Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
SANSUI AU-999
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

SANSUI AU-999

Attolo
Attolo
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 16.03.21
Località : Rimini

SANSUI AU-999 Empty SANSUI AU-999

Messaggio Da Attolo Lun Ago 15 2022, 13:54

Buongiorno e Buon Ferragosto a tutti.
Come da titolo, avrei la possibilità di acquistare un integrato Sansui AU-999 del '72.
In rete non ho trovato granché.
Qualcuno lo conosce, l'ha avuto, sa di eventuali difetti o cose da controllare prima dell'acquisto. Mi costerebbe circa €400.
Come diffusori ho delle torri Jamo128(91db).
Sorgenti: Thorens TD160, piastra Teac 6030S, streamer Node.
Ne vale la pena o meglio puntare su altro?
Cerco un Integrato classe A o A/B(serio e robusto). A valvole ce l'ho già.
Grazie a chi sa consigliarmi.
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 8100
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 68
Località : Milano

SANSUI AU-999 Empty Re: SANSUI AU-999

Messaggio Da RockOnlyRare Mar Ago 16 2022, 12:29

Attolo ha scritto:Buongiorno e Buon Ferragosto a tutti.
Come da titolo, avrei la possibilità di acquistare un integrato Sansui AU-999 del '72.
In rete non ho trovato granché.
Qualcuno lo conosce, l'ha avuto, sa di eventuali difetti o cose da controllare prima dell'acquisto. Mi costerebbe circa €400.
Come diffusori ho delle torri Jamo128(91db).
Sorgenti: Thorens TD160, piastra Teac 6030S, streamer Node.
Ne vale la pena o meglio puntare su altro?
Cerco un Integrato classe A o A/B(serio e robusto). A valvole ce l'ho già.
Grazie a chi sa consigliarmi.

Ai tempi era un apparecchio eccellente, ed ho visto che le quotazioni dell'usato sono ancora ottime, il prezzo è ok e penso che sia un apparecchio facilmente rivendibile qualora uno non ne fosse soddisfatto.

Però si parla di un ampli vecchio di 50 anni, difficile pensare che sia in condizioni perfette anche se ben tenuto, quindi è pur sempre un apparecchio vintage con pregi e difetti di questi apparecchi. Componenti di eccellente qualità ma rischi di contatti falsi, potenziometri ossidati e selettori rumorosi etc etc.  (questi sono i controlli da fare, da estendere sui vari ingressi e selettori).

Dando per scontato che l'ampli sia perfettamente funzionante, l'acquisto può essere fattibile trattandosi di un apparecchio stimato e rivendibile oggi o domani uno non fosse soddisfatto.
Con quella cifra si prendono buoni ampli (es Marantz) di livello medio, ma non penso superiori come potenza e qualità.

Ultimo appunto, nel 72 non esisteva il digitale, per cui da sicuramente il meglio con componenti analogici, mentre potrebbe avere limiti ad esempio con la liquida o con il cd.

https://www.hifiengine.com/manual_library/sansui/au-999.shtml


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
bluocram
bluocram
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 597
Data d'iscrizione : 08.06.11
Età : 63
Località : Roma

SANSUI AU-999 Empty Re: SANSUI AU-999

Messaggio Da bluocram Mar Ago 16 2022, 12:47

Ciao, se sei appassionato di antiquariato e vuoi acquistarlo per collezionismo, tutto ok.
Con quella cifra acquisti sicuramente nuovo un ampli (Marantz, Rotel, Denon,...etc etc) che secondo me è senza ombra di dubbio più performante di una macchina progettata mezzo secolo fa. La ricerca va avanti specie per ciò che riguarda la componentistica elettronica.
Per non parlare di usato recente...con 400 euro la scelta è vasta.
Aggiungo che secondo me questo vale per tutti i componenti, giradischi compresi.
Se poi si è appassionati di restauro.. bè tutta la mia stima, ma in questo caso la performance passa in secondo piano.
In passato ho posseduto per qualche anno un bellissimo Sansui au 7500, ora ho un integrato Audio Analogue..tutta un altra storia..
Un saluto.
Marco. Embarassed
Attolo
Attolo
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 16.03.21
Località : Rimini

SANSUI AU-999 Empty Re: SANSUI AU-999

Messaggio Da Attolo Mar Ago 16 2022, 16:26

Grazie dei consigli.
Non sono appassionato di antiquariato e tanto meno ho voglia d'impazzire con connessioni, saldature o riparazioni varie(anche se ne mastico un po').
Ho voglia di aggiungere un buon integrato alla mia catena per ascoltare musica di qualità.
Ho un budget di €1500. Audio Analogue mi fa gola, ma non li conosco e ne ho solo sentito parlare un gran bene.
Non so con il mio budget quale modello potrei acquistare (costano tanto).
Necessito di uscita cuffie e pre-out per collegarlo,eventualmente, al mio finale a valvole (classe A con EL34), così da utilizzare lo stadio preamplificatore per entrambi.
Avete idee?


_________________
-Finale a valvole (EL34 Svetlana winged C) classe A autocostruito
-Preamplificatore a valvole(ECC83 Tung-Sol) classe A autocostruito
-Amplificatore integrato Roksan K3 classe AB
-Lettore CD Teac CD5
-Giradischi Thorens TD160 testina Sumiko Oyster
-Giradischi Sansui FR-D35 testina Shure M92E
-Streamer Bluesond Node
-Diffusori a torre Jamo 128
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 8100
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 68
Località : Milano

SANSUI AU-999 Empty Re: SANSUI AU-999

Messaggio Da RockOnlyRare Mer Ago 17 2022, 10:52

Ciao ma perché non puntare direttamente ad un pre avendo già il finale a valvole ?

Sul discorso moderno -  vintage non sono completamente daccordo sul fatto che sia sempre da preferire il "moderno".

Sicuramente ci sono problemi legati alla vecchiaia di alcuni componenti, su tutti i potenziometri etc etc, ma in compenso i componenti di una volta saranno stati meno moderni ma sicuramente avevano una qualità costruttiva che oggi con il made in China te lo scordi, specialmente se fai un paragone a "parità di fascia di prezzo" odierno (il Sansui era quasi un top di gamma, se lo paragoni ad un moderno non dico entry level ma anche medio -diciamo entro i 400 Euro- non sono affatto convinto che il nuovo suoni meglio). Ovvio che, se si sale di livello, il discorso che il nuovo sia meglio è palese (ma non spendi 400, ne spendi come minimo 2000 !!!!).

Questo vale in particolare per l'analogico, mentre per il digitale il discorso che il moderno è da preferire è talmente banale da essere palese. Basti pensare che il lettori CD vintage spesso non leggono i cd di circa 80 minuti per non parlare dei DAC che ogni anno si evolvono in modo esponenziale ed ancor "peggio" gli streamer e via dicendo.

Nella mia catena ho sostituito da un paio di anni il finale vintage che effettivamente era diventato troppo vecchio, ma ho ancora il pre BGW di fine anni 70, con componentisca originale pro completamente made in USA testati a mano uno ad uno, ed il sistema di casse Dahlquist DQ 10 (anche questi ordinati ai tempi tramite importatore direttamente dagli USA) con Subwoofer che finché funzionano regolarmente possono dare soddisfazioni che molti impianti moderni al confronto impallidiscono, a meno di andare su cifre fuori portata per le mie tasche.


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
alanford
alanford
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2183
Data d'iscrizione : 03.06.12
Località : monza

SANSUI AU-999 Empty Re: SANSUI AU-999

Messaggio Da alanford Gio Ago 18 2022, 00:45

Attolo ha scritto:Buongiorno e Buon Ferragosto a tutti.
Come da titolo, avrei la possibilità di acquistare un integrato Sansui AU-999 del '72.
In rete non ho trovato granché.
Qualcuno lo conosce, l'ha avuto, sa di eventuali difetti o cose da controllare prima dell'acquisto. Mi costerebbe circa €400.
Come diffusori ho delle torri Jamo128(91db).
Sorgenti: Thorens TD160, piastra Teac 6030S, streamer Node.
Ne vale la pena o meglio puntare su altro?
Cerco un Integrato classe A o A/B(serio e robusto). A valvole ce l'ho già.
Grazie a chi sa consigliarmi.

il sansui e' un eccellente integrato, occorre sapere se e quale intervento ha effettuato il precedente proprietario 
se e' intonso un check lo farei fare con eventuale sostituzione degli elettrolitici
dopodiche' avresti un signore amplificatore
Attolo
Attolo
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 16.03.21
Località : Rimini

SANSUI AU-999 Empty Re: SANSUI AU-999

Messaggio Da Attolo Gio Ago 18 2022, 14:35

Grazie mille per i consigli.
Provo a chiedere se sa di eventuali interventi fatti sul Sansui e ci penso un po'.
Leggendo qua e là, devo sicuramente tenere in considerazione Audio Analogue. Interessante il  Verdi 100(magari SE) o ancora meglio il più recente AA100(con una spesa più impegnativa).
Potrebbero entrambi soddisfarmi e sicuramente sono macchine recenti e ben fatte. 
Non ho fretta, quindi ho modo di valutare.


_________________
-Finale a valvole (EL34 Svetlana winged C) classe A autocostruito
-Preamplificatore a valvole(ECC83 Tung-Sol) classe A autocostruito
-Amplificatore integrato Roksan K3 classe AB
-Lettore CD Teac CD5
-Giradischi Thorens TD160 testina Sumiko Oyster
-Giradischi Sansui FR-D35 testina Shure M92E
-Streamer Bluesond Node
-Diffusori a torre Jamo 128
AlessandroCatalano
AlessandroCatalano
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 644
Data d'iscrizione : 12.02.17
Età : 66
Località : Roma

SANSUI AU-999 Empty Re: SANSUI AU-999

Messaggio Da AlessandroCatalano Gio Ago 18 2022, 15:38

Attolo ha scritto:Grazie mille per i consigli.
Provo a chiedere se sa di eventuali interventi fatti sul Sansui e ci penso un po'.
Leggendo qua e là, devo sicuramente tenere in considerazione Audio Analogue. Interessante il  Verdi 100(magari SE) o ancora meglio il più recente AA100(con una spesa più impegnativa).
Potrebbero entrambi soddisfarmi e sicuramente sono macchine recenti e ben fatte. 
Non ho fretta, quindi ho modo di valutare.
Ciao Attolo,

Verdi 100 molto valido ma per le Tue esigenze vedrei meglio un AA100 dotato di pre-fono integrato di derivazione AAphono e di presa cuffie (prova a contattare Aircooled (Claudio Bertini) potrebbe avere qualcosa di usato in eccellente stato. Per quanto riguarda il Sansui non posso far altro che parlarne bene, l'ho avuto prima di passare al più sofisticato Sansui Alpha 607 DR.

Un saluto

Alessandro


_________________
Alessandro

AA Puccini Anniversary by Airtech - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione, potenza e phono), Airtech Alfa carbonio Alimentazione dedicata alla PSU dello SME. SANSUI AU-999 972395
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 8100
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 68
Località : Milano

SANSUI AU-999 Empty Re: SANSUI AU-999

Messaggio Da RockOnlyRare Gio Ago 18 2022, 17:25

Attolo ha scritto:Grazie mille per i consigli.
Provo a chiedere se sa di eventuali interventi fatti sul Sansui e ci penso un po'.
Leggendo qua e là, devo sicuramente tenere in considerazione Audio Analogue. Interessante il  Verdi 100(magari SE) o ancora meglio il più recente AA100(con una spesa più impegnativa).
Potrebbero entrambi soddisfarmi e sicuramente sono macchine recenti e ben fatte. 
Non ho fretta, quindi ho modo di valutare.

Io ho avuto il Maestro come lettore CD per qualche anno ed era un ottimo apparecchio che ho deciso di cedere per passare alla liquida usando quindi un DAC ed una meccanica Cd esterna.
Conoscevo abbastanza bene anche il corrispondente pre ed ampli, e specialmente il secondo a mio parere era un ottimo prodotto anche se il costo era piuttosto elevato.
Non conosco invece molto bene la produzione più recente, comunque si parla di un'ottima azienda che fa prodotti di qualità che hanno il pregio di essere facilmente rivendibili (il maestro non ho fatto in tempo a mettere l'avviso che tempo massimo 10 gg era già stato venduto !!!!)

Come possibile alternativa ti potrei segnalare gli EAM lab (io possiedo il finalone 302 !!!!) che hanno un rapporto qualità prezzo davvero fuori dal comune.
Se abiti non troppo lontano da Milano li puoi ascoltare direttamente dal produttore.

C'è una vecchia discussione ...
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t30026-eamlab-musica-102i

PS: i prezzi sul sito sono quelli di listino a cui poi ogni produttore applica uno sconto...


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
Attolo
Attolo
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 137
Data d'iscrizione : 16.03.21
Località : Rimini

SANSUI AU-999 Empty Re: SANSUI AU-999

Messaggio Da Attolo Dom Ago 21 2022, 22:38

Buona sera a tutti.
Ho studiato un po' in questi giorni e condizionato dai vostri consigli, penso che acquisterò qualcosa di più recente invece del Sansui(Troppi 50 anni).
L'Audio Analogue AA100 è fuori budget per me.
Credo che cadrò su AA Verdi 100 o Roksan K3(che non conoscevo).
Il problema che vorrei ascoltarli, ma in zona Rimini sarà dura.


_________________
-Finale a valvole (EL34 Svetlana winged C) classe A autocostruito
-Preamplificatore a valvole(ECC83 Tung-Sol) classe A autocostruito
-Amplificatore integrato Roksan K3 classe AB
-Lettore CD Teac CD5
-Giradischi Thorens TD160 testina Sumiko Oyster
-Giradischi Sansui FR-D35 testina Shure M92E
-Streamer Bluesond Node
-Diffusori a torre Jamo 128

    La data/ora di oggi è Gio Dic 01 2022, 05:25