Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre) - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)


vincenzo ferreri
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 142
Data d'iscrizione : 14.10.19

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da vincenzo ferreri Dom Nov 13 2022, 08:18

Concordo con quello che dice Martin Logan, sinceramente gli impianti che suonavano meglio erano anche quelli di dimensioni ridotte e meno appariscenti.
Pochissimi giradischi e quelli che c'erano avevano peso e dimensioni della ruota di un trattore, (ma a che servirà?).
Se l'intento di fare conoscere l'alta fedeltà è quella di proporre eventi dove chi arriva da curioso si presentano impianti da richiedere un mutuo credo che questo faccia solo che allontanare chi vorrebbe cominciare a capire cosa c'è di reale nei negozi, dove per fortuna, ci sono onesti negozianti che possono dare una mano alla costruzione del proprio impianto e di godersi dignitosamente la musica senza doversi necessariamente svenarsi.
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 11368
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da Edmond Dom Nov 13 2022, 08:42

Come sempre la fiera è più uno show "da vedere" che "da ascoltare", ma ormai lo sappiamo. Concordo che molti mega impianti fossero nettamente (me lo auguro per chi potrà acquistarli) al di sotto del limite della decenza, parecchi piccoli ben superiori in qualità resa, nonostante le infime salette del Melià.

Tra le cose belle cito la grande qualità della Spirit Valkyria, davvero una grande cuffia, a prescindere dal prezzo, la magia delle bobine nelle due salette di RevoxMania/MicroSound Technology/Studio Majandi, nonostante il limitatissimo numero di posizioni nelle quali si poteva ascoltare la notevole bontà dei due sistemi proposti, le piccole monovia caricate a tromba di Trombe e Vinile, davvero sorprendenti per estensione e qualità generale del suono reso.

Abbastanza deludente la nuova planare di Spirti Torino, che definirei ancora a livello di prototipo e non certo da presentazione sul mercato, interessanti i diffusori presenti nello stand, seconda sala.
Come sempre, grandissimo piacere nell'incontrare e parlare con il Maestro Mario Caccia e la sua produzione di abeat Records, sempre di altissima qualità.


_________________
Giorgio


 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Firma12


Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1146
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da martin logan Dom Nov 13 2022, 09:18

vincenzo ferrer ha scritto:Pochissimi giradischi e quelli che c'erano avevano peso e dimensioni della ruota di un trattore, (ma a che servirà?).

2 cose sul vinile. 1 - plauso alla saletta di "puntina  per giradischi", tanti prodotti (quasi tutti in vendita, utili e meno utili), ho visto un bel gira Audio Technica molto "umano" con una bella testina credo produzione Jap. in legno e composito simil ceramica oltre a molti modelli A.T. e Sumiko. 2 - prezzi del vinile (nuovo) molto elevati, avrei comprato 2 o e dischi ma erano tutti oltre i 50 euro cadauno. Capisco chi si abbona a Qobuz e lascia tutto il resto.   Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 917604
Non siamo entrati da Technics in quanto c'era la fila per le prenotazioni e avremmo dovuto attendere quasi 1 ora.
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 8105
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 68
Località : Milano

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da RockOnlyRare Dom Nov 13 2022, 13:52

Purtroppo ho dovuto desistere causa un noioso raffreddore, mi spiace tra covid ed altro sono diversi anni che non vado.

Sul fatto che spesso i produttori tendano a presentare i prodotti di punta anche se dai costi improponibili si sa che è per farsi "belli", mentre di solito gli stand dei "negozi" sono più orientati al cliente.

Confesso che l'ascolto dei prodotti top comunque mi incuriosisce anche se non certo come cliente.

Discorso vinile, temo che non sia in queste manifestazioni che si fanno "affari" a meno di trovare prodotti molto di nicchia che pochi conoscono dai prezzi "umani" anche se qualitativamente ottimi. Un po' per la moda del vinile un po' suppongo per gli alti costi per gli espositori.
Internet a parte (il più economico ma senza possibilità di verifica dell'usato) penso convengano negozi specializzati piuttosto che i vari mercatini che pure soffrono del caro prezzo di chi espone...


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
vikctor
vikctor
Member
Member

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 17.10.22
Età : 66
Località : Acqui Terme

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da vikctor Dom Nov 13 2022, 16:28

Edmond ha scritto:... le piccole monovia caricate a tromba di Trombe e Vinile, davvero sorprendenti per estensione e qualità generale del suono reso.
concordo in pieno ! le Utopia 1, quelle senza la tromba aggiunta, suonano benissimo ed erano belle a vedersi, nonostante fossero pilotate da un vecchio Carver, un pc e un piccolo streamer. Quelle con la tromba erano inferiori, le ho provate bene entrambe. Il prezzo delle Utopia 1 è decoroso (1300), il produttore è un simpatico romano. Martin Logan, concordo per lo stand Sumiko, un piatto Audiotechnica in (finto) legno con braccio e testina base a 290 euro, con un pre phono incorporato ! in versione nero lucido, 100 euro in +.  Carissimi i vinili, invece 13 euro l'ultimo live del Perigeo, 13 euro quello (bellissimo) del Trio Kalà, e poi simpatica chiacchierata con Torlai (gratis, s'intende). 
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1146
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da martin logan Lun Nov 14 2022, 07:59

martin logan ha scritto:
vincenzo ferrer ha scritto:Pochissimi giradischi e quelli che c'erano avevano peso e dimensioni della ruota di un trattore, (ma a che servirà?).

... ho visto un bel gira Audio Technica molto "umano" con una bella testina credo produzione Jap. in legno e composito simil ceramica ...

Preciso: il gira sembrava un modello di media gamma AT - credo fosse un AT-LP5X (totalmente manuale, con un bel  braccio).
La testina era una Jico Seto Hori con corpo in legno e ceramica e cantilever in boro, listino 875 euro (MC alta uscita).
Pinve
Pinve
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1104
Data d'iscrizione : 10.03.20

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da Pinve Lun Nov 14 2022, 10:39

Sono stato sabato pomeriggio: rispetto alla versione di precovid ho trovato abbastanza gente, al primo piano si faceva fatica a entrare nelle salette (davvero piccole).

Personalmente faccio fatica ad approfondire in queste occasioni (ma ne ho viste solo 2!) per il troppo casino che deconcentra: troppo via vai, troppa gente che si fa i cazzi propri e parla ad alta voce, musica veramente limitata. Troppo vincolante mettere brani con 2 strumenti in croce, dinamica spaziale e bassi esponenziali. Perchè non mettere ANCHE cose più comuni, anche se non strafighe.
Infatti, IMHO, quando poi qualche brano con molti strumenti "ci scappa" si sentono i limiti.

Ero focalizzato sui diffusori. 
Ho forse le orecchie foderate di prosciutto, ma mi sono molto piaciuti i TAD reference, nitidi e presenti. Ottimi anche gli Acapella (oltre che bellissimi) e delle casse che non ho capito cosa fossero (stand il tempio della musica) ma che suonavano alla grande.
Ma ho apprezzato molto anche le Klipsch Cornwall IV, fatte suonare da PF elettronica con uno dei soliti "Hiper" Mcintosh, che pur con un minimo di colorazione trasmettevano emozione e LIVE. A fianco delle elettrostatiche tedesche precise e contenute che mi hanno lasciato freddo come la musica che suonavano.

Vinile a prezzi SUPER, anche per versioni che trovi in amazonia al 30% in meno.

La sensazione è la solita di cose molto buone a prezzi molto alti.


_________________
Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1 + Ortofon T20 MkII; Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + HANA ML; Gold Note Ph-10 (bilanciato); Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); VAC PA 80/80;  Sonus Faber Concertino Home + Supertweeter TAKET; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
CDJ
CDJ
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 114
Data d'iscrizione : 16.03.21
Località : Milano

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da CDJ Lun Nov 14 2022, 15:00

Come ha scritto l'utente @Pinve troppi irrispettosi che non tacciono e non permettono di ascoltare in maniera decente (che cosa avranno poi da dirsi...)


_________________
 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 15669310
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1482
Data d'iscrizione : 08.07.14

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da zulele Gio Nov 17 2022, 10:00

Pinve ha scritto:Ma ho apprezzato molto anche le Klipsch Cornwall IV, fatte suonare da PF elettronica con uno dei soliti "Hiper" Mcintosh, che pur con un minimo di colorazione trasmettevano emozione e LIVE. A fianco delle elettrostatiche tedesche precise e contenute che mi hanno lasciato freddo come la musica che suonavano.

Vinile a prezzi SUPER, anche per versioni che trovi in amazonia al 30% in meno.

La sensazione è la solita di cose molto buone a prezzi molto alti.

concordo su Mc+Klipsch.
quelle di fianco, nella stessa sala, non erano le italiane Fonica ? magari sbaglio.

purtroppo concordo anche sull'ultima frase: pur avendo tralasciato, per scelta dettata dal poco tempo a mia disposizione, i 'grandi sistemi (TAD, Acapella,...) ho sentito alcuni impianti, sulla carta "minori", che mi son parsi suonare bene, anche molto bene, ma... anche per quelli si doveva spendere come per un'automobile.
fra quel che ho ascoltato, parziale eccezione per le piccole Audel, che ho trovato molto convincenti nei limiti di un minidiffusore, ma credo si parli sempre di più di 2'000€ (mi rendo conto che nel mondo pazzo e fuori controllo dell'hifi, 2'000€ sono "pochi").


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue/Audio Technica AT-F7/Nagaoka MP110 - prephono Rega IOS e iFi iPhono 2 - Bluesound Node 2i - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 8105
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 68
Località : Milano

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da RockOnlyRare Ven Nov 18 2022, 15:26

zulele ha scritto:
Pinve ha scritto:Ma ho apprezzato molto anche le Klipsch Cornwall IV, fatte suonare da PF elettronica con uno dei soliti "Hiper" Mcintosh, che pur con un minimo di colorazione trasmettevano emozione e LIVE. A fianco delle elettrostatiche tedesche precise e contenute che mi hanno lasciato freddo come la musica che suonavano.

Vinile a prezzi SUPER, anche per versioni che trovi in amazonia al 30% in meno.

La sensazione è la solita di cose molto buone a prezzi molto alti.

concordo su Mc+Klipsch.
quelle di fianco, nella stessa sala, non erano le italiane Fonica ? magari sbaglio.

purtroppo concordo anche sull'ultima frase: pur avendo tralasciato, per scelta dettata dal poco tempo a mia disposizione, i 'grandi sistemi (TAD, Acapella,...) ho sentito alcuni impianti, sulla carta "minori", che mi son parsi suonare bene, anche molto bene, ma... anche per quelli si doveva spendere come per un'automobile.
fra quel che ho ascoltato, parziale eccezione per le piccole Audel, che ho trovato molto convincenti nei limiti di un minidiffusore, ma credo si parli sempre di più di 2'000€ (mi rendo conto che nel mondo pazzo e fuori controllo dell'hifi, 2'000€ sono "pochi").

Beh è tutto relativo, 2000€ per un "mini diffusore" proprio pochi non mi sembrano .....


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
zulele
zulele
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1482
Data d'iscrizione : 08.07.14

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da zulele Ven Nov 18 2022, 15:45

l'hai detto: è tutto relativo.
anche per me 2'000 € non sono pochi, anzi son proprio tanti, diciamo pure troppi; ma in hifi un diffusore da stand di qualità va sui 4'-5'000 con una facilità estrema, purtroppo.
ho parlato infatti di un mondo dell'hifi pazzo e fuori controllo.


_________________
Naim CDX2+XP5XS - analogico: Rega RP8 con RB808 + Lyra Delos / Denon DP1200 + Ortofon Vivo Blue/Audio Technica AT-F7/Nagaoka MP110 - prephono Rega IOS e iFi iPhono 2 - Bluesound Node 2i - Accuphase E-360 - diffusori ProAc Response 1.5 - cavetteria: Accuphase, Tellurium, S&M
colombo riccardo
colombo riccardo
Archivista Liquidatore

Numero di messaggi : 4759
Data d'iscrizione : 27.05.10
Età : 59

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da colombo riccardo Lun Dic 05 2022, 12:30

http://www.nonsoloaudiofili.com/MilanoHiFidelity2022Introduzione/tabid/827/Default.aspx
JUSTINO
JUSTINO
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1060
Data d'iscrizione : 05.01.10
Località : TORINO

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da JUSTINO Mer Dic 07 2022, 21:28

Buonasera a tutti, di tanto in tanto torno a farvi visita.
Sono stato all' Hi Fidelity scorso dopo diversi anni che non andavo ad una fiera e devo dire di essere molto felice ci siano ancora queste possibilità, indipendentemente dall'oggettivo valore sonico ed economico espresso dagli impianti allestiti, veramente contento.
Purtroppo non sono riuscito ad ascoltare tutte le sale.
Quello che mi rimane in testa a distanza di un mese sono gli allestimenti di : Bassetti con le Kroma(ci mancherebbe visto il 'peso' del sistema...), Majandi, a cui ho potuto stringere la mano per la prima volta, quello di Terragni con un sistema con 2 Kef pilotate da un integrato Luxman e lettore Technics(timbrica estremamente piacevole); altro sistema che mi è piaciuto molto nonostante la sala angusta è stato quello con i diffusori attivi Lyravox; anche Puntina per giradischi aveva un setup godibile. Da rivedere causa gamma bassa apparentemente stratosferica rispetto ai 'mobili' ma poi forse, forse non così rifinita...le Audel.
Avrei voluto ascoltare : le elettroniche di Chiappetta che non mi hanno mai deluso, lo spiegamento di Spirit Torino(ma posso recuperare), le Cornwall... e Brianza Audio Lab.
Per finire posso dire che è incredibile come io non sia mai riuscito ad apprezzare in fiera un sistema messo su da Audio Reference, eppure anche lì dispiegamenti sempre ad alto livello.
frakalle
frakalle
Member
Member

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 03.02.13
Età : 65
Località : MB

 Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)   - Pagina 2 Empty Re: Milano hi-fidelity 2022 (12 e 13 novembre)

Messaggio Da frakalle Oggi alle 08:43

colombo riccardo ha scritto:http://www.nonsoloaudiofili.com/MilanoHiFidelity2022Introduzione/tabid/827/Default.aspx

Come sempre servizio impeccabile, un professionista.
Bravo Alfredo!!


_________________
"Qualcuno ci ha mai promesso qualcosa? E allora perché attendiamo?”
C.Pavese

    La data/ora di oggi è Ven Dic 09 2022, 11:04