Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Mhz MezzoGuerra - Page 9
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Mhz MezzoGuerra

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  pluto on Tue Feb 24, 2015 10:30 am

    biscottino wrote:
    Edmond wrote:Strano vengano dichiarate equivalenti, ai fini del funzionamento dell'amplificatore, valvole così diverse elettricamente... D'altronde, come ben dice Mario, la libidine del tube-rolling sfrenato fa certamente marketing...

    Alla faccia del marketing....qua si tratta di spendere un bel po' di soldini in valvole per portarsi a casa dei risultati modesti.
    Successe la stessa cosa col Wes, 12 valvole diverse su cui "investire" un bel po' di soldini....forse a sto punto molto meglio un Blue Hawaii che di valvole ne ha solo 4! sunny

    Si ma il BH è uno stato solido con uscita a valvole di potenza, cioè un ibrido... non è un ampli 100% a tubi. O no?

    Ospite
    Guest

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  Ospite on Tue Feb 24, 2015 12:24 pm

    mariovalvola wrote:

    Qualche creativo tube roller dotato ancora di qualche neurone funzionante ha provato ad andarsi a leggere il data sheet dei due tubi?l
    Si comprende cosa succede a cambiare a caso le driver e le finali?
    Proviamo a ragionare su questi aspetti. Con serenità. L'ascolto, viene dopo. Prima si mette a posto l'ampli visto che si vuole "giocare"

    …Purtroppo non tutti hanno la tua capacità e conoscenza di questa "Materia"…ed è per me questo il motivo per cui non mi sono mai avvicinato tanto a Driver Cuffia, molto complessi, anche se fortemente attratto…ad eccezione degli attuali Stax 600 Ltd e Spark 730D con 300B Princess Sophia e Ken Rad Black NOS, molto semplici sull'utilizzo "Tube".

    Best56

    Mr.Alexis
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 756
    Data d'iscrizione : 2012-11-28
    Località : Modena

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  Mr.Alexis on Tue Feb 24, 2015 3:54 pm

    mariovalvola wrote:Questo costruttore, è notoriamente molto di manica larga sulle equivalenze.
    Nota la grottesca similitudine, per questo costruttore, tra la CV181/ECC32 e a 6SN7. in sé è una cazzata clamorosa. Difficilmente può rompersi qualcosa ma l'approccio è sbagliatissimo.
    Sulle raddrizzatrici pure. Sembra che si voglia dare maggiore peso allo sterile divertimento dell'utente che alla vera ottimizzazione del circuito. Del resto, guardando i pochi schemi in rete, emerge la scarsissima originalità che risulta anni luce distante da un approccio serio alle realizzazioni a tubi. In sintesi, Più marketing che tecnica. Un telaio vistoso e la possibilità di fare uno sfrenato tube rolling conta di più di una attenta ricerca dei punti di lavoro e delle sinergie tra tubi. Guardate un costruttore serio come Audio Tekne. Lasciando perdere il prezzo improponibile, provate a cambiare un tubo anche solo in un pre. Se non sapete quello che state facendo, Se non conoscete nulla sulle reali condizioni dei tubi in vostro possesso, fate solo pasticci miserevoli.
    in questi ampli, come dovrebbe essere sempre, i tubi sono utilizzati non per far giocare l'acquirente ma per funzionare al meglio in quel determinato circuito.
    Lo stesso discorso vale per le raddrizzatrici e anche per la 6080.
    Qualche creativo tube roller dotato ancora di qualche neurone funzionante ha provato ad andarsi a leggere il data sheet dei due tubi? Si è accorto delle differenze? Qualcuno ha guardato lo schema, almeno di principio, dell'amplificatore? Non è forse un amplificatore push-pull? visto che le cose stanno, così si comprende cosa succede a cambiare a caso le driver e le finali?
    Proviamo a ragionare su questi aspetti. Con serenità. L'ascolto, viene dopo. Prima si mette a posto l'ampli visto che si vuole "giocare"

    Non ti conosco pertanto ti concedo il beneficio del dubbio e spero per te che il "tube roller" di cui parli non sia riferito anche a me.....

    Valentino ha già giustamente detto che pochi hanno conoscenze tali da "ragionare" su data sheet o schemi......utile ciò che hai detto riguardo a questo costruttore ovvero l'aspetto marketing e tecnica ma allora ti chiedo cosa si può avere di più a quel prezzo?

    E poi,permettimi,vista la tua conoscenza non ritieni più utile dirci appunto cosa comporta questo cambio di valvole,in questo caso poi in un push pull?


    _________________
    "Ognuno è vittima ed assassino....Francesco de Gregori" Alex

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1089
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  mariovalvola on Tue Feb 24, 2015 8:02 pm

    Il mio proposito, non è polemizzare con l'appassionato x o y
    tutti fanno quello che vogliono con la roba loro.
    Io vorrei cercare di fare ragionare gli appassionati. cambiare tubi, non è come cambiare i cavi o i condensatori. Andare a orecchio perché si ascolta con le orecchie è fuorviante. prima sistemi l'apparecchio con gli strumenti necessari per raggiungere il massimo delle prestazioni. dopo si ascolta. Se non conosci le condizioni dei tubi si va semplicemente a caso. Se non comprendi come agiscono in un determinato circuito, più che andare a orecchio, vai a "culo".
    E' questo che vorrei che passasse. i tubi, purtroppo, sono dotati di zoccolo. E' la loro fortuna ma anche la loro più grande sfortuna.
    Il fatto che funzionino comunque anche quando vanno male, è l'altra loro sfortuna.
    Se uno ammette che di queste cose ci capisce poco, perché s deve avventurare in un campo minato? la facilità di queste cose è solo apparente. Se uno non sa nuotare, si avventura in acque profonde? anche qui, non serve essere campioni olimpionici. Basta avere un minimo di consapevolezza.
    Io, conoscendo meno lo stato solido, non mi avventurerei mai a fare un transistor rolling su un finale. La differenza qual'è? Solo perché le valvole apparentemente sopportano meglio strapazzi e ingiurie, l'attività diviene auspicabile?
    Ripeto a scanso di equivoci. Sono solo un normale appassionato che da anni gioca con i tubi. In altri lidi, conosco persone molto più strutturate di me.
    Se cambi i tubi in un ampli e ascolti delle evidenti differenze, il merito o il demerito è dei tubi o delle loro caratteristiche rapportate al loro uso in un determinato circuito? anch'io sostengo che i tubi abbiano una ben precisa impronta sonora. per comprenderla, però devi avere l'umiltà e il metodo per eliminare o individuare gli altri elementi che concorrono a inquinare o a modificare il risultato. Se non sai le reali condizioni dei tubi che utilizzi, come puoi sostenere che il tubo X va meglio del tubo Y?
    Per questo ci vuole un minimo di conoscenze e un minimo di strumenti. Questi strumenti stanno come la bolla e la bilancina e dime quando sistemi un giradischi. Non puoi andare a caso.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  realmassy on Tue Feb 24, 2015 8:11 pm

    Tutto vero, pero' non vorrei che passasse il messaggio che solo chi 'sa' puo' usare e divertirsi con un ampli a valvole. Come in tutte le cose la prima regola e' il buon senso, e di quello ne siamo provvisti tutti, anche quelli che non sono dei tecnici.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1089
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  mariovalvola on Tue Feb 24, 2015 8:31 pm

    Per usare un ampli a valvole non serve sapere, basta conoscere la differenza tra un ampli e un aspirapolvere.
    Se vuoi intervenire sul circuito, mi dispiace, devi sapere. Più si complica il circuito più le tue conoscenze devono aumentare. Non puoi andare a caso.
    Nei miei ampli ( che, ovviamente, non vendo), per farti un esempio estremo, non puoi fare nessun tipo di tube rolling perché ogni tubo a riscaldamento diretto, viene acceso singolarmente da un apposito alimentatore che lavora in corrente. a ogni sostituzione di un tubo rischi di sottoalimentare o di sovralimentare il filamento.
    ogni sostituzione richiede almeno una mezz'ora di taratura
    Se non sai, fai solo guai.
    In altri casi, se lavori su un push-pull, rischi di far distorcere più del dovuto l'ampli anche con valvole ottime ma matchate in modo errato per quel circuito. Se poi non conosci le reali condizioni dei tubi che utilizzi puoi anche fare macelli.
    Sostituire i tubi non è una cosa banale. In un Croft micro, per esempio, non rischi nulla. in un PST200 di Aloia, bisogna lavorare con maggiore attenzione. In molti ampli single ended al limite non ottimizzi il circuito ma vai a solo a caso, Nei single ended parallelo, qualcosa bisogna capire. Nei push-pull le cose si complicano. La loro simmetria teorica deve essere mantenuta per valorizzarli al massimo.
    Quello che mi stupisce è la mostruosa e maniacale diligenza dell'audiofilo che ricerca il continuo miglioramento. Spende in cavi e componenti una fortuna e nel contempo commette errori marchiani e catastrofici. La base è sempre la calma  e il metodo. se vai a caso, spendi soldi e giri a vuoto.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  biscottino on Tue Feb 24, 2015 9:08 pm

    Quello che dice Mario, è vero, e non è criticabile.
    Vorrei portare l'esempio proprio di Megahertz, per far capire cosa c'è dietro alla realizzazione di un ampli.
    La nascita del MezzoGuerra, giusto per citare un esempio, non è stata complicata, ma l'ottimizzazione di tutto il progetto, che ripeto è il primo e può considerarsi un vero e proprio prototipo, ha richiesto non meno di una settimana di lavoro.
    Prima di tutto, dall'originale utilizzo della 6sl7 si è passati alla 6sn7, questo perché guadagnando troppo la 6sl7 con cuffie a bassa impedenza si evidenziava un nero non pienissimo ed una regolazione del volume complicata.
    Poi un loop di massa ha richiesto la ricablatura daccapo di quasi tutto l'apparecchio.
    Dulcis in fundo, bisogna trovare il punto elettrico di lavoro di tutte le valvole, che, come nel caso di prodotti MHz si usa lo strumento ma anche e soprattutto l'orecchio.
    Tutto questo lavoro di ottimizzazione elettrica e sonica, ci riporta al discorso che Mario ci ha proposto le eventuali criticità che si possono evidenziare cambiando valvole, e per il cambio valvole intendo non quello di cambiare diversi modelli di el34 o 6sn7, ma quello di cambiare valvole con altre di valore elettrico diverso.
    È evidente che su di un circuito posso montare "molti" tubi diversi, nessuno di questi lavorerà in piena efficienza elettrica.


    _________________
    Enjoy your head!  

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1089
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  mariovalvola on Tue Feb 24, 2015 9:43 pm

    Purtroppo alcune criticità si pongono anche quando, nella sostituzione, utilizzi lo stesso modello di tubo previsto dal costruttore. Tutto dipende dal circuito e dalle condizioni reali dei tubi in tuo possesso.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  biscottino on Tue Feb 24, 2015 10:00 pm

    mariovalvola wrote:Purtroppo alcune criticità si pongono anche quando, nella sostituzione, utilizzi lo stesso modello di tubo previsto dal costruttore. Tutto dipende dal circuito e dalle condizioni reali dei tubi in tuo possesso.

    Ovviamente, do per scontato che i tubi siano di misure simili.
    Alcuni siti, tra cui l'ottimo TubeAmpDoctor, offrono un servizio di match.


    _________________
    Enjoy your head!  

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1089
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  mariovalvola on Tue Feb 24, 2015 10:14 pm

    vero ma quale matching? l'accoppiamento è anche funzione del circuito che ne richiede uno specifico. E vero. si ha una marcia in più quando si utilizzano tubi con delle misure effettuate seriamente. (ottimo l'amplitrex)
    Però se non conosci bene come vengono utilizzati, non arrivi ancora alla migliore ottimizzazione possibile. Non sono fisime. Basta provare a fare alcune verifiche. Un modesto analizzatore di spettro riesci a farlo anche con un PC e un normale programma gratuito.


    Last edited by mariovalvola on Tue Feb 24, 2015 10:50 pm; edited 1 time in total

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1089
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  mariovalvola on Tue Feb 24, 2015 10:26 pm

    il matching, poi, bisognerebbe vedere come viene eseguito. come e in che condizioni viene misurata la transconduttanza? ti viene fornita un'indicazione dell'isolamento catodo filamento? ti misurano la corrente di griglia?

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  Edmond on Tue Feb 24, 2015 11:55 pm

    Quello che sostiene Mario è più che corretto. Per ottenere il massimo bisogna limitare al massimo del derive prestazionali rispetto ai valori teorici definiti dal progettista. Solo in questo modo si può essere sicuri di ottenere il massimo dal proprio apparecchio.

    Tuttavia, a mio modestissimo parere e con i dovuti distinguo (la cura di Leonardo è senz'altro maniacale il giusto, ad esempio), molti progettisti, soprattutto quelli che risultano legati alle grandi produzioni, non si preoccupano minimamente di questo aspetto........ Così risulta difficle comprendere a fondo le reali potenzialità di un apparecchio....

    La quasi totale assenza di dati e parametri legati alle prestazioni delle valvole all'interno di un qualsiasi circuito di grande produzione ne è evidente dimostrazione...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  biscottino on Wed Feb 25, 2015 4:56 am

    mariovalvola wrote:il matching, poi, bisognerebbe vedere come viene eseguito. come e in che condizioni viene misurata la transconduttanza? ti viene fornita un'indicazione dell'isolamento catodo filamento? ti misurano la corrente di griglia?

    Non saprei, questa è la pagina:

    http://www.tubeampdoctor.com/en/shop_TAD_Premium_Tubes_TAD_Power_Tubes_SELECTED/EL34_Siemens_NOS_TAD_PREMIUM_Valve_2830


    _________________
    Enjoy your head!  

    Mr.Alexis
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 756
    Data d'iscrizione : 2012-11-28
    Località : Modena

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  Mr.Alexis on Wed Feb 25, 2015 6:36 am

    La questione "marketing e bontà del progetto" non fa una piega ma a questo punto io chiedo,in particolare a Mario,cosa deve fare una persona che vuole un apparecchio a valvole ma non può permettersi un budget tale da avere nelle mani un progetto "serio"?


    _________________
    "Ognuno è vittima ed assassino....Francesco de Gregori" Alex

    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1089
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  mariovalvola on Wed Feb 25, 2015 7:18 am

    Mr.Alexis wrote:La questione "marketing e bontà del progetto" non fa una piega ma a questo punto io chiedo,in particolare a Mario,cosa deve fare una persona che vuole un apparecchio a valvole ma non può permettersi un budget tale da avere nelle mani un progetto "serio"?

    L'autocostruzione è un ottimo percorso. Un ampli a tubi rimane un oggetto semplice ma non banale.
    Anch'io, quando avevo 12 anni (sono prossimo ai 52 ora), quando realizzai il mio primo amplificatore single ended, non capivo quasi nulla. Non è che poi sia migliorato tantissimo . Semplicemente, Con calma e pazienza qualcosa si impara. Oggi, internet può aiutarti moltissimo. Ci sono forum in Italia con biblioteche sterminate.
    Ci sono siti ottimi che ti fanno ragionare, ci sono simulatori che ti evidenziano cosa cambia se sostituisci la raddrizzatrice in un alimentatore. Materiale, in tutto il mondo ne trovi tantissimo. (qualche anno fa, era anche meglio).
    Anche a un normale appassionato che vuole andare un poco oltre, che vuole provare a metterci del suo come è legittimo e comprensibile, può provare a leggere e cercare di capire. L'errore sta nell'avere da una parte troppi timori reverenziali ma dall'altra, non porsi nessun problema.




    mariovalvola
    Moderatore In-tubato

    Numero di messaggi : 1089
    Data d'iscrizione : 2014-12-19
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  mariovalvola on Wed Feb 25, 2015 7:20 am

    biscottino wrote:

    Non saprei, questa è la pagina:

    http://www.tubeampdoctor.com/en/shop_TAD_Premium_Tubes_TAD_Power_Tubes_SELECTED/EL34_Siemens_NOS_TAD_PREMIUM_Valve_2830


    Si. siamo a un buon livello. Sicuramente superiore alla media. Con tubi così selezionati riesci a fare qualcosa di decente. Rimane il problema degli aggiustamenti specifici necessari a quel circuito.
    Questa sera, cercherò di spiegarmi meglio.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  pluto on Wed Feb 25, 2015 5:06 pm

    Ragazzi, pur essendo l'argomento molto interessante, trovo che siamo andati pericolosamente fuori tema etc.

    Proporrei di lasciare lo spazio x il nuovo ampli di SAL, ed eventualmente suggerirei di aprire un nuovo 3D legato alle varie problematiche del rolling etc, che potrebbe interessare parecchi, me x primo.

    Quindi riprendiamo qua con il Mega… Tks

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  grazianux on Wed Feb 25, 2015 5:14 pm

    Ma gli lascerai mezzo guerra come nome? A me Lo Audace per la audeze pareva perfetto. Nel caso vi invio le coordinate per il bonifico delle royalities :) comunque a parte gli scherzi mezzo guerra lo cambierei ie nu sfaccim d ampl , il mezzo non gli si addice

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3583
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  archigius on Wed Feb 25, 2015 7:07 pm

    grazianux wrote:Ma gli lascerai mezzo guerra come nome? A me  Lo  Audace per la audeze pareva perfetto. Nel caso vi invio le coordinate per il bonifico delle royalities :) comunque a parte gli scherzi mezzo guerra lo cambierei  ie nu sfaccim d ampl , il mezzo non gli si addice

    Quoto, MezzoGuerra è proprio brutto come nome.


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  biscottino on Sun May 10, 2015 8:50 am

    L'ampli è ritornato alla base.
    Sono state effettuate due modifiche molto interessanti, lo switch per opzionare tra 6sl7 e 6sn7, e il raddrizzamento delle valvole che ha permesso ira una silenziosità da primato.


    _________________
    Enjoy your head!  

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  Edmond on Sun May 10, 2015 9:03 am

    Ci parli un po' del raddrizzamento delle valvole?????


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  biscottino on Sun May 10, 2015 9:16 am

    Edmond wrote:Ci parli un po' del raddrizzamento delle valvole?????

    Oddio...diciamo che Leonardo ora sta facendo le prove con una cuffia da 16ohm e 115 db di sensibiltà, per cui se qualcosa non convince, tipo il rumore di fondo, c'è una prova inconfutabile e chiara, al di là della strumentazione.
    Mi è stato riferito, per l'appunto, che raddrizzando i filamenti è tutto molto più silenzioso.


    _________________
    Enjoy your head!  

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  Edmond on Sun May 10, 2015 9:22 am

    Quindi intendi filamenti in continua invece che in alternata?


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  biscottino on Sun May 10, 2015 9:23 am

    Edmond wrote:Quindi intendi filamenti in continua invece che in alternata?

    Direi di si.


    _________________
    Enjoy your head!  

    stec74
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 184
    Data d'iscrizione : 2014-08-29
    Età : 42
    Località : Bologna

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  stec74 on Mon May 11, 2015 12:06 pm

    Ciao biscottino, sarei curioso di sapere qualcosa in più sullo switch per opzionare le due valvole...
    Premetto che non sono molto ferrato in materia, quindi non so esattamente quale sia la differenza tra le due in oggetto anche se, a occhio, mi sembrano simili.
    Mi pare di capire, comunque, che questa opzione ti consenta una maggiore flessibilità nello scegliere quali valvole montare, o sbaglio?
    Come funziona?


    _________________
    "Ogni uomo e' in potere dei suoi fantasmi
    fino al rintoccar dell'ora in cui la sua umanita' si desta...
    "
    ( William Blake )

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Mhz MezzoGuerra

    Post  biscottino on Tue May 12, 2015 7:58 am

    La 6sl7 guadagna molto di piu' della 6sn7...con alcune cuffie molto sensibili, tutto questo guadagno non serve, per cui si puo' usare tranquillamente la 6sn7.


    _________________
    Enjoy your head!  

      Similar topics

      -

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:20 pm