Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Sab Lug 02, 2022 1:42 pm

    all'origine c'era Tango, con i suoi trafo con una bella (a mio giudizio) finitura martellata e di qualita' universalmente riconosciuta 
    poi subentrarono Hirata ed Iso 
    ma la qualita', a detta di alcuni, sembrano essere dal ridotto al molto ridotto rispetto agli originali
    effettivamente i prezzi sembrerebbero confermare la notevole differenza qualitativa 
    qual'e' la vostra eperienza in merito?
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 29775
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Motociclista)

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da carloc Sab Lug 02, 2022 4:37 pm

    Aspetta che tra poco arriva   @mariovalvola e saprà darti le info che cerchi.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Ven Lug 08, 2022 6:07 am

    Da quello che mi è passato per casa, Hirata Tango, è la vera Tango.
    Era il paese dei balocchi. Fino,  almeno, ai primissimi anni del nuovo millennio. Trovavi tutto e potevi chiedere anche singoli prodotti custom. A Tokyo, c'era la Goko trading che  raccoglieva le richieste della clientela internazionale ( c'erano anche altri canali ) e ti sapeva, in tempi brevissimi, fornire prezzi e caratteristiche di oggetti realizzati ad hoc consultando direttamente la casa costruttrice
    Il catalogo era vastissimo. Trasformatori di alimentazione, induttori ( schermati diversamente in funzione del loro impiego). Trasformatori di ingresso uscita, per finali e preamplificatori, Riaa induttive, attenuatori per crossover. 
    A un certo punto, non ricordo l'anno dovrei cercare, mi scrisse il sig.Anada della Goko Trading dicendomi che gli ing dell' Tango sarebbero presto andato in pensione e l'attività si sarebbe fermata. Dopo, arrivò ISO con il marchio ISO Tango e, dopo solo ISO.
    Per quanto riguarda le finiture, gli esemplari più vecchi Hirata Tango erano neri o colore ghiaccio con una verniciatura lievemente bucciata. Il martellato grigio scuro, era a catalogo negli ultimi anni. Sulla qualità, il discorso è complicato.
    1) non tutti i prodotti della prima Tango erano in grado di accontentare ogni appassionato. Alcuni erano davvero stellari ma anche molto critici e impegnativi da usare.
    2) il vecchio X-10s il trasfo per la 211 in single ended, non è mai stato replicato correttamente da ISO che però sapeva realizzare un'alternativa diversa  ma interessante denominata FC-30-10S. 
    3) il vecchio Tango interstadio NC-20 era ottimo ma elettricamente, le nuove versioni ISO sono migliori.
    4) i trasformatori di uscita da pre, sono peggiorati con ISO
    5) Certi ottimi ferri del vecchio catalogo, non ci sono più. I custom sono spariti. Alcuni facevano sognare.
    6) io provo un senso di gratitudine verso di loro. Ho potuto godermi anni di fantastici ascolti, sono riuscito a realizzare ampli unici e molto particolari che mi hanno fatto crescere. Ho ancora qualcosa di loro da provare bene e che aspettano pazientemente il loro turno
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Ven Lug 08, 2022 9:16 pm

    bello ed interessante. 
    dal tuo racconto traspare passione ed un certo rimpianto 
    i tango della serie X paiono essere i piu' ricercati e valutati, una coppia di X-5P. usata e' difficile pagarla  meno di 2k. e non oso pensare il costo di una coppia di x-10s  ammesso che si trovi Embarassed  

    mi incuriosisce il punto 3, quindi ISO sarebbe riuscita a far di meglio con gli interstadio? Puoi indicare qualche modello? 
    a parte la serie X  e le versioni custom quali sarebbero a tuo avviso i trafo  tango meritevoli di segnalazione?
    un' ultima domanda a tuo avviso per la 211 non sarebbe meglio un trafo da 14Kohm rispetto ad un 10Kohm? Ad esempio  FW-20-14S. seppur con un output di soli 20 watt?
     
    buonasera
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Sab Lug 09, 2022 7:15 am

    In teoria, un carico alto, se non si ricerca la massima potenza di uscita in A1, sarebbe auspicabile ma il piccolo FW-20-14S, pur essendo anche stato impiegato con la 211, è davvero un poco stretto. Tieni presente che i 20W sono a 60Hz. Ora: se fai circolare più corrente sul primario ( quel ferro, pur sopportando 65 mA, è pensato per lavorare a 30 mA), non è pensabile che il nucleo possa lavorare bene a 30Hz con una corrente doppia. Pertanto la potenza in uscita indistorta a 30 Hz sarà molto inferiore. Invece, con il mostruoso X-10S, qualcosa, giocando con i secondari, puoi fare.
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Sab Lug 09, 2022 7:58 am

    Per quello che ho potuto osservare, l'unico che evidenzia dati strumentali migliori è l'evoluzione del NC-20. Non nego che soggettivamente possa essere migliore il vecchio ( dipende dal contesto ) ma se dovessi pilotare una 845, preferirei il nuovo.
    Il vecchio piccolo universale Tango XE-20s, per me, risulta inferiore al bellissimo Hashimoto H-20- 3.5U
    http://www.tube-amps.net/images/Hashimoto_Specs/H-20-3.5U_1024.jp
    Un vero piccolo capolavoro. Con la 300B è fantastico
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Sab Lug 09, 2022 8:18 am

    Purtroppo, una volta il problema era trovare i soldi per acquistare le meraviglie giapponesi. Ora i soldi sono ancora un problema, ma l'offerta si è molto ridotta.
    È un peccato.
    Per fortuna che Hashimoto sta crescendo.
    Concludendo il prezzo di certi oggetti, è influenzato anche da una comprensibile smania collezionistica. Un tango X-10S, è un trasformatore fantastico, completo, monumentale ( per notizia, ho scoperto da poco che è il case a essere alto come le 211, all'interno, c'è molto catrame). Il più modesto ed economico ISO Tango FC-30-10S,viene a volte preferito all'ascolto con la 211, da chi ha la possibilità di scegliere.
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Sab Lug 09, 2022 9:55 am

    mariovalvola ha scritto:In teoria, un carico alto, se non si ricerca la massima potenza di uscita in A1, sarebbe auspicabile ma il piccolo FW-20-14S, pur essendo anche stato impiegato con la 211, è davvero un poco stretto. Tieni presente che i 20W sono a 60Hz. Ora: se fai circolare più corrente sul primario ( quel ferro, pur sopportando 65 mA, è pensato per lavorare a 30 mA), non è pensabile che il nucleo possa lavorare bene a 30Hz con una corrente doppia. Pertanto la potenza in uscita indistorta a 30 Hz sarà molto inferiore. Invece, con il mostruoso X-10S, qualcosa, giocando con i secondari, puoi fare.

    Tango e' d'accordo con Te  sunny  

     con la tua spiegazione ora e' tutto piu' chiaro
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Sab Lug 09, 2022 10:22 am

    mariovalvola ha scritto:Per quello che ho potuto osservare, l'unico che evidenzia dati strumentali migliori è l'evoluzione del NC-20. Non nego che soggettivamente possa essere migliore il vecchio ( dipende dal contesto ) ma se dovessi pilotare una 845, preferirei il nuovo.
    Il vecchio piccolo universale Tango XE-20s, per me, risulta inferiore al bellissimo Hashimoto H-20- 3.5U
    http://www.tube-amps.net/images/Hashimoto_Specs/H-20-3.5U_1024.jp
    Un vero piccolo capolavoro. Con la 300B è fantastico

    credo tu ti riferisca a questo interstadio  (anche perche' mi pare l'unico di Iso ) Embarassed
    http://www.acoustic-dimension.com/iso-transformers/iso-transformers-datasheets/NC-20FII-ISO-transformers-datasheet.pdf

    Visto che paragoni i TU tango ed Hashimoto 
    A tuo avviso Hashimoto e' preferibile al tango per gli interstadio?
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Sab Lug 09, 2022 10:51 am

    Dipende. Cosa vuoi realizzare?
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Sab Lug 09, 2022 12:32 pm

    Ho in mente un PP di 300B ma con tanta tanta buona birra in corpo 

    e se ho capito bene dalle varie letture in tema, per realizzarlo, a parte la alta qualita' dei ferri, e' fondamentale  una sezione driver/alimentazione ben progettata e di gran qualita' 

    sono ben consapevole che un progetto DYI fatto come si deve, per costi puo' andare oltre  rispetto a certe realizzazioni commerciali di marca ma dal suono alquanto discutibile  

    in effetti mi sono deciso dopo aver sentito un PP di 300B  DYI  travolgere i miei pregiudizi che avevo acquisito con il tempo e l'ascolto di diversi  commerciali 300B 

    spero che qualcuno in possesso di un 300B commerciale non me ne voglia  ma questa e' la mia esperienza    Embarassed
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Sab Lug 09, 2022 12:55 pm

    un pushpull di 300B con feedback? in che classe di funzionamento? 
    Hai un'idea della potenza?
    hai pensato a quali tubi finali ( il costruttore) impiegare?
    Un'idea del circuito?
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Sab Lug 09, 2022 1:11 pm

    com'era la realizzazione diy? riesci a descriverla?
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Sab Lug 09, 2022 8:26 pm

    mariovalvola ha scritto:un pushpull di 300B con feedback? in che classe di funzionamento? 
    Hai un'idea della potenza?
    hai pensato a quali tubi finali ( il costruttore) impiegare?
    Un'idea del circuito?

    feedback regolabile 
    classe A / A2  
    20/25 watt, di piu' non credo sia possibile se non a prezzo di compromessi  
    Linlai o psvane,  in tutti i casi vorrei evitare quelle 300B che hanno caratteristiche elettriche non compatibili  con le classiche 300B
    sul circuito non ho una idea precisa, mi piacerebbe qualcosa di veramente performante, che sappia tirare fuori il meglio dalle 300B
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Sab Lug 09, 2022 8:36 pm

    mariovalvola ha scritto:com'era la realizzazione diy? riesci a descriverla?

    purtroppo non nei dettagli  

    era un ambiente oscuro, ero a distanza  

    so solo che appariva  un finale "importante" 
     decisamente piu'  grande  e pesante rispetto ai suoi consimili, affollato da numerosi ferri 
    sicuramente erano di piu' dei classici 4 trasformatori   
    per certo non era un finale commerciale
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Sab Lug 09, 2022 8:38 pm

    Ricordiamoci che propriamente la A2 non è prevista da WE per la 300B. Le curve anodiche si fermano a 0V.
    D'accordo, anche la 2A3, non è prevista per andare così ma con un inseguitore catodico collegato direttamente  alle griglie, ci va e un costruttore storico la usava così. Però, le vecchie 2A3, le biplacca, erano dei muli.
    Immagino usasse un carico lievemente maggiore dei soliti 5K.
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Sab Lug 09, 2022 11:47 pm

    mariovalvola ha scritto:Ricordiamoci che propriamente la A2 non è prevista da WE per la 300B. Le curve anodiche si fermano a 0V.
    D'accordo, anche la 2A3, non è prevista per andare così ma con un inseguitore catodico collegato direttamente  alle griglie, ci va e un costruttore storico la usava così. Però, le vecchie 2A3, le biplacca, erano dei muli.
    Immagino usasse un carico lievemente maggiore dei soliti 5K.
    tutto esatto, non c'e' dubbio 

    comunque vi sono esempi piu' o meno riusciti di pilotaggio della griglia in positivo per la 300B

    a memoria ricordo un integrato di Diego Nardi dal nome impronunciabile 

    un altro esempio, qui addirittura si azzarda l'interstadio  Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   939343 

    Prodotti » Lavori Custom » Amplificatori » LUMINA 300B - Clinamenaudio 

    e' da vedere se le cinesine reggono come giustamente segnali anche tu, ma qui entra il manico del bravo progettista (che non sono io ovviamente)  Embarassed

    Non ho alcuna fissa per la A2,  ma neppure alcuna preclusione, al pari del feedback
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Dom Lug 10, 2022 6:45 am

    Nardi è bravo ma era un fanatico delle 300B economiche.
    Oltretutto, non aveva particolari premure nell'utilizzare tubi particolari come le raddrizzatrici a vapore di mercurio. Lo schema che aveva pubblicato, o è sbagliato, oppure è incredibilmente ingenuo. ( Mi riferisco all'ampli con la 83 usata malissimo).
    L'ampli di Stefano, però, non ha feedback. Fare convivere un anello di feedback con un interstadio, complica il lavoro.
    Hai visto, anche in A2, la potenza è la metà di quella che volevi. 
    Quando avrai un progetto in mano, ne parliamo compiutamente. Così, sono discorsi un poco da bar.
    Aggiungo: tra le 300B, le Eml, non mi risultano essere le più propense ad andare in griglia positiva. Questo è uno schemino da MJ. Potrebbe essere un valido spunto anche se lavora con le 2A3.
    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Img_2013
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Dom Lug 10, 2022 9:57 am

    Altro autorevole spunto 


    http://www.pmillett.com/300B_FB_amp.html
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Dom Lug 10, 2022 12:18 pm

    mariovalvola ha scritto:L'ampli di Stefano, però, non ha feedback. Fare convivere un anello di feedback con un interstadio, complica il lavoro.
    Hai visto, anche in A2, la potenza è la metà di quella che volevi. 
    Quando avrai un progetto in mano, ne parliamo compiutamente. Così, sono discorsi un poco da bar.

    l'ampli di Stefano Buttafoco l'ho evidenziato unicamente perche' si distingueva dagli usuali progetti con la 300B in quanto egli usava contemporaneamente sia  l'interstadio che la classe A2,  
    con un triodo  (la 300B) che, come tu giustamente ricordavi,  WE non prevede in A2 

    insomma era un esempio di un utilizzo della 300B  fuori dai normali canoni e che mi incuriosiva per le suindicate peculiarita'.   
     
    Non e' il progetto che io intendo realizzare, trattandosi tra l'altro di un SE.
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Dom Lug 10, 2022 12:39 pm

    mariovalvola ha scritto:Altro autorevole spunto 


    http://www.pmillett.com/300B_FB_amp.html

    anch'io avevo notato questo progetto che reputo a prima vista interessante. 

    se anche tu lo evidenzi, allora merita la giusta attenzione. 

    leggo tutto, poi tornero' ad importunarti Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   625723

    se nel frattempo hai tempo e voglia di commentarlo, evidenziando a tuo parere i punti di forza e gli eventuali punti di debolezza o criticita'  lo apprezzero' senz'altro applausi
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Dom Lug 10, 2022 12:48 pm

    Citare un ampli single ended quando la discussione ê sui pushpull, porta pazienza, diviene faticoso.  Non ho guardato le foto bene e mi scuso. Sto usando lo smartphone.
    Noto all'orizzonte qualche problemino. Sei convinto che per portare in A2 un triodo, un interstadio 1:1 sia la soluzione migliore?  
    Non è per nulla fuori dai normali canoni. Anche un single ended AN Shinri, con il normale circuito impiegato, sa lievemente traghettare il tubo finale in A2. Però, per me, lo fa con molta più eleganza. 
    In sintesi, se vuoi un reale accoppiamento a trasformatore capace di lavorare benino in A2, lo devi pensare in discesa.
    Ma ti crei altre rogne.
    Sono strade percorse da tempo. Un interstadio con driver muscolare si è visto spesso in Giappone.
    Guarda il numero1 del 1994 di Glass Audio. Prova a buttare giù qualcosa e vediamo. 
    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Img_2014
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Dom Lug 10, 2022 12:57 pm

    Per quanto riguarda l'anello di feedback, non sono il miglior suggeritore. Non l'ho quasi mai utilizzata. Per quanto ovvio, andrebbe contestualizzata in un circuito in grado di recuperare il guadagno che perdi applicando il feedback. Adottando le corrette compensazioni.
    Prova a dare un'occhiata al feedback catodico usato a volte anche su ferri giapponesi. La polacca Toroidy, vende alcuni ferri di uscita interessanti
    alanford
    alanford
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2195
    Data d'iscrizione : 03.06.12
    Località : monza

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da alanford Dom Lug 10, 2022 9:42 pm

    alanford ha scritto:
    mariovalvola ha scritto:Altro autorevole spunto 


    http://www.pmillett.com/300B_FB_amp.html

    anch'io avevo notato questo progetto che reputo a prima vista interessante. 

    se anche tu lo evidenzi, allora merita la giusta attenzione. 

    leggo tutto, poi tornero' ad importunarti Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   625723

    se nel frattempo hai tempo e voglia di commentarlo, evidenziando a tuo parere i punti di forza e gli eventuali punti di debolezza o criticita'  lo apprezzero' senz'altro applausi
    nel frattempo ho letto con calma  il progetto di Pete Millett 
    il suo "Fat Boy"  mi pare una realizzazione sana, un PP classe A privo di retroazione con una potenza di circa 18 watt con THD 5% 
    solo  0,25% THD a 10 watt (a mio avviso significativo se consideriamo l'assenza di NFB)  

    cio' che mi lascia un po' perplesso:

    • l'uso di una valvola  di difficile reperibilita' in condizioni nuove o meglio NOS visto che i cinesi non pare che la riproducano  (mi riferisco alla 6C6)     
    • l'uso di alcuni ferri forse non di livello rispetto alla notevole qualita' complessiva del prodotto:  "The limitation comes mostly from the magnetics - the plate choke on the first stage, and the interstage transformer, both contribute"
    • l'uso di alcuni moduli particolari il cui costo al momento non sono riuscito ad appurare  http://www.situbes.com/


    a mio avviso sono tutti aspetti risolvibili con un po' di pazienza  

    comunque attendo il parere di Mario e di coloro che desiderano  partecipare
    mariovalvola
    mariovalvola
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2842
    Data d'iscrizione : 19.12.14
    Località : Brescia

    Tango ,  Tango Hirata,  Iso Tango.     quali differenze?   Empty Re: Tango , Tango Hirata, Iso Tango. quali differenze?

    Messaggio Da mariovalvola Ven Lug 15, 2022 7:51 pm

    E' solo uno spunto da considerare.
    hai uscite bilanciate?

      La data/ora di oggi è Dom Feb 05, 2023 8:29 am