Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
il nobel di dylan
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    il nobel di dylan

    Share

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    il nobel di dylan

    Post  lizard on Fri Oct 14, 2016 1:24 pm

    nello stesso giorno in cui è scomparso un altro nobel,il grande dario fo,il menestrello folk è stato insignito di questo prestigioso premio,cosa per altro mai accaduta all'altro dylan,il grande poeta thomas a cui robert zimmermann s'è ispirato per il suo pseudonimo.
    è un premio che fa discutere,soprattutto in ambito letterario,visto che a stoccolma è stato premiato un cantautore più che uno scrittore.
    e così è rimasto a bocca asciutta philip roth,uno dei più papabili,ma sinceramente ritengo che un premio del genere,oggi come oggi,vada a qualcuno che nel corso degli anni,grazie ad una presenza carismatica ed a testi profetici (e poetici),sia riuscito a cambiare e influenzare le coscienze di intere generazioni
    ovviamente,la critica è divisa.
    io personalmente ritengo che il nobel in questo caso sia un giusto riconoscimento,come ritengo che i testi delle canzoni di de andre' andrebbero inseriti nel programma di studi del liceo,insieme alle poesie di eugenio montale e alla commedia divina di dante.


    Last edited by lizard on Sat Oct 15, 2016 12:29 pm; edited 1 time in total

    oDo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1901
    Data d'iscrizione : 2014-09-23
    Località : Milano

    Re: il nobel di dylan

    Post  oDo on Sat Oct 15, 2016 2:07 am



    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t31181-nobel-per-la-letteratura
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t31183-addio-dario

    propongo un mini sondaggio informale:

    1) Repetita iuvant
    2) Volevo capire se siete attenti
    3) L’età avanza…
    4) Non so se c’ero, ma se c’ero non c’ero

    Per partecipare in forma anonima: macheDylanBob@waoo.mu


    Lizard, non te la prendere, è che sono giocherellone di natura
    In realtà mi piace e condivido in pieno quanto hai scritto  


    _________________
    paolo

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: il nobel di dylan

    Post  pluto on Sat Oct 15, 2016 6:48 am

    Intanto rivendico il 1° avviso nella sez ascolti in cuffia. Praticamente in diretta..

    E poi, non scherziamo ragazzi. Ma cosa c'è da contestare?

    Forse che gli americani si sono incazzati quando hanno dato il Nobel x la pace a Obama 3 giorni dopo aver mandato altri 18,000 soldati in Afghanistan ed Irak? Uno che ci ha lasciato il caos della Primavera Araba e ha avallato i bombardamenti in Libia?
    Al punto che lui stesso scherzando disse: il Nobel oggigiorno lo danno a cani e porci?

    Ecco non scherziamo appunto. Forse a Dylan potevano dare anche quello x la pace. Avrebbero fatto migliore figura

    ****

    Così tanto x gradire:

    How many roads must a man walk down
    Before you call him a man?
    Yes, ‘n’ how many seas must a white dove sail
    Before she sleeps in the sand?
    Yes, ‘n’ how many times must the cannon balls fly
    Before they’re forever banned?
    The answer, my friend, is blowin’ in the wind,
    The answer is blowin’ in the wind.
    How many years can a mountain exist
    Before it’s washed to the sea?
    Yes, ‘n’ how many years can some people exist
    Before they’re allowed to be free?
    Yes, ‘n’ how many times can a man turn his head,
    Pretending he just doesn’t see?
    The answer, my friend, is blowin’ in the wind,
    The answer is blowin’ in the wind.
    How many times must a man look up
    Before he can see the sky?
    Yes, ‘n’ how many ears must one man have
    Before he can hear people cry?
    Yes, ‘n’ how many deaths will it take till he knows
    That too many people have died?
    The answer, my friend, is blowin’ in the wind,
    The answer is blowin’ in the wind.

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: il nobel di dylan

    Post  grazianux on Sat Oct 15, 2016 10:49 pm

    pluto wrote:Intanto rivendico il 1° avviso nella sez ascolti in cuffia. Praticamente in diretta..

    E poi, non scherziamo ragazzi. Ma cosa c'è da contestare?

    Forse che gli americani si sono incazzati quando hanno dato il Nobel x la pace a Obama 3 giorni dopo aver mandato altri 18,000 soldati in Afghanistan ed Irak? Uno che ci ha lasciato il caos della Primavera Araba e ha avallato i bombardamenti in Libia?
    Al punto che lui stesso scherzando disse: il Nobel oggigiorno lo danno a cani e porci?

    Ecco non scherziamo appunto. Forse a Dylan potevano dare anche quello x la pace. Avrebbero fatto migliore figura

    ****

    Così tanto x gradire:

    How many roads must a man walk down
    Before you call him a man?
    Yes, ‘n’ how many seas must a white dove sail
    Before she sleeps in the sand?
    Yes, ‘n’ how many times must the cannon balls fly
    Before they’re forever banned?
    The answer, my friend, is blowin’ in the wind,
    The answer is blowin’ in the wind.
    How many years can a mountain exist
    Before it’s washed to the sea?
    Yes, ‘n’ how many years can some people exist
    Before they’re allowed to be free?
    Yes, ‘n’ how many times can a man turn his head,
    Pretending he just doesn’t see?
    The answer, my friend, is blowin’ in the wind,
    The answer is blowin’ in the wind.
    How many times must a man look up
    Before he can see the sky?
    Yes, ‘n’ how many ears must one man have
    Before he can hear people cry?
    Yes, ‘n’ how many deaths will it take till he knows
    That too many people have died?
    The answer, my friend, is blowin’ in the wind,
    The answer is blowin’ in the wind.

    Si, bella canzone, ma il testo non mi spalanca orizzonti letterari particolari.
    Secondo me non basta per un Nobel.
    La buona novella, ad esempio, si....
    E comunque si parla di letteratura, non musica pop.
    Esattamente la differenza fra un dylan e un Borges, per dire....

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: il nobel di dylan

    Post  lizard on Mon Oct 17, 2016 9:19 am

    grazianux wrote:

    Si, bella canzone, ma il testo non mi spalanca orizzonti letterari particolari.
    Secondo me non basta per un Nobel.
    La buona novella, ad esempio, si....
    E comunque si parla di letteratura, non musica pop.
    Esattamente la differenza fra un dylan e un Borges, per dire....
    musica 'pop' mi sembra un po' riduttivo..
    non stiamo parlando dei duran duran

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: il nobel di dylan

    Post  pluto on Mon Oct 17, 2016 10:11 am

    https://it.wikipedia.org/wiki/Blowin%27_in_the_Wind

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: il nobel di dylan

    Post  lizard on Tue Oct 18, 2016 11:04 am

    Dopo l'annuncio del Nobel a Bob Dylan, l'accademia svedese che assegna il più prestigioso riconoscimento letterario al mondo deve ancora sentire da Bob Dylan. "Abbiamo parlato con l'agente e con il manager del suo tour di concerti,ma non direttamente con lui", ha detto il cancelliere dell'Accademia, Zschiedrich, il quale ha minimizzato:

    "Non è la prima volta, anche in epoche moderne, che non si riesca a parlare direttamente con il premiato".

    Ma Bob Dylan non è rintracciabile.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: il nobel di dylan

    Post  Geronimo on Tue Oct 18, 2016 1:32 pm

    lizard wrote:
    "Non è la prima volta, anche in epoche moderne, che non si riesca a parlare direttamente con il premiato".

    Ma Bob Dylan non è rintracciabile.

    "Dylan, my friend, is blowin' in the wind"


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: il nobel di dylan

    Post  Geronimo on Tue Oct 18, 2016 1:36 pm

    Un omaggio al menestrello da parte del vecchio Brian


    https://www.youtube.com/watch?v=7zwBHd4kll0





    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: il nobel di dylan

    Post  grazianux on Tue Oct 18, 2016 1:52 pm

    lizard wrote:
    musica 'pop' mi sembra un po' riduttivo..
    non stiamo parlando dei duran duran

    Beh, se non e pop dylan, non so chi lo sia.
    Concordo che poi nel pop sia confluito di tutto, ma...
    Grande artista, concordo, ma un nobel per la lettetatura dovrebbe avere un significato che non credo che questa nomina colga in pieno.
    Poi ovvio, ognuno la vede come vuole.

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: il nobel di dylan

    Post  lizard on Tue Oct 18, 2016 2:07 pm

    pop solo come diminutivo di popular..allora sì.

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: il nobel di dylan

    Post  grazianux on Tue Oct 18, 2016 9:07 pm

    lizard wrote:pop solo come diminutivo di popular..allora sì.

    si, il pop e´, o meglio era, esattamente quello.
    credo si sia voluto svarionare con questo premio e fare un po´di grancassa mediatica, che male non fa a nessuno, sopratutto in un momento in cui gli uSA devono far sembrare la dicotomia Trump/Clinton, e loro stessi, una cosa seria.
    percio´, un profilo non allineato, ma neppure divergente, trasversale, e sopratutto cosi´lontano nel tempo e nello spazio da esser riverito a prescindere.
    ripeto dylan gran artista, gran comunicatore e furbo, ma credo che di penne piu´ispirate, talentuose e incisive, anche fra i musicisti, ce ne siano a vagonate.
    ieri mi son riletto per la , boh, forse tredicesima volta "Cargo" di Simenon e, si, ok, credo si parli proprio di cose diverse.
    nessuno scandalo, ma se le cose si vogliono mantenere serie (un nobel), con serieta´bisogna trattarle.

    poi, de gustibus et de rebus politicantibus.....

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: il nobel di dylan

    Post  grazianux on Tue Oct 18, 2016 9:51 pm

    pluto wrote:https://it.wikipedia.org/wiki/Blowin%27_in_the_Wind

    si bella canzone.

    ma, per dire, visto che ho accennato a Borges, che un nobel non lo ha vinto, e visto che parliamo di letteratura, lo inpatto di costui nel mondo della cultura e´stato tale che borgesiano e´uno aggettivo ufficialmente e universalmente riconosciuto nelle principali lingue del mondo.
    per dire, eh.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: il nobel di dylan

    Post  pluto on Wed Oct 19, 2016 10:37 am

    be queste cose dividono e non di poco. Ci sono e saranno sempre pro e contro

    Che la canzone fosse bella era più che ovvio visto il successo planetario.  E' quello che essa ha rappresentato x milioni di individui e per il suo straordinario contenuto pacifista che forse in Italia si conosce poco.

    Io poi l'ho citata non tanto come esempio di letteratura Dylaniana quanto x l'indole pacifista in contrapposizione al Nobel di Obama. All'epoca nessuno disse niente su quel Nobel.
    Personalmente lo trovai abominevole e molto più di quanto tu sostieni x il Nobel a Dylan.  Quindi mi domando: xché stupirsi in fondo?

    Detto questo, ci sono insigni letterati USA che stanno rispondendo zittendo le contestazioni dicendo "è solo invidia".

    Oggi il Corriere riporta uno stupendo commento di Leonard Cohen (che ricordo è nato come poeta x diventare poi un cantautore)

    "per anni si è detto che se la musica fosse mai arrivata a quel riconoscimento sarebbe stato grazie a uno dei 2 (Cohen o Dylan)"
    "per me il Nobel a Dylan è come dare la medaglia per la montagna più alta all'Everest, la poesia ce l'ha dentro. Una parola lo spinge a recitare un testo inedito"

    Graziano continua a citare Borges e per carità ha pure ragione. Ma continuo a pensare che il Nobel a Dylan non sia affatto un furto

    E poi tranquilli: tanto mica glielo danno. Lo stanno cercando da un pezzo e lui non si è ancora fatto trovare.  Alla cerimonia se non ci va Liz ritirarlo, restano con il premio in mano Laughing Laughing

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: il nobel di dylan

    Post  grazianux on Wed Oct 19, 2016 11:27 am

    pluto wrote:be queste cose dividono e non di poco. Ci sono e saranno sempre pro e contro

    Che la canzone fosse bella era più che ovvio visto il successo planetario.  E' quello che essa ha rappresentato x milioni di individui e per il suo straordinario contenuto pacifista che forse in Italia si conosce poco.

    Io poi l'ho citata non tanto come esempio di letteratura Dylaniana quanto x l'indole pacifista in contrapposizione al Nobel di Obama. All'epoca nessuno disse niente su quel Nobel.
    Personalmente lo trovai abominevole e molto più di quanto tu sostieni x il Nobel a Dylan.  Quindi mi domando: xché stupirsi in fondo?

    Detto questo, ci sono insigni letterati USA che stanno rispondendo zittendo le contestazioni dicendo "è solo invidia".

    Oggi il Corriere riporta uno stupendo commento di Leonard Cohen (che ricordo è nato come poeta x diventare poi un cantautore)

    "per anni si è detto che se la musica fosse mai arrivata a quel riconoscimento sarebbe stato grazie a uno dei 2 (Cohen o Dylan)"
    "per me il Nobel a Dylan è come dare la medaglia per la montagna più alta all'Everest, la poesia ce l'ha dentro. Una parola lo spinge a recitare un testo inedito"

    Graziano continua a citare Borges e per carità ha pure ragione. Ma continuo a pensare che il Nobel a Dylan non sia affatto un furto

    E poi tranquilli: tanto mica glielo danno. Lo stanno cercando da un pezzo e lui non si è ancora fatto trovare.  Alla cerimonia se non ci va Liz ritirarlo, restano con il premio in mano Laughing Laughing

    Si pluto, dylan e' un grandissimo, non si discute. Ma questo dovrebbe essere il massimo riconoscimento per la letteratura. Mi sembra una cosa un po tirata per i capelli per scopi pure poco nobili.
    Ist politik.
    E il nobel ad Obama ne e' lo esempio più' assurdo.

    Poi come sempre sono opinioni, e discutere, cosa, che si sara capito, adoro, nel reciproco rispetto, male non fa, anzi Rolling Eyes Rolling Eyes



    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: il nobel di dylan

    Post  pluto on Wed Oct 19, 2016 11:45 am

    Guarda forse un punto di contatto c'è sunny

    Lo scandalo è come mai ancora non sia stato assegnato a Borges, forse più di quanto non faccia scalpore l'assegnazione a Dylan...

    grazianux
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1022
    Data d'iscrizione : 2011-12-11
    Età : 43

    Re: il nobel di dylan

    Post  grazianux on Wed Oct 19, 2016 12:10 pm

    pluto wrote:Guarda forse un punto di contatto c'è sunny

    Lo scandalo è come mai ancora non sia stato assegnato a Borges, forse più di quanto non faccia scalpore l'assegnazione a Dylan...

    Un punto di contatto, tra persone un minimo "sapiens", si trova sempre.
    Certo, magari bisogna perderci un po di tempo.
    Di autori non premiati come e forse meglio di Borges ce ne sono a centinaia.
    Sino a qualche anno fa, e per certi aspetti anche ora, era un premio solenne e credibile.
    Ora decisamente meno, my opinion.
    La idea che mi son fatto io e' che si voglia fare un minestrone mainstream tipo grande fratello planetario, dove un tycoon sessista e razzista, o una pensionata acclarata bugiarda e doppiogiochista alla fine diventino credibili anche essi, tanto da farne la guida del cosiddetto mondo libero.
    Ovviamente non che i candidati FI altri paesi siano molto meglio, ormai il fatto di essere acclarati cazzari o poco trasparenti sembra non contare nulla.
    E bisogna rifarsi continuamente una verginità' tirandosi dietro per i capelli gente che uno spessore lo ha, e pure presa sul pubblico.
    Gente come benigni ci sta dentro alla grande, dylan si spera no.
    And yes, we can e' la risposta che fluttua nel vento....

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6370
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: il nobel di dylan

    Post  lizard on Fri Oct 21, 2016 10:39 am

    Su una pagina che promuove un nuovo libro sui testi delle sue canzoni (The lyrics: 1961-2012), il sito web ufficiale del cantautore elenca tra le credenziali "Premio Nobel per la Letteratura".

    Nessuna dichiarazione, nessun ringraziamento.

    Solo una scritta, e neanche facile da trovare.
    Nella sezione principale e nelle 'News', nello stesso annuncio non compare nessuna scritta. Al posto di "Winner of the Nobel Prize in Literature", c'è un più pragmatico, "Order from Amazon". Per trovare l'ammissione bisogna andare nella sezione 'Books'.




      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 6:47 am