Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro


Rexie
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 417
Data d'iscrizione : 23.09.20

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Rexie Ven Dic 17 2021, 10:55

L'impianto mi pare relativamente bilanciato sulla carta. Amplificazione e sorgente hanno un po' di colorazione dovuta alle valvole, i diffusori suonano...da Klipsch.  Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 999153 Beh, sì...con 80W di potenza si poteva pensare a dei diffusori più neutri.
Per l'analogico la differenza la farà la testina. Proverai Ortofon, che è tendenzialmente brillante, e se il risultato dovesse essere poco "analogico" per te, si penserà ad una testina più rotonda.
Carpediem80
Carpediem80
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 151
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio (FI)

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Carpediem80 Ven Dic 17 2021, 12:48

No va beh. Su "A" hanno scontato il Technics 1500C di 300 euro...

Non ce l'ho fatta a resistere Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 775355

Preso. Ora ho ansia. Appena arriva lo setto tutto e vi faccio sapere...se sopravvivo alla moglie Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 921419

Codice:
Proverai Ortofon, che è tendenzialmente brillante, e se il risultato dovesse essere poco "analogico" per te, si penserà ad una testina più rotonda.


Si adesso arriva il giocattolo con la RED, ma vedo di mettere in ordine subito anche la puntina 2M BLUE. Nel frattempo, per continuare a capire e ampliare le conoscenze mi piacerebbe sapere cosa intendi per testina più rotonda e qualche modello di riferimento.
Rexie
Rexie
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 417
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 51
Località : Catania

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Rexie Ven Dic 17 2021, 15:56

Carpediem80 ha scritto:No va beh. Su "A" hanno scontato il Technics 1500C di 300 euro...

Non ce l'ho fatta a resistere Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 775355

Preso. Ora ho ansia. Appena arriva lo setto tutto e vi faccio sapere...se sopravvivo alla moglie Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 921419
Nuovo? Se è così, hai avuto una bella botta di naticume!  Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 1f44d 
Se non fosse che non ho più dove metterli, approfitterei anch'io. 

Codice:
Proverai Ortofon, che è tendenzialmente brillante, e se il risultato dovesse essere poco "analogico" per te, si penserà ad una testina più rotonda.


Si adesso arriva il giocattolo con la RED, ma vedo di mettere in ordine subito anche la puntina 2M BLUE. Nel frattempo, per continuare a capire e ampliare le conoscenze mi piacerebbe sapere cosa intendi per testina più rotonda e qualche modello di riferimento.
Le testine non suonano tutte uguali (per fortuna). Ogni marchio ha il suo sound e, grosso modo, coesistono due interpretazioni contrapposte. Ci sono testine come la Ortofon 2M che sfoggiano una sonorità aperta e, talvolta, addirittura ariosa. E altre che invece hanno un'impostazione più rotonda, scura e levigata in gamma acuta. Fra le MM, i due marchi più rappresentativi di questa impostazione sono soprattutto Grado e, in maniera un po' meno enfatizzata, Nagaoka. Va da sé che il gioco consiste nel trovare il fonorivelatore che meglio si integra col resto dell'impianto. Se, ad esempio, con le sorgenti digitali riconosco di avere già un suono sin troppo brillante e dettagliato, cercherò di controbilanciare questa tendenza e viceversa.

P.S.: aspetterei ad ordinare lo stilo della Blue. Intanto ti ascolti la Red, la fai rodare per bene e ti fai un'idea in merito all'adeguatezza o meno del suo carattere in seno all'impianto. Dopodiché, in caso, valuterai se aggiornare lo stilo o andare in una direzione diversa. 
Carpediem80
Carpediem80
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 151
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio (FI)

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Carpediem80 Ven Dic 17 2021, 16:19

Codice:
Nuovo? Se è così, hai avuto una bella botta di naticume!   

Sì davvero. Ultimo pezzo 999 euro, con tutte le garanzie di "A". Sarei stato un pazzo a lasciarlo lì.

Codice:
aspetterei ad ordinare lo stilo della Blue. Intanto ti ascolti la Red, la fai rodare per bene e ti fai un'idea in merito all'adeguatezza o meno del suo carattere in seno all'impianto. Dopodiché, in caso, valuterai se aggiornare lo stilo o andare in una direzione diversa. 

Si in effetti è più cauto fare a questo modo e andare per gradi.

Grazie ancora!!!
Rexie
Rexie
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 417
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 51
Località : Catania

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Rexie Ven Dic 17 2021, 16:38

Carpediem80 ha scritto:
Codice:
Nuovo? Se è così, hai avuto una bella botta di naticume!   

Sì davvero. Ultimo pezzo 999 euro, con tutte le garanzie di "A". Sarei stato un pazzo a lasciarlo lì.

Codice:
aspetterei ad ordinare lo stilo della Blue. Intanto ti ascolti la Red, la fai rodare per bene e ti fai un'idea in merito all'adeguatezza o meno del suo carattere in seno all'impianto. Dopodiché, in caso, valuterai se aggiornare lo stilo o andare in una direzione diversa. 

Si in effetti è più cauto fare a questo modo e andare per gradi.

Grazie ancora!!!
Oddio...999 euro è lo street price che praticano tutti. I 300 di sconto sono evidentemente una furbata. Ma vabbè...ottimo acquisto, non te ne pentirai. 👍💪
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2101
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 56
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da mantraone Ven Dic 17 2021, 22:05

Carpediem80 ha scritto:
Codice:
A mio avviso non è un "vezzo audiofilo" ma una condizione necessaria a comprendere tutto il lavoro tecnico e artisitco delle registrazioni musicali. Per fare un esempio noto a tutti gli Album dei Pink Floid sono quasi inscindibili da un ascolto in questa modalità.


Personalmente non posso commentare molto, sono agli inizi e non ho avuto modo di ascoltare ne la Black ne la Ania.

Sulla carta, proprio per principio di funzionamento la Ania dovrebbe avere qualcosa in più, ma il dubbio è lecito vista la fascia di prezzo molto simile: Raga Ania siamo sui 700 euro, Ortofon 2M Black sui 500 euro. Da parte mia c’è solo curiosità e fascino, poi con il tempo verranno anche prove, e spero, soddisfazioni.

Gli aspetti da te citati come: collocazione e ambiente, li ho valutati, ovviamente sempre secondo letture e cercando una struttura solida, esente da vibrazioni, in bolla, cavi corti (Pre e Ampli non troppo distanti) e adesso anche filtratura della tensione alimentazione giradischi. 
Spero di aver scelto bene, ma questo lo vedrò solo più avanti.

Altri aspetti mai discussi e parecchio importanti sono relativi al resto della catena: amplificatore e diffusori in primis. Personalmente ho un impianto costruito ed ottimizzato per ascolto CD Blues, Rock e musica leggera. In tutto questo anche il psychedelic rock dei Pink Floyd va alla grande:


  •           Amplificatore Cayin H80A (valvole NOS Telefunken)
  •          Casse Klipsch RF-82
  •          Lettore CD Cayin CDT-17° (uscita bilanciata Valvole NOS Mullard)


Questo impianto mi è risultato piuttosto soddisfacente per i suddetti generi, ma sinceramente poco prestante per la sporadica musica classica che ascolto, soprattutto a causa dei diffusori. (non sai quanto desidero una coppia di B&W 702 S2 per migliorare in generale tutti gli ascolti).

I Pink Floyd da te citati sono, almeno su CD, tra i più facili da far suonare. Dischi come i loro, Amused to Death di Roger Waters, fragile dei Yes, BBC session dei Led Zeppelin, The fat o the Land dei Prodigy e altri hanno delle registrazioni molto pulite e ben equalizzate che, almeno su CD, suonano naturalmente bene e con poca difficoltà.

Ho avuto invece molti problemi con vecchie registrazioni anche rimasterizzate: Led Zeppelin I; Alcuni vecchi CD di Blues, “O” di Damine Rice sui bassi e simili.

A questo punto sono molto curioso di risentire i Pink Floyd su vinile e vedere se hanno la stessa “facilità” di riproduzione o se necessitano di particolari accortezze. Ma soprattutto vorrei capire se il resto dell'impianto dedicato all'ascolto CD sarà effettivamente altrettanto compatibile all'ascolto del Vinile.
Personalmente non sono alla ricerca solo del dettaglio assoluto, ma anche di suono caldo e non stancante.

Penso che meriterebbe un 3D apposito "come devono suonare i dischi dei Pink Floyd"...

detto questo la mia esperienza riguarda LP "The Wall" e "Meddle" in quanto Amused to Death l'ho acquistato quando avevo già la MC Ania.

The Wall è una stampa EMI - Made in Germany del 1979 suona tuttora bene nonostante l'usura. con la MM, la Goldring 2300 il suono era molto come dire "compatto" con le voci frontali il tutto abbastanza dettagliato ed i vari effetti si percepivano bene. Con la MC tutto quel suono "compatto" si è aperto sia come ampiezza ma soprattutto come profondità e le voci si sono posizionate molto più in profondità. Una traccia molto indicativa è "Mother" dove la voce di Waters sembra provenire distante nel fondo pur rimanendo molto bella e dettagliando. Anche la dinamica generale è molto migliorata con la MC ed i suoni dei singoli strumenti e degli effetti sono molto più identificabili nello spazio divenuto più tridimensionale. Si nota anche una batteria più percussiva e una maggiore articolazione e presenza del basso.

A mio sentire l'esperienza di ascolto con la MC è molto più coinvolgente, i suoi più raffinati, un soundstage che si dispiega con maggiore ambienza e ariosità.

Non è una "visione mistica" (si un po lo è... ) ma la MC svela (a mio avviso innegabilmente) al meglio il bellissimo lavoro fatto dai tecnici e dagli artisti in modo più completo e coinvolgente. sunny sunny

Notte


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI Gustard 2.0 Copper gold plated
Carpediem80
Carpediem80
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 151
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio (FI)

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Carpediem80 Sab Dic 18 2021, 12:59

Wow. Che bella recensione!!

Si, credo che u 3D dedicato ai dischi dei Pink Floyd, se fatto così, sarebbe bellissimo.

Ieri sera dopo la tua recensione mi sono riascoltato tutto The Wall. Mi hai riacceso una curiosità incredibile. 😀

Giusto per restare un po' O.T.: il vinile del 79 credi abbia qualcosa di differente rispetto alle attuali rimasterizzazioni?
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2101
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 56
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da mantraone Sab Dic 18 2021, 21:52

Carpediem80 ha scritto:Wow. Che bella recensione!!

Si, credo che u 3D dedicato ai dischi dei Pink Floyd, se fatto così, sarebbe bellissimo.

Ieri sera dopo la tua recensione mi sono riascoltato tutto The Wall. Mi hai riacceso una curiosità incredibile. 😀

Giusto per restare un po' O.T.: il vinile del 79 credi abbia qualcosa di differente rispetto alle attuali rimasterizzazioni?
Beh.... ti ringrazio ma volevo solo riportare la mia esperienza....

quindi la voce di Water nel brano Mather come la senti?

comunque con il pallino della immagine stereofonica corretta mi sono creato una playlist che ho chiamato "3D" che contiene traccie che perlomento nel mio impianto hanno appunto questo sounstage dispiegato in tutte le dimensioni e permettono una distinzione precisa dei piani sonori.

Riguardo le rimasterizzazioni.... a mio avviso si possono acquistare buone rimasterizzazioni, anzi piuttosto che una primastampa costosa ed usurata direi che siano l'alternativa più rapida e sicura. Purtroppo ce ne sono anche di pessime, va detto.

Una rimasterizzazione che non posseggo ma di cui si parla bene è quella di Dark Side of The Moon 2016 edizione Pink Floyd Records. Appena mi capita...


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI Gustard 2.0 Copper gold plated
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 813
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Franz84 Dom Dic 19 2021, 00:52

se proprio si deve acquistare un Rega, l'unica vera miglioria la si ottiene con la sua mensola su muro portante .. chiaramente suggerirei molte altre macchine ...


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2101
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 56
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da mantraone Dom Dic 19 2021, 14:32

Franz84 ha scritto:se proprio si deve acquistare un Rega, l'unica vera miglioria la si ottiene con la sua mensola su muro portante .. chiaramente suggerirei molte altre macchine ...

Penso che questo 3D serva soprattutto a chi è già in possesso di un giradischi Rega come è successo a me, quando lo acquistai ero "ad un nuovo inizio", e mi sono detto, beh non costa tanto non sarà il migliore ma non sarà neppure il peggiore.

in molti la pensano come te riguardo alla mensola e probabilmente sarà vero, ma il sottopiatto e sicuramente il passaggio alla MC sono a mio avviso i 2 elementi che lo portano ad un livello decisamente superiore anche senza la mensola.

la basetta iso-acustics ZaZen1 fa un ottimo lavoro anche su un mobile non audiofilo come il mio.... non sarà la mensola a muro, sicuro, però ci accontenta via...


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI Gustard 2.0 Copper gold plated
Carpediem80
Carpediem80
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 151
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio (FI)

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Carpediem80 Lun Dic 20 2021, 09:35

Da quello che ho potuto vedere in foto, la mensola credo sia stata fatta con l'idea di isolare il giradischi dalle possibili vibrazioni provenienti da mobili o pavimento. Qualche dubbio mi viene sul suo possibile perfetto funzionamento, perché comunque le onde sonore mando il leggere vibrazione anche il muro, sempre parlando in senso pratico...
Certo è sicuramente meglio di un mobile intero sul quale si viene anche a creare un effetto risonanza.

La questione invece della testina credo di aver capito essere piuttosto universale, un po' come la qualità della parte amplificazione.

Il sottopiatto invece non saprei. Sembra un dettaglio per il REGA P3, va visto magari in altri modelli se la necessità permane. Il mio futuro Technics (spero arrivi prima della fine dell'anno) potrebbe non avere bisogno di questa accortezza.

Una modifica che invece leggo piuttosto funzionale, salvo non avere un impianto elettrico di casa studiato appositamente, è il filtro di rete. Tutte le sorgenti HIFI possono esserne soggette a disturbi dalla rete e se per casa ci sono altri elettrodomestici accesi, specie ad alto consumo, qualche noia la possono  dare.
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 813
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Franz84 Lun Dic 20 2021, 15:33

Bisogna approfondire certe tematiche... le mensole vanno solo a muri portanti, mai sui tramezzi. Su muro portante il miglioramento è tangibilissimo per tutti i gira a telaio rigido. Solo i flottanti sono esenti dal problema vibrazioni. Basta battere il piede con forza al pavimento per verificare il.feedback sul giradischi.. lasciate perdere i condizionatori di rete, il problema della corrente, che è la benzina di tutta la catena, va affrontato quando si alza l'asticella, e si risolve purtroppo in un solo modo, linea dedicata e schermata. Il resto sono inutili aggeggi, a meno che non si vada su macchine da 20k che ricostruiscono la corrente


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
Carpediem80
Carpediem80
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 151
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio (FI)

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Carpediem80 Lun Dic 20 2021, 16:54

Credo si corretto fare una distinzione:

Se per condizionatore di rete intendi uno stabilizzatore di tensione, siamo d'accordo che il gioco non vale la candela. Sono oggetti molto costosi e ingombranti. Servono se si hanno delle grosse magagne sulla rete e a quel punto meglio chiamare l'elettricista e risolvere.

Un filtro di rete o ciabatta filtrata è un oggetto piuttosto semplice, poco più grande di una normale ciabatta che da un aiuto nell'eliminazione delle interferenze dei soli componenti sorgente: Lettore CD e Giradischi per esempio. 
Si tratta di componenti non molto costosi e di piccole dimensioni.


Altra cosa di cui sono curioso, visto che sono neofita. Cosa dovrei osservare/ascoltare nel suono durante una riproduzione LP se questo non ben isolato e batto forte il piede a terra? Sta cosa mi incuriosisce parecchio.
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2101
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 56
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da mantraone Mar Dic 21 2021, 00:07

Carpediem80 ha scritto:Credo si corretto fare una distinzione:

Se per condizionatore di rete intendi uno stabilizzatore di tensione, siamo d'accordo che il gioco non vale la candela. Sono oggetti molto costosi e ingombranti. Servono se si hanno delle grosse magagne sulla rete e a quel punto meglio chiamare l'elettricista e risolvere.

Un filtro di rete o ciabatta filtrata è un oggetto piuttosto semplice, poco più grande di una normale ciabatta che da un aiuto nell'eliminazione delle interferenze dei soli componenti sorgente: Lettore CD e Giradischi per esempio. 
Si tratta di componenti non molto costosi e di piccole dimensioni.


Altra cosa di cui sono curioso, visto che sono neofita. Cosa dovrei osservare/ascoltare nel suono durante una riproduzione LP se questo non ben isolato e batto forte il piede a terra? Sta cosa mi incuriosisce parecchio.

Anche a detta di chi ha provato diverse soluzione di filtri di rete, gruppi etc etc gli unici sono i rigeneratori tipo il P20 della PsAudio, mai provati sul mio impianto ma sentite diverse prove su impianti di amici e il miglioramento era evidente.

Alcuni sostengono però che non tutte le elettroniche performino al meglio nel ricondizionatore di rete quindi una presa a muro libera o ciabatta dopo oppurtune prove è utilizzabile.

per il feedback della "Pedata" dovresti proprio sentire la botta oppure anche una semplicie oscillazione dell'immagine. Se perquoti con una nocca la superficie su cui poggia il giradischi e non senti nulla hai già un buon isolamento, ovviamente a volume d'ascolto.

La pedata sul mio pavimento anche senza mensola a muro non da feedback, però vivo a piano terra anche se sotto ho dei solai di isolamento in quanto al piano interrato ci sono i garage, ma ripeto la mia è una situazione fortunata, il mio è un solaio doppio con una grossa camera d'aria.


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI Gustard 2.0 Copper gold plated
Carpediem80
Carpediem80
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 151
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio (FI)

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Carpediem80 Mar Dic 21 2021, 08:53

Codice:
Anche a detta di chi ha provato diverse soluzione di filtri di rete, gruppi etc etc gli unici sono i rigeneratori tipo il P20 della PsAudio

Beh QUESTA è roba altamente professionale, ma si tratta comunque di uno stabilizzatore di tensione. Sinceramente prima di andare a spendere oltre 10.000 euro, credo che con opportune tracce nel muro, buoni componenti ed elettricista competente si faccia un lavoro con risultato simili e con spesa assai minore.

Un filtro di rete come Dynavox X4100S non porta nessuno svantaggio a patto di collegare sulle alimentazioni filtrate le sole sorgenti. Conviene sempre prevedere un buon cavo di alimentazione per questa ciabatta, tipo un Monster Cable o simili e il giovo è fatto. Si tratta semplicemente di una ciabatta di buona qualità che filtra le piccole interferenze. Nulla di complicato. Vedrò di testarla quando arriverà il nuovo giradischi alternando l'alimentazione di quest'ultimo anche alla rete elettrica diretta e vi faccio sapere.

Personalmente, a suo tempo, avevo anche fatto mettere in ordine l'impianto elettrico della zona Hifi/TV del soggiorno perché fosse il più isolata possibile dal resto della casa ed elettrodomestici: ogni zona ed elettrodomestico ha il proprio interruttore magnetotermico comodo anche per togliere tensione ai nostri cari impianti durante i temporali o le assenze per viaggi medio/lunghi.
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2101
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 56
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da mantraone Gio Dic 23 2021, 11:23

Carpediem80 ha scritto:
Codice:
Anche a detta di chi ha provato diverse soluzione di filtri di rete, gruppi etc etc gli unici sono i rigeneratori tipo il P20 della PsAudio

Beh QUESTA è roba altamente professionale, ma si tratta comunque di uno stabilizzatore di tensione. Sinceramente prima di andare a spendere oltre 10.000 euro, credo che con opportune tracce nel muro, buoni componenti ed elettricista competente si faccia un lavoro con risultato simili e con spesa assai minore.

Un filtro di rete come Dynavox X4100S non porta nessuno svantaggio a patto di collegare sulle alimentazioni filtrate le sole sorgenti. Conviene sempre prevedere un buon cavo di alimentazione per questa ciabatta, tipo un Monster Cable o simili e il giovo è fatto. Si tratta semplicemente di una ciabatta di buona qualità che filtra le piccole interferenze. Nulla di complicato. Vedrò di testarla quando arriverà il nuovo giradischi alternando l'alimentazione di quest'ultimo anche alla rete elettrica diretta e vi faccio sapere.

Personalmente, a suo tempo, avevo anche fatto mettere in ordine l'impianto elettrico della zona Hifi/TV del soggiorno perché fosse il più isolata possibile dal resto della casa ed elettrodomestici: ogni zona ed elettrodomestico ha il proprio interruttore magnetotermico comodo anche per togliere tensione ai nostri cari impianti durante i temporali o le assenze per viaggi medio/lunghi.

Dei rigeneratori PSaudio esistono anche i fratellini minori, anche gli Audioquest sembra che lavorino bene per cui nel mercato dell'usato si può trovare un P5 attorno ai 2000 Eurini...

convengo che sono oggetti per chi ha un impianto importante e magari in spazio dedicato, oppure a chi ha problemi importanti di disturbi.

Ultimamente alcuni amici hanno provato i "purificatori" sono degli oggetti che possono essere ineriti nelle prese vuote della ciabatta ma anche della casa, sembra funzionino se posizionati nelle prese giuste, anche se altra cosa rispetto ai rigeneratori.
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t38038-recensione-ifi-ac-ipurifier


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI Gustard 2.0 Copper gold plated
Franz84
Franz84
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 813
Data d'iscrizione : 23.02.18
Località : Roma

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Franz84 Gio Dic 23 2021, 11:33

Ottimi i ps audio. I rigeneratori non sono semplici filtri, ma ricostruiscono la corrente pulita e costante, quindi risolvono il problema, solo che costano un occhio della testa. Se vi.rivordate il mitico ref 32 dell ML ricostruiva la corrente a 400 hz e la mandava al pre. Costa forse meno fare una traccia a muro, od una canalina esterna, se il contatore non è lontano dalla sala di ascolto, e creare linea dedicata usando un cavo schermato con grande sezione. Io per esempio ho usato l'economico ma ottimo vivorg da circa 25 euro al metro, con sezione da 6.5. Poi una batteria di prese di qualità,.tipo le furutech, ed il miglioramento si fa davvero tangibile .. non so se poi su una linea dedicata l'inserimento di un rigeneratore tipo ps audio ed accuphase ps apporti ulteriori vantaggi..


_________________
Convergent SL1 Ultimate MK2 Phono - Accuphase DC 330 - Accuphase DP101 -Accuphase P500 - Technics SL 1200G - Thorens TD 125 Mk2 - Fidelity Research FR7 - FR1 MK2 - FR1 MK3F - Monster Alpha Genesis 1000 - Denon DL 103R - Denon 103 - Denon 304 - Lyra Titan I - Zyx 4D - Fidelity Research XG5 - XF1 L - Zyx ccp1 - Uesugi UBROS 5 Low -  ProAC 140 MK 2 - Cablaggio AIRTECH
lalosna
lalosna
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 61
Località : Cit Türin

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da lalosna Gio Dic 23 2021, 11:50

Fremer dice di sì, aveva avuto un problema con l'alimentazione dalla rete, ed anche a lavori di rinnovamento compiuti, ha mantenuto i PS Audio con, dice lui, sensibili miglioramenti.
Va detto che lo stato della rete di distribuzione della corrente in US, soprattutto nella consegna finale, è più simile a quello indiano che al nostro Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 650957


_________________
Bögè nen!!!
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 10216
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da lizard Gio Dic 23 2021, 12:06

lalosna ha scritto:Fremer dice di sì, aveva avuto un problema con l'alimentazione dalla rete, ed anche a lavori di rinnovamento compiuti, ha mantenuto i PS Audio con, dice lui, sensibili miglioramenti.
Va detto che lo stato della rete di distribuzione della corrente in US, soprattutto nella consegna finale, è più simile a quello indiano che al nostro Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 650957
e soprattutto viaggiano a 110V...
Carpediem80
Carpediem80
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 151
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio (FI)

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Carpediem80 Dom Dic 26 2021, 17:50

Ciao!
E Buon Natale!

Il Giradischi è arrivato prima della vigilia, ho dunque potuto godermi le feste con il nuovo giocattolone. Sto riscontrando alcuni problemini per i quali ho bisogno del vostro aiuto:

Il Giradischi suona piuttosto bene, ma o dei piccoli crepitii o scricchiolii regolari che aumentano o diminiuiscono anche in funzione del disco che metto:

- Pulito più volte disco con spazzola antistatica (delle volte con questa spazzola, sembra quasi peggiorare).
- Pulita testina
- Controllato connessione messa a terra
- Provato ad alzare un paio di grammi la pressione testina: da 1,8g a circa 2,0g
- Provato a portare a zero l'antiskating a 0 e poi a valori più bassi, ma nulla. Quindi rimesso a circa 1,8

Ho praticamente tutti dischi nuovi ed il peggiore è proprio uno che mi hanno regalato per Natale: Fitzgerald Ella & Armstrong della WAXTIME, scandaloso, lo rimanderò indietro. Tutti gli altri presentano questi tic un po' da vinile, percarità, ma un po' troppo invadenti per i miei gusti.

Sono piuttosto a corto di idee. Avete dei suggerimenti da darmi?


Per il resto è una macchina meravigliosa. I disturbi e gli enormi fruscii praticamente azzerati. La qualità si avvicina abbastanza a quella del lettore CD, ma ancora c'è da lavorare con testine e valvole del PRE.

Il mobile su cui l'ho messo sembra esente dalle vibrazioni: provato sia a battare sul pavimento che con le nocche sul mobile senza vedere effetti negativi:

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Tech11


Vi elenco i dettagli curati durante il montaggio del giradischi giusto per dare più indizzi delle cose fatte:

- Regolata altezza braccio secondo tabella fornita dal costruttore e con osservazione del parallelismo braccio/disco; poi bloccato con apposita levetta
- Bilanciato braccio: qui ho dovuto togliere il peso posteriore aggiuntivo, perché quando il braccio era in equilibrio quello ruotabile era già praticamente tutto in avanti: tolto il posteriore, fatto lo zero, e regolato ad 1,8
- Controllo pressione puntina per mezzo di bilancia elettronica
- Spento pre amp interno e collegato cavi RCA QED 40
- Collegato Pro-Ject Tube Box S2
- Regolato Pin del Pro-Ject come da tabella: solo pin n°3 su "ON" di entrambi i blocchi, il resto tutto a OFF; Frontalmente 40Db e filtro subsonic spento.
- Collegata messa a terra, con cavetto in dotazione del Giradischi al Pro-Ject Tube Box S2
- Collocato sul mobile e messo in bolla
- Controllo allineamento testina con Dima Ortofon, in realtà questa parte è inutile, perché l'originale è già regolato in fabbrica, ma non si sa mai...

Grazie mille in anticipo per qualsiasi aiuto.
Rexie
Rexie
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 417
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 51
Località : Catania

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Rexie Dom Dic 26 2021, 18:14

Hai fatto tutto correttamente. Il difetto probabilmente deriva dai dischi sporchi, amplificato dal gira più rivelatore. Per la polvere che non va via nemmeno con la spazzola (hai ragione, talvolta peggiora insistendo) potresti usare un espediente vecchio come il cucco: mangiapolvere per mobili della Sutter. Per quanto una pulizia veramente efficace, che liberi i solchi in profondità, si ottenga solo con le vasche ad ultrasuoni.
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2101
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 56
Località : Bologna

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da mantraone Dom Dic 26 2021, 21:51

lizard ha scritto:
lalosna ha scritto:Fremer dice di sì, aveva avuto un problema con l'alimentazione dalla rete, ed anche a lavori di rinnovamento compiuti, ha mantenuto i PS Audio con, dice lui, sensibili miglioramenti.
Va detto che lo stato della rete di distribuzione della corrente in US, soprattutto nella consegna finale, è più simile a quello indiano che al nostro Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 650957
e soprattutto viaggiano a 110V...

A mio avviso ti manca di verificare l'antiskating  con il disco liscio, spesso ci sono sorprese.


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Gustard U18/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI Gustard 2.0 Copper gold plated
Carpediem80
Carpediem80
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 151
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio (FI)

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Carpediem80 Lun Dic 27 2021, 11:32

Allora qualche piccolo aggiornamento:

Ho momentaneamente eliminato la spazzola a setole di carbonio. Ho letto su internet che spesso invece di scaricare l'elettrostaticità, tende a caricare il disco.

In effetti ho pulito un paio di dischi con panno di vellutto e i crepitii si sono ridotti notevolmente. Quindi adesso avrei già ordinato una nuova spazzola in velluto.

A questo punto vi chiedo:

- Avete da consigliarmi un disco liscio in particolare? Non è per pigrizia, è che se ne trova una montagna e se avete un oggetto con cui vi siete trovati bene, preferisco approfittare della vostra esperienza
- Per pulire la testina da quei filini che ogni tanto si vedono attaccati va bene un semplice pennello da pittore come si vede usare da molti? Sembra che vada bene e vada dato muovendosi parallelamente alla testina del braccio verso l'esterno.
Rexie
Rexie
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 417
Data d'iscrizione : 23.09.20
Età : 51
Località : Catania

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Rexie Lun Dic 27 2021, 12:10

Carpediem80 ha scritto:- Avete da consigliarmi un disco liscio in particolare? Non è per pigrizia, è che se ne trova una montagna e se avete un oggetto con cui vi siete trovati bene, preferisco approfittare della vostra esperienza
- Per pulire la testina da quei filini che ogni tanto si vedono attaccati va bene un semplice pennello da pittore come si vede usare da molti? Sembra che vada bene e vada dato muovendosi parallelamente alla testina del braccio verso l'esterno.
Ti conviene prendere il disco di test di HiFi News, che ha tutte le tracce utili per comprendere e correggere il livello prestazionale del sistema braccio/testina, oltre a due bande lisce, situate in due punti diversi del disco, per tarare al meglio l'antiskating.
Per la pulizia della testina ci sono due opzioni: un normalissimo pennellino a setole morbide (ad esempio quelli per il trucco) per i fili di polvere e, in aggiunta, uno più rigido, aquistabile da solo o in kit con l'apposito liquido, per togliere le eventuali incrostazioni.
Teraphoto
Teraphoto
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1814
Data d'iscrizione : 15.01.20

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Teraphoto Lun Dic 27 2021, 12:17

Carpediem80 ha scritto:Allora qualche piccolo aggiornamento:

Ho momentaneamente eliminato la spazzola a setole di carbonio. Ho letto su internet che spesso invece di scaricare l'elettrostaticità, tende a caricare il disco.

In effetti ho pulito un paio di dischi con panno di vellutto e i crepitii si sono ridotti notevolmente. Quindi adesso avrei già ordinato una nuova spazzola in velluto.

A questo punto vi chiedo:

- Avete da consigliarmi un disco liscio in particolare? Non è per pigrizia, è che se ne trova una montagna e se avete un oggetto con cui vi siete trovati bene, preferisco approfittare della vostra esperienza
- Per pulire la testina da quei filini che ogni tanto si vedono attaccati va bene un semplice pennello da pittore come si vede usare da molti? Sembra che vada bene e vada dato muovendosi parallelamente alla testina del braccio verso l'esterno.
Ciao, per quanto riguarda la spazzola, personalmente non mi sono mai piaciute quelle in velluto perchè mi danno l'idea di "rincalcare" lo sporco nei solchi. Uso quella in fibre di carbonio ma solo se visivamente mi accorgo di qualche peluccio o polvere sulla superficie, piuttosto li lavo.
Per lo stilo, con una spazzolina apposita riesci ad essere più preciso che con un pennello.... e la spesa è quella: https://www.amazon.it/Thakker-Stylus-Brush-pulitore-puntina/dp/B00J28R0OU/ref=sr_1_8?crid=24J69AUPEKL74&keywords=spazzola+puntina+giradischi&qid=1640603600&sprefix=spazzola+puntina+girad%2Caps%2C88&sr=8-8
Ciao
Paolo


_________________
Lettore CD Audio Analogue Paganini 192/24 REV2.0; Giradischi Rega P8 - HANA SL - Rega Fono MC; AMPLIFICATORE  AM Audio PA100; DIFFUSORI Martin Logan Electromotion ESL; CAVI SEGNALE Van den Hul's The SOURCE HYBRID, AudioQuest Chicago, Ricable Primus; Rega; CAVI DI POTENZA: Ricable Custom Speaker H6S; Cuffie AKG K501, Beyerdynamic DT 770 PRO 80 Ohm, e Sennheiser RS 175UTV Sony XR65A80J con AUNE X8 -Ricable DUO5 Ultimate
Carpediem80
Carpediem80
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 151
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 42
Località : Campi Bisenzio (FI)

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 Empty Re: Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro

Messaggio Da Carpediem80 Lun Dic 27 2021, 22:04

Ti conviene prendere il disco di test di HiFi News:

Credo lo prenderò. A questo punto vorrei essere sicuro di aver fatto tutto il lavoro come si deve.

Procedo anche con l'acquisto di un pennello dedicato. Farò una piccola borsina con tutto il necessario.

Nel frattempo ho delle novità. Gran parte dei disturbi erano di tipo elettrico. La causa erano i miei neppure troppo economici cavi QED Referenze 40 di collegamento da Gira a Pre Phono! Accidenti a loro. Basta toccare l'armatura nera, vedi foto sotto, e potevo ritmare sulle casse piccoli motifvetti con le dita. Roba da pazzi. Non so' se sono i mia ad essere difettosi, ma essendo la parte grigia avvitabile per stringere l'RCA sul connettore non sempre l'armatura esterna va ad appoggiare sulla perte più scura, per cui credo che non si isoli. E' un errore veramente grosso per un'azienda come la QED. Alle fine ho messo i semplicissimi cavi che c'erano nella scatola del Technics e va molto meglio. Adesso vedrò di ordinarmi una coppia di cavi nuova a modo...

Giradischi Rega P3 o Technics SL-1500C: Modifiche Meccaniche, Fonorivelatori e altro - Pagina 2 20211210



Una domanda, viste le mie prima armi sull'ascolto del vinile ed essendo di provenienza CD: ma è sempre così complicato avere degli ascolti perfettamente puliti? Quel fruscio o leggero scoppiettio che comunque sento ogni tanto fa parte del gioco e del fascino o c'è qualcosa che ancora non ho migliorato? Altra cosa molto importante, con un fonorivelatore più evoluto, tipo la 2M BLUE essendo in teoria più fedele, mi farà sentire ancora di più questo genere di disturbi?

    La data/ora di oggi è Mar Gen 31 2023, 05:22