Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ?

milos_revolution
milos_revolution
Member
Member

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 10.03.22

Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? Empty Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ?

Messaggio Da milos_revolution Lun Apr 04 2022, 11:26

Ciao ragazzi, parlando di Vinili storici, indifferentemente dal genere, preferite acquistarli nuovi o usati

Mi spiego, salvo prime stampe etc da collezionisti, se uno volesse avere una modesta collezione da "appassionati standard" cosa è più adatto ?

Esempio pratico

Ascolto molta musica rock / metal quindi ultimamente mi sto ricomprando i vinili degli IRON MAIDEN

Ora chiaro si trovano dischi da collezioni 80/90 anche a 200 euro ma per sentire la classica versione secondo voi ha senso spendere per quacosa di usato con i vari rischi rispetto al nuovo ?

Partendo dal presupposto che ho abbonamenti a musica liquida etc, era proprio per il gusto di avere qualcosa che suona diverso e per il gusto di averlo fisicamente

Esempio The number of the beast prezzo 25 euro (onestissimo) e si sente molto bene mi piace, però lo stesso cd lo vendono a 60/70 euro ovviamente dell'epoca, con i relativi problemi, disco usato e riusato con problemi vari sicuro o comunque non "ascoltabile prima dell'acquisto)

Oppure molte volte capitano usati dell'epoca a prezzi del nuovo.. Voi cosa fate in questo caso ?
heartbreaker
heartbreaker
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 421
Data d'iscrizione : 15.08.15

Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? Empty Re: Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ?

Messaggio Da heartbreaker Lun Apr 04 2022, 13:07

Uno dei motivi per cui non frequento più fiere del disco sta nel fatto che nel 99% degli stand i dischi non sono "graded" come nei paesi anglofoni.
Cioè tu non puoi sapere cosa compri, nè, mediamente, puoi osservare il disco  estraendolo dalla busta.
Solo nelle occasioni meno paludate, puoi cercare di renderti conto di che cosa stai comprando e a che prezzo.
Per cui, se tu ti devi rifare una discoteca da capo, credo sia meglio che ti rivolga a ristampe di sicura origine,anche se più costose.
La differenza di prezzo con l'usato potrebbe essere poca, la differenza di suono può essere tanta, sia nel senso di migliore che di peggiore.
Va infatti notato che i nastri master subiscono l'ingiuria del tempo anche se stoccati bene e quindi la ristampa anche da master originale potrebbe essere di qualità sonora inferiore a quella di un buon usato.
Comunque lo scartabellamento delle vasche dei dischi con il ritrovamento di quel titolo che per te è una chicca... non si compra.
Erilich
Erilich
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1477
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 39
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? Empty Re: Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ?

Messaggio Da Erilich Lun Apr 04 2022, 13:28

heartbreaker ha scritto:
Comunque lo scartabellamento delle vasche dei dischi con il ritrovamento di quel titolo che per te è una chicca... non si compra.

Sono d'accordo, forse forse anche più emozionante di un primo ascolto.

Comunque seguo con interesse perché anche a me farebbe comodo sapermi orientare nell'usato, anche se la cosa che più gradisco è andare nel negozio di dischi con qualche ora a disposizione e farmi provare i dischi sul piatto, ovviamente questo solo sull'usato. 
Avendo a disposizione abbonamento streaming e una discoteca liquida di qualche decina di terabyte sinceramente prendo solo dischi che veramente mi emozionano, o perchè mi raccontano storie su di me oppure perchè sono scoperte totalmente nuove e su cui rimugino da tempo, quello che mi emoziona della parte collezionistica è la ricerca e l'informazione, anche più dell'acquisto in se.


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.
Fabrizio Baretta
Fabrizio Baretta
Faber’s Cable

Numero di messaggi : 74
Data d'iscrizione : 14.01.22

Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? Empty Re: Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ?

Messaggio Da Fabrizio Baretta Lun Apr 04 2022, 14:36

Salve,
solo nel caso non vi siano alternative compro dischi di stampa attuale ; quando possibile preferisco la stampa originale NM , anche la ristampa , nel caso la prima sia troppo,esosa , purché sia stata effettuata in epoca pre-digitale. 

Saluti, Fabrizio
Bertox
Bertox
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 18.05.20
Località : Firenze

Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? Empty Re: Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ?

Messaggio Da Bertox Mar Apr 05 2022, 22:14

Fabrizio Baretta ha scritto:Salve,
solo nel caso non vi siano alternative compro dischi di stampa attuale ; quando possibile preferisco la stampa originale NM , anche la ristampa , nel caso la prima sia troppo,esosa , purché sia stata effettuata in epoca pre-digitale. 

Saluti, Fabrizio

Per quanto mi riguarda, impossibile non mettere un belDischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? 704751; per i vinili microsolco dell'era analogica "certificata", grosso modo ca.1955- ca.1982, la regola aurea è:

PIU' L'EDIZIONE E' VICINA ALLA DATA DELLA "PRIMA EMISSIONE", PIU' SUONO USCIRA' DAL MICROSOLCO.

Ne ho parlato ad abundantiam in 'La caccia al vinile nell’epoca di discogs: qualche avviso ai naviganti' qui in 'analogico' e lì rinvio per non tediare. 

Però, nei post precedenti venivano sollevati aspetti di contorno che di contorno non sono:

1) l'acquisto senza un minimo di garanzie: ai mercatini o, comunque, da venditori non abituali; insomma il classico acquisto "al buio".
Un bel problema. 
Ovviamente, qui l'atteggiamento di ognuno di noi conta: per alcuni, spendere 15, 20 eurelli per un vinile alla fiera e poi ritrovarsi un disco gracchiante, può essere vissuto come "ho preso un panino, una birra, una pasta e un caffè"; mentre per altri significa "mi hanno rifilato un bidone, non mi vedono più". Se poi il prezzo sale...

Qui la regola aurea è: chi trova un venditore affidabile e disponibile (ai mercatini, sotto casa, on line) trova un tesoro Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? 775355  .  
Trattatelo con i guantiDischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? 1906280700. Non fate gli spilorci Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? 184438, non tirate sul prezzo, siate solo chiari su una cosa: se il vinile non va bene, sostituzione del disco con un altro. 

Io mi comporto così e negli ultimi dieci anni ho comprato più di 2000 vinili, tutti usati. 
Dischi nuovi del terzo millennio? Credo siano meno di dieci; 


2) comprare un vinile avendo una catena con una sorgente liquida di buon livello. Qui le ragioni possono essere le più disparate e credo sia impossibile dire qualcosa di pertinente perché, appunto, bisogna prima stabilire perché si vuol comprare il format/vinile.

Se non stiamo parlando dell'acquisto di un titolo in vinile del periodo suddetto per (cercare di) ottenere la migliore qualità sonora possibile - il che comporta, come conseguenza, allestire un front end analogico (gira/braccio/testina/pre fono) di prim'ordine - beh, allora, non c'è ragione d'impegnarsi a distinguere tra 'early pressing' e ristampe, di seguire i consigli di Fabrizio Baretta o, peggio mi sento, quelli del sottoscritto Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? 650957 .


Se però poi comprate un classico del rock in formato lp, nuovo, a 35 eurelli col vinile colorato a 180, anzi a 200 grammi Dischi Must Have... Ristampe moderne oppure originali ? 36246 ("venghino, signori venghino: ve lo do a 180 grammi, ma che dico, mi voglio rovinare, ve lo do a 200...") che suona peggio di quello digitale liquido o solido; per cortesia, non scrivete: non capisco cosa ci trovino nell'analogico...

    La data/ora di oggi è Sab Nov 26 2022, 18:12