabilmente più rumore di uno step up (sebbene abbiano anche dei vantaggi) e che stadi attivi in corrente, di fatto, si interfaccino bene solo con testine di impedenza molto bassa. In questa maniera Audiodinamica ritiene di aver creato un sistema più sinergico e con prestazioni più alte oltre che permettere di coprire le esigenze di più clienti (il SUT va benone anche con altri prefono).


A breve le mie impressioni d'ascolto.
Piccolo appunto,dato che sulla sezione alimentazione hanno adoperato(vedendo il case) diodi "fast"potevano anche adoperare condensatori 105°sempre IMHO
galway
galway
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 247
Data d'iscrizione : 13.11.12

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da galway Dom Lug 05 2020, 19:00

Costo?
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 701
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da martin logan Dom Lug 05 2020, 19:10

Oggi ero a TO e casualmente Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 921419  stavo parlando proprio con Francesco, che mi diceva essere il progettista dei "cubotti" (mi ha fatto vedere un pre pre bianco).
Il SUT credo sia poco oltre mille euro, il pre PH molto oltre perché devi comprare una specie di super alimentatore che fornisce la necessaria corrente ai loro apparecchi.
Un solo alimentatore con uscite specifiche per più apparecchi, mi diceva.
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23357
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da carloc Dom Lug 05 2020, 19:22

@martin logan ha scritto:Oggi ero a TO e casualmente Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 921419  stavo parlando proprio con Francesco, che mi diceva essere il progettista dei "cubotti" (mi ha fatto vedere un pre pre bianco).
Il SUT credo sia poco oltre mille euro, il pre PH molto oltre perché devi comprare una specie di super alimentatore che fornisce la necessaria corrente ai loro apparecchi.
Un solo alimentatore con uscite specifiche per più apparecchi, mi diceva.

Si, il trittico è quello che vedi in foto. Pre fono, SUT e Alimentatore con 3 uscite.

Se vuoi passare ad ascoltarlo  sunny


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23357
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da carloc Dom Lug 05 2020, 19:24

@galway ha scritto:Costo?
I prezzi dei singoli elementi, tratti dal sito Audiodinamica sono:

- alimentatore BeCube Power 1229

- BeCube Phono 2344

- SUT n. 3 1032


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23357
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da carloc Dom Lug 05 2020, 21:37

@xono ha scritto:
Piccolo appunto,dato che sulla sezione alimentazione hanno adoperato(vedendo il case) diodi "fast"potevano anche adoperare condensatori 105°sempre IMHO
Ho girato la tua domanda a Gianluca Sperti, titolare e progettista di Audiodinamica.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
gluca
gluca
Member
Member

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 14.05.19

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da gluca Lun Lug 06 2020, 00:04

@carloc ha scritto:
@xono ha scritto:
Piccolo appunto,dato che sulla sezione alimentazione hanno adoperato(vedendo il case) diodi "fast"potevano anche adoperare condensatori 105°sempre IMHO
Ho girato la tua domanda a Gianluca Sperti, titolare e progettista di Audiodinamica.

Eccomi. Sono Diodi Schottky Silicon Carbide che preferisco ad altri generici e persino agli hexfred, i condensatori non hanno particolari stress termici e lavorano con correnti di ripple ridotte ed ho, come spesso faccio, optato per un rating di voltaggio più alto a parità di capacità e dimensioni.

Per altre domande e curiosità per quanto possibile rispondo molto volentieri.

Ciao
g

PS: sono uno dei tre soci fondatori, in Audiodinamica mi occupo di sviluppo prodotti
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11134
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da Edmond Lun Lug 06 2020, 09:41

Grazie Carlo, anche per le risposte del progettista. 4.500 euro sono un prezzo alto in assoluto, che va valutato sulla base delle risultanze d'ascolto. Facci sapere come si comporta il trittico. Molto interessante, per me, la possibilità di funzionamento in bilanciato.

Spero tu abbia, oltre alle MC, anche una MM di livello alto...


_________________
Giorgio


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11134
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da Edmond Lun Lug 06 2020, 09:48

Sperando che l'aumento di peso, che fatico a credere possa essere un miglioramento sonico significativo per progetti di questo tipo, non vada a gravare troppo sul prezzo finale.

Chiedo al progettista, se possibile, di illustrare le differenze fra SUT3 e SUT2, che vedo di prossima immissione sul mercato.

Grazie  sunny


_________________
Giorgio


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
montanari
montanari
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 10350
Data d'iscrizione : 06.04.11
Età : 41
Località : Morciano di R. - vespista

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da montanari Lun Lug 06 2020, 10:16

@gluca ha scritto:
@carloc ha scritto:
Ho girato la tua domanda a Gianluca Sperti, titolare e progettista di Audiodinamica.

Eccomi. Sono Diodi Schottky Silicon Carbide che preferisco ad altri generici e persino agli hexfred, i condensatori non hanno particolari stress termici e lavorano con correnti di ripple ridotte ed ho, come spesso faccio, optato per un rating di voltaggio più alto a parità di capacità e dimensioni.

Per altre domande e curiosità per quanto possibile rispondo molto volentieri.

Ciao
g

PS: sono uno dei tre soci fondatori, in Audiodinamica mi occupo di sviluppo prodotti

ciao Gianluca!!
buona musica


_________________
alè:
le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23357
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da carloc Lun Lug 06 2020, 10:50

@Edmond ha scritto:
Chiedo al progettista, se possibile, di illustrare le differenze fra SUT3 e SUT2, che vedo di prossima immissione sul mercato.

Grazie  sunny
Ciao Giorgio,
il SUT n.2 dovrebbe essere dedicato a testine MC dall'uscita molto bassa e con l'impedenza altrettanto bassa.
Posso dirti che non ho avuto problemi ad interfacciare le mie MC, entrambe ad alta impedenza (Benz ed Hana) con il SUT n.3


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
gluca
gluca
Member
Member

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 14.05.19

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da gluca Lun Lug 06 2020, 10:54

@Edmond ha scritto:Sperando che l'aumento di peso, che fatico a credere possa essere un miglioramento sonico significativo per progetti di questo tipo, non vada a gravare troppo sul prezzo finale.

Chiedo al progettista, se possibile, di illustrare le differenze fra SUT3 e SUT2, che vedo di prossima immissione sul mercato.

Grazie  sunny

Peso: abbiamo modificato il pannello anteriore che sarà da 8mm per rendere più razionale il montaggio ed il guscio esterno portato a 3mm dato che abbiamo avuto problemi con il fornitore dei precedenti (da 2.5mm). la sensazione di maggior peso devo dire che è gradevole, ovviamente nessun impatto sonico e non grava sul prezzo finale.

Il SUT3 è particolare perché ha un alta induttanza al primario che lo rende adatto anche a testine di impedenza superiore e permette di scendere molto in basso in frequenza senza compromettere l'estensione in alto. I primi commenti che di solito riceviamo infatti sono proprio sulla gamma bassa (per fortuna tutti positivi sino ad ora). Ma non mi addentro sul tema delle impressioni d'ascolto per correttezza, mi limito solo a commenti tecnici e curiosità anche per non abusare del vostro spazio.

Il SUT2 che è stato disponibile per pochi esemplari prototipo, rallentato anche dalle questioni COVID purtroppo, usa un approccio totalmente diverso. Ha una induttanza più tradizionale ma un tecnica di avvolgimento complessa con hum bucking ed un nucleo sempre in permalloy ma selezionato per THD ancora più bassa. Usiamo anche resistenze charcroft.

In entrami i casi i trafi hanno schermi faraday e bossolo in mumetal per proteggere da disturbi.
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11134
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da Edmond Lun Lug 06 2020, 11:06

Grazie mille Gianluca! Molto gentile.


_________________
Giorgio


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11134
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da Edmond Lun Lug 06 2020, 13:46

Avrei un'altra domanda: quali sono i rapporti di trasformazione del SUT3? Ragionando all'unico dato che leggo (Il gain) potrebbe essere 1:8/1:16... in realtà?
Grazie


_________________
Giorgio


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
gluca
gluca
Member
Member

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 14.05.19

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da gluca Lun Lug 06 2020, 14:00

12x/24x selezionatile dalla manopola anteriore. nominale ... dico nominale perché poi in realtà, come per tutti i trafi, dipenderà dalla relazione delle impedenze sorgente (la testina), avvolgimenti (il trafo) ed il carico (ingresso prefono ed il carico interno al secondario del SUT stesso).
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11134
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da Edmond Lun Lug 06 2020, 14:05

Ah, avevo inteso che fosse il gain (in dB) e non il rapporto di trasformazione.

Grazie


_________________
Giorgio


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11134
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da Edmond Lun Lug 06 2020, 14:12

@carloc ha scritto:I prezzi dei singoli elementi, tratti dal sito Audiodinamica sono:

- alimentatore BeCube Power 1229

- BeCube Phono 2344

- SUT n. 3 1032
che sono prezzi SENZA IVA, Carlo... me ne sono reso conto solo guardando un po' meglio nelle descrizioni del sito. Per l'Italia si aggiornano a:

- alimentatore: 1.500 €;
- SUT3 : 1.279 €;
- pre phono: 2.860 €,

per un totale di 5.639 € più spedizione.


_________________
Giorgio


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23357
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da carloc Ven Lug 10 2020, 17:57

Allora, siamo arrivati al punto. Come suona il “trittico” Audiodinamica?


Come avevo accennato nel post di presentazione del “trittico”, la scelta di Audiodinamica di usare un prefono MM + Step Up deriva dalla considerazione che stadi attivi MC aggiungono inevitabilmente più rumore di uno step up e che stadi attivi in corrente, di fatto, si interfaccino bene solo con testine di impedenza molto bassa. Questo fatto mi ha preoccupato ma, rassicurato da Gianluca, ho alternato le mie due testine a MC a bassa (ed alta impedenza) uscita al SUT.


Nello specifico si tratta di una Benz Micro Ruby III Open Air ed una Hana ML, entrambe con un’uscita di circa 0,5mV e con un’impedenza interna superiore ai 30 ohm. Devo ammettere che non ero molto convinto che una Benz potesse suonare bene con un SUT ma ho dovuto ricredermi. L’induttanza elevata dei trasformatori Cinemag ha sortito l’effetto sperato e, sia la Benz sia la Hana, si sono trovate a proprio agio.


Ho impostato il guadano massimo sul phono (46dB) e l’ho collegato in bilanciato (con gli ottimi cavi XLR Portento Audio Performer) con il SUT. Per il SUT il settaggio più adatto alle mie testine è stato LOAD posizionato su H e il GAIN impostato su 24x. A questo punto sono passato all’ascolto.


Il silenzio, pressoché assoluto, è l prima cosa che si nota selezionando l’ingresso del phono sul pre linea, questo a conferma degli oltre 80dB di rapporto S/N del phono.
L’ascolto della musica classica, sia piccoli ensemble sia la grande orchestra, è veramente soddisfacente. La scansione degli strumenti, il loro posizionamento spaziale e la timbrica sono ottimi. Il “trittico” non nasconde nulla, molto trasparente e molto esteso agli estremi dell’udibile. La gamma bassa è molto estesa e affatto compressa mentre la gamma alta è ben estesa e raffinata, non presenta asprezze di sorta.


Un altro aspetto che salta subito all’orecchio è la capacità dinamica del sistema. I contrasti dinamici vengono riprodotti con facilità ed il suono risulta fluido, mai compresso e senza artefatti di sorta. E’ un piacere ascoltare il rullante della batteria che esce fuori dalle casse, pieno di energia, come se fosse nella stessa stanza. Il pianoforte, forse lo strumento più difficile da riprodurre, è li davanti a te con le proporzioni corrette senza essere un gigante o, peggio, un puntino perso nel vuoto. Le corde della chitarra di Pat Metheny sono piene di energia e la mettono in mostra senza alcun bavaglio. 


In definitiva, il “trittico” produce un suono assolutamente fluido, naturale e ricco di armoniche. Non sono presenti colorazioni di nessun genere. Veramente un gran bell’oggetto, dal prezzo importante ma dal risultato assicurato.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
gluca
gluca
Member
Member

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 14.05.19

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da gluca Lun Lug 13 2020, 19:42

Mi permetto di includere alcune misure del SUT3 e del phono per arricchire la discussione con alcuni spunti (d'accordo con Carlo) nei prossimi messaggi ad iniziare dal SUT.



Influenza del carico a 12x e 24xAudiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_lo11
Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_lo10
Sono misure della risposta in frequenza con una sorgente di 50ohm a 5mVrms al variare del setting della manipola load in configurazione 12x e 24x (low gain e high gain). Sono molto tipici di un trafo: si nota un calo più marcato alle alte in 24x e una corrispondente risonanza in 12x e le risposte sono più piatte con carichi inferiori. Notare che ho usato una sorgente di 50ohm, le testine hanno impedenza inferiore o molto inferiore e di conseguenza la curva sarà in realtà ben più regolare nell'uso quotidiano. Ho scelto 50ohm per mettere alla frusta il trafo sia alle basse che alle alte. Il setting più adatto alla fine, mi preme sottolinearlo, dipende dai gusti personali. Ad esempio per la mia EMT uso 24x/high sebbene dovrebbe in teoria essere più adatto un 12x/low.
La risposta in basso è estesa e nonostante il maggior numero di spire (ecco perché l'induttanza primaria è elevata) il trafo riesce ad estendersi anche ai 20kHz (ripeto, nella misura l'impedenza della sorgente penalizza molto la prestazione) pareggiando e superando diversi altri step up in conidizioni simili.


Ultima modifica di gluca il Lun Lug 13 2020, 19:44, modificato 1 volta
gluca
gluca
Member
Member

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 14.05.19

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da gluca Lun Lug 13 2020, 19:44

Differenza tra canali


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_mi10

Sono identici: le curve dei due canali sono indistinguibili. I trafi sono avvolti su macchine controllate CNC quindi molto ripetibili nella qualità e prestazioni
gluca
gluca
Member
Member

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 14.05.19

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da gluca Lun Lug 13 2020, 19:47

THD in funzione del segnale di ingresso
Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Sut_th10



E' una misura che indica come il nucleo satura. Ho ripetuto il test a 20Hz (curva alta in rosso), 50Hz e 1kHz (curva bassa in verde). Il tratto pendente da sinistra a destra per bassi segnali significa che la distorsione è annegata nel rumore di fondo e quindi non misurabile (tipico di tutte le misure di questo tipo). La curva a 20Hz, più gravosa, comincia a mostrare THD a partire da 2mV ma si mantiene a livelli di 0.02%. 2mV è un segnale ben maggiore di quanto le testine MC eroghino e 0.02% è ben lontano da quel 0.1% o più frequentemente 1% che viene indicato come limite della THD a cui il trafo comincia a saturare. In sostanza il nucleo è ben dimensionato ed aggiunge distorsione trascurabile al segnale
gluca
gluca
Member
Member

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 14.05.19

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da gluca Lun Lug 13 2020, 19:48

Nei prossimi giorni posto misure del prefono, intanto se ci sono domande a cui posso rispondere lo faccio volentieri
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23357
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da carloc Lun Lug 13 2020, 19:50

Grazie Gianluca.

Ora aspettiamo il riscontro dei nostri incalliti analogisti  sunny


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11134
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Empty Re: Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3

Messaggio Da Edmond Lun Lug 13 2020, 21:02

Sarebbe interessante una curva con carico maggiormente "reale" con gain 24x. Chessò, una testina con 5 Ohm di impedenza interna e 0,3 mV di uscita... Giusto per capire come va la risposta in frequenza in alto. Perché - 6 dB a 20 kHz, per quanto sotto prova estrema, fanno un po' pensare...

Grazie.


_________________
Giorgio


Audiodinamica BeCube Phono e SUT n.3 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    La data/ora di oggi è Mar Apr 13 2021, 02:27