Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
In-Ear timbro tendente al caldo e adatta per rock/pop/jazz
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

In-Ear timbro tendente al caldo e adatta per rock/pop/jazz

LukeS
LukeS
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 29.11.17

In-Ear timbro tendente al caldo e adatta per rock/pop/jazz Empty In-Ear timbro tendente al caldo e adatta per rock/pop/jazz

Messaggio Da LukeS Mar Lug 20 2021, 16:57

Vorrei acquistare una in-ear adatta a riprodurre soprattutto rock, pop, jazz. Mi piacerebbe un timbro tendente leggermente al caldo e assolutamente non analitico, con un basso ben presente ma non eccessivo, alti dettagliati ma non troppo pungenti, medie non arretrate...non mi piace il suono a V. Budget circa 300/350 (nuovo).....cosa mi consigliate ? Nota bene: acquisto solo in Italia o Europa .... causa pessima esperienza non acquisto più in Cina e dintorni In-Ear timbro tendente al caldo e adatta per rock/pop/jazz 625723
Rick1982
Rick1982
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 831
Data d'iscrizione : 02.10.13
Località : Roma

In-Ear timbro tendente al caldo e adatta per rock/pop/jazz Empty Re: In-Ear timbro tendente al caldo e adatta per rock/pop/jazz

Messaggio Da Rick1982 Mer Lug 21 2021, 00:03

Mangird Tea dallo store di Linsoul su Amazon.de
Sempre dalla Cina viene, ma prendendola su Amazon Germania sei coperto dalle politiche di vendita di Amazon, 300€ tondi.
Basso presente quando lo è nella registrazione, mai gonfio grazie al tuning che valorizza più il sub basso che il medio basso, medio basso che non va a sporcare mai i medi che sono il punto forte di questa cuffietta per me, alti non estesissimi ma grazie ad una leggera enfatizzazione sui medio alti la sensazione è sempre ariosa, io non la trovo mai ne scura ne troppo brillante, sempre molto equilibrata e ripeto con dei medi (voci sopratutto) bellissimi. Timbricamente ottima. Abbastanza sensibile al cambio cavo e al cambio tips, io lo vedo come un vantaggio dato che ti permette di affinare il suono come più ti piace (entro i limiti delle caratteristiche della cuffia naturalmente). Ne abbiamo parlato in lungo ed in largo nel 3d generale sulle in ear, trovi anche le impressioni, ben più autorevoli delle mie, di Phaeton e Polky.
Sono anche molto comode, almeno per me, ma qua andiamo sul soggettivo che di più non si può.

    La data/ora di oggi è Mer Dic 08 2021, 08:10