Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Piccola botta di c..o con Sheherazade
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Piccola botta di c..o con Sheherazade

    Share
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23605
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Piccola botta di c..o con Sheherazade

    Post  pluto on Fri Nov 08, 2013 5:19 pm

    Lo scorso sabato riesco a strappare una mezz'ora al passeggio con il mio adorato 75% (le mogli ormai non si accontentano più Laughing ) x salutare il mio pusher vinilico. Non ho molto tempo ma una rapida sfogliata da segugio (non sarei Pluto) tra i pochi titoli, mi fa cadere dito e occhio su un disco che possiedo da tempo in versione Speaker Corner, il Decca di Sheherazade diretto da Ansermet. Il disco che ho da tempo è questo ed è quello più conosciuto in circolazione



    Non è la mia versione preferita ma è senz'altro una delle migliori e si fa notare x uno straordinario rigore al testo etc. Ansermet aggiunge poco di suo e ne da una versione lucida e rigorosa. Il disco contiene anche Les Nuits d'eté di Berlioz con Regine Crespin, una grande cantante francese

    Il disco che trovo è un Decca originale ma ha una copertina diversa e non c'è traccia del secondo  brano. Mi dico: vuoi vedere che questa è l'edizione più vecchia etc etc?
    In realtà sono distratto, stava x piovere, il 75% iniziava a rompere al telefono. E non mi accorgo che le orchestre sono completamente diverse. Ergo 2 edizioni totalmente diverse. Mentre io già pregustavo un confronto tra Decca originale ed edizione Speaker Corner
    Lo pago insieme ad un Columbia 6 occhi di Ormandy di Debussy (ne riparleremo). 10 eurelli ben spesi cheers 

    Il disco che trovo e compro è questo, tra l'altro praticamente Mint e con copertina immacolata



    Arrivato a casa continuo nella mia distrazione e dopo il lavaggio mi rendo conto che pur di ottima qualità, suona meno bene dell'altro anche se la resa del violino solo è qualcosa di mai sentito. Quelle note sul finale iperacute ai limiti degli ultrasuoni sono incredibili. E soprattutto mi rendo conto che sono 2 edizioni diverse.
    A questo punto inizia la ricerca, x niente facile in quanto in 15 pag di Google non trovo traccia di questo disco, poi finalmente qualcosa scopro

    Ansermet aveva inciso 3 volte la Sheherazade
    - la 1a nel lontano 1916 durante un tour negli States (avete letto bene, 1916). Incisione su 2 dischi a 78gg
    - Nel 1954 con l'Orchestre de Paris agli albori dell'era Stereofonica. Tanto che il disco uscì in mono
    - Ed infine nel 1960 con l'Orchestre de la Suisse Romande nell'edizione che tutti conoscono come la più famosa e poi rimasterizzata anche da SC.

    Insomma ho trovato un rarissimo Decca del 1954 che suona maledettamente bene nonostante tutti i suoi annetti
    Inoltre ho scoperto che l'edizione del 54 aveva pure un'altra copertina e ci sto lavorando sopra

    Tutto questo non x dirvi che c..lo che ha avuto Pluto ma x segnalarvi il Blog di un grande appassionato di classica che mi ha fatto scoprire parecchie cose. Sito bellissimo con moltissime indicazioni di registrazioni etc. Rigorosamente in inglese (of course)

    La pagina della Sheherazade è questa

    http://www.classicalnotes.net/classics2/rimsky.html

    Mentre vi invito a partire dalla 1a pagina http://www.classicalnotes.net/     x un inizio più generale

    Se cliccate su Contents troverete il rimando a moltissime opere famose con molte annotazioni sulla discografia etc.  Non è la Bibbia naturalmente ma il sito di un appassionato veramente interessante.

    Buona lettura a todos

    Ps il Decca del 60 originale si trova su Ebay tra i 50 e i 100 eurelli. Del mio nessuna traccia, ma tutto sommato non me ne frega nulla...  

    andrea@n
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 723
    Data d'iscrizione : 2012-12-28
    Località : Reggio Emilia

    Re: Piccola botta di c..o con Sheherazade

    Post  andrea@n on Tue Nov 12, 2013 7:56 pm

    ottima segnalazione!!!applausi 
    avatar
    makyo1974
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 279
    Data d'iscrizione : 2013-10-12
    Età : 43
    Località : Garbagna

    Re: Piccola botta di c..o con Sheherazade

    Post  makyo1974 on Tue Nov 12, 2013 8:01 pm

    applausi  grazie per la segnalazione , graditissima!!!!!! 
    avatar
    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3694
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 62
    Località : Padova

    Re: Piccola botta di c..o con Sheherazade

    Post  gciraso on Tue Nov 12, 2013 8:54 pm

    Segnalazione molto opportuna, non sarà la Bibbia, ma Peter Gutmann è un notissimo appassionato nonchè collezionista. Avvocato e giornalista di New York. Il suo sito è una miniera d'oro di informazioni. Sarei molto curioso di vedere la sua collezione di vinili sunny 
    avatar
    spiritolibero66
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 384
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 51
    Località : Civitavecchia

    Re: Piccola botta di c..o con Sheherazade

    Post  spiritolibero66 on Wed Nov 13, 2013 7:11 am

    A leggere mi rendo conto di quanto grande, enorme, sia la mia ignoranza...
    Complimenti per "l'incontro" con questa piccola rarità e grazie per gli insegnamenti.
    S.
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 23605
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Piccola botta di c..o con Sheherazade

    Post  pluto on Wed Nov 13, 2013 9:46 am

    Grazie ragazzi
    Mi fa piacere che sia stato gradito.

    Sono certo che avrete notato voi stessi che Peter ha gusti molto classici e se devo fargli un appunto, nelle sue segnalazioni c'è poco o nulla di moderno (mi riferisco alle interpretazioni non alla musica)
    Per cui è bene tenerlo presente; x es la lettura del Barocco diciamo negli ultimi 20/25 anni o forse un pò di più, è stata rivoluzionata radicalmente da molti interpreti che hanno aperto nuove strade (filologia etc)

    Ma x quanto riguarda le notazioni sulle grandi interpretazioni del passato fino ad un passato prossimo, direi che è veramente un'ottima fonte di informazioni

    andrea@n
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 723
    Data d'iscrizione : 2012-12-28
    Località : Reggio Emilia

    Re: Piccola botta di c..o con Sheherazade

    Post  andrea@n on Sun Jul 09, 2017 7:10 pm

    pluto wrote:Lo scorso sabato riesco a strappare una mezz'ora al passeggio con il mio adorato 75% (le mogli ormai non si accontentano più Laughing ) x salutare il mio pusher vinilico. Non ho molto tempo ma una rapida sfogliata da segugio (non sarei Pluto) tra i pochi titoli, mi fa cadere dito e occhio su un disco che possiedo da tempo in versione Speaker Corner, il Decca di Sheherazade diretto da Ansermet. Il disco che ho da tempo è questo ed è quello più conosciuto in circolazione



    Non è la mia versione preferita ma è senz'altro una delle migliori e si fa notare x uno straordinario rigore al testo etc. Ansermet aggiunge poco di suo e ne da una versione lucida e rigorosa. Il disco contiene anche Les Nuits d'eté di Berlioz con Regine Crespin, una grande cantante francese

    Il disco che trovo è un Decca originale ma ha una copertina diversa e non c'è traccia del secondo  brano. Mi dico: vuoi vedere che questa è l'edizione più vecchia etc etc?
    In realtà sono distratto, stava x piovere, il 75% iniziava a rompere al telefono. E non mi accorgo che le orchestre sono completamente diverse. Ergo 2 edizioni totalmente diverse. Mentre io già pregustavo un confronto tra Decca originale ed edizione Speaker Corner
    Lo pago insieme ad un Columbia 6 occhi di Ormandy di Debussy (ne riparleremo). 10 eurelli ben spesi cheers 

    Il disco che trovo e compro è questo, tra l'altro praticamente Mint e con copertina immacolata



    Arrivato a casa continuo nella mia distrazione e dopo il lavaggio mi rendo conto che pur di ottima qualità, suona meno bene dell'altro anche se la resa del violino solo è qualcosa di mai sentito. Quelle note sul finale iperacute ai limiti degli ultrasuoni sono incredibili. E soprattutto mi rendo conto che sono 2 edizioni diverse.
    A questo punto inizia la ricerca, x niente facile in quanto in 15 pag di Google non trovo traccia di questo disco, poi finalmente qualcosa scopro

    Ansermet aveva inciso 3 volte la Sheherazade
    - la 1a nel lontano 1916 durante un tour negli States (avete letto bene, 1916). Incisione su 2 dischi a 78gg
    - Nel 1954 con l'Orchestre de Paris agli albori dell'era Stereofonica. Tanto che il disco uscì in mono
    - Ed infine nel 1960 con l'Orchestre de la Suisse Romande nell'edizione che tutti conoscono come la più famosa e poi rimasterizzata anche da SC.

    Insomma ho trovato un rarissimo Decca del 1954 che suona maledettamente bene nonostante tutti i suoi annetti
    Inoltre ho scoperto che l'edizione del 54 aveva pure un'altra copertina e ci sto lavorando sopra

    Tutto questo non x dirvi che c..lo che ha avuto Pluto ma x segnalarvi il Blog di un grande appassionato di classica che mi ha fatto scoprire parecchie cose. Sito bellissimo con moltissime indicazioni di registrazioni etc. Rigorosamente in inglese (of course)

    La pagina della Sheherazade è questa

    http://www.classicalnotes.net/classics2/rimsky.html

    Mentre vi invito a partire dalla 1a pagina http://www.classicalnotes.net/     x un inizio più generale

    Se cliccate su Contents troverete il rimando a moltissime opere famose con molte annotazioni sulla discografia etc.  Non è la Bibbia naturalmente ma il sito di un appassionato veramente interessante.

    Buona lettura a todos

    Ps il Decca del 60 originale si trova su Ebay tra i 50 e i 100 eurelli. Del mio nessuna traccia, ma tutto sommato non me ne frega nulla...  


    Approfitto del prezzo sceso vertiginosamente su Amazon e mi prendo l'edizione SC.... Rolling Eyes
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13548
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Piccola botta di c..o con Sheherazade

    Post  carloc on Sun Jul 09, 2017 7:32 pm

    Gian,
    eccoti qualche info sul tuo disco. (grazie a discogs)

    Companies, etc.
    Recorded At – Salle de la Mutualité, Paris
    Mastered At – Decca Studios
    Printed By – James Upton Ltd.
    Published By – Hawkes & Son
    Credits
    Composed By – Rimsky-Korsakov*
    Conductor – Ernest Ansermet
    Engineer [Uncredited] – James Brown (13)
    Mastered By – E (24)
    Orchestra – Paris Conservatoire Orchestra*
    Photography By [Cover] – Hans Wild (2)
    Producer [Uncredited] – Victor Olof
    Violin [Uncredited] – Pierre Nerini
    Notes
    Recorded 22 - 26 September 1954 in the Maison de la Mutualité, Paris.
    This was Ansermet's second recording of "Scheherazade" with this orchestra.

    First UK stereo version for this cat#.

    LABELS:
    - Black/silver 'grooved wideband' labels
    - "ORIGINAL RECORDING BY" at 11 o'clock
    - "Made in England" at bottom
    (labelography code: ED1)
    - "RECORDING FIRST PUBLISHED 1959"
    - "Hawkes & Sons" on both sides
    - Tax code "E/T" on both sides
    - Matrix numbers printed upside-down

    SLEEVE:
    - Fully laminated
    - 'Half-moon' flipbacks (aka scalloped)
    - Blue border on back
    - Triangular "DECCA STEREOPHONIC" logo in a box on front and without a box on back
    - Thin spine with no text on it
    - Printing date on sleeve for this copy is November 1958 ("58/11")
    - "Printed in England" on bottom flipback

    1st cat# on sleeve.
    2nd cat# on labels.

    Corresponding mono issue has cat# LXT 5082

    Tracklisting taken from labels.
    No track duration info on sleeve or labels.
    Barcode and Other Identifiers
    Matrix / Runout (Runout side A - machine stamped - this variant): ZAL-2369-3E M RT 1
    Matrix / Runout (Runout side B - machine stamped - this variant): ZAL-2370-3E N RT 1
    Matrix / Runout (Matrix on label - side A): ZAL.2369
    Matrix / Runout (Matrix on label - side B): ZAL.2370
    Other (Tax code on label): E/T
    Other (Printing company's code on lower flipback): JU 58/11


    _________________
    Rem tene verba sequentur

      Current date/time is Fri Nov 17, 2017 11:53 pm