Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima


    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35209
    Data d'iscrizione : 27.07.11

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da carloc Sab Giu 15, 2024 7:57 am

    Enrico, beato te che hai tutte queste certezze Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 625723
    Massimo
    Massimo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 32664
    Data d'iscrizione : 21.06.10
    Età : 68
    Località : Portici (NA)

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da Massimo Sab Giu 15, 2024 8:45 am

    ...


    Ultima modifica di Massimo il Sab Giu 15, 2024 8:50 am - modificato 1 volta.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Dark_s11Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Firma_11Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Firma_12
    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Buggd111
    salvof
    salvof
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 267
    Data d'iscrizione : 23.03.20

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da salvof Sab Giu 15, 2024 8:48 am

    Ciao Enrico,
    mi fai qualche esempio di pre phono di eccellenza?
    Perché se citi pre della stessa fascia di prezzo del Vida e del Leben è un conto, se costano il doppio o il triplo è un altro conto.
    Come prezzi ovviamente si intende sia nuovo che usato
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3260
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da Nimalone65 Sab Giu 15, 2024 9:47 am

    carloc ha scritto:Enrico, beato te che hai tutte queste certezze Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 625723

    Basta un po’ di pazienza per darsi il tempo necessario per ascoltare . 
    E comunque la qualità intrinseca dei singoli componenti è evidente anche da una banale fotografia . Tu CARLO sai bene che i phono e non sono progetti complicati , anzi fra i più semplici , e che il vero discriminante lo fa l’implementazione dei componenti . Si per me queste sono certezze , sperimentate ormai più volte in molti anni , non me ne devo mica vergognare .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    lalosna
    lalosna
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 5333
    Data d'iscrizione : 19.08.12
    Età : 62
    Località : Cit Türin

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da lalosna Sab Giu 15, 2024 10:38 am

    Nimalone65 ha scritto:
    carloc ha scritto:Enrico, beato te che hai tutte queste certezze Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 625723

    Basta un po’ di pazienza per darsi il tempo necessario per ascoltare . 
    E comunque la qualità intrinseca dei singoli componenti è evidente anche da una banale fotografia . Tu CARLO sai bene che i phono e non sono progetti complicati , anzi fra i più semplici , e che il vero discriminante lo fa l’implementazione dei componenti . Si per me queste sono certezze , sperimentate ormai più volte in molti anni , non me ne devo mica vergognare .
    Sicuro che non ci sia da vergognarsi, si parla di eccellenze assolute nel campo phono.
    La pazienza è condizione necessaria, ma non basta.
    Potendo, chiunque preferisce una realizzazione allo stato dell'arte, il problema è che non tutti possono o vogliono investire le somme necessarie. 
    In questi casi lo scopo del forum è dare consigli abbordabili e che approssimino quanto meglio possibile le eccellenze di cui sopra.
    Sappiamo che nell'hifi, e soprattutto nell'analogico, le sfumature moltiplicano i costi di ordini di grandezza, e l'utente medio resta tagliato fuori.


    _________________
    Cërea...
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3260
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da Nimalone65 Sab Giu 15, 2024 11:34 am

    lalosna ha scritto:
    Nimalone65 ha scritto:
    carloc ha scritto:Enrico, beato te che hai tutte queste certezze Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 625723

    Basta un po’ di pazienza per darsi il tempo necessario per ascoltare . 
    E comunque la qualità intrinseca dei singoli componenti è evidente anche da una banale fotografia . Tu CARLO sai bene che i phono e non sono progetti complicati , anzi fra i più semplici , e che il vero discriminante lo fa l’implementazione dei componenti . Si per me queste sono certezze , sperimentate ormai più volte in molti anni , non me ne devo mica vergognare .
    Sicuro che non ci sia da vergognarsi, si parla di eccellenze assolute nel campo phono.
    La pazienza è condizione necessaria, ma non basta.
    Potendo, chiunque preferisce una realizzazione allo stato dell'arte, il problema è che non tutti possono o vogliono investire le somme necessarie. 
    In questi casi lo scopo del forum è dare consigli abbordabili e che approssimino quanto meglio possibile le eccellenze di cui sopra.
    Sappiamo che nell'hifi, e soprattutto nell'analogico, le sfumature moltiplicano i costi di ordini di grandezza, e l'utente medio resta tagliato fuori.

    Io invece ritengo che la funzione principale di un forum sia quello di mettere al corrente i vari interlocutori delle reali possibilità . Spendere 3/4000 peu un phono possono non sembrare molto nel mondo hifi , soprattutto se viene “sponsorizzato” come versatile e silenzioso , e magari più o meno accattivante dal punto di vista estetico . Con gli stessi 3/4000 euro ci puoi tranquillamente acquistare una Riaa più estrema nella qualità e decisamente meglio suonante . Io non voglio denigrare nulla , né criticare le singole scelte , ma ritengo non sia un buon consiglio virare verso il versatile a scapito della qualità . Molto spesso la trasparenza , e là silenziosità di un phono passano per una drastica riduzione della ricchezza di armoniche , di una naturalezza di emersione del suono e di un corretto decadimento sonoro . Cose importanti se si ricerca davvero un alta qualità . 
    Devo ancora ascoltare un phono mm a stato solido che suoni meglio della mia modesta (anche nei costi ) Riaa valvolare , discreti , non migliori , era la sezione MM dell’Accuphase C222 e del FM Acoustics 122 . Per altro possiedo un piccolo phono cinese Vincent che per quel che costa può essere un “muletto” o un discreto approccio al mondo vinilico . 
    Insomma non sono un integralista a tutti i costi , ma basterebbe ascoltare una buona Riaa valvolare ( Audion , Klimo ,Ear 834;  Audio Innovation P2  AN ecc ) per accorgersi di quanto in termini di qualità si perda acquistando la stragrande maggioranza dei phono a stato solido . 
    Certamente è solo il mio parere , ma tant’è e ci tenevo a dirlo . 
    Ho nominato solo phono facilmente acquistabili con budget inferiore a 1000 euro volutamente , figuriamoci se lo alzassi a 3/4000 euro .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3260
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da Nimalone65 Sab Giu 15, 2024 12:19 pm

    salvof ha scritto:Ciao Enrico,
    mi fai qualche esempio di pre phono di eccellenza?
    Perché se citi pre della stessa fascia di prezzo del Vida e del Leben è un conto, se costano il doppio o il triplo è un altro conto.
    Come prezzi ovviamente si intende sia nuovo che usato
    Eccellente e’ un parolone . 
    Stando alle consuetudini dei forum i soliti Kondo Audio Tekne e Shindo sono , per brand , fama costo e suono decisamente eccellenze . 
    La verità però è che tolti questi e pochissimi altri degni di esservi paragonati sotto ogni aspetto , il resto del mercato è fatto di oggetti per lo più costruiti al risparmio , per fare qualità/prezzo e non qualità . Di fatto io utilizzo una modestissima Riaa Audio Note acquistata  per poche centinaia d’euro che poi nel corso degli anni ho upgradato con soli componenti Audio note portandola ad un Level 3/4 secondo gli standard AN . Il tutto mi è costato , non pochissimo direi , circa 4/5 volte il prezzo iniziale d’acquisto della riaa stessa . Il fare questo percorso , mi ha dimostrato come la reale qualità , che che se ne dica e’ fatta con la componentistica che si utilizza . Non è così banale intuire quanto cambi un suono solo utilizzando condensatori Jensen Kaisei o Black Gate , al posto di banali Audio Note Standard o di peggio . La stessa cosa potrei affermarla se parlassi di resistenze o dei cavi di cablaggio o dello stagno utilizzato per le sardature ecc ecc 
    Io la mia Riaa l’ho confrontata anche con Riaa Kondo e dire che per alcuni aspetti suonava in modo diverso , e’ più corretto che dire che suonava meglio o peggio . 
    Spesso se ne fa una questione di costi , ed allora analizziamo la cosa sotto questo profilo . Guarda quanti phono utilizzano resistenze al tantalio ,dal costo unitario che supera anche i 50 euro cad. ,  magari con reofori in argento o quanti utilizzano condensatori in foglia di rame o argento , o quanti cavi in argento puro o quanti connettori degni di nota ecc ecc praticamente tutte le resistenze metalliche sono di precisione con tolleranze dell1% , mentre sembra che diano l’oracolo , e sono invece dure sonicamente , imparagonabili sia a quelle in carbone , figuriamoci alle migliori in tantalio . Una coppia di condensatori Kaisei da 220 mf costa oltre 500 euro , i Black Gate di più , vai a vedere in quali apparecchi sono utilizzati , certamente non in quelli che costano 10000 euro , più facilmente in quelli che ne costano 20/30000 . Ecco perché utilizzo la mia Riaa e non mi sfiora proprio l’idea di cambiarla . La mia è una riaa eccellente costata 3/4000 euro probabilmente che suona come Riaa dal costo di 10 volte tanto o almeno in modo del tutto paragonabile . Il mio percorso di upgrade della Riaa è venuto fuori da solo da una revisione per un difetto sonoro , a cui poi nel tempo ho dato seguito ai vari step di upgrade . 

    Io ti consiglio di acquistare una buona Riaa valvolare e nel tempo upgradarla , che tanto i vari progetti di phono sono di fatti tutti molti semplici e ricalcano un po’ tutti gli stessi schemi . Ciò che ho fatto sulla mia Riaa , l’ho fatto fare anche su un ear834 con risultati anche in quel caso eccellenti cambiando solo 3 cap ,,,,chissà cosa sarebbe diventata se fosse stata completamente migliorata !

    P.S. 
    Il miglior Phono MM a stato solido che ho ascoltato ad oggi e’ quello dell’Agi 511 , che poi è il motivo per cui l’ho acquistato .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .
    salvof
    salvof
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 267
    Data d'iscrizione : 23.03.20

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da salvof Sab Giu 15, 2024 12:29 pm

    Grazie mille
    alessandro2691
    alessandro2691
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 157
    Data d'iscrizione : 10.04.21
    Località : Bologna

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da alessandro2691 Sab Giu 15, 2024 1:17 pm

    Nimalone65 ha scritto:. Il mio percorso di upgrade della Riaa è venuto fuori da solo da una revisione per un difetto sonoro , a cui poi nel tempo ho dato seguito ai vari step di upgrade . 

    Io ti consiglio di acquistare una buona Riaa valvolare e nel tempo upgradarla , che tanto i vari progetti di phono sono di fatti tutti molti semplici e ricalcano un po’ tutti gli stessi schemi . Ciò che ho fatto sulla mia Riaa , l’ho fatto fare anche su un ear834 con risultati anche in quel caso eccellenti cambiando solo 3 cap ,,,,chissà cosa sarebbe diventata se fosse stata completamente migliorata !
    ciao Enrico,
    avrei solo una domandina semplice: gli upgrade te li sei fatti da solo o ti sei affidato a qualcuno? perdonami, lo chiedo perchè io credo di sapere come sia fatta una ressitenza o un condensatore ma non ho comunque la minima idea di come vada utilizzato, qundi anche il progetto più "semplice" per me sarebbe un problemone... Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 98542 

    Alessandro


    _________________
    Alessandro
    Luxman PD441, Technics Epa 100, DV XX2 Mk2, Ortofon Cadenza Red, pre phono Aurorasound Vida Prima, Uesugi U-bros 5 L, Trichord Dino + psu modificato Audio 2C, streamer Linn Majik ds, dac Audio 2C, pre Sugden LA4, finale Gamut D200i, diffusori Oscar Marten Duo, cavi rca artigianali, phono Zavfino Majestic, alimentazione Jib Hidrogen, Zavfino Fina + artigianali, potenza Zavfino Silver Dart. Megahertz Musicale, Cajin RU7, Fostex TH900 mk2, Xenns up.
    Massimo
    Massimo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 32664
    Data d'iscrizione : 21.06.10
    Età : 68
    Località : Portici (NA)

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da Massimo Sab Giu 15, 2024 2:02 pm

    Ciao Enrico, secondo me sei un po' troppo talebano nei discorsi , deve essere per forza come dici tu, secondo me il mondo è bello perchè vario, io adoro i phono allo stato solido con riaa passiva e con componenti discreti di buona qualità, però mica dico che non esiste phono a valvole che sia almeno allo stesso livello ma solo inferiore.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Dark_s11Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Firma_11Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Firma_12
    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Buggd111
    Nimalone65
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3260
    Data d'iscrizione : 11.12.10
    Località : Roma

    Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima  - Pagina 2 Empty Re: Le prove del Gazebo - Pre phono Aurorasound VIDA - Prima

    Messaggio Da Nimalone65 Dom Giu 16, 2024 3:30 pm

    Massimo ha scritto:Ciao Enrico, secondo me sei un po' troppo talebano nei discorsi , deve essere per forza come dici tu, secondo me il mondo è bello perchè vario, io adoro i phono allo stato solido con riaa passiva e con componenti discreti di buona qualità, però mica dico che non esiste phono a valvole che sia almeno allo stesso livello ma solo inferiore.

    Io accetto di buon grado pareri diversi , ho riferito solo parte del mio percorso ed il mio personalissimo parere . 

    Ovvio che sia così . 😃


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + EMT TSD15 + Koetsu Black Gold + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa +Topping D70mqa +  Kondo Kegon + Audio Note OTO +  Heresy Red Cloth + Rogers Ls3/5A +  Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak+ Cavi Audio Note + Cavi Auditorium 23 + Cavi Duelund .

      La data/ora di oggi è Sab Lug 20, 2024 7:36 am