Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
LYRA - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables


Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 659
Data d'iscrizione : 23.02.18

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da Franz84 Dom Dic 06 2020, 17:11

Assolutamente sì, ma diciamola una cosa senza remore, Ikeda è il maestro dell'analogico .. mi sono state a proposito riportate recentemente impressioni di ascolto esaltanti della ikeda 9 PL rimessa anch'essa in ordine, che credo costasse all'epoca ben 8000 dollari, con bobine per l'appunto in platino. Una delle ultime creazioni del maestro. Ne sai qualcosa?
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da alanford Dom Dic 06 2020, 19:39

ora si  parla di grande analogico! cheers  


ma trovare notizie su queste testine da fonti attendibili e' davvero difficile 

ovviamente parlo delle ikeda "vere". ossia quelle senza cantilever.  

ikeda realizzo' numerose versioni della serie. 9, la ikeda che nomini era una delle ultime release  Rolling EyesRolling Eyes

testine incredibilmente affascinanti, senza tempo

se messe nelle giuste condizioni colpiscono al cuore. 

trovarle in italia non e' per niente facile. 

per fortuna nostra non sono conosciutissime, quindi con un po' di fortuna Embarassed

ora devo scappare ma fossi in te aprirei un altro 3D 
ikeda merita sunny
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26369
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 63
Località : Genova

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da pluto Lun Dic 07 2020, 09:57

@alanford ha scritto:

vero quel che dici anche sulla FR7, anche lei dipende dalla sensibilita' e guadagno del pre MM, comunque permettimi di ribadire che le indicazioni di Ikeda che tu ben conosci e che tutti possono reperire su internet son  piu' chiare e meno interpretative. LYRA  - Pagina 2 285880

Non ti voglio deludere ma sia il sottoscritto sia il buon Lucchetti la pensiamo non proprio allo stesso modo, perlomeno x quanto riguarda il 407 e il suo FR 66.

In altre parole siamo diventati abbastanza matti nel cercare di capire come posizionare al meglio i bracci e quindi la dimatura. Ce le siamo scambiate x un confronto e siamo arrivati alla conclusione che il loro template è sbagliato. Se tu segui pedissequamente quanto raccomandato da Ikeda-San x il posizionamento braccio, viene fuori che non c'è verso di dimare la testina come dice lui

In rete poi esiste una bella serie di discussioni nei vari forum mondiali ca il posizionamento delle testine sul 407/66 e alla fine l'ho montata alla distanza che suggerisce lui (ma che ahimè non coincide con quella prevista dalla loro dima).  In questo la povera SME è miles ahead (diamo a Cesare quel che è di Cesare) - con le dime fornite x i vari IV/V etc non si sbaglia di 1 mm. Nessun mal di testa e istruzioni chiarissime e montaggi precisi in pochi secondi
E soprattutto libretti di istruzioni esemplari

Questa non è una critica ai loro prodotti ma solo una piccola precisazione che i piccoli costruttori spesso qualche errore lo fanno. E in questo caso altro che interpretazioni....

E una tirata d'orecchi a tutti i giornalisti del settore. Mai che ci sia una critica x istruzioni poco chiare o sbagliate. Sembra quasi che l'essere esoterici giustifichi imballi o istruzioni approssimativi

*****

Franz non so rispondere al tuo quesito. L'esperto dei calcoli era il povero Pepe.
Al momento dell'acquisto si fecero i calcoli anche con il buon Pozzi etc e sembravano tutti ok
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 659
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da Franz84 Lun Dic 07 2020, 10:44

Per quanto attiene alla dimatura del braccio IKEDA credo che Pluto abbia ragione. Premesso che il buon Simone conosce benissimo quei bracci, per averli addirittura replicati in grafite, mi imbattei tampo fa in una discussione in un forum americano, ove ahimè, a causa della loro maggiore disponibilità economica in termini generali, hanno possibilità di provare con maggiore frequenza oggetti di livello economico elevato. Lì si parlava del test della IKEDA KAI, allora ammiraglia oggi sostituita dall 9 GSS, proprio sul braccio IKEDA e sul 64S. Ebbene, l'appassionato al dimare la testina secondo le indicazioni dell'IKEDA, riscontrava errori di tracciamento ed un suono non appagante - perdeva copro. Soltanto spostando in avanti la testina, quindi ponendola non già a 50 mm ma se non ricorsdo male a 53 o 54 mm, otteneva le prestazioni attesa da un tale oggetto, e veniva meno l'errore di tracciatura con il disco test.
Purtroppo l'analogico, soprattutto a questi livelli, è rognoso, e le indicazioni generiche e di difficile comprensione. Con il buon Lucchetti parlammo all'epoca proprio delle Lyra e del fatto che la sua Etna risuonasse a 5 hz nonostante plurime prove per alzare la FR. Io con le Lyra sono convinto che non basti azzeccare la massa né usare un braccio di qualità, ma trovare un braccio che sia in grado di smorzare la grandissima energia trasmessa dal corpo in titanio. Il braccio deve essere pensato per quel fine, e probabilmente la technics, quando ha progettato i nuovi sp 10- 1200G, aveva in mente testine moderne di questo tipo. Non a caso Fremer, nel recensire tali giradischi, ha usato proprio la lyra Etna, con grande soddisfazione. Anche le Ikeda top di gamma attuali hanno il corpo in titanio.
Resta il fatto che il suono IKEDA è davvero fantastico, io spesso utilizzo la FR7 un pochino modificata - ho installato il boro ed il MR - sempre con grande soddisfazione, perché quanto a linearità e naturalezza ha pochi rivali.Certo la dinamica della lyra ed il senso di evento dal vivo è assente, come la grandissima separazione dei piani sonori ed il controllo eccezionale del basso, ma sono anche passati 40 anni non a caso ..


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 402
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 64
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da AlessandroCatalano Mar Dic 08 2020, 18:32

Cari Tutti,

Ho letto con molto interesse il presente thread su cui ho fatto alcune mie riflessioni. Per quanto attiene la mia esperienza Lyra non è stata delle più positive utilizzando una Delos. Ne ho parlato anche con l'Amico Francesco (Franz84) in quanto io non sono mai riuscito a farla suonare in modo ottimale. Il sound che ottenevo era sempre una tendenza ad essere sempre sopra le righe sulle frequenze medio-alte ed alte. La mia conclusione era, almeno penso, da ascriversi al mio set-up di allora, ovvero piatto SME Model 10 con braccio SME IV e pre phono Nagra BPS. Qualsiasi carico davo portava qualche piccolo miglioramento ma non definitivo, ho provato ad attenermi a quanto indicato sul manuale di istruzioni della Delos riguardo al carico in relazione alla capacità (conosciuta) del cavo in uso (di base il cavo standard SME Van den Hul D501 Silver Hybrid) ma anche con un Nordost 4 Fil Phono, della capacità del pre-phono, ma nulla mi ha risolto il problema. Così come aver tentato varie VTA e VTF. Inoltre avevo anche un'altra problematica riguardante il pre-phono Nagra BPS: la Lyra Delos ha un'uscita un po sostenuta (dichiarata 0,56 mV a 5 cm/sec ... a mio parere superiore) che mi costringeva modificare il guadagno totale del Nagra (nello specifico dovevo impostare i ponticelli per saltare l'ultimo stadio di amplificazione del Nagra che altrimenti veniva saturato con conseguente distorsione) e con tale impostazione mi trovavo a lavorare con un guadagno totale di soli 52 dB ... a scapito quindi di corposi e dinamica. Purtroppo in quel periodo non sono riuscito a provare la Delos con altri pre-phono.

Alcuni amici ascoltarono il mio impianto con tale set-up e tutti mi dissero che suonava molto molto bene ... ma io non ero soddisfatto .... sound troppo poco analogico e a mio parere troppo digitale. Sarò io!!!

Alla fine, stanco, di stare sempre a cercare soluzioni ho sostituito la testina con un'ottima Benz Micro LP dotata del suo pre-phono PP1-T9 ... tutti i problemi si sono disciolti. Ora ascolto la musica come piace a me!

Un caro saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione e phono), Airtech Alfa Alimentazione e Potenza. LYRA  - Pagina 2 972395
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 659
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da Franz84 Dom Dic 20 2020, 20:10

Grande Alessandro, sempre un piacere leggerti. Io sono giunto alla conclusione che sia difficilissimo valutare una testina di alto rango correttamente, perché al variare dei suoi compagni di viaggio, braccio, sut, per pre e phono, il risultato può essere del tutto ribaltato. Ad esempio nel mio impianto con il convergent suona meglio la fr7 e le zyx della titan, che invece suona molto meglio con il pre accuphase. Certo difficile dire cosa sia superiore è arduo, ma forse la magia di ikeda rimane irraggiungibile. Mi piacerebbe davvero molto trovare una 9 con le bobine in platino ..


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da alanford Mar Dic 22 2020, 00:56

@AlessandroCatalano ha scritto:Cari Tutti,

 Per quanto attiene la mia esperienza Lyra non è stata delle più positive utilizzando una Delos. Ne ho parlato anche con l'Amico Francesco (Franz84) in quanto io non sono mai riuscito a farla suonare in modo ottimale. Il sound che ottenevo era sempre una tendenza ad essere sempre sopra le righe sulle frequenze medio-alte ed alte. La mia conclusione era, almeno penso, da ascriversi al mio set-up di allora, ovvero piatto SME Model 10 con braccio SME IV e pre phono Nagra BPS. 

allora siamo in due ad aver avuto la medesima impressione   LYRA  - Pagina 2 456861

eppure i mio braccio e' notevolmente diverso dallo SME ed usavo un phono MM con step up
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 402
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 64
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da AlessandroCatalano Mar Dic 22 2020, 09:31

@alanford ha scritto:
@AlessandroCatalano ha scritto:Cari Tutti,

 Per quanto attiene la mia esperienza Lyra non è stata delle più positive utilizzando una Delos. Ne ho parlato anche con l'Amico Francesco (Franz84) in quanto io non sono mai riuscito a farla suonare in modo ottimale. Il sound che ottenevo era sempre una tendenza ad essere sempre sopra le righe sulle frequenze medio-alte ed alte. La mia conclusione era, almeno penso, da ascriversi al mio set-up di allora, ovvero piatto SME Model 10 con braccio SME IV e pre phono Nagra BPS. 

allora siamo in due ad aver avuto la medesima impressione   LYRA  - Pagina 2 456861

eppure i mio braccio e' notevolmente diverso dallo SME ed usavo un phono MM con step up
 Buongiorno Alanford,

La Tua affermazione mi rincuora molto .... però mi piacerebbe capire chi si è trovato bene e perché 

Un saluto e Auguri

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione e phono), Airtech Alfa Alimentazione e Potenza. LYRA  - Pagina 2 972395
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26369
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 63
Località : Genova

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da pluto Mar Dic 22 2020, 10:05

Vi rispondo io

Premesso che non ho mai avuto alcun interesse x la Delos, personalmente l'ho ascoltata svariate volte in impianti diversi e il tutto mi è sempre sembrato corretto. Ma nel mio caso impianti troppo diversi e ascolti forse anche un poco superficiali x esprimere giudizi troppo accurati. Ma da li a dire che faceva schifo, be insomma. Di testine che facevano schifo, io non ne ho mai trovate. Di testine che in un certo contesto mi piacevano meno di altre, hai voglia...  E non so neanche quanto costa x cui, ci sta pure una collocazione economica che non so fare

Ma dai Vs messaggi sembra trasparire un messaggio che mi lascia perplesso: "siccome mi sono trovato male con la Delos, allora tutte le Lyra fan cagher..."
Ecco starei un pò attento, nel caso, a non generalizzare. Nei forum c'è pieno di banalità di questo tipo: "tutte le B&W suonano da ciofeca, questo marchio è trapanante e così via.."

Nella storia di un marchio ci sono certamente prodotti meglio suonanti di altri, meglio riusciti di altri. Alcuni sono straordinari ma sono pure un flop commerciale (x l'azienda) etc etc
Fare di ogni erba un fascio è sempre un errore.

In fondo stiamo parlando di un marchio stellare e non solo x i prezzi

Il pre linea? Forse uno dei meglio suonanti che ho mai ascoltato (e ne ho sentiti parecchi... credetemi)
Il fono? non scherziamo - idem come sopra, almeno con le loro testine
Le Top di gamma? Nel gotha delle 4/5 migliori....di sempre

Poi è giusto che ognuno abbia le sue preferenze..
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 402
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 64
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da AlessandroCatalano Mar Dic 22 2020, 11:30

@pluto ha scritto:Vi rispondo io

Premesso che non ho mai avuto alcun interesse x la Delos, personalmente l'ho ascoltata svariate volte in impianti diversi e il tutto mi è sempre sembrato corretto. Ma nel mio caso impianti troppo diversi e ascolti forse anche un poco superficiali x esprimere giudizi troppo accurati. Ma da li a dire che faceva schifo, be insomma. Di testine che facevano schifo, io non ne ho mai trovate. Di testine che in un certo contesto mi piacevano meno di altre, hai voglia...  E non so neanche quanto costa x cui, ci sta pure una collocazione economica che non so fare

Ma dai Vs messaggi sembra trasparire un messaggio che mi lascia perplesso: "siccome mi sono trovato male con la Delos, allora tutte le Lyra fan cagher..."
Ecco starei un pò attento, nel caso, a non generalizzare. Nei forum c'è pieno di banalità di questo tipo: "tutte le B&W suonano da ciofeca, questo marchio è trapanante e così via.."

Nella storia di un marchio ci sono certamente prodotti meglio suonanti di altri, meglio riusciti di altri. Alcuni sono straordinari ma sono pure un flop commerciale (x l'azienda) etc etc
Fare di ogni erba un fascio è sempre un errore.

In fondo stiamo parlando di un marchio stellare e non solo x i prezzi

Il pre linea? Forse uno dei meglio suonanti che ho mai ascoltato (e ne ho sentiti parecchi... credetemi)
Il fono? non scherziamo - idem come sopra, almeno con le loro testine
Le Top di gamma? Nel gotha delle 4/5 migliori....di sempre

Poi è giusto che ognuno abbia le sue preferenze..
Ciao Gian,

Attenzione io non ho detto che tutte le Lyra fanno cag... e nemmeno mi passa per la testa, sarei un fesso totale, così come per la Delos. Ho detto che non mi ci sono ritrovato, ma probabilmente era il mio set-up che rendeva nel mio contesto un sound un po troppo digitale e non analogico. Infatti, come già ho detto, alcuni miei amici che ascoltarono il mio impianto mi dissero che suonava molto bene. D'altro canto è più che probabile che io preferisca un sound più caldo e romantico che sono riuscito ad ottenere con la Benz LP + Pre-Phono Benz PP1-T9 (se ben ricordi ne avevamo parlato anche tramite mp sia con Te che con il compianto Pietro). Deduzione il set-up conta in modo importante ma ancor più importante sono i gusti personali.

Un caro saluto ed Auguri

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione e phono), Airtech Alfa Alimentazione e Potenza. LYRA  - Pagina 2 972395
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11134
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da Edmond Mar Dic 22 2020, 12:20

@Pluto ha scritto: Ce le siamo scambiate x un confronto e siamo arrivati alla conclusione che il loro template è sbagliato. Se tu segui pedissequamente quanto raccomandato da Ikeda-San x il posizionamento braccio, viene fuori che non c'è verso di dimare la testina come dice lui
Verissimo, era una cosa nota da un bel po' di tempo...


_________________
Giorgio


LYRA  - Pagina 2 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 659
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da Franz84 Mar Dic 22 2020, 13:48

Mi fa piacere che la discussione abbia suscitato il vs interesse .. ritengo che gli intervenuti, senza offese per gli assenti, siano tutti assai preparati, quindi si può discorrere di analogico con ampia cognizione di causa, prendentelo come un complimento Rolling Eyes La Delos ha ben poco a che vedere con i modelli con il body in titanio, era la mia premessa, perché ad esempio un Titan surclassa una Kleos, con buona pace dei recensori. Le Lyra di alta gamma hanno a mio avviso una grande capacità di separare i piano sonori, di ricreare la tridimensionalità dello strumento, di rendere una scena amplissima, con voci  molto lineari e ricche di microdettaglio. Per la mia esperienza sono difficili da interfacciare, sia meccanicamente che elettricamente. Servirebbe un braccio imperniato di massa leggera, da 9/11 grammi, ma rigidissimo con cuscinetti di alta precisione capaci di dissipare la grande energia tarsmessa dal titanio. Con l'ikeda e l'fr 64s / 66 probabilmente, pur essendo errata la massa, davvero troppo elevata, la altissima qualità del braccio e dei cuscinetti consente di ottenere un bel suono, probabilmente a discapito della vita del damper. Credo giochi un grande ruolo anche il bilnaciamento dinamico. Elettricamente ci vorrebbe un phono di grandissima qualità mm da 30 db di gain con sut 1:20 oppure un pre attivo con gain da circa 60 db, per i modelli normali. Per i modelli single layer occorre un maggiore guadagano, sia del sut, da 1:50 in su, sia del pre. Nel mio impianto la titan suona decisamente meglio con sut e pre accuphase a 30 db di gain rispetto a stesso sut e convergent, che con la sua esuberanza dei 47 db di gain porta in evidenza la gamma alta ed indurisce il suono, più simile a quello descritto da molti "detrattori" delle lyra. Insomma, prima di bocciare le lyra bisognerebbe fare prove approfondite, concordo con Pluto, i modelli top di gamma sono capaci di prestazioni da vertice, ed hanno a mio avviso la voce più lineare che abbia ascoltato. Lyra, zyx ed ikeda sono secondo l'olimpo delle testine analogiche ..


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 402
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 64
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da AlessandroCatalano Mar Dic 22 2020, 15:19

@Franz84 ha scritto:Mi fa piacere che la discussione abbia suscitato il vs interesse .. ritengo che gli intervenuti, senza offese per gli assenti, siano tutti assai preparati, quindi si può discorrere di analogico con ampia cognizione di causa, prendentelo come un complimento Rolling Eyes La Delos ha ben poco a che vedere con i modelli con il body in titanio, era la mia premessa, perché ad esempio un Titan surclassa una Kleos, con buona pace dei recensori. Le Lyra di alta gamma hanno a mio avviso una grande capacità di separare i piano sonori, di ricreare la tridimensionalità dello strumento, di rendere una scena amplissima, con voci  molto lineari e ricche di microdettaglio. Per la mia esperienza sono difficili da interfacciare, sia meccanicamente che elettricamente. Servirebbe un braccio imperniato di massa leggera, da 9/11 grammi, ma rigidissimo con cuscinetti di alta precisione capaci di dissipare la grande energia tarsmessa dal titanio. Con l'ikeda e l'fr 64s / 66 probabilmente, pur essendo errata la massa, davvero troppo elevata, la altissima qualità del braccio e dei cuscinetti consente di ottenere un bel suono, probabilmente a discapito della vita del damper. Credo giochi un grande ruolo anche il bilnaciamento dinamico. Elettricamente ci vorrebbe un phono di grandissima qualità mm da 30 db di gain con sut 1:20 oppure un pre attivo con gain da circa 60 db, per i modelli normali. Per i modelli single layer occorre un maggiore guadagano, sia del sut, da 1:50 in su, sia del pre. Nel mio impianto la titan suona decisamente meglio con sut e pre accuphase a 30 db di gain rispetto a stesso sut e convergent, che con la sua esuberanza dei 47 db di gain porta in evidenza la gamma alta ed indurisce il suono, più simile a quello descritto da molti "detrattori" delle lyra. Insomma, prima di bocciare le lyra bisognerebbe fare prove approfondite, concordo con Pluto, i modelli top di gamma sono capaci di prestazioni da vertice, ed hanno a mio avviso la voce più lineare che abbia ascoltato. Lyra, zyx ed ikeda sono secondo l'olimpo delle testine analogiche ..
Quote Pluto
Ma dai Vs messaggi sembra trasparire un messaggio che mi lascia perplesso: "siccome mi sono trovato male con la Delos, allora tutte le Lyra fan cagher..."
Ecco starei un pò attento, nel caso, a non generalizzare.
Unquote Pluto.



In realtà sono stato anche dall'Amico Franz84 - Francesco ed ho ascoltato la sua Lyra Titan ... probabilmente nelle migliori condizioni di set-up, e nonostante non vi fosse confronto con la Delos un pochino la sonorità era quella, ripeto però tutto in molto meglio. Quindi è anche e sopratutto la tipologia di sound che non mi aggrada, ma questo non significa che le Lyra siano delle cattive testine ... anzi tutt'altro !

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione e phono), Airtech Alfa Alimentazione e Potenza. LYRA  - Pagina 2 972395
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26369
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 63
Località : Genova

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da pluto Mar Dic 22 2020, 15:56

Alessandro ho un po' estremizzato chiaramente.

Poi lungi da me entrare nei gusti personali delle persone.  Personalmente uso molta cautela quando sono ospite xchè con situazioni nuove, impianti nuovi etc al massimo riesco a farmi un'idea di tutto il set e certamente non riesco ad estrapolare un braccio, una testina etc quando poi magari tende e tappeti sono molto più influenti sul risultato di tutto il resto.

Cito spesso un ascolto fatto anni fa di comparazione tra 2 gira (Basis e Sme 30).  Stesso braccio, stessi cavi, stessa Titan, stesso tutto ma non in 2 riprese. Insieme (nel senso che le Titan erano 2 e uguali).  Quindi muovendo il selettore e mettendo 2 dischi identici, andavamo in simultanea.

Eravamo in 2 (io e Pozzi). Non siamo riusciti a trovare differenze tra i 2 deck. Al ns orecchio suonavano uguali

Per cui ci vado sempre con i piedi di piombo e cerco di non farmi suggestionare troppo da simpatie tattili o di marca.

Poi nelle scelte di acquisto, è molto giusto lasciarsi andare anche sulla base di queste sensazioni, che possono risultare determinanti nelle scelte, così come le cattive esperienze passate.

Un caro saluto a tutti e al Conte che leggo sempre con piacere
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26369
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 63
Località : Genova

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da pluto Mar Dic 22 2020, 16:09

Ok ve ne voglio raccontare un'altra tanto siamo pochi ma buoni. Ho appena finito di parlare con un amico molto competente in analogico e con testine di ottimo livello.

Mi ha appena detto di aver montato una vetusta ma nuova Denon 160. Dice che sbagliano tutti nel caricarla e nel considerarla erroneamente una MM e quindi tutti vanno a 47 con un livello di uscita di ca 1 volt. Quindi assai più vicino ad una MC ad alta uscita che ad una MM.

L'amico sostiene che la testina, se caricata sui 1500 ohm, vede un carico ideale e decolla letteralmente, oscurando prodotti più blasonati e costosi.  Non vedo l'ora di ascoltarla.... lockdown permettendo...LYRA  - Pagina 2 921419
E ovviamente l'ha collegata all'uscita MC non a quella MM.

Devo capirci un po' di più.
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 402
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 64
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da AlessandroCatalano Mar Dic 22 2020, 17:54

@pluto ha scritto:Alessandro ho un po' estremizzato chiaramente.

Poi lungi da me entrare nei gusti personali delle persone.  Personalmente uso molta cautela quando sono ospite xchè con situazioni nuove, impianti nuovi etc al massimo riesco a farmi un'idea di tutto il set e certamente non riesco ad estrapolare un braccio, una testina etc quando poi magari tende e tappeti sono molto più influenti sul risultato di tutto il resto.

Cito spesso un ascolto fatto anni fa di comparazione tra 2 gira (Basis e Sme 30).  Stesso braccio, stessi cavi, stessa Titan, stesso tutto ma non in 2 riprese. Insieme (nel senso che le Titan erano 2 e uguali).  Quindi muovendo il selettore e mettendo 2 dischi identici, andavamo in simultanea.

Eravamo in 2 (io e Pozzi). Non siamo riusciti a trovare differenze tra i 2 deck. Al ns orecchio suonavano uguali

Per cui ci vado sempre con i piedi di piombo e cerco di non farmi suggestionare troppo da simpatie tattili o di marca.

Poi nelle scelte di acquisto, è molto giusto lasciarsi andare anche sulla base di queste sensazioni, che possono risultare determinanti nelle scelte, così come le cattive esperienze passate.

Un caro saluto a tutti e al Conte che leggo sempre con piacere
Gian,

ma io aver compreso perfettamente cosa Tu intendessi dire infatti non l'ho assolutamente interpretato come critica e men che meno ancora polemica, anzi tutt'altro ... quel che scrivi lo leggo sempre molto attentamente perché in ogni Tua affermazione trovata in molti thread ho sempre trovato spunti di riflessione che mi hanno permesso di crescere e comprendere alcune dinamiche. Per quanto ovvio su determinati argomenti analogici resto sempre e comunque molto sensibile agli interventi di altri storici "Gazebini", anche qui presenti nella presente discussione. Certo sentiremo molto la mancanza degli interventi tecnici di Pietro (Pepe57 per chi eventualmente non avesse compreso).

Frattanto oltre a salutare Tutti rappresento i migliori Auguri per le prossime Festività nella speranza che il 2021 sia l'anno della rinascita e ci liberi da questo inferno de sto caxxo di Covid !!!

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione e phono), Airtech Alfa Alimentazione e Potenza. LYRA  - Pagina 2 972395
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23358
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da carloc Mar Dic 22 2020, 18:03

@pluto ha scritto:Ok ve ne voglio raccontare un'altra tanto siamo pochi ma buoni. Ho appena finito di parlare con un amico molto competente in analogico e con testine di ottimo livello.

Mi ha appena detto di aver montato una vetusta ma nuova Denon 160. Dice che sbagliano tutti nel caricarla e nel considerarla erroneamente una MM e quindi tutti vanno a 47 con un livello di uscita di ca 1 volt. Quindi assai più vicino ad una MC ad alta uscita che ad una MM.

L'amico sostiene che la testina, se caricata sui 1500 ohm, vede un carico ideale e decolla letteralmente, oscurando prodotti più blasonati e costosi.  Non vedo l'ora di ascoltarla.... lockdown permettendo...LYRA  - Pagina 2 921419
E ovviamente l'ha collegata all'uscita MC non a quella MM.

Devo capirci un po' di più.
Ciao Gian,
infatti la DL160 è una MC ad alta uscita (1,6mV). Ovvio che se la colleghi ad un ingresso MM il carico sarà di 47K.

Evidentemente, con un pre MC con un guadagno non altissimo la gestisci bene e, soprattutto, caricandola molto meno (i 1500 ohm di cui parli) sicuramente migliori la resa su medie ed alte frequenze che, a quel punto si riallineano con la gamma bassa.

Quando l'avrai ascoltata facci sapere  sunny

Ottima testina, secondo me superiore anche alla DL103.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da alanford Mer Dic 23 2020, 02:49

la delos l'ho acquistata, posseduta per un tempo considerevole, provata con un paio di fono ed un paio di step up, gira denon braccio schick  
alle miei orecchie e nel mio impianto non valeva quello che costa  
ho pensato che fosse un problema di braccio  (il mio forse non e' quello piu' adatto a quel tipo di testina) ma la prova di alessandro con un braccio SME 4 (in teoria piu' adatto alla testina)  mi ha spiazzato
anche lui rileva taluni aspetti che ho riscontrato nel mio set up 
certo non si puo' dire che suona male ma sicuramente non la consiglierei 
di primo acchito colpisce con qualche effetto speciale,  poi quando la alterni non senti il bisogno di tornare da lei 
ottima rivendibilita',  sunny
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 659
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da Franz84 Mer Dic 23 2020, 09:08

Caro Alan, concordo con te che la Delos non valga quel che costa, non è propriamente una vera lyra, visto l'assemblaggio eseguito dalla namiki, e l'utilizzo di uno stilo e cantilever assenti in tutti gli altri modelli. Mi ricorda molto la Dorian che ho potuto recentemente provare in casa, dopo revisione del buon Daniele per conto di un mio amico. Una testina onesta, che però costava 800 euro e non 1700 euro. Però ti invito a provare i modelli in titanio, tutti corazzati con l'ogura 3x70 e cantilever in boro diamantato. Prima o poi finirà questo maledetto periodo emergenziale, e magari si potrà organizzare una prova di ascolto nel tuo impianto, della titan o magari di una etna se nel frattempo avrà fatto capolino in casa. Certo non con lo shick, assolutamente non adatto .. anche l'abbinamento con il sut è critico, ho riscontrato un risultato insoddisfacente con l'uesugi ma ottimo con il fidelity xg5 in mid .. mi mangio le mani di aver venduto qualche anno fa l,'xf1 M, errori di gioventù 🙈🙈


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11134
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da Edmond Mer Dic 23 2020, 09:50

Personalmente mi sono sempre dato delle regole nella scelta delle testine, ovvero, ad esempio, quella di non superare nel prezzo la cifra orientativa di 1.500 euro... Motivazioni personali, niente di più, ma una linea di riferimento. Ma ho la fortuna di avere un grande amico che soffre di "eccessi di liquidità", al quale ho settato in casa molti impianti, ed ho potuto ascoltare molte testine, anche di prezzo elevato, in situazione controllata.

Personalmente ho sempre amato il suono europeo (EMT, Ortofon, Benz) ed alcune pregevoli, per me, realizzazioni giapponesi vintage (Supex, Koetsu, Kiseki). Ho posseduto, ed ho ancora, testine EMT (marca della quale ho amato moltissimo la JSD6), Ortofon (le vecchie SPU-A ed MC-30 e le più nuove  Quintet), Benz, ma ho ancora una, per me, bellissima Supex 900 Super. Ho amato molto le Koetsu Black e Red e la Kiseki Blue, queste ultime delle serie vintage...

A casa dell'amico ho potuto ascoltare sia ZYX che Lyra (non ho memoria certa dei modelli, ma erano tutte testine collocabili abbastanza oltre la mia soglia limite autoimposta), per le quali, come tutte le altre ascoltate, ho speso/abbiamo speso tempo per una taratura il più possibile ottimale, anche con l'ausilio di SUT/pre phono di alto livello.

Ebbene, le due jap mi hanno sempre lasciato un senso di non completa soddisfazione in assoluto (prescindo da valutazioni sul rapporto qualità prezzo, avendole ascoltate in sistemi analogici di svariate decine di migliaia di euro), rilevando un suono assolutamente preciso, analitico, rivelatore, ma per il mio orecchio meno musicale delle vecchie glorie citate, troppo rigoroso ed algido...

Probabilmente, avendo avuto il tempo di cambiare ancora accoppiate, si sarebbe potuto migliorare ma, nella mia testa, è rimasta la sensazione che questi due marchi non siano la mia cup of tea... Magari anche Alan ha avuto, alla fine, queste sensazioni...


_________________
Giorgio


LYRA  - Pagina 2 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 402
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 64
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da AlessandroCatalano Mer Dic 23 2020, 12:43

@Edmond ha scritto:Personalmente mi sono sempre dato delle regole nella scelta delle testine, ovvero, ad esempio, quella di non superare nel prezzo la cifra orientativa di 1.500 euro... Motivazioni personali, niente di più, ma una linea di riferimento. Ma ho la fortuna di avere un grande amico che soffre di "eccessi di liquidità", al quale ho settato in casa molti impianti, ed ho potuto ascoltare molte testine, anche di prezzo elevato, in situazione controllata.

Personalmente ho sempre amato il suono europeo (EMT, Ortofon, Benz) ed alcune pregevoli, per me, realizzazioni giapponesi vintage (Supex, Koetsu, Kiseki). Ho posseduto, ed ho ancora, testine EMT (marca della quale ho amato moltissimo la JSD6), Ortofon (le vecchie SPU-A ed MC-30 e le più nuove  Quintet), Benz, ma ho ancora una, per me, bellissima Supex 900 Super. Ho amato molto le Koetsu Black e Red e la Kiseki Blue, queste ultime delle serie vintage...

A casa dell'amico ho potuto ascoltare sia ZYX che Lyra (non ho memoria certa dei modelli, ma erano tutte testine collocabili abbastanza oltre la mia soglia limite autoimposta), per le quali, come tutte le altre ascoltate, ho speso/abbiamo speso tempo per una taratura il più possibile ottimale, anche con l'ausilio di SUT/pre phono di alto livello.

Ebbene, le due jap mi hanno sempre lasciato un senso di non completa soddisfazione in assoluto (prescindo da valutazioni sul rapporto qualità prezzo, avendole ascoltate in sistemi analogici di svariate decine di migliaia di euro), rilevando un suono assolutamente preciso, analitico, rivelatore, ma per il mio orecchio meno musicale delle vecchie glorie citate, troppo rigoroso ed algido...

Probabilmente, avendo avuto il tempo di cambiare ancora accoppiate, si sarebbe potuto migliorare ma, nella mia testa, è rimasta la sensazione che questi due marchi non siano la mia cup of tea... Magari anche Alan ha avuto, alla fine, queste sensazioni...
Caro Edmond,

Mi trovo in linea con quanto da Te affermato ... e comunque anche in perfetto accordo con quanto affermato da Franz84.

LYRA  - Pagina 2 704751 LYRA  - Pagina 2 704751 LYRA  - Pagina 2 704751

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione e phono), Airtech Alfa Alimentazione e Potenza. LYRA  - Pagina 2 972395
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 23358
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da carloc Mer Dic 23 2020, 12:50

@AlessandroCatalano ha scritto:

Mi trovo in linea con quanto da Te affermato ... e comunque anche in perfetto accordo con quanto affermato da Franz84.

LYRA  - Pagina 2 704751 LYRA  - Pagina 2 704751 LYRA  - Pagina 2 704751

Un saluto

Alessandro
Secondo me sei un perfetto democristiano  LYRA  - Pagina 2 775355


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 402
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 64
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da AlessandroCatalano Mer Dic 23 2020, 12:53

@carloc ha scritto:
@AlessandroCatalano ha scritto:

Mi trovo in linea con quanto da Te affermato ... e comunque anche in perfetto accordo con quanto affermato da Franz84.

LYRA  - Pagina 2 704751 LYRA  - Pagina 2 704751 LYRA  - Pagina 2 704751

Un saluto

Alessandro
Secondo me sei un perfetto democristiano  LYRA  - Pagina 2 775355
Ciao Carlo

LYRA  - Pagina 2 775355 LYRA  - Pagina 2 775355 LYRA  - Pagina 2 775355 LYRA  - Pagina 2 775355 LYRA  - Pagina 2 775355

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione e phono), Airtech Alfa Alimentazione e Potenza. LYRA  - Pagina 2 972395
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da alanford Mer Dic 23 2020, 18:29

@Edmond ha scritto:
A casa dell'amico ho potuto ascoltare sia ZYX che Lyra (non ho memoria certa dei modelli, ma erano tutte testine collocabili abbastanza oltre la mia soglia limite autoimposta), per le quali, come tutte le altre ascoltate, ho speso/abbiamo speso tempo per una taratura il più possibile ottimale, anche con l'ausilio di SUT/pre phono di alto livello.

Ebbene, le due jap mi hanno sempre lasciato un senso di non completa soddisfazione in assoluto (prescindo da valutazioni sul rapporto qualità prezzo, avendole ascoltate in sistemi analogici di svariate decine di migliaia di euro), rilevando un suono assolutamente preciso, analitico, rivelatore, ma per il mio orecchio meno musicale delle vecchie glorie citate, troppo rigoroso ed algido...

Probabilmente, avendo avuto il tempo di cambiare ancora accoppiate, si sarebbe potuto migliorare ma, nella mia testa, è rimasta la sensazione che questi due marchi non siano la mia cup of tea... Magari anche Alan ha avuto, alla fine, queste sensazioni...

proprio cosi'. 
pero' posso parlare solo di una testina Lyra. la delos,  e di un braccio che riconosco essere non propriamente adatto 
posso chiederti con quale braccio sono state testate le zyx e Lyra? 
dovrei rispolverare il denon da 308 per testare una delle teste lyra in titanio caldamente suggerite da @franz84 ma non mi azzardo a prendere in considerazione un eventuale acquisto se prima non saro' adeguatamente convinto che nel mio impianto sono tutt'altra cosa rispetto alla delos.
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2031
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da alanford Mer Dic 23 2020, 18:41

Franz 

se Dio vorra' l'anno prossimo dovrei trasferirmi 

finalmente potro' coronare il mio sogno di avere un ambiente dedicato alla musica e con accesso libero agli appassionati di musica ed alta fedelta' LYRA  - Pagina 2 456861  

ma tra incombenze burocratiche e ristrutturazione  "stairway to heaven" sara' ancora lunga e non priva di ostacoli. 

ti aspetto al varco con il tuo nuovo amore Lyra. LYRA  - Pagina 2 285880
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 659
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

LYRA  - Pagina 2 Empty Re: LYRA

Messaggio Da Franz84 Mer Dic 23 2020, 22:09

Se per le lyra spesso ci si imbatte in quella descrizione del suono, che io personalmente imputo ad un difficile interfacciamento, per le zyx ipotizzo che forse il braccio usato fosse troppo leggero. Le zyx con bracci di massa media, suonano nel modo descritto da Edmond, precisine, un poco asfittiche e leggerne. Ci vogliono bracci con massa di almeno 18/20 grammi shell incluso. Che braccio avete usato per l'ascolto?? Il suono cambia radicalmente con bracci di massa medio alta/alta, la zyx è piena in centro, molto analogica, velocissima, basso sempre presente, simile un poco alle koetsu, grande grande suono, una vera goduria. Io quando le attacco con il loro cpp1 sono felice come un bambino, fatica di ascolto inesistente. Non a caso se non erro anche il compianto Pepe le apprezzava tantissimo. Per il rock forse la migliore testina di tutte, ovviamente imho ..
@alan, appena possibile verrò in quel di Milano per lavoro, e finita questa emergenza ascolteremo insieme la lyra cercando di metterla a suo agio, così che tu possa fare le tue valutazioni.. tu però mi farai ascoltare una ikeda 9 cantileverless ✌✌✌


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH

    La data/ora di oggi è Mar Apr 13 2021, 10:15