Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
MQA è una truffa?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

MQA è una truffa?

ceberon
ceberon
Member
Member

Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 31.03.20

MQA è una truffa? Empty MQA è una truffa?

Messaggio Da ceberon Ven Apr 16 2021, 09:34

a guardare questo video, se tutto fosse vero, direi proprio di si e francamente mi brucerebbe anche abbastanza il culo
non sapevo neanche che Neil Young avesse tolto la sua musica da tidal proprio per questo, il ché darebbe una parvenza di realtà a quanto sostenuto nel video.

sinceramente auspico che tidal o chi per esso chiariscano urgentemente la questione o penso proprio che rimarrò con qobuz (a malincuore visto che trovo funzioni peggio come fluidità e altro)
lalosna
lalosna
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2737
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 59
Località : Cit Türin

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da lalosna Ven Apr 16 2021, 09:49

La questione è vecchia, molti sostengono che sia un metodo per lucrare maggiori utili da una inutile compressione lossy, altri che porti un notevole mglioramento.
Nel dubbio Qobuz ringrazia, l'app per PC è magari meno reattiva, ma con altri player vanno più o meno uguali sunny


_________________
Cerèa...
ceberon
ceberon
Member
Member

Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 31.03.20

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da ceberon Ven Apr 16 2021, 10:13

@lalosna ha scritto:La questione è vecchia, molti sostengono che sia un metodo per lucrare maggiori utili da una inutile compressione lossy, altri che porti un notevole mglioramento.
Nel dubbio Qobuz ringrazia, l'app per PC è magari meno reattiva, ma con altri player vanno più o meno uguali sunny

se, e ribadisco se, quel video fosse corretto non sarebbe una questione di sostenere, sarebbe purtroppo così e basta.
dico purtroppo perchè io i miei 100 € in più per avere il dac in MQA version li ho spesi. non sono 100 € che mi rovinano la vita, ma sapere di aver ascoltato tutto questo tempo musica artificialmente "pompata" e di fatto distorta dall'originale invece mi brucia e non poco.

il punto è capire se il video dice cose corrette oppure no, se contestabile oppure no, ed io non ne ho le competenze tecniche per farlo.
certo, c'è il bias di fondo che l'analisi è fatta da un tizio che non sappiamo quanto sia "onesto" nelle sue intenzioni, ma appunto per questo bisognerebbe capirci qualcosa di più.
però, per me, il fatto di neil young dice molto di cosa sia vero o meno in questa storia
lalosna
lalosna
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2737
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 59
Località : Cit Türin

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da lalosna Ven Apr 16 2021, 10:22

Come dice Young, pare che l'intervento sia pesante, e non è il primo a dirlo.
Meridian sostiene che in realtàè un intervento che migliora il risultato finale.
Personalmente questo miglioramento non l'ho sentito, preferisco non aumentare l'entropia e vado avanti con i Flac di Qobuz, ma sono scelte dettate dal proprio orecchio


_________________
Cerèa...
blueray
blueray
Member
Member

Numero di messaggi : 79
Data d'iscrizione : 25.03.10
Località : Pistoia

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da blueray Ven Apr 16 2021, 10:24

Sì è una truffa, è un codec "Lossy" ovvero con perdita  di informazioni.  https://www.audiosciencereview.com/forum/index.php?threads/testing-mqa-is-it-worse-than-flac.21735/
Francemare
Francemare
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 854
Data d'iscrizione : 10.02.16
Età : 68
Località : Brescia

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Francemare Ven Apr 16 2021, 10:43

@ceberon ha scritto:
se, e ribadisco se, quel video fosse corretto non sarebbe una questione di sostenere, sarebbe purtroppo così e basta.
dico purtroppo perchè io i miei 100 € in più per avere il dac in MQA version li ho spesi. non sono 100 € che mi rovinano la vita, ma sapere di aver ascoltato tutto questo tempo musica artificialmente "pompata" e di fatto distorta dall'originale invece mi brucia e non poco.

il punto è capire se il video dice cose corrette oppure no, se contestabile oppure no, ed io non ne ho le competenze tecniche per farlo.
certo, c'è il bias di fondo che l'analisi è fatta da un tizio che non sappiamo quanto sia "onesto" nelle sue intenzioni, ma appunto per questo bisognerebbe capirci qualcosa di più.
però, per me, il fatto di neil young dice molto di cosa sia vero o meno in questa storia
Indipendentemente da quello che dicono il video e Young le tue orecchie cosa dicono ? Attiva il mese di prova e confronta due “pari versioni” (che poi trovare due pari versioni non è proprio facile ...) e confronta !
E poi dicci le tue impressioni ....

Perché preoccuparsi di MQA ? Non è che uno dei tanti interventi “tecnici” che vengono fatti sulla musica prima di arrivare agli altoparlanti .... almeno MQA viene “dichiarato” !!! Quanti interventi vengono effettuati senza che nessuno lo sappia ?  MQA è una truffa? 650957


PS: io ho avuto un abbonamento a Tidal per due anni, oggi sono con Qobuz. A suo tempo scelsi Tidal perchè con Qobuz avevo continue interruzioni, la cosa si è invertita a fine dello scorso anno, con Tidal avevo un ascolto “incerto” per cui sono passato a Qobuz pagando l’abbonamento in una unica rata annuale si risparmiano un pò di soldini), a fine anno rifarò un mese di sovrapposizione e vedrò.... per ora stare con l’uno o l’altro non è dipeso da differenze all’ascolto, molto variabili a seconda del brano


_________________
Ciao a tutti  sunny Francesco
ceberon
ceberon
Member
Member

Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 31.03.20

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da ceberon Ven Apr 16 2021, 11:12

@Francemare ha scritto:
@ceberon ha scritto:
se, e ribadisco se, quel video fosse corretto non sarebbe una questione di sostenere, sarebbe purtroppo così e basta.
dico purtroppo perchè io i miei 100 € in più per avere il dac in MQA version li ho spesi. non sono 100 € che mi rovinano la vita, ma sapere di aver ascoltato tutto questo tempo musica artificialmente "pompata" e di fatto distorta dall'originale invece mi brucia e non poco.

il punto è capire se il video dice cose corrette oppure no, se contestabile oppure no, ed io non ne ho le competenze tecniche per farlo.
certo, c'è il bias di fondo che l'analisi è fatta da un tizio che non sappiamo quanto sia "onesto" nelle sue intenzioni, ma appunto per questo bisognerebbe capirci qualcosa di più.
però, per me, il fatto di neil young dice molto di cosa sia vero o meno in questa storia
Indipendentemente da quello che dicono il video e Young le tue orecchie cosa dicono ? Attiva il mese di prova e confronta due “pari versioni” (che poi trovare due pari versioni non è proprio facile ...) e confronta !
E poi dicci le tue impressioni ....

Perché preoccuparsi di MQA ? Non è che uno dei tanti interventi “tecnici” che vengono fatti sulla musica prima di arrivare agli altoparlanti .... almeno MQA viene “dichiarato” !!! Quanti interventi vengono effettuati senza che nessuno lo sappia ?  MQA è una truffa? 650957


PS: io ho avuto un abbonamento a Tidal per due anni, oggi sono con Qobuz. A suo tempo scelsi Tidal perchè con Qobuz avevo continue interruzioni, la cosa si è invertita a fine dello scorso anno, con Tidal avevo un ascolto “incerto” per cui sono passato a Qobuz pagando l’abbonamento in una unica rata annuale si risparmiano un pò di soldini), a fine anno rifarò un mese di sovrapposizione e vedrò.... per ora stare con l’uno o l’altro non è dipeso da differenze all’ascolto, molto variabili a seconda del brano

non sono d'accordissimo con l'approccio. pur non essendo un purista dell'ascolto iperfedele a tutti i costi ci sono diversi piani di ragionamento:

- ascolta quello che risulta piacevole al tuo orecchio. ehhhhhh, si ma neanche sempre, perchè l'orecchio insieme al cervello ingannano (ne sono fermamente convinto da svariate esperienze passate e dai miei studi personali). vero anche che se qualcosa ti piace sticazzi se è quella vera o quella finta, contano le tue sensazioni. quindi è un argomento complicato e andiamo al punto 2
- se spendo soldi in un impianto in cui ridurre al minimo gli interventi "tecnici" e cercare di ascoltare il più possibile ciò che è stato composto dall'autore, sapere che un file che sto ascoltando è in realtà manipolato, tanto o poco dipende dai gusti, mi crea fastidio e finisce per alterare la mia esperienza d'ascolto (perchè si torna al punto 1: il cervello inganna). se a parità di soldi e impianto posso ascoltare una versione più fedele perché devo accontentarmi della versione artificialmente pompata?
- indipendentemente dalla mia esperienza d'ascolto mi interessa capire cosa sto ascoltando, anche solo per interesse parascientifico
Francemare
Francemare
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 854
Data d'iscrizione : 10.02.16
Età : 68
Località : Brescia

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Francemare Ven Apr 16 2021, 13:22

Permettimi alcune considerazioni:

- non deve essere “piacevole al tuo orecchio” ma più fedele per te
- “orecchio e cervello ingannano” ... non sono d’accordo: il tuo orecchio ed il tuo cervello sei tu !!! Per te “contano le tue sensazioni” oppure quello che dicono gli altri (ho scritto “dicono” non quello che sentono, perchè ognuno di noi sente in modo diverso ed univoco ...)
- tutti i files che stai ascoltando “sono manipolati”, gli unici suoni non manipolati sono quelli che ascolti dal vivo (mica tanto vero se ascolti strumenti amplificati ...), MQA è una delle poche manipolazioni “note”, quelle ignote sono molte molte molte di più ....
- definire cosa sia più “fedele” non è ancora stato possibile, almeno sinora ....
- “cosa stai ascoltando” dipende dalle tue esperienze d’ascolto, non da altro .... ne dagli ascolti altrui !
Ovviamente sempre : “secondo me”  MQA è una truffa? 1f600  MQA è una truffa? 1f600


_________________
Ciao a tutti  sunny Francesco
Ivanhoe
Ivanhoe
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4284
Data d'iscrizione : 30.10.12
Località : Terre piatte

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Ivanhoe Ven Apr 16 2021, 14:14

Questa polemica esiste sin da quando c'e' Tidal, personalmente parecchie registrazioni le preferisco in protocollo MQA, percepisco piu' spazio e nel complesso e' piacevole.
Ovvio che non e' 'naturale', nessuna registrazione, digitale o analogica, lo e', ognuno puo' scegliere la tecnologia e il software di riproduzione che preferisce.
Neil Young e' da sempre contro il digitale, mi ricordo anatemi contro mp3 e simili.
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 726
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da martin logan Ven Apr 16 2021, 18:11

Concordo con Francemare. Per la musica liquida sono da poco con Tidal e devo dire che i file 96/24 MQA suonano decentemente
se la registrazione dalla quale derivano è OK. I file a risoluzione CD (Flac liscio) sono così così, tranne alcuni che sono molto simili al CD
perché già quel supporto godeva di ottime registrazioni.

Lo spazio in più che si avverte sugli MQA non so se sia dovuto a quel tipo di compressione o alla maggiore risoluzione del file musicale.
Comunque la differenza c'è e si sente - pure usando un DAC "base" come quello che ho comprato - proprio perché non volevo spendere
N x Keuro per poi concludere che il sistema non era adatto ai miei gusti (lo avrei rivenduto perdendoci un sacco di $$$).

Il mio modo di ascoltare, fosse pure fallace o frutto di non so quale inganno psicoacustico, fa parte di me ed è la molla che mi spinge a
rimanere nel mondo dell'alta fedeltà. Anni passati in negozio a fare e disfare impianti, dimostrarli e venderli, mi hanno reso immune da
marchi, marche e marchette ...
Ci sono gli apparecchi che, in sinergia fra loro e con l'ambiente, "suonano" ... e quelli che "non suonano". Punto. 
Hai voglia di cambiare i cavi e fare "fine tuning" ; dalle mie parti si dice che anche se versi una bottiglia di profumo su un asino ... asino resta.
Francemare
Francemare
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 854
Data d'iscrizione : 10.02.16
Età : 68
Località : Brescia

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Francemare Ven Apr 16 2021, 18:32

@martin logan ha scritto:......
Hai voglia di cambiare i cavi e fare "fine tuning" ; dalle mie parti si dice che anche se versi una bottiglia di profumo su un asino ... asino resta.
Il cosiddetto “fine tuning” ha senso solo se “la base” è ben messa (e nella base comprendo anche l’ambiente d’ascolto), altrimenti ....
Il fine tuning è quel “quid” che fa passare un “ottimo” ascolto ad uno “sublime” .... ma sempre quid rimane ... se la base suona male non c’è nessun fine tuning che tenga, sempre male suonerà


_________________
Ciao a tutti  sunny Francesco
Fra
Fra
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 401
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Fra Mar Apr 20 2021, 06:52

@Ivanhoe ha scritto:Questa polemica esiste sin da quando c'e' Tidal, personalmente parecchie registrazioni le preferisco in protocollo MQA, percepisco piu' spazio e nel complesso e' piacevole.
Ovvio che non e' 'naturale', nessuna registrazione, digitale o analogica, lo e', ognuno puo' scegliere la tecnologia e il software di riproduzione che preferisce.
Neil Young e' da sempre contro il digitale, mi ricordo anatemi contro mp3 e simili.

Non direi proprio che Neil Young è contro il digitale. Anni fa mise sul mercato Pono, un audio player portatile hi res con tanto di music store collegato per far ascoltare file fino a 192/24, convertendo anche tutta la sua produzione dai master analogici a file digitali hi-res.
Leggendo i suoi interventi mi è sempre sembrato contro il sinonimo digitale = bassa qualità, ma nulla contro il supporto liquido in sé, anzi.
Ci potranno essere motivi commerciali dietro l’abbandono di Tidal, non lo escluderei, ma le sue dichiarazioni sono coerenti con tutto quanto fatto da lui negli ultimi anni.


_________________
Graaf Venticinque - Seidenton ST1 - Rotel RCD-06 - Cocktail Audio N15D
Chord Mojo - Audio GD D28.38 - Spirit Torino Radiante - Meze 99 Neo
Roon + HQPlayer + Qobuz
Ivanhoe
Ivanhoe
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4284
Data d'iscrizione : 30.10.12
Località : Terre piatte

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Ivanhoe Mar Apr 20 2021, 08:32

Nelle sue interviste spesso ribadisce quello che pensa del digitale, si e' dovuto adeguare. 
Questa e' una bella intervista dove descrive un suo metodo per ottenere un suono piu' analogico in forma digitale. 
Secondo me le buone registrazioni suonano bene sia in vinile che in digitale e viceversa.
https://jwsoundgroup.net/index.php?/topic/31904-neil-young-talks-about-analog-vs-digital/
colombo riccardo
colombo riccardo
Archivista Liquidatore

Numero di messaggi : 4639
Data d'iscrizione : 27.05.10
Età : 57

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da colombo riccardo Mar Apr 20 2021, 13:06

Quando si ascolta il file codificato mqa non si sta mai ascoltando un master
Giordy60
Giordy60
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9404
Data d'iscrizione : 13.02.11
Età : 61
Località : prov.Cremona

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Giordy60 Mar Apr 20 2021, 15:32

MQA è una truffa? Scher104



mi pare siano chiare le informazioni....... MQA è una truffa? 1f609


_________________
la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
Spoiler:
MQA è una truffa? Screen27
io ascolto così : Server (s.o.WS2016) HQPlayer in ramdisk + HQPDControl  =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete => NAA (s.o.WS2016) NAD in ramdisk => mac-mini con roon-core >  switch > Ares2 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810

MQA è una truffa? Images10 MQA è una truffa? Hqplay10MQA è una truffa? 4b933e12
Ferorake
Ferorake
Member
Member

Numero di messaggi : 59
Data d'iscrizione : 28.09.20

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Ferorake Dom Apr 25 2021, 20:37

Il formato MQA per ascolto "audiofilo" ha ben poco senso. Basta leggere cosa sia il formato MQA...
Di certo non sarebbe una discriminante nella scelta di un DAC, ma se c'è, di certo non dissaldo nulla per toglierlo.
SimoneFil
SimoneFil
Member
Member

Numero di messaggi : 51
Data d'iscrizione : 31.01.21
Località : Lombardia

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da SimoneFil Dom Mag 30 2021, 16:46

Pare uscito il Sequel:

n.enrico
n.enrico
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 376
Data d'iscrizione : 15.07.15
Località : Firenze

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da n.enrico Mer Giu 09 2021, 17:53

Questa sembrerebbe una risposta...

https://www.stereophile.com/content/mqa-again
SimoneFil
SimoneFil
Member
Member

Numero di messaggi : 51
Data d'iscrizione : 31.01.21
Località : Lombardia

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da SimoneFil Gio Giu 10 2021, 21:56

@n.enrico ha scritto:Questa sembrerebbe una risposta...

https://www.stereophile.com/content/mqa-again

Mi sembra tutto fuorchè una risposta non di parte.
L'intento di GoldenSound è sempre stato quello di dimostrare che MQA è tutto fuorchè lossless.
Per quanto l'articolo inizi con un sprazzo di lucidità:
"It would replace open standards with proprietary ones—a big step backward, especially for internet-libertarian types who think information should be free"

Poi si perde ricalcando la retorica di Bob Stuart del solito "MQA is intended for music". Frase che non vuol dire assolutamente niente e non fa altro che dar supporto alle tesi di GoldenSound. Un codec lossless non ha alcun tipo di problema a codificare QUALSIASI tipo di segnale senza perdita di informazione alcuna.

Dopo questo secondo video sul sito di MQA hanno cambiato la dichiarazione del fatto che fosse lossless; per quanto potessero cogliere al volo l'occasione e fornire un po'di trasparenza ad esempio descrivendolo per ciò che è: un codec audio lossy che permette una compressione dei file hi-res garantendo un uso ridotto di banda internet ma fornendo comunque una qualità sonica simile all'originale,
hanno invece deciso di proseguire la pagliacciata definendolo "better than lossless", cosa matematicamente impossibile (ovviamente aggiungerei).
Fra
Fra
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 401
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Fra Gio Giu 10 2021, 23:34

Premetto che non ho mai ascoltato MQA, ma è il principio del formato “chiuso” e proprietario che proprio non mi va giù.
Posso capire il formato lossy furbo per ridurre la banda (anche se di questi tempi serve più ai provider che agli utenti). Posso capire (meno, molto meno) la manipolazione del segnale per renderlo “meglio dell’originale”, cosa ovviamente non possibile, se ammettiamo che l’originale era quello che l’artista voleva. Ma un formato di file chiuso, in cui non si sa come siano codificate le informazioni e che per ascoltarlo devo pagare una licenza, no.
Si paga la licenza, o Roon, o il produttore hardware del dac, ma indirettamente paghiamo se vogliamo ascoltare mqa.
Quindi, riassumendo, faccio un favore al provider che risparmia banda per avere qualcosa che è diverso dall’originale e che in più devo pagare per fare il magico unfolding? Per me è semplicemente no grazie.

Ma io sono un po’ talebano su queste cose, software open source e formati aperti il più possibile.

Ah, sui commenti al post su stereophile c’erano degli interessanti interventi di Archimago.


_________________
Graaf Venticinque - Seidenton ST1 - Rotel RCD-06 - Cocktail Audio N15D
Chord Mojo - Audio GD D28.38 - Spirit Torino Radiante - Meze 99 Neo
Roon + HQPlayer + Qobuz
Poonie
Poonie
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1508
Data d'iscrizione : 18.09.12

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Poonie Ven Giu 11 2021, 14:00

Due considerazioni sul topic.
Uno, fidarci del nostro orecchio proprio non ci va giù, c'è niente da fare.
E invece io concordo con Francemare.

E due, qualsiasi sia il formato, il rimaneggiamento, perfezionamento o idea geniale sulla diffusione di musica riprodotta, il primo beneficiario è chi vende, sempre.
Quindi quando dicono che è meglio per chi compra, è una balla, o comunque l'audiofilo è secondario o marginale.

Sono solo slogan pubblicitari, al pari del chip di ultima generazione che fa miracoli anche se dipende da mille altri fattori.


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
Fra
Fra
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 401
Data d'iscrizione : 26.10.17
Località : Zurigo

MQA è una truffa? Empty Re: MQA è una truffa?

Messaggio Da Fra Ven Giu 11 2021, 19:59

Questione di punti di vista, ovviamente.
Non contesto cosa suona meglio né dico che un 192 kHz sia per forza migliore di un redbook a 44 kHz.
Mi riferisco solo al fatto che il formato in cui è scritto il file non è leggibile con un altro software.

Compreresti mai una macchina fotografica che ti salvasse le immagini in un formato a qualità grandiosa, "better than raw", ma che puoi vederle solo su un tablet venduto dal produttore della macchina fotografica, altrimenti si vedono benino su un qualsiasi computer, ma non sai cosa ti perdi? Ecco, tutto qua.

Il formato, dal mio personalissimo punto di vista, deve essere aperto e conosciuto, poi ci possono essere software migliori o peggiori per estrarre le informazioni che ci sono scritte dentro, ma come sono scritte quelle informazioni, per me, deve essere noto.


_________________
Graaf Venticinque - Seidenton ST1 - Rotel RCD-06 - Cocktail Audio N15D
Chord Mojo - Audio GD D28.38 - Spirit Torino Radiante - Meze 99 Neo
Roon + HQPlayer + Qobuz

    La data/ora di oggi è Gio Giu 24 2021, 03:11