Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
per che cambiare?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

per che cambiare?

giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 17168
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 58
Località : GÖRZ

per che cambiare? Empty per che cambiare?

Messaggio Da giaiant Gio Mar 18 2021, 16:54

sempre più spesso leggo di persone che chiedono consigli su l'impianto
che casse mi consigliate?
meglio le valvole ?
finale + pre o integrato?
che testina mi consigliate?
dac?
cavi? e così via.
e tutti a consigliare e aiutare 
e dopo vari consigli diatribe paroloni e scazzi il richiedente aiuto per motivi di ambiente vedi soggiorno da condividere e conviventi che proprio non ne vogliono sapere di 
trovarsi i diffusori in mezzo alle stanza o per non parlare di cavi in vista (vade retro)
oppure 
le casse si "però" di quel colore e quel modello per che si abbinano meglio ai mobili e via dicendo.
casse nascoste dietro al divano in pratica inesistenti all'orecchio ma ottime alla vista.
quindi
spendere per componenti anche di pregio e di soldi
a che scopo? 
passa tempo ? giocattolo nuovo?
.
io penso che se non si ha la possibilità di sistemare l'impianto al meglio è inutile spendere 1000 euro per una testina o diffusori da 3000 euro per schiacciarli contro il muro

tidal e delle buone cuffie penso sia la via migliore.
.
per che cambiare? Hi42 Buoni ascolti a tutti.per che cambiare? Wech17


_________________
per che cambiare? Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
heartbreaker
heartbreaker
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 316
Data d'iscrizione : 15.08.15

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da heartbreaker Gio Mar 18 2021, 18:12

@giaiant ha scritto:...... dopo vari consigli diatribe paroloni e scazzi il richiedente aiuto per motivi di ambiente vedi soggiorno da condividere e conviventi che proprio non ne vogliono sapere di 
trovarsi i diffusori in mezzo alle stanza o per non parlare di cavi in vista (vade retro)
oppure 
le casse si "però" di quel colore e quel modello per............

io penso che se non si ha la possibilità di sistemare l'impianto al meglio è inutile spendere 1000 euro per una testina o diffusori da 3000 euro per schiacciarli contro il muro

tidal e delle buone cuffie penso sia la via migliore.
.
per che cambiare? Hi42 Buoni ascolti a tutti.per che cambiare? Wech17

E' pure troppo!!
La "sistemazione"dell'impianto è l'ultimo e più importante componente. Se non sei disposto a sacrificare un normale arredamento per ricavarti un punto di ascolto ottimale/ non hai una stanza dedicata( che oggi è oggettivamente più difficile), qualsiasi consiglio non serve a nulla.
Questa è una situazione che ognuno deve meditare da solo, se vuole arrivare a risultati "superiori".
L'altra faccia della medaglia sta nel valutare gli oggetti che si vogliono sostituire, voglio dire: se hai dei diffusori di una marca "storica" che costano X, non puoi minimamente pensare di migliorare veramente comprandone altri che costano X+20%, semplicemente non è possibile.
Devi fare un salto prestazionale e quindi di livello economico almeno del doppio. Questo a mia modesta esperienza.
Ma nooo! C'è quel benefattore che costruisce amplificatori che son pari o migliori di..... e giù marche blasonatissime e li fa pagare poco perchè gli altri sono ladri,incompetenti blah, blah, blah....
Amousez vous...
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9213
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da Luca58 Gio Mar 18 2021, 20:49

@giaiant ha scritto:
tidal e delle buone cuffie penso sia la via migliore.

Oppure un integrato valvolare e una coppia di LS3/5a messi su un mobile o in libreria


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 17168
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 58
Località : GÖRZ

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da giaiant Gio Mar 18 2021, 21:09

@Luca58 ha scritto:
@giaiant ha scritto:
tidal e delle buone cuffie penso sia la via migliore.

Oppure un integrato valvolare e una coppia di LS3/5a messi su un mobile o in libreria
si anche "alexa" va bene.


_________________
per che cambiare? Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
plb.dotcom
plb.dotcom
Member
Member

Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 02.03.21
Località : Novara

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da plb.dotcom Ven Mar 19 2021, 09:57

Quando andai nella casa nuova, progettai la sala intorno all'impianto. Per motivi di "convivenza" le casse non riuscii a distanziarle più di 40cm dalla parete posteriore (poco male, sempre avuto reflex anteriore) e il mobiletto porta elettroniche lasciò spazio ad un normale complemento d'arredo, pur lasciando tutti i componenti nella loro giusta disposizione e corretta collocazione. Con l'arrivo della marmocchia, rivoluzionai il salotto e per qualche anno l'impianto fu messo in sicurezza in posizione "meno ottimale". 
La soluzione per tornare al passato (oltre la normale crescita della nana) fu un diffusore proiettato dallo stand sul coperchio del thorens (così andato distrutto, ahimè..) e relativo spavento che persuase tutti della necessità di prendere delle più stabili torri... da allora il thorens non ha più il suo coperchio originale ma in sala campeggiano maestose e stabili le SF venere che, causa maggiori dimensioni hanno riportato il tutto alla configurazione iniziale.
Chi l'ha dura... per che cambiare? 1f602


_________________
Paolo

Thorens TD160 + Denon DL 103 R + Tsibury Audio Domino 
Marantz CD6004
Cocktail audio n25
Roksan Kandy K3
Sonus Faber Venere 2.5
Cavi audioquest red river RCA, forza audioworks claire RCA, thender RCA phono, atlas coax, autocostruiti (alimentazione TNT-TTS e potenza TNT-FFRC)
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 17168
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 58
Località : GÖRZ

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da giaiant Ven Mar 19 2021, 16:04

@plb.dotcom ha scritto:Quando andai nella casa nuova, progettai la sala intorno all'impianto. Per motivi di "convivenza" le casse non riuscii a distanziarle più di 40cm dalla parete posteriore (poco male, sempre avuto reflex anteriore) e il mobiletto porta elettroniche lasciò spazio ad un normale complemento d'arredo, pur lasciando tutti i componenti nella loro giusta disposizione e corretta collocazione. Con l'arrivo della marmocchia, rivoluzionai il salotto e per qualche anno l'impianto fu messo in sicurezza in posizione "meno ottimale". 
La soluzione per tornare al passato (oltre la normale crescita della nana) fu un diffusore proiettato dallo stand sul coperchio del thorens (così andato distrutto, ahimè..) e relativo spavento che persuase tutti della necessità di prendere delle più stabili torri... da allora il thorens non ha più il suo coperchio originale ma in sala campeggiano maestose e stabili le SF venere che, causa maggiori dimensioni hanno riportato il tutto alla configurazione iniziale.
Chi l'ha dura... per che cambiare? 1f602
ottimo lavoro e ti auguro buoni ascolti.....per che cambiare? Thumbs21


_________________
per che cambiare? Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
Rudino
Rudino
Sordo Magno

Numero di messaggi : 6221
Data d'iscrizione : 16.01.10
Età : 58

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da Rudino Ven Mar 19 2021, 16:13

Io avevo "costretto" la mia ex moglie a ruotare completamente il fronte del soggiorno, perchè acusticamente aveva una resa migliore. Santa Donna.

Adesso siamo divorziati...


_________________
Ciao,
Marco LP
plb.dotcom
plb.dotcom
Member
Member

Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 02.03.21
Località : Novara

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da plb.dotcom Ven Mar 19 2021, 16:20

@Rudino ha scritto:Io avevo "costretto" la mia ex moglie a ruotare completamente il fronte del soggiorno, perchè acusticamente aveva una resa migliore. Santa Donna.

Adesso siamo divorziati...

La conclusione della storia è identica alla mia  per che cambiare? 650957


_________________
Paolo

Thorens TD160 + Denon DL 103 R + Tsibury Audio Domino 
Marantz CD6004
Cocktail audio n25
Roksan Kandy K3
Sonus Faber Venere 2.5
Cavi audioquest red river RCA, forza audioworks claire RCA, thender RCA phono, atlas coax, autocostruiti (alimentazione TNT-TTS e potenza TNT-FFRC)
Rudino
Rudino
Sordo Magno

Numero di messaggi : 6221
Data d'iscrizione : 16.01.10
Età : 58

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da Rudino Ven Mar 19 2021, 16:22

@plb.dotcom ha scritto:
La conclusione della storia è identica alla mia  per che cambiare? 650957

Rapporto causa-effetto? per che cambiare? 650957


_________________
Ciao,
Marco LP
Teraphoto
Teraphoto
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 832
Data d'iscrizione : 15.01.20

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da Teraphoto Ven Mar 19 2021, 16:43

@Rudino ha scritto:
@plb.dotcom ha scritto:
La conclusione della storia è identica alla mia  per che cambiare? 650957

Rapporto causa-effetto? per che cambiare? 650957
questo dimostra che le mogli abbozzano ma non dimenticano......sunny
Ciao
Paolo


_________________
Lettore CD Audio Analogue Paganini 192/24 REV2.0; Giradischi Rega P8 - HANA SL; AMPLIFICATORE  AM Audio PA100; DIFFUSORI Linn AV5140; CAVI SEGNALE Van den Hul's The SOURCE HYBRID, AudioQuest Chicago, Ricable Primus; Rega; CAVI DI POTENZA: Van den Hul's The Skyline HYBRID; Cuffie AKG K501, Beyerdynamic DT 770 PRO 80 Ohm - Sony Bravia KD-55AF9 con AUNE X8 -Ricable DUO5 Ultimate
Camelia
Camelia
CG Artist

Numero di messaggi : 1564
Data d'iscrizione : 24.12.08
Località : From Hell

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da Camelia Ven Mar 19 2021, 17:07

Problema a monte del audiofilo da risolvere semplicemente aggiungendo una stanza dedicata all'impianto, al conteggio di quelle per abitare, prima di prendere casa.  per che cambiare? 650957 per che cambiare? 775355 per che cambiare? 775355


_________________
Camelia @}->---

«I'm Still There with You...»  
per che cambiare? Snowan10
... Never seen Someone Crazy?!? ---> per che cambiare? Senza_10
plb.dotcom
plb.dotcom
Member
Member

Numero di messaggi : 56
Data d'iscrizione : 02.03.21
Località : Novara

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da plb.dotcom Ven Mar 19 2021, 17:25

Diciamo che è un problema che rientra a pieno titolo nella questione "ambientale" ... quindi, riprendendo il post originale, da risolvere prima delle varie implementazioni e pruriti di upgrade vari.
Quindi, o si acquista una stanza in più (soluzione dispendiosa) o si risolve a monte (e si risparmiano parecchi soldi da investire in tutti gli upgrade!).

A parte gli scherzi, per il mio punto di vista, la stanza dedicata all'ascolto obbliga al doppio impianto. Non averne nemmeno uno nella zona giorno la trovo una grossa limitazione. In casa, anche durante i ritrovi con amici, la musica è sempre presente.


_________________
Paolo

Thorens TD160 + Denon DL 103 R + Tsibury Audio Domino 
Marantz CD6004
Cocktail audio n25
Roksan Kandy K3
Sonus Faber Venere 2.5
Cavi audioquest red river RCA, forza audioworks claire RCA, thender RCA phono, atlas coax, autocostruiti (alimentazione TNT-TTS e potenza TNT-FFRC)
skakko
skakko
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 192
Data d'iscrizione : 05.04.18
Età : 67
Località : Prov. PV

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da skakko Ven Mar 19 2021, 18:00

@plb.dotcom ha scritto:Diciamo che è un problema che rientra a pieno titolo nella questione "ambientale" ... quindi, riprendendo il post originale, da risolvere prima delle varie implementazioni e pruriti di upgrade vari.
Quindi, o si acquista una stanza in più (soluzione dispendiosa) o si risolve a monte (e si risparmiano parecchi soldi da investire in tutti gli upgrade!).

A parte gli scherzi, per il mio punto di vista, la stanza dedicata all'ascolto obbliga al doppio impianto. Non averne nemmeno uno nella zona giorno la trovo una grossa limitazione. In casa, anche durante i ritrovi con amici, la musica è sempre presente.
Il problema della stanza in meno mi affligge da anni, ma anche a me e mia moglie piace avere la musica in sala. ora mi manca totalmente lo spazio. le Davis Balthus non erano nelle mie mire ma sono state una scelta costretta per via del reflex frontale. le dimensioni e al dover essere relegate in un angolo, nell'estate risolverò il problema con la casa nuova, ma niente stanza aggiuntiva bensì uno spazio dedicato poichè la sala nuova lo consentirà, e...arriveranno le Tannoy


_________________
Giradischi: Pro-Ject Xtension 10 Evolution + Ortofon Cadenza Black
Pre-phono Pro-Ject Tube DS2 rivalvolato
Ampli Roksan Kandy k3 - lettore CD Roksan k3 DAC AURALiC Altair G1
Ampli cuffie Combo Jade II - Chord Hugo2
Cuffie: Grado heritage GH2. SF Pryma 01. Jade II 
Casse: Davis Acoustique Balthus 90
Cavi: Ricable Magnus + Audioquest + DIY in argento
bluocram
bluocram
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 584
Data d'iscrizione : 08.06.11
Età : 61
Località : Roma

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da bluocram Ven Mar 19 2021, 18:52

Siamo di fronte al solito tentativo di razionalizzare le passioni... per che cambiare? 1f623  
Perchè molte persone sole comprano un SUV o un fuoristrada usandolo per andare in ufficio magari su strade di una grande città dove non nevicherà mai e non ci sono strade sconnesse? Meglio una Panda?
E perchè c'è chi compra una moto di grossa cilindrata e la usa sempre per andare in ufficio ? Meglio lo scooter no?
Bei tempi quando acquistai i miei primi diffusori, delle BeW DM6 da mettere nella mia minuscola stanzetta..ero felice per il possesso dell'oggetto dei miei sogni, pur sapendo che in quella circostanza potevano regalarmi una minimissima parte del loro potenziale, ma avevo coronato il mio sogno.
Qualche volta quando i miei erano fuori, portavo tutto nel salone grande e sistemandole meglio godevo così del risultato ottenuto.
Questo vale per la mia prima chitarra, una Fender Stratocaster bianca, rendeva pochissimo collegata a un ampli da 4 soldi, ma l'averla tra le mani anche scollegata...mi appagava moltissimo.
Non uccidiamo le passioni razionalizzandole...quali Tidal..avere tra le mani un vinile o un cd non è e non può essere paragonabile al virtuale...cosa? La praticità ? No dai..ora oltre che razionalizzarle vogliamo renderle anche pratiche ste benedette passioni ? Su ...dai...
Buon Week end.
Marco.
brizzo
brizzo
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4244
Data d'iscrizione : 13.02.11
Età : 60
Località : Mestre

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da brizzo Sab Mar 20 2021, 17:48

sarà perchè siamo coetanei ma  per che cambiare? 704751 Marco bluocram


_________________
saluti Eddie sunny
Spoiler:
per che cambiare? Giphy11  per che cambiare? 775355
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 17168
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 58
Località : GÖRZ

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da giaiant Sab Mar 20 2021, 18:38

@bluocram ha scritto:Siamo di fronte al solito tentativo di razionalizzare le passioni... per che cambiare? 1f623  
Perchè molte persone sole comprano un SUV o un fuoristrada usandolo per andare in ufficio magari su strade di una grande città dove non nevicherà mai e non ci sono strade sconnesse? Meglio una Panda?
E perchè c'è chi compra una moto di grossa cilindrata e la usa sempre per andare in ufficio ? Meglio lo scooter no?
Bei tempi quando acquistai i miei primi diffusori, delle BeW DM6 da mettere nella mia minuscola stanzetta..ero felice per il possesso dell'oggetto dei miei sogni, pur sapendo che in quella circostanza potevano regalarmi una minimissima parte del loro potenziale, ma avevo coronato il mio sogno.
Qualche volta quando i miei erano fuori, portavo tutto nel salone grande e sistemandole meglio godevo così del risultato ottenuto.
Questo vale per la mia prima chitarra, una Fender Stratocaster bianca, rendeva pochissimo collegata a un ampli da 4 soldi, ma l'averla tra le mani anche scollegata...mi appagava moltissimo.
Non uccidiamo le passioni razionalizzandole...quali Tidal..avere tra le mani un vinile o un cd non è e non può essere paragonabile al virtuale...cosa? La praticità ? No dai..ora oltre che razionalizzarle vogliamo renderle anche pratiche ste benedette passioni ? Su ...dai...
Buon Week end.
Marco.
il concetto non era basato su tidal vinili o cd 
era sui componenti audio 
possedere un ottimo componente per sfruttarne la potenzialità al 50% per motivi di spazio 
.
compro una testina da 1000 euro e ho i diffusori incastrati tra vetrine e divani
vale la pena? 
questa era la domanda, se poi interessa solo possedere un oggetto 
bè ognuno fa come gli pare chiaro


_________________
per che cambiare? Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
bluocram
bluocram
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 584
Data d'iscrizione : 08.06.11
Età : 61
Località : Roma

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da bluocram Sab Mar 20 2021, 19:17

Se l'oggetto ci fa felici si! Vale la pena
Perdonami ma su tutto il mio scritto ti sei soffermato sulla cosa meno importante? (digitale o analogico) :) il dito anziche' la luna?
Un saluto a tutti.
Marco.
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 17168
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 58
Località : GÖRZ

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da giaiant Sab Mar 20 2021, 19:51

@bluocram ha scritto:Perdonami ma su tutto il mio scritto ti sei soffermato sulla cosa meno importante? (digitale o analogico) :)  il dito anziche' la luna?
Un saluto a tutti.
Marco.
e che con la tua prima risposta tra suv panda grosse moto scooter fender stratocaster l'ampli da 4 soldi le b&w nella stanzetta ecc. ecc.
quando con il dito mi hai mostrato la luna 
ero così stanco che non son riuscito ad alzare la testa
e il dito era più vicino. sunny
.
buona serata anche a te.
per che cambiare? Hi44


_________________
per che cambiare? Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
gu72
gu72
Member
Member

Numero di messaggi : 99
Data d'iscrizione : 13.10.14
Località : Roma

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da gu72 Dom Mar 21 2021, 11:13

Stesso problema anche qui, ma bisogna accontentarsi. Le mie casse sono troppo vicine tra loro, troppo attaccate alla parete e anche quando le sposto in una posizione più accettabile (ma esteticamente non concepibile) rimangono comunque troppo vicine alla libreria.
Ma io mi dici sempre che è meglio avere una buona cassa mal posizionata che una cassa mediocre mal posizionata. Questa è la mia convinzione.
Ora abbandono il forum così non leggo i vostri commenti hahahahaha!!!!
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9213
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da Luca58 Lun Mar 22 2021, 00:11

@plb.dotcom ha scritto:A parte gli scherzi, per il mio punto di vista, la stanza dedicata all'ascolto obbliga al doppio impianto. Non averne nemmeno uno nella zona giorno la trovo una grossa limitazione. In casa, anche durante i ritrovi con amici, la musica è sempre presente.

Mah, io ho risolto mettendo i CD nel lettore DVD e ascoltando dalle casse del televisore quando serve solo un po' di musica sottofondo; creare un secondo impianto "serio" per i ritrovi dove nessuno ascolta davvero e', secondo me, uno spreco. Mio cugino una volta mi venne a trovare per fare due chiacchiere e io lo portai nella stanza dell'impianto accendendolo. Ovviamente io ero distratto dal suono e lui mi disse: "Senti un po', va bene la musica sottofondo ma mica pensavo di venire ad una audizione..." per che cambiare? 650957


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
gu72
gu72
Member
Member

Numero di messaggi : 99
Data d'iscrizione : 13.10.14
Località : Roma

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da gu72 Lun Mar 22 2021, 00:25

Il problema è che il tempo per le "audizioni" è sempre meno. Alla fine avere la stanza in più è il problema minore, tempo e integrazione nell'arredamento sono, almeno per me, i limiti più grandi.
Per ovviare a questo, sto costruendo un secondo mini sistema con cuffie che mi sta dando grandi soddisfazioni.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3472
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da JacksonPollock Lun Mar 22 2021, 09:33

io penso che se non si ha la possibilità di sistemare l'impianto al meglio è inutile spendere 1000 euro per una testina o diffusori da 3000 euro per schiacciarli contro il muro

Vabbè Gigante... 
Però non è che tu le Klipsch ce l'hai propriamente in Piazza di Spagna... per che cambiare? Wech17
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 17168
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 58
Località : GÖRZ

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da giaiant Lun Mar 22 2021, 09:39

@JacksonPollock ha scritto:
io penso che se non si ha la possibilità di sistemare l'impianto al meglio è inutile spendere 1000 euro per una testina o diffusori da 3000 euro per schiacciarli contro il muro

Vabbè Gigante... 
Però non è che tu le Klipsch ce l'hai propriamente in Piazza di Spagna... per che cambiare? Wech17
le klipsch son state progettate per stare attaccate alla parete di fondo
per che cambiare? Hi45
se non lo sapessi.


_________________
per che cambiare? Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3472
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da JacksonPollock Lun Mar 22 2021, 09:44

@giaiant ha scritto:
@JacksonPollock ha scritto:
io penso che se non si ha la possibilità di sistemare l'impianto al meglio è inutile spendere 1000 euro per una testina o diffusori da 3000 euro per schiacciarli contro il muro

Vabbè Gigante... 
Però non è che tu le Klipsch ce l'hai propriamente in Piazza di Spagna... per che cambiare? Wech17
le klipsch son state progettate per stare attaccate alla parete di fondo
per che cambiare? Hi45
se non lo sapessi.


Si lo so... Ce ne sono tanti di progetti come quelli.
Ricordo anche speaker Naim (credo anni 80/90) che erano stati progettate addirittura per gli angoli.
Poi ci sono progetti Tannoy, JBL...

A parte le battute, ovviamente l'ambiente è la prima cosa.
Ma non è così scontato che una bella catena sia impossibile da piazzare in ambiente domestico.
Secondo me almeno una parete libera serve.
Sul resto si può lavorare.
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 17168
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 58
Località : GÖRZ

per che cambiare? Empty Re: per che cambiare?

Messaggio Da giaiant Lun Mar 22 2021, 09:54

@JacksonPollock ha scritto:
@giaiant ha scritto:
@JacksonPollock ha scritto:
io penso che se non si ha la possibilità di sistemare l'impianto al meglio è inutile spendere 1000 euro per una testina o diffusori da 3000 euro per schiacciarli contro il muro

Vabbè Gigante... 
Però non è che tu le Klipsch ce l'hai propriamente in Piazza di Spagna... per che cambiare? Wech17
le klipsch son state progettate per stare attaccate alla parete di fondo
per che cambiare? Hi45
se non lo sapessi.


Si lo so... Ce ne sono tanti di progetti come quelli.
Ricordo anche speaker Naim (credo anni 80/90) che erano stati progettate addirittura per gli angoli.
Poi ci sono progetti Tannoy, JBL...

A parte le battute, ovviamente l'ambiente è la prima cosa.
Ma non è così scontato che una bella catena sia impossibile da piazzare in ambiente domestico.
Secondo me almeno una parete libera serve.
Sul resto si può lavorare.
nel mio caso posizionare l'impianto in soggiorno sarebbe impossibile(almeno fin quando resto sposato)
per che oltre all'impianto ci sono
più di 3500 vinili e e quasi 3000 cd
.


_________________
per che cambiare? Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto

    La data/ora di oggi è Dom Ago 01 2021, 21:28