Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di enzo66
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto di enzo66

    Share

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    L'impianto di enzo66

    Post  enzo66 on Tue Sep 10, 2013 4:27 pm

    Posto alcune foto del mio impianto.
    I blocchi di calcestruzzo servono per vincolare degli schermi in plexiglass che proteggono le 801 dal mio labrador casinista quando non ascolto musica e le 801 sono attaccate al muro. Il mobiletto è un kit del brico che, di suo, non ostacola i moti convettivi dell'aria prevenendo surriscaldamenti delle elettroniche (ci piace anche esteticamente ).

    Questo è l'assetto quando ascolto con le B&W 801 D.



    Questo è l'assetto durante l'ascolto con le Avalon eidolon diamond:
    a seconda dell'umore e/o del tipo di musica ascolto con le une o con le altre.



    La sorgente digitale primaria (MSB UMT) ed il DAC MSB diamond dac IV



    La sorgente digitale secondaria Nuforce MSR-1 (la cui uscita S/PDIF coassiale va nel dac MSB)



    Parte delle elettroniche (due finali spingono le 801 D, gli altri due le Avalon ED)

    Altra parte delle elettroniche. Sarebbe interessante pilotare le B&W in biamplificazione ma poi le Avalon necessiterebbero di altri due finali (per fortuna le Avalon non sono né biamplificabili né biwireabili) e non finisco più.



    Dimenticavo l'"orologio galassia" che ho infilato nel dac (anche lui ha la sua bella importanza) e la scheda I2S sempre infilata nel dac.



    Poi c'è anche una DRC (la Copland) che ormai uso solo per le misurazioni della risposta in frequenza quando cambio qualcosa nell'arredamento o nel po' di trattamento che ho installato. La cosa strana è che, dopo il trattamento all'ambiente, la DRC non ci capisce più niente e le correzioni sono diventate terribili anche come timbrica.



    La lastra di protezione anti-labrador casinista


    Il particolare di una Avalonna


    Il padellone di una 801D



    Primo piano di una 801 D


    Ciao, Enzo


    Last edited by enzo66 on Sat Nov 15, 2014 4:00 am; edited 9 times in total

    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 992
    Data d'iscrizione : 2012-11-18
    Località : Firenze

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  albertosi on Tue Sep 10, 2013 4:37 pm

    I complimenti son pleonastici ma d'obbligo!! applausi applausi 


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6712
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  mc 73 on Tue Sep 10, 2013 4:46 pm

    applausi  ottimo...bellissimo impianto sunny ...io sarei molto curioso di sentire come vanno le 801D con tutti e 4 i finali collegati Rolling Eyes 


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  enzo66 on Tue Sep 10, 2013 4:57 pm

    Grazie per i complimenti,
    anche io sarei curioso di provare le 801D in biamplificazione ma resisto e non provo altrimenti ho paura che siano dolori... E poi le Avalonne chi le nutre più? Altri due finali non mi ci stanno e poi ho appena cambiato auto erg  ..... Dovrei anche cambiare casa per avere più spazio  yaw e sono tempi di crisi  
    Ciao, Enzo

    scarface
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 107
    Data d'iscrizione : 2011-08-26
    Età : 45
    Località : Monti Pisani

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  scarface on Tue Sep 10, 2013 8:25 pm

      Complimenti ottimo impianto applausi applausi applausi


    _________________
    Nella vita chi non si accontenta... gode di più

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3610
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  gciraso on Tue Sep 10, 2013 8:42 pm

    Complimentoni e soprattutto bell'impianto  

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  Fausto on Tue Sep 10, 2013 8:59 pm

    @zz! urca! WOW!
    i miei complimenti!
    applausi applausi applausi 
    buoni ascolti!
    sunny sunny sunny 

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  criMan on Tue Sep 10, 2013 9:22 pm

    Che te possino Enzo !

    i complimenti gia' li ho fatti in altre occasioni e li' rinnovo.

    Per me i DAC MSB sono qualcosa di davvero notevole , la precisione del CD e il trasporto del vinile (ok ho detto tutti i luoghi comuni  )..



    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  criMan on Tue Sep 10, 2013 9:25 pm

    Perdonami Enzo,

    ho visto che sotto alle Avalon hai una base con ruote girevoli ..

    non pregiudica la resa sonica del diffusore? ha usato qualche escamotage ?



    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  [OverDrive] on Tue Sep 10, 2013 10:39 pm

    Minch*a! Mi basterebbe solo l'MSB con il suo Clock esterno!!  


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  enzo66 on Tue Sep 10, 2013 11:26 pm

    Adoro questa sezione che permette di visitare tantissimi impianti e case.
    Ho un’adorazione trascendentale, quasi feticista, verso tutti gli impianti: minimali, complessi, grossi, piccoli, vintage, ordinati, disordinati, analogici, digitali, misti, a valvole, a stato solido, compatti, ecc.
    Penso che gli impianti per la riproduzione di musica siano magici ed importanti, importantissimi: li vedo come il tramite fisico tra noi e la nostra voglia di misticismo che si concretizza nell’atto di ascoltare le nostre musiche preferite.
    In sintesi, grazie e complimenti a tutti per contribuire a questa sezione che, secondo me, ha del mistico.

      Mi è venuta la vena poetica…

    Beh, tornando al concreto o rimanendo nel mistico (non ci capisco più molto):

    @ CriMan
    I carrelli sotto le Avalon non mi pare che pregiudichino la resa dei diffusori. Le ruote sono in gomma ragionevolmente morbida, pertanto, smorzano e non mi dispiace aver alzato i diffusori di 12 cm circa. In negozio le avevo ascoltate anche più alte: sopra un piano scatolato in alluminio ma che non ne alterava la resa (altrimenti non me ne sarei innamorato Embarassed ). La cosa strana è che le Avalon riescono a riprodurre uno spazio virtuale credibile anche in condizioni terribili.

    Ciao, Enzo

    il Carletto
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 160
    Data d'iscrizione : 2012-03-03
    Età : 54
    Località : Firenze

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  il Carletto on Tue Sep 10, 2013 11:59 pm

    Ma dai Enzo, fai tutta quella fatica e sbattimento per spostare avanti e indietro lavatrici e bare, e non trovi il tempo una volta per collegare tutti e quattro i finali alle lavatrici per sentire l'effetto che fa?  

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  enzo66 on Wed Sep 11, 2013 12:57 am

    Hai ragione Carlo ma sono terrorizzato dall'idea che, se mi innamorassi del suono delle 801 biamplificate, poi, alle Avalon, dovrei mettere altri 2 finali, quindi, dovrei cambiare casa che qui non c'è più posto, poi, ho cambiato macchina (che però finché non arriva non la devo pagare), ma, soprattutto,
    sono pigro!!!
    A parte scherzi, prima o poi proverò. Il casino è collegare e scollegare gli 8 mm2 di sezione totale dei cavi in parallelo dalle morsettiere senza fare filini pericolosi.
    Ciao, Enzo

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  pluto on Wed Sep 11, 2013 9:21 am

    Un altro ligure! Complimenti anche da parte mia

    Una domanda: ma il Nuforce viene usato praticamente solo x rippare i CD oppure?

    2a domanda: non capisco xchè dici che ti occorre un altro finale. Non puoi semplicemente riattaccare quelli che hai dopo la prova della biamp?

    Ciao

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  criMan on Wed Sep 11, 2013 11:21 am

    enzo66 wrote:Adoro questa sezione che permette di visitare tantissimi impianti e case.
    Ho un’adorazione trascendentale, quasi feticista, verso tutti gli impianti: minimali, complessi, grossi, piccoli, vintage, ordinati, disordinati, analogici, digitali, misti, a valvole, a stato solido, compatti, ecc.
    Penso che gli impianti per la riproduzione di musica siano magici ed importanti, importantissimi: li vedo come il tramite fisico tra noi e la nostra voglia di misticismo che si concretizza nell’atto di ascoltare le nostre musiche preferite.
    In sintesi, grazie e complimenti a tutti per contribuire a questa sezione che, secondo me, ha del mistico.

      Mi è venuta la vena poetica…

    Beh, tornando al concreto o rimanendo nel mistico (non ci capisco più molto):

    @ CriMan
    I carrelli sotto le Avalon non mi pare che pregiudichino la resa dei diffusori. Le ruote sono in gomma ragionevolmente morbida, pertanto, smorzano e non mi dispiace aver alzato i diffusori di 12 cm circa. In negozio le avevo ascoltate anche più alte: sopra un piano scatolato in alluminio ma che non ne alterava la resa (altrimenti non me ne sarei innamorato Embarassed ). La cosa strana è che le Avalon riescono a riprodurre uno spazio virtuale credibile anche in condizioni terribili.

    Ciao, Enzo
    Ok , grazie della risposta

    Potrei sapere anche di che materiale sono le basi dove sono poggiate le Avalon ?? Embarassed 


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  enzo66 on Wed Sep 11, 2013 11:30 am

    pluto wrote:Un altro ligure! Complimenti anche da parte mia

    Una domanda: ma il Nuforce viene usato praticamente solo x rippare i CD oppure?

    2a domanda: non capisco xchè dici che ti occorre un altro finale. Non puoi semplicemente riattaccare quelli che hai dopo la prova della biamp?

    Ciao
    Ciao vicino di casa, grazie per i complimenti sunny
    Rispondo alle tue domande.
    Il Nuforce è un PC con sistema operativo Windows XP ottimizzato per l'uso come music server. Quale software di riproduzione ha il Jriver (varie versioni), Foobar, VLC, Clementine, e vari che ho installato nel tempo. Ha sia un'uscita S/PDIF, con connettore RCA, che due uscite analogiche che trovo non siano un granché. Purtroppo, l'uscita S/PDIF è limitata a 96 kHz/24 bit ed è bitperfect solo a 44,1 kHz, 48 kHz, 96 kHz settabili manualmente tramite il software della scheda realtek interna. In sintesi, su S/PDIF, non esce in automatico con la frequenza di campionamento del file sorgente ma occorre settarla manualmente.
    Così, dopo l'acquisto del UMT MSB, il Nuforce lo uso soprattutto per rippare i CD (anche se, forse, è più comodo ripparli con il PC) e per organizzare le cartelle sui dischi rigidi esterni ed i backup relativi.

    Riguardo la gestione dei finali, se li usassi tutti e quattro fissi per biamplificare le 801D, le Avalon resterebbero a bocca asciutta a meno di fare attacca e stacca (che, considerato il lay-out, sarebbe scomodissimo) o di installare un commutatore.
    Per questo motivo penso che la soluzione che minimizza i percorsi sia quella di un ulteriore finale stereo o di altri due mono da dedicare esclusivamente alle Avalon.
    Ciao, Enzo

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  enzo66 on Wed Sep 11, 2013 11:47 am

    criMan wrote:
    Potrei sapere anche di che materiale sono le basi dove sono poggiate le Avalon ?? Embarassed 
    Le basi le ho realizzate in MDF: sono due lastre per ogni base sovrapposte ed incollate tra di loro con silicone, quindi, verniciate con vernice antichizzante sunny .
    Ciao, Enzo

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  RockOnlyRare on Wed Sep 11, 2013 12:26 pm

    Tanto di cappello applausi applausi applausi

    Una curiosità ? Il labrador casinista ha già fatto dei danni precedenti vista la drastica soluzione adottata ?

    Comunque nulla penso al confronto della signora che mi aiuta con le pulizie di casa che mi ha fracassato una puntina MC dynavector da circa 600€ (immagino mentre lavava il pavimento con lo spazzolone) del Project ordinato qualche mese priima ma arrivato giusto una settimana prima di partire per le ferie. Immaginati quando sono tornato ed ho visto la puntiva piegata a 90%. Pensa che il gira era comunque inserito un un mobile e che il braccio era almeno 20 cm interno rispetto al bordo esterno. Per colpirlo in quel modo bisognava "mirare bene con il manico dello spazzolone", roba non da tutti.

    Il colmo della rabbia è che avevo già ordinato il coperchio di plexliglass per proteggere il gira da polvere e danni ma è arrivato subito dopo le vacanze.Ma non poteva arrivare anche il gira dopo le ferie mannaggai ???
    Risultato 600€ buttati al vento, allora ho preso una Ortophon M20 black MM, costo analogo, perchè la puntina è ben protetta da una protezione di plastica, mentre la Dynavector aveva lo stilo completamente esterno al corpo testina, quindi in posizione particolarmente esposta.
    Ma preferivo il suono della Dynavector. yaw yaw yaw 




    Last edited by RockOnlyRare on Wed Sep 11, 2013 12:39 pm; edited 1 time in total


    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  criMan on Wed Sep 11, 2013 12:27 pm

    Ok , grazie sunny 


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Onix Sacd15 , Pioneer BDP 170 , PS3

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  enzo66 on Thu Sep 12, 2013 1:30 am

    RockOnlyRare wrote:
    Una curiosità ? Il labrador casinista ha già fatto dei danni precedenti vista la drastica soluzione adottata ?

    Comunque nulla penso al confronto della signora che mi aiuta con le pulizie di casa che mi ha fracassato una puntina MC dynavector da circa 600€ (immagino mentre lavava il pavimento con lo spazzolone) del Project ordinato qualche mese priima ma arrivato giusto una settimana prima di partire per le ferie. Immaginati quando sono tornato ed ho visto la puntiva piegata a 90%. Pensa che il gira era comunque inserito un un mobile e che il braccio era almeno 20 cm interno rispetto al bordo esterno. Per colpirlo in quel modo bisognava "mirare bene con il manico dello spazzolone", roba non da tutti.

    Il colmo della rabbia è che avevo già ordinato il coperchio di plexliglass per proteggere il gira da polvere e danni ma è arrivato subito dopo le vacanze.Ma non poteva arrivare anche il gira dopo le ferie mannaggai ???
    Risultato 600€ buttati al vento, allora ho preso una Ortophon M20 black MM, costo analogo, perchè la puntina è ben protetta da una protezione di plastica, mentre la Dynavector aveva lo stilo completamente esterno al corpo testina, quindi in posizione particolarmente esposta.
    Ma preferivo il suono della Dynavector. yaw yaw yaw 
    Il labrador casinista fino ad ora non ha fatto danni (almeno all'impianto) ma io sono molto paranoico e non si sa mai...
    Invece una mia amica, una volta, chiacchierando con altri ospiti, si è messa ad accarezzare la griglia davanti al tweeter di una 801D nonostante la lastra a protezione fosse su.... Mi è venuto un cardiopalma.......
    Per sicurezza, io e mia moglie facciamo le pulizie da noi.
    Mi dispiace per la tua Dynavector. .
    Ciao, Enzo

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  RockOnlyRare on Thu Sep 12, 2013 10:24 am

    enzo66 wrote:Il labrador casinista fino ad ora non ha fatto danni (almeno all'impianto) ma io sono molto paranoico e non si sa mai...
    Invece una mia amica, una volta, chiacchierando con altri ospiti, si è messa ad accarezzare la griglia davanti al tweeter di una 801D nonostante la lastra a protezione fosse su.... Mi è venuto un cardiopalma.......
    Per sicurezza, io e mia moglie facciamo le pulizie da noi.
    Mi dispiace per la tua Dynavector. .
    Ciao, Enzo
    Peggio dei Labrador sono i frugoletti biondi riccioletti angelici di due anni. Un mio amico aveva in prova un po' di casse, aveva tolto le protezioni per vedere gli altoparlanti, è bastato un paio di minuti di distrazione che appunto il figlioletto non ha saputo resistere alla tentazione con il ditino di pigiare tutti i coni degli stessi .....  .


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  enzo66 on Thu Sep 12, 2013 11:10 am

    Tutti i coni delle casse in prova (gasp!)  !!!
    Mi sento male al solo pensiero  
    Che guaio enorme!...
    I bambini hanno una grande curiosità verso i sistemi. Altro che lastre in plexiglass... Ci vorrebbe il cemento armato a protezione. Poi come ha fatto con chi gli ha dato le casse in prova?
    Proprio un brutto trip! 
    Ciao, Enzo

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  RockOnlyRare on Thu Sep 12, 2013 12:49 pm

    enzo66 wrote:Tutti i coni delle casse in prova (gasp!)  !!!
    Mi sento male al solo pensiero  
    Che guaio enorme!...
    I bambini hanno una grande curiosità verso i sistemi. Altro che lastre in plexiglass... Ci vorrebbe il cemento armato a protezione. Poi come ha fatto con chi gli ha dato le casse in prova?
    Proprio un brutto trip! 
    Ciao, Enzo
    Per quel che ricordo tentò di rissitemare i coni in qualche modo usando delle ventosine per ritirali su. Ovviamente rimise le protezioni e fece finta di nulla da buon italiano...
    Non so poi il seguito se il negoziante se ne è accorto :) o peggio i poveretti a cui hanno rifilato quelle casse....

    Si i bambini sono devastanti specie tra i 2 e 3 anni. Un mio collega smontò il VHS perchè la moglie gli disse che non si riusciva più a mettere dentro la cassetta, il solito bimbetto di due anni aveva usato il vano con coperchietto del vhs in cui si inserisce la cassetta per nasconderci di tutto, soldatini matite e.......... la carta di credito del papà che settimane prima aveva cercato per ore ed aveva dovuto disattivare con tanto di denuncia alla polizia di smarrimento e via dicendo.     



    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6712
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: L'impianto di enzo66

    Post  mc 73 on Thu Sep 12, 2013 1:00 pm

    bambini...angel ..ad un mio negoziante ...un innocente bambino in 2 secondi distrusse una testina da 2000 euro devil 


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    confortably numb
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 563
    Data d'iscrizione : 2013-04-26
    Età : 55
    Località : Brunico (BZ)

    bambini

    Post  confortably numb on Thu Sep 12, 2013 1:34 pm

    beh, é anche la cosiddetta "prova del fuoco"....Mio figlio, per un due mesi circa, era irresistibilmente attratto dai pulsanti del cd-player. Non so quante volte lo abbia acceso e spento e quante volte ha fatto uscire e rientrare il cassettino. Naturalmente quando ero presente lo bloccavo subito, ma prima di accorgermene (e togliere l'alimentazione quando uscivo) non so quanto abbia torturato quell'apparecchio. Comunque complimenti a Rotel, funziona ancora perfettamente. Se ha passato questa mi sa che non si scasserá mai!!!  Laughing Laughing


    _________________
    Vincent CD-S1.1 - Cayin 220CU - Kudos X2
    Docet 10/D - DT990pro - HD565 - SR60i
    Airtech Alfa - Neutral Cable Mantra 2 - Mogami By Pierpabass

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 11:04 am