Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
DT880… pads
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

DT880… pads

lupoal
lupoal
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 13.10.18
Località : Milano

DT880… pads Empty DT880… pads

Messaggio Da lupoal Gio Ago 04 2022, 19:03

Ciao,
dunque mi hanno regalato una DT880 600Ohm… vorrei cambiare i pads con qualche cosa che NON ne modifichi l’impostazione sonora e mi dia più confort… con quelli di serie le orecchie mi sbattono sul fondo (e si che non sono neanche a sventola, mah) e sono infastidito

poi già che ci siamo anche qualche cosa per distribuire meglio la pressione dell’ archetto sulla capoccia… vabbè …

suggerimenti pls?
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 21.09.17

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da metamorph63 Ven Ago 05 2022, 10:13

lupoal ha scritto:Ciao,
dunque mi hanno regalato una DT880 600Ohm… vorrei cambiare i pads con qualche cosa che NON ne modifichi l’impostazione sonora e mi dia più confort… con quelli di serie le orecchie mi sbattono sul fondo (e si che non sono neanche a sventola, mah) e sono infastidito

poi già che ci siamo anche qualche cosa per distribuire meglio la pressione dell’ archetto sulla capoccia… vabbè …

suggerimenti pls?
Ci sono quelli della Dekoni traforati in pelle, comodissimi, io ce li ho, oppure potresti provare i Brainwavz ibridi, non quelli XL, i pad più piccoli che si adattano alle Beyer, io li ho anche (la versione XL) ma su altre cuffie. L'impostazione sonora varierà, almeno per quello che ho sentito io sulle Beyer (anche se le mie sono modificate). Entrambi i pad citati hanno uno spessore maggiore rispetto a quelli di serie ed allontanano l'orecchio dal driver. I più freschi e traspiranti sono i Dekoni, almeno per me. L'archetto non è un problema per me, sono cuffie leggere, ma dipende dalla capoccia...
Antonar
Antonar
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 168
Data d'iscrizione : 15.03.19
Età : 62
Località : Roma

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da Antonar Ven Ago 05 2022, 10:23

E' curioso questo fatto, che con la DT880 l' orecchio sbatta contro il driver, ho notato anche io questo disagio, peccato perchè i pad originali sono morbidi e comodi, fatemi sapere così li cambio anch'io. Quello che mi interessa è l' effetto che producono i Dekoni traforati in pelle rispetto agli originali.
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 21.09.17

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da metamorph63 Ven Ago 05 2022, 10:24

metamorph63 ha scritto:
lupoal ha scritto:Ciao,
dunque mi hanno regalato una DT880 600Ohm… vorrei cambiare i pads con qualche cosa che NON ne modifichi l’impostazione sonora e mi dia più confort… con quelli di serie le orecchie mi sbattono sul fondo (e si che non sono neanche a sventola, mah) e sono infastidito

poi già che ci siamo anche qualche cosa per distribuire meglio la pressione dell’ archetto sulla capoccia… vabbè …

suggerimenti pls?
Ci sono quelli della Dekoni traforati in pelle, comodissimi, io ce li ho, oppure potresti provare i Brainwavz ibridi, non quelli XL, i pad più piccoli che si adattano alle Beyer, io li ho anche (la versione XL) ma su altre cuffie. L'impostazione sonora varierà, almeno per quello che ho sentito io sulle Beyer (anche se le mie sono modificate). Entrambi i pad citati hanno uno spessore maggiore rispetto a quelli di serie ed allontanano l'orecchio dal driver. I più freschi e traspiranti sono i Dekoni, almeno per me. L'archetto non è un problema per me, sono cuffie leggere, ma dipende dalla capoccia...
DT880… pads 20220810
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 21.09.17

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da metamorph63 Ven Ago 05 2022, 10:39

Antonar ha scritto:E' curioso questo fatto, che con la DT880 l' orecchio sbatta contro il driver, ho notato anche io questo disagio
Probabilmente ciò è dovuto al tappetino circolare di feltro che la Beyer ha incollato sullo strato di carta del telaio di plastica in cui è montato il driver. Il feltro (che ha lo stesso diametro del driver), fa spessore, ed a questo si aggiunge quello strato di spugna apposta ulteriormente sopra il feltro.
lupoal
lupoal
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 13.10.18
Località : Milano

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da lupoal Ven Ago 05 2022, 11:13

prove-confronto pads

ne escono bene quelli in velluto e quelli in flanella (dal mio punto di vista in cerca di mantenimento delle caratteristiche soniche invarite)... ora sta a trovarli e a non pagarli un rene

... la cosa "simpatica" è che il dealer ufficiale con competenza per quasi tutta l'europa è... uno che sta in UK! così c'è il cambio sfigato con la sterlina e anche le spese di dogana... chissà se a quelli della Dekoni è arrivata qualche notizia circa una cosa chiamata Brexit...vabbè... mi monta l'incazzatura... meglio sorvolare


Ultima modifica di lupoal il Ven Ago 05 2022, 12:10 - modificato 1 volta.
lupoal
lupoal
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 13.10.18
Località : Milano

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da lupoal Ven Ago 05 2022, 11:47

metamorph63 ha scritto:
.... ha scritto:anche se le mie sono modificate

1st: grazie :)
2nd: modificate come? (mi piacciono i mod e mi piace il diy)
selby998
selby998
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 124
Data d'iscrizione : 30.08.14

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da selby998 Ven Ago 05 2022, 13:47

lupoal ha scritto:prove-confronto pads

ne escono bene quelli in velluto e quelli in flanella (dal mio punto di vista in cerca di mantenimento delle caratteristiche soniche invarite)... ora sta a trovarli e a non pagarli un rene

... la cosa "simpatica" è che il dealer ufficiale con competenza per quasi tutta l'europa è... uno che sta in UK! così c'è il cambio sfigato con la sterlina e anche le spese di dogana... chissà se a quelli della Dekoni è arrivata qualche notizia circa una cosa chiamata Brexit...vabbè... mi monta l'incazzatura... meglio sorvolare
Ho acquistato pads della Dekoni (per un'altra cuffia) da Audioheaven in Polonia, è affidabile ed eviti la complicazione Brexit
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 21.09.17

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da metamorph63 Ven Ago 05 2022, 15:07

lupoal ha scritto:
metamorph63 ha scritto:
.... ha scritto:anche se le mie sono modificate

1st: grazie :)
2nd: modificate come? (mi piacciono i mod e mi piace il diy)
Ho eseguito una modifica quasi identica a quella presente sulla pagina Facebook della vecchia Spirit Labs, che puoi trovare ancora in rete, con tanto di mappa di equalizzazione. Le uniche differenze sono nel materiale di smorzamento del driver, io ho usato il dynamat extreme non il mastice bianco che si vede in foto sulla suddetta pagina, l'assenza nella mia dell'anello di ottone, ho applicato due strisce di dynamat sui bordi del driver, ed al posto delle "masse metalliche" che si vedono nella modifica Spirit apposte sul magnete del driver per stabilizzare il peso, ho aggiunto un magnete al neodimio ad anello di un certo spessore e di misura adatta, acquistato sul sito Supermagnete dalla Germania. Infine ho inserito un anello di silicone nell'anello di chiusura del pannello nel quale è montato il driver, la Beyer ha fatto una cosa simile sulla T1. In sintesi, i punti salienti della messa a punto acustica, ma ribadisco, li trovi anche sulla pagina citata sono i seguenti: rimozione della spugna e del tappetino di feltro che è incollato sulla carta, rimozione degli strati di carta che coprono il diametro del driver, damping del driver, trattamento dei cup, ricablaggio finale.
DT880… pads 20220811


Ultima modifica di metamorph63 il Ven Ago 05 2022, 15:28 - modificato 1 volta.
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 21.09.17

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da metamorph63 Ven Ago 05 2022, 15:08

selby998 ha scritto:
lupoal ha scritto:prove-confronto pads

ne escono bene quelli in velluto e quelli in flanella (dal mio punto di vista in cerca di mantenimento delle caratteristiche soniche invarite)... ora sta a trovarli e a non pagarli un rene

... la cosa "simpatica" è che il dealer ufficiale con competenza per quasi tutta l'europa è... uno che sta in UK! così c'è il cambio sfigato con la sterlina e anche le spese di dogana... chissà se a quelli della Dekoni è arrivata qualche notizia circa una cosa chiamata Brexit...vabbè... mi monta l'incazzatura... meglio sorvolare
Ho acquistato pads della Dekoni (per un'altra cuffia) da Audioheaven in Polonia, è affidabile ed eviti la complicazione Brexit
Li ho acquistati anch'io da Audioheaven su ebay dalla Polonia. Un pò lenta la spedizione se usi le poste al posto di UPS, ma sono arrivati.
lupoal
lupoal
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 13.10.18
Località : Milano

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da lupoal Ven Ago 05 2022, 17:15

metamorph63 ha scritto:quasi identica a quella presente sulla pagina Facebook della vecchia Spirit Labs, che puoi trovare ancora in rete, con tanto di mappa di equalizzazione.

ottimo! grazie :)
vado a cercare... nel mentre, sei rimasto soddisfatto del risultato? in cosa hai trovato ci siano i più evidenti cambiamenti (positivi e negativi)?
lupoal
lupoal
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 13.10.18
Località : Milano

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da lupoal Ven Ago 05 2022, 17:16

selby998 ha scritto:Ho acquistato pads della Dekoni (per un'altra cuffia) da Audioheaven in Polonia, è affidabile ed eviti la complicazione Brexit

grazie :)
metamorph63
metamorph63
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 203
Data d'iscrizione : 21.09.17

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da metamorph63 Sab Ago 06 2022, 11:53

lupoal ha scritto:
metamorph63 ha scritto:quasi identica a quella presente sulla pagina Facebook della vecchia Spirit Labs, che puoi trovare ancora in rete, con tanto di mappa di equalizzazione.

ottimo! grazie :)
vado a cercare... nel mentre, sei rimasto soddisfatto del risultato? in cosa hai trovato ci siano i più evidenti cambiamenti (positivi e negativi)?
La cuffia diventa più facile da pilotare ed è più risolutiva su tutto lo spettro. Scordati il sasso dei 600 ohm. Come risoluzione, non ha nulla da invidiare ad una T1, più "sparata", anche per via del rivestimento trasparente al suono (al posto della carta) della struttura su cui è montato il Tesla e quindi beneficia maggiormente dei valvoloni. Il grande limite delle Beyer per me è l'escursione del driver, (oltre a quella struttura in plastica inadeguata nella quale è montato che interferisce con l'emissione sonora con le sue risonanze) non regge grandi carichi, forse per il materiale di rivestimento, un materiale appiccicoso che non gradisco per niente. Anche il Tesla, pur differente, ha questi problemi (Infatti la T1 mi ha deluso, non rappresenta un sostanziale upgrade). Alcune modifiche acustiche lo spingono davvero parecchio, e te ne accorgi di più nelle musiche da film molto pompate nel basso e con ritmi frenetici sulle medio alte, tipo Max Richter, Eric Serra e Ludwig Goransson. Non è un driver estremo insomma. Andrebbe rivisto nei materiali utilizzati secondo me.
lupoal
lupoal
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 13.10.18
Località : Milano

DT880… pads Empty Re: DT880… pads

Messaggio Da lupoal Ven Set 09 2022, 09:03

metamorph63 ha scritto:
lupoal ha scritto:
metamorph63 ha scritto:....ed al posto delle "masse metalliche" che si vedono nella modifica Spirit apposte sul magnete del driver per stabilizzare il peso, ho aggiunto un magnete al neodimio ad anello di un certo spessore e di misura adatta, acquistato sul sito Supermagnete dalla Germania. Infine ho inserito un anello di silicone nell'anello di chiusura del pannello nel quale è montato il driver, la Beyer ha fatto una cosa simile sulla T1. In sintesi, i punti salienti della messa a punto acustica, ma ribadisco, li trovi anche sulla pagina citata sono i seguenti: rimozione della spugna e del tappetino di feltro che è incollato sulla carta, rimozione degli strati di carta che coprono il diametro del driver, damping del driver, trattamento dei cup, ricablaggio finale.
DT880… pads 20220811

avresti per caso una foto del magnete aggiunivo che hai installato?
circa la modifica della ventilazione posteriore pensavo di poter impiegare, invece del patafix come usato da Spirit, quella plastica modellabile che si èuò comprare in amazzonia... poi credo che un bel cablaggio in 7N e bilanciato male non farebbe (sulle mie 6XX e 580 ha fatto una differenza non trascurabile)
circa i pad credo prenderò quelli con curva risposta invariata (dealer ebay)... mi attirano quelli con motivo scozzese a base rossa (la mi DT880 è rossa e argento)

    La data/ora di oggi è Dom Gen 29 2023, 09:17