Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Share

    roxmag
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 2012-10-15
    Età : 43
    Località : Milano

    Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  roxmag on Tue Oct 30, 2012 7:30 pm

    Ciao a tutti,

    Per natale vorrei regalarmi la mia terza cuffia dopo la Denon D5000 e la HD800.

    Sono indeciso tra la ATH AD900 e le nuove Shure 1840.

    Al di la' della differenza di prezzo, vorrei capire, secondo il vostro parere, quali si adattano meglio al Jazz e Classica.

    Come ampli cuffia verranno accoppiate al Red Wine Audio Corvina (versione single ended) e al mio lettore cd Audio Analogue Paganini.

    Grazie a tutti


    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12017
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  carloc on Tue Oct 30, 2012 7:44 pm

    Benvenuto nel Gazebo.

    Cortesemente, inserisci un avatar nel tuo profilo.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    apostata
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 653
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Località : Roma

    Re: Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  apostata on Tue Oct 30, 2012 8:02 pm

    roxmag wrote:Ciao a tutti,

    Per natale vorrei regalarmi la mia terza cuffia dopo la Denon D5000 e la HD800.

    Sono indeciso tra la ATH AD900 e le nuove Shure 1840.

    Al di la' della differenza di prezzo, vorrei capire, secondo il vostro parere, quali si adattano meglio al Jazz e Classica.

    Come ampli cuffia verranno accoppiate al Red Wine Audio Corvina (versione single ended) e al mio lettore cd Audio Analogue Paganini.

    Grazie a tutti




    Shure, senza dubbio, ho appena scritto di un confronto diretto.


    _________________
    Guglielmo

    una risata vi seppellirà
    .

    calibro
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 901
    Data d'iscrizione : 2012-05-13

    Re: Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  calibro on Tue Oct 30, 2012 10:14 pm

    roxmag wrote:Ciao a tutti,

    Per natale vorrei regalarmi la mia terza cuffia dopo la Denon D5000 e la HD800.

    Sono indeciso tra la ATH AD900 e le nuove Shure 1840.

    Al di la' della differenza di prezzo, vorrei capire, secondo il vostro parere, quali si adattano meglio al Jazz e Classica.

    Come ampli cuffia verranno accoppiate al Red Wine Audio Corvina (versione single ended) e al mio lettore cd Audio Analogue Paganini.

    Grazie a tutti


    Cosa cerchi di diverso dalle grandi cuffie in tuo possesso?


    _________________

    Salotto:
    Oppo Aurion Audio BD-83 SE + SKYHD optical out > LG Plasma 50" HD
    > DRC Behringer DEQ2496 > DAC Keces Aurion Audio DA131
    > Musical Fidelity Aurion Audio A1 > Crites Klipsch Cornscala III

    Studio:
    MacBook Air + Youtube > Dayton DTA-1 > Acoustical Nota Amadeus

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7720
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  biscottino on Tue Oct 30, 2012 10:18 pm

    calibro wrote:


    Cosa cerchi di diverso dalle grandi cuffie in tuo possesso?

    In effetti, non penso che per le cuffie indicate si possa parlare di upgrade.

    Sal.

    roxmag
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 2012-10-15
    Età : 43
    Località : Milano

    Re: Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  roxmag on Wed Oct 31, 2012 5:42 pm

    biscottino wrote:

    In effetti, non penso che per le cuffie indicate si possa parlare di upgrade.

    Sal.


    In effetti non cerco qualcosa di diverso ma di analogo alla HD800, che però possa essere ben pilotata dal RWA Corvina, le cui caratteristiche soniche sono di quanto più bello mai ascoltato con la sinfonica/classica.

    Purtroppo essendo in versione single ended non ha abbastanza guadagno per pilotare come si deve le Sennheiser.

    Una terza opzione sarebbe quella di rispedire l'ampli per farmi sostituire la connessione con quella bilanciata, la spesa dovrebbe essere intorno alle 500 euro più spese, inoltre dovrei sostituire il connettore della cuffia con un 4 pin xlr.

    Il rovescio della medaglia è quello di dover dedicare completamente l'ampli alla HD800.

    Non mi resta che rifletterci sù.









    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7720
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  biscottino on Wed Oct 31, 2012 9:15 pm

    Il Corvina è un apparecchio molto intrigante, ma mi sarei aspettato che pilotasse alla gramde la hd800 che, tutto sommato non è particolarmente tosta da pilotare.
    Quali altri ampli hai provato oltre il Corvina e cosa ti ispira tanto?

    Sal

    roxmag
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 2012-10-15
    Età : 43
    Località : Milano

    Re: Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  roxmag on Wed Oct 31, 2012 10:56 pm

    Non vorrei creare equivoci in merito al Corvina.

    Nella versione bilanciata ha 13db di guadagno e sono certo che riesca a pilotare splendidamente la HD800, pero' costa 500 euro in piu' della versione single ended in mio possesso che ha un gain di 6db.

    Su Head-fi ho letto opinioni entusiaste sull'accoppiata Corvina in versione balanced e la Hd800.
    Quando decisi di acquistarlo avevo appena sostituito il cavo di serie e ho preferito prendere la versione SE.

    Al momento la ascolto con il Burson HA-160D e ne sono soddisfatto anche se il Corvina ha una musicalita' e un calore veramente splendidi, ma paga il dazio al Burson in merito all'impatto, all'energia e certamente rimane piu' neutro nella presentazione del messaggio musicale.

    Non e' sicuramente adatto, almeno per i miei gusti, ai generi piu' energici ma si dimostra piacevolissimo con i generi nobili (classica e Jazz).

    E' per questi motivi che volevo accoppiare alla Denon D5000 una cuffia che avesse caratteristiche simili alla Senn.






    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7720
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  biscottino on Thu Nov 01, 2012 10:23 am

    Ho provato in passato ad alimentare il piccolo MHZ a batterie, ed il risultato è stato buono per alcuni versi, meno su altre cose.
    In buona sostanza, c'era un po' meno energia e con l'alzare del volume i contrasti dinamici non erano cosi' veloci come erano invece alimentandolo con il suo switch da 10€, ma il suono era piu' a fuoco e piu' caldo, e timbricamente preferibile.
    Da quello che hai scritto il COrvina, che è anch'esso alimentato a batteria, probabilmente soffre di un problema simile, se tu affermi che il Burson ha piu' energia, evidentemente l'alimentazione a batteria apporta un vantaggio in ascolto per cio' che riguarda il timbro e la silenziosità, ma paga qualcosina in termini prettamente dinamici.
    E' possible ascoltarlo non a batterie, e se si con quale risultato?
    COmunque, se facendolo diventare bilanciato si puo' ovviare al problema, direi ben venga la mod, se la hd800 è la tua cuffia definitiva...per il momento, prenderei piu' in là in considerazione l'acquisto di una Audeze, che dicono fare faville con il Corvina in configurazione bilanciata!

    Sal.

    roxmag
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 2012-10-15
    Età : 43
    Località : Milano

    Re: Cuffia per Classica e Jazz ATH AD900 o Shure 1840

    Post  roxmag on Fri Nov 02, 2012 5:26 pm

    biscottino wrote:Ho provato in passato ad alimentare il piccolo MHZ a batterie, ed il risultato è stato buono per alcuni versi, meno su altre cose.
    In buona sostanza, c'era un po' meno energia e con l'alzare del volume i contrasti dinamici non erano cosi' veloci come erano invece alimentandolo con il suo switch da 10€, ma il suono era piu' a fuoco e piu' caldo, e timbricamente preferibile.
    Da quello che hai scritto il COrvina, che è anch'esso alimentato a batteria, probabilmente soffre di un problema simile, se tu affermi che il Burson ha piu' energia, evidentemente l'alimentazione a batteria apporta un vantaggio in ascolto per cio' che riguarda il timbro e la silenziosità, ma paga qualcosina in termini prettamente dinamici.
    E' possible ascoltarlo non a batterie, e se si con quale risultato?
    COmunque, se facendolo diventare bilanciato si puo' ovviare al problema, direi ben venga la mod, se la hd800 è la tua cuffia definitiva...per il momento, prenderei piu' in là in considerazione l'acquisto di una Audeze, che dicono fare faville con il Corvina in configurazione bilanciata!

    Sal.

    Ciao,

    E' possibile alimentarlo da corrente tramite l'unità di carica fornita in dotazione che fà anche da alimentatore.

    Dietro l'apparecchio è presente uno switch che commuta l'alimentazione da batteria a corrente e viceversa.

    Il risultato a livello di SQ è pressochè identico, forse a batteria si nota un pò più di pulizia, ma potrebbe essere solo un effetto placebo.

    Comunque alla fine ho deciso che prenderò la 1840, troppa la mia voglia di sperimentare...inoltre non penso di avere problemi di pilotaggio con l'accoppiata Corvina Shure.

    La HD800 suona un gran bene con il Burson 160D utilizzato solo da ampli cuffia, ho anche un buffer HDAM della Burson tra sorgente e ampli che ne aumenta il guadagno e riesce a far vibrare la 800 in testa sulle medio basse, e questo me le fà piacere parecchio.


      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 2:47 pm