Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Intervista di Jude ad Axel Grell
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Intervista di Jude ad Axel Grell

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  pluto on Thu May 02, 2013 10:26 am

    http://www.head-fi.org/t/661306/axel-grell-interview-sennheiser-high-end-head-fi-tv

    Vi riporto questa intervista molto interessante fatta da Jude al Project manager della Senny dove parla di

    Sistema Orfeo cioè il sogno di molti nei primi anni 90 (uscì nel 1990 a $ 16,000 x il combo) oggi lui parla di 30,000$ su ebay

    cuffie in-ear IE 800 (cioè il rif Senny)

    il nuovo ampli e DAC

    ****

    X chi non parla inglese qualche spunto

    1) Sistema Orfeo: alla Senny lo considerano ancora il sistema cuffie migliore mai prodotto (alla Stax ovviamente ridono ) 300 prodotte. 298 vendute e 2 ancora di proprietà Senny. Una a disposizione x ascolti
    Distorsione non misurabile e la più bassa di tutta la concorrenza (dice Axel).
    A domanda se faranno una nuova elettrostatica, Axel risponde che stanno studiano molte tipologie, ma finora nessuna decisione

    2) Cuffie In ear IE 800
    Cavetto rimovibile, housing in ceramica e cuffie lavabili x migliore igiene. Axel parla della cosa più interessante (a mio parere di tutta l'intervista) dal punto di vista tecnico.

    Dice: quando blocchi il padiglione dell'orecchio con una cuffia in ear, hai in automatico un picco nella risposta in frequenza nel range 7/8,000 hz.
    Con questo sistema dopo molti studi hanno trovato una soluzione usando un "absorber" che consente l'abbassamento del picco.

    3) Ampli: tutto rigorosamente bilanciato e a detta sua, SI SENTE NETTAMENTE MEGLIO (ovviamente riferendosi a questo ampli e senza menzionare la cuffia (anche se penso che l'allusione alla HD 800 sia chiara) nel confronto bilanciato/sbilanciato
    Circuito perfettamente simmetrico
    Costo in USd 1600 ca 1200/1300 euro

    Buon ascolto/visione

    Rob
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 613
    Data d'iscrizione : 2011-08-25
    Località : Milano

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  Rob on Thu May 02, 2013 10:45 pm

    Ciao Pluto (senza polemica sunny ), secondo me non rideranno molto alla Stax riguardo al sistema Orfeo, se ricordi, in questo post sempre su Head-Fi la cuffia viene messa al primo posto in assoluto davanti anche alla 009 che è di produzione molto più recente.

    http://www.head-fi.org/t/634201/battle-of-the-flagships-57-headphones-compared-update-ultimate-ears-uerm-added-4-14-13

    Certo rimane sempre un giudizio soggettivo, ma il livello più o meno sarà lo stesso.
    Di sicuro non avranno paura del fatto che possa fargli concorrenza, visto che è fuori produzione da diversi anni Laughing Laughing


    _________________
    La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere...

    SOCRATE 470 A.C. - 399 A.C.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  pluto on Fri May 03, 2013 9:51 am

    Rob wrote:Ciao Pluto (senza polemica sunny ), secondo me non rideranno molto alla Stax riguardo al sistema Orfeo, se ricordi, in questo post sempre su Head-Fi la cuffia viene messa al primo posto in assoluto davanti anche alla 009 che è di produzione molto più recente.

    http://www.head-fi.org/t/634201/battle-of-the-flagships-57-headphones-compared-update-ultimate-ears-uerm-added-4-14-13

    Certo rimane sempre un giudizio soggettivo, ma il livello più o meno sarà lo stesso.
    Di sicuro non avranno paura del fatto che possa fargli concorrenza, visto che è fuori produzione da diversi anni Laughing Laughing

    Ciao Rob

    Anch'io senza polemica ovviamente - la mia era una battuta.
    Credo che nessuno tranne quel Signore li che le ha tutte e 2 può giudicare. Ma ti dico le mie perplessità delle quali sono molto convinto e che mi piacerebbe poter verificare
    Penso che lui abbia la sindrome del pezzo introvabile e raro e pertanto è il meglio che c'è. Sindrome che colpisce spesso, vedi anche giornalisti nostrani che hanno iniziato la ricerca di testine introvabili (kiseki) e che per un certo tempo ci hanno detto che erano il top e così via

    La mia perplessità deriva da una discreta conoscenza dei trasduttori elettrostatici e planari in genere. 25 anni non sono pochi e credo che la Stax abbia fatto un notevole balzo in avanti proprio sullo studio del pannello, leggerissimo, velocissimo etc. Cosa che 30 anni fa non esisteva. Ecco xchè ho parecchi dubbi sul fatto che il combo Orfeo sia ancora il meglio attualmente.
    Ripeto, il mio è solo un ragionamento teorico e che non ha controprove pratiche.

    Ma da un possessore del sistema Orfeo, non mi aspetto niente di diverso logicamente. Resta un sistema fantastico e che tutti vorrebbero almeno ascoltare (io x primo)

    Marillion
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1320
    Data d'iscrizione : 2010-01-22
    Località : Roma

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  Marillion on Fri May 03, 2013 11:09 am

    Credo che il valore di un tale sistema non sia solo legato solo alla qualità sonora ma a tutto quello che è stato e rappresenta.

    Non penso che esista un cuffiofilo che non desideri di averlo in casa. Rolling Eyes

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  pluto on Fri May 03, 2013 11:24 am

    Concordo

    Ma siccome ormai di pezzi storici ne ho sentiti parecchi e la maggior parte poi ha dimostrato di aver retto fino ad un certo punto... ecco xchè sono un pochino scettico, ma felice di cambiare idea se lo dovessi mai ascoltare etc ritenendolo ancora superiore.

    Piuttosto è un vero peccato, che alla Senny abbiano deciso di non portare avanti la produzione migliorandolo con le nuove tecnologie. Evidentemente i tempi sono troppo difficili e sicuramente magari oggi non starebbero neanche più dentro i 16,000 dollari. Ma al di là del costo iperbolico (sono convinto che 300 pazzi magari li troverebbero anche oggi), probabilmente la costruzione di 300 pezzi x loro sarebbe molto onerosa
    Ormai hanno una dimensione mondiale e devono senz'altro produrre in grande serie

    Rob
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 613
    Data d'iscrizione : 2011-08-25
    Località : Milano

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  Rob on Fri May 03, 2013 1:23 pm

    pluto wrote:

    Ciao Rob

    Anch'io senza polemica ovviamente - la mia era una battuta.
    Credo che nessuno tranne quel Signore li che le ha tutte e 2 può giudicare. Ma ti dico le mie perplessità delle quali sono molto convinto e che mi piacerebbe poter verificare
    Penso che lui abbia la sindrome del pezzo introvabile e raro e pertanto è il meglio che c'è. Sindrome che colpisce spesso, vedi anche giornalisti nostrani che hanno iniziato la ricerca di testine introvabili (kiseki) e che per un certo tempo ci hanno detto che erano il top e così via

    La mia perplessità deriva da una discreta conoscenza dei trasduttori elettrostatici e planari in genere. 25 anni non sono pochi e credo che la Stax abbia fatto un notevole balzo in avanti proprio sullo studio del pannello, leggerissimo, velocissimo etc. Cosa che 30 anni fa non esisteva. Ecco xchè ho parecchi dubbi sul fatto che il combo Orfeo sia ancora il meglio attualmente.
    Ripeto, il mio è solo un ragionamento teorico e che non ha controprove pratiche.

    Ma da un possessore del sistema Orfeo, non mi aspetto niente di diverso logicamente. Resta un sistema fantastico e che tutti vorrebbero almeno ascoltare (io x primo)

    Ok ho capito perfettamente, purtroppo il numero limitato rende possibile il confronto solo per pochi eletti, la componente dell' oggetto di culto probabilmente avrà influito sul giudizio tecnico, ci vorrebbe un maggior numero di prove tra esperti cuffiofili sunny sunny


    _________________
    La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere...

    SOCRATE 470 A.C. - 399 A.C.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  turo91 on Fri May 03, 2013 1:32 pm

    Dite che la Senny mi manda un combo da provare?


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  pluto on Fri May 03, 2013 1:58 pm

    turo91 wrote:Dite che la Senny mi manda un combo da provare?

    Io chiederei la 800 in ear - sarebbe uno scoop in anteprima.
    Hai letto il suo commento tecnico con la storia del picco?

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  turo91 on Fri May 03, 2013 2:25 pm

    pluto wrote:

    Io chiederei la 800 in ear - sarebbe uno scoop in anteprima.
    Hai letto il suo commento tecnico con la storia del picco?

    Devo ancora ascoltare bene, oggi mi ascolto tutta l'intervista e la traduco, almeno nelle parti principali.

    Piuttosto che mandare il loro top di gamma ad uno che ha 1.500 visite si uccidono mi sa

    L'unica roba che riesco a farmi mandare in antemprima sono le cuffie G&BL della serie Ebony che sembra non conoscere nessuno, neppure su head fi


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  turo91 on Fri May 03, 2013 8:25 pm

    pluto wrote:

    Io chiederei la 800 in ear - sarebbe uno scoop in anteprima.
    Hai letto il suo commento tecnico con la storia del picco?

    Interessante. Mi piacerebbe sentire i veri alti con le in ear.
    Anche la storia dell'unico trasduttore perfetto sembra una buona cosa.


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3151
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  reckca on Fri May 03, 2013 8:41 pm

    turo91 wrote:

    Interessante. Mi piacerebbe sentire i veri alti con le in ear.
    Anche la storia dell'unico trasduttore perfetto sembra una buona cosa.

    Che vuol dire i veri alti?
    Sono tante le in ear con ottimi alti a prezzi anche contenuti.
    Le in ear della hifiman (tanto per parlare di un marchio che conosci) sono famose per questo, re0, re-zero, re252, re262, re272 ed adesso re400 (io ho re0, rezero le re262 invece le ho vendute).
    Le in ear ie800 le ho provate a Tokyo, ottime come le Ultrasone, ma onestamente il prezzo mi pare decisamente esagerato.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  turo91 on Fri May 03, 2013 8:45 pm

    reckca wrote:

    Che vuol dire i veri alti?
    Sono tante le in ear con ottimi alti a prezzi anche contenuti.
    Le in ear della hifiman (tanto per parlare di un marchio che conosci) sono famose per questo, re0, re-zero, re252, re262, re272 ed adesso re400 (io ho re0, rezero le re262 invece le ho vendute).
    Le in ear ie800 le ho provate a Tokyo, ottime come le Ultrasone, ma onestamente il prezzo mi pare decisamente esagerato.

    Dicono di aver trovato un sistema che sopprime un picco tra i 7 e 8 kHz che si forma automaticamente bloccando il canale uditivo e che andava a coprire la reale gamma alta.

    Momento pubblicità: domani trovate tutto tradotto sul mio blog sunny


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3151
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  reckca on Fri May 03, 2013 8:58 pm

    turo91 wrote:

    Dicono di aver trovato un sistema che sopprime un picco tra i 7 e 8 kHz che si forma automaticamente bloccando il canale uditivo e che andava a coprire la reale gamma alta.

    Momento pubblicità: domani trovate tutto tradotto sul mio blog sunny

    Si, ho letto, ma io da ruvido che sono non riesco neanche a capire cosa vuole dire, e si che qualche in ear la ho provata e questa non mi è parsa la migliore per quanto riguarda gli alti a questo livello.
    L'unica cosa che dispiace è che in Italia non si può provare nulla, uno dovrebbe spendere un boato di euro sulla fiducia, poi se non piace voglio vedere a rivenderla.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  turo91 on Fri May 03, 2013 9:06 pm

    reckca wrote:

    Si, ho letto, ma io da ruvido che sono non riesco neanche a capire cosa vuole dire, e si che qualche in ear la ho provata e questa non mi è parsa la migliore per quanto riguarda gli alti a questo livello.
    L'unica cosa che dispiace è che in Italia non si può provare nulla, uno dovrebbe spendere un boato di euro sulla fiducia, poi se non piace voglio vedere a rivenderla.

    In effetti costicchiano un po' affraid


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  realmassy on Fri May 03, 2013 10:16 pm

    Le in-ear sono anche un caso a se comunque, per questioni di igiene mi sembra difficile possano mandare in giro deigli esemplari demo.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3151
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  reckca on Fri May 03, 2013 10:57 pm

    realmassy wrote:Le in-ear sono anche un caso a se comunque, per questioni di igiene mi sembra difficile possano mandare in giro deigli esemplari demo.

    Il fatto credo sia una questione di mercato (nel senso di quante se ne comprano).
    A Tokyo è tutto esposto (tranne pochi modelli particolarmente costosi, dove basta chiami il commesso), con salviettini umidificati per pulire le cuffie prima e dopo.

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  turo91 on Sat May 04, 2013 8:16 am

    Ecco la traduzione http://www.stereo-head.it/2013/05/news-intervista-al-project-manager-sennheiser/


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  realmassy on Sat May 04, 2013 8:39 am

    reckca wrote:

    Il fatto credo sia una questione di mercato (nel senso di quante se ne comprano).
    A Tokyo è tutto esposto (tranne pochi modelli particolarmente costosi, dove basta chiami il commesso), con salviettini umidificati per pulire le cuffie prima e dopo.

    sorry...not for me. Mi fa un po schifo usare le cuffie 'normali' usate, figuriamoci le in-ear! Strano che i Giappo non si facciano menate al riguardo!


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  pluto on Sat May 04, 2013 8:47 am

    Però il discorso del picco e' molto interessante.
    Lui sostiene che tappando il padiglione dell'orecchio tutte le in ear presentano questo picco.
    Il problema non è' sentire alti e medio alti. Sta dicendo che sono tutte innaturalmente enfatizzate e quindi vanno riportate alla linearità in qualche modo.

    E ovviamente la 800 e' la loro ricetta.

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3151
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  reckca on Sat May 04, 2013 9:57 am

    pluto wrote:Però il discorso del picco e' molto interessante.
    Lui sostiene che tappando il padiglione dell'orecchio tutte le in ear presentano questo picco.
    Il problema non è' sentire alti e medio alti. Sta dicendo che sono tutte innaturalmente enfatizzate e quindi vanno riportate alla linearità in qualche modo.

    E ovviamente la 800 e' la loro ricetta.

    Scusa, ma se uno deve vendere delle in ear non per uso professionale (con quella forma, almeno, non mi sembra siano realizzate per quello), da usare con ipod o superiori (diciamo anche con un ibasso) per farci una passeggiata a 1.145,00 dollaroni, dico 1.145!!!, direi che il minimo che può fare è giustificarlo con un poco di fuffa.


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  pluto on Sat May 04, 2013 7:53 pm

    A me non interessa tanto la sua promozione delle sue cuffie visto che non amo le in ear.
    Mi interessa la sua spiegazione tecnica e molte delle in ear che ho provato sembrano proprio avere quel problema.

    Poi che lui lo risolva o meno, a me non interessa. Però tecnicamente dice una cosa importante e che deve far riflettere

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3151
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: Intervista di Jude ad Axel Grell

    Post  reckca on Sat May 04, 2013 11:33 pm

    pluto wrote:A me non interessa tanto la sua promozione delle sue cuffie visto che non amo le in ear.
    Mi interessa la sua spiegazione tecnica e molte delle in ear che ho provato sembrano proprio avere quel problema.

    Poi che lui lo risolva o meno, a me non interessa. Però tecnicamente dice una cosa importante e che deve far riflettere

    Scusa, per capire quali sono le molte in ear che hai provato dove hai ravvisato il discorso del picco?
    Per me sei già un fenomeno se lo hai ravvisato, inoltre ti posso garantire che a un quinto del prezzo ci sono in ear che vanno altrettanto bene, sono altrettanto lineari, almeno ad orecchio , senza uno strumento che misuri (ma non mi sembra che si siano mostrate prove, ne in un senso ne nel altro).
    Non mi sembra che poi abbia spiegato il perchè del picco, ma solo come secondo lui è stato risolto, dato per scontato che ci sia.

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 11:17 pm