Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Delusione Stax Omega
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Delusione Stax Omega

    Share

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Delusione Stax Omega

    Post  Lo Zio on Sat Jan 28, 2012 10:03 pm

    Ho avuto ieri sera, ospite di un amico, l' occasione di ascoltare la Stax Omega, comprata dieci anni fa, amplificata dal suo amplificatore valvolare di serie, collegato ad un lettore Naim con amplificazione maggiorata. Lettore e amplificatore dedicato erano stati fatti scaldare per un paio d' ore. L' ascolto non è durato a lungo, i 25 minuti necessari per la nona sinfonia di Schostakovic, nella direzione di Giergev.

    Era la prima volta che ascoltavo un trasduttore elettrostatico e la brevità dell' esperienza mi fa esprimere con la dovuta umiltà, anche se non credo avrei cambiato opinione in occasione di ascolti ripetuti.

    Nulla delle eccelse virtù magnificate in anni di letture sulla Omega ha trovato riscontro, a cominciare dalla fattura delle cuffie, molto meno appagante e lussuosa di quanto sterminati resosconti avevano lasciato immaginare.

    I primi difetti si sono rivelati i meno peccaminosi. La Omega mi è sembrata scandalosamente centrata sul medio, con taglio precoce e feroce dell' estensione in frequenza sia in alto che in basso. Ne conseguono violini irreali, che potrebbero essere definiti dolci solo da chi non avverta come la mancanza di armonici di ordine superiore impoverisca il suono, resecandolo in una essenzialità priva di bagliore e calore.

    Flebile e floscia la restituzione degli strumenti percussivi, a cominciare dalla mortificazione del pianoforte, con esiti di amaro umorismo per timpani e tamburo.

    In realtà, la pessima rivelazione della gamma bassa mi ha indotto a porre attenzione a difetti più ferini della pur inaccettabile limitazione della banda passante, tanto più per un trasduttore di quel lustro e di quel costo.

    L' Omega manca di senso del ritmo. Non solo è piatta, con un ristretto range dinamico, ma è avvizzita, costantemente priva di quel senso dello scarto temporale che rende viva e mossa, cangiante e variopinta la riproduzione musicale. Tutto suona motono, privo di coesione: pur essendo molto meno dettagliata della HD800, gli strumenti sembrano suonare in parallelo, ognuno vicino all' altro, ma senza formare un discorso musicale coerente.

    Altro peccato mortale: i suoni non decadono mai, proseguendo in un rantolo fioco e gorgogliante, che rende indiscernibili i connotati di ciascuno strumento, senza tuttavia nemmeno amalgamarli in un sunto musicale indistinto, ma affascinante, come accadeva con la Sennheiser HD430.
    E' questa sorta di strascicamento sonoro, questo ostinato rifiuto di estinzione, a rendere confusa e faticosa la connotazione dei tratti del tessuto musicale, che si presenta sfilacciato e arruffato.
    Suono piantato al centro del cranio, tridimensionalità inesistente.

    Passati i fasti dell ' antico fulgore, sono curioso di capire, a partire dall' esperienza dei più impegnati tra voi nel mondo elettrostatico, se il mio ascolto sfortunato presenti caratteristiche demoniache e irripetibili o vada rischiarato all' interno di una puntualizzazione non più differibile su un mito del passato.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  fabiovob on Sat Jan 28, 2012 11:42 pm

    Non è che era rotta?

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7704
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  biscottino on Sun Jan 29, 2012 6:19 am

    fabiovob wrote:Non è che era rotta?

    Non sarebbe la prima.

    Sal

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  pluto on Sun Jan 29, 2012 11:16 am

    Lo Zio wrote:
    Era la prima volta che ascoltavo un trasduttore elettrostatico e la brevità dell' esperienza mi fa esprimere con la dovuta umiltà, anche se non credo avrei cambiato opinione in occasione di ascolti ripetuti.

    invece penso che faresti bene a riprovare con calma e attenzione (dopo aver controllato che non sia difettosa).
    Il 1° ascolto elettrostatico fu deludente anche x me e parlo di 35 anni fa ca. Poi a poco a poco cominciai a vedere la luce. Intanto a capire che le voci erano di una naturalezza mostruosa, così come tutte le percussioni metalliche.

    Poi feci anche la tara sul presunto difetto del trasduttore elettrostatico: sembra che scenda meno e che abbia meno punch. Ma è talmente privo di distorsione da farmi ritenere che sono i dinamici ad essere sbagliati.

    Resto nel vago xchè conosco molto poco la 007 ed attualmente mi sollazzo con il combo di Fil (a proposito Fil, in settimana ci sentiamo e definiamo la cosa..) ma mi sembra di poter dire che il basso della 007 non può essere così deludente se rapportato alla 507 che ascolto adesso o alla 009 provata da Sal.

    Consiglio di non demordere. Magari non sarà comunque la tua strada e ci sta. Ma non può sicuramente essere una ciofeca come invece traspare dalle tue parole

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  fil on Sun Jan 29, 2012 11:46 am

    pluto wrote:

    attualmente mi sollazzo con il combo di Fil (a proposito Fil, in settimana ci sentiamo e definiamo la cosa..)


    Tranquillo Gian!


    Perchè invece non valuti la possibilità di aprire un nuovo argomento qui nel forum, per descriverci le ture impressioni d'ascolto sul combo..man man che maturano? Presenti anche le tue ultimissime esperienze campane...

    Laughing


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  pluto on Sun Jan 29, 2012 12:28 pm

    fil wrote:

    Tranquillo Gian!


    Perchè invece non valuti la possibilità di aprire un nuovo argomento qui nel forum, per descriverci le ture impressioni d'ascolto sul combo..man man che maturano? Presenti anche le tue ultimissime esperienze campane...

    Laughing

    Come mi riprendo dai bagordi.... Laughing Laughing
    Se non vieni la prossima volta, ti togliamo il saluto

    Ospite
    Guest

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  Ospite on Sun Jan 29, 2012 1:23 pm

    ...La Stax 007 (Omega) e rinomata essere una Cuffia non facile da far suonare e certamente il suo Driver non le fà esprimere al meglio delle proprie potenzialità, inoltre il Set -Up deve essere "No Compromise". Io la mia la faccio suonare con un Driver valvolare con le 300B e con il Woo Adio Wee...e ti garantisco che per me è pura magia. La grande svolta in casa Stax con le nuove Stax come la 507 e la 009 sono stati i nuovi trasduttori ed un nuovo cablaggio che hanno permesso di essere meno critiche e più semplici da pilotare...ecco xchè un buon Driver come il 600 Limited, le fà andare in modo eccellente...mentre con l'Omega ci vogliono Driver più sostanziosi in termini di erogazione.

    valentino

    PS: La mia versione è quella dell'avatar, 007MKII del 2010


    Last edited by best56 on Sun Jan 29, 2012 6:28 pm; edited 1 time in total

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  NEMO on Sun Jan 29, 2012 2:38 pm

    [quote]
    "Ho avuto ieri sera, ospite di un amico, l' occasione di ascoltare la Stax Omega, comprata dieci anni orsono, amplificata dal suo amplificatore valvolare di serie, "
    Salve!
    [quote]


    Qualcosa non mi quadra...."Acquistata 10 anni or sono"???

    Per caso la "Stax Omega" che hai ascoltato è quella a destra o a sinistra???

    http://cdn.head-fi.org/d/da/dabaca14_StaxSR-Omega_6488.jpg

    Inoltre l'amplificatore "dedicato" è questo???

    http://www.fl-electronic.de/neuklang/staxomega2set.html

    Buoni ascolti elettrostatici!

    Oppure questo???

    http://www.hometheater.com/images/stax-srm007.jpg

    O magari questo???

    http://user.cybrzn.com/tjoker/Pictures/STAX/5Stax_SRM-T1S.jpg


    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  Lo Zio on Sun Jan 29, 2012 4:33 pm

    NEMO wrote:
    Qualcosa non mi quadra...."Acquistata 10 anni or sono"???

    Per caso la "Stax Omega" che hai ascoltato è quella a destra o a sinistra???

    http://cdn.head-fi.org/d/da/dabaca14_StaxSR-Omega_6488.jpg


    Caro Stefano,
    era quella di sinistra, per chi guarda lo schermo,ovvero la Omega II (non la successiva MK2), con il suo amplificatore SRM-007, pagati dieci milioni di lire nel 2001.

    Qui le foto:

    http://www.stax.co.jp/JPG/007-12.jpg

    http://www.stax.co.jp/JPG/SRM007T.jpg

    Dal catalogo Stax recita 1998

    http://www.stax.co.jp/Export/History.html

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  NEMO on Sun Jan 29, 2012 11:59 pm

    Grazie per la precisazione!

    buoni ascolti notturni!


    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  fil on Mon Jan 30, 2012 9:39 am

    pluto wrote:

    Come mi riprendo dai bagordi.... Laughing Laughing

    Non sarà che volevi dire balordi???



    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  pluto on Mon Jan 30, 2012 9:49 am

    fil wrote:

    Non sarà che volevi dire balordi???


    sunny suvvia non siamo così cattivi. E' stata una bella serata ed è piaciuta a tutti. Ci sei mancato...
    Guarda che il "finto dimissionario" sta pensando di organizzare la prossima ad inizio estate nella sicula Sicilia.. Li non avrai scuse, tu che soffri la terra ferma

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Jan 30, 2012 2:03 pm

    Lo Zio wrote:...
    Passati i fasti dell ' antico fulgore, sono curioso di capire, a partire dall' esperienza dei più impegnati tra voi nel mondo elettrostatico, se il mio ascolto sfortunato presenti caratteristiche demoniache e irripetibili o vada rischiarato all' interno di una puntualizzazione non più differibile su un mito del passato.

    Io ho sempre saputo che per la 007 le amplificazioni dedicate di casa Stax erano insufficienti. Proprio in termini di dinamica e vivacità riproduttiva, nonché controllo ed estensione del basso.

    In tal caso hai ascoltato un prodotto non inserito in un contesto valorizzante: pur con tutti i suoi limiti, questa cuffia abbinata ad amplificazioni con buone capacità di erogazione in corrente, forniva risultati da molti considerati ancora notevoli.

    Non è un caso che chiunque in questo forum l'abbia posseduta, non l'abbia mai utilizzata con ampli targati Stax, bensì o con il Woo Wes, o col Rudistor, o con ampli di potenza per diffusori + stet-up tipo Woo Wee.

    Che poi occorresse con la 007 un impianto che si piegasse in una certa direzione sonora per compensare le caratteristiche sonore della Omega è altra cosa nota. Credo che nel caso del tuo amico ci si sia accontentati di un livello di ascolto X ma non ci si sia mai spinti ad una precisa ottimizzazione delle prestazioni del sistema.

    Di sicuro, poi, ci sarà stato anche il resto, ad esempio la non abitudine al suono elettrostatico di cui parla Gian. Però personalmente credo che quando si ascolta un suono di qualità lo si dovrebbe riconoscere subito - pur con qualche ma o se - e che la tua esperienza dal tuo amico sia stata troppo radicalmente perdente da lasciare dubbi in tal senso.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  fil on Mon Jan 30, 2012 11:10 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Io ho sempre saputo che per la 007 le amplificazioni dedicate di casa Stax erano insufficienti. Proprio in termini di dinamica e vivacità riproduttiva, nonché controllo ed estensione del basso.

    In tal caso hai ascoltato un prodotto non inserito in un contesto valorizzante: pur con tutti i suoi limiti, questa cuffia abbinata ad amplificazioni con buone capacità di erogazione in corrente, forniva risultati da molti considerati ancora notevoli.

    Non è un caso che chiunque in questo forum l'abbia posseduta, non l'abbia mai utilizzata con ampli targati Stax,


    Vito, hai detto ciò che andava detto.
    Aggiungerei solo la considerazione che la 007, resta la top elettrostatica ante "nuovo corso Stax" e cioè serie 507 e 009...
    Nonostante queste ultime, la Omega se ben abbinata, conserva un fascino tutto e solo suo.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  Lo Zio on Mon Jan 30, 2012 11:40 pm

    fil wrote:

    Vito, hai detto ciò che andava detto.
    Aggiungerei solo la considerazione che la 007, resta la top elettrostatica ante "nuovo corso Stax" e cioè serie 507 e 009...
    Nonostante queste ultime, la Omega se ben abbinata, conserva un fascino tutto e solo suo.

    Caro Filippo,
    quindi tu, sulla scorta della tua esperienza, confermi le mie brevi impressioni dell' accoppiata di casa Stax, imputando ogni nequizia all' amplificatore?

    PS: il lettore era un Naim, non ricordo il modello, con superalimentatore. Difficile dire si trattasse di impianto non all' altezza. A meno di non postulare, come fa chicco in altro forum, una qualche magagna di cui il proprietario non si è accorto (bias starato, valvola danneggiata). La sua ipotesi sarebbe la più ragionevole, ma il proprietario sembrava convinto...e assicuro non è uno sprovveduto. Ha un ottimo impianto di diffusori e una lunga esperienza di concerti.
    Che peccato non potere fare un pronto confronto con un' altra Omega!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Jan 31, 2012 4:49 pm

    Non per togliere il piacere a Fil di rispondere, ma i difetti da te imputati alla Omega sono quelli tipici di un pilotaggio insufficiente.

    All'abbinamento col lettore a mio parere può essere imputato un imperfetto equilibrio timbrico eventuale. Anche al cavo può essere imputata una problematica di questo tipo, o magari una deficitaria resa del dettaglio o una qualche compressione dinamica. Indipendentemente da quale sia il pregio del lettore o del cavo: un abbinamento può essere imperfetto anche tra oggetti di grande pregio.

    Ma per tutte le problematiche che ci hai raccontato, l'unico colpevole può essere il pilotaggio, e nient'altro a mio parere.

    Lascio ovviamente a Fil l'onere della risposta che gli compete


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  fil on Tue Jan 31, 2012 11:49 pm

    Lo Zio wrote:

    Caro Filippo,
    quindi tu, sulla scorta della tua esperienza, confermi le mie brevi impressioni dell' accoppiata di casa Stax, imputando ogni nequizia all' amplificatore?


    Direi che l'inadeguatezza del "propulsore", è stata sempre la "pecca"...della Omega.
    Ciò di cui invece non posso dire (per inesperienza), è come possa valutarsi la performance della cuffia con 10 anni di anzianità alle spalle. Mi è invece successo di rilevare in un modello di Omega, un dislivello di sensibilità tra i due driver da cui le deleterie conseguenze in ascolto (non facilmente individuabile fu la causa...).


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Feb 01, 2012 2:50 pm

    Io posso dire che la mia vecchia Lambda ha prestato 7 anni di onorato servizio senza peggiorare di una virgola.

    Certo, dieci anni non sono 7, e poi va visto quanto differisce la resistenza al tempo tra i due pannelli elettrostatici presenti nelle due cuffie.

    Inoltre so che - purtroppo - molta influenza sui pannelli elettrostatici nel tempo ce l'ha l'umidità presente nell'ambiente d'uso....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7704
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Delusione Stax Omega

    Post  biscottino on Wed Feb 01, 2012 7:03 pm

    fil wrote:
    Direi che l'inadeguatezza del "propulsore", è stata sempre la "pecca"...della Omega.

    PErla di saggezza angel

    Sal.

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 9:23 am