Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Sab Ago 28 2021, 14:03

Ciao.
Questo è il mio primo post.
Il problema stà che se alzo abbastanza il volume dell'ampli (Marantz SR6015 + Marantz MM7025) si innesca un rumore, forse un HUM, a bassa frequenza.
Non dovrebbe essere un problema delle interferenze del motore del giradischi, perchè lo fà anche con motore disalimentato, solo con la puntina appoggiata sul disco o col braccetto nella staffa.
Chiaramente lo si sente anche ascoltando il disco, ripeto, ad un volume alto. A volume basso tutto regolare.
Premetto che:
Il giradischi è collegato all'ampli con due sistemi a mia scelta....il classico, giradischi_ ingresso phono ampli e l'altrettanto classico, giradischi_ prephono_ ingresso libero Amplificatore. Il tutto con cavi di massa collegati.
Questo rumore si innesca in entrambi i casi di collegamento.
Ho recentemente sostituito  i cavi del braccetto con del filo Litz 30AWG 5N.
Ho sostituito la testina da originale Ortofon OM5E a Ortofon 2M Red.
Ho tolto il cavo rca in uscita del giradischi ed ho installato e collegato una rca junction box.


Cosa causa il problema?
Possibili soluzioni?

Grazie
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1133
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da martin logan Sab Ago 28 2021, 15:10

Benvenuto nel forum Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. 650957 Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. 650957 Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. 650957

Li sentivi anche prima di cambiare i cablaggi dei piatto ?


Se lo fa sia usando il prePH esterno, sia la scheda phono dentro l'ampli, non credo sia dovuto a tali componenti.
Oppure sì, normale che oltre un certo "volume" si manifesta un poco di rumore sull'ingresso PH rispetto a un ingresso CD, DAC o digitale.
L'importante è che tale rumore di fondo non disturbi ascoltando un disco a volume ... normale.
Esiste un filtro subsonico da inserire (molti pre phono lo hanno, il tuo che modello è) ?
Se in un passaggio musicale "piano" o "pianissimo" cagiona molto fastidio (a volume ragionevole, non a palla), forse si può pensare
a un difetto o a qualcosa da mettere a punto; sennò rientra in una rumorosità più elevata della catena analogica/phono rispetto a un ingresso linea
da fonte digitale (CD, streamer, SACD, convertitore D/A abbinato a un PC, decoderTV e via di seguito).
Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Sab Ago 28 2021, 16:56

Grazie per l'interesse.
Lo faceva anche prima di cambiare i cablaggi del piatto.
Ma ho trovato spunto....
Visto che mi si era guastato il sub Kef PSW2010 dopo la riparazione lo tenevo spento, ho rifatto delle prove.
Fino a -05db (di meno non ci và)di volume ampli, non si genera nessun rumore.
Riacceso il sub......ecco il rumore, già presente tra -15 e -16 db di volume ampli.
Si attenua fino  a sparire  solo se abbasso fino a quasi 0 l'imput level del sub.
Noto anche che se picchietto sul telaio del giradschi ho, con sub inserito, un'effetto tamburo, mentre a sub spento, nò.
Alzo le mani....
Cosa diavolo c'è che non và?
Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Sab Ago 28 2021, 20:17

Qualcosa che non và l'ho trovato....
Il sub si è di nuovo guastato, è bastato mettere il selettore Ground su off e puf....non funziona più come prima della riparazione (3 Giorni).
Sò che questo modello di Kef ha qualce problemino di progettazione....condensatori che si seccano perchè troppo vicini a dei resistori, transistor al limite di portata......e altro.
Sarei grato a chiunque mi approccci a qualche dritta da applicare per venirne a capo.

Grazie.
nico 61
nico 61
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 544
Data d'iscrizione : 20.10.19
Età : 61
Località : Valdagno Vicenza

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da nico 61 Sab Ago 28 2021, 20:30

Ciao, quel picchiettare con il sub acceso significa che il piano di appoggio del giradischi non isola bene dalle vibrazioni di rientro generate dal sub e tutto si mette in risonanza, ho trovi una locazione per il giradischi più rigida oppure sposti il sub rispetto al giradischi.
Nico.
Questo sarebbe l'ideale
Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Img_2092
Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Sab Ago 28 2021, 21:05

Grazie.
Ho già tribolato non poco per trovare la più idonea posizione del giradischi.
Prima era molto distante (+ di 2mt) dall'ampli e troppo vicino ad un diffusore (50cm).
Per ovviare ho fissato a muro una staffa sempre della pro-ject, abbastanza vicino all'ampli e distante dai diffusori e isolata dal mobile.
Nonostante questo, oggi quando facevo le prove, senza il sub che creava disturbo, ad un volume abbastanza elevato, ho notato quello che tu chiami risonanza della testina. E' bastato chiudere il coperchio perchè si attenuasse.
 Non posso mettere sotto al giradischi nulla che non sia superiore di 2cm, pena la mancata apertura totale del coperchio.
Devo dire che i piedini del Pro-Ject debut III non sono certamente i migliori.
Ed a proposito di diffusori, ho una coppia di Klipsh RP600M  su piedistalli Norstone riempiti di sabbia.
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1133
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da martin logan Sab Ago 28 2021, 21:20

La mensola a muro è certo un ottimo sistema per isolare il giradischi, consigliato da Rega e Project.
Strano, a me è capitato l'opposto: sentire rientri acustici perché erano abituati ad ascoltare il giradischi con il coperchio chiuso.
Oppure perché lo tenevano chiuso dentro a un mobile Laughing Laughing santa santa
nico 61
nico 61
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 544
Data d'iscrizione : 20.10.19
Età : 61
Località : Valdagno Vicenza

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da nico 61 Dom Ago 29 2021, 07:42

Ciao, male il coperchio serve da parapolvere per quando non si usa il giradischi, ma deve rimanere aperto quando lo si usa.
Project suggerisce di montare una mensola a muro per isolamento acustico ma detto muro dovrebbe essere in cemento armato altrimenti vibra molto di più su un muro di laterizio.
Immagino che il project debut sia la classica tavola in MDF da 3 cm con piedini in gomma, quanto sarà di peso 4 o 5 kg, sono convinto che già ascoltando musica a volume sostenuto le basse frequenze emesse dai woofer innescano vibrazioni sul giradischi.
Quello che vedi nella foto sopra pesa 24 kg ed è sospeso su piedini Isonoe, che lo tengono sospeso ad effetto budino, e credimi io ascolto musica classica e rock,e le basse frequenze mi arrivano anche attraverso il divano.e l'adrenalina sale fino al cervelletto.
Nico.
Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Dom Ago 29 2021, 11:38

Ciao.
Sicuramente il muro non è di cemento armato ma di foratoni......
Il debut III è in MDF ......tutto giusto quel che dice Nico 61.
Quindi l'isolamento acustico sarà da migliorare.
Però se non risolvo il problema della risonanza creata dal subwoofer Kef PSW 2010 non posso andare avanti al succesivo step, appunto l'isolamento acustico.
Ora il sub è guasto, domani lo riporto alla riparazione, sperando che questa risolva il problema.
Se così non fosse, gradirei qualche consiglio su cosa controllare ( cavi, masse, terra o quantaltro), quantomeno per capire da cosa possa essere generata questa risonanza.

Grazie
nico 61
nico 61
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 544
Data d'iscrizione : 20.10.19
Età : 61
Località : Valdagno Vicenza

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da nico 61 Dom Ago 29 2021, 12:30

La risonanza deriva dall'innesco della basse frequenze generate dal subwoofer e parliamo di onde sonore dell'ordine di 2 3 4 metri, quindi queste onde rientrano attraverso al giradischi e ti generano quell'uhmmm persistente e fastidioso.
Ora io non conosco il tuo ambiente d'ascolto, ma farei la prova di appoggiare il giradischi sul pavimento della stanza sperando che non sia in parquet, e comunque devi fare la prova con il subwoofer funzionante.
Nico.
Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Dom Ago 29 2021, 17:41

Grazie.
Ma lasciatemi capire....
Il rumore, un Hum a bassa frequenza, si genera anche se presumibilmente  non viene generato nessun suono?
Mi spiego.....
Seleziono la sorgente "Phono".
Tengo il giradischi con l'interruttore su "Off".
Appoggio la puntina sul disco o anche lasciando il braccetto sulla staffa.
Alzo il volume.
Da 0 a 15 db non viene generato nessun rumore.
A 16 db, si genera in crescendo ( parte piano e aumenta), in brevissimo tempo, tanto da far vibrare i vetri delle finestre.
Quindi, in teoria non ci sarebbero vibrazioni musicali che colpiscono la testina, se non solo dopo che si è innestato il rumore.
Mi riservo di riprovare..... a sub riparato, non ho memoria, ma direi di nò, che questo rumore si genera solamente con il giradischi e non con le altre sorgenti CD, sacd, bluRay, usb.
Per me, un mistero.
nico 61
nico 61
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 544
Data d'iscrizione : 20.10.19
Età : 61
Località : Valdagno Vicenza

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da nico 61 Dom Ago 29 2021, 18:44

Scusami ma quella prova che hai appena spiegato solo alzando il volume ti mette in vibrazioni i vetri presenti in casa significa che l'amplificatore genera un rumore di fondo che entra nel braccio del giradischi e continua ad aumentare facendoti vibrare i vetri, più chiaro di così. Prova a spostare il giradischi sul pavimento è rifai la prova.
Sicuramente qualcosa cambia...... Altrimenti fatti esorcizzare la casa.
Nel momento in cui accendi l'amplificatore e selezioni phono la testina manda impulsi elettrici, il fatto che non accendi il giradischi significa solo che non fa girare il piatto, ma la testina è pur sempre collegata.
Nico.
Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Mar Ago 31 2021, 18:28

Ciao.
Le bobine della testina saranno attraversate da corrente per induzione  generata dal magnete mobile collegato alla puntina nel momento in cui girerà sul microsolco del vinile.
Se il disco è fermo non si crea nessuna corrente.
Ho detto una stronzata? Forse sì, perchè da elettrotecnico ho applicato la legge di Hom, e non ho la più pallida idea se è applicabile in elettronica.
Comunque il rumore viene generato solamente con il subwoofer collegato e alimentato.
Stavo pensando al Loop di massa.......ma da quel che ho letto creerebbe solo un ronzio. Provare con un "ground loop isolator"?
Tra me e me da incompetente, pensavo, come paragone all'effetto Larsen, che si crea con i microfoni. Anch'essi se non si muove la membrana (assenza di rumore), non generano nessuna corrente, ma se alzi il volume, fischiano come un treno in corsa.
Elettronica, per me, questa sconociuta..........
Salvatore Pagano
Salvatore Pagano
Member
Member

Numero di messaggi : 68
Data d'iscrizione : 27.11.20
Età : 42
Località : Firenze

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Salvatore Pagano Ven Set 10 2021, 18:49

Da quello che leggo l'effetto larsen non è solo un paragone, è esattamente quello che ti sta succedendo. Se il rumore parte piano e aumenta di intensità fino a diventare insostenibile (e pericoloso per le casse!) vuol dire che si è creato un anello tra sorgenti e diffusori in cui il suono continua a girare e moltiplicare la sua intensità. Larsen, appunto. Che a volte può essere un fischio a più alta frequenza (classica chitarra elettrica davanti a un amplificatore), ma altre volte si esprime con dei bassoni che vanno ben presto in distorsione (proprio ieri sera mi è capito di sentirlo durante un evento all'esterno con microfoni che rientravano che era una "bellezza"...).
Il fatto che abbassando la cappa del giradischi diminuisca un po' è perché interrompi in parte la forza di questo "anello". In più torna anche il fatto che il tutto viene fuori quando il volume supera un tot preciso di db, il che vuol dire che hai raggiunto la soglia critica in cui il suono inizia a rimbalzare (termine terrificante e anche scorretto da un punto di vista tecnico, ma è per capirsi) tra altoparlanti e testina.
Se il problema è il sub, allontana prima di tutto il sub. Non so poi a che distanza hai le casse, dai spazio se puoi.
Infine ricordati come si usa il sub in un impianto stereo che non sia quello di un discotecaro: il subwoofer ha una sola funzione, quella di riprodurre le più basse frequenze che NON vengono riprodotte in modo efficiente dai diffusori principali. Non deve intervenire troppo nel range di frequenze in cui le casse già agiscono in maniera almeno soddisfacente (di solito sopra i 60/70/80hz), certo qualcuno si crogiola con "i bassoni nello stomaco" ma non è quella la funzione di un sub. 
Stai, invece, cercando di creare un ulteriore incrocio con i tuoi diffusori, in modo che il sub "sparisca", che il tutto sembri provenire solo dagli altoparlanti principali e che il sub si "attivi" solo quando hai una repentina e potente discesa in basso di alcuni strumenti musicali o altro (aggiungo: il sub serve ancora di più a dare maggiore ambienza e spazialità alla scena sonora).
Settare il sub in modo che "sento di più i bassi" (quelli che già sentivi) non fa altro che saturare l'ambiente e creare tutta una serie di problemi che compromettono il buon ascolto.
Insomma, un sub si usa col contagocce e va posizionato col lanternino, altrimenti fanno più danni che altro (specie con un giradischi in stanza). Poi, per vedere un film dei transformer va bene tutto, ma con la musica ci vogliono i guanti bianchi.
Perdona questo pippone finale, magari certe cose già le sapevi, ma se il sub ti fa andare in larsen, sicuramente devi affinare il suo settaggio in relazione al tuo ambiente. ;)


_________________
Giradischi Rega P8 - Testina MC Hana SL a bassa uscita - Pre Phono Gold Note PH10 + superalimentatore PSU10 - Streamer/dac Bluesound Node 2021 (+ PD Creative Inteface & SMPSU Upgrade) - Amplificatore Audio Analogue Puccini Anniversary Airtech - Cavi di potenza Tellurium Q Black II - Diffusori Harbeth C7ES3 + Supertweeter TakeT Batpure su basette CROM - Stand e rack Solidsteel SS-5/S5-4 Anniversary
Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Sab Set 11 2021, 07:57

Grazie.
Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Sab Set 11 2021, 12:44

Il subwoofer ritornato dalla riparazione, alla vista di Giuliano Angelucci, grande esperto del settore, non dà più noia.
Ora posso alzare il volume a piacimento senza che questo crei quel problema con il giradischi.
Scherzo naturalmente.
Il sub aveva dei problemi già prima del guasto.
Con la riparazione è andato tutto a posto.
Ho tolto l'adattatore a Y (che serviva a poco).
Poi con le regolazioni di Giuliano è migliorato tutto il sistema. Grazie.
Un grazie anche a tutti voi che pazientemente vi siete prodigati in consigli, che ho messo nel forziere perchè utili come accrescimento personale.
Stefano
Stefano
Member
Member

Numero di messaggi : 13
Data d'iscrizione : 28.08.21
Età : 60
Località : Chiaravalle

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da Stefano Ven Ott 22 2021, 13:27

Mi sono dovuto ricredere per quanto scritto sopra, tranne della competenza di Giuliano Angelucci.
Il sub, creava gli stessi problemi iniziali.....
Ma non era il sub ha creare il problema......Giuliano al telefono mi dice: hai per caso "toccato" i fili del braccetto o della testina? Sì, ho ricablato il braccio e sostituito la testina.....Allora ricontrolla i collegamenti, che il problema è lì.
Difatti.......tutto vero.  Nel collegamento (al posto del cavo) della RCA junction box ho errato i colori dei fili Litz.
Ora è, veramente, tutto a posto.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3853
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 101
Località : Località

Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro. Empty Re: Pro-Ject debut III e rumble.....acustic feedback o qualcosaltro.

Messaggio Da JacksonPollock Ven Ott 22 2021, 13:54

Il 99% dei suoni "cupi" o dei ronzii che escono da un giradischi sono riconducibili o ad un loop di massa o ad una cattiva connessione/schermatura. 
Probabilmente anche il sub generava un disturbo, che il gain molto alto dei prephono ti riportava nelle casse.
Nel tuo caso c'era anche una connessione errata lato testina.

Comunque si verifica facile, quando questi fenomeni si ascoltano anche giradischi fermo e testina alzata è un problema di connessione (cavi coassiali di alimentazione dei pre, cavetti della shell, massa, RCA...).

    La data/ora di oggi è Mer Nov 30 2022, 01:44