Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Audion 300b e pre passivo - prova e impressioni
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Audion 300b e pre passivo - prova e impressioni

luca.camanni
luca.camanni
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 06.03.17

Audion 300b e pre passivo - prova e impressioni Empty Audion 300b e pre passivo - prova e impressioni

Messaggio Da luca.camanni Mar Apr 12 2022, 18:59

Buonasera,

volevo condividere con voi una prova di ascolto fatta ieri sera. Da 2 mesi posseggo 2 monofonici audion golden night con le 300b, fino a ieri attaccate direttamente alla mia sorgente digitale (naim ndx2). Avendo i finali il volume ho potuto ascoltare mantenendo l'uscita della sorgente fissa e agendo sui volumi dei monofonici. Ieri sera ho inserito nella mia catena un pre passivo allegri+ della Townshend.
Collegato il tutto ho aumentato al massimo i volumi dei finali (bypassando di fatto i potenziometri)ed ho agito solo sul pre passivo. All'inizio sono rimasto un po' perplesso in quanto con il volume al minimo il segnale fuoriesce dai diffusori a un volume diciamo da ascolto serale. (sicuramente ignoranza mia dato che approccio per la prima volta a questo tipo di tecnologia). 
Dopo il primo impatto ho cominciato ad ascoltare e, a parità di cavi e diffusori, il suono si é dimostrato nettamente più aperto, con più aria e corpo acquistando anche più dettaglio.
Dopo una mezz'ora mi sono accorto che si era creato uno sbilanciamento verso le medio alte (complice anche una parete posteriore non ancora adeguatamente trattata) e ho continuato cambiando i cavi che dal pre vanno al finale, sostituendo i miei attuali cammino S1.0 con il fractal F1 di townshend (cavo piuttosto costoso che usa la stessa tecnologia degli avvolgimenti presenti nel pre). Rimetto gli stessi dischi che ho ascoltato nella sessione precedente e magicamente lo squilibrio che avevo si é notevolmente ridotto, il suono ha acquistato più corpo e una profondità (in particolare la batteria) inaspettata, il basso articolato e controllato ma soprattutto una serie di dettagli che fino a 10 minuti prima non percepivo.
Sicuramente avendo bypassato i potenziometri del finali ha contribuito non poco alla resa finale.
L'unica pecca é che il volume é poco progressivo, a 0 db volume da ascolto serale, a una tacca ascolto normale, a 2 tacche ascolto alto volume (sempre nelle tolleranze e sempre senza distorsioni), il pre ha 24 posizioni sul volume ma dubito di arrivare alla 4.
Al momento mi reputo molto soddisfatto della resa dell'impianto ma soprattutto aver inserito in catena un pre passivo che, fino a qualche mese fa, non avrei mai preso in considerazione
stel1963
stel1963
Member
Member

Numero di messaggi : 3
Data d'iscrizione : 28.04.22
Località : Torino

Audion 300b e pre passivo - prova e impressioni Empty Re: Audion 300b e pre passivo - prova e impressioni

Messaggio Da stel1963 Gio Apr 28 2022, 14:14

Ciao! Belli gli Audion, molto ben suonanti e bilanciati, almeno per me. MA non dici nulla sul pre passivo. Che tipo di pre è?  A trasformatori? A resittenze? Con trasformatore di step up ed attenuazione a resistenze? Di che provenienza?  Per quanto riguarda l'uscita troppo alta, dipende tutto dalla tipologia del pre se puo modificarla facilmente o no.
luca.camanni
luca.camanni
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 06.03.17

Audion 300b e pre passivo - prova e impressioni Empty Re: Audion 300b e pre passivo - prova e impressioni

Messaggio Da luca.camanni Gio Apr 28 2022, 17:32

Il pre passivo è un Townshend Allegri+ a trasformatori. I dati tecnici non li conosco ma l' attenuazione è a -52 db per il minimo. Alla fine dopo vari ascolti ripetuti, nonostante il pre passivo mi sia piaciuto, ho optato per il pre attivo audion premier 2.0 , a due telai con alimentazione separata.

    La data/ora di oggi è Ven Dic 02 2022, 02:58