Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)


    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27286
    Data d'iscrizione : 05.10.10

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da pluto Gio Mar 03, 2011 4:42 pm

    Pazzoperilpianoforte ha scritto:Ti dico una cosa terribile LUca.... da quando mi sono innamorato del pianoforte..... la musica lirica per me è passata in seconda scelta... santa santa santa santa

    Non è terribile per un amante della lirica come me? Laughing Laughing Laughing

    Altrimenti ti toccava l'Avatar Pazzo per la Lirica, veniva fuori un PPL che sembrava quasi la sigla di un partito politico Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 33910 Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 33910
    Meglio PPP dai Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 999153 Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 999153
    archigius
    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3915
    Data d'iscrizione : 22.04.10
    Età : 44
    Località : London - UK

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da archigius Gio Mar 03, 2011 4:50 pm

    Pazzoperilpianoforte ha scritto:
    In realtà ci sono molti motivi per credere che la vita di Schubert avesse motivi molto moralistici per giustificare la diffidenza con cui l'autore fu sempre trattato in vita.

    Celato da tutte le bibliografie che hanno voluto rendere di Schubert una immagine di illibato cantore viennese, fanciullo malinconico per i suoi problemi di salute, nel tempo però un altro aspetto della sua vita riaffiorò, molto meglio giustificante anche i problemi di carriera del giovane Schubert. Diceva ad esempio lo scrittore Whilhelm von Chézy nei suoi ricordi:

    Purtroppo il suo amore per i piaceri della vita lo condusse a smarrirsi su una strada sbagliata che di solito non ammette ritorno, se non con nefaste conseguenze per la salute.

    Si è sempre pensato che questa ed altre osservazioni "en passant" fatte da conoscitori della Vienan del tempo alludessero alla frequentazione di prostitute da parte di SChubert. Ma all'epoca, a Vienna, tutto era considerato strano fuorché un uomo anche sposato avesse il ghiribizzo di rivolgersi all'amore a pagamento. Quindi una certa emarginazione incui venne tenuto SChubert in vita sembrerebbe sproporzionata se questo fosse il "peccato".


    Non è difficile credere che abbia amato donne e/o uomini con una certa libertà, visto che sembra fosse affetto da una grave malattia venerea e anche da altre malattie con contagio simile.

    Poi nelle biografie spesso si scrive tutto e il contrario di tutto, che fossero omosessuali si legge un po' di tutti i più grandi personaggi della storia.
    Di certo, a leggere la biografia che ho linkato, sembra che con le donne se cose non gli fossero andate granchè bene...veramente triste la storia della possibile moglie costretta a sposare un altro, per questioni economiche (ammesso che sia vera).

    Resta da ammirare però il grande spirito di libertà con cui sembra che Shubert sia vissuto, forse frutto di una certa mitizzazione della figura del romantico ottocentesco, ma chissà fino a che punto.

    Quello che mi affascina di questa gente è che perseguissero degli ideali. La musica intesa come ideale, come ricerca, come forma di espressione di qualcuno che ha delle cose da dire.

    Oggi assistiamo sempre più spesso a musicisti giovanissimi che vengono fuori dai reality, alcuni anche bravissimi e dotati di una bella voce, ma dove sono le idee? Cioè questi ragazzi hanno qualcosa da dire, da scrivere, da comunicare o tutto si esaurisce nei soliti 4 accordi conditi da un ritmo coinvolgente?
    Quanti al giorno d'oggi fanno ancora musica perchè hanno realmente qualcosa da esprimere, sia a livello tecnico che emotivo?


    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 I5yw7p
    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo, Cayin i5, Fiio X3 II Ampli: Violectric V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Westone W60
    Pazzoperilpianoforte
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5578
    Data d'iscrizione : 12.01.09
    Età : 56
    Località : Firenze

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Pazzoperilpianoforte Gio Mar 03, 2011 5:00 pm

    Io sono portato a credere che l'artista è un individuo che come primo requisito ha una sensibilità superiore alla media degli uomini.

    In questo caso l'omosessualità come ottica biografica è più calzante di altre perché spiegherebbe molte cose, tra cui l'ostracismo sociale. Certo, essere omosessuale non esclude anche relazioni con donne. Ed il parlare di bisessualità potrebbe sembrare volere in qualche modo "mitigare l'onta alla memoria".

    Ma non voglio insistere, anche perché la questione non è così importante. Come giustamente dici tu, aldilà dell'etichetta che vogliamo dargli, Schubert era una persona che aveva scelto per se un percorso anticonformista, più vicino al suo sentire e più lontano da quello che la società dell'epoca riteneva "normale" e "accettabile".

    In questo senso una persona come Schubert ci può oggi apparire meritevole di grande rispetto molto più di quanto non si potesse pensare due secoli o un secolo fa.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!
    ema49
    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 7150
    Data d'iscrizione : 12.03.10
    Età : 75

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da ema49 Gio Mar 03, 2011 5:16 pm

    Conoscevo bene la vita di Schubert, raccontatami da mia moglie. Così come quella di Brahms, tante volte innamoratosi ma incapace di avere rapporti sessuali se non con prostitute per la sua enorme ansia da prestazione. Non molto nota è una lettera che scrisse a Theodor Billroth, grandissimo chirurgo tedesco le cui tecniche da lui introdotte per l'asportazione dello stomaco sono tuttora eseguite; in questa lettera ricordava a Theodor il viaggio in Sicilia e la cospicua quantità di prostitute incontrate...Così come è nota l'omosessualità di Tchaikovsky, costretto a togliersi di mezzo dallo Zar perché aveva insidiato e forse anche amoreggiato col nipote dello stesso...
    In genere preferisco non leggere biografie...ma certo non posso non stare a sentire la mia metà che invece legge tutto. E non amo leggerle perché ho l'impressione che smitizzino un personaggio del quale magari, come per Schubert, mi sono fatto una idea solo sulla base della musica da lui composta. Tutto il resto mi sembra superfluo. Ma è una delle mie fisime, non posso certo non essere d'accordo con coloro i quali ritengono importante trovare una relazione tra l'opera e la vita vissuta.


    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Borsel10

    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
    archigius
    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3915
    Data d'iscrizione : 22.04.10
    Età : 44
    Località : London - UK

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da archigius Gio Mar 03, 2011 5:20 pm

    Pazzoperilpianoforte ha scritto:Io sono portato a credere che l'artista è un individuo che come primo requisito ha una sensibilità superiore alla media degli uomini......

    ............Come giustamente dici tu, aldilà dell'etichetta che vogliamo dargli, Schubert era una persona che aveva scelto per se un percorso anticonformista, più vicino al suo sentire e più lontano da quello che la società dell'epoca riteneva "normale" e "accettabile"...............................


    Esattamente. Era proprio quello che intendevo.
    Alla fine le scelte sessuali restano nella sfera privata dell'individuo, anche se all'epoca potevano pesare a livello sociale più di oggi.

    Ma è il percorso coerente di ricerca di un ideale, quello che mi fa provare ammirazione per certi personaggi.


    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 I5yw7p
    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo, Cayin i5, Fiio X3 II Ampli: Violectric V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Westone W60
    pluto
    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27286
    Data d'iscrizione : 05.10.10
    Età : 66
    Località : Genova

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da pluto Gio Mar 03, 2011 5:47 pm

    Mi pare stiate tutti dicendo la stessa cosa. Bene
    Pazzoperilpianoforte
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5578
    Data d'iscrizione : 12.01.09
    Età : 56
    Località : Firenze

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Pazzoperilpianoforte Gio Mar 03, 2011 6:49 pm

    ema49 ha scritto:...In genere preferisco non leggere biografie...ma certo non posso non stare a sentire la mia metà che invece legge tutto. E non amo leggerle perché ho l'impressione che smitizzino un personaggio del quale magari, come per Schubert, mi sono fatto una idea solo sulla base della musica da lui composta. Tutto il resto mi sembra superfluo. Ma è una delle mie fisime, non posso certo non essere d'accordo con coloro i quali ritengono importante trovare una relazione tra l'opera e la vita vissuta.

    IO invece amo le biografie perché ci presentano uomini mitizzabili non in maniera mitica (almeno quelle moderne) ma così come è l'uomo, cioè con aspetti grandissimi, superiori, luminosi (nel nostro caso il genio compositivo e di condivisione/espressione delle emozioni del genere umano tutto), ed aspetti miserrimi, tristi, infelici.

    Per il resto non credo in una concatenazione diretta tra opera e vita. Credo che in questa ottica molte concatenazioni deterministiche siano scontate e ridicole.
    Una volta un mio amico, condizionato dalla figura ottocentesca di Beethoven (sia dal punto di vista iconografico che letterario), mi disse che non gli piaceva la musica di Beethoven perché reazionaria... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 921419 ... Laughing Laughing Laughing Laughing

    Però sempre nel caso di Beethoven un elemento importante biografico c'è: la sordità.
    Fino a Beethoven, i musicisti scrivono senza mai prescindere il suono dello strumento specifico che suonerà la composizione (lasciando da parte J.S. Bach che è uno dei pochi scrivere anche musica "pura" non dedicata ad uno specifico strumento, bensì eseguibile da molti). Questo succede anche a Haydn e a Mozart: ad esempio nella letteratura pianistica o orchestrale di questi autori l'utilizzo di strumenti originali può aiutare alla comprensione di nuovi aspetti delle loro opere.
    NOn così Beethoven. Che scrive di continuo trascendendo le sonorità e l'estensione degli strumenti di cui dispone. E per le opere del quale l'esecuzione con strumenti antichi poco aggiunge alla comprensione, a volte quasi toglie qualcosa. La sordità potrebbe essere uno dei motivi di questa differenza rispetto ai contemporanei, differenza che dopo il modello beethoveniano diventerà norma.

    NOn credo si possa essere certi di questo concatenamento sordità/svincolamento dal timbro dello strumento contingente, nondimeno è una ipotesi suggestiva....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!
    ema49
    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 7150
    Data d'iscrizione : 12.03.10
    Età : 75

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da ema49 Gio Mar 03, 2011 7:39 pm

    Pazzoperilpianoforte ha scritto:
    1) IO invece amo le biografie perché ci presentano uomini mitizzabili non in maniera mitica (almeno quelle moderne) ma così come è l'uomo, cioè con aspetti grandissimi, superiori, luminosi (nel nostro caso il genio compositivo e di condivisione/espressione delle emozioni del genere umano tutto), ed aspetti miserrimi, tristi, infelici.

    2) La sordità potrebbe essere uno dei motivi di questa differenza rispetto ai contemporanei,
    NOn credo si possa essere certi di questo concatenamento sordità/svincolamento dal timbro dello strumento contingente, nondimeno è una ipotesi suggestiva....


    Per il primo punto devo dire che a me interessano solo gli aspetti per i quali un compositore debba essere definito grandissimo. Tutti gli altri sono superfetazioni, per come la vedo io. Constatiamo nel quotidiano già tanti "aspetti miserrimi, tristi, infelici"...preferisco lasciarne fuori i miei "idoli".

    Per il secondo punto, mi rifiuto (probabilmente sbagliando) di pensare che sia stata una malattia a creare un genio. Sarebbe davvero una delusione...almeno per me..poi tutto è possibile, ma preferisco davvero non saperlo e godere dei frutti del suo genio (o della sua malattia.. Laughing Laughing )


    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Borsel10

    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
    Pazzoperilpianoforte
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5578
    Data d'iscrizione : 12.01.09
    Età : 56
    Località : Firenze

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Pazzoperilpianoforte Gio Mar 03, 2011 7:44 pm

    ema49 ha scritto:
    Pazzoperilpianoforte ha scritto:
    2) La sordità potrebbe essere uno dei motivi di questa differenza rispetto ai contemporanei,
    NOn credo si possa essere certi di questo concatenamento sordità/svincolamento dal timbro dello strumento contingente, nondimeno è una ipotesi suggestiva....


    Per il secondo punto, mi rifiuto (probabilmente sbagliando) di pensare che sia stata una malattia a creare un genio. Sarebbe davvero una delusione...almeno per me..poi tutto è possibile, ma preferisco davvero non saperlo e godere dei frutti del suo genio (o della sua malattia.. Laughing Laughing )

    Non credo di aver detto che Beethoven era un genio perché era sordo. Ho solo detto che il trascurare il timbro dello strumento possa essere stato anche condizionato dalla sordità. Non è proprio la stessa cosa, anche perché non è il fatto di aver trasceso il timbro dello strumento che rende Beethoven un genio, è solo uno dei tanti aspetti di un'opera geniale a prescindere da questo... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 999153

    e poi.... davvero saresti più contento di pensare Brahms come un superman iperormonico che si trombava tre donnine a sera? Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 650957 . A me diverte molto pensare a Beethoven come un ipocondriaco inurbano che un giorno andava in giro tutto pettinato e rileccato ed il giorno dopo lo vedevi in giro spettinato e arruffato in sottoveste e calzoni. Il fatto di essere un genio musicale non significa certo essere perfetti, integerrimi, immacolati, colti, sublimi, urbani, irreprensibili, campioni di virtù ecc ecc... davvero questo ti costringe a non considerarli più dei miti? Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 98542 Non ti sembra una visione del concetto di genio un pò idealizzata? Per me lo sono ancora di più, geni intendo, proprio in virtù del fatto che non sono superuomini, ma uomini in carne ed ossa.

    E questo non è in contrasto col fatto che io poi Beethoven e Brahms, Mozart e Haydn li ricordi e li ami non per come hanno vissuto (fondamentalmente, che me ne cale?) ma per quello che hanno composto.

    Ma come hai detto, sono questioni giustamente soggettive.... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 285880 ... però io non ce lo vedo proprio Mozart a fare salotto irreprensibilmente seduto nelle case bene di Vienna citando la letteratura classica e discutenendo in maniera forbita delle forme echeggianti le proporzioni greche delle bellezze femminili viennesi.... questa evidentemente è una debolezza mia Laughing


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!
    ema49
    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 7150
    Data d'iscrizione : 12.03.10
    Età : 75

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da ema49 Gio Mar 03, 2011 8:08 pm

    Pazzoperilpianoforte ha scritto:
    Non credo di aver detto che Beethoven era un genio perché era sordo. Ho solo detto che il trascurare il timbro dello strumento possa essere stato anche condizionato dalla sordità. Non è proprio la stessa cosa, anche perché non è il fatto di aver trasceso il timbro dello strumento che rende Beethoven un genio... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 999153

    e poi.... davvero saresti più contento di pensare Brahms come un superman iperormonico che si trombava tre donnine a sera? Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 650957 . A me diverte molto pensare a Beethoven come un ipocondriaco inurbano che un giorno andava in giro tutto pettinato e rileccato ed il giorno dopo lo vedevi in giro spettinato e arruffato in sottoveste e calzoni. Il fatto di essere un genio non significa essere perfetti, integerrimi, immacolati, colti, sublimi, ecc ecc... davvero questo ti cotringe a non considerarli più dei miti? Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 98542

    Nooooo..figurati Brahms che si trombava tre donnine a sera...sicuramente non avrebbe avuto tutta quella panza...Laughing Laughing

    so eprfettamente che i miei miti non possedevano tutte quelle qualità, so perfettamente quanto erano avidi di denaro Bach e Beethoven, le falsità che quest'ultimo era abituato a dire ai propri committenti sullo "stato di avanzamento" dei lavori e tante altre miserie...

    E' che proprio preferisco vederli come compositori, arte nella quale sono stati enormi. Le loro miserie umane sono comuni alle mie, alle tue...che ci frega di conoscerle? E poi l'ho già detto: è una mia fisima Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 625723



    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Borsel10

    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
    Pazzoperilpianoforte
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5578
    Data d'iscrizione : 12.01.09
    Età : 56
    Località : Firenze

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Pazzoperilpianoforte Gio Mar 03, 2011 8:13 pm

    Ti capisco Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 625723 .

    Scusami ma sono riuscito ad aggiungere due righe al mio testo precedente prima che tu rispondessi.... che non cambiano affatto il senso del discorso..... deve essere stata la tua proverbiale lentezza al PC a darmi il tempo di farlo Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 285880 . Perdonami... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 285880


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!
    ema49
    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 7150
    Data d'iscrizione : 12.03.10
    Età : 75

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da ema49 Gio Mar 03, 2011 8:23 pm

    Pazzoperilpianoforte ha scritto:Ti capisco Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 625723 .

    Scusami ma sono riuscito ad aggiungere due righe al mio testo precedente prima che tu rispondessi.... che non cambiano affatto il senso del discorso..... deve essere stata la tua proverbiale lentezza al PC a darmi il tempo di farlo Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 285880 . Perdonami... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 285880

    ..e di che?
    Pizzino: la merce ti arriverà Lunedì.. Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 939343


    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Borsel10

    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
    pluto
    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27286
    Data d'iscrizione : 05.10.10
    Età : 66
    Località : Genova

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da pluto Gio Mar 03, 2011 8:27 pm

    Avidità di denaro? Mah, mi sembra che non ci sia niente di nuovo da ca 4000 anni a questa parte.
    Debolezze umane e scelte diverse? come sopra.

    La gente si ricorda la 5a ed il suo du du du dummm, non chi si trombava; stessa cosa x Brahms, Schubert etc
    Certo sapere come vivevano musicisti, pittori etc permette di avere un quadro più completo, ma per fortuna non cambia la grandezza di un'opera scritta da loro.

    archigius
    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3915
    Data d'iscrizione : 22.04.10
    Età : 44
    Località : London - UK

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da archigius Gio Mar 03, 2011 8:46 pm

    So che vi sto incasinando il thread Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 650957 , ma ne ho scoperto un altro che mi piace parecchio Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 650957 :



    Questo non lo avevo mai sentito nominare, l'ho scovato grazie ad un cd che ho di Karajan, "The best of adagios".

    Inoltre, grazie ad Ema, sto approfondendo Brahms (musica da camera) e ci siamo, mi piace quasi come Bach, quindi molto!



    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 I5yw7p
    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo, Cayin i5, Fiio X3 II Ampli: Violectric V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Westone W60
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Luca58 Ven Mar 04, 2011 2:12 am

    Pazzoperilpianoforte ha scritto:Ti dico una cosa terribile LUca.... da quando mi sono innamorato del pianoforte..... la musica lirica per me è passata in seconda scelta... santa santa santa santa
    Ora non esagerariamo... Se senti un pianista esperto che suona un'aria di Boheme al pianoforte inserendo il canto negli accordi... cheers cheers cheers cheers cheers
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Luca58 Ven Mar 04, 2011 2:24 am

    pluto ha scritto:Si ma questa non ve la perdono.

    Voi che avete avuto la fortuna di imparare a suonare uno strumento (bene o male non importa) lo avete abbandonato??????
    Cazzo ho sempre letto che il piacere di far musica da soli o in compagnia è uno dei massimi piaceri della vita e voi lasciate perdere?

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 57549 Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 57549 Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 57549
    Io parlo per me... La mia insegnante di pianoforte era anziana ed e' "crollata" dopo 6 anni di studi (i maligni dicono che e' stata colpa mia... yaw). Purtroppo era una insegnante unica, che non seguiva il modo di insegnamento "italiano" ma quello internazionale perche' insegnava ai bambini americani (ad esempio non insegnava il solfeggio in modo teorico - che viene fatto solo in Italia -, ma lo faceva imparare suonandolo sul pf che corrisponde ad imparare una lingua sul posto) ed adattarsi ad un'altra "mano" era difficile. Nel periodo di sbandamento mi sono poi sposato, poi un figlio bello vivace, poi...

    Tieni conto che lo studio del pf e' stata la cosa piu' difficile nella quale mi sia cimentato: se stai fermo un giorno lo paghi una settimana, se stai fermo una settimana lo paghi un mese, se stai fermo un mese lo paghi un anno, quando ti senti soddisfatto di aver salito un gradino ti si spalanca una nuova scalinata e cosi' via.

    Per favore, non fate studiare il pf ai vostri figli se non lo scelgono spontaneamente perche' per loro sarebbe un massacro.

    Lo studio della chitarra (classica e moderna) l'ho iniziato a 12 anni ed ho suonato di tutto, ma rispetto al pf siamo lontani anni luce; infatti dopo lo stop al piano ho smesso anche l'altra, ma per la chitarra mi basterebbe un pomeriggio.
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Luca58 Ven Mar 04, 2011 2:30 am

    pluto ha scritto:Altrimenti ti toccava l'Avatar Pazzo per la Lirica, veniva fuori un PPL che sembrava quasi la sigla di un partito politico Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 33910 Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 33910
    Questo lo conosco!!! cheers cheers cheers Da bambini si diceva infatti che avremmo votato il PPL => Partito Pro Lasagne... Embarassed
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Luca58 Ven Mar 04, 2011 2:34 am

    archigius ha scritto:
    Oggi assistiamo sempre più spesso a musicisti giovanissimi che vengono fuori dai reality, alcuni anche bravissimi e dotati di una bella voce, ma dove sono le idee? Cioè questi ragazzi hanno qualcosa da dire, da scrivere, da comunicare o tutto si esaurisce nei soliti 4 accordi conditi da un ritmo coinvolgente?
    Quanti al giorno d'oggi fanno ancora musica perchè hanno realmente qualcosa da esprimere, sia a livello tecnico che emotivo?
    Verdi piu' o meno scriveva: "I ragazzi di oggi - cioe' di quel periodo - scrivono piu' per cercare di piacere ai professori dei Conservatori che non per esprimere idee originali".


    Ultima modifica di Luca58 il Ven Mar 04, 2011 2:45 am - modificato 1 volta.
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Luca58 Ven Mar 04, 2011 2:38 am

    ema49 ha scritto:
    In genere preferisco non leggere biografie...ma certo non posso non stare a sentire la mia metà che invece legge tutto. E non amo leggerle perché ho l'impressione che smitizzino un personaggio del quale magari, come per Schubert, mi sono fatto una idea solo sulla base della musica da lui composta. Tutto il resto mi sembra superfluo. Ma è una delle mie fisime, non posso certo non essere d'accordo con coloro i quali ritengono importante trovare una relazione tra l'opera e la vita vissuta.
    Io invece, che non ho mai letto molto fuori dal lavoro, amo le biografie perche' mi piace capire il contesto nel quale certi personaggi sono diventati dei grandi.
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Luca58 Ven Mar 04, 2011 2:40 am

    Pazzoperilpianoforte ha scritto:nel caso di Beethoven un elemento importante biografico c'è: la sordità
    Allora sarebbe stato un audiofilo perfetto! Laughing
    Pazzoperilpianoforte
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5578
    Data d'iscrizione : 12.01.09
    Età : 56
    Località : Firenze

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Pazzoperilpianoforte Ven Mar 04, 2011 10:40 am

    ema49 ha scritto:
    ..e di che?
    Pizzino: la merce ti arriverà Lunedì.. Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 939343

    Grazie! Ne farò un uso oculato... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 939343


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!
    Pazzoperilpianoforte
    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5578
    Data d'iscrizione : 12.01.09
    Età : 56
    Località : Firenze

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da Pazzoperilpianoforte Ven Mar 04, 2011 10:44 am

    Luca58 ha scritto:
    Pazzoperilpianoforte ha scritto:nel caso di Beethoven un elemento importante biografico c'è: la sordità
    Allora sarebbe stato un audiofilo perfetto! Laughing

    Pensa che arrivò ad un passo dal suicidio quando scoprì che la sordità sarebbe stata progressiva ed innarrestabile...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Auralic Aries + Auralic Vega + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!
    archigius
    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3915
    Data d'iscrizione : 22.04.10
    Età : 44
    Località : London - UK

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da archigius Ven Mar 04, 2011 10:50 am

    Luca58 ha scritto:
    Verdi piu' o meno scriveva: "I ragazzi di oggi - cioe' di quel periodo - scrivono piu' per cercare di piacere ai professori dei Conservatori che non per esprimere idee originali".

    Vuoi mettere i prof di conservatorio dell'800 con quelli di Amici? affraid affraid affraid
    Direi che la preparazione tecnica sia un po' inferiore... Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 650957


    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 I5yw7p
    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo, Cayin i5, Fiio X3 II Ampli: Violectric V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Westone W60
    ema49
    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 7150
    Data d'iscrizione : 12.03.10
    Età : 75

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da ema49 Ven Mar 04, 2011 12:04 pm

    archigius ha scritto:So che vi sto incasinando il thread Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 650957 , ma ne ho scoperto un altro che mi piace parecchio Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 650957 :



    Questo non lo avevo mai sentito nominare, l'ho scovato grazie ad un cd che ho di Karajan, "The best of adagios".

    Inoltre, grazie ad Ema, sto approfondendo Brahms (musica da camera) e ci siamo, mi piace quasi come Bach, quindi molto!



    Sibelius mi piace ascoltarlo...ma a piccolissime dosi. Tra le sue sinfonie preferisco la IV, le altre non le ascolto da moltissimo tempo... non male il concerto per violino, famosissimo il Valzer Triste ed il poema sinfonico Tapiola





    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Borsel10

    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
    ema49
    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 7150
    Data d'iscrizione : 12.03.10
    Età : 75

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da ema49 Ven Mar 04, 2011 12:09 pm

    Pazzoperilpianoforte ha scritto:
    Pensa che arrivò ad un passo dal suicidio quando scoprì che la sordità sarebbe stata progressiva ed innarrestabile...

    Io penso spesso a dove sarebbe potuto arrivare se fosse vissuto un'altra decina d'anni...


    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Borsel10

    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).
    archigius
    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3915
    Data d'iscrizione : 22.04.10
    Età : 44
    Località : London - UK

    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 Empty Re: Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.)

    Messaggio Da archigius Ven Mar 04, 2011 12:33 pm

    ema49 ha scritto:
    Sibelius mi piace ascoltarlo...ma a piccolissime dosi. Tra le sue sinfonie preferisco la IV, le altre non le ascolto da moltissimo tempo... non male il concerto per violino, famosissimo il Valzer Triste ed il poema sinfonico Tapiola

    Ho notato una certa semplificazione nella struttura della sua musica, ma al contempo un grande lirismo, che per il mio modo di ascoltare è molto gradito.


    _________________
    Edizioni di classica su supporti vari (SACD, CD, Vinile, liquida ecc.) - Pagina 21 I5yw7p
    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo, Cayin i5, Fiio X3 II Ampli: Violectric V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Westone W60

      La data/ora di oggi è Lun Lug 22, 2024 1:53 pm