Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di morpheus73
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto di morpheus73

    Share

    morpheus73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 148
    Data d'iscrizione : 2012-06-22
    Età : 43
    Località : Roma

    L'impianto di morpheus73

    Post  morpheus73 on Sat Jun 23, 2012 12:27 pm

    Ciao a tutti,

    finalmente ho ripreso in mano una mia "vecchia" passione da ragazzetto... Ho iniziato a sentire musica con l'impiantino di mio papa' ormai, ahime', una trentina di anni fa e ricordo gli anni delle superiori a comprare Stereoplay, Suono, etc etc.

    Niente soldi e tanta curiosita', poi ho iniziato a lavorare e una volta che i soldi li avrei avuti, ecco che tra impegni, viaggi, e quant'altro la cosa e' finita nel dimenticatoio.

    Da un annetto invece ho rinverdito questa cosa, complice un mio cugino che ha un bell'impianto, e mi e' rivenuta voglia...

    Di seguito la configurazione e qualche fotina...

    Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate visto che ovviamente avete molta piu' esperienza (e molti piu' termini di paragone) di me:

    Ampli: Marantz PM17MK2 KIS
    Lettore: Marantz CD17MK3 KIS
    Sinto: Marantz ST17
    Sorgente liquida: Samsung Galaxy Tab 7.0 per il momento.... ma vorrei collegare il Macbook al convertitore del CD ed utilizzare quello
    Gira: Pro-Ject RPM 9.1
    Testina: Denon DL103R (attualmente montata) e Grado Statement Master (nel cassetto, per ora...)
    Pre Phono: ASR mini Basis
    Diffusori: Sonus Faber Minima Amator
    Cuffia: Sennheiser HD598 + AKG K340 in arrivo (presa usata ma in ottimo stato..... era quella che usava papa' e su cui ho iniziato a sentire musica)
    Portaelettroniche: autocostruito con Kit Theta di Modular Technology e ripiani in cristallo da 18mm a filo lucido sagomati su mio disegno
    Cavi Potenza: MIT Shotgun S1 bw

    Gli atri cavi devo sistemarli, al momento sono configurati come segue ma, a tendere, vorrei averli tutti come quello autocostruito. Sono convinto che, come componente, siano importanti ma non al punto di spenderci migliaia di euro. Del resto non riesco a sentirci differenze musicali che giustifichino quelle di prezzo.... (lo so , ora qualcuno si arrabbia....).

    Cavi Segnale: al momento misti, ho alcuni Monster Cable Interlink, un autocostruito (cavo Mundorf in argento terminato WBT) che collega il lettore CD, il gira e' collegato al pre con il cavo in dotazione , mentre dal pre all'ampli e' montato un Soulcable Partenope
    Cavi alimentazione: quelli in dotazione alle elettroniche, per ora.... anche qui, stesso discorso fatto per quelli di segnale: vorrei autocostruirmeli un po' alla volta. Mi diverte e posso prendere i vari componenti un po' per volta senza svenarmi. Mi intriga Yarbo (connettori GY910 CFR e GY903 CFR e cavo Sp7000Pw) e se qualcuno ha avuto qualche esperienza mi farebbe piacere sapere che ne pensa.

    Un saluto a tutti

    PS la posizione dei diffusori, ovviamente, cambiera' e saranno molto piu' distanziati in funzione del punto di ascolto che si trova di fronte a circa 3 mt. La parete su cui e' posizionato l'impianto devo riorganizzarla con una libreria che prendera' tutta lo lunghezza e su cui ricavero' tre nicchie dove posizionero' il mobile portaelettroniche e i due diffusori. Devo ancora decidere se con o senza i supporti. Se guardo gli ingombri ovviamente e' meglio posizionarli sul ripiano (magari con le punte) e guadagno spazio per dischi e libri, se invece guardo l'efficenza acustica dovrei lasciarli sui loro supporti (il che equivale a rinunciare a due "colonne" di CD/Libri). Vedro'...





    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9832
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  Amuro_Rey on Sun Jun 24, 2012 5:49 pm

    applausi applausi

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  Massimo on Tue Jun 26, 2012 7:46 pm

    Mi scuso di non aver letto prima, Sabato e Domenica sono stato fuori, ora finalmente ho ammirato il tuo bell'impianto, soprattutto auguri per la sezione analogica. applausi applausi applausi

    Ne approfitto per chiederti che differenze senti col digitale e la liquida, nonchè le tue preferenze. Laughing Laughing Laughing

    Alle spalle dell'impianto perchè non provi a mettere qualcosa ( tipo pannello rivestito di stoffa o addirittura un tappeto a pelo raso)per le riflessioni?


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    morpheus73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 148
    Data d'iscrizione : 2012-06-22
    Età : 43
    Località : Roma

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  morpheus73 on Sun Jul 01, 2012 4:30 pm

    Eccoci qua... Riguardo la liquida sto iniziando a combinare qualcosa giusto ultimamente e per una questione di comoditá, essendo spesso in giro. Con l'impianto in realtà al momento ascolto qualche radio che trasmette jazz (Mellowjazz), quindi più che di liquida avrei fatto meglio a parlare di streaming (almeno per ora). I miei cd li ho importati sul macbook con le impostazioni predefinite, quindi in mp4.

    Ho iniziato ad avvicinarmi da poco al mondo della liquida vera e propria (libreria audio) ed ho già visto/letto che se voglio sfruttarlo appieno dovró ri-importare tutto in formato non compresso ed utilizzare un convertitore decente (per ora ho brutalmente attaccato il tab all'ingresso line dell'ampli). Magari prendo un'interfaccia tipo m2tech ed uso il dac del lettore (o di un Marantz dd82 che giace inutilizzato...)

    In conseguenza di quanto sopra descritto, ovviamente, il cd suona molto meglio ma il confronto non è assolutamente tra componenti omogenei. A questo proposito magari chiedo qualche consiglio a chi è più esperto di me. Io avevo pensato di far lavorare il macbook dopo avergli messo un HD SSD e l'interfaccia per collegarlo al dac. Altra alternativa, dovendo sistemare anche la sezione cuffia e non avendo molto spazio, come avrete capito, pensavo al Burson. O ha160+da160 o direttamente ha160ds. La prima soluzione mi lascerebbe più versatilità nei collegamenti, tenendo separata la gestione cuffia dal convertitore ma occuperà più spazio ed avrà un costo complessivamente maggiore, la seconda al contrario, è comoda perchè ha tutto in uno ma mi vincola all'usb (che peraltro ho letto in giro non essere all'altezza del matchio).

    Posso invece affermare, nonostante il mio orecchio non sia poi cosí fino, che il vinile letteralmente annienta il digitale. Ho deciso di comprare un gira qualche mese fa per poter ascoltare qualche vinile di mio papà e mi è capitato tra le mani un vinile Fonè di una registrazione che posseggo in cd/sacd. Parlo delle 4 Stagioni di Vivaldi: stessa edizione, stessi brani, stessi interpreti, ecc ecc. Insomma, cambia solo il supporto: uno è sacd ibrido e l'altro è su vinile. Il vinile è molto piú aperto e dettagliato, alcuni strumenti che su cd appena si sentono in sottofondo, su vinile ti si materializzano davanti (credo sia un cembalo quello cui mi riferisco) restituendo una scena sonora che nulla ha a che spartire. Dico la verità, sono rimasto veramente male!!! E pensare che il cd è collegato con i Mundorf in argento mentre il gira ha i cavi forniti a corredo...

    Quanto al suggerimento per le pareti, ti ringrazio per la dritta, ma su quella parete dovró fare una libreria a giorno che la occuperà tutta e all'interno della quale dovró prevedere lo spazio per le minima. Le sacrificheró un po', lo so, ma vista la stanza (3x4) diversamente non mi è proprio possibile. Si tratta dello studio e i libri/cd/lp devo per forza metterli lí. Le case di oggi le fanno minuscole... sunny sunny sunny

    Grazie a quanti vorranno dare il loro contributo in termini di pareri/consigli


    morpheus73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 148
    Data d'iscrizione : 2012-06-22
    Età : 43
    Località : Roma

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  morpheus73 on Sun Jul 01, 2012 4:37 pm

    Ps: per il vinile, ovviamente il prezzo da pagare è la rumorositá dell'ampli e della polvere, ma una volta che suona quasi non si sente... sunny sunny sunny

    morpheus73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 148
    Data d'iscrizione : 2012-06-22
    Età : 43
    Località : Roma

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  morpheus73 on Sun Jul 01, 2012 4:57 pm

    morpheus73 wrote:Posso invece affermare, nonostante il mio orecchio non sia poi cosí fino, che il vinile letteralmente annienta il digitale.


    Chiaramente parlo per le mie elettroniche e a mio parere!!



    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  aircooled on Sun Jul 01, 2012 9:16 pm

    Amuro_Rey wrote:


    ma il vinile scricchiola


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5550
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  hr2 on Mon Jul 02, 2012 10:49 am

    Complimenti molto bello.....ma io allargherei un po i diffusori.
    Comunque tutto molto bello. sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  Massimo on Tue Jul 03, 2012 7:22 pm

    morpheus73 wrote:Ps: per il vinile, ovviamente il prezzo da pagare è la rumorositá dell'ampli e della polvere, ma una volta che suona quasi non si sente... sunny sunny sunny



    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    morpheus73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 148
    Data d'iscrizione : 2012-06-22
    Età : 43
    Località : Roma

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  morpheus73 on Tue Jul 03, 2012 10:20 pm

    @ Aircooled: infatti... però un po' di manutenzione aiuta ed oggettivamente la differenza è a tutto vantaggio del vinile. Invece sto iniziando a fare i primi esperimenti col Mac e devo dire che la liquida è OLTREMODO comoda. Ora devo trovare il modo di collegare il Mac al Dac e mi sa che andrò in cerca dell'M2tech.

    @ hr2: hai ragione, infatti la posizione è provvisoria e, anche se c'è spazio, li ho lasciati più vicini per non tenere penzoloni gli scatolotti degli Shotgun. Devo fare una libreria a giorno lungo tutta la parete, quando sarà pronta i diffusori avranno la loro collocazione a circa 3,50/4,00 mt l'uno dall'altro

    Grazie a tutti

    Guido
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 747
    Data d'iscrizione : 2011-05-14
    Località : Milano

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  Guido on Wed Jul 04, 2012 12:17 am

    ciao Morpheus
    impianto affascinante sunny
    ....come tutti in continua evoluzione Neutral
    Guido

    morpheus73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 148
    Data d'iscrizione : 2012-06-22
    Età : 43
    Località : Roma

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  morpheus73 on Mon Nov 12, 2012 2:39 pm

    Nuovo arrivo: Lettore SACD Yamaha CD-S2000. Come suggerito da più di qualcuno ho allargato i diffusori, il destro è dopo la scrivania e la scena è decisamente cambiata. Ora manca solo di "attrezzare" la parete con la libreria che dovrò fare ad hoc e all'interno della quale ricaverò lo spazio per inserire il tavolino con le elettroniche e due nicchie per i diffusori (se riesco le faccio con il ripiano estraibile, in modo che possa allontanarle durante l'ascolto). La scrivania la metterò sull'altro lato della stanza.

    Sulla lettura dei CD devo dire che le differenze col Marantz CD17MK3 KIS sono a livello di sfumature, non saprei ancora dire quale dei due preferisco: ad un primo ascolto direi che la gamma alta è un po' più dettagliata sullo Yamaha mentre quella bassa è un po' più presente sul Marantz (nel senso che le basse tonalità tendono a "prolungarsi" nel tempo ed hanno più corpo). La differenza è minima e forse tendo a preferire lo Yamaha, col tempo vedremo....

    Devo dire che invece il SACD mi ha quasi deluso: di nuovo vinile tutta la vita!!
    A parte il livello di uscita che fuorvia un po' (una volta cambiato il selettore da CD a Line2 dove ho attaccato il pre phono bisogna alzare il volume per avere un confronto omogeneo) il dettaglio degli strumenti è ad dir poco abissale a favore del vinile... Il confronto l'ho fatto con Le Quattro Stagioni di Vivaldi ed. Fonè che ho sia in vinile che in SACD (ibrido): stessa esecuzione, stessa edizione cambia solo il supporto. Il vinile rende a bestia, il cembalo sul SACD sembra quasi inesistente, affogato in mezzo al resto, mentre sul vinile è bello staccato da tutto il resto. Questa è la differenza più evidente, a livello di dettaglio non c'è storia nemmeno per il resto. Certo, non è che il SACD non si possa sentire, anzi... Fino a che si sente solo il supporto digitale tutto ok ma nel confronto "al volo" salta proprio all'orecchio.

    In buona sostanza e a mio gusto continuo a preferire il vinile... se solo fosse un po' più "comodo"....

    [img][/img]

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  desmoraf68 on Mon Nov 12, 2012 4:22 pm

    Complimenti applausi applausi


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5550
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  hr2 on Mon Nov 12, 2012 4:32 pm

    morpheus73 wrote:@ Aircooled: infatti... però un po' di manutenzione aiuta ed oggettivamente la differenza è a tutto vantaggio del vinile. Invece sto iniziando a fare i primi esperimenti col Mac e devo dire che la liquida è OLTREMODO comoda. Ora devo trovare il modo di collegare il Mac al Dac e mi sa che andrò in cerca dell'M2tech.

    @ hr2: hai ragione, infatti la posizione è provvisoria e, anche se c'è spazio, li ho lasciati più vicini per non tenere penzoloni gli scatolotti degli Shotgun. Devo fare una libreria a giorno lungo tutta la parete, quando sarà pronta i diffusori avranno la loro collocazione a circa 3,50/4,00 mt l'uno dall'altro

    Grazie a tutti



    circa 3,50/4,00 mt l'uno dall'altro

    Beh adesso mi sembra troppo però
    Bella l'ultima foto.

    morpheus73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 148
    Data d'iscrizione : 2012-06-22
    Età : 43
    Località : Roma

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  morpheus73 on Mon Nov 12, 2012 4:55 pm

    ciao hr2,
    la misura è data dalla larghezza della parete (quando scrissi il post l'avevo presa a occhio, ora l'ho misurata e sono 3,40 mt); pensavo di posizionarli alle estremità. Secondo te quale dovrebbe essere la distanza giusta allora? la stanza è rettangolare e misura 3,40 x 2.90.

    Grazie

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  cosm on Mon Nov 12, 2012 5:29 pm

    morpheus73 wrote:ciao hr2,
    la misura è data dalla larghezza della parete (quando scrissi il post l'avevo presa a occhio, ora l'ho misurata e sono 3,40 mt); pensavo di posizionarli alle estremità. Secondo te quale dovrebbe essere la distanza giusta allora? la stanza è rettangolare e misura 3,40 x 2.90.

    Grazie

    Complimenti applausi applausi
    La distanza tra i diffusori va calcolata in funzione della distanza dal punto d'ascolto. Se le casse sono a 3.5m l'una dall'altra allora il punto di ascolto dovrebbe essere ad almeno 3.5m, ma meglio se a circa 5m. Tutto ciò serve ad avere una immagine coerente senza buchi al centro. Nel tuo caso, data la stanza ed i diffusori da piedistallo, proverei a posizionarli ad una distanza di circa 1.8m ed ascolterei da 2m in su.
    Ciao


    _________________
    Massimiliano

    morpheus73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 148
    Data d'iscrizione : 2012-06-22
    Età : 43
    Località : Roma

    Re: L'impianto di morpheus73

    Post  morpheus73 on Mon Nov 12, 2012 7:07 pm

    Grazie mille

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 9:19 am