Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim

Vespro
Vespro
Member
Member

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 09.04.21

Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim Empty Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim

Messaggio Da Vespro Ven Apr 09 2021, 12:01

Buongiorno a tutti,
sono nuovo sul forum sebbene ho letto molte interessanti valutazioni, pertanto vorrei sottoporvi un dubbio amletico che mi sta tormentando in questi giorni.

Sono in procinto di acquistare un nuovo lettore CD, che va a sostituire il mio vecchio ma glorioso Rotel RCD-1070 e volevo salire di qualità.

Ho adocchiato due lettori CD che per prezzo e qualità mi sembrano simili:

1) musical fidelity m3scd 
2) Naim cd5 si

Considerate che il mio impianto si trova in una stanza media 5x5 mt ed è composto da:

  • Amplificatore Advance acoustic a10 classic  (pre a valvole) (che sinceramente mi sembra sprofondi un po' troppo suui bassi sebbene la timbrica mi solletichi)
  • Casse B&W 603 (prima serie) (un affarone nel'usato che mi soddisfano, prima avevo delle KEF Q350)
  • Ho aggiunto recentemente come streamer il Cambridge Audio CXN V2 (una goduria e delizia, sia per la gestione che per la resa audio) (sebbene lo usi poco avendo una notevole collezione di CD che mi tappezzano una parete di casa) (invece i mie figli ne vanno pazzi)
  • pezzo debole un Giradischi TEAC tn 200 (che se non fosse stato per il super affare... lo avrei già sotituito, dopotutto la mia colelzione di Vinili è molto residua...)

Il cablaggio a parte cavi QED per collegare le sorgenti, i cavi di potenza li ho autocostruiti da me.

Discorrendo nei vari siti ho visto anche un ottimo riferimento al NAIM CD5 XS, ma non sono riuscito a trovarlo.

in sintesi mi sono posto un budget di circa € 1.000,00 e nel caso su questa fascia di prezzo cosa potrebbe esserci di interessante.

Ah, infine, come generi musicali ascolto Jazz e Rock.

Spero possiate illuminarmi d'immenso.
Ringrazio d'anticipo.


_________________
"Nel silenzio anche un sorriso può far rumore" Lucio Battisti
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 99
Località : Località

Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim Empty Re: Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim

Messaggio Da JacksonPollock Ven Apr 09 2021, 12:41

Quel Naim è un Naim: suono PRAT, grintoso, veloce, ritmico.
Ha il limite di non poter "scalare" con le loro alimentazioni e nessuna uscita digitale, quindi "nasce e muore" così.

il MF m3scd nello specifico non lo conosco (conosco meglio il fratello maggiore M6SCD) ho avuto un M5Si, ho un MXVynl e un loro DAC (che è di fatto lo stesso incluso nell'm3s).

Tendenzialmente i MF contemporanei suonano più ariosi e dinamici.
Sono forse i più "nipponici" tra gli inglesi. 
A confronto con il Naim potrebbe sembrare più floscio, ma ha uno stage più ampio e tende a non "normalizzare" la musica riprodotta nella direzione della sua impostazione (cosa che fa Naim).
Rimane comunque una riproduzione gradevole e coinvolgente.

Il vantaggio rispetto al Naim è che puoi farlo "scalare" usando l'uscita Coax, in futuro, con un dac migliore o addirittura mandarlo in ingresso al CXN facendo fare la conversione al Cambridge.

L'alternativa naturale per come hai descritto il tuo sistema è comunque la meccanica CXC di Cambridge, che nasce proprio per il CXN.
Spendi di meno hai un sistema che suona (nel complesso) meglio dei singoli due lettori che hai citato (secondo me) e soprattutto più scalabile e avanzato.
Il CXN V2 è bilanciato, ha un doppio filtro (analogico e digitale) e passi meno cavi... Il suono lo conosci, perché rimane quello e mi sembra di capire che ti piace...
Personalmente non ci penserei due volte.
Vespro
Vespro
Member
Member

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 09.04.21

Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim Empty Re: Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim

Messaggio Da Vespro Ven Apr 09 2021, 16:06

Ciao Jackson, 
grazie della dritta l'ipotesi meccanica CXC non l'avevo presa in considerazione.
Perdona la mia ignoranza, ma farlo "scalare" intendi che esco con il coassiale digitale dal CD ed entro direttamente nel cambridge.
mmhmm... la cosa mi alletta, in effetti. 
Tecnicamente tendo a collegare il tutto analogicamente proprio per non creare troppi filtri.

Il problema è che ho potuto sentire i due lettori in negozi diversi,  collegati ad impianti differenti, e quindi, non me ne vogliate, mi sembrava che suonassero molto bene entrambi, sul dettaglio e la timbrica non ho riscontrato differenze. Infatti inizialmente ero più propenso sul Musical seppure discorrendo varie valutazioni di lettori CD, il Naim mi ritornava più spesso come lettore di riferimento, da qui il mio dilemma.

Oggi posso dire come John Belushi che "vedo la luce", ma non sono cora fuori dal dubbio amletico, visto che ora mi è subentrato il terzo.

Grazie


_________________
"Nel silenzio anche un sorriso può far rumore" Lucio Battisti
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 99
Località : Località

Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim Empty Re: Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim

Messaggio Da JacksonPollock Ven Apr 09 2021, 16:50

La meccanica CXC legge il CD e porta il segnale con un cavo coassiale SPDIF al Cambridge CXN.
Non ti serve altro. 

La connessione tra i due è digitale quindi non ci sono "filtri"... La connessione analogica rimane quella del CXN.
Tra l'altro se li metti uno sopra l'altro (visto che sono identici) ti basta una patch da 30cm e hai fatto.


Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim 8c3e22b2143b1db251eaf81d7ef438dd

Se vuoi ascoltare il CD cambi l'ingresso dal CXN e lato finali di catena rimane tutto immutato.
Considera che la CXC V2 è la versione nuova della CXC, una meccanica molto quotata.
https://www.whathifi.com/cambridge-audio/cxc/review

Il CXN v2 suona alla grande, ha una costruzione bilanciata differenziale (un convertitore per canale) possibilità di uscire in XLR... 
Guarderei a meccaniche più che a lettori "completi".

Se vuoi un'alternativa alla CXC c'è l'Audiolab 6000CDT. 
Sono entrambi eccellenti trasporti.

Quando parlavo "di scalare" mi riferivo al lettore M3SI che potresti usare (a sua volta) come meccanica in futuro (nel caso in cui scegliessi lui).
Il Naim no, esce solo in analogico: nasce e muore così.
Vespro
Vespro
Member
Member

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 09.04.21

Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim Empty Re: Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim

Messaggio Da Vespro Sab Apr 10 2021, 01:18

Grazie Jackson,
ritengo al momento di optare per il Musical Fidelity M3SCD soprattutto per le tue considerazioni e per il fatto che da primo impatto mi aveva maggiormente colpito.

Non di meno avrò anche la possibilità di "scalare" con il Cambridge cxn.

Ottimo questo Forum.


_________________
"Nel silenzio anche un sorriso può far rumore" Lucio Battisti
plb.dotcom
plb.dotcom
Member
Member

Numero di messaggi : 49
Data d'iscrizione : 02.03.21
Località : Novara

Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim Empty Re: Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim

Messaggio Da plb.dotcom Sab Apr 10 2021, 11:01

Se non optassi per la soluzione solo trasporto del CXC fai attenzione alle sorprese pensando di migliorare qualitativamente il lettore CD usando il DAC del cambridge.
Era la stessa idea che mi ero fatto collegando il mio marantz cd6004 al cocktailaudio n25. Alla fine dei conti ho riscontrato un dettaglio ed una timbrica molto diversi ma non un miglioramento in termini assoluti. Mi spiego meglio.
Il lettore CD nasce con una impostazione data dal suo chip DAC integrato, collegarlo al CXN v2 vuol dire bypassare il DAC del cd e usare il suo ottenendo quindi la sua impostazione sonora.
Almeno che il dac dello streamer sia di molto superiore a quello del CD (e in quelle fasce di prezzo non credo), otterrai solo un'impostazione differente ma non migliore.
Personalmente ho tenuto installate entrambe le configurazioni e, a seconda di ciò che do in pasto al lettore CD, decido se usare l'ingresso ampli diretto o accendere l'n25 e farlo lavorare come solo trasporto.


_________________
Paolo

Thorens TD160 + Denon DL 103 R + Tsibury Audio Domino 
Marantz CD6004
Cocktail audio n25
Roksan Kandy K3
Sonus Faber Venere 2.5
Cavi monstercable M400 RCA, audioquest red river RCA, thender RCA phono, atlas coax, autocostruiti (alimentazione TNT-TTS e potenza TNT-FFRC)
Vespro
Vespro
Member
Member

Numero di messaggi : 4
Data d'iscrizione : 09.04.21

Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim Empty Re: Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim

Messaggio Da Vespro Sab Apr 10 2021, 11:23

Ciao Paolo,
in effetti è quello che avevo in mente, esattamente come indichi tu, collegarlo  sia direttamente in analogico che digitalmente al CXN, e valutare la differenza.
Ecco perché sono propenso non sul solo trasporto, visto e considerato che mi stanno facendo un prezzaccio per il M3scd. 

Grazie.


_________________
"Nel silenzio anche un sorriso può far rumore" Lucio Battisti
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3393
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 99
Località : Località

Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim Empty Re: Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim

Messaggio Da JacksonPollock Sab Apr 10 2021, 12:25

@Vespro ha scritto:ritengo al momento di optare per il Musical Fidelity M3SCD soprattutto per le tue considerazioni e per il fatto che da primo impatto mi aveva maggiormente colpito.

Con queste nuove serie hanno fatto lettori di ottimo livello.

Almeno che il dac dello streamer sia di molto superiore a quello del CD (e in quelle fasce di prezzo non credo)

Qui ti sbagli alla grande... Consiglio su lettore CD Musical fidelity o Naim 625723

    La data/ora di oggi è Dom Apr 18 2021, 04:37